__MAIN_TEXT__

Page 1

A cura di

Emilio Ghiggini

TESTIMONI quaderno 2


...il testimone non aspetta altro che d’essere interrogato, per dare la sua versione dei fatti, per raccontare la propria storia... Gottardo Ortelli


A cura di

Emilio Ghiggini da un’idea di Gottardo Ortelli

TESTIMONI quaderno 2 ...il testimone non aspetta altro che d’essere interrogato, per dare la sua versione dei fatti, per raccontare la propria storia...

GHIGGINI EDIZIONI


Questa nuova mostra che la Galleria GHIGGINI propone, nella ricerca di una condizione, di una visione della realtà artistica a Varese, è sicuramente da encomiare per la continuità di vera indagine sulla cultura del nostro territorio. Mi auguro che questa volontà si ripeta nel tempo con nuove mostre dedicate a quegli Artisti che non troviamo elencati fino ad oggi, e che spero saranno presenti nel futuro senza nessuna preclusione d’età, di stile, di corrente, così da offrire una vera completa panoramica della scena artistica varesina. Sarebbe opportuno che questo cammino trovasse aiuto nelle autorità museali, nella politica, nei cittadini, così da acquistare una vitalità maggiore e una comunicazione più intensa in un disegno che dovrebbe coinvolgere la cultura nella sua totalità unita per ritrovare quella tradizione che da sempre contraddistingue la nostra realtà. Mi auguro inoltre che nel futuro si cerchi di sostituire la tendenza a focalizzarsi, spesso mossi da simpatie e particolarismi, sui singoli Artisti, a favore di un più ampio e aperto dibattito, necessario per rendere più viva e produttiva la Cultura della nostra provincia, non sperperando mezzi e impegno in piccoli e sterili giochi di potere. Milano, 9 Giugno 2004 Floriano Bodini


Aldo Alberti Floriano Bodini Nino Cassani Vittore Frattini Marcello Morandini Giancarlo Ossola Giancarlo Pozzi Giancarlo Sangregorio Sandra Tenconi Giorgio Vicentini

Ritratti in fotografia di Paolo Zanzi


Aldo Alberti, 2004


Nudo, 2004, olio su tela, 112x97 cm

Ritengo che pochi artisti contemporanei abbiano dipinto il corpo umano ignudo come fece, ha fatto e fa Aldo Alberti. La rappresentazione del nudo risale a civiltà antichissime, dall’egizia alla greca; grande interesse il nudo ebbe nella nostra cultura rinascimentale. Nel seicento disegnare o dipingere un nudo era definito “accademia”. L’arte statuaria di grandi maestri contemporanei (per esempio Giuliano Vangi) non rifugge dal rappresentare il nudo, sia femminile che maschile. E Aldo Alberti realizza nel nudo ciò che in altre operazioni artistiche – nature morte e paesaggi – non ottiene: evidenziare sulla tela, cioè in bidimensione, la terza dimensione. È un’operazione che persegue da decenni e che oggi, novantaduenne, continua con convinzione, senza altri pudori, senza infrangere regole morali e anche senza preoccuparsi di “convenienze” codine. Per Alberti conta soltanto il risultato artistico. D’accordo con lui, un frate francescano un giorno gli disse “Alberti, i tuoi Nudi sono talmente pudichi che potrebbero essere appesi anche in chiesa”. Io voglio aggiungere: sono Nudi “scultorei” che fanno pensare, anzi che “obbligano” a pensare. E non mi pare una cosa da poco. Luigi Piatti, I nudi di Aldo Alberti, Varese, 2004.


Floriano Bodini, 1969 e 2004


Paola, 1975, marmo, 71x31x48 cm

... L’opera di Bodini è ormai indirizzata verso approdi costituiti da una doppia valenza formale, da un lato l’unità volumetrica o la composizione planare, dall’altra la densa grafia che si evidenzia sempre più ferma e netta. Pare anzi che l’artista voglia affidare a quest’insieme di segni una vocalità indipendente, uno specie di controcanto dei volumi e delle superfici che trasforma l’esperienza plastica in una polifonia dal magico e misterioso flusso canoro. ... Claudio Giumelli, Floriano Bodini e Carrara, in Floriano Bodini. XI Biennale Internazionale di Scultura Città di Carrara, Carrara 2002.


Nino Cassani, 2004


Rotazione, 2003, pietra, 37x30x23 cm

... La pietra, luogo antico della comunicazione tangibile e collettiva, tra i brevi spazi della scrittura alle grandi pareti dell’architettura, vede una redazione che abbandona il volume e quei segreti inscindibilmente legati alla storia del materiale e della stessa scultura, e che si predispone, secondo un progetto culturale moderno, per superfici, per piani verticali lineari, ampi in posizione orizzontale alla linea di terra; superfici che sono segni imperativi ed incisivi, che si articolano ruotando, che si offrono in sviluppo ampio per quinte fittamente intessute dalla proliferazione vitale di nuovi segni ... ... Il segno che affiora in leggero rilievo filiforme, il segno che incide e taglia la parete, è anche il segno che delimita e disegna, che progetta l’opera ... Andrea B. Del Guercio, Nino Cassani: sculture 1962-1990, catalogo della mostra personale, Museo Butti, ViggiÚ, 1991.


Vittore Frattini, 2004, e figli, 1977


Incontro, 2004, olio su tela, 280x25 - 250x25 cm

... La sua lunga maturità è cominciata lì, e si è dipanata in molte esperienze sempre intonate a questa consapevolezza. È la consapevolezza fondamentale che pittori di luce si nasce, e che la pittura – e la scultura, anche, ove si affronti, com’è accaduto di recente a Frattini, la misura sapienziale del vetro – è colore in quanto sostanza luminosa. ... È un tempo, l’attuale, in cui a fianco dell’amata pittura ancora la scultura si declina prepotente, autorevole, problematicamente complessa, per risolversi, come nel caso della Grande V realizzata per l’Aeroporto di Malpensa, in un dialogo tra struttura e orizzonte, tra forma e cielo. Ecco, credo che in fondo tutto il lavoro di Frattini sia questo, un continuo usare della linea di orizzonte come di una corda risonante, e un continuo interrogare la luce: cioè quello che più ci avvicina, credo, alla metafisica ... Flaminio Guardoni, dalla Monografia Frattini, ed. Skira, Milano - Ginevra, 2003.


Marcello Morandini, 2004 e 1969


Scultura 410, 2000, legno laccato, 82x60x3 cm

Nella prima edizione di questa mostra e di questo catalogo colui che scriveva come testimone nella prefazione, fece l’errore di scrivere la verità, non pensando, che un testimone non possiede la verità ma contribuisce per quel che sa, con altri testimoni, a definirla. Un testimone non può assolutamente scrivere la storia ma solo la sua sacrosanta parziale testimonianza. Quindi, a ragione di verità, rivendico per quanto mi riguarda in questa edizione il ruolo di testimone. Marcello Morandini, Per Testimoni, quaderno 2, Varese 2004.


Giancarlo Ossola, 2004


Luce, 2001, olio su tela, 100x70 cm

... Negli ambienti dipinti da Ossola la porta è socchiusa, o addirittura spalancata. Ci è facile, quindi, entrare in queste stanze, in questi magazzini disabitati e operosi, in questi laboratori sorpresi dopo l’orario di chiusura, in queste soffitte dimenticate dopo lo sgombero, in queste dimore antiche che non seguono i ritmi angusti della moda e ostentano specchiere ottocentesche, ceramiche d’altre epoche, lampade di generazioni passate ... ... È una luce, quella di Ossola, che non ha nulla di trascendente. Non viene dall’alto, non deriva da sorgenti inafferrabili e ineffabili, ha un inizio e una causa precisi. Eppure non cessa di essere misteriosa. ... Elena Pontiggia, Giancarlo Ossola, catalogo della mostra al Castello di Cabiaglio, Varese, 2001.


Giancarlo Pozzi, 2004


I messaggeri della vita, 2004, acrilico e polimaterico su tavola, 100x70 cm

C’è un anelito di leggerezza, di poetica sospensione aerea nel mondo concepito da Giancarlo Pozzi. Angoscia e volontà di riscatto si incontrano sul punto critico di caduta che per fortuna non avviene perché i suoi “angeli” possiedono le ali misteriose e persistenti del desiderio di vita che non deve mai abbandonare il nostro sguardo rivolto al domani. Tale desiderio sollecita la memoria per una lenta e persistente escavazione di noi stessi fino alle radici, fino allo specchio rivelatore della nostra essenza. Noi siamo ciò che riusciamo a dissodare dalla terra che ci ha generato e che ci appartiene. Lo sa bene Pozzi che contempla la natura e la coltiva nel cuore per poterne interpretare gli umori e quindi per poter interpretare se stesso, le proprie intime trasformazioni, i propri palpiti da tramutare in gesti prima sulla carta e poi sulla tela. Luciano Caprile, Gli angeli della speranza, catalogo della mostra, Villa Recalcati, Varese, 2003.


Giancarlo Sangregorio, 2004


Incontri e contrasti, 1997, alabastro del Pakistan e pietra ferruginosa, 46x40x30 cm

... La superficie brusca delle masse di pietra, la politezza e il colore/calore dei marmi; l’evidenza monumentale che scandisce i suoi pieni e vuoti verso un intorno naturale del quale vuol parere un accidente geologico: e insieme, la sensualità pudica e orgogliosa delle stesse materie, e delle forme, che lascia trapelare una non dimessa voglia di estetico ... ... Sono le sculture di Sangregorio, impronte, sempre, a segnare un passaggio, una ragione d’esistenza. ... Flaminio Guardoni, Per Giancarlo Sangregorio, in Giancarlo Sangregorio, catalogo della mostra personale, Palazzo Sertoli, Sondrio, 1997.


Sandra Tenconi, 2004


Krimmler Wasserfall, 2004, olio su tela, 100x70 cm

Una cascata nel segreto seno di un bosco: l’aria lieve smossa ad impeti esplosivi si dissolve in un pulviscolo iridescente tra i rami degli abeti neri; un fragore fresco e generoso risuona diffuso tra le ombre selvose come l’eco di un sogno nascosto tra i sassi muscosi; finalmente il sentiero penetra fino là dove risplende la visione fantasticante di quell’acqua che si fa bianca nel suo salto alla vita, sacra e libera nel suo nascere dalla fonte intatta che si rinnova incessantemente nel suo stesso scaturire, fluttuante nella sua bellezza sorgiva. Cascata, una delle meraviglie della creatività della natura: e meraviglia è veder nascere di fronte a tale meraviglia un gesto d’arte, ugualmente fresco, sorgivo, generoso come quello di Sandra Tenconi, che di quella cascata si fa interprete come di una forza tutta “sua”, per far d’improvviso emergere nel cuore della visione il segno impetuoso di una forma nascente. Luigi Zanzi, Per Sandra Tenconi, Varese, 2004.


