{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 94

Erano preceduti da un cavaliere portabandiera con le insegne della signoria viscontea. Le armature scintillanti abbagliavano al sole pomeridiano. Fermarono la corsa davanti a Fosco e i suoi uomini, inseguiti da una nuvola di polvere che in breve si posò. Il portabandiera si mise di lato e il cavaliere che seguiva si avvicinò al sergente sfoggiando un caloroso sorriso - Fosco! quanto tempo è passato? - esclamò il cavaliere calmando il morello sudato. - Ma guarda chi si vede! Sir Lodovico! ne è passata d’acqua sotto i ponti - Mi fa piacere rivederti, Fosco! - esclamò il cavaliere scendendo dal corsiero bianco e abbracciando il sergente che calorosamente ricambiò la stretta. Lodovico si tolse l’elmo e tergendosi il sudore con la manica squadrò per bene il sergente. - Non sei cambiato per niente - osservò Lodovico, più alto di Fosco e con le spalle quadrate da uomo allenato dalle mille imprese, la barba spruzzata di bianco e i lunghi capelli. - Neppure tu, amico mio! - gli rispose il sergente felice di aver ritrovato un vecchio compagno d’arme. - Rammenti, quel febbraio del trentanove alla battaglia di Parabiago? - gli chiese Fosco con il sorriso sulle labbra. - Me la ricordo eccome! come posso dimenticare. Mi salvasti la vita allungandomi una picca quando ero caduto nel fiume, la corazza mi avrebbe portato a fondo e sarei annegato caro Fosco Il sergente lo osservò compiaciuto e dopo un attimo di silenzio disse - Sempre fedele ai Visconti, vedo! - Sempre! ormai sarà così fino alla fine dei miei giorni. Alla nostra età non c’è molto da fare i galletti come un tempo, amico mio. Abbiamo combattuto molte battaglie sotto queste insegne - rispose il cavaliere osservando il vessillo visconteo immobile per la mancanza di vento. Si era creato un assembramento di cavalieri che si presentavano e fraternizzavano tra loro. Già qualcuno confrontava la propria armatura, o la propria arma, con quelle degli armati viscontei. - Edoardo! - esclamò Sir Lodovico notando il giovane accanto a Giovanni e Umberto. - Messer Lodovico, non avrei mai immaginato di vederla, mi fa piacere, dopo tanto tempo - Ormai sei diventato un cavaliere a tutti gli effetti, tuo padre sarà fiero di te, e 94

Profile for Nost Munfrà

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Profile for ghigiot
Advertisement