Issuu on Google+

MCCCVI

Bandierai e Musici di Castel San Barnaba


L'insegna, la bandiera, è stata sin dai primi del Cinquecento il simbolo che l'alfiere difendeva sino alla morte per il proprio esercito. Proprio gli alfieri, i Bandierai, erano protagonisti, negli avamposti, segnalando con i loro giochi di bandiere, gli spostamenti del nemico alle truppe alleate. Fu così poi che, durante il Rinascimento, le bandiere diventarono simbolo di festeggiamento e giochi di goliardia e bravura, che si tenevano durante le feste fiorentine alla Corte de' Medici in Toscana. Il drappo, così come i costumi, prende spunto dai colori del Gonfalone del Comune di Scarperia che raffigura lo stemma del giglio di Firenze di colore rosso in campo bianco, proprio per le sue origini derivanti dalla storia fiorentina. Inoltre vi è rappresentata una stilizzazione del Palazzo dei Vicari, simbolo della storia Comunale del “Vicariato di Scarperia” cui dobbiamo la nostra esistenza.


Il gruppo Musici nasce nel 1994 e successivamente nel 1999 accompagna costantemente i bandierai. Si esibisce in: - Marcia, che consiste nel l’esecuzione di coreografie in movimento al passo cadenzato dal ritmo dei tamburi ed arricchito dal suono delle chiarine; - Esibizione con gli sbandieratori dove il passo più ritmato scandisce ed è di riferimento per il movimento delle bandiere.

Gli strumenti che sono utilizzati si distinguono in percussioni e fiati. Le percussioni sono ancora oggi realizzate in legno, dipinte a mano con i colori che rappresentano il vicariato di Scarperia ovvero giglio rosso in campo bianco. Le percussioni a sua volta sono divise in: - Tom, che hanno il ruolo principale e forniscono la base per tutte le esibizioni; - Timpani, che accentano le sonorità e si alternano al ritmo dei Tom; -Rullanti, arricchiscono il suono del gruppo durante il passo e sono di riferimento durante le esibizioni con gli sbandieratori.

Le Chiarine, sono antichi strumenti a fiato, caratterizzati da un corpo di metallo piuttosto lungo con all’estremità una campana e all’altra una imboccatura. La chiarina può essere equiparata ad una ”tromba naturale” priva di pistoni. Tutte le chiarine hanno attaccato il vessillo con impresso lo stemma del vicariato di Scarperia, il tutto realizzato artigianalmente.

Ottavino (o piccolo flauto), è una strumento a fiato che deriva dal flauto traverso. Di dimensioni ridotte rispetto a quest’ultimo però con una estensione superiore, che rende il suono agile e acuto. Quello utilizzato nel Corteo è interamente realizzato in metallo.


Scarperia (Fi) Toscana - Italia

Il gruppo Bandierai e Musici di Castel San Barnaba si esibisce con performance di lanci di bandiere a tempo di musica in piazze e strade, con corteggi e lanci di bandiere di notevole difficoltĂ . Disponibile a trasferte in tutto il paese, il gruppo mette a disposizione tutta la sua esperienza nel settore, partendo proprio dalla programmazione della manifestazione. A richiesta ed integrazione del corteo del gruppo storico dei Bandierai e Musici, possono essere integrati figuranti del Corteo Storico del Palio del Diotto di S c a r pe r i a ( V i c a r i e Consorti, Sergenti, Nobili e Dame, Alabardieri e Guardie di Palazzo)

Bandierai e Musici di Castel San Barnaba Via Roma, 120 - 50038 Scarperia (Fi) Italia www . castelsanbarnaba . it info @ castelsanbarnaba . it Bandierai: Musici:

+39 320 53 500 50 +39 329 39 79 291


Bandierai e Musici di Castel San Barnaba - Volantino IT