Giorgio e Marta Vicentini, 2004


Aborigeno, 2004, tecnica mista su due valve di poliestere, 100x70 cm

“Colore Puro” è un nuovo ciclo di opere di un pittore che cerca lampi di luce dentro le incandescenze del pensiero, la via della pittura si estende cosi’ verso uno stato di sospensione, uno spazio senza peso dove la forza di gravità del pigmento si commisura con la propria energia interiore. Il colore di queste opere è quello che Vicentini non conosceva ancora, è il colore fantasmatico che nasce dentro la trasparenza di due “polifoil” sovrapposti con la velocità del desiderio pittorico. Con questo semplice principio tecnico l’artista crea opere che portano alla scoperta di universi complessi e indecifrabili, soprattutto emerge l’idea di uno spazio doppio: il visibile e l’invisibile: il colore come simulacro di ciò che sappiamo e di ciò che ancora non conosciamo. Colore puro senza manipolazione diretta, dunque, plasmato e sospinto – attraverso piccole o vigorose pressioni sulla pellicola – verso un denso fluire della materia: un evento che dà il meglio di sé sotto gli effetti di una calcolata incoscienza. Claudio Cerritelli. Colore Puro, catalogo della mostra personale, Zucca arte e design, Pesaro, 2004


Gottardo Ortelli con Paolo Zanzi

Paolo Zanzi così si racconta: fotografo, graphic designer, art director, progettista, copywriter... definizioni ostiche un po’ snob, di sicuro chiuse, quasi una sorta di “pacchetti” a gestirsi secondo “la bisogna”. Forse così per capirsi, però succede sempre che ti dicano: se l’avessi saputo che lei è anche un professionista di questo, artigiano di quello ... Fotografo perché è magico chiudere le tue idee nella scatola nera e poi presentarle improvvisamente pensate, fatte e prodotte; poi scopri che con la fotografia registri idee in tempo reale, produci idee, quindi la macchina fotografica è la tua navicula sul fiume della vita e vai divenendo, di rapida in rapida, autore, non solo fotografo. Tutti sono autori e non solo; così mi sono ritrovato fotografo e non solo; così anche oggi i miei figli non sanno definirmi e i miei clienti continuano a dirmi: “... se l’avessi saputo prima che era anche ...” c’è un “anche” molto intrigante che è il luogo dove sei nato e cresciuto, matrice di tutti i vari “chi sono e cosa faccio”: è quello dell’identità con il territorio, del nostro bellissimo contesto insubre con le sue dinamiche, la sua storia e i suoi autori. Questo territorio è stato protagonista delle mie esperienze come operatore promozionale delle sue qualità con mostre, convegni, relazioni, organizzazioni di incontri e promozioni, progetti editoriali e fieristici, ecc..., specialmente sempre e comunque cercando di esaltarne le qualità che si sintetizzano nella bellezza concreta e variabile come il cielo sopra Varese. Nasco a Varese nel 1944.

a fianco

Atene 2002 fotografia di Paolo Zanzi


La prima edizione di Testimoni, a cui si riferiscono queste immagini, ha visto la partecipazione nell’estate 2003 di: Aldo Ambrosini, Paolo Borghi, Giovanni La Rosa, Luca Lischetti, Silvio Monti, Gottardo Ortelli, Antonio Pedretti, Giorgio Robustelli, Gianni Robusti, Sandro Uboldi ritratti in fotografia da Franco Pontiggia. Riportiamo di seguito la cronologia di tutte le mostre eseguite in Provincia di Varese da questi artisti aggiornata con i dieci partecipanti all’attuale mostra e il testo con cui Gottardo Ortelli ha presentato il primo catalogo.


TESTIMONIANZE quaderno 2

Sul catalogo della mostra Testimonianze del 2003 scrivevo: “E resto nell’attesa che questa mostra abbia il dovuto seguito con altri gruppi di artisti varesini; ché fertile in arte fu (ed è) la nostra terra. E ciò non è né retorica né pubblicità, ma soltanto verità vera”. Emilio Ghiggini ha mantenuto l’impegno. È un atto importante, un atto che mi piace e che Gli fa onore. E io riconfermo che è il “trovarsi” che conta; perché ci si scambiano le opinioni, si discute, si polemizza e, magari, si “litiga”. Un litigare senz’odio, senza rancore. Che bello litigare per l’arte! A me piace assai perché ne guadagna l’amicizia, anzi nasce un’amicizia nuova, fatta dal confronto delle idee, dal dibattito. Ne guadagna anche la gente che valuterà e gusterà le opere degli artisti nate anche dallo scontro di pensieri divergenti. Mi sovvengono, in questo mio dire, i tempi delle prime associazioni artistiche varesine. Era l’inizio degli anni Venti; trionfava una miseria nera, strascico di una guerra pur vinta. I giornalisti Gino Bonfiglioli, Ismaele Mario Carrera, Giovanni Bagaini e qualche altro varesino lungimirante lanciarono il messaggio: Artisti, troviamoci, mettiamoci insieme, diamo ai varesini qualcosa da amare, che faccia dimenticare e superare il peso della quotidianità... Nacque l’associazione “Amici dell’Arte’ autrice della prima mostra collettiva d’artisti varesini, cioè la prima “Autunnale”. Un trionfo. Oltre ottomila visitatori nei primi due giorni, più di cento quadri venduti; il nostro quotidiano “La Cronaca Prealpina” che ammoniva: Non andate di pomeriggio! Tenete i bambini per mano!


Altri tempi? Forse sì; ma a me piacerebbe che tornassero, perché anche i dieci artisti di questa seconda mostra meritano l’entusiasmo della folla. La loro storia è legata al nostro territorio, oso dire che ha contribuito a determinare la validità culturale del nostro territorio. Ne fa fede il loro operare che si intreccia anche – lo documenta la Cronologia pubblicata in catalogo – con l’operare dei dieci colleghi dello scorsa stagione. E allora gustiamoci i Nudi di Aldo Alberti, gli Interni di Giancarlo Ossola, le Steli di Vittore Frattini, gli Angeli di Giancarlo Pozzi e i Paesaggi di Sandra Tenconi; ammiriamo la fantasia di Marcello Morandini e di Giorgio Vicentini; osserviamo con meraviglia i Personaggi di Floriano Bodini, i Rotanti di Nino Cassani, le Forme di Giancarlo Sangregorio. È un riempirci lo spirito di emozioni gioiose che lo scatto sapiente di Paolo Zanzi ci ricorderà per tutto il tempo a venire. Barasso, Maggio 2004 Luigi Piatti


CRONOLOGIA

1935 I mostra libera degli artisti Bustesi, Busto Arsizio. ..., Alberti, ... 1949 Premio Internazionale Città di Varese, Villa Mirabello, Varese. …, Sangregorio, … 1952 Aldo Alberti, Galleria Daniele Crespi, Busto Arsizio. 1953 Aldo Alberti, Galleria Daniele Crespi, Busto Arsizio. Aldo Alberti, Galleria Pagani, Legnano. II Edizione della Mostra Sociale della Famiglia Bustocca, Busto Arsizio. …, Alberti, … 1954 Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … 1955 Aldo Alberti, Libreria Bramante, Busto Arsizio. Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … 1956 Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … 1957 Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … 1958 Floriano Bodini, Galleria Amici delle Arti, Gallarate.

Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … 1959 Giancarlo Pozzi, Associazione Artisti Legnanesi, Legnano. Galleria Pagani, Legnano. …, Alberti, … Biennale giovani, Gallarate. …, Frattini, … I mostra libera degli artisti Bustesi, Busto Arsizio. …, Alberti, … 1960 Aldo Alberti, Libreria Bramante, Busto Arsizio. Vittore Frattini, Galleria Piccola Permanente, Varese. Sandra Tenconi, Galleria Piccola Permanente, Varese. Collettiva, Cinema Impero, Varese. Associazione Culturale Il Portico. Fabi, Morandini e Uboldi. poesie di Corrado Pellegrini e Franco Maccagnini. Mostra di arti figurative, Palazzo Estense, Varese. …, Tenconi, … 1961 Premio Cesare da Sesto, Sesto Calende. ..., Ossola, ... Mostra del paesaggio varesino, Galleria Piccola Permanente, Varese. …, Tenconi, … 1962 Vittore Frattini, Galleria Piccola Permanente, Varese. Scultura contemporanea, Galleria Pagani, Legnano. …, Sangregorio, …


Galleria Prevosti, Varese. …, Tenconi, … Cunart 1, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Frattini, Cassani, Ortelli, ... Premio del Centenario, Busto Arsizio. …, Ortelli, ... Collettiva, Via Cavour, Varese Ambrosini, Baranzelli, Baroni, Fabi, La Rosa, Marengo, Mattoni, Morandini, Pozzi, Ravedone, Uboldi. Premio Aspetti della Valcuvia, Cuveglio. …, Tenconi, … 1963 Mostra del bozzetto, Galleria Prevosti, Varese. …, Tenconi, … Premio Aspetti della Valcuvia, Cuveglio. …, Tenconi, … Pittura giovane, Viggiù. …, Tenconi, … XVIII mostra sociale d’arte del Circolo degli Artisti, Salone della Camera di Commercio, Varese. …, Tenconi, … 1964 Mostra degli Artisti del Circolo di Varese, Galleria Prevosti, Varese. …, Tenconi, … Premio Aspetti della Valcuvia, Cuveglio. …, Tenconi, … 1965 Vittore Frattini, Galleria Alle Torri, Cunardo. Grafica contemporanea, Museo Butti, Viggiù. …, Braque, Manzù, Morandi, Ortelli, Pozzi, Picasso, ... Grafica alla Cesare da Sesto, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende. …, Ortelli, Pozzi, ... Rassegna della giovane pittura milanese, Parco Butti, Viggiù. Azienda Autonoma di Soggiorno. A cura di Paolo Zanzi.

Adami, Ambrosini, Aricò, Baratella, Bianchi, Bisio, Cazzaniga, Ceretti, Chiarini Boddi, E. Coter, F. Coter, Dangelo, De Filippi, Della Torre, Del Pezzo, Fabi, Frattini, Hsiao, Maffi, Maglione, Mai, Marchesi, Marengo, Mariani, Marzot, Morandini, Olivieri, Ortelli, Pardi, Casotti, Pignatelli, Pizzo, Plescan, Pozzi, Raciti, Ravedone, Reggiani, Romagnoli, Scapaticci, Secol, Sordini, Tadini, Tenconi, Uboldi, Vago, Vecelio, Volpini. La donna nella resistenza, Busto Arsizio. …, Ambrosini, … Prima mostra di Nuova Pagina, Libreria Swich, Varese. …, Ambrosini, Ortelli, Uboldi, ... Premio Cesare da Sesto, Sesto Calende. …, Pozzi, … Mostra della Resistenza, Sesto Calende. …, Pozzi, … Mostra degli Artisti del Circolo di Varese, Varese. …, Tenconi, … 1966 Antonio Pedretti, Galleria Ca’ Vegia, Varese. VIII Premio Nazionale di Pittura Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Ortelli, … XX Mostra Sociale, Circolo degli Artisti, Galleria Prevosti, Varese. Bianchi Zanella, Bonacina Turri, Cocquio, Colombo, L. Costantini, M. Costantini, Dapino, De Bernardi, De Maria, Ferriani, Franchi, A. Frattini, V. Frattini, Giampaolo, Graziani, Guenzani, Massari, Mazzucchelli, Montanari, Pasetti, Prevosto, Quattrini, Rattazzi, Rossini, Salvini, Secol, Talamoni, Tenconi, Tian, Tognola, Torresan, Triacca, Vedani, Zanella, Casa della Cultura, Gallarate. …, Ambrosini, Ravedone, Uboldi, … Rassegna della giovane pittura milanese, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. A cura di Paolo Zanzi.


Adami, Ambrosini, Aricò, Barbatella, Bianchi, Bisio, Cazzaniga, Chiarini Boddi, E. Coter, F. Coter, Dangelo, De Filippi, Della Torre, De Micheli, Del Pezzo, Fabi, Frattini, Hsiao, Maffi, Maglione, Mai, Marchesi, Marengo, Mariani, Marzot, Morandini, Olivieri, Ortelli, Pardi, Casotti, Pignatelli, Pizzo, Plescan, Pozzi, Raciti, Ravedone, Reggiani, Scapaticci, Secol, Sordini, Tadini, Tenconi, Uboldi, Vago, Vecelio, Volpini. Esposizione grafica, Centro della Gioventù, Gallarate. …, Pozzi, … 1967 Vittore Frattini, Galleria dell’Arnetta, Gallarate. Gottardo Ortelli, Libreria Swich, Varese. XIII Mostra Sociale Associazione Artisti Indipendenti, Villa Mirabello, Varese. …, Pedretti, … Prima Rassegna d’Arte Contemporanea e Premio Nazionale Varese Arte 1967, Varese. …, Pedretti, … I Premio di pittura estemporanea, Comerio. …, Pedretti, … Aspetti della Giovane Arte Italiana, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. A cura di Paolo Zanzi. Adami, Ambrosini, Besozzi, Monelli, Bordoni, Cassani, Cavaliere, Collina, Dangelo, De Filippi, Devalle, Forgioli, Frattini, Gastini, Ghinzani, Giampaolo, Gilardi, Mariani, Milano, Morandini, Nespolo, Ortelli, Pardi, Piccaluga, Pignatelli, Pozzi, Ramella, Ravedone, Recalcati, Robusti, Rossello, Sangregorio, Schifano, Tadini, Tamagni, Uboldi, Volpini, Zanella. IV Mostra artisti contemporanei, Fornaci Ibis, Cunardo. A cura di N. Miglierina. …, Sangregorio, … Quarta mostra: Artisti Contemporanei, Fornaci Ibis, Cunardo. ..., Alberti, ...

