Page 1

Giorgia Cainelli

PORTFOLIO

giorgia.cainelli@gmail.com 3405245382


COMU NICAZIO N E CR OSSMEDIAL E

MI L ANO L I G E R A | M A K ING OF u n a g ui da n on convenzional e

Attraverso la sceneggiatura e gli appunti di un regista riguardanti un film non girato ambientato fra gli anni ‘50 e ‘70, questa guida invita a praticare la Milano della Ligera, la malavita romantica meneghina. L’indagine cinematografica porta il turista ad effettuare dei sopralluoghi nei possibili set, esplorandone gli aspetti urbanistici, sociologici ed economici in una sovrapposizione fra passato e presente.


COMUN IC AZIO N E CR OSS M E DIAL E

La guida si sviluppa su tre media. Quello cartaceo rappresenta il supporto-madre e contiene tutte le informazioni documentate riguardanti il passato.


COMU NICAZIO N E CR OSSMEDIAL E

Ad ogni zona di Milano è dedicato un volume, facile da trasportare, che presenta elementi sempre costanti: una cartina, una frase evocativa del regista che descrive l’atmosfera, immagini d’epoca e infografiche.


COMUN IC AZIO N E CR OSS M E DIAL E


COMU NICAZIO N E CR OSSMEDIAL E

L’applicazione per mobile è la seconda parte fondamentale della guida, permette inizialmente di organizzare l’itinerario a seconda del tempo che il turista ha a disposizione.


COMUN IC AZIO N E CR OSS M E DIAL E

Per ogni zona sono previsti video di approfondimento in cui viene mostrato come il punto d’interesse è cambiato rispetto al passato. Inoltre tramite la realtà aumentata è possibile fruire degli aneddoti riguardanti la Ligera sotto forma di storyboard.


COMU NICAZIO N E CR OSSMEDIAL E

Il sito web ha la funzione di sito-vetrina da cui è possibile comprare la guida, scaricare l’applicazione per mobile e accedere alla community. É possibile fruire di approfondimenti “esclusivi“ per invogliare l’utente a visitare la pagina.


COMUN IC AZIO N E CR OSS M E DIAL E


CAMPA G NA MAR KETING

B EN TO

u n o “slow fo od“ ecos os tenib il e Progettazione e promozione di una catena di ristorazione inserita all’interno della GDO, che presta particolare attenzione all’ambiente ed alla sana alimentazione. Infatti i menu variano a seconda dei prodotti di stagione e offrono numerosi piatti preparati con presidi Slow Food, che sarà poi possibile acquistare all’interno del supermercato.


CA MPAGN A MARKE TIN G

Il packaging è 100% riciclabile, ispirato al pasto completo e trasportabile della tradizione giapponese. Ăˆ possibile acquistare il menu completo oppure porzioni singole.


CAMPA G NA MAR KETING

Sono previsti all’interno del supermercato sia cartelloni sia etichette che caratterizzano i presidi Slow Food, declinati in 4 colori differenti a seconda della stagione.


CA MPAGN A MARKE TIN G


CAMPA G NA MAR KETING

Menu e promocard.


CA MPAGN A MARKE TIN G

Anche l’arredamento si presta ad essere ecosostenibile.


MOT ION G R APHIC + PA CKAG IN G

E T U C H E TI P O SE I?

c o me comun i care l ’al imenta zione s a na Questo progetto consta di un motion graphic che paragona le poche informazioni che vengono diffuse su frutta e verdura all’interno della GDO rispetto a quelle che vengono ignorate. A seguito di queste considerazioni sono state progettate delle etichette che permettono al consumatore di aumentare la propria conoscenza sull’importanza di un’alimentazione sana.


MOT IO N GRAPHIC + PAC KAGIN G

Tavola sinottica motion graphic.


MOT ION G R APHIC + PA CKAG IN G

Le etichette sono declinate in 4 tipologie: > sei un tipo sportivo? > sei un tipo pigro? > sei un tipo goloso? > sei piccino?, dedicato ai bimbi.


MOT IO N GRAPHIC + PAC KAGIN G


MOT ION G R APHIC + PA CKAG IN G


MOT IO N GRAPHIC + PAC KAGIN G

Anche le etichette per frutta e verdura sfuse conterranno in breve le informazioni salienti riguardo questi alimenti.


INF OG R A FIC A

VI S U AL R E C I P E Visualizzazione della ricetta per cucinare il panettone. Oltre ad illustrare le diverse fasi del procedimento, la dimensione delle scritte aiuta l’esecutore a comprendere quali sono gli ingredienti che si presentano in maggior quantità .

