Page 1

WHO’S NEXT ?


EDITORIALE DEL DIRETTORE

02

Doplh Ziggler: Ottima prestazione al PPV No Way Out. E' andato vicinissimo dal diventare campione del mondo. Migliora sempre di più il suo bagaglio tecnico, è ben voluto dallo spogliatoio e dalle leggende, il suo momento sta arrivando e la WWE sembra voler puntare fortissimo sul ex componente della spirit Squad.

SALE

Tyson Kidd: Ormai fa match dappertutto, in ogni show, è onnipresente; ha rinvigorito il suo repertorio con tecniche mirabolanti, in coppia sta facendo ottime cose con Justin Gabriel, e finalmente ha incominciato ad incamerare vittorie in modo costante. NXT 6° stagione: Ci è bastata solo una puntata della nuova stagione dello show che lancia nuove stelle nel mondo della WWE per capire di che pasta è fatto. Match spettacolari, concorrenti agguerriti e affamati, tutto rinnovato! Ottimo direi...

SCENDE

L’estate avanza impetuosa come un fiume in piena e tra sogni europei infranti, mentre le strade principali sono invase da fanciulle in short (che sembra essere diventato l’indumento femminile più di moda), noi della redazione di Solowrestling Magazine ci siamo dedicati alla stesura del secondo numero, che esce a sole tre settimane di distanza dal primo: questo in risposta alle piccolissime critiche ricevute dopo il primo numero. Numero editato, nessuno lo sa, in soli 10 giorni di lavoro. Abbiamo dimostrato che in un mese solare siamo in grado di realizzare un Magazine con oltre 50 pagine. Ma oltre a questo la vera grande soddisfazione ce l’avete regalata voi lettori, infatti il primo numero è stato visualizzato da ben oltre duemila indirizzi IP differenti, oltre ai complimenti che ci sono stati fatti anche da addetti ai lavori e da staffer di siti concorrenti. In questo secondo numero scopriremo cosa sta succedendo all’ ex legend Killer Randy Orton il cui destino sembra appeso ad un filo, e mia opinione che Randy prenda un lunghissimo periodo di pausa, diciamo il proverbiale anno sabbatico, per poi fare il suo ritorno quando la gente ne sentirà la mancanza magari con una nuova gimmick e soprattutto turnato heel, versione nella quale rende indubbiamente meglio. Scopriremo inoltre cosa è successo a WWE NO WAY OUT (a mio giudizio il peggior PPV WWE dell’anno e non era facile far peggio di OTL) e a TNA Slammyversary. Ma non finisce qui, non perdetevi l’intervista che Rocco Stasi ha realizzato con uno dei migliori wrestler italiani, ovvero Marco Albrigoni che ci presenta lo shooto wrestling , e quella che il leggendario Bill Apter, storico collaboratore del Pro Wrestling Illustred ha rilasciato a Massimiliano Corneli e alla redazione di Solowrestling Magazine. Ma ora che lo spazio a mia disposizione inizia a restringersi vorrei fare un pensiero filosofico sul perche oggi, i fans della mia generazione, non riescono a vedere nel loro immaginario lo star power che invece riuscivano ad avere i nostri eroi anni 80/90: il punto è che in quegli anni vedre Hulk Hogan combattere un match contro Andre oppure contro Ultimate Warrior era una conquista non è come oggi che c’è Sky, c’è youtube, ci sono i siti internet e soprattutto ci sono troppi, ma veramente troppi, PPV. In breve il nostro modo di vivere il wrestling nell’anno domini 2012 uccide l’hype che invece avevamo nel 1990 quando tutto questo non c’era e tutto cio fa sembrare la generazione di wrestler del 2012 come nani al cospetto di titani! #GC

TERMOMETRO

TNA: Dopo il licenziamento di alcune stelle come Flair, PPV e match scadenti, la TNA sta cadendo proprio in basso. Se non fosse per i match delle Bound of Glory Series, la federazione sarebbe affondata già da un pezzo. Ezekiel Jackson: Ormai l'uomo da un milione di muscoli non si accaparra un match da tempo immemore. Prestazioni al quanto scadenti. Sta arrivando il suo momento... Eh si, quello del licenziamento. Heath Slater: E' l'agnello sacrificale delle leggende che ogni settimana ci degnano della loro presenza a Raw. Eppure sono convinto che con un buon partner, come accadde un paio di anni fa, farebbe faville. Staremo a vedere.

___________________________________________________________________________________________


ATTUALITA’ PAGINA

O4

Il leggendario Bill Apter rilascia un intervista esclusiva alla redazione di Solowrestling, in cui parla di wrestling a 360 gradi!

THE SUPREMACY REIGN IS OVER?...........................................06 TRIPLE H SFIDA BROCK LESNAR…………………………………….10 CHRIS JERICHO – A “MERCENARY’S” TALE……………...12 RECENSIONE WWE NO WAY OUT..…14 RECENSIONE TNA SLAMMYVERSARY……………………....22 WHO’S NEXT?....................................24 ULTIME NOTIZIE...…………………......24 MARCO ALBRIGONI CI PRESENTA LO SHOOTO WRESTLING………………34 RWA A VITERBO E ROMA…..............36 HAPPY DECENNIAL IN WWEJOHN….38

INTERVISTE BILL APTER…….................................04

SPECIALI RIKIDOZAN: IL PADRE DEL PURORESU………......................31 SUBMISSION MOVE……………..…....20

RUBRICHE

PAGINA

TNA VS WWE……………………………..30 DIVAS DEL MESE………………………..32 LA POSTA DEL (VICE)DIRETTORE….40

36 PAGINA

10

Vito Rea, il titano di Sora, non è più il campione RWA.

Il COO della WWE, Triple H dopo i fatti del post Extreme Rules lancia la sua sfida a Brock Lesnar per Summerslam, The Next Big Thing accetterà?

____________________________________________________________________________________________ 03


INTERVISTA A BILL APTER Innanzitutto voglio ringraziarti a nome mio e di tutTa la redazione di Solowrestling per il tempo che ci concedi, speriamo possa essere l'inizio di una bella collaborazione.

Per competere in una “guerra” uno-contro-uno bisogna avere sbocchi televisivi uguali. La TNA non dispone dell'universo televisivo che ha la WWE per una nuova Monday Night War. Non sarebbe una buona idea per la TNA a mio parere.

Ci puoi raccontare come è nato il tuo amore per il wrestling e come ha avuto inizio la tua carriera?

Qual è stato il wrestler che più di ogni altro ha influenzato la storia del pro wrestling mondiale e perchè?

Ho visto mio fratello maggiore guardare il wrestling in TV quando ero solo un ragazzo e da lì mi sono interessato anch'io. A scuola ho iniziato col pubblicare una mia piccola newsletter sul wrestling. Nella metà degli anni sessanta poi ho partecipato ad un radio show a New York City (ho sempre voluto essere un emittente radiofonico/giornalista/intrattenitore) e ho conosciuto molti promoters cosicché nel 1970 ho preso i biglietti della stampa, ho scattato qualche foto e le ho spedite a The Wrestler Magazine e Inside Wrestling Magazine (Stanley Weston era il proprietario) ed è così che è cominciato tutto!

Hulk Hogan! Il team di Hulk e il genio Vince McMahon hanno cambiato la faccia del wrestling business per sempre.

Nel corso degli anni hai intervistato le più grandi personalità nel mondo del wrestling, qual è stata l'intervista che ricorda con maggior piacere?

Senza dubbio l'intervista con Bruno Sammartino. Le più prestigiose interviste erano con lui. Raw diventerà presto uno spettacolo da tre ore, cosa ne pensa di questa scelta?

Non sono sicuro. A volte più corto è meglio, ma se faranno l'ora extra diversa, unica,allora funzionerà e so che hanno tutti gli strumenti per poterlo fare. Spero possa essere un bene per loro! Come pensi influenzeranno in futuro la WWE le scelte politiche di Linda McMahon, specialmente se dovesse arrivare al Senato degli Stati Uniti?

Perchè non vediamo sugli schermi WWE un wrestler italiano al 100%? Negli ultimi anni abbiamo visto lottatori di diverse nazionalità, ma nessun italiano. Quanto è alto il divario che separa i lottatori americani da quelli italiani secondo te? PS: Non ho parlato di Santino Marella perchè ha origini italiane, ma non è nato o vissuto in Italia.

Non lavorando per loro non posso dare una buona risposta. Credo non abbiano ancora visto nessun wrestler italiano che li abbia impressionati. Davvero non ne ho idea! Cosa ne pensi di wrestler come CM Punk, Daniel Bryan e Sheamus che sono diventati dei main eventer?

Tutto positivo! Gli attuali fan amano questo tipo di personalità/atleti. Chi potrebbe essere il nuovo volto WWE del futuro, come lo è John Cena oggi?

Chiunque esso sia adesso non è lì! Forse potrà essere un lottatore italiano se mai lo troveranno o lui li troverà prima. Cosa ne pensi dell'introduzione di Sting nella TNA Hall of Fame?

Non credo influenzerà più di tanto il futuro della WWE, lei ormai è fuori dal business.

Assolutamente favoloso! La miglior scelta che la TNA potesse fare.

Quali sono le possibilità secondo che si arrivi ad una nuova Monday Night War tra la WWE e la TNA? E cosa manca alla TNA per spaventare la WWE?

Recentemente in WWE ci sono stati molti grandi ritorni, da The Rock a Chris Jericho, da Brock Lesnar a Paul Heyman. Cosa ne pensi?

___________________________________________________________________________________________ 04


Perchè no? Mantiene attivo l'interesse dei fan del recente passato e porta alcune Superstars della WWE in storyline migliori. Tutto questo è senz'altro buono! Randy Orton è da poco stato sospeso per aver infranto il Wellness Program, Dovrà star fuori dalle scene per 60 giorni essendo alla sua seconda infrazione. E' circolata voce che la WWE fosse intenzionata a licenziarlo. Quanto pensi ci sia di vero? La WWE potrebbe Davvero licenziare Orton rischiando di spedirlo tra le braccia della rivale TNA?

Solitamente non commento mai i rumors MA semmai Orton venisse licenziato sono sicuro che otterrebbe un grosso accordo finanziario col vincolo che non potrà andare in TNA per molto e molto tempo! Questa domanda te la fa un nostro lettore: Circola voce che la WWE abbia in progetto di ridare lustro alla categoria dei pesi leggeri, è vero? E' possibile che venga ripristinata la cintura di campione dei pesi leggeri?

Quando sentiranno il bisogno di riportarlo accadrà, fino ad allora sono soltanto voci. Siamo alla fine di questa intervista, voglio ringraziarti per la grande disponibilitàche ci hai dimostrato. Spero potremo ancora collaborare insieme! Prima di congedarci un‘ ultima domanda. Leggevo sempre con piacere i tuoi articoli, una delle cose che apprezzavo maggiormente erano i tuoi racconti dal backstage. Potresti raccontarci qualche cosa di particolare o divertente accaduta dietro le quinte?

Una volta un campione del mondo NWA rifiutò di perdere il titolo (non faccio nomi) nel periodo di massimo splendore dell'NWA, tutto questo perchè mi ha visto lì presente e pensò che il “segreto”, la “keyfabe” era ormai rotta, così lui non l'ha fatto! A CURA DI MASSIMILIANO CORNELLI

Pillole di Apter Bill Apter inizia la carriera di giornalista nel lontano 1970, le riviste di wrestling con cui collabora vengono rinominate “riviste Apter”. La storica rivista con cui ha collaborato è il PRO WRESTLING ILLUSTRED. Nel 2011 viene introdotto nella Hall Of Fame della National Wrestling Alliance.

____________________________________________________________________________________________ 05


THE SUPREMACY REIGN IS OVER The Legend killer,The Viper,The Apex Predator sono numerosi i soprannomi che hanno accompagnato la carriera di Randy Orton, una carriera da predestinato, d'altronde tutta la sua famiglia è stata protagonista nel mondo del wrestling e anche Randy,cresciuto a pane e wrestling,non poteva che esserlo.Già a 18 anni firma il primo contratto con la Wwe che lo manda nella federazione di sviluppo di allora (la OVW) in un periodo di "galline d'oro" perchè in quel periodo oltre ad Orton c'erano anche John Cena,Batista e Brock Lesnar.Il debutto nel main roster avvenne nell'aprile del 2002 a Smackdown dove sconfisse Hardcore Holly. Il suo primo periodo nello show blu non fu esaltante e fu ricordato soltanto per un ottimo match, seppur perso, disputato contro The Undertaker. Nel settembre di quell'anno Randy Orton passò a Raw ma un brutto infortunio alla spalla lo mette K.O per diversi mesi. La svolta nella carriera di Orton avviene proprio durante il suo ritorno dato che si alleò a Ric Flair e Triple H in quella che poicon l'aggiunta di Batista, divenne l'evolution. L'evolution fu una delle stable più dominanti della storia e aiutò molto Randy nel diventare una top star, in quel periodo iniziò ad incanalare vittorie importanti contro molte leggende e fu protagonista di uno dei regni da campione Intercontinentale più lunghi e convincente di sempre,in particolare, fu memorabile la difesa del titolo in un hardcore match contro Mick Foley a Backlash 2004. Dopo aver perso il titolo contro Edge,Randy fu catapultato per il titolo principale, il World Heavyweight Champion detenuto da Chris Benoit che riuscì a far suo durante Summerslam del 2004 divenendo il più giovane campione del mondo nella storia della Wwe, Orton ha ammesso anni dopo che la fede-razione gli diede il titolo solo per togliere il record a Brock Lesnar a causa dei pessimi rapporti tra quest‘ ultimo e la wwe. La sera dopo la vittoria del titolo, Triple H, geloso del successo del suo "scagnozzo", lo attaccò brutalmente insieme a gli altri 2 membri della stable e riuscì a porre fine al regno di Orton dopo un solo mese. Randy da face non riuscì a convincere dopo il boom iniziale e cosi ad inizio 2005 fu turnato nuovamente heel dando vita ad una lunghissima faida contro The Undertaker cominciata durante la road to Wrestlemania. Dopo il match al Grandaddy of them Orton si infortunò nuovamente ad una spalla e fece rientro solo durante l'estate, nella quale fu drafftato a Smackdown e prosegui la faida

06

Nome: Randal Keith Orton Ring Name: Randy Orton Data di nascita: 1 Aprile 1980 Altezza: 196 cm Peso:107 kg Provenienza: St. Louis, Missouri Mosse finali: RKO, Punt Kick Soprannomi: Legend Killer, The Viper, Apex Predator Momenti salienti della sua carriera: Campione WWE, Campione del mondo dei pesi massimi, Campione Intercontinentale, Campione del mondo dei pesi massimi, Vincitore dei Royal Rumble match del 2009. E’ noto per essere il più giovane campione del mondo di sempre, avendo conquistato il titolo a soli 24 anni e anche il più giovane, 25 anni, ad aver centrato il Triple Crow Champion.

contro The Undertaker fino alla fine dell'anno, una faida dalla quale Orton, nonostante vinse 3 incontri, uscì sconfitto. Il 2006 fu un'anno di declino per Orton che dopo essere stato tra i partecipanti al match per il titolo del mondo a Wrestlemania 22 fu sospeso per 60 giorni per comportamento non professionale (fu beccato a fumare marjiuana nel backstage). Al suo ritorno fu spostato a Raw e dopo un breve feud con Kurt Angle ebbe un importante rivalità contro Hulk Hogan contro cui perse a Summerslam. Seguirono diversi mesi da midcarding e fu relegato a sfidante per il titolo inter-continentale per poi tornare in auge grazie all'alleanza con Edge e la nascita dei Rated Rko, i quali ebbero un importante faida contro la D-X. Terminata l'alleanza con Edge si rilanciò in singolo con importanti vittorie contro Shawn Michaels e Rob Van Dam, in quel periodo nacque anche il punt kick che usò per mettere fuorigioco entrambe i lottatori sconfitti.