1968 Aldo Ambrosini, Estate d’arte sul lago, Gallarate. Biennale d’Arte, Gavirate. …, Pedretti, … II Premio di pittura estemporanea, Comerio. …, Pedretti, … Premio Nazionale Varese Arte 1968, Galleria Casa Varesina d’Arte, Varese. …, Pedretti, … XIV Mostra Sociale Associazione Artisti Indipendenti, Sala Veratti, Varese. …, Pedretti, … Il quadro come oggetto, l’oggetto come invenzione, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … 31° Rapporto estetico per il duemila, Chiostro di Sant’Antonino e Corso Matteotti, Varese. A cura di Paolo Zanzi. …, Dadamiano, Mattoni, Uboldi, ... Scoop, Casa della Cultura, Gallarate. …, Ambrosini, Uboldi, ... Prima mostra nazionale di Pittura e Scultura Città di Varese, Battistero di San Giovanni, Varese. …, Ambrosini, Ortelli, Pedretti, Tenconi, Uboldi, ... 1969 Floriano Bodini, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Paolo Zanzi. Vittore Frattini, Galleria del Leone, Tradate. Rassegna del piccolo formato, Galleria Casa Varesina d’Arte, Varese. …, Pedretti, … Varese caratteristica, Sala Veratti, Varese. Associazione Artisti Indipendenti. …, Pedretti, … I Mostra di pittura, Gorla Minore. Comune di Gorla Minore. …, Pedretti, … Primo concorso “Bilancia d’Argento”, Galleria La Bilancia, Varese. …, Pedretti, …


XV Mostra Sociale Associazione Artisti Indipendenti, Ateneo Prealpino, Varese. …, Pedretti, … Nuove ormai vecchie materie, Ceramiche Ibis, Cunardo. …, Robusti, … Collettiva di Pittura, Morazzone. Associazione Pro-Morazzone. …, Ambrosini, Pedretti, … Meno 31, Corso Matteotti, Broletto, Piazza del Podestà, Cortile ex Sant’Antonino, Sala Veratri, Sala Ateneo Prealpino, Varese. A cura di Paolo Zanzi. Alviani, Apollonio, Aricò, Barrese, Bonalumi, Ceroli, Cotti, Dadamaino, Gallina, Gandini, Grassi, Grisi, Gruppo Mid, Laminara, Marangoni, Marotta, Marzot, Mattoni, Mauri, Mazzucchelli, Morandini, Nannucci, Pozzati, Tornquist, Tosi, Uboldi, Zen. 1970 Aldo Ambrosini, Piccola antologica, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Giovanni La Rosa, Biblioteca Civica, Saronno. Antonio Pedretti, Galleria Ghiggini, Varese. III Mostra Nazionale di pittura e scultura “Città di Varese”, Battistero di San Giovanni, Varese. …, Pedretti, Tenconi, … Intesa e protesta nella segnaletica, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … 1971 Aldo Ambrosini, Giovani promesse, Galleria Cadario, Caravate. Paolo Borghi, Galleria Cadario, Caravate. Vittore Frattini, Mostra Antologica, Palazzina AAS, Varese. Giovanni La Rosa, Libreria Ricerche Campoquattro, Varese. Alessandro Uboldi, Giovani promesse, Galleria Cadario, Caravate. III Premio Nazionale di Pittura, Morazzone. …, La Rosa, …

VIII Rassegna artisti contemporanei, Proposte oggi, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Ortelli, … Totoarte, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … Pittori e scultori operanti nella provincia di Varese, Galleria Cadario, Caravate. A cura di F. Passoni. …, Sangregorio, … 1972 Floriano Bodini, Galleria Amici delle Arti, Gallarate. Giancarlo Pozzi, Galleria del Barba, Castellanza. Giancarlo Pozzi, Galleria Cesare da Sesto, Sesto Calende. I Premio Nazionale di Grafica Pernod, Ville Ponti, Varese. …, La Rosa, Tenconi, … IX incontro Amici delle Fornaci, 25 scultori + 1, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robustelli, … La natura ritrovata, realtà e artificio, Ville Ponti, Varese. …, Ambrosini, Uboldi, ... Galleria La Bilancia, Varese. Ambrosetti, Ambrosini, Borghi, Dudley, La Rosa, Pedretti, Pugina, Del Corso, Reggiori, Scalisi. VI Biennale d’Arte, Gavirate. …, La Rosa, Pedretti, … V Mostra Nazionale di Pittura e Scultura “Città di Varese”, Battistero di San Giovanni, Varese. Adonai, Ambrosetti, Ambrosini, Bodini, Borghi, Frattini, La Rosa, Montanari, Pacchiarini, Pedretti, Reggiori. 1973 Floriano Bodini, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. Vittore Frattini, Galleria Centro, Gallarate. Luca Lischetti, Galleria La Bilancia, Varese. A cura di Gian Franco Maffina. Luca Lischetti, Il giudice, Palazzo Comunale, Laveno Mombello.


Antonio Pedretti, Galleria Ghiggini, Varese. Sandra Tenconi, Galleria Ghiggini, Varese. Mostra nazionale di pittura, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Ortelli, … 24 ore di arte collettiva, Gallarate. …, Robusti, … Trentacinque artisti varesini, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate, Ville Ponti, Varese. Centro Documentazione Arte Varese. Ambrosini, Baj, Baranzelli, Bennati, Bertolio, Bianchi, Bodini, Borghi, Cassani, Costantini Toci, Costantini, Dudley, Emery, Fedeli, Fontana, Frattini, Guenzani, Graziani, Guttuso, La Rosa, Marengo, Metelerkamp, Montanari, Morandini, Ortelli, Pacchiarini, Penna, Quattrini, A. Reggiori, Salvini, Sangregorio, Spaventa Filippi, Tavernari, Tenconi, Uboldi, Vangi, Zanella, Zuliani. VII Mostra “Città di Varese” (rassegna internazionale di grafica), Battistero di San Giovanni, Varese. Abacuc, Alberti, Avella, Baj, Bennati, Bertolio, Biasion, Bonelli, Bragaglia, Brighenti, Caruso, Cassani, Cicoli, L. Costantini, M. Costantini, Dal Corso, A. De Bernardi, De Gregorio, De Rossi, Donadio, Dudley, Ferroni, Fedeli, A. Frattini, V. Frattini, Gentilini, Iacomucci, La Rosa, Lischetti, Mai, Marini, Mascanzoni, Maurice, Max, Mazzon, Molinari, Montanari, Morandini, Paoli, Petrosemolo, Piacesi, Piersantini, Pozzoni, Provino, Pugina, Quattrini, Santalò, Sisti, Tamburi, Tardonato, Tedeschi, Terruso, Tornabuoni, Treccani, Vedani, Volpini, Zuliani. IX Premio Nazionale Gallarate, Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Tenconi, … II Premio Nazionale di Grafica Pernod, Ville Ponti, Varese. …, Tenconi, …

Nino Cassani, Palazzo Perabò, Cerro di Laveno. Vittore Frattini, Galleria della Piazza Varese. Collettiva Scavi di Castelseprio, zona degli scavi archeologici e adiacente alla chiesa di Santa Maria Foris Portas, Castelseprio. …, Robustelli, … Mostra d’arte sacra, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … Seriart 74, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. Afro, Alviani, Baj, Baratella, Bennati, Bertolio, Bill, Bonalumi, Buzzati, Cagli, Carmi, Colombo, Corpora, De Filippi, De Maria, Del Pezzo, Dudley, Fedeli, Girandola, Herbin, Kartel, La Rosa, Mazzon, Migneco, Morandini, Ortelli, Pinelli, Pozzati, Quattrini, Reggiori, Salvini, Schifano, Scanavino, Turcato, Uboldi, Vasarely, Volpini, Zanella. III Premio Nazionale della Grafica Pernod, Galleria della Piazza, Varese. Adami, Alessandri, Barone, Bertolio, Bevilacqua, Bogliacino, Bosello, Borga, Brancaccio, Busico, Campagnoli, Cargnoni, Casorati, Castano, Cazzola, Celli, Corneo, Cottini, Fantoni, Fede, Forno, Gini, La Rosa, Lischetti, Lo Basso, Longhi, Luise, Maffei, Magnani, Mancini, Marchi, Milani, Montà, Montovati, Pieragostini, Parrocchetti, Pugina, Reich, Scirpa, Sperandio, Strazzer, Tavella, Urbani, Vedani. Mostra di Pittura e Scultura “Poetiche d’oggi a Varese”, Biblioteca Civica Villa Rusconi, Castano Primo. Ambrosini, Bennati, Bertolio, Cassani, De Maria, La Rosa, Lischetti, Magnani, Morlotti, Pacchiarini, Pieroni, Sangregorio, Zuliani. Oh che gioia, oh che bellezza, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. Centro Documentazione Arte Varese. Ambrosini, Baranzelli, Dudley, Lischetti, Monti, Uboldi.

1974 Floriano Bodini, Galleria Bambaia, Busto Arsizio.

1975 Aldo Alberti, Galleria dell’Arnetta, Busto Arsizio.


Luca Lischetti, Nel teatrino di Hans, Galleria 70, Gallarate. A cura di Gian Franco Maffina. Giancarlo Sangregorio, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. XII Incontro d’arte contemporanea alle Fornaci di Cunardo, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robustelli, … A Luigia Pallavicini caduta da cavallo, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … Nuove presenze, Sala Veratti, Varese. Centro Documentazione Arte Varese. Ambrosini, L. Costantini, De Maria, Dudley, Gracco, Jacomucci, La Rosa, Lischetti, Magnani, Marchi, Monti, Morlotti, Moroni, Pica, Pieroni, Ratzke, Uboldi. VIII Mostra “Città di Varese” (rassegna internazionale di grafica), Battistero di San Giovanni, Varese. Bennati, Bertolio, L. Bianchi, M. Bianchi, Boilli, Brusamolino, Cascioli, Cicoli, Conversano, L. Costantini, M. Costantini, Cucci, Dal Corso, Dauemport, De Gregorio, Dudley, A. Frattini, V. Frattini, Galoppi, Gatti, Gauli, Gianquinto, Guenzani, Guttuso, Iacomucci, Kodra, La Rosa, Lischetti, Mai, Ray, Martini, Mascanzoni, Masci, Massari, Mazza, Metelerkamp, Morandini, Paoli, Parmexano, Petrosemolo, Piersantini, Pizzoni, Pugina, Quattrini, Vicentini, Zanella, Zuliani. Mostra di pittura e scultura, Badia di San Gemolo, Ganna. …, Tenconi, … 1976 Giovanni La Rosa, Omaggio a Montanari, Badia di San Gemolo, Ganna. Vittore Frattini, Galleria della Piazza, Varese. Silvio Monti, Innesto per una alternativa ecologica, Centro Arte Documentazione, Varese.

