Issuu on Google+

I primi disegni del bambino sono i medesimi in ogni cultura. Essi esprimono il percorso evolutivo dell'essere umano e ancora poco riguardano la sua individualitĂ . Se il bambino, durante i primi 7 anni di vita, viene lasciato libero nel disegnare, attraverso i segni ci comunica la sua lenta emancipazione dalle forze universali e la graduale conquista del proprio corpo fisico, conquista alla base di ogni sua evoluzione successiva. La conferenza sarĂ  tenuta da CLAUDIA SCALA , psicopedagoga , educatrice dell'etĂ  evolutiva e pittrice. Ha frequentato a Trento il seminario di formazione per la pedagogia steineriana e ha una formazione artistica antroposofica conseguita a Firenze . A Milano lavora come maestra d'asilo. Tiene corsi di pittura e acquarello steineriano per adulti e bambini a Genova, Milano, Biella e Ramengo.


Dall'universalmente umano all'individuo