Issuu on Google+

ing. arch. Giorgio Franceschini 14 Febbraio 1989 Viale Rovereto 59/1 Trento (TN) 38122 - Italia +393409320198 giorgiofranceschini@gmail.com

Portfolio

Aggiornamento 02/17


Risanamento strutture in legno

Esperienza lavorativa: Ispezione, manutenzione e risanamento di strutture in legno 2015-2017

Ispezione e riabilitazione strutturale Esperienza lavorativa maturata sul processo di ispezione, monitoraggio e risanamento di strutture in legno. Sviluppo della progettazione CADCAM e calcolo agli elementi finiti. Gestione del processo di riabilitazione strutturale dal sopralluogo in cantiere all’esecuzione in cantiere. Lavorando a stretto contatto con le problematiche manutentive delle strutture in legno è stata sviluppata una sensibilità anche riguardo la progettazione del “nuovo”. Acquisizione di familiarità con la direzione tecnica di una squadra operativa e della gestione commesse.


Interazione tra geometria e calcolo

Geometria e struttura

Modellazione parametrica di strutture in legno: Caso studio delle ex-distillerie Cipriani a Chizzola di Ala - Tesi Magistrale - 2014/2015 - Lavoro singolo Software: Rhinoceros - Grasshopper - SAP2000

Il lavoro di tesi è stato incentrato nella redazione di uno strumento informatico che unisse la modellazione 100 100 100 100 100 100 parametrico-generativa al calcolo statico di strutture in legno. Utilizzando solamente i software Rhinoceros e SAP2000 sono state ideate delle definizioni per tassellare una superficie di copertura free-form ed in seguito calcolarla in mm modo Bullone Ø20 Classe 5.6 tale da permetterne un dimensionamento ed una verifica agli SLU. Attraverso un progetto di un polo scolastico per riqualificare l’area delle ex-distillerie Cipriani a Chizzola di Ala (TN) è stato possibile testare lo strumento informatico e trarne degli interessantissimi risultati. 60

Progettista

360

80

Idea formale

113

Modello digitale pre-figurativo

Modello digitale strutturale

45 45

45 45 45 45 45

Copertura in lamiera Assito ligneo Profili di supporto copertura Telo sottomanto saldabile impermeabile

Rapporti di verifica massimi 1.1

C1 Non lineare C1 Lineare C3 Lineare

Gronda di scarico acqua in lamiera Limite verifica

C3 Non lineare

Sd Rd

0.9

0.8

0.7

Isolante in lana di roccia 7+7 cm

Deformazione massima [m]

L/ 30 0

K C BU

EF S D

D

EF

0.6

Profili di supporto Facciata ventilata Trave in LL

IN D

Pannello Xlam 200mm

copertura in lamiera assito ligneo profili di supporto copertura telo sottomanto saldabile impermeabile gronda di scarico acqua in lamiera isolante in lana di roccia 7+7 cm profili di supporto facciata ventilata

45

45

45 3030

31

240

45

360

Vite VGS Ø9mmx240mm


Modellazione parametrica

Il legno e lo spazio

Architettura del legno - 2011/2012 Progetto di un bici grill/ostello - loc.Valcanover, TN Lavoro in gruppo Contributo a fase di progettazione e restituzione grafica Software: Rhinoceros - Grasshopper

Nel progetto di un ostello in localitĂ  Valcanover sulle sponde del lago di Caldonazzo (Trento) è stato sperimentato il plugin Grasshopper di Rhinoceros che ha prodotto interessanti risultati attraverso un processo di modellazione generativa di “frameâ€? che hano definito la struttura portante in legno del progetto. Sono inoltre stati approfonditi alcuni dettagli strutturali modellati in Rhinoceros e renderizzati in 3ds Max. 1 2 3 5

4

6

10 13 11

7

8

9

12

15

14

16

26

18

27

17

19

20

21

28 23

29 25

30

31

32

33

24

22


Paesaggio

Architettura del paesaggio - 2012/2013 Progetto di una stazione della piccola velocità e polo universitario - Lecco Lavoro in gruppo Contributo a fase di progettazione e restituzione grafica Software: Rhinoceros - TSplines - 3ds Max

Piani e connessioni Il progetto a scala di paesaggio ha riguardato la riqualificazione dell’are dismessa della stazione della piccola velocità di Lecco. Sono state indagate le connessioni all’interno dell’area che si sono trasformate in una superficie sottile, sostenuta da un graticcio di travi metalliche, che collega il nuovo terminal con i locali ricavati all’interno dell’edificio preesistente.


BIM

Building Information Modeling

Disegno automatico - 2010/2011 Restituzione digitale di Forte Cherle - Folgaria, TN Ricostruzione tridimensionale del Lavoro in gruppo Forte Cherle situato vicino a Folgaria Contributo a fase di modellazione e restituzione grafica come era nell’anno 1915, all’inizio della Software: Rhinoceros - 3ds Max 2011 - Adobe After Effects Grande Guerra.