Mostra itinerante Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Varese. …, Ambrosini, Lischetti, Pedretti, … Menabò, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … IX Rassegna Nazionale d’arte “Città di Varese”, Battistero di San Giovanni, Varese. Ambrosetti, Ambrosini, Bellorini, Bennati, Bertolio, A. Bianchi, L. Bianchi, Blandino, Canuti, Cascioli, Cicoli, Colombo, Conservo, M. Costantini, L. Costantini, Toci, Del Corso, Di Martino, Fazzini, Formica, Fossa, Galoppi, Gatti, Granucci, Guenzani, Iacomucci, La Rosa, Maddaluno, Massari, Martini, Melcore, Metelerkamp, Monti, Morandini, Morlotti, Neri, Paoli, Pecchini, Petrosemolo, Pugina, Quattrini, Rosa, Sisti, Tagliabue, Tardonato, Tian, Tolomeo, Tomasini, Torreggiani Bianchi, Zanella, Zocchi, Zuliani. X Premio Nazionale di pittura Città di Gallarate in 5 mostre: I L’arte di contenuto politico e sociale, II L’arte di ispirazione scientifica e tecnologica, III L’arte surreale, fantastica e del sogno, IV L’arte sperimentale dei nuovi mezzi espressivi e comunicativi, V L’arte degli Anni 60; Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Artisti inviatati dai promotori per la sezione dell’arte di contenuto politico e sociale: Ambrosini, Cicoli, De Maria, Dudley, Lischetti, Micalizzi; artisti invitati dai promotori per la sezione dell’arte di ispirazione scientifica e tecnologica: Amoruso, Baranzelli, Bertolio, Cucci, Frattini, Morandini, Moroni, Ortelli, Realini; artisti invitati dai promotori per la sezione dell’arte surreale, fantastica e del sogno: La Rosa, Penna, Piccaia, Mariano, Pieroni, Soru, Vicentini, Viganò, Zanella. Momenti Culturali in uno spazio Varese, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. Centro Documentazione Arte Varese. …, Lischetti, Monti, … Mostra di pittura e scultura, Badia di San Gemolo, Ganna. …, Tenconi, …


1977 Floriano Bodini, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Giovanni La Rosa, Galleria Blu Art, Varese. Marcello Morandini, Galleria della Piazza, Varese. Giancarlo Pozzi, Centro Proposte, Legnano. XIV Incontro alle Fornaci di Cunardo, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Ortelli, … Rassegna del piccolo formato - Mosaico 20x20, Galleria Blu Art, Varese. Adami, Agnetti, Albertini, Boetti, Bonalumi, Bonelli Carminati, Cappelli, Cagnone, Camorani, Cavaliere, Christo, Dadamaino, Dangelo, De Filippi, Dorazio, Dova, Errò, Fabbri, Faini, Ferrari, Forgioli, Gagliardino, Gambino, Grignani, Guttuso, Keizo, Kodra, Icaro, La Rosa, Lischetti, Mo, Moncada, Mondino, Nay, Olivieri, Ortelli, Pardi, Passa, Pignatelli, Pinelli, Plessi, Romiti, Rossello, Saliola, Sarri, Scanavino, Simeti, Sordini, Tadini, Turcato, Viviani, Vostell, Zappettini. Mostra di presentazione Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Galleria della Piazza, Varese; Galleria Italiana Arte, Busto Arsizio. …, Ambrosini, La Rosa, Lischetti, Monti, Uboldi, … X Mostra “Città di Varese”, Battistero di San Giovanni, Varese. Albeni, Alberti, Ambrosetti, Ambrosini, Bennati, Bertolio, Bianchi, Borghi, Bramanti, Cascioli, Cecola, Cicoli, Cigna, A. Colombo, Colonna, Conconi, Foderati, Galoppi, Gatti, Genovesi, Giovannelli, Giunni, Granucci, Graziani, Gualte, Guenzani, Iacomuzzi, La Rosa, Lischetti, Maffi, Martini, Massari, Mazzenzana, Mazzucchelli, Morandini, Moroni, Neri, Paoli, Pedretti, Petrosemolo, Pezzi, Piersantini, Poretti, Pugina, Punzo, Quattrini, Reggiori, Rosa, Salvini, Sommaruga, Spaventa, Tardonato, Tian, Tomasini, Vaccarone, Viganò, Zanella, Zecca, Zuliani.

Mostra del Circolo degli Artisti, Galleria Ghiggini, Varese. …, Tenconi, … Cooperativa 77 Arti Visive, Arcumeggia. …, Ossola, … 1978 Aldo Alberti, Galleria dell’Arnetta, Busto Arsizio. Silvio Monti, Cara Morte, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Marcello Morandini, Civici Musei, Villa Mirabello, Varese. Sandra Tenconi, Galleria Orvi, Tradate. Disseminazione, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese; Museo Butti, Viggiù e Studio Torelli Ferrara. A cura di Filberto Menna. Cotani, Dezeuze, Gastini, Joubert, Ortelli, Pinelli, Pozzi, Shields, Umlauf. Mostra nazionale di pittura, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Ortelli, … XV Incontro alle Fornaci di Cunardo, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Ortelli, … Mostra sociale Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Galleria Italiana Arte, Busto Arsizio. …, Lischetti, Uboldi, … Mostra sociale Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Alberti, La Rosa, Lischetti, … Arte e Fiori, Badia di San Gemolo, Ganna, Ganna. …, Tenconi, … 1979 Aldo Ambrosini, Galleria Varese Incontri, Varese. Luca Lischetti, Il mercato degli uomini obesi, Galleria Blu Art, Varese. A cura di Roberto Sanesi. Silvio Monti, Alighiero e Boetti, Chiostro di Voltorre, Gavirate.


Giancarlo Sangregorio, Galleria Blu Art, Varese. Sandra Tenconi, Ombra verde Ombra, Galleria Varese Incontri, Varese. Alessandro Uboldi, La Musa muta, a cura della Galleria Cavedra, Varese Incontri (Broletto), Varese. XI Premio Nazionale Città di Gallarate (dedicato alla scultura), Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Borghi, Cassani, … Mostra Ente Provinciale per il Turismo, Sala Veratti, Varese. …, Robustelli, … Mostra sociale Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Biblioteca Civica, Somma Lombardo. …, Lischetti, Uboldi, … Coop ‘77 Arti Visive, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallerate. ..., Ossola, ... Pittori, scultori nella grafica contemporanea, Galleria Il Punto 7, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Mostra sociale Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Azienda Autonoma di Soggiorno, Varese. …, Alberti, La Rosa, Lischetti, … 1980 Silvio Monti, La bottega dei Costantini, presentazione di L. Gallina, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Giancarlo Pozzi, Antologica, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Mostra sociale Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Palazzo Verbania, Luino. …, La Rosa, … Tempo reale, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … Quale immagine, Museo di Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. A cura di Giorgio Seveso. …, Ambrosini, Lischetti, Monti, Pedretti, …

Terra & Terra, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. …, R. Giacometti, Reggiori, Robustelli, Robusti, … Caro Solmi, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Franco Solmi. Ambrosetti, Ambrosini, Avanzolini, Borghi, Bossaglia, Bucciarelli, Camillucci, Chini, Consolazione, Fazio, Franchi, Gorrieri, Isgrò, Lischetti, Lui, Manelli, Marcheggiani, Marocco, Mascalchi, Mauri, Mendini, Miccini, Migliori, Monti, Nespolo, Pasquali, Pedretti, Pintori, Pozzati, Quintavalle, Restany, Rivalta, Scalise, Teodoro, Trini, Vergine, Vigo, Xerra. X Rassegna Premio Villa San Giovanni, Villa San Giovanni, Morazzone. ..., Ossola, ... 1981 Nino Cassani, Civico Centro di Cultura, Luino. Giovanni La Rosa, Galleria Blu Art, Varese. Giancarlo Ossola, Galleria Palmieri, Busto Arsizio Giancarlo Pozzi, Galleria Proposte d’Arte, Legnano. Sandra Tenconi, Giardini d’invenzione, Galleria Varese Incontri, Varese. Contributo della Provincia di Varese all’arte italiana, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. …, Ambrosini, La Rosa, Lischetti, Ortelli, Pozzi, Sangregorio, Tenconi, Uboldi, Vicentini,… Museovarese, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. A cura di Silvano Colombo. …, Sangregorio, … 1982 Nino Cassani, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Giovanni La Rosa, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese.


Gottardo Ortelli, Galleria Blu Art, Varese. Giancarlo Ossola, Antologica 1955-1982, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Giorgio Robustelli, Fornaci Ibis, Cunardo. Alessandro Uboldi, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Giorgio Vicentini, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Galleria A&A, Luino. …, Robustelli, … Italiani – Tedeschi – Olandesi, Fornaci Ibis, Cunardo. …, Robusti, … XII Premio Nazionale Città di Gallarate, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Ambrosetti, Ambrosini, Barni, Baruchello, Bartolini, Bendini, Benuzzi, Bertini, Boero, Bonà, Bonichi, Broggi, Cabiati, Camorani, Campagnoli, Ceccobelli, Collina, Corona, Costa, Costantini, Del Franco, Del Pezzo, Esposito, Faggiano, Franqui, Galliani, Guccione, Guida, Jori, Maraniello, Marchioni, Massari, Micalizzi, Mondino, Monti, Mulas, Petrosemolo, Picciau, Pozzati, Rama, Rognoni, Seveso, Tabusso, Tolomeo, Urso, Vitta, Zevola. 1983 Aldo Alberti, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. Aldo Ambrosini, Musei Civici di Villa Mirabello, Varese. Floriano Bodini, Galleria Proposte d’Arte, Legnano. Vittore Frattini, Incontro con l’artista, Galleria Blu Art, Varese. Luca Lischetti, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. A cura di A. Mozzambani, M. Varga. Silvio Monti, Box- sex & boxes, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Giancarlo Pozzi, Centro di Cultura, Cardano al Campo. Sul filo della rappresentazione, Chiostro di Voltorre, Gavirate.

A cura di Massimo Carboni, Elio Grazioli e Marco Meneguzzo. …, Pedretti, … Rigori astratti della ragione e fantasia del concreto, Badia di San Gemolo, Ganna. Azuma, Benedetti, Hisiao, La Rosa, Moncada, Morandini, Pardi, Robusti, Turcato, Veronesi. Premio Cesare Pavese III edizione dedicata alla pittura, Chiesa di San Rocco, Carnago. Alberti, La Rosa, Lischetti, Monti, Ossola, Uboldi. Imago: esperienze di pittura e scultura contemporanea, Villa Montecchio, Samarate. ..., Alberti, ... Galleria Il Calligramma, Busto Arsizio. Cosentino, Ajmone, Pozzi, Rognoni. Arte contemporanea a Villa Frua, Laveno Mombello. …,Ossola, … 1984 Paolo Borghi, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Paolo Borghi, Galleria Varese Incontri, Varese. Vittore Frattini, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Marcello Morandini, Antologica di design, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. Giancarlo Ossola, Galleria Palmieri, Varese. Antonio Pedretti, oli, disegni, strutture, Galleria Ghiggini, Varese. Giancarlo Sangregorio, Civico Centro di Cultura, Luino. Sandra Tenconi, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Giorgio Vicentini, Altrove, Ex tessitura Cottini, Varese. Arte come processo: il fare artistico, Galleria Blu Art, Varese. …, La Rosa, … Compresenze attuali, Chiesa di San Rocco, Carnago. Alberti, La Rosa, Ossola.