__________________________________________________________________________________________


Iniziò dunque una rivalità con John Cena per il titolo Wwe che riuscì a conquistare grazie all'infortunio di Cena per poi perderlo pochi minuti dopo contro Triple H, nella stessa sera riconquistò nuovamente il titolo dallo stesso HHH.Orton mantenne la cintura fino a Backlash 2008 dove fu sconfitto da Triple H,2 mesi più tardi in un rematch tra i 2 Orton si infortunò gravemente ad una clavicola e rimase fermo per diversi mesi. Nonostante l'infortunio in quel periodo ci fu la nascita della Legacy, una stable di figli d'arte capitanata da Orton con Cody Rhodes e Ted DiBiase come suoi alleati. Nel 2009 Orton riuscì a conquistare la royal rumble grazie all’aiuto della Legacy, a Wrestl-

emania sfidò ma fu sconfitto da Triple H in un deludentissimo main event, ma un mese più tardi riuscì a strappargli la cintura diventando campione del mondo per la 4° volta. Dopo aver perso il titolo contro Batista attaccò il campione Wwe per giustificare in storyline l'infortunio di quest'ultimo, la settimana dopo Orton si riappropriò della cintura vacante vincendo un fatal 4 way. Da Summerslam fu protagonista di una lunga faida con John Cena durante la quale i 2 si scambiarono ripetutamente la cintura fin quando Cena vinse l'ultimo e decisivo match che diede fine alla faida, nonostante i 2 fossero le stelle principali della federazione la faida fu molto al di sotto delle attese e non fece breccia nei cuori degli appassionati. Nel 2010 la Wwe fu costretta a far turnare face Randy a furor di popolo, dopo aver sconfitto gli ex alleati della legacy a Wrestlemania 26 un Orton sempre più amato dai fan riuscì a tornare campione WWE a settembre vincendo un 6 pack challange, prima della fine dell'anno però The Miz sfruttando il money in the bank gli strappò la cintura. Nel 2011 vinse il suo match contro Cm Punk a Wrestlemania 27 per poi essere draftato a Smackdown per sostituire il ritirato Edge come uomo di punta dello show. Vinse il World Title appena arrivato nello show blu battendo Christian che avevo vinto il titolo appena 5 giorni prima scatenando l'ira di molti fan. Per tutta l'estate fu coinvolto in una faida col canadese che vinse il titolo a Money in the bank ma Orton tornò campione il mese dopo a Summerslam in quello che ad oggi è il suo ultimo titolo vinto, dopo averlo perso un mese dopo contro Mark Henry uscì per diverso tempo dal giro titolato. Tornò a competere per il titolo ad Over The Limit di quest'anno nel quale però Sheamus mantenne la cintura schienando Chris Jericho in un fatal 4 way. Orton avrebbe dovuto iniziare una faida con Chris Jericho ma.... LA NOTIZIA "In passato ho commesso tanti errori ma soprattutto da quando ho avuto mia figlia ho messo la testa apposto devo essere un modello per lei" questo diceva Randall Keith Orton 2 anni fa ed effettivamente per 2 anni è stato lontano dai guai salvo poi ricascarci alle fine del mese di Maggio di quest'anno, come un fulmine a ciel sereno arriva la notizia che Orton è stato "colto in fallo" un altra vol-ta dal wellness program con conseguente sospe-nsione di 60 giorni, aggiungendoci la sospensione avuta per comportamento non professionale siamo 3 e aggiungiamoci altri svariati episodi deplorevoli (chiedete ad Amy

____________________________________________________________________________________________ 07


Weber) o ad un albergatore italiano per esempio e la domanda sorge spontaneta, uno cosi merita lo status di main eventer,di uomo di punta di Smackdown, di vice-Cena come volto della federazione? Le conseguenze Randy Orton sembra sia stato sospeso per aver preso uno particolare tipo di steroide anabolizzante (Dianabol) e come detto starà lontano dai ring fino a fine Luglio e,considerando la carenza di top star e la posizione importante che Orton ha nella federazione, Vince McMahon e tutta la dirigenza non hanno affato preso bene la notizia. Si parla di un meeting avvenuto pochi giorni dopo tra Orton,Triple H,Kevin Dunn e Vince McMahon dove il clima è stato abbastanza infuocato e che ci sia stato molto nervosismo tra le parti tanto che i primi rumors parlavano di Orton addirittura ad un passo dal licenziamento. In un secondo momento la situazione è sembrata calmarsi con le voci di corridoio che volevano un Orton tenuto fuori dagli schermi per più tempo dei 60 giorni di sospensione come ulteriore punizione. Randy dal canto suo non ha fatto nulla per mettere a tacere le voci sul suo conto tweetando ripetutamente frecciatine alla federazione. Pareri contrastanti tra i fans I fans della Wwe si sono divisi, da una parte i fans accaniti di Orton lo hanno difeso a spada tratta e non vedono l'ora del suo rientro, dall'altra i suoi detrattori che si sono scagliati contro la sua mancanza di professionalità, sperando in suo licenziamento o quanto meno di un suo notevole ridimensionamento al suo ritorno. In particolare i suoi "haters" lo accusano di non meritare il trattamento che ha ricevuto in carriera e che grazie al suo cognome è sempre stato graziato dalla federazione e che lo ha agevolato a fare carriera quando altre decine di wrestler hanno dovuto fare molti più sforzi di lui per arrivare dove sono, inoltre, questi wrestler nonostante tutto godono di minor considerazione rispetto a lui nonostante si compo-rtino da seri professionisti.Quello che è sicuro e che, tolti i fedelissimi di Mr.Rko, la sua reputazione ha subito un grossissimo colpo. Cosa succederà al suo ritorno Dopo la tempesta iniziale le acque sembrano essersi calmate soprattutto perchè la Wwe sta godendo uno dei periodi più carenti a livello di qualità del roster ed è costretta a ributtare subito nella mischia Randy Orton che,nonostante stia pregando per poter essere heel al suo ritorno,farà subito il suo rientro soprattutto perchè la dirigenza sembra aver finalmente notato la poca popolarità di Sheamus che non sta riuscendo a fare breccia nel cuore dei fans e

08

che quindi sta fallendo nelle vesti di top babyface di Smackdown.In ogni caso anche questa volta a Randy sembra filare liscio e che alla fine di tutto se la caverà con ben poche conseguenze visto che la dirigenza sembra orientata a spedirlo immediatamente per il World Heavyweight Champion con buona pace dei suoi haters e della meritocrazia. Ma come andranno le cose realmente al suo ritorno? si riveleranno veri i rumors iniziali di un Orton ridimensionato oppure saranno veri quelli più recenti con Orton subito sfidante del titolo del mondo?La federazione correrà il grosso rischio di mettere un titolo mondiale nella mani di una persona che ha dimostrato di essere poco affidabile e che potrebbe essere addirittura licenziato da un momento all'altro se si facesse beccare ancora una volta dal wellness program? con Jeff Hardy questo rischio lo hanno corso ma se con Randy decidessero di non rischiare allora Maggio 2012 sarà ricordato come la fine dell'Apex Predator. Federico Grippaudo

___________________________________________________________________________________________


TROVACI SULLA PAGINA UFFICIALE AITW VIVA LA RAZA DIFFIDA DALLE IMITAZIONE SOLO SU WWW.FACEBOOK/groups/aitwvivalaraza/


TRIPLE H SFIDA BROCK LESNAR E domenica 1 aprile siamo a Wrestlemania 28. C'è un aria strana tra i tifosi. Durante i vari match gli spettatori fanno partire dei cori che dicono"we want Lesnar!“ C’è qualcosa che non va, a WM 28 è previsto tutto tranne che l'arrivo di Lesnar. La serata passa e Lesnar non si fa vedere. L'universo WWE però era venuto a sapere che Lesnar era già un pò di tempo che girava per l'azienda di Stanford, il coro dei tifosi non era casuale.Arriva lunedi e arriva anche una nuova puntata dello show rosso.Verso la fine Cena entra sul Ring per parlare di tutto quello che è successo domenica notte. Chiede successivamente a The Rock di venire sul palco. La musica d'entrata che parte però,non e di rocky ma ben si dell'ex campione UFC,l'attesissimo Brock Lesnar. Ok sapevamo che prima o poi questo momento sarebbe arrivato. Pero,perchè lui era tornato in WWE? Perchè poi in quel momento? Una settimana dopo tutti i nodi sono tornati al pettine. John Laurinaitis,general manager di raw e di smackdown e responsabile del rapporto con i talenti(in quel periodo)era coinvolto nel ritorno di Brock,anzi, tutto è partito da lui.Big johnny voleva un nuovo volto della WWE era stufo del soldatino Cena,ha ingaggiato quindi "il re dei spezza schiena". Molti di voi diranno:Beh qual è il problema? Lesnar è un validissimo atleta,non è la prima volta che mette i piedi sui ring della WWE!Nulla di piu giusto,tutte queste cose sono vere peccato che Lesnar vedendo un GM senza spina dorsale e sentendosi al centro dell'attenzione ha incominciato a chiedere molto e la cosa è degenerata. Laurinaitis aveva completamente perso il controllo della situazione. Lesnar, dal momento in cui a capito che stavano chiedendo a lui di essere il nuovo"rappresentante" dell'azienda (anche se l'unico a chiederglielo era Laurinaitis) si è preso con forza molte cose che nel suo contratto standard non c'erano. Voleva il jet privato del chairman, molti piu soldi, limousine,bonus e molte altre cose ancora.Il nostro caro GM Laurinaitis come poteva dire di no? Lesnar gli ha quasi chiesto queste cose minacciandolo, quindi "NO" era una risposta che il presunto nuovo volto dell azienda non voleva sentire. Quello che "l'ass kicker“ non capiva però e che solo Laurinaitis lo voleva come nuovo volto della WWE. Nessun altro era salito su quel ring per dire: "vogliamo te“. Per diventare il volto dell'azienda però non

10

basta avere un dirigente incapace di fare il suo lavoro, ma bisogna impegnarsi per diventarlo. Questo Brock non lo capiva proprio, Nei giorni seguenti i dirigenti sono venuti a sapere quello che è accaduto nello show rosso. Tra queste persone c'era anche HHH il nuovo COO della WWE. Questa storia a lui non andava per niente giù. Non riusciva a capire perchè Lesnar doveva avere tutti questi beni di lusso (oltretutto tutte le spese erano pagate dalla WWE). Adesso incominciamo a fare un piccolo quadro della situazione; Per Brock l'azienda deve tirare fuori un mucchio di soldi, deve trattarlo con i guanti. Pero da lui non avevano ancora visto niente oltre che tante belle parole. Questo credo che sia stato il boccone piu amaro che il nostro C.O.O. abbia dovuto mandar giu. Ovviamente il Celebral Assassin non se ne stato li a guardare,infatti nella puntata successiva(sempre di RAW) è intervenuto. La scena è la stessa, GM e Lesnar si presentano sul ring all'inizio della puntata per dire tante belle parole e per fare tanti bei discorsi. Come detto in precedenza arriva Triple H e li interrompe. Come prima cosa mette in disparte Laurinaitis visto che di danni ne aveva già fatti abbastanza. Successivamente si mette a parlare con Brock. Beh non ci va un genio per capire cosa potevano essersi detti. HHH parlando faccia a faccia con Lesnar, gli fa capire che tutto quello che il suo caro tirapiedi Johnny gli aveva promesso gli era stato tolto. HHH pero l'ultima cosa che voleva era perdere una superstar del calibro di Lesnar, su questo punto infatti e stato molto chiaro e sincero, dicendogli che lui lo voleva qua. La gente lo voleva vedere sul ring con Randy Orton, John Cena, CM Punk. Dopo aver detto questo Laurinaitis si

___________________________________________________________________________________________


intromette nuovamente nel discorso. Stanco di lui Triple H si gira (dando le spalle a Brock)per dirgli una volta ancora di non intromettersi tra loro due. Lesnar però lo attacca alle spalle. Big Johnny in meno di cinque secondi è già fuori dal ring (che novità). Incomincia la scazzottata dove all'inizio Lesnar a la meglio. I 2 si avvicinano ad un angolo del ring e sembra che in quel momento Triple H si stia riprendendo,ma l'ex campione UFC lo attacca nuovamente prendendo di mira però, questa volta, il suo braccio sinistro rompendoglielo. In suo soccorso arrivano Big show, Rtruth, Sheamus e Kofi Kingston. Ormai era troppo tardi perchè il COO della WWE doveva essere portato via e soprattutto doveva essere visitato dai medici che erano all'interno della arena. Tuttavia HHH nei giorni seguenti appare (con un tutore all'arto)ad alcuni congressi ed incontri. In molti sono stati critici vedendolo praticamente in piena forma pochissime ore dopo l'aggressione da parte di Lesnar. Effettivamente il ragionamento dei critici-giornalisti non faceva una piega. Due settimane dopo la scazzottata Triple H ritorna a Raw, e non è l'unico a ritornare, perchè al posto di Lesnar,sul ring si presenta Paul Heyman, il rappresentante dell'ex campione UFC. I due si mettono a parlare. Di argomenti ne hanno ragazzi, eccome se ne hanno!Prima di tutto Lesnar la scorsa settimana con una lettera ha detto che non tornerà mai piu nell'azienda di Stanford, in poche parole: "he quit!!“ Si è sentito preso ingiro dalla compagnia. Non ci poteva essere nulla di piu falso! In tutta questa storia l'unica presa in giro è lui. I bonus e i beni assolutamente inutili gli sono stati concessi dal sostenitore del "people power" quindi le uniche prese in giro sono lui e big johnny. Nella discussione Heyman continua ad arrampicarsi sugli specchi dicendo che l'azienda si è lasciata scappare la piu grande superstar. Anche questa affermazione è molto discutibile visto che HHH ha detto davanti a tutti che si non gli garantirà il contratto promesso da Laurinaitis ma che lui e gli altri dirigenti e soprattutto il WWE Universe lo vogliono sul ring della federazione. Non è finita qua perchè Heyman con il suo legale presente da un documento dove Lesnar fa causa all'azienda perchè non e stata data alla superstar cio che il contratto prevedeva. Io non avrei citato la WWE ma il nostro bel general manager di entrambi i roster!! Parlando, Heyman provoca molto Triple H,tanto che ad un certo punto non resiste e gli mette le mani addosso. Ad essere sincero l'avrei fatto