Disegno automatico - 2010/2011 Lavoro di restituzione digitale attraverso Restituzione digitale della Rose Seidler House, Sydsoftware BIM (Autodesk Revit 2011) di un manufatto architettonico e stesura di ney, AUS elaborati grafici comprensivi di piante, Lavoro singolo sezioni, dettagli costruttivi e render. Software: Revit 2011 - Lumion RT Rendering

Prospetto Est

La storia ed il disegno

Modellazione

Il lavoro ha riguardato una redazione di un interfaccia interattiva in Flash con contenuti video e di immagini.

2 Tavola 3

1 : 50

2 Tavola 3

-

5

---

321

56

Tavola 3

1

Render Prospetto Sud

Tavola 3

1:1

47

5

Piano Primo 2769

Prospetto Sud 1 : 50

Esercitazione B.I.M. Università degli Studi di Trento Facoltà di Ingegneria - A.a. 2010/2011 CdL in Ingegneria Edile/Architettura

3

278

Corso e Laboratorio di Disegno Automatico

0

Scala

Prospetti As indicated

1 : 200

29/03/2011

Franceschini Giorgio Mat.136945

Tavola 4

Primo_Piano_Sezioni

Piano Terra 0 Finitura Caldana Cemento Armato Solaio Laterocementizio Finitura

Sezione AA 1 : 50

4

Dettaglio Solaio 1 : 20

Finitura tetto Coibentazione Tetto Cemento Armato

1 Tavola 3

41 21

80

Pannello 7000

Supporti metallici Finitura


Energia

Fisica Tecnica - 2010/2011 Architettura del legno - 2012/2013 Calcolo della trasmittanza di un ponte termico ed analisi soleggiamento sito Software: COMSOL 4.0a - Autodesk Ecotect

Analisi solare e del vento Nel corso di Fisica Tecnica è stato approfondito il comportamento energetico di edifici residenziali ed è stato considerato un ponte termico che è stato calcolato e risolto in due modalità differenti. Nel corso di altri progetto è stato utilizzato il software Autodesk Ecotect per studiare l’ittaggiamento di superfici ed il flusso del vento nell’area di progetto, al fine di ottimizzare la progettazione.


Smart Home

Erasmus IP “Smart Home” Jyväskylä, Finlandia - 2013 Progetto di un adattamento di una residenza per persona disabile Lavoro in gruppo internazionale interamente in lingua inglese Contributo a fase di progettazione e restituzione grafica

La casa per disabile Il progetto, svolto in un team di sei persone provenienti da tutta Europa e con competenze accademiche diverse, ha riguardato il progetto di adattamento di un edificio residenziale al fine di renderlo utilizzabile da una persona disabile. Oltre ad essersi rivelata estremamente formativa ed insolita questa esperienza ha permesso di ampliare la capacità di lavorare in un gruppo ad una dimensione internazionale.


Restituzione digitale dell’esistente

Restauro architettonico

Restauro architettonico - 2011/2012 Progetto di restauro della chiesa di San Michele - Ronzo Chienis, TN Lavoro in gruppo Contributo a fase di rilievo, progettazione e restituzione grafica

Il progetto ha trattato la riqualificazione della chiesa di San Michele a Ronzo Chienis attraverso il progetto di una piccola biblioteca. La parte ricoperta IL CONTESTO all’interno del gruppo di lavoro è stata quella di rilievo e di ricostruzione del modello tridimensionale dettagliata del manufatto architettonico. Il modello tridimensionale è stato integrato con i fotoraddrizzamenti mosaicati delle parti principali. Sono stati inoltre restituite all’interno del modello digitale le modalità di collasso della struttura della chiesa.

LA POSIZIONE

IL CONTESTO

LA VAL DI GRESTA Aree abitate

Tra la conca del fiume Adige e il Sarca si apre la valle di Gresta, 2994 ettari che si caratterizzano rispetto alle altre valli trentine perchè composta, come suggerisce il nome, da creste di montagna che danno origine a dei terrazzamenti dove si sono sviluppati i vari centri abitati, tra cui il cumune di Ronzo Chienis. I centri abitati presenti sono Ronzo-Chienis, Pannone, Valle S. Felice, Varano, Manzano e Nomesino che complessivamente contano all'incirca 2.000 abitanti. La Val di Gresta è suddivisa amministrativamente in due comuni: il comune di Ronzo-Chienis ed il comune di Mori. I collegamenti col fondovalle sono garantiti dalla strada provinciale 88; vicini sono i più grandi comuni di Nago-Torbole, Arco e Rovereto

Chiesa San Michele Nuova Chiesa

Le due Chiese sono collocate in posizione centrale rispetto al paese di Ronzo Chienis. Il Paese si è sviluppato secondo una direttrice Nord-Est/SudOvest definendo un valore di centralità rispetto all’intorno delle due Chiese Significativi punti di interesse possono essere la nuova zona sportiva situata a ridosso della strada principale di fronte alla Chiesa nuova, il Municipio e la sede Comunale. Queste ultime due strutture si collocano alle spalle della Chiesa nuova.