Le strutture della visualità, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese …, Morandini, … Un po’ di bianco, Biblioteca Comunale di Daverio. …, Ambrosini, La Rosa, Lischetti, Monti, Pedretti, Robusti, Tenconi, Uboldi, … Arte a Varese e dintorni, Museo Butti, Viggiù. A cura di Gottardo Ortelli. Ambrosetti, Ambrosini, Bellorini, Bravi, Campagna, Dudley, Frattini, Gandini, Greco, La Rosa, Lischetti, Magnani, Marengo, Monti, Morandini, Ortelli, Pozzi, Ravedone, Robusti, Secol, Tenconi, Tognola, Uboldi, Vicentini. Artecologia, Chiostro di S. Antonino, Varese. Accame, Bonalumi, Borghi, A. Cascella, F. De Filippi, Del Pezzo, Dorazio, La Rosa, Ortelli, Panseca, Robusti, Rossello, Tadini, Tavernari, Vicentini. XI Esposizione di Arti Figurative, Palazzo Comunale, Ternate. Alberti, Bianchi, Buttinoni, Fazzini, Fedeli, La Rosa, Lischetti, Marengo, Mazzucchelli, Parmeggiani, Reggiori, Saltarelli, Sommaruga, Viganò, Zanella. Arte, mestieri e tradizione rivisitati dagli artisti d’oggi, Boarezzo. …, Ambrosini, Borghi, Monti, Pedretti, … Tre pittori, Comune di Carnago, Carnago. ..., Ossola, ... Galleria d’Arte La Bilancia, Varese. Bodini, Della Torre, Pozzi. Arte e realtà sociale, Biblioteca Comunale, Sesto Calende. …, Pozzi, … Arte e realtà sociale, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Galleria d’Arte Palazieta, Busto Arsizio. D’Accardi, Guttuso, Pozzi, … Va 84,: l’arte a Varese e dintorni, Museo Butti, Viggiù. …, Pozzi, Vicentini, …

II Biennale nazionale della grafica, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Di a da in con su per tra fra e altri occhi ancora, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Vicentini, … Biblioteca Civica, Sesto Calende. …, Ossola, … 1985 Floriano Bodini, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Giovanni La Rosa, Istituto Civico di Cultura, Luino. Luca Lischetti, Gli allegri funamboli, Galleria Blu Art, Varese. Luca Lischetti, Gli allegri funamboli, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. A cura di Luciano Gallina. Silvio Monti, Leda e il cigno, Centro di Cultura Cascina Stal Vitale, Osmate. Giancarlo Ossola, Interni, città, nature, Civico Istituto di Cultura, Luino. Giancarlo Sangregorio, Fornaci Ibis, Cunardo. Giorgio Vicentini, Galleria Blu Art, Varese. Galleria Palmieri, Busto Arsizio. …, Ossola, … Multivisione segni - segnali, con il fotografo F. Canziani, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Lischetti, … 1975/1985 - Dieci anni di arte contemporanea, Galleria Blu Art, Varese. …, La Rosa, Lischetti, … Il cavallo nell’arte, Galleria Ghiggini, Varese. …, Pedretti, … Premio regionale di pittura figurativa Cesare Pavese, Carnago. …, Pozzi, … Maggio d’arte a Besozzo – incontro con la scultura, corti e municipio, Besozzo. …, Sangregorio, …


1986 Silvio Monti, Labyrinthos, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Gottardo Ortelli, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Presentazione di Silvano Colombo e Tommaso Trini. Antonio Pedretti, Galleria La Palazieta, Busto Arsizio. Giorgio Robustelli, Biblioteca di Castelseprio. Gianni Robusti, Galleria Blu Art, Varese. Giancarlo Sangregorio, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Giancarlo Sangregorio, Opere dal 1943 al 1959, Comune di Sesto Calende, Sesto Calende. Giorgio Vicentini, Quaderni orizzontali, La Piccola Fenice, Varese. Affinità 4 Diversità, Villa Recalcati, Varese. Gandini, La Rosa, Lucens. Terra & Fuoco, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. …, Robustelli, … A Tempo e a Fuoco, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. …, Robustelli, Robusti, ... Artelago – opere d’arte per la superficie acquatica, Monate. …, Monti, Robusti, Sangregorio, … Pensare il Romanico, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Luciano Gallina. Ambrosini, Bertolio, Borghi, Cassani, Frattini, Gandini, Greco, La Rosa, Lischetti, Monti, Ortelli, Pedretti, Ravedone, A. Reggiori, M. Secol, F. Simonelli, Veronesi, Vicentini. A 90, Centro storico di Varese. Ambrosini, Borghi, La Rosa, Lischetti, Monti, Uboldi. Intorno alla piscina, Country Club Il Poggio, Luvinate. A cura di Luigi Piatti.

Ambrosini, Bertolio, Frattini, La Rosa, Lindner, Lischetti, Monti, Pedretti, Reggiori, Vicentini. Maestri incisori, Biblioteca Comunale di Cocquio Trevisago. …, Pozzi, … L’arte contemporanea e la scuola, Liceo Scientifico Statale, Luino. …, Ossola, … Maggio d’arte a Besozzo – incontro con la scultura, (seconda edizione), corti e municipio, Besozzo. …, Sangregorio, … 1987 Floriano Bodini, Comune di Gemonio. Giancarlo Ossola, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Sandra Tenconi, Galleria Ghiggini, Varese. Alessandro Uboldi, Galleria Blu Art, Varese. XIV Premio Nazionale d’Arte Visiva, La pittura verso gli anni novanta, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Uboldi, Vicentini, … Grande Formato, Galleria Blu Art, Varese. Accame, Ambrosini, La Rosa, Lischetti, Scanavino. XIII Esposizione di Arti Figurative, Palazzo Municipale, Ternate. Cicoli, Conconi, La Rosa, Lischetti, Lovisco, Martines, Uboldi, Vanzini. Settembre Barassese, Comune di Barasso. Ambrosini, Frattini, Greco, La Rosa, Lischetti, Monti, Pedretti, Secol, Simonelli, Tenconi. 1988 Vittore Frattini, Antologica 1956-1988, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Vittore Frattini, Lumen, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Giovanni La Rosa, Galleria Blu Art, Varese. Luca Lischetti, Da re buffone, Chiostro di Voltorre Gavirate. A cura di Roberto Sanesi.


Antonio Pedretti, Galleria Ghiggini, Varese. Giancarlo Pozzi, Galleria Ghiggini, Varese. Giancarlo Sangregorio, Antologica 1943-1987, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. Giorgio Vicentini, Le costruzioni, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Il farsi ed il disfarsi della forma, Centro Artigianale, Cavaria. ..., Ossola, ... Cento artisti e un poeta, Museo della Terraglia, Cerro di Laveno. …, La Rosa, … Artisti varesini a Mosca, rassegna itinerante, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. …, Ambrosini, La Rosa, Lischetti, Monti, Morandini, Ossola, Pozzi, Tenconi, ... Intorno alla piscina, Country Club Il Poggio, Luvinate. A cura di Luigi Piatti. Ambrosini, Frattini, La Rosa, Lischetti, Massari, Monti, Pedretti, Vicentini. 1989 La natura e l’uomo, Comune di Mozzate, Mozzate. A cura di Marina De Stasio. ..., Ossola, ... Quattro pittori, Galleria La Bilancia, Varese. …, Ossola, … 1990 Floriano Bodini, Bodini a Varese, Galleria Ghiggini, Varese. Paolo Borghi, Galleria Manuela Boscolo, Busto Arsizio. Giancarlo Pozzi, Marocco: le porte del Grande Atlante, Galleria Ghiggini, proposte, Varese. Giancarlo Pozzi, Marocco: le porte del Grande Atlante, Centro di Cultura, Cardano al Campo. Giancarlo Sangregorio, Antologica 1943-1987, Casa Morandi, Saronno.

Giancarlo Sangregorio, Galleria il Chiostro, Saronno. Intorno alla piscina, Country Club Il Poggio, Luvinate. A cura di Luigi Piatti. Bertolio, La Rosa, Lischetti, Massari, Monti, Pedretti, Reggiori, Uboldi, Vicentini. Lo sguardo interiore, mostra-omaggio a Vittorio Sereni, Civico Centro di Cultura e Liceo Scientifico Statale, Luino. ..., Ossola, ... Variazioni sulla figura, Galleria De Bernardi, Busto Arsizio. ..., Ossola, ... Da Corrente a oggi, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. A cura di Giorgio Severo. ..., Ossola, ... 1991 Floriano Bodini, Villa Sacchi, Gemonio. Nino Cassani, Museo Butti, Viggiù. Giovanni La Rosa, Galleria La Crocetta, Gallarate. Silvio Monti, Flashback Cartoons and Money, testo di G. Colin, Centro di Cultura Cascina Stal Vitale, Osmate. Giancarlo Pozzi, Milani Arte, Gallarate. Giorgio Robustelli, Terra Fuoco Tempo, Museo della Ceramica, Cerro di Laveno. Gianni Robusti, Galleria La Crocetta, Gallarate. Riverberi della malinconia, Galleria Manuela Boscolo, Busto Arsizio. …, Borghi, … Un’alternativa europea, Museo delle Arti, Palazzo Bandera, Busto Arsizio. …, Borghi, … XVI Premio Città di Gallarate (dedicato alle arti visive). Parola e Immagine per l’aggiornamento di un museo, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …La Rosa, … Libri d’artista, pagine e dintorni, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, La Rosa, …


I Rassegna Artisti Varesini, Biblioteca Comunale di Arsago Seprio, Arsago Seprio. Baj, Fontana, Guttuso, La Rosa, Lischetti, Montanari, Pozzi, Tavernari, Zanella.

Alessandro Uboldi, Spazio Cesare da Sesto, Palazzo Comunale di Sesto Calende.

VII Premio di Pittura Cesare Pavese, Chiesa di San Rocco, Carnago. Ambrosini, Bosello, L. Bianchi, M. Bianchi, Borgia, Breschi, Cicoli, Coco, Conconi, Emery, Gatti, Greco, Laggetta, La Rosa, Moroni, Nava, Pozzi, Sol, Steiner, Volpini.

Varese chiama Busto, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. A cura di Fabrizia Buzio Negri. ..., Alberti, Bardelli, Bekkering, Bennati, Bodini, Bongiorni, Campagna, Castiglioni, Chiari, Colombo, Corti, De Vittori, Ertoli, Ferodi, Frattini, Gripp, Longhi, Nava, Palami, Pellini, Pozzi, Presta, Robusti, Tenconi, Turri, Violini.

Sei incisioni per sei poesie di Vittorio Sereni, Luino. Della Torre, Ossola, Puxeddu, Rognoni, Sassu, Treccani.

Dal colore al colore, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Giovanni Anzani. …, Ortelli, …

1992 Aldo Alberti, Il Cristo: 50 disegni scelti da Luigi Piatti, Edificio scolastico, Barasso. Aldo Ambrosini, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende. Giancarlo Ossola, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. Arte e Arte 1990-1992, Palazzo Bandera, Busto Arsizio. …, Lischetti, …

Presenze a Varese 1, Galleria Ghiggini, Varese. Compagnia degli artisti. Bodini, Borghi, Ortelli, Ossola, Pedretti, Vicentini, fotografie di Pontiggia. II Rassegna Artisti Varesini, Scuole Elementari Aldo Moro, Arsago Seprio. Bodini, Borghi, Fontana, La Rosa, Lischetti, Morandini, Pozzi, Spaventa Filippi.

Chiesa di San Rocco, Carnago. …, Pozzi, …

L’immagine rubata, Torre Colombera, Gorla Maggiore. A cura di Debora Ferrari e Roberto Molinari. Baj, Borghi, Botero, Costantini, Dangelo, Lischetti, Marrocco, Quattrini, Ravedone, Reggiori, Rossello, Sangregorio.

Arte Contemporanea I – acquisizioni e donazioni, Museo Butti, Viggiù. A cura di Gottardo Ortelli. …, Ortelli, Sangregorio, …

Contributo della provincia, Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. …, La Rosa, Lischetti, Monti, Ortelli, Vicentini, ...