anche io, pero è stato un grave errore, anzi gravissimo. E vero Heyman è coinvolto in parte anche lui nella storia, ma non ha nessun contratto con la compagnia e non è neanche un lottatore. Il nostro caro rappresentante ha subito preso la palla al balzo infatti HHH non avrà solo una causa ma ben 2! nell'altra lo cita Heyman per avergli messo le mani addosso! Per un po di tempo le acque tra i 3 si calmano. Siamo nel PPV No way out tenutosi pochi giorni fa. Dove anche Triple H è presente. Stanco di tutta questa storia sale sul ring e chiede una sola cosa,and i quote!:(ciao michael cole ti manca questa frase vero?)Triple H vs Brock Lesnar summerslam! let's fight.Le parole non sono molte ma sono molto chiare o si! La risposta gli viene data nella puntata dello show rosso che segue il PPV da Paul Heyman,la risposta è NO,il match non sarà fatto. Tuttavia il COO non lo lascia uscire da ring,che interviene. Da quel momento in poi Triple H usa l'astuzia per ottenere quello che vuole,il match. Parla ad Heyman convinto che il match avrà luogo perchè d'ora in poi lui potrà dare a Lesnar tutto quello che vuole. Mi spiego meglio. HHH ha potere,può tutto,Lesnar vuole tutto. In quel dialogo il genero del chairman riesce ad avere l'attenzione di Lesnar e di Heyman facendo capire ad entrambi che se il match sarà fatto l'ex campione UFC sarà la star del momento perchè nell'estate WWE tutto sarà centrato su di lui. Heyman comunque resta sui suoi passi e non cede. Commette però un errore già commesso(forse anche volontariamente direi). Verso la fine del discorso Heyman tocca alcuni punti dolenti per Triple H,parla infatti in modo dispregiativo di Stephanie la moglie di HHH e figlia di Vince MCmahon. Anche in questo caso sfortunatamente il nostro COO non resiste e lo colpisce pesantemente.Il primo ad uscire dal ring infatti non è MR.Paul. Non si sa bene cosa dovremmo aspettarci. Di sicuro Heyman in questi giorni si farà sentire. Ha alzato la voce per poco facendo causa alla compagnia di Stanford una volta e di sicuro non ci penserà due volte a rifarlo soprattutto in questo caso. Io penso comunque che non sarà l'unico a farsi vedere perchè Lesnar ha la possibilità di ottenere tutto quello che voleva prima, e punto più importante, in che modo potrà avere tutto? Facendo una cosa in cui riesce molto bene: combattendo. Thomas Vitton

___________________________________________________________________________________________ 11


CHRIS JERICHO – A “MERCENARY’S” TALE 24/05/2012. San Paolo, Brasile.Palazzetto Ginasio do Ibirapuera. E’ in corso di svolgimento il main evet del Raw World Tour valevole per il titolo WWE tra il campione in carica CM PUNK e lo sfidante Chris Jericho. I due atleti fanno le loro entrate sul piccolo stage. L’entrata del campione è ovviamente sottolineata dai cori in favore, quella dello sfidante invece da una marea di fischi. Entrano sul ring. Stanno per incominciare il loro match. Ma accade qualcosa di strano. Ogni movimento di Jericho è sottolineato dai fischi. Al “buon” wrestler canadese viene in mente una strana ma geniale idea. Per mandare ancora più “over” il suo rivale, decide di uscire dal ring, si avvicina al pubblico locale, e strappa dalle mani di un fan la bandiera brasiliana. Non contento ritorna sul ring, la mette in bella mostra , la fa cadere a terra e le rifila un bel calcione. Inutile dire qual è stata la reazione del pubblico. Il match termina con la vittoria del Best in the World CM PUNK. Per Jericho non sarà una notte tranquilla. Infatti è stato a un pelo da non essere mandato in carcere. Ovviamente alle forze dell’ordine locali non è piaciuto il disgustoso gesto del cantante dei Fozzy. Jericho per sua fortuna non fa neanche una notte nel carcere di San Paolo, ma le prime punizioni per lui arrivano subito dopo lo Show. Contattato dai dirigenti della WWE, Chris viene a sapere che è stato sospeso, non si sa ancora per quanto tempo, forse un paio di settimane. 25/05/2012. Breaking News dal sito WWE: Chris Jericho è stato sospeso per 30 giorni dopo quello che ha fatto nell’House Show di San Paolo eccetera eccetera. Insomma, in WWE non abbiamo solo gli AssKicker come Lesnar e Big Show ma anche i FlagKicker come Chris… Ma la domanda che tutti ci facciamo è: WHY? Perché Chris ha fatto ciò? Non lo avrà fatto mica apposta per prolungare il suo tempo libero che poteva utilizzare fancendo più concerti con la sua Band? Forse si, forse no. Era già nell’aria il fatto che Jericho avrebbe dovuto prendersi un ennesimo periodo di pausa per fare concerti. Una cosa la sappiamo sicuramente, Chris non sa ancora cosa deve fare da grande. Nella sua autobiografia dice che sin da bambino aveva due sogni che avrebbe sempre voluto veder realizzati; quello di diventare un wrestler professionista e quello di diventare una star del rock ‘n roll ad alti livelli. Sicuramente ci è riuscito,

12

non possiamo metterlo in dubbio, ma come si sa’, nessuno ha la possibilità di sdoppiarsi e fare due cose contemporaneamente. Per questo Jericho in una recente intervista ad un sito americano ha spiegato quali sono le sue priorità al momento. Ha detto che oggi come oggi dedica il 100% dei suoi pensieri alla sua Band, la WWE rimarrà per lui com’è una sorta di ultima spiaggia… Ma aspettate un momento…. WHAT!? Quella che è stata la sua prima casa, quella federazione che lo ha sempre accontentato, se ne andava e ritornava quando voleva, per lui adesso non vale più niente? Nel mondo del wrestling ha avuto tutto cio’ che desiderava: successi, titoli, un talk show personale, fama, e soldi, tanti tanti soldi che lo stanno inducendo a cambiare strada, a dimenticare il suo passato, la sua vita e i primi passi nel mondo della televisione. Ormai quando torna nella WWE, e come se non lo facesse, è una figura eterea: 5 PPV a cui ha partecipato, 5 sconfitte. E’ la superstar WWE che nel 2012 ha avuto il peggior rendimento nei PPV. Voi ve lo sareste aspettato dal Y2J? Dal mitico Chris Jericho? Che delusione! Che MERCENARIO… Ma noi non siamo qui a giudicare, e non perdiamo il tempo in chiacchiere. Vediamo allora cosa ha fatto Chris in questo mese di assenza in WWE. E’ partito dall’America con i suoi Fozzy per fare una lunga serie di concerti in Inghilterra che pare ami molto la musica del wrestler canadese. I biglietti ai botteghini sono andati a ruba, ha fatto il pienone in ogni concerto, ha fatto di conseguenza una barca di soldi e ora che è finito il suo Tour, che c’è di meglio di venire a prendere in giro un po’ i suoi fans in WWE?

___________________________________________________________________________________________


18/06/2012. 995°Puntata di Monday Night Raw. Apprendiamo durante lo svolgimento dello show rosso che Jericho tornerà il 25/06/2012. Ri-riritornarà forse da BabyFace oppure da Heel spudorato? Questo ancora non si sa’. Per curiosità vado sul sito ufficiale dei Fozzy per vedere se ci sono concerti in programma. Per fortuna fino ad agosto non ci sono, avremo più tempo per goderci le sconfitte di Chris che dovrebbe partecipare a questa edizione di Summerslam, perdere come di consueto e ripartire nuovamente coi Fozzy, mancherà sicuramente per tutto il mese di settembre… Ma che novità… Intanto i giorni che ci separano dalla puntata di Raw del 25 giugno sono sempre di meno. L’attesa cresce. Vedremo Chris con quali intenzioni tornerà, chi sfiderà eccetera eccetera…. Sicuramente molti nodi verranno al pettine, in questi giorni si sta sbizzarrendo a fare il conto alla rovescia dei giorni che lo separano dal suo ritorno a Raw. A 5 giorni fa questo Tweet: “I… WANT… 5“, imitando la catchphrase di King Kong Buddy che durante i suoi match squash voleva che il conto dell’arbitro si arrestasse a 5 e non a 3 come di consueto. Ma ora non è il momento di scherzare…Su twittwer alcuni fan gli chiedono se tornerà da face o da heel; lui risponde che sarà qualsiasi cosa debba essere. E intanto manca solo un giorno al suo ritorno….

25/06/2012 966° Puntata di Monday Night Raw. Siamo a metà show. Arriva John Cena che ci promette di fare delle dichiarazioni shockanti… Arriva sul ring, porta avanti un ambiguo promo sulla saga di Star Wars, tutto nella norma insomma… Ma accade qualcosa di strano. Le luci del palazzetto si spengono, non ci vuole un laureato in ingegneria aeronautica per capire che il momento di Chris è arrivato. Ed infatti è proprio lui. Da come è vestito, si potrebbe dire che è pronto per cantare in un concerto rock… che deprimenza… Invita John a sputare il rospo, a esporci quello che doveva essere un annuncio storico. Per non farla lunga, Cena dice di essersi iscritto al MITB match per due motivi: prendersi la rivincita nei confronti di Big Show e per vincere la tanto ambita valigetta. Tutt’a un tratto arriva Vickie ( GM provvisorio della settimana ), e ci dice che per sua decisione il MITB match di Raw sarà formato da solo quattro uomini, tra l’altro ex campioni del titolo WWE; Big Show, Kane, Cena e Chris ( ma WTF!?! ). Inoltre la manager e compagna di Dolph Ziggler sancisce il main event della serata: John Cena vs Chris Jericho. Devo ammettere che sono curiosissimo di vedere in scena l’ex Y2J. L’incontro non è affatto spettacolare, Chris non è, come si presumeva, in buona forma (infatti ha dedicato quasi tutto il mese di giungo a concerti, appararizioni in TV, quindi di palestre neanche l’ombra…), e in più il match dura anche pochissimo per via dell’interferenza di Big Show che fa terminare il match per squalifica. Il match è perciò vinto dal campione di Boston. Il ragazzo canadese, impaurito dal suo ex compagno di coppia e componente del tag team JeriShow, scappa fuori dal ring, promettendo all’atleta più imponente al mondo di non dargli fastidio e di essere suo amico. La biografia di Chris si intitola A Lion’s Tale, il racconto di un leone…… Ma pensandoci bene, non dovrebbe intitolarsi A Rubbit’s tale? Ciro Oliviero

UNDISPUTED CHAMPION Chris Jericho è stato il primo campione indiscusso nella storia della WWE, battendo il 9 dicembre del 2001 a Vengeance prima The Rock per il titolo WCW e successivamente Stone Cold Steve Austin per quello WWF.

___________________________________________________________________________________________

13


NO WAY OUT 2012 RECENSIONE Evento: WWE No Way Out Data: 17 giugno 2012 Arena: IZOD Center Località: East Rutherford, NC Il Pay-Per-View senza via d’uscita fa il suo ritorno dopo tre anni d’assenza, ma in una collocazione a lui poco familiare: tradizionalmente infatti, No Way Out era l’evento principale del mese di febbraio, come tappa intermedia nella Road To WrestleMania dopo la Royal Rumble, il tutto ovviamente prima che nel 2010 fosse sostituito da Elimination Chamber. Un Pay-Per-View quindi che fa il suo ritorno sulle scene, sullo stesso stile in cui lo scorso ottobre fu reintrodotto Vengeance. Ma basta con le divagazioni e facciamo un piccolo riassunto delle puntate precedenti: dopo che Big Show si è di fatto venduto a John Laurinaitis facendo perdere a John Cena il match di Over The Limit contro il general manager assoluto, ha lasciato dietro sé una notevole scia di distruzione, le cui vittime, oltre a John Cena, sono state Santino Marella, Zack Ryder, Kofi Kingston, RTruth, Alex Riley e Brodus Clay. Big Show si è dichiarato stufo di essere stato scambiato per un buffone in diciotto anni di carriera, e quindi ha accettato di passare dalla parte di Laurinaitis per lasciarsi tutto alle spalle e mostrare a tutti chi è davvero: un gigante che deve sfogare la sua ira. E visto che No Way Out è il Pay-Per-View senza via d’uscita, quale miglior modo per far collidere Big Show e John Cena se non in una gabbia d’acciaio? Ma le sorprese non finiscono qui: infatti durante una puntata di SmackDown lo sfidante al titolo di Sheamus, Alberto Del Rio, ha subito una seria commozione cerebrale per mano di The Great Khali impedendogli così di lottare, e il suo posto nel match titolato di questo evento è stato preso da Dolph Ziggler, che ha vinto un Fatal 4-Way durante la puntata di RAW precedente a questo PPV. E per aggiungere altra carne al fuoco, all’evento sarà presente Triple H, che discuterà della sua situazione con Brock Lesnar e Paul Heyman. Bene, fatte queste premesse, andiamo finalmente ad analizzare No Way Out. 1° Match - Uno contro Uno World Heayweight Championship Sheamus [c] contro Dolph Ziggler No Way Out 2012 si apre con il match valido per il

AJ e Daniel Bryan attesi come grandi protagonisti Di NWO titolo del mondo dei pesi massimi: Sheamus difende la cintura contro Dolph Ziggler, che si è guadagnato quest’occasione titolata vincendo un Fatal 4-Way per decretare il sostituto dell’infortunato Alberto Del Rio. Il match parte subito bene, con Sheamus che mette in risalto la sua proverbiale aggressività ma con Dolph Ziggler che riesce a contenerlo con qualche azione rapida. Le fasi seguenti del match sembrano vedere favorito l’atleta irlandese, che però subisce una poderosa controffensiva dello Show-Off quando si vede ribaltata la Irish Star in una DDT. Ziggler prova ad inchiodare Sheamus al suolo, e si rende protagonista di una buona fase d’attacco; il Great White riesce in qualche modo a contenerlo, ma non può far niente per contrastare una Fame Asser di Dolph. Superbo ancora Ziggler subito dopo, quando connette una Super Facebuster dalla terza corda. Ma la sfortuna si abbatte sullo sfidante, sicché si fa male al ginocchio e questo gli impedisce di compiere le sue manovre più letali, ossia lo Zig-Zag e la Sleeper Hold. Sheamus quindi ne approfitta, e connette le sue manovre tipiche, per poi concludere la contesa con la sua combo: Celtic Cross prima, Brogue Kick poi, 1-2-3 e tutti a casa. Superbo match d’apertura e ottima prova di Dolph Ziggler, che ha fatto buona parte del match fino al momento dell’infortunio al ginocchio. Sheamus comunque si conferma campione del mondo di SmackDown prevalendo in un altro grandioso match. VOTO: 7