Trento

Santa Barbara

Arco

Ronzo Chienis

Riva del Garda

Rovereto

Pannone Manzano

Nago Valle San Felice

Loppio

Mori

A ovest il fabbricato è costretto dalla viabilità moderna che ne tange le angolate mentre sul retro, a nord si apre un ampio cortile delimitato dai due edifici religiosi. Gli edifici prospicienti sono quasi tutti piuttosto moderni e di natura residenziale.

IL COMUNE

Il paese di Ronzo Chienis, che nel 2010 contava 1022 abitanti, risulta essere il più importante della valle, forte della sua posizione centrale, ed è l'unico a costituire comune.

Aree abitate

o alle altre valli trentine perchè composta, come suggerisce il nome, da creste di montagna nzo Chienis. e complessivamente contano all'incirca 2.000 abitanti. La Val di Gresta è suddivisa ammini-

Chiesa San Michele Nuova Chiesa

di Nago-Torbole, Arco e Rovereto

Ronzo Chienis è sito in zona sismica n°3(1), dunque "con pericolosità bassa" e non risente, per il suo clima temperato-fresco, di alcuna limitazione per l'accensione degli impianti termici.

Le due Chiese sono collocate in posizione centrale rispetto al paese di Ronzo Chienis. Il Paese si è sviluppato secondo una direttrice Nord-Est/SudOvest definendo un valore di centralità rispetto all’intorno delle due Chiese Significativi punti di interesse possono essere la nuova zona sportiva situata a ridosso della strada principale di fronte alla Chiesa nuova, il Municipio e la sede Comunale. Queste ultime due strutture si collocano alle spalle della Chiesa nuova.

Trento

Altitudine:

974 m s.l.m.

Superficie:

13 km²

Abitanti:

1 022 (31-12-2010)

Densità:

78,62 ab./km²

Confina con:

Arco, Isera, Mori, Villa Lagarina

(1) Ordinanza del Consiglio dei Ministri n° 3274/2003, Delibera della Giunta Provinciale n° 2813 del 23/10/2003 della PAT

Ronzo Chienis

Rovereto

Pannone Manzano Nomesino

Mori

LA CHIESA L’edificio, che si dispone con i prospetti perfettamenti allineati ai punti cardinali, sorge, rispetto alla strada, in una posizione leggermente sopraelevata alla quale si accede per mezzo di una scalinata che condivide con la nuova chiesa adiacente. A ovest il fabbricato è costretto dalla viabilità moderna che ne tange le angolate mentre sul retro, a nord si apre un ampio cortile

LA CHIESA L’edificio, che si dispone con i prospetti perfettamenti allineati ai punti cardinali, sorge, rispetto alla strada, in una posizione leggermente sopraelevata alla quale si accede per mezzo di una scalinata che condivide con la nuova chiesa adiacente.

Nomesino

1.1 TAV.

PROGETTO DI RESTAURO ARCHITETTONICO DELLA CHIESA DI SAN MICHELE A RONZO CHIENIS

INQUADRAMENTO TERRITORIALE


Splitting Cells

Architectural Design V - 2011/2012 Progetto centro municipale - Ayazağa, Istanbul, TR Lavoro singolo interamente in lingua inglese Software: Rhinoceros - TSplines - 3ds Max

Forma e modellazione Il lavoro, svolto interamente durante il periodo di Erasmus ad Istanbul, è stata una sfida nella quale sono state indagate forme plastiche all’interno delle quali ricavare spazi per uffici ed altre destinazioni d’uso. La forma dell’involucro ha seguito lo sviluppo organico di raggruppamento dei locali del centro municipale cercando di raggiungere un equilibrio estetico ed una funzionalità dell’architettura.


Composizione II

Composizione architettonica 2 - 2010/2011 Progetto di ostello - Loc. Prabi, Arco, TN Lavoro in gruppo Contributo a fase di progettazione e restituzione grafica Software: Autocad 2011 - Rhinoceros - 3ds Max 2011

Geometria e composizione Nello sviluppo del progetto per un’ostello in località Prabi di Arco sono state indagati accostamenti ed intersezioni di volumetrie regolari, che con la loro giustapposizione delimitano una corte affacciata sul torrente Sarca. Il progetto è stato il primo vero contatto con la scala architettonica e di dettaglio.


L’approccio con l’architettura Composizione architettonica 1 - 2009/2010 Progetto di un ostello - loc. Vela, Trento, TN Lavoro singolo Software: Google Sketchup - Autocad 2010

Dal verticale all’orizzontale Studio di appartamenti di superficie minima disposti dapprima verticalmente ed in seguito ribaltati sul piano orizzontale. Il lavoro è stato estremamente utile per comprendere lo spazio ristretto da abitare e la volumetria che si ottiene accostando moduli ripetuti.


Portfolio Giorgio Franceschini