Fuor d’acqua – sedici barche d’artista, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende. …, Sangregorio, …

Godimento e conoscenza-pittura e scultura, Villa Durini, Gorla Minore. …, Pozzi, …

L’arte collabora al progetto Sahara, Battistero di San Giovanni, Varese. …, Pozzi, …

1993 Aldo Alberti, Galleria Palmieri, Busto Arsizio. Antonio Pedretti, Galleria Ghiggini, Varese. Giancarlo Pozzi, Mistero cinese, Centro di Cultura, Cardano al Campo.

L’immagine rubata: l’artista come opera visiva, Torre Colombera, Gorla Maggiore. …, Vicentini, … Nel segno di Tavernari, Palazzo Brenda Castiglioni, Castiglione Olona. …, Bodini, Frattini, Lischetti, Robusti, Sangregorio, Tenconi, …


Piero Chiara: una pagina/un’opera d’arte, Circolo degli Artisti, Varese. …, Bodini, … 1994 Aldo Alberti, Paesaggi, Galleria Ghiggini, Varese. Luca Lischetti, Segni d’Africa, Spazio Cesare da Sesto; Pinacoteca Villa Soranzo, Sesto Calende. A cura di Antonia Finocchiaro. Giorgio Robustelli, Galleria A&A Palazzo Rossi, Luino. Scultura a Varese dal verismo ad oggi, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. A cura di Flaminio Gualdoni. G. Buzzi Leone, G. Argenti, L. Buzzi Leone, Bottinelli, Vela, L. Buzzi Gilberto, A. Argenti, Butti, Pogliaghi, E. Pellini, Buzzi Reschini, Fontana, Broggini, E. Pellini, Frattini, Rebesco, Tavernari, Baj, Sangregorio, Cassani, Vangi, Bodini, Morandini, Borghi. Scultura a Varese dal verismo ad oggi, disegni, Galleria Ghiggini, Varese. …, Bodini, Borghi, Morandini, Pogliaghi, Sangregorio, Tavernari ,… Pennelli in orbace e no, Galleria Ghiggini, Varese. A cura di Luigi Piatti. …, Alberti, … Galleria Ghiggini, Varese. Cargiolli, Madiai, Pedretti. La provincia che non ti aspetti, l’arte organaria, Galleria Ghiggini, Varese. Compagnia degli artisti. Bodini, Borghi, Ortelli, Ossola, Pedretti, Vicentini. I Premio Omnibus Ogliari, Museo dei Trasporti, Ranco. …, Robustelli, … AVIS e solidarietà nell’arte, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Maestri incisori, Museo Salvini, Cocquio Trevisago. …, Pozzi, …

II Concorso internazionale Ex libris Lago Maggiore, Palazzo Verbania, Luino. …, Pozzi, … Varese chiama Busto, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Tenconi, … Mostra del Circolo degli Artisti, Palazzetto APT, Varese. …, Tenconi, … Azzurro, Galleria il Chiostro, Saronno. A cura di S. Crespi. …, Sangregorio, … 1995 Paolo Borghi, Torre Colombera, Gorla Maggiore. Giancarlo Pozzi, Antologica: trent’anni di pittura, Villa Pomini, Castellanza. Quale Segno, Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende. …, La Rosa, … Arte Sacra, Bottega del pittore, Arcumeggia. …, Robustelli, … I Edizione Cairat, Cairate. …, Robustelli, … Sulle orme di Masolino, Palazzo Branda Castiglioni, Castiglione Olona. A cura di Fabrizia Buzio Negri. Alberti, Bandirali, Bardelli, Bertolio, Bodini, Bongiorni, Broggi, Castiglioni, Chisari, Colombo, De Luca, De Vittori, Ermoli, Feroldi, Ferrario, Frattini, Fumei, Galbusera, Garzonio, Gripp, Jannelli, Leddi, Longhi, Losa, Merisi, Nava, Ornati, Presta, Puglisi, Robusti, Saracchi, Sughi, Todoverto, Trevisin, Turri, Violini. E chiamò la luce “giorno” e le tenebre “ notte”, Battistero di San Giovanni, Varese. A cura di Fabrizia Buzio Negri. Alberti, Bandirali, Bardelli, Bekkering, Bennati, Bertolio, Bodini, Bongiorni, Cassani, Castiglioni, Chisari, Colombo, De Luca, De Vittori, Ermoli, Fayer, Feroldi, Frattini, Fumei, Garzonio, Longhi, Losa, Nava, Ornati, Pozzi, Presta, Robusti, Saracchi, Todoverto, Trevisin, Turri.


Arte a Busto Arsizio, Palazzo CicognaPalazzo Bandera, Busto Arsizio. ..., Alberti, ... Clessidra, Galleria Ghiggini, Varese. Abate, Bodini, Borghi, Guenzi, Guerreschi, Morlotti, Mustica, Ortelli, Ossola, Pedretti, Pontiggia, Soldano, Veronesi, Vicentini. III Rassegna Artisti Varesini, Scuole Elementari Aldo Moro, Arsago Seprio. Dudley, Fedeli, Frattini, La Rosa, Lischetti, Morandini, Pedretti, Pozzi, Zanella. AVIS e solidarietà nell’arte, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Genesi, Battistero di San Giovanni, di Varese. …, Pozzi, … Ex Libris, testimoni di cultura dal 500 alla storia di oggi, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Riflessione e ridefinizione della pittura astratta, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Vicentini, … La Quadreria, Palazzo Verbania, Luino. …, Ossola, … L’Informale, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Ossola, … Premio Cesare Pavese. IX edizione dedicata alla scultura, Chiesa di San Rocco, Carnago. …, Sangregorio, … 1996 Gottardo Ortelli, Fornaci Ibis, Cunardo. Sandra Tenconi, Il luogo interiore, Galleria Italiana Arte, Busto Arsizio. Mostra di grafica: Avis e solidarietà nell’arte, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. ..., Alberti, Pozzi, ... Arte e Industria, Villa Pomini, Castellanza. A cura di Luigi Cavallo. ..., Alberti, Pozzi, ...

Ecoscultura e Diodona, Cascina Diodona, Malnate. …, Borghi, Sangregorio, Vicentini, … Arte Sacra, Monastero di Santa Caterina del Sasso, Leggiuno. …, Robustelli, … Acquisizioni, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. …, La Rosa, Uboldi, … Eventi, Il dispiacere del paesaggio, Villa Pomini, Castellanza. A cura di Livio Borghi. Beluffi, Borghi, Collina, Giunni, Pedretti. Le cose che devono vedersi, Viconago. …, Vicentini, … Cinquantanni di astrattismo nelle collezioni della Civica Galleria d’Arte Moderna, Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Vicentini, … Piattissimi, Galleria Ephimera, Varese. …, Vicentini, … Premio San Tito, Giardini Comunali, Casorate Sempione. A cura di Claudio Cerritelli. …, Sangregorio, … 1997 Floriano Bodini, Sculture 1974-1997, Museo Butti, Viggiù. Paolo Borghi, Museo delle Arti, Palazzo Bandera, Busto Arsizio. Luca Lischetti Elogio del rosso, Raffaella Silbernagl, Arte contemporanea, Daverio. A cura di Flaminio Gualdoni. Silvio Monti, Galleria Ephimera, Varese. Gottardo Ortelli, Galleria Ghiggini, Varese. testo di Marta Morazzoni e fotografie di Franco Pontiggia. Antonio Pedretti, Ai margini... il lago, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Premio Cesare Pavese X Edizione dedicata alla pittura, Chiesa di San Rocco, Carnago. …, Ambrosini, … Il paesaggio, Galleria Ghiggini, Varese. Frangi, Pedretti, Velasco.


Piero Chiara: Se non qui dove? Il paesaggio di Varese in 14 racconti. Musei Civici, Villa Mirabello, Varese. Tosi, Piatti, Albertini, De Bernardi, Montanari, Salvini, Guttuso, Bardelli, De Rocchi, Spaventa Filippi, Schalk, Tenconi, Frattini, Pedretti. Materia ispirata: tendenze, Palazzo Verbania, Luino. ..., Cassani, ... I Biennale di scultura di Viggiù: esperienze attuali tra Lombardia e Canton Ticino, Viggiù. ..., Cassani, Sangregorio, ... Natura ed Arte, parco pubblico di Oggiona. …Pozzi, Robustelli, … Fiften by fiften, Galleria Ephimera, Varese. Frattini, Heinkel, La Rosa, Monti, Robusti, Secol, Vicentini. IV Biennale degli Artisti Varesini, Arsago Seprio. …, Pozzi, Vicentini, … Due associazioni d’arte della Provincia di Varese, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, Pozzi, … Isole Felici, Palazzo Verbania, Luino. …, Vicentini, … Misteriosa - mente, cortili di Somma Lombardo. A cura di Riccardo Prina. …, Sangregorio, Vicentini, … Nuove Opere per Varese, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. …,Tenconi, Vicentini, … Quattro artisti lombardi, Galleria Ghiggini, Varese. Ajmone, Banchieri, Francese, Ossola. Varese, Un percorso d’arte, 1920-1997, Circolo degli Artisti. Palazzo Estense, Varese. A cura di Fabrizia Buzio Negri. …, Bodini, Cassani, Frattini, …

1998 Arte Sacra, Palazzo Cicogna. Busto Arsizio. A cura di Silvio Zanella. ..., Alberti, ... In forma di libro, Palazzo Comunale, Angera. …, La Rosa, … Omaggio a Leopardi, Civica Galleria d’Arte Moderna, Gallarate. …, La Rosa, … In forma di libro, Sala Comunale, Somma Lombardo. …, La Rosa, … Paesaggi vicini e lontani, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …Ossola, Pozzi, … La grafica delle civiche raccolte d’arte, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Morfogenesi, Galleria Ghiggini, Varese. Kujasalo, Marcolli, Morandini. Vivere il lago, Galleria Ghiggini, Varese. Meazza, Pedretti. Di diversa natura, Galleria Ghiggini. Varese. Accardi, Galli, Tenconi. Schegge d’artista. Una mostra, un libro, Galleria Ghiggini, Varese. A cura di Luigi Piatti. Alberti, Ambrosini, Bardelli, Bellorini, Bertolio, F. Bertoni, M. Costantini, D. De Bernardi, Gariboldi, Graziani, Guttuso, Manzù, Metelerkamp, G. Montanari, Ortelli, Pandolfi, Pedretti, Pogliaghi, Quattrini, A. Reggiori, Robustelli, Robusti, Salvini, Sironi, Spaventa Filippi, G. Talamoni, V. Tavernari, Tian, Viviani. 1999 Floriano Bodini, Sculture e incisioni, Galleria Ghiggini, Varese. Luca Lischetti, Lo sciamano diventa più corvo, Raffaella Silbernagl, Arte contemporanea, Daverio. A cura di Riccardo Prina. Silvio Monti Le idee sono rare, Raffaella Silbernagl, Arte Contemporanea, Daverio.


Giancarlo Ossola, Incontri-Mostra personale 1960-1997, Liceo Artistico Frattini, Varese. Profumi e colori del lago, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Debora Ferrari. Baj, Bodini, Dangelo, Frattini, Lischetti, Ossola, Pedretti, Robusti. Arte in Università a Varese - 28 artisti varesini, Università degli Studi dell’Insubria, Varese. A cura di Silvio Monti e Ferdinando Gorno. Ambrosini, Bellorini, Bennati, Borghi, Bravi, Cibaldi, Conconi, Cucci, Dudley, Ferrario, Frattini, Greco, La Rosa, Lischetti, Lotti, Meazza, Monti, Penna, Pizzolante, Pontiggia, Pozzi, Presta, Sangregorio, Scamarcia, Secol, Tenconi, Uboldi, Vicentini. Selezione di artisti delle provincie di Milano e di Varese, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Pozzi, … Galleria Palmieri, Busto Arsizio. Bianchi, Cigna, Luraschi, Pozzi, Simonetta. Vincitori Premio Cesare Pavese 1979-1999, Carnago. …, Pozzi, … Fumo e colori di lago, Chiostro di Voltorre, Gavirate. …Ossola, Vicentini, … Art Connection, Cavaria. …, Vicentini, … Percorsi, Museo Civico Parisi Valle, Maccagno. Broggi, Ossola, Perez. Un’idea per un affresco ad Arcumeggia, Arcumeggia. …, Ossola, … 2000 Aldo Alberti, Fondazione Bandera per l’Arte, Busto Arsizio. Luca Lischetti Ottobre rosso, Associazione Culturale Il Cavedio, Varese. Silvio Monti, Arte in-transito, Fondazione Torre Colombera, Gorla Maggiore.

