Page 36

36

formazione Gabriele Cazzulini - sociologo della comunicazione I social media di ultima generazione, la galassia del mobile, le nuove forme di digital marketing, le innovazioni che stanno cambiando le professioni della comunicazione. Sono i temi al centro dei webinar tenuti da Gabriele Cazzulini nell'ambito del programma formativo promosso dalla Casp, la Commissione di Aggiornamento e Specializzazione professionale di Ferpi. Cazzulini, sociologo della comunicazione, lavora sul social web come consulente, giornalista e ricercatore. Si occupa anche di comunicazione visuale e nuove forme hi-tech di marketing e comunicazione. di Gabriele Cazzulini Normale complessità. La complessità è diventata ordinaria quotidianità. Ci siamo assuefatti a vivere in un mondo talmente complesso che non si avverte più la sua (op)pressione. “Life at the Edge of Chaos” è il sottotitolo di “Complexity”, il bestseller di Roger Lewin, dove racconta al grande pubblico il fascino e il mistero della complessità. Dalle ultime tribù aborigene al darwinismo impazzito, dalla sociobiologia ai laboratori che sviluppano le tecnologie più sofisticate. Era solo il 2000. Poi è arrivato il 9/11, il terrorismo, le guerre e dopo è arrivato il peggio, la crisi economica. In mezzo a questo imperversare di catastrofi è uscita una seconda edizione con un nuovo capitolo: “On the Edge in the Business World”. Niente più fisica quantistica o escatologie apocalittiche. Molto più semplicemente, il business, cioè la realtà, è diventato la cifra di questa complessità. Alla radice di questa complessità c’è internet, la cui diffusione inarrestabile ha travolto un elemento vitale non solo per il business: la

FORMAZIONE ONLINE: I webinar targati ferpi

formazione. Tra scarsa formazione e troppa informazione. Internet non è soltanto una bella pubblicità dove il mondo s’immagina felice e contento a scambiarsi messaggi d’amore. Questa non è comunicazione. E’ ideologia della comunicazione, ovvero un pensiero avulso dai legami sociali della vita. Ecco, appunto: legami sociali. La comunicazione è un potentissimo fattore di decostruzione dei legami sociali reali. Oggi ci illudiamo di comunicare con i vip soltanto perché abbiamo un account su Twitter e ci illudiamo di prendere parte a fenomeni mondiali solo perché ne guardiamo i video fatti dai diretti protagonisti su YouTube. Ci crediamo, e forse lo siamo anche, altamente informati su tutto quanto accade nel mondo, tra tweets e like, tra un pin su Pinterest e uno checkin su Foursquare. Ma allo stesso modo siamo disinformati dal punto di vista più profondo: siamo privi di formazione, di preparazione, di visione culturale, concettuale, teorica. Parliamo di information overload, di sovraccarico cognitivo. Vero. Ma questo surplus di informazioni ha

MARKETING

La convergenza di Rp e marketing secondo David Meerman Scott Il futuro della comunicazione si svilupperà secondo due dimensioni: sui contenuti e le relazioni e sulla convergenza tra marketing e Rp. La sfida? La capacità di immedesimarsi nei propri pubblici, di rispondere in tempo reale o di sfruttare il newsjacking. Sono alcune delle idee di David Meerman Scott, noto esperto di marketing e Rp americano, per la prima volta in Italia in un incontro organizzato da Biagio Carrano con il patrocinio di Ferpi.

“You are what you publish”. Parola di David Meerman Scott, tra i più autorevoli marketer americani e punto di riferimento internazionale per chiunque si occupi di marketing, Relazioni pubbliche e social media. Autore di numerosi libri tra cui The New Rules of Marketing and PR, che prende il titolo dalla sua teorizzazione sulla “terza via” che unisce il marketing e le Rp, come ha sostenuto durante la Masterclass che ha tenuto lo scorso 9 maggio a Milano, la prima in Italia, organizzata da Biagio Carrano,

con il patrocinio di Ferpi. Sei ore intense e coinvolgenti in cui David, illustrando numerosi casi di successo (e di insuccesso) ha cercato di trasmettere al pubblico dell’Auditorium de Il Sole 24 Ore le regole della nuova comunicazione dell’era dei social media, quella che vede per la prima volta nella storia convergere marketing e relazioni pubbliche nell’ambiente digitale. Regole universali, valide sia per le multinazionali che per i singoli professionisti, a prescindere dal settore un cui si operi.

“Il web e i social media hanno cambiato tutto. Agire - e cercare di vendere, indifferentemente prodotti o servizi come se nulla fosse cambiato è una strategia fallimentare. Per avere successo è necessario identificarsi con quelle che David chiama buyer persons, e avere il coraggio di rischiare”. “Quanti avrebbero il coraggio di comunicare l’apertura del parco a tema dedicato ad Harry Potter all’interno dell’Universal Orlando Resort a sole 7 persone e sperare che la notizia faccia il giro del mondo, senza investi-

David Meerman Scott a Milano

Relazioni pubbliche  

magazine della Ferpi, Federazione delle Relazioni pubbliche italiana

Relazioni pubbliche  

magazine della Ferpi, Federazione delle Relazioni pubbliche italiana

Advertisement