{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 61

- Ma quello sei tu! - esclamò impallidendo. - Sembra di sì, e leggi il nome! - Lorenzo Belviso - Umberto balbettò, il suo viso era un cencio - e sei nato a Gabiano nel millenovecento ottanta? Si era alzato dalla sedia quando prese la moneta, ma ora la cercò per risedersi di nuovo. Le gambe cedevano e non lo reggevano più. - Rimani seduto! Umberto perché ne vedrai delle altre! - Giovanni prese un piccolo foglietto di carta rettangolare, dove era raffigurata l’immagine di una bella ragazza e gliela mise davanti agli occhi sempre più increduli e sbarrati Guarda la ragazza e gira il foglio Umberto ubbidì e andò a sommare altre emozioni a quelle che già lo devastavano - Francesca! - esclamò - AL MIO AMORE, FRANCESCA! - ripeté girandosi di scatto ad osservare in volto di Giovanni che senza parlare annuiva. - Questa Francesca, sarebbe quindi la tua donna? - Sembrerebbe di sì - ammise Giovanni - c’è tanta di quella roba da uscirne pazzi. Non so più che pensare, cosa ne dici? Umberto?- Dammi una sberla perché qui siamo in un incubo! - Vorrei tanto, Umberto, che fosse un incubo, ma è tutto vero - Tu allora, non sei Giovanni? - Temo proprio di no amico mio! - Ecco perché Zero si era imbizzarrito. Lui l’aveva capito dall’odore! - esclamò Umberto. Ci fu un lungo silenzio rotto a tratti da un canto di tortore che proveniva da una torre vicina. - Dio mio, ma come può essere vero tutto questo? - si disperò Umberto massaggiandosi le tempie con le dita di entrambe le mani. - Non sei Giovanni Miroglio! - tornò a ripetere Umberto. - Questa storia è ancora peggiore della fattura, della stregoneria. Quelle cose si possono per lo meno combattere, ma queste? che storie sono mai queste? - Ecco perché ero indeciso se dirtelo o restare zitto - disse Giovanni, e aggiunse - Rimane ora una domanda importantissima tra tutte quelle già importanti: il vero Giovanni che fine avrà fatto? I due si guardarono a lungo senza parlare. Giovanni ruppe il silenzio - Umberto, facciamoci coraggio e vediamo se riusciamo ad uscire da questo brutto sogno. Dobbiamo ancora scoprire cosa nascondono questi altri oggetti, credimi che ho timore a farlo da solo. Ho biso61

Profile for Nost Munfrà

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Profile for ghigiot
Advertisement