___________________________________________________________________________________________ 14


Santino Marella e Riccardo Rodriguez impegnati nel primo Tuxedo Match della WWE

2° Match - Tuxedo Match Santino Marella contro Ricardo Rodriguez Debutto ufficiale per una nuova tipologia di match in WWE: Ricardo Rodriguez e Santino Marella si affrontano in un Tuxedo Match, ovvero un match in cui i contendenti sono vestiti in smoking e vince chi spoglia l’avversario. Hmm… Riassunto in parole povere, è la versione “maschile & squallida” del vecchio Bra and Panties Match. I primi due minuti sono perlopiù di pagliacciate, finché Rodriguez non strappa per primo un pezzo del vestito di Santino. Da lì in poi, praticamente, Rodriguez diventa carne da macello per il campione degli Stati Uniti, che non solo lo deride a ripetizione, ma lo sveste quasi del tutto, finché Santino non subisce il ritorno del messicano, il quale gli getta via anche il calzino del Cobra. Quando poi Rodriguez toglie le calze al suo avversario, si scopre che Santino aveva un Cobra di riserva sotto le calzature e colpisce Ricardo Rodriguez con la Cobra, eseguita col piede, prima di completare l’opera svestendo Rodriguez e lasciandolo in mutande. Match squallido e abbastanza insulso, in cui la cintura di Santino non era nemmeno in palio. Non aggiungo altro, se non che il match a mio avviso è un bieco (e mal riuscito) tentativo di regalare al pubblico di East Rutherford un momento comedy. VOTO: 53° Match - Uno contro Uno Intercontinental Championship Christian [c] contro Cody Rhodes Ecco il match per il titolo intercontinentale, diretto rematch da Over The Limit, con finalmente un Christian in piena forma e un avversario estremamente agguerrito. I due sembrano equivalersi nelle prime fasi, ma subito Cody Rhodes mostra la sua tenacia e la sua freschezza sfuggendo spesso

alle offensive di Capitan Carisma e controbattendo alla maggior parte di esse. Un Cody Rhodes che si dimostra anche lottatore tecnico, inchiodando per un po’ Christian al suolo, ma poi subisce l’iniziativa di Christian, che rimette in equilibrio le sorti del match infliggendo a Cody una poderosa Tornado DDT all’esterno del ring. Christian poi sale in cattedra e centra Rhodes con un Flying Crossbody ma subendo subito dopo lo schienamento. Cody poi prova a chiudere con un attacco volante, ma Christian lo intercetta e lo sbatte al tappeto. Cody però non demorde e continua a focalizzare i suoi attacchi sul polso di Christian prima di somministrargli una Alabama Slam, che però non gli frutta il conteggio decisivo. Intercalare di emozioni da qui in poi, con Christian che connette prima una Reverse DDT per contrastare l’offensiva di Cody Rhodes, e poi gli somministra il Killswitch, ma non basta. Christian poi atterra Rhodes e lo colpisce con il Frog Splash, ma Rhodes si rialza al due. Rhodes reagisce e cerca di colpire Christian con il Beautiful Disaster, ma manca il bersaglio. Christian poi ritenta il Killswitch, Rhodes si libera e ritenta il Beutiful Disaster, ma anche qui fa cilecca. Questo fornisce l’occasione d’oro a Christian per colpire Cody Rhodes con la Spear e chiudere il match. Eccellente contesa con una prestazione maiuscola da parte di entrambi, con Cody Rhodes che forse è stato più meritevole ma che non ha potuto nulla contro la maggiore esperienza di Capitan Canada. VOTO 7,5 4° Match - Fatal 4-Way Tag Team Match Primo & Epico contro Justin Gabriel & Tyson Kidd contro The Primetime Players (Darren Young & Titus O’Neil) contro The Usos (Jey & Jimmy Uso)

____________________________________________________________________________________________ 15


NO WAY OUT 2012

Match non annunciato: un match tra quattro tag team con in palio l’opportunità di sfidare in futuro i campioni di coppia Kofi Kingston e R-Truth. Come avrò già ribadito molte volte, non sono un fan dei match a squadre con troppi uomini coinvolti perché secondo me sono confusionari, però in questo caso mi sento di spezzare una lancia a favore di questa contesa perché quantomeno vediamo coinvolti dei tag team stabili. Purtroppo, la stipulazione non aiuta a fare ordine, perché vince chi per primo riesce a ottenere il conteggio vincente. La prova migliore per buona parte del match la fornisce Tyson Kidd, che però si fa gabbare da Primo subendo la Back Stabber. Gli Uso poi puliscono il campo, e tutti si ritrovano fuori ring con i soli Primo e Kidd sul ring. Kidd poi infligge una Hurricanrana su Primo che atterra sugli altri contendenti fuori dal quadrato. Finale convulso con Primo che viene affossato da Darren Young, che ottiene il conteggio vincente e lo status di primi sfidanti per i Primetime Players. Da notare il tradimento del manager di Primo ed Epico, Abraham Washington, che si è scoperto essere in realtà il manager dei Primetime Players quando ha impedito ad Epico di salvare Primo dallo schienamento. Match non proprio sufficiente ma quasi, ma solo perché si è visto un po’ di spettacolo. VOTO: 65° Match - Uno contro Uno WWE Divas Championship Layla [c] contro Beth Phoenix Momento importantissimo prima del match tra le Divas, in cui Triple H sopraggiunge per informarci sulla situazione legale tra la WWE e Brock Lesnar. Triple H appare in buona forma, e sembra che il suo braccio si sia ristabilito. Triple H, nel suo discorso, dichiara apertamente di sfidare Brock Lesnar a SummerSlam in un match uno contro uno, senza distrazioni costituite da avvocati e cause legali. In ogni caso, rivincita tra Beth Phoenix e Layla, con Beth Phoenix che sin dalle prime battute fa sfoggio delle sue manovre di potenza. Ma Layla riesce a sfuggire all’ira della Glamazon e, irridendola, riesce ad atterrarla, anche se solo per poco. Ma Beth Phoenix non ci sta e decide di pigiare sull’acceleratore infierendo sulla schiena e sulle spalle della campionessa. Layla si libera poi dalla presa della Phoenix facendo leva sulle corde. Ma Beth Phoenix continua l’offensiva stampando Layla al terreno con una Powerslam, anche se non basta. Beth Phoenix pecca poi di presunzione, subendo, esattamente come è successo a Over The Limit, una contromossa costituita da una DDT. Layla chiude poi con il LayOut e batte nuovamente Beth Phoenix. Praticamente questa è stata la fotocopia del match di Over The Limit, e la cosa non mi è andata molto a genio,

Triple H ha sfidato apertamente Lesnar a Summerslam anche perchese un mese fa ci avevano regalato un buon match nonostante le condizioni fisiche precarie, qui ci hanno dato una minestra riscaldata con le atlete in una forma fisica migliore. Il che è davvero peccato perché sono entrambe ottime atlete e hanno tutte le carte in regola per fare un buon match femminile. VOTO: 5+ 6° Match - Uno contro Uno Sin Cara contro Hunico (con Camacho) Match non annunciato ma che si prospetta molto spettacolare: Hunico contro Sin Cara. Derby messicano quindi tra questi due, che si portano appresso una rivalità di quasi un anno. Le prime fasi sono abbastanza dominate da Hunico, che fa vedere un ottimo repertorio di tecnica messicana, che vede come manovre cardine mosse come la Gory Especiàl, una mossa tipica del grande Eddie Guerrero, e una variante della Tigerbomb. Hunico continua a martirizzare Sin Cara, agendo perlopiù di tecnica e rissa diretta, finché Sin Cara non decide di puntare tutto sulla velocità: spettacolare poi come al solito Sin Cara, che prima atterra Hunico con un Headscissor, e poi dopo aver indebolito il suo avversario lo stende con la Mistica. Match breve ma molto intenso e veloce, in cui ha vinto chi ha subito di più ma questo comunque non toglie che i due

___________________________________________________________________________________________ 16


Kane tenta di spezzare in due il campione WWE CM Punk

messicani ci hanno regalato un ottimo combattimento che spero possa in qualche modo rilanciare la categoria dei pesi leggeri, che di questi tempi sta vivendo un periodo tutt’altro che felice. VOTO 6,5 7° Match - Triple Threat Match WWE Championship CM Punk [c] contro Daniel Bryan e Kane Match con il titolo WWE in palio tra il campione CM Punk, lo Yes Man Daniel Bryan, e il Big Red Monster Kane. Da notare che nelle settimane precedenti all’evento AJ ha cercato di ingraziarsi tutti e tre i contendenti, e a quanto sembra la ragazza sembra abbia deciso di allearsi con Kane. In molti hanno pronosticato che sarà proprio l’ex fidanzata di Daniel Bryan l’ago della bilancia di questo match. Io attendevo con ansia questo match perché di fatto era alla vigilia quello con l’esito più imprevedibile, questo proprio per via della presenza di AJ. Inizialmente, Punk e Bryan si occupano di far fuori insieme Kane, per poi vedersela fra di loro. Però Kane non ci sta a fare la figura del terzo incomodo e decide di sfruttare il suo maggior peso per

Bryan prova a chiudere il match con la yes lock

inchiodare al tappeto CM Punk. Anche Daniel Bryan prova a farsi sotto sul Big red Monster, ma incassa una Sidewalk Slam. Agendo di calci, Bryan riesce ad atterrare Kane e a spedirlo fuori ring, per poi concentrarsi nuovamente su CM Punk. Entrambi devono subire il ritorno di Kane, ma nonostante ciò Daniel Bryan riesce a colpire entrambi con un superbo Cannonball Dropkick. E’ poi il turno di CM Punk, che somministra prima lo Shining Wizard a Bryan, poi il Neckbreaker a Kane. Punk poi si rende protagonista di un ottima manovra, colpendo con un Flying Clothesline Daniel Bryan che era seduto sulle spalle di Kane; la manovra di fatto ricorda la Doomsday Device, la mossa combinata che rese celebri i Road Warriors. CM Punk poi colpisce Bryan con il Macho Elbowsmash prima di subire l’ennesimo ritorno di Kane. Ma sono ancora Bryan e Punk a vedersela, con Bryan che somministra al campione prima il Flying Headbutt, poi lo chiude nella Yes Lock. Punk prova a vincere alla stessa maniera di Over The Limit, ma stavolta Bryan riesce ad uscire dallo schienamento improvviso. Tuttavia, Punk riesce a colpire Bryan con una Go To Sleep prima di essere attaccato da Kane, che per un niente non riesce a vincere dopo aver colpito Punk con la Chokeslam. Kane poi prova a chiudere con il Tombstone Piledriver, ma Punk sfugge e spinge via il Big Red Monster, facendolo impattare con AJ, sopraggiunta a bordo ring in quel momento. AJ cade fuori dal ring, Kane si distrae e Punk gli somministra la GTS per l’12-3 vincente. Match emozionante, soprattutto nelle ultime fasi, imprevedibile fino all’ultimo nonostante la maldestra e rapidissima interferenza di AJ, che a fine match viene portata via da Kane. Prima di scomparire nel backstage con il Big Red Monster, senza farsi vedere,

___________________________________________________________________________________________

17


AJ guarda CM Punk con sguardo malizioso come a dire:”Hai visto? Mi sono sacrificata per te!” Finale che dà molto da pensare, e che rende il quadretto AJ Punk - Bryan - Kane ancora più interessante. VOTO 8 8° Match - Handicap Match Uno contro Due Ryback contro Dan Delaney e Ron Grymes Di nuovo? E’ l’unico commento che mi va di esprimere ormai, perché occupare spazio in un PPV per vedere Ryback asfaltare degli scriccioli sta diventando una consuetudine quasi fastidiosa. Facciamo un altro esempio: Brodus Clay. Se la memoria non mi inganna, il Funkasaurus ci ha messo un bel po’ prima di avere un match in PPV, e nei primi mesi con la sua nuova gimmick ha affrontato jobber solo negli show settimanali. Alla Royal Rumble 2012, Clay fa il suo debutto in PPV contro Drew McIntyre. Perché a Ryback non viene data la stessa occasione di affrontare in un evento in Pay-Per-View un avversario quantomeno decente? Mah!! Probabilmente neanche Mistero sarebbe capace di risolvere un dilemma simile. In ogni caso, i due microbi millantano la loro superiorità numerica, arriva Ryback e li spiaccica nel giro di due minuti, con il pubblico ancora dietro a cantare “Goldberg! Goldberg!”. Nota curiosa: a fine match, Ryback continua a urlare:”Feed me three!!”, ossia “Voglio affrontarne tre!!”, e anche:”I can and I will!!”, ovvero:”Posso farlo e lo farò!!”. Ryback quindi che non sembra soddisfatto di distruggere due avversari alla volta, ma vuole affrontarne tre contemporaneamente. In ogni caso, match non giudicabile. VOTO: N/C Main Event - Steel Cage Match John Cena (con Vince McMahon) contro Big Show (con John Laurinaitis) Il Main Event di questo No Way Out è un match senza via d’uscita: match nella gabbia d’acciaio tra John Ce na e Big Show, con Vince McMahon e John Laurinaitis ai rispettivi angoli. Ma c’è un più: infatti, se Big Show emergerà vincitore dalla contesa, John Cena sarà licenziato, mentre se Cena vince sarà John Laurinaitis

John e Vince assistono al match

18

Cena cerca di evadere dalla gabbia

a essere licenziato da Vince McMahon in persona. Big Show nelle prime fasi domina l’incontro trattando Cena come uno zerbino. Cena prova a contenere in qualche modo l’offensiva del gigante con qualche manovra rapida per poi scappare dalla gabbia, ma senza riuscirci. L’operazione “appiattimento di John Cena” continua, e il rapper di Boston non può fare altro che incassare, tentando di tanto in tanto di scappare dalla gabbia. Cena però si riprende, atterra Big Show e prova nuovamente a fuggire. Cena viene ricacciato dentro, ma riesce a far male al gigante prima facendolo cadere con gli zebedei sulla terza corda, poi scaraventandolo contro la parete metallica della struttura. Big Show però ricambia il favore, e lo fa con tanto di interessi: prima scaraventa Cena sulla gabbia, poi gli somministra un Electric Chair Drop e infine gli infligge un Big Splash dalla seconda corda, ma tutto ciò non basta. Subito dopo Big Show atterra Cena e prova a colpirlo con un Flying Elbowsmash, ma manca clamorosamente l’obiettivo. Dopo questo tentativo fallito, il gigante prova ad uscire dalla gabbia, ma non ce la fa perché Cena lo trascina dentro facendo perno

