Issuu on Google+

LEGGE DI STABILITA' 2014 COMPARTO SICUREZZA CON IL MANCATO RICONOSCIMENTO DELLA “SPECIFICITA” AL COMPARTO SICUREZZA IL GOVERNO NON MANTIENE LE PROMESSE

CONFERMATO IL BLOCCO CONTRATTUALE! PREOCCUPA LA MIOPIA DEL GOVERNO SULLE POLITICHE DELLA SICUREZZA, LA MANCANZA DI RISORSE E IL BLOCCO DEL TURNOVER CHE RISCHIANO DI METTERE IN DISCUSSIONE IL DIRITTO ALLA SICUREZZA DEI CITTADINI PREVISTO DALLA COSTITUZIONE

PROSEGUE LA NOSTRA MOBILITAZIONE! ADERIREMO ALLA MANIFESTAZIONE UNITARIA

CGIL-CISL-UIL DEL

14 DICEMBRE 2013 CONTRO I CONTENUTI DELLA LEGGE DI STABILITA’ (ANCORA DA APPROVARE ALLA CAMERA DEI DEPUTATI)

SERVE UN SEGNALE CONCRETO  RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE DI LAVORO  AVVIO DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE  REPERIMENTO DELLE RISORSE PER INCREMENTARE IL FONDO PEREQUATIVO 2013 (ASSEGNI UNA TANTUM) OGGI FERMO AL 16.6O% Roma, 05 dicembre 2013 SILP CGIL

FP CGIL COMPARTO SICUREZZA


05 12 2013 doc congiunto per 14 12