{' '} {' '}
Limited time offer
SAVE % on your upgrade.

Page 37

veggente! I tre uomini risero di gusto, ma smisero immediatamente quando videro che Giovanni li guardava corrucciato. - Avrai modo di conoscerla, Giovanni! anche perché ho accettato di aiutare Enrico. Mi dicono che è una gran bella figliola questa Francesca Pietro mentre parlava osservava il frate che abbassò lo sguardo verso il piatto pieno di cibo facendo finta di non aver capito. - Tu Giovanni andrai con la scorta. Ci sarà pure Umberto, il ragazzo delle scuderie, il sergente Fosco e una decina di soldati che faranno parte del drappello armato. Oltrepasserete parte della foresta di Trino, non è il caso che vi indichi la strada, Umberto e il sergente la conoscono a menadito. Sulla riva del Po troverete Edoardo che si unirà a voi fino a destinazione e ritorno; vuole venire con voi a tutti i costi e porterà con sé alcuni dei suoi uomini. Il convoglio trasporterà la dote della ragazza, ecco il perché della richiesta d’aiuto da parte di Enrico: attraversare il bosco è rischioso con il Faina che gironzola in libertà, e quindi, useremo il carro corazzato che abbiamo sotto la tettoia e che giace inutilizzato da un po’ di tempo L’uomo si appoggiò all’alta spalliera della sedia e continuò chiudendo per un poco gli occhi - Il carro che feci realizzare due anni fa dai miei artigiani e che usammo per la caccia a quel balordo: ci mancò poco che lo prendessimo e il sergente Fosco che comandava la spedizione ne sa qualcosa. L’avevamo in pugno, ma dalla sua parte quel bandito aveva il bosco con i suoi nascondigli e ci sfuggì per un pelo... - rimase in silenzio a pensare, poi osservò gli uomini che aveva davanti a sé e riprese - ...se non succedono imprevisti dovreste cavarvela in tre giorni. Non piove da molto e il terreno asciutto vi faciliterà il viaggio Pietro osservò i commensali - Speriamo che quel balordo… - disse Guido, il capo degli armigeri - ...non sia sul vostro percorso e che abbia altro da fare. Quel maledetto trinese scorrazza in lungo e in largo con la sua banda già da un po’ di tempo, dovremmo veramente riorganizzare una spedizione per toglierlo di mezzo una volta per tutte. Uccide per rapina i viandanti e cattura i signori per chiederne il riscatto. Vorrei tanto impiccarlo con le mie mani, ah… cosa non darei per vederlo penzolare a quella forca che abbiamo in cortile! Pietro annuì - Già, sarebbe bello! - disse - Probabile che la useremo con l’uomo che abbiamo nelle segrete, abbiamo aspettato fin troppo, considerando che 37

Profile for Nost Munfrà

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Nel vortice del tempo  

Nel vortice del tempo la storia dello jus primae noctis che portò all'incendio del castello dei Miroglio nel racconto di Renzo Badiale da Ca...

Profile for ghigiot
Advertisement