Page 1

CLOUDS elementi leggeri, corpi, scafi, frammenti, seguono il respiro della natura, creano ombre e trasparenze. Mare e cielo, terra e aria, il vento e il fuoco si riflettono metaforicamente, accennando al viaggio dell’uomo. Una visione fragile della vita, attraverso la dimensione del tempo, noi stessi nel mare della realtà… dell'esistenza. Il progetto è iniziato a Urbino ed è stato presentato in varie versioni in Italia e all'estero.


Il lavoro di Giancarlo Lepore è vasto e poetico nella scelta di forme e materiali. Il corpo umano ed il canone classico sono la base da cui parte per metamorfosi e trasformazioni continue; cerca il confronto con le tecniche della tradizione: modella argilla, cuoio, marmo, bronzo, ferro, vetro, ed ora anche la carta. Le sue sculture esprimono una vasta gamma di dinamiche, giocano ad allungarsi, contorcersi, appiattirsi; ognuna evoca un senso di leggerezza. Sembrano volare come foglie nel vento, sottili, tendono verso il cielo, scorrono e si annodano in un accumulo di trasparenza che naviga, galleggia, fluttua. La voce della natura, dell’acqua, del mediterraneo è continuamente presente. informazioni: http://sculpture4.webnode.it/giancarlo-lepore/

Le istallazioni sono in carta velina da imballaggio su strutture in fil di ferro.


“CLOUDS” è una installazione che invade lo spazio adattandosi alla luce e all’ambiente circostante, costituita da elementi in forme e dimensioni diverse, si presta ad essere illuminata con delle proiezioni video, è stata accompagnata da performance musicali e può essere spunto per azioni collettive e laboratori in interazione con il pubblico. Il progetto è sostenuto da TRAffic SpazioArteUrbania. http://traffic.altervista.org


Giancarlo Lepore – via Ugolini 17 – 61049 Urbania (Urbino) – Tel. 0722 89596 Cell. 348 9169043 - www.casalaboratorio.it – email casalab@gmail.com

Clouds (italiano)  

Art installation - Giancarlo Lepore -

Clouds (italiano)  

Art installation - Giancarlo Lepore -

Advertisement