___________________________________________________________________________________________


Vince McMahon licenzia John Laurinaitis

sulla corda più bassa. Cena poi atterra Big Show con una spallata e prova a scappare, ma Laurinaitis gli impedisce la fuga chiudendo la porta laterale. McMahon interviene per fermare il general manager e per tutta risposta viene atterrato. Big Show poi atterra Cena con la Show Stopper, ma nemmeno questo basta per battere Cena. Big Show poi decide di usare la WMD, ma colpisce l’arbitro. Colpisce poi anche Cena, ma essendo l’arbitro fuori uso decide di uscire dalla gabbia tramite la porta laterale. Ma in aiuto di Cena arriva Brodus Clay, che armato di sedia impedisce la fuga al gigante, cosa che faranno anche i rinforzi, costituiti da Santino, Zack Ryder e Kofi Kingston. Cena poi acchiappa Big Show e lo atterra con l’Attitude Adjustment per poi fuggire dalla gabbia tramite la sommità della struttura, con Laurinaitis che, trattenuto da Brodus Clay, osserva la vittoria di John Cena e la conseguente fine dell’era del People Power. A fine match, Vince McMahon finalmente pronuncia le parole “YOUR FIRED!!” ufficializzando così la fine di John Laurinaitis e della sua tirannia. Il match è nel complesso sufficiente, ma si è giocato perlopiù sulle emozioni che non sul wrestling lottato: infatti i momenti clou del match non sono state mosse particolari da parte degli atleti coinvolti (tenendo conto che una buona parte del match l’ha fatta Big Show), ma le varie interferenze di Laurinaitis e McMahon e poi la comparsa di Brodus Clay che di fatto ha impedito al gigante la fuga e ha consegnato la vittoria a John Cena, che come ad Extreme Rules coglie una vittoria un po’ di rapina e un po’ di contropiede. VOTO: 6

GIUDIZIO FINALE: 6,5 Un evento che ritorna dopo tre anni non è stato capace appieno di rispettare le attese, neanche tanto per il PPV nel suo complesso, ma per degli aspetti a mio avviso indigesti (vedi il match tra le Divas - come già detto la fotocopia dell’incontro tra le due a Over The Limit) e altri che non si potevano proprio vedere (vedi il Tuxedo Match), e ciò ha influito sulla votazione finale. Ottimi i match con i titoli del mondo in palio (e questi probabilmente hanno salvato No Way Out da una votazione peggiore), molto godibile il match tra Sin Cara e Hunico, e, a livello di storyline, vedremo come si evolverà la situazione del quadretto AJ Bryan - Punk - Kane, e soprattutto sono curioso di capire come si evolverà la rivalità, a questo punto ufficiale, tra Triple H e Brock Lesnar. Fabio Beretta

PROSSIMO PPW WWE

____________________________________________________________________________________________ 19


SUBMISSION MOVE Le mosse di sottomissione hanno un ruolo fondamentale nei match di wrestling,aggiungono quel che di epicità che rende indelebili certi momenti della storia del wrestling, basti pensare al finale del match tra Bret Hart e Steve Austin di Wrestlemania 13 oppure alla stoica resistenza di Shawn Michaels alla Ankle Lock di Kurt Angle durante il loro match di Wrestlemania 21 con Hbk che alla fine dopo oltre un minuto di sofferenza è costretto a cedere. In questo articolo parleremo della storia delle mosse di sottomissione più celebri e dolorose della nostra disciplina preferita. Figure 4 leg lock Mossa utilizzata da Greg "The Hammer" Valentine, "El Matador" Tito Santana e Buddy Rogers ma resa celebre da Ric Flair, non è un caso che come un wrestler si appresta ad applicarla parte in automatico il wooo del pubblico, si applica incrociando le gambe da farle sembrare un 4 facendo pressione su di esse. Crossface Una delle mosse di sottomissione più dolorose è senza dubbio la CrossFace, resa celebre da Chris Benoit (ma inventata da Dean Malenko), si applica bloccando un braccio dell'avversario tra le gambe e facendo leva con le mani sulla faccia dell'avversario. E' stata senza dubbio l'arma vincente che ha permesso a Benoit di divenire campione del mondo nel 2004, sottomettendo con questa mossa niente meno che Triple H. Attualmente viene utilizzata da Daniel Bryan, l'ex campione del mondo ne usa però

La perfezione con cui esegue la Sharpshooter è valsa a Bret Hart il sopranome di "The Excellence of Execution"

Daniel Bryan esegue la sua Crossface modificata su Jericho

una variante ovvero Omoplata Crossface (ribattezzata da Bryan YesLock). Sharpshooter Una delle più celebri ed applicate submission move, resa celebre da Bret Hart che ne ha fatto un proprio marchio di fabbrica tanto che molti wrestler usciti dalla sua scuola (Natalya,Dh Smith,Chris Benoit,Tyson Kidd) ne hanno fatto uso, oltre a loro anche The Rock e Sting (la usa chiamandola Scorpion DeathLock) la utilizzano. La presa prevede che l'avversario sia sdraiato a terra, supino. L'esecutore, in piedi, afferra le gambe dell'avversario; con una delle proprie gambe attraversa quelle dell'avversario, in modo che questa si accanto al bacino dell'avversario. A questo punto l'esecutore incrocia le gambe dell'avversario all'altezza della propria pancia attorno alla gamba precedentemente spostata. Mantenendo la presa, l'esecutore si gira, costringendo anche l'avversario a girarsi; a questo punto il wrestler si china all'indietro, facendo pressione sulle gambe e sulla parte bassa della schiena dell'avversario. Walls of Jericho La submission move di Chris Jericho è una Two Leg Boston crab, per applicarla l'esecutore afferra entrambe le gambe dell'avversario, bloccandole tra le braccia ed il busto. A questo punto costringe l'avversario ad eseguire una rotazione che termina quando questi poggia a terra con il busto.

___________________________________________________________________________________________ 20


frattempo, si "siede" sulla schiena del rivale. L'inventore della manovra fu The Original Sheik, successivamente fu molto utilizzata da The Iron Sheik e dal nipote di The Original Sheik Sabu. Anche Scott Steiner utilizzava questa manovra chiamandola Steiner Recliner. Hell's Gate Undetaker,grande fan di MMA, decise di aggiungere al proprio reportorio una mossa di sottomissione prendendo spunto proprio da quella disciplina ovvero una triangle choke.Constiste nell'intrappolare la testa e un braccio dell'avversario tra le proprie gambe impedendogli così una regolare respirazione; le gambe dell'attaccante formano una sorta di triangolo, da cui il nome della presa.The Undertaker decise di rinominarla Hell's Gate.

La camel clutch una delle principali manovre di Sottomissione degli anni 80 oggi è un po in disuso

Kimura Lock Molto più recente e anch'essa derivante dalle MMA. A portarla in Wwe ci ha pensato Brock Lesnar che durante il suo ritorno ha deciso di usare questa mossa che si applica bloccando il braccio dell'avversario e provocargli una torsione innaturale.Nonostante sia di recente utilizzo è senza dubbio una delle mosse di sottomissione più dolorose che si siano mai viste in un ring di wrestling. Federico Grippaudo

Ankle Lock L'Ankle Lock è una presa di sottomissione che consiste nell'afferrare la caviglia dell'avversario e, ruotando il piede verso l'esterno, mantenerla bloccata in una posizione innaturale e dolorosa. Questo tipo di torsione si ripercuote oltre che sulla caviglia sull'articolazione del ginocchio. In alcuni casi, per rendere più efficace la mossa, l'esecutore si sdraia a terra immobilizzando con le proprie gambe l'avversario, impedendogli qualsiasi movimento.Il primo ad usarla è stato Ken Shamrock ma a renderla celebre è stato il campione olimpico Kurt Angle, attualmente viene utilizzata anche da Jack Swagger. Camel Clutch E' è una sottomissione dove l'avversario, a terra rivolto a pancia in giù, subisce una torsione innaturale della schiena e del collo con le proprie braccia poste sulle cosce dell'esecutore che, nel

Lesnar “spezza” il braccio di Triple H dando il Via alla loro rivalita in vista di summerslam

___________________________________________________________________________________________

21


TNA SLAMMYVERSARY 2012 - REVIEW Nella giornata dell‘ anniversario della sua nascita, la TNA, ritrova la sua anima e ciò che la ha resa tale ma soltanto in parte. In quel di Arlington, Texas (periferia di Dallas) la federazione di Orlando, davanti ad un pubblico incredibile, ha messo in scena il ppv della celebrazione dei dieci anni di attività. X Division championship: Austin Aries def Samoa Joe voto 8.

È stato come da aspettative il match della serata L' opener del ppv ci ha mostrato come si combatte un match di wrestling. C'è stato di tutto: tecnica, high flying,power moves, sottomissioni. Tutto quello che si può chiedere da un match. I fan lo hanno reso ancora più bello perchè erano egualmente divisi per tifare due fantastici interpreti di questa bellissima disciplina. Molto probabilmente avremo la rivincita fra questi due, penso che Samoa Joe la vincerà così da lanciare Aries al titolo di campione del mondo della TNA. Austin Aries è già pronto per il gran salto e adesso bisogna attendere le scelte della dirigenza ma soprattutto attendiamom con trepidazione la rivincita fra i due.Il match si candida prepotentemente a match dell'anno della federazione di Orlando eguagliando l‘ ottimo Punk vs Bryan a OTL. Guarda caso i talenti ROH quando si incontrano in altre realtà al di fuori di Philadelphia, fanno sempre grandi cose. Hernandez def Kid Kash : 6,5 Alzi la mano che ha detto che cosa c'entra questo match con Slammiversary.Per un match che non è stato ne annunciato ad Impact e neanche costruito è stato un match discreto grazie alle manovre di un Kid Kash, Che più invecchia come il buon vino. Da sottolineare

22

un Hernandez che ci ha regalato una delle mosse della serata grazie al suo volo plastico. La TNA vorrebbe pushare Hernandez e renderlo credibile e in questo la fedrezione di Orlando potrebbe riuscirci. Garret Bischoff & Devon def Robbie E & Robbie T Voto: 5+ Dove c'è Garret Bischoff, c'è schifo. Già. Mi chiedo perchè la TNA punta su questo ragazzo che non ha niente ha che fare con questo business. Forse le raccomandazioni di papà Eric sono servite ha qualcosa. 1 Contender 3 Way match: Mr. Anderson def RVD def Jeff Hardy Voto 7Per esser stato un match riempitivo è stato un ottimo match.Finalmente Mr. Anderson! Molto di questo è dovuto al finale del ME e Mr.Anderson merita la sua opportunità. il match è stato ottimo ma caratterizzato da troppi momenti in cui uno dei combattenti era al tappeto mentre gli altri se le davano di santa ragione. RVD, l' MVP della battaglia, è stato colui che è stato schienato, mentre chi doveva essere contato per il tre decisivo doveva essere Jeff Hardy,che ci ha regalato alcune manovre molto spettacolari. Mr. Anderson nella puntata di Impact del dopo Slammiversary andrà contro il vincitore del ME e vedremo cosa deciderà la TNA al riguardo. Crimson‘ s Open challenge: James Storm def. Crimson Voto: sv Finalmente la striscia vincente di Crimson è stata archiviata. E chi meglio del rientrante James Storm per farlo. Il match è stato uno squash e Storm sembra grazie a questa vittoria lanciato verso il ME.Grazie mille Storm di aver messo fine ad una lunga agonia. Grazie mille. No DQ match: Joseph Parks def. Bully Ray Voto:6 Direte che questo è un risultato incredibile ma non lo è. La vittoria di Parks, aka Abyss, era scontatissima e così e stato e la vittoria è arrivata grazie al"ritorno " di Abyss, che mentre Parks si nascondeva sotto il ring, Abyss è uscito sempre da sotto il ring e ha schiantato l'ex Dudley Boy su un tavolo. La storyline continuerà e vediamo come si evolverà se con Abyss o con Joseph Parks. Knockout Championship: Miss Tessmacher def Gail Kim Voto 5,5 Miss Tessmacher mette fine al lungo regno di Gail Kim che ci ha regalato buoni match. Miss Tessmacher è molto migliorata sul ring e una campionessa face può cambiare aria alla categoria femminile. Tag Team Championship: Aj Styles & Kurt Angle def. Christopher Daniels & Kazarian Voto 7,5 Altro grandissimo match a Slammyversary anche se

___________________________________________________________________________________________


molto confuso nelle fasi finali ma ad alto tasso di spettacolarità. La storyline della relazione fra Dixie Carter e Aj Styles non tiene e sinceramente può diventare molto banale se verrà gestita ancora così. La decisione di far durare il regno di Kazarian e Daniels, soltanto un mese, vuol dire svalutare la categoria anche se i match sono molto spettacolari. Angle,tirato in ballo in una storyline inutile, è stato semplicemente fantastico e dimostra anche se ha 44 anni è uno dei migliori di questa disciplina. World Championship: Bobby Roode def. Sting Voto: 5/6 Giungiamo al Me. Bobby Roode sconfigge il primo introdotto nella Hall of Fame della TNA , Sting. The Icon si merita in toto questo riconoscimento. Il match è stato altalenante e dominato nel finale dall'overbooking. Finale da evitare perchè aggiunge un‘altra vittoria sporca al regno di Bobby Roode. Una vittoria di Roode pulita avrebbe tarpato le ali a Sting che per me si rifarà a Destination X.Roode chiude il ppv come aveva iniziato il suo regno, rompendo una bottiglia di birra di James Storm, in testa a Sting. Adesso per Roode,si prospetta una difesa facile del titolo contro Mr. Anderson in quel di Impact. PPV-voto: 7 Slammiversary dopo essere incominciato con il botto è andato sempre più in basso tranne per il match per i titoli di coppia. Il match fra AA e Samoa Joe e quello di coppia sono state uniche cose positive del'evento. Penso che sia una delle Slammiversary dalle aspettative più basse e mal costruita perchè è il caso di dirlo la costruzione dell'evento non è stata delle migliori. La TNA ha riscoperto un buon lato di se ma dall'altro lato ha mostrato tutte le sue lacune.

