Issuu on Google+

Newsletter 23 Gennaio 2013

Con il Partito democratico cresce l’Italia! di Enzo Lavarra L’Italia tornerà grande. Col voto del 24 e 25 febbraio il Paese che uscirà dalla urne riprenderà il suo ruolo fra i Paesi protagonis della Europa della solidarietà, rilancerà il pa o di coesione fra Nord e Sud, imboccherà la strada della crescita e della lotta alla disuguaglianza sociale, riporterà la poli ca e le is tuzioni al servizio dei ci adini e dei più deboli. Il ventennio del berlusconismo aveva portato il nostro Paese ai margini della comunità internazionale e ad un passo dal baratro simile alla Grecia. Non può dunque tornare indietro ed è inimmaginabile riconsegnare la guida della nazione ai responsabili della sua decadenza anche morale. Il nuovo des no dell’Italia è dunque nella proposta del Pd e del centro sinistra. Il Pd ha solidi legami europei assai determinan per una poli ca della crescita, fonda la sua proposta di rilancio economico chiedendo a chi ha di più di dare di più , ha avviato con le primarie e con il suo codice e co nella selezione della classe dirigente il più profondo processo di autoriforma. E dentro questo quadro ognuno di noi, nelle elezioni e dopo, è impegnato ad arricchire la proposta. Noi per parte nostra consolideremo il ruolo che ci siamo conquista nell’agenda di governo del Pd ovvero la centralità dell’agroalimentare e dello spazio rurale. Vuol dire contributo del Made in Italy alimentare alla crescita economica e alla bilancia commerciale con l’estero. Vuol dire in modo speciale contributo alla tutela dei beni comuni come salute dei ci adini, salvaguardia ambientale,valorizzazione del Paesaggio, che sono il tra o dis n vo del Bel Paese e del suo fascino nell’era globale.

Quote latte

Oli extravergine d’oliva

Lavarra: “Battaglia di legalità in favore di consumatori e produttori” “E’ con grande soddisfazione che salu amo l’ approvazione della Legge su qualità e trasparenza dell’olio extravergine da parte della Camera. Si conclude così un iter legisla vo molto complesso che nel suo esito cos tuisce una pietra miliare nel se ore e in generale nella ba aglia per la legalità, la trasparenza, la tutela della qualità a favore di produ ori e consumatori”. E’ quanto afferma in una nota il responsabile nazionale delle poli che

Agricole del Par to Democra co Enzo Lavarra. “Le misure in tema di leggibilità nella e che atura, di contrasto alla commercializzazione ingannevole e alle frodi, di inasprimento delle sanzioni – spiega - , di controllo sulle importazioni sono un passo decisivo e di svolta nella legislazione italiana”. “E’ stata premiata la concertazione fra associazioni olivicole e rappresentanze poli coa pag. 2

“Non sappiamo perché la Guardia di Finanza abbia perquisito le sedi lombarde e piemontesi della Lega Nord nell’ambito dell’inchieste sulle quote la e. Sappiamo però che, in ques anni, il Carroccio ha assunto inizia ve per consen re che non si rispe assero gli impegni dei pagamen delle multe delle quote la e, introducendo provvedimen dilatori e un sistema di pagamento poco trasparente”. a pag. 2