Marcello Morandini, Antologica Art Design, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. Giancarlo Ossola, Galleria Il Chiostro, Saronno. Giancarlo Pozzi, La stampa d’arte originale, Villa Pomini, Castellanza. Dieci Artisti Intorno al Lago, Galleria Ghiggini, Varese. Centro Culturale Amerigo Ponzellini A cura di Gottardo Ortelli. Benzoni, Frattini, Matticchio, Meazza, Pedretti, Pirelli, Pontiggia, Ponzellini, Ribolzi, Vicentini. Un’opera d’Arte per un’opera di Solidarietà, Villa De Ambrosis, Gavirate. …, La Rosa, … Mostra itinerante dell’Associazione Liberi Artisti della Provincia di Varese, Bottega del pittore, Arcumeggia, Civico Museo Archeologico, Arsago Seprio, Chiesa di S. Maria Annunciata, Brunello, Sala Consiliare del Comune, Angera, Chiesa di S. Antonio Abate, Cadegliano Viconago. …, Pozzi, … Il circolo degli artisti di Varese e Castellanza, Villa Pomini, Castellanza. …, Pozzi, … Move in, Winterthur Assicurazioni, Varese. …, Vicentini, … Arte Verbano 2000, Museo Parisi Valle, Maccagno. …, Vicentini, … Omaggio a Scheiwiller, Sala Veratti, Varese. …, Vicentini, … Insubria terra d’arte, Università degli Studi dell’Insubria, Varese. …Ossola, Tenconi, … Nel nome di una terra, Museo Salvini, Cocquio Trevisago. …, Ossola, … 2001 Aldo Ambrosini, Università degli Studi dell’Insubria, Varese. Aldo Ambrosini, Gli Amanti, Ephimera, Chiostro di Voltorre, Gavirate.


Silvio Monti, Relazioni silenziose, Ephimera, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Giancarlo Ossola, Cicli della materia, Castello di Cabiaglio. Antonio Pedretti, Un luogo della mente, Bottega del Pittore, Arcumeggia. Giancarlo Pozzi, Viaggio non fatto in Bhutan, Galleria Ghiggini, Varese. Giancarlo Pozzi, Viaggio non fatto in Bhutan, Fondazione Bandera per l’Arte, Busto Arsizio. Giorgio Vicentini, A Castello in sette scene, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. Aspettando il Natale a Camelot, Centro Culturale Camelot, Gallarate. A cura di Ettore Ceriani. Lischetti, Greco, Robustelli, Vicentini. Arte in Italia nel secondo dopoguerra, Museo Parisi Valle, Maccagno. …, Ortelli, … VI Rassegna Biennale di Arsago Seprio, Scuola Elementare, Arsago Seprio. Aliverti, Antonelli, Bandelli, Bennati, Brandolini, Caimi, Conconi, Cicoli, Corti, D’Oora, La Rosa, Mara, Pozzi, Quattrini, Reggiori, Robustelli, Secol, Schiavo, Zanella. Arte ed editoria nel ricordo di un amico scomparso, Circolo degli artisti di Varese, La Tipografica di Varese, Varese. …, Pozzi, Tenconi, Vicentini, … Omaggio a Enzo Pagani, Museo d’Arte Moderna di Castellanza. …, Frattini, … I Premio di pittura della città di Busto Arsizio, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. …, Ossola, … 2002 Luca Lischetti, Rossodirotta, Chiostro di Voltorre, Gavirate. A cura di Roberto Borghi. Silvio Monti, Omaggio a Sylvia Plath, Raffaella Silbernagl, Arte Contemporanea, Daverio. Silvio Monti, Piatti... ma non troppo, Fornaci ibis, Cunardo.

Giancarlo Pozzi, Spazio Zero, Arte Cultura, Gallarate. Giorgio Robustelli, Memorie d’argilla, Museo Internazionale Design Ceramico, Civica Raccolta di Terraglia, Cerro di Laveno Mombello. Sandra Tenconi, Pittura della memoria, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. Questo è il mio autoritratto, Università del Melo, Gallarate. …, La Rosa, … Omaggio a Vanni Scheiwiller, Sala Veratti, Varese. …, Lischetti, … L’Arte per la Croce Rossa, Villa Recalcati, Varese. Ambrosini, Bassani, Benzoni, Bodini, Campagna, Frattini, La Rosa, Lischetti, Monti, Ortelli, Pedretti, Ribolzi, Sargenti, Schiavo, Tenconi, Uboldi, Vicentini. A terra... e fuoco, laboratorio di Merlino, Spazio Arte Camelot, Gallarate. …, Pozzi, … Paesaggio umano e natura, Villa Cagna, Varese. …, Pozzi, … Incontri con il paesaggio, Comune di Masciago Primo. …, Pozzi, … Incontri, Arcumeggia. …, Ossola, … Tra concretismo e nuova astrazione, Museo Civico Parisi Valle, Maccagno. …, Morandini, … 2003 Marcello Morandini, Museo Internazionale Design Ceramico, Laveno Mombello. Giancarlo Ossola, Punti di vista, Sala Veratti, Varese. A cura di Fabrizia Buzio Negri. Antonio Pedretti, Azzurro Amazzonia, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. Giancarlo Pozzi, Gli angeli della speranza, Villa Recalcati, Varese.


Alessandro Uboldi, Galleria Ghiggini, Varese. L’uomo, il muro, lo sciamano Spazio Cesare da Sesto, Sesto Calende. …, Gagliardino, Lischetti, Sarri, … Mutazioni, sogni e segni del XX secolo da De Chirico a De Maria (da collezioni private), Chiostro di Voltorre, Gavirate. …, Lischetti, … Un secolo d’arte a Varese, Museo Floriano Bodini, Gemonio. A cura di Flaminio Gualdoni. Andlovitz, Baj, Bertoni, Bodini, Borghi, Broggi, Broggini, Butti, Cassani, De Bernardi, De Rocchi, Fontana, A. Frattini, V. Frattini, Graziani Guttuso, Mascioni, Meloni, Montanari, Morandini, Ossola, Ortelli, Pedretti, Eros Pellini, Eugenio Pellini, Pogliaghi, Rebesco, Salvini, Sangregorio, Spaventa Filippi, Tavernari, Tosi, Vangi, Veronesi, Vicentini. Libri d’artista, Fornaci Ibis, Cunardo. Ambrosini, Baj, Bandirali, Benedetti, Bonardi, Fadhil, Fayer, Ferrari, Ferrario, Chin, La Rosa, Lupica, Macalli, Monti, Morandini, Ortelli, Petrolo, Reggiori, Robustelli, Robusti, Sangregorio, Uboldi. Tra terre ... amarcord Albissola, Chiostro di Voltorre, Gavirate. Buda, Berto, Cicoli, Fadhil, Faravelli, Ferrario, Gandini, Monti, Marrani, Pizzolante, Presta, A. Quattrini, O. Quattrini, Robustelli, Robusti, Rinaldi, Tardonato. Natività e dintorni, Villa Pomini, Castellanza. …, Pozzi, … Ventritrè autoritratti, Villa Pomini, Castellanza. …, Pozzi, … Chiare fresche dolci acque: il sogno, la realtà, Consorzio depurazione acque, Lonate Pozzolo. …, Pozzi, …

Mostra di ceramiche artistiche, Museo Salvini, Cocquio. …, Pozzi, … Mostra di ceramiche artistiche: laboratorio di Merlino, Spazio Arte, Gallarate. …, Pozzi, … Punti di vista, Circolo degli Artisti, Sala Veratti, Varese. …, Pozzi, … Acqua 2003, “L’Oro Blu”, Chiostro di Voltorre, Gavirate. …, Pozzi, … Vista Lago, Villa Borromeo, Viggiù. …, Vicentini, … Testimoni, Galleria Ghiggini, Varese. A cura di Gottardo Ortelli. Ambrosini, Borghi, La Rosa, Lischetti, Monti, Ortelli, Pontiggia, Pedretti, Robustelli, Robusti, Uboldi, foto di Pontiggia. 2004 Silvio Monti, Viceversa, Museo d’Arte Moderna, Castello di Masnago, Varese. Musiche di Angelo Branduardi. Giancarlo Ossola, L’emozione del paesaggio, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. A cura di Ettore Ceriani. Giancarlo Pozzi, Natività e dintorni: immagini moderne e della tradizione, Palazzo Cicogna, Busto Arsizio. Giancarlo Pozzi, Arte in ceramica, Villa Pomini, Castellanza. Sandra Tenconi, Chromie, Studio d’Arte Liberty, Angera. Sipario e teatro, Villa Pomini, Castellanza. …, Pozzi, … Arte Contemporanea, Generazione Anni ’50, Museo Floriano Bodini, Gemonio. …, Pedretti, Vicentini, … Museo Arte Plastica, Palazzo di Castiglioni di Monteruzzo, Castiglione Olona A cura di Rolando Bellini. …, Frattini, Morandini, Vicentini, …

Questa cronologia è da considerarsi a tutti gli effetti “aperta” nel senso che abbiamo la consapevolezza delle lacune ed imperfezioni che contiene e che per ovviare a tali difetti contiamo sul contributo di tutti gli interessati. Gli artisti sono citati in corsivo nome e cognome per quanto riguarda le mostre personali, in neretto per la partecipazione alle collettive.


TESTIMONI ...il testimone non aspetta altro che d’essere interrogato, per dare la sua versione dei fatti, per raccontare la propria storia... Si sa che gli artisti, c’è ormai una bibliografia lunga da qui a Samarcanda a sostenerlo, gli artisti dicevo, tra le varie proprietà che s’ingegnano di trasformare in qualità c’è quella della individualità, cioè a dire ognuno vuole essere diverso dall’altro (c’è persino qualcuno che è riuscito ad essere diverso da sé stesso, ma questa è un’altra questione ancora). C’è da dire che nonostante cerchino di essere diversi uno dall’altro gli artisti tra loro si annusano, si valutano, si riconoscono ed alla fine si ricompongono in famiglie di artisti. Con questo non voglio dire che siano tutte rose e miele, ma che quando ciò accade ed accade, il senso dei legami si rinforza, il senso reale e metaforico dell’appartenenza si sente, il filo del destino, della passione e della necessità si irrobustisce. Sono queste reti immaginarie ed immaginifiche su cui gli artisti tessono i loro rapporti che diventano il retroterra più autentico su cui si devono studiare poi le vicissitudini artistico-culturali di un territorio. Certo in luoghi più fortunati dei nostri istituzioni pubbliche o private di vario tipo hanno contribuito a rinsaldare la famigliarità degli artisti. Istituzioni che si sono fatte promotrici di mostre, di collezioni, di musei. A Varese non è mai accaduto, ma qui vicino a Gallarate è successo per iniziativa di Silvio Zanella che ha avuto l’idea di costituire attraverso un premio, una galleria d’arte contemporanea di cui oggi, dopo quarant’anni, quella città può andare orgogliosa. Diceva all’inizio del Novecento Piet Mondriaan, pittore e teosofo grande grandissimo, che la condizione dell’artista è una condizione umile simile a quella di un canale. Egli pensava certamente ad un canale spirituale, per noi oggi è più difficile pensarlo solo così (anche se per me continua ad essere così); per altri è più facile identificarsi con un canale televisivo da cui fluiscono immagini e sensazioni, ma il senso non cambia, quello che l’artista fa è sintonizzarsi, mettere a disposizione il proprio canale affinché una epifania possa di nuovo accadere. Gli artisti riuniti in questa mostra (non sono tutti quelli che sarebbero potuti essere) hanno operato nella seconda metà del Novecento, per quasi tutta la metà del Novecento ed oltre, pertanto solo a seguire le reti tessute da questi artisti c’è da perdere la trebisonda. Ma non voglio portarvi su un terreno così analitico, che comunque potete avere sotto agli occhi per rendervene conto consultando la cronologia pubblicata più avanti, anche perché devo ricordarvi che anche la tradizione è un filo lungo il quale si intrecciano e costruiscono trame e reti... La tradizione soprattutto per quanto riguarda la scultura è per noi una componente fortissima, ha segnato la nostra storia, risale a mille anni fa ai picasass, dei quali qui a Varese abbiamo una delle prime sculture: quel bellissimo straordinario fonte battesimale nel Battistero che è cosa miraculosa e magica con quel suo non finito particolare ed ancora misterioso, non sufficientemente studiato. Da allora i nostri scultori hanno contribuito a costruire capolavori ammiratissimi a Parma, Modena, Trento, Pavia, Verona, Bergamo, ecc., oltre ovviamente al centro propulsore: il Duomo di Milano. Poi si sono spostati a Roma dove con Rinascimento, Barocco e Rococò hanno