La TNA ha riscoperto un buon lato di se ma dall'altro lato ha mostrato t utte le sue lacune. Doveva essere una gran celebrazione e in realtà e stata ma solo in parte però quello che mi ha colpito di Slammiversary è stato il fatto che mi ha dato a tratti forti emozioni. A cura di Mauro Sudati

PROSSIMO PPV TNA

____________________________________________________________________________________________ 23


WHO’S NEXT? Come tutti sapete, John Cena ha sconfitto Big Show nel ME dell’ultimo PPV e quindi, come promesso, Vince McMahon ha licenziato John Laurinaitis.Nella puntata di Raw successiva, tutti attendevano con ansia di scoprire chi sarebbe stato nominato General Manager di Raw e Smackdown, ma l’annuncio è avvenuto solo in parte.Come tutti sapete, la scorsa settimana, Mick Foley si è presentato a Raw come GM ad interim cercando di spiegare come si sarebbe evoluta la situazione.La WWE ci ha stupito tutti, è ha deciso di cambiare settimanalmente il General Manager, come spiegato da Mick Foley durante il suo discorso.Altro fattore da sottolineare è che il GM settimanale è stato e sarà scelto tra tutti i GM del passato, come ad esempio il GM attuale, cioè Vickie Guerrero, GM nel 2009 e nel 2010.Per quanto andrà avanti questa storia? L’ipotesi più plausibile è che il nuovo GM di Raw e Smackdown venga annunciato durante la 1000esima puntata di Raw, quando saranno presenti diverse leggende e personaggi del passato anche se ancora nulla è ufficiale.Ma chi diventerà GM? I nomi che si fanno sono tanti, tutti ex GM o quasi, ma una cosa è sicura: Non sarà un GM Face.Uno dei papabili per la poltrona è Ric Flair, da poco “libero” da impegni con la TNA, e quindi abile e arruolabile come GM. L’ex wrestler “più sleale al mondo” potrebbe ricoprire tranquillamente il ruolo da heel e la WWE andrebbe sul sicuro con lui.Un altro papabile, che garantirebbe uno scossone fortissimo, è Stone Cold. Il Texas Rattlesnakes è stato uno dei più grandi wrestler della WWF/WWE e a livello di carisma non è secondo a nessuno. Anche lui è stato un grandissimo heel e quindi potrebbe ricoprire anch’egli l’incarico di GM.Si parla anche di un ritorno del GM anonimo, di Triple H e di Vince McMahon, am chi per un motivo chi per un altro, non credo torneranno ad occupare quel ruolo.Il primo è stato la rovina di Raw, non tanto per il personaggio ma perché, poi, è sparito nel nulla senza un motivo e senza capire chi fosse realmente. Quindi escludiamolo.Triple H non ha fatto male l’anno scorso, però non sarebbe lo scossone estivo tanto atteso come, ad esempio, l’esorsio della Nexus nel 2010 ed il promo di Punk nel 2011, quindi tenderei ad escluderlo.Invece sono altri i motivi che movimento con un singolo roster in giro per l’America tengono Vince McMahon lontano dalla WWE, cioè i continui acciacchi e l’età, che rendono difficile il continuo, figuariamoci con due.Dopo questi nomi, in chiusura, passerei alla mia opinione personale perché

24

ragazzi sapete, nella mia testa circola un nome, di una donna molto vicina alla WWE ed a un suo dirigente...Mi pare chiaro di chi si tratti, cioè Stephanie McMahon, la figlia del Chairman ma, soprattutto, la GM ideale.Ricordo bene lei e suo fratello Shane guidare Raw nel 2008 e nel 2009, con buonissimi risultati, ed inoltre non ha da invidiare niente a nessuno a livello di carisma e fama… quindi la metto in cima alla graduatoria dei possibili nuovi GM definitivi, insieme al fratello…Intanto ,però, fino al 23 luglio ci saranno altri tre GM provvisori… Dopo Mick Foley e Vickie Guerrero, Who’s? Giuseppe Mangeruca

ULTIME NEWS A cura di Ciro Oliviero Vader: pare che il lottatore ormai cinquantottenne non combatterà più per via dei suoi acciacchi alla schiena e alle ginocchia. Ricordiamo che poche settimane fa si è sbarazzato in pochi minuti di Heath Slater. Beth Phoenix: in un’intervista ha dichiarato che vorrebbe una title shot per il titolo del mondo dei pesi massimi. Sappiamo che è stata sfidata in un match 1vs1 da Maria Menounos, siamo in attesa di aggiornamenti.

___________________________________________________________________________________________


Beth Phoenix: in un’intervista ha dichiarato che vorrebbe una title shot per il titolo del mondo dei pesi massimi. Sappiamo che è stata sfidata in un match 1vs1 da Maria Menounos, siamo in attesa di aggiornamenti. John Cena: abbiamo molte notizie riguardo il lottatore di Boston. Sappiamo che tornerà nel giro titolato contro CM PUNK, forse a Night of Champions. Per quanto riguarda la sua causa legale, l’avvocato della sua ex moglie sta cercando delle prove dei suoi tradimenti da portare in tribunale. Kenny Dykstra dichiara inoltre che Cena è stato con più dive della WWE, tra le quali qualcuna era anche sposata. Queste dive sarebbero: Kelly Kelly, Mickie James, Torrie Wilson e Victoria. Wade Barrett: il lottatore di Manchester (tra l’altro ancora infortunato) sta facendo parte delle riprese di un nuovo film targato WWE Studios che uscirà nelle sale americane 2 giorni prima di WM 29. Il film si intitola “Dead Man Down”. Su twitter Wade è solito fare i commenti delle partite degli Europei Uefa 2012. Alla sconfitta della sua nazione contro la nostra Italia, ha detto di essere favorevole ai festeggiamenti delle altre nazioni.

CM PUNK: il titolo del tanto vociferato DVD dedicato a Punk è già in produzione da un paio di mesi. Il titolo del DVD sarà “Best in the World” è uscirà molto probabilmente ad ottobre.

The Miz: anche lui come il suo collega Barrett farà parte di un film, “ The Marine 3”, nel quale il fidanzato di Marise farà il protagonista, che negli anni passati è toccato fare a John Cena e Ted DiBiase, che sembra sempre più vicino al suo ritorno del ring. Kharma: dopo la tragica perdita del figlio, la big diva sembra sulla via del ritorno. Otterrà il feud con Beth Phoenix che tutti aspettavano, che come in tanti si aspettano culminerà a WM 29. Vince McMahon: il presidente della WWE è in cerca di firme di lottatori grossi e muscolosi, di body builder e di atleti olimpici. Rey Mysterio: il suo ritorno è ormai imminente. Sembra che otterrà un grande push. Ciò significa che i rapporti con la federazione si sono ristabiliti. La carriera del lottatore mascherato sembra che finirà a WM 29 con un epocale match contro Sin Cara. Bret Hart: il grande campione canadese sarà presente alla 1000° puntata di RAW, con altre stelle del passato. In questa puntata ci sarà la reunion della DX.

___________________________________________________________________________________________

25


La figlia del compianto Eddie Guerrero in versione Lady Gaga

John Laurinaitis: è stato rimosso dal sito ufficiale della WWE, anche se negli HouseShow sta ancora combattendo. Randy Orton: pare che la WWE voglia abbreviargli di qualche giorno la sospensione per la seconda violazione del Wellness program, anche se continua a trascinarsi dietro i malumori della dirigenza della WWE. E’ stato annunciato per alcuni match, anche titolati, in alcuni house show di agosto. Matt Morgan: lottatore ancora sotto contratto con la TNA, secondo alcuni siti pare che abbia firmato un contratto con la federazione di Stamford. Attendiamo aggiornamenti. Ryback: ha dichiarato al WWE Magazine di voler assomigliare a RVD, e non a Steve Austin o Goldberg. Money in the Bank Match: pare che il match con in palio la valigetta cambierà nome; infatti ci sarà l’aggiunta delle parole WWE e World Heavyweight. Ad esempio il MITB match per il titolo WWE si chiamerà “WWE MITB macth”. Raquel Diaz: figlia del celebre Eddie Guerrero, ha mantenuto il titolo FCW delle dive per 190 giorni stabilendo un record. Questa settimana ha lavorato come Ring Announcer di SD! per via delle assenze di Lilian Garcia e di Tony Chimel. Brock Lesnar: tornerà alla 1000° puntata di Raw continuando il feud con Triple H.

WWE Games: Mike Tyson sarà presente il WWE ’13 solo per chi preordinerà il gioco da Gamestop. Invece il gioco WWE All star 2 sembra il standby. Mark Henry: sta conducendo alcune diete dimagrire. Imminente il suo ritorno sul ring.

per

Sky Tv: notizia per i possessori di Sky HD: da luglio tutti gli Show della WWE saranno disponibili in alta definizione. No Way Out: gli incassi al botteghino dell’Izod Center per No Way Out sembrano essere stati davvero miseri, infatti si parla solo di 10000 biglietti veduti.

Matt Morgan tornerà in WWE?

Scott Steiner: il Big Poppa Pump è stato inserito nella sezione alumni sul sito WWE.COM. Sarà possibile un clamoroso ritorno? Staremo a vedere. .

___________________________________________________________________________________________ 26


Twitter: la WWE sta pagando milioni di dollari a Twitter per inserire nei tweet anche audio, immagini e video. Daniel Bryan: ha parlato di quali sono secondo lui le superstar più sottovalutate. Queste sarebbero Tyson Kidd( che secondo Lance Storm merita un grande push) e Alex Riley. Ha inoltre dichiarato di essere il contrario di quello che vuole Vince dalle superstars e di voler assomigliare a John Cena. Eve Torres: non sta partecipando più alle puntate di Raw perché sta facendo la guest star in un reality show. Kelly Kelly: la WWE gli ha concesso un mesetto di riposo. Dovrebbe tornare nelle prossime settimane. Funaki: l’ex WWE ha aperto una scuola di wrestling nel Texas chiamandola “Funaki Dojo”. Commentatori: Vince vuole che i commentatori degli show trattengano le risate durante le scenette comiche per renderle ancora più divertenti. Lita: è ancora la compagna di CM PUNK.

Eve Torres è attualmente impegata ad Un reality show

Summerslam: è possibile che ha Summerslam saranno presenti i Metallica per cantare dal vivo. Kevin Nash: in un’ultima intervista ha dichiarato che Punk attualmente è il migliore in WWE.

Abraham Washington: vorrebbe aggiungere delle divas alla sua stable. Intanto per il suo tag team è previsto un match titolato contro i campioni in carica non appena tornerà R-Truth dal suo infortunio. Justin Roberts: ha festeggiato in questi giorni i suoi 10 anni in WWE. Ha dichiarato di essere un fan del wrestling da quando era bambino.

Dolph Ziggler: è considerato come il nuovo Mr.Perfect. Molte leggende come Mick Foley parlano bene di lui. Dobbiamo aspettare ancora molto per vederlo con una cintura importante? Questo non lo sappiamo. .

La WWE sembra voler puntare forte su Ziggler

Chris Jericho: Chris ha fatto ultimamente delle dichiarazioni shockanti dicendo che attualmente le sue priorità sono i Fozzy. Alberto del Rio: molto probabilmente affronterà Sheamus a MITB per il titolo del mondo dei pesi massimi. Sta minacciando alla WWE di volersene andare perché non è contento di come è utilizzato negli show.

___________________________________________________________________________________________

27


Gene Okerlund: ha dichiarato che Macho Man ha rifiutato più volte di essere inserito nella Hall of Fame. Stone Cold Steve Austin: farà parte di un nuovo film che si chiamerà The Package. Per lui si vocifera un dream match a WM 29 contro CM PUNK. David Otunga: si sposerà in autunno. JBL: presto apparirà in alcuni show della WWE. Sakamoto: debutterà nei prossimi mesi come singolo.

Forse l’eroe olimpico,Kurt Angle,combatterà In un PPV della federazione messicana AAA Jeff Hardy sembra finalmente intenzionato a Cambiare stile di vita.

Bound For Glory Series: aggiornata la classifica: James Storm 36 p, Angle e Samoa Joe 17p, Anderson, Hardy, Magnus e The Pope 7p, Daniels 5p, Aj Styles, RVD, Bully Ray, Robbie E 0p. Jeff Hardy: ha dichiarato di amare di nuovo la sua vita dopo essere diventato padre, di non voler avere nessun’operazione chirurgica e ha detto che secondo lui la TNA è migliore della WWE. Robert Roode: ha detto che essere campione è una cosa figa, esperienza difficile ma appagante. Ric Flair: non è più sotto contratto con la TNA. Slammiversary 2012: ben 17000 persone hanno acquistato il PPV. Luke Gallows: era ultimamente nel backstage di Impact. Si dice che lotterà nelle prossime settimane in alcuni dark match. Kurt Angle: sembra che lotterà nella federazione satellite della TNA, l’AAA, nel suo show più importante che si terrà nel mese di agosto.

___________________________________________________________________________________________ 28


Rosie Lattalove: si è ritirata dal mondo del wrestling per ragioni mediche.

Kevin Steen, ancora campione ROH

King Mo: stella emergente della TNA, si allenerà in OVW per debuttare in TNA ad ottobre. UFC: tonerà in Europa il 23 settembre a Nottingham. Occasione per i tanti tifosi europei della UFC di guardare in azione i loro beniamini dal vivo. Prossimi show live RWA mese giugno: Sabato 30 giugno- apertura sport village 2012 Porto di Ostia. Trainer RWA: svelato il nuovo Trainer del roster della RWA; egli è l’ex componente degli Heart Trobs, Antonio Thomas, fomer TNA e WWE. Comincerà il suo lavoro da trainer a Settembre 2012.

Nuovi corsi: apertura nuovi corsi in alcune regioni d’Italia come: Campania, Sicilia, Veneto, Marche, Abruzzo, Emilia Romagna

Ex tag team partner di Giovanni Roselli e nuovo trainer RWA

ROH, risultati dell’ iPPV Best in The World: The Briscoes battono i The Guardians of Truth in 6 minuti Homicide batte Eddie Edwards in 13 minuti Adam Cole batte Kyle O’Reilly in 13 minuti Michael Elgin batte Fit Finely in 20 minuti Mike Mondo batte Mike Bennett in 5 minuti Roderick Strong batte Tommaso Ciampa e Jay Lethal in 13 minuti, il campione TV ROH rimane Strong All Night express battono I WGTT in 23 minuti. All night express nuovi campioni di coppia della ROH Kevin Steen batte Davey Richard in 22 minuti. Steen rimane il campione della ROH.

___________________________________________________________________________________________

29


WWE VS TNA

CM PUNK VS BOBBY ROODE di Mauro Sudati Benvenuti amici lettori di Solowrestling al primo appuntamento con WWE VS TNA. Il concetto di questa rubrica è molto semplice: ogni mese due wrestler della TNA e della WWE si sfideranno in un match ipotetico sulle pagine di questo magazine. Ci saranno le pagelle di entrambi, quello che il futuro gli aspetta e poi alla fine il risultato finale. Nella sfida odierna si sfideranno gli uomini di punta: il campione WWE CM Punk e quello della TNA Bobby Roode.

CMPUNK

ROODE

Tecnica

8.5

8.5

Power Moves

7.5

8.5

Submission Moves

8.5

8.5

Carisma

9

9

Agilità

8

7.5

Generale

41.5

42

C.M. Punk: l’attuale campione WWE è atteso da una difesa molto ardua. Infatti a No Way Out, Punk difenderà il suo titolo contro Kane e Daniel Bryan. Punk ha avuto uno dei regni titolati più lunghi recentemente e a NWO sembra essere giunto alla conclusione. Daniel Bryan batterà il ragazzo di Chicago per poi andare contro lo stesso Punk a Money In The Bank in un match dalle alte aspettative. Bobby Roode: Roode invece a Destination X se la Vedrà molto probabilmente contro Austin Aries in un bellissimo match che lamcierà AA nei piani alti della federazione di Orlando. Roode manterà il titolo fino a Bound For Glory dove verrà sconfito da James Storm, il grande favorito della vittoria finale delle Bound For Glory Series. Il match: dalle pagelle si evince che Punk sulla carta è più forte ma Bobby Roode venderà cara la pelle. Match a 5 stelle caratterizzato da numerosissime submission moves e sull’ agilità di Punk. Roode disporrà in campo tutta la sua prestanza fisica e la sua ottima tecnica. La GTS di Punk si contrasterà con la Money Drop dell’IT Factor. Punk proverà la Anaconda Vise mentre Roode la sua patentata Crossface. Il vincitore sarà Bobby Roode grazie a qualche sotterfugio che gli permetterà di connettere con la sua Money Drop e vincere. Questo è il mio Ipotetetico risultato ma adesso spetta a voi immaginare quello che secondo voi potrebbe accadere.