23 gennaio 2013

Newsletter

La Commissione Europea inaugura l’“Anno europeo dei cittadini” 08 Gennaio 2013

Oli extravergine d’oliva da pag. 1

Tirocini retribuiti alla Commissione Eropea C’è tempo fino al 31 gennaio per proporsi come stagiaire alla prossima tornata di rocini presso la Commissione Europea. Le posizioni offerte sono circa seicentocinquanta, e il rimborso spese è decisamente alto rispe o alla media, – sopra u o italiana: circa 1070 euro al mese oltre all’assicurazione sanitaria. La durata dello stage, che richiede un impegno full me, è di cinque mesi (si parte a inizio o obre e si finisce a fine febbraio con due giorni di “ferie” al mese concessi), mentre la des nazione è nella maggior parte dei casi la capitale belga, ma potrebbe capitare anche di essere assegna alle sedi di Lussemburgo, alle delegazioni, oppure alle rappresentanze (ci sono sedi sparse in tu e le principali ci à europee). Due le pologie di stage per cui candidarsi: i rocini amministra vi o per tradu ori. I candida saranno seleziona tra marzo e maggio in base a percorso accademico, conoscenza delle lingue e altre skill generali tra cui esperienze lavora ve rilevan in base al percorso scelto. Altre info: h p://www.europarl.europa.eu/ aboutparliament/it/007cecd1cc/Tirocini.html

Con delibera n. 2869 del 20 dicembre 2012 la giunta regionale ha disposto il finanziamento di due Borse di ricerca presso is tuzioni universitarie in Belgio e presso organismi internazionali ed is tuzioni comunitarie dell’Unione Europea, in collaborazione con l’Ufficio della Regione Puglia a Bruxelles. Beneficiari dell’intervento saranno due giovani laurea pugliesi, al fine di contribuire al loro perfezionamento professionale e scien fico, con uno stanziamento complessivo di euro 30.000,00 (2 x euro 15.000,00). Tu e le procedure organizza ve ed a ua ve (predisposizione dell’Avviso pubblico, ricezione ed istru oria domande, pubblicazione di apposita graduatoria) sono a carico dell’ADISU-Puglia, Agenzia strumentale della Regione Puglia in materia di interven in favore del Diri o allo Studio Universitario. L’a o di giunta è pubblicato nel Bolle no ufficiale regionale n.7 del 15 gennaio 2013.

Opportunità per esperti all’estero Nuovi bandi pubblica sul sito del Ministero degli Affari Esteri: 46 le posizioni aperte fino a febbraio 2013. Opportunità di lavoro nelle Agenzie e negli Organismi dell’Unione per Esper Nazionali Distacca presso Commissione europea, European External Ac on Service (EEAS), Comitato economico e sociale europeo. Gli interessa che ritengano di possedere i requisi richies dovranno far pervenire la propria candidatura al Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per l’Unione Europea, Ufficio IV, entro la data di scadenza indicata. info: h p://www.esteri.it/MAE/IT/Ministero/Servizi/Italiani/Opportunita/Nella_UE/Nelle_Istituzioni/EspertiNazionaliDistaccati/Ricerca_EspertiNazDistacca .htm

la tendenza e che si rime ano al centro la legalità e il rispetPd: la Lega Così i parlamentari del Pd Leato delle regole. Ecco perché na Pignedoli e Angelo Zucchi, Nord da anni chiediamo chiarezza, anche in insieme al responsabile Forum ostacola riferimento al possibile coinAgricoltura del Pd Enzo Lavarra, il rispeƩo volgimento di forze poli che commentano i fa odierni relada sempre vicine a pochi furdelle regole vi alle perquisizioni in alcune be che non pagano le multe. sedi della Lega Nord, nell’amUn a o dovuto - concludono i democra ci - nei bito dell’inchiesta par ta dal fallimento della confron di tan imprenditori coopera va ‘La Lombarda’. “Negli ul mi anni ones che, con sacrificio e recon nuano Pignedoli, Zucchi e Lavarra - il rispetsponsabilità, si sono sempre to delle regole del sistema delle quote la e ha cara erizza posi vamente per rappresentato uno degli elemen più importan impegno e rispe o della legalità dell’ azione poli ca dei gruppi parlamentari del e che con nuano a rappresentaPd. Anche nel corso delle ul me interrogazioni re una delle principali risorse del e audizioni abbiamo chiesto più volte al Goversistema agroalimentare e dell’eno di fare chiarezza sulle circostanze che hanno conomia nazionale”. portato uno sparuto numero di allevatori a non (fonte sito Pd nazionale) rispe are le regole UE. L’auspicio è che si inverta

da pag. 1

is tuzionali. Prova di grande determinazione parlamentare e’ stata la conquista della sede deliberante in commissione alla Camera - conclude -, che ha evitato che la fine della legislatura pregiudicasse il lavoro di anni. Il nostro apprezzamento a tutgli a ori di questo risultato, a par re dalla sen. Colomba Mongiello prima firmataria della legge”. (fonte sito Pd nazionale)