COME FARE IL PANETTONE versare gli ingredienti partendo da qui

FARINA LATTE 200g

60ml

LIEVITO

15g aspettare almeno 12 ore

FARINA


RINA INF O GRAFIC A

INGREDIENTI

NDITI

SORTITI

COME FARE IL PANETTONE versare gli ingredienti partendo da qui

FARINA LATTE

FARINA BIANCA 800g

UVETTA SULTANINA 50g FARLA RINVENIRE

ZUCCHERO 400g

PRIMA

UVETTA SULTANINA 50g

20 MINUTI

aspettare 3 ore

200g

aspettare almeno 12 ore

FARINA 100g

BURRO 150g

LATTE 60ml SALE q.b. UOVA X4 ALBUMI X4

ACQUA

q.b.

CANDITI ASSORTITI 80g

LIEVITO 15g

60ml

LIEVITO

15g

TIEPIDA

aspettare 3 ore

ZUCCHERO 400g +

UOVO UOVO

+

SCIOGLIERE SU

q.b.

BASSA

SALE ACQUA q.b.

UOVO UOVO

FIAMMA

ALBUME

BURRO 150g

ALBUME

ALBUME

SCIOGLIERE SU

FIAMMA

BASSA

ALBUME

FARINA 500g

CANDITI ASSORTITI

80g

UVETTA SULTANINA 50g FARLA RINVENIRE

20 MINUTI

PRIMA TEMPI

aspettare 3 ore

preparazione: qualche ora cottura: 50 minuti

na teglia alte e stretta, riporci l’impasto Due dettagli e a destra la tavola completa erlo in forno per 45 minuti a 180°C

imburrare una teglia alte e stretta, riporci l’impasto e cuocerlo in forno per 45 minuti a 180°C


A PPLICAZION E MOBILE

G REE N U P

u n ’ a ppli cazi on e per il turis mo ecos os t e nib ile Tramite la progettazione di questa applicazione si intende favorire il turismo ecosostenibile e influenzare positivamente lo stile di vita nella quotidianità. Si sovrappongono più livelli di lettura: quello della cartina geografica che guiderà l’utente in un giro turistico della città, quello delle informazioni aggiuntive che si dividono in attrazioni turistiche, punti di ristoro, parchi e negozi ed infine i messaggi “green”, sia georeferenziati sia generali.


APPL IC AZIO N E MO BIL E

L’utente può scegliere tra percorsi suggeriti e percorsi personalizzati.

È possibile selezionare i punti in base a 4 macroaree.

Apparirà quindi la cartina con il percorso scelto.


A PPLICAZION E MOBILE

È possibile fruire sia dei consigli “green” generici, visualizzati tramite barra di scorrimento in basso, sia quelli georeferenziati, segnati sulla mappa con dei punti verdi.

Cliccando sui punti verdi si aprono delle piccole schede che possono essere salvate nei promemoria.

Cliccando sui punti d’interesse scelti...


APPL IC AZIO N E MO BIL E

..appare un fumetto che identifica il luogo.

Premendo ulteriormente si accede ad una scheda di approfondimento riguardante la descrizione del punto.

Dopo aver visitato il punto d’interesse è possibile inviare un feedback che verrà condiviso fra tutti gli utenti che utilizzano l’applicazione.


EDIT OR IA

MA LATI D I G R A F ICA | EP IDEM IE V ISIVE Il progetto identifica e raccoglie i maggiori fenomeni virali nel mondo della grafica contemporanea. Un viaggio visuale attraverso i virus, che pone il lettore di fronte alla loro essenza, lasciandogli cosĂŹ la possibilitĂ di giudicarli, senza eccessivi condizionamenti da parte dello stesso artefatto. Non sono date definizioni tecniche o assolute. I virus vengono rappresentati per come sono, allo stadio attuale della loro evoluzione.


EDITO RIA


EDIT OR IA


EDITO RIA


EDIT OR IA

FO N D AM E N TI D I E T ICA P E R IL DE SIGN La raccolta degli appunti riguardanti le lezioni del prof. Philippe Daverio, organizzati come un bignamino con relativo vocabolario e approfondimenti tematici.

FONDAMENTI DI ETICA PER IL DESIGN PROF. PHILIPPE DAVERIO

IL BIGNAMINO DI CIÒ CHE SI DEVE SAPERE PER PROGETTARE UNA VISIONE DEL MONDO

GIORGIA CAINELLI 749525


EDITO RIA


MODELLA ZIO N E 3D

AL L S TAR Modellazione tramite il software Maya Autodesk del famoso modello di scarpe All Star.


MODEL L AZIO N E 3D


LOG OTIP I

Progettazione di un logotipo per la fashion designer Valeria Rossini.


LOGO TIPI

Progettazione di un logotipo personale.


LOG OTIP I

Proposta progettuale per il concorso “Human Rights Logo”


LOGO TIPI

Seconda proposta progettuale per il concorso “Human Rights Logo”


DISEG NI


DIS E GN I


DISEG NI


DIS E GN I


DISEG NI

Figurini creati per i modelli della fashion designer Chiara Salvini.


DIS E GN I


F OT OG R A FIA

2째premio della Giuria al concorso fotografico Spazi di Fuga (Maggio 2009)


F OTO GRAFIA


Portfolio  

Portfolio communication design

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you