30

CMPunk vince il suo primo titolo Wwe il 17 luglio 2011 a Money In The Bank sconfiggendo John Cena.

Il 3 Novembre del 2011 Robert Roode batte il compagno di tag James Storm colpendolo con una bottiglia di birra e conquistando il suo primo titolo di campione del mondo dei pesi massimi TNA.E con cio sancisce il suo turn heel.

___________________________________________________________________________________________


RIKIDOZAN: IL PADRE DEL PURORESU Mitsuhiro Momota chiamato Rikidozan nato il 14-1124 meglio conosciuto come “il padre del puroresu” è un coreano che si trasferì in Giappone per imparare il Sumo nel quale divenne un campione ma lui non è conosciuto solo per questo,infatti nel 1950 abbandonò il Sumo per dedicarsi ad un altro sport da combattimento:il Catch nel quale divenne un lottatore professionista;La sua fama è pari in Giappone come Bret Hart in Canada o Hulk Hogan in U.S.A.Il 15-11-51 disputerà il suo primo match finito in parità dopo 10 minuti. Nonostante in Giappone non ci fossero federazioni di Puroresu non si arrese, ma si trasferì in America per continuare ad allenarsi ed a perfezionarsi. Il 26-06-52 perse il match contro Leo Nomellini l’Ex campione in carica .Il 06-03-53 torna in Giappone dopo 13 mesi di lunghi studi in America dove disputò più di 260 incontri perdendone solo 3 e 2 finiti in parità. Il 30-07-53 dopo gli studi in America decise di fondare in Giappone una federazione di Puroresu la J.W.A. :Japanese Wrestling Assotiations la prima federazione in terra Nipponica.Il 29-11-53 parte per le Hawaii dove disputa un torneo a 8 e riesce a vincere prendendo il titolo mondiale l’unico esistente N.W.A. Alla fine del ’54 venne incoronato: Primo Campione Giapponese ed alla fine del ’55 divenne anche Campione d’Asia.Il 04-05-56 insieme a Endo disputerà anche molti combattimenti per Titoli di coppia vincendone la maggior parte.Ma oltre a gestire la federazione si aprì una palestra e 2 dei suoi allievi migliori furono Baba ed Antonio Inoki che debuttarono nel Settembre del 1960 i quali divennero i suoi successori.Rikidozan divenne un punto di riferimento del Puroresu mondiale, ma purtroppo questa fama di vittorie e di grandi successi stava per

spegnersi, infatti l’08-12-63 Rikidozan venne accoltellato con un pugnale da un membro della Yakuza seguirono attimi di false sicurezze ma poco dopo morì in ospedale di Peritonite all’età di 39 anni.Il mondo del puroresu crollò improvvisamente tant’è vero che il futuro della J.W.A fu in bilico per 2 anni.I suoi allievi di successo Inoki e Baba per fortuna riuscirono a raccogliere l’eredità del maestro e potarono in alto il nome del puroresu. Sicuramente Rikidozan sarebbe stato Orgoglioso dei suoi allievi.Le più grandi leggende del primo puroresu furono Rikidozan, Baba e Inoki. Articolo e immagine di Riccio Emanuele Gabriele

___________________________________________________________________________________________

31


AJ LEE

PAOLO GORRU’

AJ Lee fa il suo debutto nella WSU nel 2008, dopo essersi preparata in una scuola di wrestling, esordendo con il ring name Miss April. Successivamente viene messa in tag team con Brook Carter e le due ragazze riescono a conquistare i titoli di coppia femminili della WSU. Nel 2009 AJ firma un contratto di sviluppo con la WWE e viene subito messa in FCW dove riesce a conquistare il titolo delle Divas FCW e quello di Qeen of Florida, prima donna ad aver conquistato entrambi i titoli femminili della FCW. Nel 2010 viene lanciata nella terza stagione di NXT. Al debutto ad NXT batte con il suo compagno di tag team, Primo, la coppia formata da Aksana e Goldust. La settimana successiva sempre in coppia con Primo viene sconfitta da Kaitlyn e Dolph Ziggler.

Riesce a battere in un match singolo Kaitlyn e si prende la testa della classifica di NXT riuscendo ad andare in finale con la stessa Kaitlyn e Naomi. Tuttavia non riesce a vincere il programma. AJ fa il suo esordio nel main roster il 27 Maggio del 2011 a Smackdown perdendo un match di coppia con Kaitlyn contro la squadra composta da Alicia Fox e Tamina. La coppia viene presa sotto l’ala protettrice di Natalya che diventa per loro una sorta di mentore, nonostante questo vengono nuovamente sconfitte la settimana successiva nel rematch.

La prima vittoria di AJ a Smackdown arriva il 10 Giugno quando riesce a sconfiggere Tamina in un match singolo. Successivamente porta avanti il feud che la vede contrapposta in compagnia di Kaitlyn e Natalya contro Tamina, Alicia e Rosa Mendes. Questo fino a quando non perde un match contro Natalya che effettua un turn dichiarando guerra alla piccole barbie della federazione. Nelle settimane successive AJ viene ripetutamente umiliata in match di coppia da Natalya che nel frattempo ha formato le Divas of Doom con Beth Phoenix, fino a quando la compagnia Kaitlyn, stanca delle sconfitte subite, decide di terminare il tag team. In quel periodo AJ inizia una storyline che la vede come compagna di Daniel Bryan. A dicembre Bryan riesce a conquistare il titoli di campione del mondo dei pesi massimi ed inizia un turn che lo porterà ad essere heel. AJ dichiara il suo amore nei confronti di Bryan, tuttavia quest’ ultimo evita di dire che contraccambia i sentimenti di AJ.

___________________________________________________________________________________________

32


Nelle settimane che seguono AJ aiuta Daniel Bryan a mantenere il titolo contro Big Show e tra i due sembra crearsi un rapporto in cui Daniel Bryan sfrutta i suoi sentimenti, non contraccambiandoli, per ottenere dei vantaggi. Bryan arriva addirittura a maltrattare la ragazza pubblicamente fino a quando a Wrestlemania 29 non perde il titolo contro Sheamus dopo aver richiesto un bacio ad AJ. Nella puntata di Smackdown successiva arriva a dare la colpa della sua sconfitta ad AJ e la lascia. AJ sembra non rassegnarsi e continua a correre dietro a Bryan fino a quando questi non le urla che non ne vuole più sapere niente di lei. Nelle settim-ane successive AJ sembra impazzire dal dolore e quando Kaitlyn cerca di consolarla e metterla in guardia riguardo a Daniel Bryan per tutta risposta viene violentemente schiaffeggiata. Dopo un match tra le due in cui AJ sconfigge la rivale in meno di trenta secondi sembra esserci un riavvicinamento con l’ex fidanzato Bryan il quale sidice stupito da questa nuova versione di AJ, salvo poi dire che preferi-

cita che si terrà nel PPV Money in The Bank tra il campione CM Punk e Daniel Bryan lasciando intendere che in realtà ha sempre patteggiato per il suo ex. Per questa sua grande imprevedibilitàsi sta dimostrando come unodei migliori personaggi dell’intera WWE, e per questo a mio parere è la Divas di questo mese.

sce Kaitlyn. Dopo questo fatto AJ si avvicina al nuovo rivale di Daniel Bryan, il campione WWE, Cm Punk e sembra addirittura avere in simpatia l’altro sfidante a No Way Out, Kane, dell’ex compagno Bryan. Nel PPV NWO favorisce in parte la vittoria di CM Punk distraendo Kane episodio bissato la sera dopo a Raw quando si presenta vestita come Kane. Nella puntata di Smackdown viene inserita come arbitro speciale nella rivin-

___________________________________________________________________________________________

33


MARCO ALBRIGONI CI PRESENTA LO SHOOTO Siamo in compagnia di Marco Giovanni Albrigoni, reduce da un grande incontro di shooto che lo ha visto opporsi al Wrestler Flavio Pantaleo:Benvenuto Marco e grazie per il tempo che ci concederai. Bene allora tanto per cominciare: che cos’è di preciso lo shooto? Se non vado errato è un mix tra Wrestling e tecniche MMA, ma potresti dare una delucidazione maggiore in merito? I miei piu' sinceri saluti a tutti. Lo shooto wrestling e' in un certo qual modo il papa' delle moderne arti marziali miste, e per alcuni versi il salvatore del puroresu wrestling quando affronto' le prime crisi. Volutamente evito di citare le altre correnti di wrestling, combattivamente inferiori. Lo shooto wrestling influenzo' e modifico' anche il puroresu wrestling con la sua influenza, ma tutto questo non basto': irruppe pride, l'apoteosi dei moderni guerrieri. alla fine ci penso' la ufc a rimettere tutti in gioco, ma ormai la strada e' segnata e convivono ufc, gli eredi di pride, lo shooto wrestling, il puroresu wrestling, e le altre forme piu' leggere di wrestling. Sintetizzando: lo shooto e' quando un wrestler decide di cominciare a fare realmente sul serio il fighter praticando contemporaneamente wrestling... per pochi in italia data la bassa preparazione nel nostro paese. E’ da molto che pratichi questo genere di disciplina? E' da molto tempo che mi sto impegnando per decodificare un recupero e una nuova corretta riposizionatura del prodotto secondo quattro sottocategorie professionistiche necessarie una all'altra per padroneggiarle tutte. Prima imparare il puoresu wrestling, poi evolverlo in shooto wrestling, infine passare alla evoluzione delle moderne mma rivisitate secondo le tradizioni piu' brutali che le hanno precedute pride & dream (il terzo step e' lotta senza esclusioni finalizzata alla sottomissione e si nomina come dream, la quarta con ko ammesso e nessuna limitazione). Le rivisitazioni sono estreme e traggono spunto dall'eredita' del match piu' lungo della storia delle mma di sempre e dal modo di lottare del piu' grande wrestler e lotatore di sempre: kazushi sakuraba!ora abbiamo l'interesse e l'appoggio del business... Come ha reagito il pubblico dinanzi a questo spettacolo? E’ stato partecipe oppure si è dimostrato “freddo”? Lo shooto wrestling e' stato il terzo piu' tirato e sostenuto dal pubblico di 15 match professionistici nel contesto di un gala' professionistico che vedeva lottatori provenire da tutti i continenti.

un match sulla falsariga della casa americana che va per la maggiore ora avrebbe sucitato commenti penso irripetibili. Che avversario si è rivelato Flavio Pantaleo? Ti sei trovato bene con lui? I guerrieri combatto col cuore e hanno un sogno, il loro corpo e' animato dal sacro orgoglio: e Flavio e' per me un fratello degno di tutti gli onori. sto vedendo di riorganizzare la nostra sfida al meglio dei due su tre se possibile: ma questa volta sto pressando per la versione che si ispira al vecchio pride dove tutto sara' ammesso e e' chiaro che sara' il sangue che accompagna il ko o una sottomissione a farla davvero da padrone(probabile una seconda sfida con soloa sottomissione, e una terza con ko e sottomissione). Quali sono le differenze essenziali che distinguono lo shooto dal Wrestling? E' sempre wrestling, e qui non scendo troppo nei particolari, ma gli interpreti sono atleti condizionati che padroneggiano di base il wrestling come le arti marziali, inoltre sono veri atleti condizionati. ai fans dico immaginate il vostro wrestler puro su u ring con un pari peso di mma...a quelli del settore se non siete daccordo: c'e' sempre il ring per capirlo... Pensi che Brock Lesnar abbia fatto bene a lasciare la MMA? Ha avuto problemi fisici che ne hanno limitato la carriera... e' attualmente assieme a bobby uno degli atleti piu completi che si palleggiano tra le due discipline. Onestamente se volete vedere i moderni guerrieri cercate su youtube pride... magari kazushi sakuraba... Ora che programmi hai per il futuro? Piano piano assettare bene le cose, poi proseguire con la mia quadruplice identita' di fighter-wrestlermarzialista-meditatore... piu' avanti a tempo debito mi piacerebbe lanciare sfide secondo lo stile del vecchio pride ai wrestler italiani, filmando il tutto (un nome gia l'ho in testa). Bene caro Marco, siamo in chiusura: vuoi lanciare un messaggio a tutti gli appassionati e a tutti coloro che sono tuoi fans? sul ring siamo tutti buoni fratelli, e siccome le buone famiglie sono fatte e legate dai buoni fratelli, se i buoni fratelli sono uniti le buone famiglie sono unite. tuttavia nel mondo persistono divisioni, e uomini di diverse inclinazioni. Rocco Stasi

___________________________________________________________________________________________ 34


Seguici su Facebook a questo indirizzo: http://www.facebook.com/pages/SOLOWRESTLINGNET/192872437429285


RWA A VITERBO E OSTIA Con la disputa della quarta ed ultima puntata di RWA Action la mini serie in streaming e la nomina del nuovo trainer, ex stella della WWE e della TNA, la Rome Wrestling Academy entra ufficialmente in una nuova era che cambierà in modo definitivo il panorama del wrestling italiano. Ma andiamo con ordine e vediamo cosa è successo nello scorso fine settimana, molto ricco di eventi per la RWA. I wrestler capitolini sono stati protagonisti sabato scorso di un bellissimo show a Viterbo, dove hanno riscosso anche una grande partecipazione di pubblico. Tanti i match in programma tra cui un tag team che ha visto Axel Fury e Jail avere la meglio su Orange Caterpillar e Garritano. E' stata poi la volta di un handicap match che ha visto la vittoria di Outlow ai danni di Iceman e Jungle Man. C'è stata poi l'ennesima sconfitta di Willy G questa volta per mano di Monica, mentre King Danza ha avuto la meglio su Della Rovere. Nella difesa per il titolo RWA Vito Rea ha respinto l'assalto di Karim Brigante, mentre la Battle Royal è stata vinta da Orange Caterpillar. Domenica è stata la volta, come detto dell'ultima puntata di RWA Action che si è svolta nella splendida cornice del Pontile di Ostia nella serata conclusiva dell'edizione 2012 della Coppa del Mondo di Skate, unendo così due realtà provenienti dagli States, molto amate nel nostro paese. Tantissimi gli spettatori presenti (circa 3000 presenze totali) per uno show spettacolare che ha visto un tag-team match con Axel Fury e Nick Terranova che hanno battuto Garritano e Orange Caterpillar. E' stata poi la volta di un match a stipulazione particolare, quella senza squalifiche che ha visto trionfare Mr. Mastodont su Jail. A seguire spettacolare match tra flyer con la vittoria di Della Rovere su D3, mentre finalmente dopo 40 sconfitte consecutive Willy G è riuscito a vincere, contro Monica, annunciando contemporaneamente il suo ritiro dalla RWA. Il main event della serata è stato il Triple Threat Match valido per il titolo RWA che ha visto la vittoria di King Danza su Vito Rea e Karim Brigante, con King Danza che è diventato così per la terza volta campione della RWA A concludere la Battle Royal, anche questa volta vinta da Orange Caterpillar. In conclusione di serata il grande annuncio del nuovo trainer della RWA: si

King Danza il fenomenale campione RWA

tratta di Antonio Thomas, ex superstar WWE/TNA, compagno di tag-team di Romeo Roselli con i quali formava gli Heart Throbs. Thomas sarà presente da settembre tutti i giorni durante gli allenamenti e negli spettacoli live. Inizia così la New Era della Rome Wrestling Academy che oggi (ore 19) e domani (ore 18.30) sarà presente al Parco della Madonnetta all'Axa per due show nei quali ci sarà la prima difesa del titolo da parte di King Danza.