Borse di ricerca presso l’Ufficio regionale di Bruxelles per giovani laureati pugliesi

Con l’inizio del 2013 la Commissione europea dà il via all’Anno europeo dei ci adini, dedicato a tu i ci adini europei e ai loro diri . Questo Anno europeo coincide con una svolta cri ca nell’integrazione dell’Europa: nel 2013 ricorre il ventesimo anniversario della ci adinanza dell’Unione, introdo a dal tra ato di Maastricht nel 1993, e siamo a un anno dalle elezioni del Parlamento europeo. “Per costruire un’Europa più forte e a maggiore valenza poli ca è necessario coinvolgere dire amente i ci adini. Per questo il 2013 è l’Anno europeo dei ci adini: un anno dedicato a tu i ci adini europei e ai loro diri ”, ha dichiarato Viviane Reding, Vicepresidente e Commissaria UE per la Gius zia. “La ci adinanza dell’Unione è più di un conce o teorico: è una realtà pra ca che porta benefici tangibili ai ci adini. Per le celebrazioni dell’Anno europeo dei ci adini, nel 2013 sono sta organizza in tu a l’UE una serie di manifestazioni, conferenze e seminari. A livello dell’Unione e in ambito nazionale, regionale e locale la Commissione intende, inoltre, dare più visibilità ai portali web mul lingue “Europe Direct” e “La tua Europa”, elemen chiave di un sistema di informazione a “sportello unico” sui diri dei ci adini dell’Unione; intende, infine, rafforzare il ruolo e la visibilità di strumen di risoluzione dei problemi come SOLVIT, per consen re ai ci adini di difendere i loro diri ed esercitarli meglio. Il programma delle manifestazioni e tu i diba sono disponibili sul sito web di riferimento.

2


23 gennaio 2013

Newsletter

3

Dalla Regione contributi a fondo perduto per il commercio Negozi nuovi e più a ra vi nei centri storici e nelle vie ci adine a maggiore vocazione commerciale, sistemi di sicurezza innova vi, a enzione per l’ambiente, strumentazione d’avanguardia e bancarelle moderne e coordinate nei merca rionali, mentre si fa strada il più moderno e-commerce. È questo il futuro voluto dalla Regione Puglia. Il bando vale più di 6 milioni e mezzo di euro e perme e ai piccoli commercian pugliesi di migliorare la propria a vità o li aiuta ad aprirne una nuova. L’intensità di aiuto è pra camente inedita: si tra a del 70% delle spese ammissibili (l’ul mo bando per il commercio si fermava al 50%). Ogni commerciante potrà avere a propria disposizione fino a 25mila euro a fondo perduto, mentre per le associazioni di via o di strada la somma raddoppia a 50mila. In sostanza, per un inves mento di circa 36mila euro, il commerciante ne riceverà 25mila dalla Regione. Sulle proprie tasche peserebbe solo una spesa da 11mila euro. Per la prima volta l’a vità commerciale può essere anche esclusivamente on-line, perché viene agevolato l’e-commerce; altra novità assoluta per un bando des nato al commercio è la modalità di accesso, la procedura, infa , è esclusivamente telema ca e richiede il possesso della pec e della firma digitale sia per il commerciante che per i suoi fornitori. Il bando è aperto dal 4 marzo al 4 aprile 2013 e

l’intero iter da seguire è indicato sul portale www. sistema.puglia.it, nella sezione “Bandi in corso”. La graduatoria sarà predisposta sulla base dell’ordine cronologico di presentazione della domanda e fino ad esaurimento delle risorse disponibili. L’intervento si rivolge ai piccoli commercian dei

centri storici e delle vie ci adine tradizionalmente ricche di negozi, ma anche alle edicole, ai piccoli ristoran , alle pizzerie, ai bar, alle associazioni tra commercian di una stessa via o di una stessa strada, ai consorzi cos tui tra imprese di commercio al de aglio o tra commercian dei merca rionali.

