Page 1

PORTFOLIO Gilda Gysin


INDICE CURRICULUM VITAE

03

PROGETTI -

LIGHT SCREEN VERTICAL CITY ESPACES CREUSES ARTISTS’ RETREAT A-TYPICAL PLANE MIXITY

04 06 10 12 18 24

DISEGNI - PEINTURE VINILYQUE - VERMEER - SALLES DES FÊTES

30 32 34


CURRICULUM VITAE

Nome: Indirizzo:

Gilda Blu Gysin via Lischéé 19 6883 Novazzano Ticino, Switzerland

Telefono: Cellulare: Email:

091 682 96 37 076 462 03 08 gilda.gysin@epfl.ch

Sesso: Data: Nazionalità:

Femminile 10.11.1991 Svizzera

Esperienze professionali: 06/07/2009-31/07/2009

Stage all’ospedale Beata Vergine of Mendrisio

06/2010

Cameriera al Grotto Vallera di Genestrerio

06/2011-07/2011 06/2012-07/2012

Lezioni private di matematica (livello scuole superiori e liceo)

Educazione: 2006-2010 2010-2013

Certificato di maturità del Liceo cantonale di Mendrisio, indirizzo scientifico Bachelor all’Ecole polytechnique fédérale di Lausanne, facotlà di architettura

Madrelingua:

Italiano

Altre lingue:

Francese: Bachelor Inglese: B2

Conoscenze informatiche:

Vectorworks, Rhino3D, Autocad, Adobe photoshop, Adobe illustrator, Adobe indesign

Patenti:

A1, B


LIGHT SCREEN Semestre: Durata: Professore: Assistente: Sviluppo:

1 2 settimane Dieter Dietz Patricia Guaita a coppie

“La luce eccessiva, violenta e impietosa, svela ogni atomo, togliendo fascino e appiattendo i singoli oggetti. L’opacità invece, celando, costringe ad affinare gli altri sensi, ad ascoltare, annusare, toccare.” Junichiro Tanizaki, Libro d’ombra, 1933


VERTICAL CITY Semestre: Durata: Professore: Assistente: Sviluppo:

2 un semestre Dieter Dietz Arabella Masson personale

La villa verticale si propone come soluzione al continuo sviluppo urbano. La casa per un biologo permette l’apporto di uno spazio verde, accessibile al pubblico, ma anche un modo per nascondersi e rifugiarsi nella propria intimità domestica. Lo spazio abitabile si sviluppa come un parassita della struttura principale, in cui la massività del cemento entra in contrapposizione con un sentimento di leggerezza. Il laboratorio al primo piano immerso nel verde mentre l’abitazione vera e propria sembra fluttuare al di sopra di esso.


MAI 2011 / STUDIO MASSON / COUPE GENERALE / 1


B

A

A

B

N


ESPACES CREUSES Semestre: Durata: Professore: Assistente: Sviluppo:

3 3 settimane Jeannette Kuo Dries Rodet personale

Dopo l’assegnazione casuale di un immagine, l’esercizio consisteva nella creazione di uno spazio tridimensionale rappresentativo dal quale poterla osservare.


Axonometrie

echelle 1:200

ARTISTS’ RETREAT Semestre: Durata: Professore: Assistente: Sviluppo:

3 un semestre Jeannette Kuo Dries Rodet personale

Un ritiro per artisti situato tra le montagne dei grigioni. I volumi si incastrano nella montagna attraversando la cresta da una parte all’altra, per integrarsi visualmente al paesaggio. La loro orientazione genera intersezioni che definiscono gli spazi comuni e pubblici, concentrandoli sul versante d’accesso. Nel momento in cui si differenziano, diventano camere e atelier che si aprono con una vista sul lato opposto. L’accesso avviene nella parte bassa, evidenziando il crescendo di privacità che si raggiunge con le camere dei volumi superiori.


A-TYPICAL PLANE Semestre: Durata: Professore: Assistente: Sviluppo:

3 3 settimane Jeannette Kuo Isabelle Mancino a coppie

Edificio di uffici per compagine emergenti. Il concetto di base è trovare una soluzione alternativa al tipico open floor. Il progetto si organizza in una sorta di villaggio, in cui dalla piazza centrale di accesso vengono raggiunti i differenti tipi di uffici. Questa soluzione permette di integrare piccoli uffici personali e grandi spazi comuni, creando un sentimento di appartenenza e di identità, ma anche di comunità e collettività globale.


PLANS BB' 1:100

C

D'

D

C'

N

Gilda Gysin & Axel Chevroulet / Studio Kuo / Rendu ďŹ nal BA4 2012


COUPE PERSPECTIVE 1:50

c

Gilda Gysin & Axel Chevroulet / Studio Kuo / Rendu ямБnal BA4 2012


COUPE DD' 1:100

B

B'

A

A'

Gilda Gysin & Axel Chevroulet / Studio Kuo / Rendu ďŹ nal BA4 2012


MIXITY Semestre: Durata: Professore: Assistenti: Sviluppo:

5 & 6 1 anno Andrea Bassi Sara Martin Camara Carlos Viladoms personal

Il progetto di 20’000 m2 ha come obbiettivo la riattivazione di Caux sur Montreux. Invece di imporsi come un terzo grande oggetto isolato nel paesaggio, l’edificio cerca di interagire coi due hôtel esistenti. La forma urbana si integra nella continuità del Caux Palace. Ritraendosi dall’asse principale di accesso dalla stazione, permette di creare una grande piazza pubblica. Il programma misto prevede uffici, commerci, un centro congressi e vari tipi di appartamenti. La parte pubblica è situata alla base, con il compito di rendere la piazza attrattiva.


PEINTURE VINILIQUE Semestre: Durata: Professore: Sviluppo:

3 1 semestre Marie Pierre Zufferey personale


VERMEER Semestre: Durata: Professore: Sviluppo:

4 1 semestre Marie Pierre Zufferey personale


SALLE DES FĂŠTES Semestre: Durata: Professore: Sviluppo:

5 1 semestre Maria Zurbuchen-Henz personale


Gilda Gysin / portfolio  

Portfolio di architettura

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you