Claudio Massarotti – Il Nuovo Giornale di Ostia

___________________________________________________________________________________________ 36


HAPPY DECENNIAL IN WWE JOHN! Prima di iniziare a parlare della carriera di John ci viene facile dire: porca miseria come passa il tempo! Ebbene si, sono passati già dieci anni da quando quel ragazzo americano il quale si è fatto le ossa nella Universal Pro Wrestling e nella Ohio Valley Wrestling, che si presento’ a SmackDown con quel pantaloncino metà rosso e metà nero, ginocchiere e stivali rossi, debutto’ nella federazione di Wrestling più importante al mondo sfidando lo stimatissimo campione olimpico, attualmente sotto contratto con la TNA, Kurt Angle. Era il 27 giugno 2002. Kurt stava tenendo un promo, quando all’improvviso nell’arena si sente una musica d’ingresso alquanto nuova e sconosciuta. Fa capolino sullo stage John, che senza paura sale sul ring e sfida Kurt ad un match. John dimostra sin dal suo primo match di essere molto competente: personalità, mosse di potenza, agilità e dinamicità; riesce persino ad uscire dalla temutissima Angle Lock. Ad ogni modo il match lo vince Kurt; John è ovviamente dispiaciuto di aver perso ma comunque questo è l’atteggiamento di un vero campione! Cena è stato intervistato in questi giorni dal sito ufficiale della WWE che, come ben dice, in questi dieci anni le parole John Cena e WWE sono state sinonimi. Infatti, anche chi non capisce nulla di Wrestling, sa chi è John che è sicuramente la superstar più conosciuta a livello mondiale, forse anche più dei mitici Hulk Hogan, Randy Savage, Bruno Sammartino, Stone Cold e via dicendo… John è inoltre, allo stesso tempo, la superstar più amata e più odiata dall’universo WWE. I suoi fan più numerosi sono i bambini e le ragazze…Di conseguenza Cena è quella tipica superstar che all’interno di un palazzetto “divide in due” le platee. Oggi è una delle superstar più “iridate” presenti nel roster della WWE; ha praticamente vinto ogni titolo, gli manca solamente la vittoria in un money in the bank match, cosa che potrebbe fare proprio quest’ anno nella sua prima partecipazione in questo scont-

38

scontro molto complicato e avvincente. Il leader della Cenation è inoltre uno dei testimonial più importanti della fondazione Make-a-Wish che si occupa di rendere felici dei bambini malati terminali attraverso dei VIP, tra i quali c’è appunto John che ultimamene è arrivato a ben 300 desideri realizzati, cioè ha incontrato ben 300 bambini malati… Che bel traguardo che ha raggiunto il lottatore di Boston! Cena dice agli intervistatori del sito che quel 27 giugno scoprì alle 16 di avere un match quella sera e gli imposero di farsi tagliare i capelli. Quando ritorno’ trovo’ i suoi stivali all’interno dell’armadietto di Randy Orton. Al suo ingresso nello stage era molto emozionato, ma contemporaneamente anche soddisfatto in quanto nessuno poteva più mettergli i bastoni fra le ruote. Inoltre il lottatore di lontane origini italiane dice che in questi 10 anni, qualsiasi cosa che ha fatto lo ha reso orgoglioso di se stesso. Infatti abbiamo visto John in tutte le salse: arbitro speciale, commentatore, scagnozzo del Nexus, rapper eccetera eccetera. John ha cambiato più volte il suo look, ma ha raggiunto il successo quando ha abbracciato una personalità non tradizionale, è così che è diventato famoso. Cena dice inoltre che non si sarebbe mai aspettato di diventare un modello per i bambini, ma questa è stata una cosa che lo ha lusingato molto. Lui prima era il re delle pipe bombs,

___________________________________________________________________________________________


ha lusingato molto. Lui prima era il re delle pipe bombs, prima che addirittura queste fossero ancora state inventate. Ma passare dalla parte del buono è una cosa che è convenuta molto a lui e alla federazione. Tornando in tema Make-a-Wish, il nostro John ci dice che fare la carità è qualcosa che non ha aggettivi, che lo ha portato fin dov’è ora, sul tetto del mondo. Cena ricorda anche quando diventò per la prima volta campione WWE a WM 21 contro JBL. Per lui fu un’emozione troppo grande vincere per la prima volta un titolo così importante, non lo avrebbe mai voluto perdere, ma in WWE le cose vanno in questo modo: perdi il titolo, ma subito dopo hai una grandissima voglia di riconquistarlo, ed è così che si stabiliscono i record che appartengono ancora al Nature Boy Ric Flair che ha conquistato per ben 16 volte i titoli massimi tra WWE, WCW e NWA. Cena ha detto che sarebbe un sogno battere il record di Ric perché significherebbe puntare sempre in alto e distinguersi tra le varie leggende che hanno calcato i ring di questa federazione. Cena agli intervistatori dice che ogni giorno in WWE impara qualcosa di nuovo. E’ felice di essere in quest’azienda, non la lascerà e non la tradirà mai (nonostante lui si diletta di tanto in tanto a fare l’attore o ad apparire nei programmi televisivi). Cosi termina l’intervista fatta a John Cena. Un uomo che al 100% sarà introdotto nella Hall of Fame chissà tra quanti anni, un uomo che è la faccia della WWE, un uomo che ogni sera combatte per i suoi milioni e milioni di fans, ma nonostante questo è odiato… Ma allora mi chiedo, perché The Rock che è mercenario al 1000 per 1000 è più amato di John? Ad ogni modo, tanti tanti auguri John Cena! Ciro Oliviero

IL PENSIERO DEL DIRETTORE John Cena è uno dei più controversi wrestler del ventunesimo secolo, o lo si ama alla follia o lo si odia con tutte le forze che si hanno in corpo, in larghissima parte la colpa va ricercata nella scellerata gestione che in questi dieci anni la WWE ha avuto con quella che nei suoi piani dovrebbe essere l’indiscussa icona di questa generazione di pro wrestler made in Stamford, in parte minore a noi media perche spesso ci dimentichiamo che il fine ultimo che muove il pro wrestling U.S.A è il businness e il Dio quattrino.

___________________________________________________________________________________________

39


LA POSTA DEL (VICE)DIRETTORE Il vicedirettore di Solowrestling.Net, Giuseppe Mangeruca risponde ad alcune delle molte domande Cosa preferite il Sin dai Caranostri versione acrobatica ma giunte in redazione lettori. Cosa preferite il un po’ pasticcione questa versione Sin Cara versioneoppure acrobatica manuova un po’ pasticcione meno appariscente ma più concreta? oppure questa nuova versione meno appariscente Il Sin pre-infortunio è stato, per molti, una ma piùCara concreta? Il Sin Cara pre-infortunio è stato, sciagura. la troppaForse pressione dei fan, forse dei per molti, Forse una sciagura. la troppa pressione l'impatto il mondo fatto WWE, sta che i boch fan, forsecon l'impatto conWWE, il mondo fatto sta che e l'infortunio delle Series avevano maicontinui botch continui e l'infortunio delleloSeries lo avevano ndato nelnel baratro. La La WWE ci haciriprovato e, nei mandato baratro. WWE ha riprovato e, nei primi match, ad essere più incisivo e, fi- e, primi match, è èriuscito riuscito ad essere più incisivo nalmente, non non ha commesso errori. La spettacolfinalmente, ha commesso errori. La arità è minore, èmaminore, sicuramente va bene così. va bene spettacolarità ma sicuramente così. Perche Christian sotto contratto con la WWE Perche Christianad sotto la WWE ha la ha partecipato un contratto PPV dellacon TNA? Ricordate partecipato PPVall'Hall della TNA? presenza di ad Ricun Flair of Fame di quest'anno? Ricordate Flair all'Hall of Fame La WWE la e presenza la TNA disiRicsono accordate per far di quest'anno? Beh questo un Fame piccoloe in partecipare il nature boy può alla essere Hall Of risarcimento la presenza Nature Boy lo sccambio una per Superstars delladelWWE avrebbe preso orso aprile, nulla di più. parte ad un evento della TNA Ci sono delle piccole possibilità di un ritorno “dell'Animale” Batista? Poche, Ci sono delle piccole possibilità di un ritorno “del- e anzi pochissime. Inutile sottolineare come Batista l'Animale” Batista? la WWE si siano lasciati molto male ed è quindi quasi Poche, anzi un pochissime. Inutile come impossibile suo ritorno. Cosasottolineare vi aspettate per la Batista e la WWE si siano lasciati molto male è 1000esima puntata di Raw? E che cosa ne ed pensate quindi impossibile un suo ritorno. del suoquasi passaggio da due a tre ore? Andando per ordine, la WWE sta pensando addir-ittura ad un Cosa vi di aspettate per per la 1000esima di ritorno Undertaker il 23 luglio,puntata quindi questa Raw?siE faranno che cosalenecose pensate del suo da volta in grande. Mipassaggio aspetto qualche due a ritorno tre ore?davvero importante, come quello, ad altro Andando di perSteve ordine, la WWE sta pensando esempio, Austin e Bret Hart, solo peraddicitarne ritturaanche ad unse ritorno di Undertaker per il anticipare 23 lugl- i alcuni la situazione GM potrebbe io, quindi questa volta si faranno le cose in grande. Il tempi soprattutto riguardo il Texas Rattlesnakes. Mi aspetto di qualche davvero passaggio Raw aaltro tre ritorno ore di show è importaninvece una te, come quello, ad esempio, di Steve Austin e Bret sciagura. Lo show non sempre è all'altezza della Hart, solo per alcunidue anche se figuriamoci la situazionecon situazione concitarne le “normali” ore, GM potrebbe i tempi soprattutto riguartre, speriamo anticipare ci ripensino soprattutto perché questo do il Texas Rattlesnakes. passaggiopian di Raw a tre ad cambiamento potrebbe Ilportare, piano, ore di show declino è invece sciagura. che Lo show non un’ulteriore diuna Smackdown diventerebbe sempre è all'altezza della situazione con le “norma tutti gli effetti uno show secondario. Parlando di ali” due ore, tre, speriamo ci che, ripe-nel attualità, che figuriamoci voto darestecon a N.W.O.? Diciamo nsino soprattutto questo cambiamento po- I complesso, un 6/7perché potrebbe essere il voto giusto. trebbe portare, ad un’ulteriore declino primi tre match pian sonopiano, stati piacevoli, così come quello di Smackdown diventerebbe a tutti effetti tra Hunico e Sinche Cara. Ottimo anche il gli match per il uno show secondario. invece inutili lo squash di WWE Championship, Ryback, il Tuxedo Match ed il match delle Divas. A proposito del primo match, quello con in palio il WHC, ho visto un Dolph Ziggler in gran forma, secondo voi ha la stof fa per diventare un Main Eventer?

40

Sicuramente, anzi mi aspetto un push nei suoi confronti dopo l’estate. Si è comportato egregiamente ed ha tirato fuori una prestazione da 8, rendendo il match il migliore della serata. C’è ancora da lavorare, ma è pronto per il ME. Rivalità CenaShow, quali sono le vostre impressioni? Come già detto e ripetuto più volte, la storia del licenziamento è un brodino riscaldato che sic-uramente non merita il ME. Inoltre i due con-tendenti non sono il massimo a livello di tecnica, è ciò ha portato ad un match noioso e privo di emozioni. Parlando dei titoli maggiori, secondo voi quanto potranno durare i regni di Cm Punk e Sheamus? Il regno di Cm Punk ormai prosegue dalle Survivor Series, ed è giunto il momento che cambipadrone. Il cambio avverrà presto, o a Money in the Bank o al più tardi a Summerslam. Il nuovo campione? Beh chi altro se non Daniel Bryan. Per quanto riguarda il WHC, anche Sheamus è prossimo a perdere il titolo, anche se il suo regno durerà ancora fino alla fine dell’estate. Il nuovo campione spero vivamente sia Wade Barrett, pronto al rientro dopo mesi dal suo infortunio. A proposito di Daniel Bryan, è lui il wrestler più tecnico in WWE? Certamente. Mi dispiace per Cm Punk, che sicuramente ancora lo batte a livello di carisma, ma sul piano tecnico Danielson è sicuramente superiore all’ex Straight Edge Superstar. Mi dispiace per Cm Punk, ma il vero Best in the World è lui. Chi è invece il personaggio più interessante del momento? Sembra incredibile ma non è una superstar… ma bensì una Divas. Infatti, AJ, è uno dei personaggi migliori dell’ultimo periodo in WWE. Imprevedibile e strana allo stesso tempo, secondo me sarà lei a consegnare il titolo al suo ex fidanzato Daniel Bryan, anche se la sua “relazione” con Kane da’ qualche chance anche al Big Red Monster in ottica titolo WWE.

___________________________________________________________________________________________


SOLO WRESTLING MAGAZINE #2 DIRETTORE GIORGIO CITTI

REDAZIONE GIORGIO CITTI FEDERICO GRIPPAUDO GIUSEPPE MANGERUCA MAURO SUDATI ROCCO STASI RICCIO EMANUELE GABRIELE MASSIMILIANO CORNELI GIUSEPPE CURRADO MARCO MACRI’ CLAUDIO MANCINI MAURIZIO DESIDERIO MAURIZIO IORIO CIRO MAIETTA THOMAS VITTON ANTONELLA RICCARDELLI PAOLO GORRU’ CIRO OLIVIERO FABIO BERETTA

RECENSIONE MONEY IN THE BANK

IMPAGINAZIONE GIORGIO CITTI

TNA VS WWE

EDITORE

GC WEBARTS

CONTATTI

WWW.SOLOWRESTLING.NET

SOLO WRESTLING MAGAZINE IN COLLABORAZIONE CON ASSOCIAZIONE ITALIANA TIFOSI WRESTLING SU FACEBOOK UNICO GRUPPO UFFICIALE DIFFIDA DALLE IMITAZIONI!!! CERCALA A QUESTO INDIRIZZO http://www.facebook.com/groups/aitwvivalaraza

?

RIUSCIRA’ STING DOVE TUTTI HANNO FALLITO?


WWW.SOLOWRESTLING.NET

IL SITO N.1 IN ITALIA

SOLO WRESTLING MAGAZINE #2  

Il magazine n1 in Italia

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you