Viaggio nell’agroalimantare di eccellenza Visita Pas ficio Benagiano di Santerami in Colle “Ecco una prova del successo del made in Italy della Murgia nel mondo - commenta Enzo Lavarra, responsabile nazionale Pd Forum Agricoltura e candidato alla Camera dei deputa -. Qui produce con trafila di bronzo, con celle di essicazione che assicurazioni temperatura appropriate per conservare le proprietà organole che della semola.Qui si u lizza la ricerca scien fica di CNR

di Roma e Irccs di Catellana per applicarla alla produzione ed esaltare le qualità nutrizionali della Dieta Mediterranea”.

Laboratori artistici internazionali a Putignano Avviso di selezione per la partecipazione ai laboratori internazionali di musica, teatro e cinema nell’ambito del proge o I MAKE, finanziato dall’E.T.C.P. Greece-Italy 2007/2013. Scadenza: 25 gennaio 2013. Il Gal “Terra dei Trulli e di Barsento”, in qualità di lead partner, sta provvedendo a dare esecuzione alle a vità previste, in par colare per lo svolgimento di alcuni laboratori mul disciplinari di teatro, musica e cinema denomina I MAKE ACCADEMY. Previste produzioni discografiche, even , incontri teorici di approfondimento, laboratori audiovisivi, corsi frontoffice e tanto altro. Al termine dei percorsi interdisciplinari è prevista l’organizzazione di Fes val (in Italia e Grecia) per la diffusione dei risulta specifici delle a vità. h p://www.galtrulli-barsento.it/gest/newsevent/layout1.php?art=187

OPPORTUNITA’ DALLA PUGLIA: Apulia Film Commission: Avviso pubblico per banca daƟ esperƟ La Fondazione Apulia Film Commission ha disposto un nuovo Avviso pubblico per l’is tuzione di una banca da di esper per il conferimento di incarichi professionali per l’a uazione di proge comunitari, (prot. nr. 0081/13/U). L’Avviso è scaricabile e consultabile da qui. Gli esper interessa potranno partecipare al presente Avviso Pubblico inviando,

pena l’esclusione, la propria istanza di partecipazione compilando esclusivamente l’apposito form on line alla pagina Lavora con noi al link h p://tools.apuliafilmcommission.it/lavoraconnoi/index_form.php Per maggiori informazioni, o per ulteriori chiarimen , è possibile scrivere all’indirizzo lavoraconi@apuliafilmcommisssion. it fino al 15 febbraio 2013.


23 gennaio 2013

Newsletter

4

Parole d’ordine: produzione, sapere, lavoro Lunedì 21 gennaio, presso la sala del Cenacolo di Santeramo in Colle, Enzo Lavarra, Stefano Fassina e Liliana Ventricelli hanno aperto la campagna ele orale. Emozionato, il responsabile nazionale del Forum Agricoltura Enzo Lavarra, quando ha so olineato che in provincia di Bari con le primarie e con Liliana Ventricelli si è affermata la legi mazione generazionale ai livelli più al della rappresentanza. Deciso, quando ha sostenuto che la poli ca del Pd non va slegata dalle parole e dalla realtà della crisi. Fermo, nel momento in cui ha affermato che alla crisi si deve rispondere con produzione, sapere e lavoro ancora poli camente e is tuzionalmente ad una proposta di crescita e di sviluppo. Temi che in provincia di Bari devono significare il ritorno alla cos tuzione di un polo integrato della Murgia. Applaudi ssimo l’intervento di Stefano Fassina che Lavarra ha introdo o dicendo: “Stefano, non esita ad a raversare l’Italia del lavoro, l’Italia della produzione, l’Italia del disagio sociale. Proprio stama na era impegnato in una delle vertenze più dramma che e più emblema che del paradigma economico che noi dobbiamo riproporre al paese. Era a Taranto. E sono certo che interpreterà i sogni e le potenzialità di questa parte della nostra Puglia”.

