Page 20

In inverno questa pianta non richiede particolari interventi di annaffiatura. Si può addirittura sospendere e riprendere in primavera. E’ consigliabile non tenere la pianta al di sotto dei 7 gradi. Nella stagione calda, la Crassula va annaffiata più frequentemente perché è proprio in questo periodo che tende a fiorire. Se il terreno drena correttamente, anche se si dovesse annaffiare eccessivamente, la pianta non subirà danni rilevanti. L’acqua deve essere a temperatura ambiente e la Crassula preferisce l’acqua piovana. Qualora l’acqua fosse troppo fredda, è bene lasciarla stemperare. L’ideale è l’annaffiatura per immersione, ovvero mettere il vaso dentro una bacinella con dell’acqua e lasciare che le radici prendano l’acqua necessaria. Questo sistema garantisce una giusta dose di acqua.

Concimazione La concimazione va effettuata con frequenza mensile durante la stagione della fioritura. Il concime va dato iniziando dal mese di aprile e terminando ad agosto.

Il concime consigliato contiene parti eque di fosforo, potassio e microelementi come il magnesio, il ferro, il rame. E’ consigliabile non usare concimi contenti azoto che rischiano di far seccare la pianta. Per far penetrare bene all’interno del terreno, è bene adoperare fertilizzanti e concimanti liquidi.

Riproduzione La Crassula può riprodursi attraverso la semina o per talea, ovvero staccando correttamente dei rametti. Il seme va piantato in un vaso di normali misure e con un terriccio non compresso e misto a sabbia. Il vaso va posizionato all’ombra e ad una temperatura di circa 20 gradi.

Qualora si scegliesse la seconda opzione, è opportuno effettuare un taglio del ramo a circa 8 centimetri, prendendo anche qualche foglia, con un coltello molto affilato. Per la prima settimana, la base del ramo va asciugata in un contenitore riempito con della sabbia. Successivamente va collocato all’interno di un vaso con del terriccio molto bagnato. Quando il ramo ha prodotto delle radici si può invasare nella dimora definitiva. La riproduzione avviene per rigenerazione vegetale. E’ consigliabile eseguire questa operazione nella stagione primaverile o estiva (maggio – luglio). La riproduzione per talea ha il vantaggio di mantenere intatte le caratteristiche della pianta madre. Piantando il seme non si ha la garanzia che la pianta segua la stessa crescita di altre Crassule simili.

Potatura

20

www.giardinaggio.net

piante-grasse-1  

PIANTE GRASSE Ebook - Le Guide di www.giardinaggio.net Ambiente ed esposizione 2 www.giardinaggio.net • La pianta di Adenium • Ambiente ed e...

piante-grasse-1  

PIANTE GRASSE Ebook - Le Guide di www.giardinaggio.net Ambiente ed esposizione 2 www.giardinaggio.net • La pianta di Adenium • Ambiente ed e...

Advertisement