Nelle parole di Fassina, è emerso oltre che l’orgoglio per il gruppo di candida afferma si con le primarie e per avere come compagno di “avventura” Enzo Lavarra in questa campagna ele orale, con la sua competenza e conoscenza;

Alterenergy, i piccoli comuni possono manifestare il loro interesse Approvato l’Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse da parte dei Comuni della Regione Puglia - aven popolazione complessiva inferiore a 10.000 abitan – ad ospitare sul proprio territorio le a vità volte all’applicazione e sperimentazione di modelli sostenibili di ges one e u lizzo delle risorse energe che. L’avviso (determinazione dirigenziale n. 228/2012 del Servizio Mediterraneo, pubblicata nel Bolle no Ufficiale della Regione n. 5 del 10 gennaio 2013) è finalizzato alla selezionare un Comune pugliese che abbia le condizioni idonee ad ospitare gli interven previs dal proge o ALTERENERGY, finanziato nell’ambito del programma CBC IPA Adria c 2007-2013. L’istanza, con la documentazione richiesta, deve pervenire in copia cartacea ed in copia ele ronica su supporto di memoria o ca entro le ore 12,00 del sessantesimo giorno dalla pubblica-

zione dell’avviso nel bolle no regionale all’indirizzo: Regione Puglia - Servizio Mediterraneo, via Gobe , 26 - 70125 Bari. Il plico, contenente l’i-

stanza di candidatura e la documentazione deve essere consegnato a mano, ovvero inviato con Raccomandata AR, riportando la dicitura “Proge o Strategico ALTERENERGY - CBC IPA Adriac Programme 2007-2013. Invito a presentare candidature per le a vità locali in tema di sostenibilità per quanto riguarda la produzione e l’u lizzo di energia”.

anche la consapevolezza che il prossimo voto rappresenterà il mezzo per rime ere al centro della poli ca la gente che lavora, l’economia reale con lo scopo di ridurre il debito pubblico. L’obie vo resta un Italia equa, giusta che cresce.

Opportunità in Puglia “Ad Andria tre giorni dedicati alla progettazione europea” Si terrà ad Andria, nei giorni 24-25-26 gennaio 2013, dalle ore 9.00, presso la Biblioteca Comunale, il primo laboratorio teorico-pra co dedicato alla proge azione europea. Grazie al taglio teorico-pra co, il laboratorio intende offrire ai partecipan “le chiavi di accesso” alle risorse informave e alle tecniche della proge azione europea, indispensabili per la partecipazione ai bandi europei a ges one dire a, per la ges one dei partenaria e per l’impostazione del budget. Il laboratorio è des nato a: amministratori e dipenden EELL ai vari livelli, personale delle Pubbliche Amministrazioni e dell’Università, operatori e dipenden di Agenzie di Sviluppo locale, Associazioni di categoria, Associazioni di volontariato, ONG e Associazioni di Promozione sociale, Liberi Professionis e Imprese. La partecipazione è gratuita ed è riservata ai primi 60 iscri . È obbligatoria l’iscrizione online sul sito di Teca del Mediterraneo alla sezione Evenh p://biblioteca.consiglio.puglia.it/ Events.aspx entro e non oltre il 21 gennaio alle ore 12,00 e comunque fino ad esaurimento dei pos disponibili.


NEWSLETTER PUGLIAEUROPAMED