dato il contributo del loro grande talento e della proverbiale specifica professionalità. Questo ha fatto sì che nella Fabbrica del Duomo ed all’Accademia di Brera, la presenza dei nostri artisti fosse massiccia ed ininterrotta sino a pochi pochi anni fa. Secondo l’estensore delle Brevi note su un secolo, o quasi, d’arte a Varese (Un secolo d’arte a Varese, Nicolini editore) la situazione sarebbe da considerarsi tra tragica e grottesca, ma ... ma in realtà condivido quasi nulla di ciò che sostiene l’Autore che mi pare sinceramente uno dei tanti, troppi presbiteristi: quelli che preferiscono guardare lontano per non cercare di vedere e capire quel che succede sotto i loro occhi. (E poi via potrebbe anche tentare di trasmettere un po’ di interesse e passione per quel che scrive)! Gli artisti qui convocati erano ancora infanti, qualcuno ancora non nato, quando Varese fece sentire nel mondo dell’arte due squilli eccezionali che attrassero l’attenzione dell’Europa intera. Mi riferisco ovviamente alle due grandi mostre di scultura organizzate nel 1949 e nel 1953 a Villa Mirabello, mostre che videro presente il fior fiore della nuova scultura italiana da Minguzzi a Mastroianni a Leoncillo e Tavernari nella prima e quella internazionale la seconda, con la presenza di Braque e Renoir scultori e poi Boccioni, Calder, Giacometti, Butler, Armitage, Wotruba, Fontana, Marino, Martini ecc. e ben sette sculture di Picasso! L’ideazione e la realizzazione di questi due eventi era stato di quel gruppo di intellettuali che in quegli anni fece vivere la cultura varesina qualche grado più in alto: da Dante Isella a Piero Chiara all’arch. Ravasi, al notaio Bortoluzzi. L’idea era quella di creare un’alternativa di grande qualità alla Biennale di Venezia, ed è un peccato che il progetto non abbia avuto la forza di trascinamento che meritava. Liquidare, come fa il nostro storico dell’arte, questi due eventi senza analizzare le ragioni del mancato consolidamento e addossando la colpa del fallimento al solito soggetto usando solo un po’ di ironia insieme ad un vetero sociologismo sul cummenda è troppo banale e non corrisponde al vero. Ricordo che gli industriali varesini sono stati e sono comunque la seconda forza in Italia e l’unica che si mantiene una propria università. L’idea di fare di Varese una capitale dell’arte ha continuato a lavorare sotto sotto ed infatti da lì a poco, 1956, nasce il progetto Arcumeggia, lanciato con dovizia di mezzi dall’Ente Provinciale del Turismo, che voleva essere seppure un po’ più modesta, con modalità e protagonisti diversi la realizzazione di quell’idea. Bisogna dire che Arcumeggia partì bene, i nomi degli artisti invitati all’inizio erano nomi di prestigio, poi adagio, adagio il tono è calato e con esso anche la sicurezza dei promotori. Forse già faceva capolino la sciagurata idea che gli investimenti anche quelli culturali, dovessero trovare subito folle numerose e festanti ad accoglierle, mentre sono i tempi lunghi quelli cui si deve mirare e che danno risultati. Poi si è sparsa l’idea tra sindaci, assessori, commercianti e via dicendo, che tutti quelli che si dichiarano pittori e ne abbiano voglia possano pittare muri, così sono nati non so quanti paesi dipinti di cui è meglio tacere. Su Arcumeggia mi auguro che la Comunità montana della Valcuvia faccia uno sforzo di investimenti e di idee sino a che è ancora possibile farne qualcosa di speciale, prima che il tempo cancelli tutto quanto è stato fatto.Per qualche anno comunque Arcumeggia è stato un luogo topico dell’arte varesina, sino a che nel 1962 si inaugura la grande mostra del Morazzone e sembra essere anche questa un’altra strada per realizzare quell’idea su Varese che da tempo cova sotto la cenere, ma purtroppo anche questo resta un exploit cui non fa seguito un vero progetto.La novità si pre-


senterà due anni dopo: scoppia il caso CunArt. Una mostra organizzata alle fornaci di Cunardo (dove da qualche tempo cominciavano a ricircolare gli artisti) da Nino Cassani, Vittore Frattini e chi scrive, con una affettuosa presentazione in catalogo di Piero Chiara, ed il sostegno di Nino Miglierina, miete un grande successo ed interesse non solo in ambito varesino. Da allora il luogo, caratterizzato dalle due grandi abbandonate torri del fuoco secentesche, non hanno smesso d’essere punto di riferimento per il pubblico interessato alla ceramica e di frequentazione degli artisti non solo locali. Anche grandi artisti stranieri come Arp o Schumacher hanno trovato colà accoglienza e collaborazione dai Robustelli per realizzare loro opere. Sono interessanti e vivaci per Varese questi primi anni sessanta: Lucio Fontana è ritornato a Comabbio, sulla sua scia Baj ha scelto addirittura di vivere a Vergiate e Guttuso ha trasferito a Velate nei mesi estivi oltre al suo operoso e generoso studio quel tocco cultural-mondano che a Varese mancava. In questi anni, sul finire dei sessanta, approda a Varese anche un giovane gallerista milanese, Gianfranco Maffina, che da subito si fa promotore di meritevoli ed importanti iniziative: una bella monografia con fotografie di Paolo Zanzi, su Innocente Salvini e subito dopo una grande mostra sugli artisti varesini viventi allestita a Villa Ponti accompagnata da un librocatalogo che è ancora oggi l’unico a fare testo in questo settore. Poi ha organizzato mostre al Chiostro di Voltorre che hanno segnato quegli anni, la più importante certamente quella di Afro con quadri di rara qualità e coinvolgente fascino. Il Chiostro ospita in questo periodo, organizzata da Paolo Zanzi, anche una bellissima mostra di Floriano Bodini che lascia una tracccia viva e memorabile del senso plastico e dei contenuti umani della scultura del nostro artista. Maffina e Zanzi sono stati una coppia collaudata per molte iniziative e per qualche tempo, poi Maffina ha scoperto Luigi Russolo e Pratella ed ha creato la Fondazione che valorizza l’opera dei due artisti futuristi, Zanzi ha fondato il gruppo Cavedra con il quale ha organizzato molti incontri e mostre interessanti che hanno vivificato i primi anni settanta. Gli anni settanta combaciano con la prima maturità artistica dei nostri testimoni, per questo sono da considerarsi particolarmente importanti, e forse anche per questo risultano molto vivaci dal fare artistico. È in questo lasso di tempo che Luciano Giaccari inizia a registrare in video sistematicamente le nuove espressioni d’arte che si rifanno soprattutto all’arte concettuale: performance, videoinstallazioni, azioni, ecc., tutto il materiale che oggi è la dote del Museo Elettronico. Dopo l’attività dei pionieri che avevano dimostrato il fascino del Chiostro di Voltorre per esposizioni d’arte ed ora impegnati su altre piste di ricerca scende in campo direttamente il Sindaco di Gavirate Romano Oldrini che organizzerà a cavallo degli anni settanta ed ottanta una trentina di mostre di grande interesse: da Cara morte e Alighiero&Boetti a cura di Tommaso Trini, Caro Solmi a cura di Franco Solmi, La bottega dei Costantini e Pensare il romanico a cura di Luciano Gallina, e poi Dal colore al colore a cura di Giovanni Anzani, con molte mostre personali di artisti operanti nel nostro territorio che meritavano d’essere proposti al pubblico in un luogo così ricco di storia e di fascino. E dagli anni settanta (e sino a metà novanta) ricomincia ad organizzare mostre anche il Museo Butti a Viggiù delle cui attività si occupava chi scrive. La prima bellissima ed impegnativa mostra fu quella di Gio Pomodoro, cui seguirono molti altri scultori: Franco Meneguzzo, Fausto Melotti, Andrea Cascella, Luigi Mainolfi, Alik Cavaliere, Nino Cassani, Floriano Bodini, Giuseppe Maraniello, Alberto Ghinzani ma


anche pittori di altrettanta fama: Luigi Veronesi, Concetto Pozzati, Gianni Colombo, Paolo Minoli, Davide Benati, Federico Fellini e fotografi come Gianni Berengo Gardin, Ferdinando Scianna e Gabriele Basilico, nonché i fumetti di Alfredo Chiappori e Tullio Pericoli. Negli anni ottanta a Varese, grazie all’interesse ed all’attenzione dell’Assessore alla cultura Caminiti si registra un ritorno di interesse anche per alcuni dei nostri testimoni che vengono onorati di una mostra a Villa Mirabello, nell’ambito di un progetto apprezzabile di documentazione delle forze attive sul campo che si è anche questa volta interrotto per ragioni politiche. Bisognerà aspettare la metà dei novanta con la mia assunzione di responsabilità come Assessore alla Cultura per ritrovare un’attività espositiva ricca ma calibrata sugli interessi e sulla storia della città e con il progetto di raggiungere in tempi medi la normalità istituzionale nell’ambito museale. Va aggiunto che altri soggetti sono apparsi in campo in questo periodo arricchendo il panorama delle scelte: dal Chiostro di Voltorre ora in qualche modo in rappresentanza della Provincia di Varese, dalla cui attività un po’ confusa sinora praticata poco si può intuire sulle reali intenzioni di lavoro e sugli obiettivi da raggiungere. Il Museo della Terraglia di Cerro di Laveno che ha fatto alcune mostre di buon livello, come Terra&Terra, peccato manchi la continuità, sembra che la Amministrazione comunale non sia sufficientemente convinta delle possibilità culturali e turistiche del museo. Il Museo Parisi-Valle di Maccagno pare anch’esso alla ricerca della propria progettualità, mentre mi sembra orientato nel modo corretto e già comprensibile il progetto del Museo Bodini di Gemonio. Ancora c’è Villa Panza una prestigiosa presenza, un gioiello dalle grandi attrattive culturali e turistiche che svolgerà certamente un ruolo trainante in questo settore. Ma la storia di Varese e del suo territorio, le testimonianze della sua storia artistica andranno cercate là dove istituzionalmente si deve provvedere a raccoglierle, esporle, incrementarne le raccolte, ovvero ai Musei di Varese. Per i quali musei mi auguro, tutti gli artisti testimoni del nostro tempo se lo augurano, che si riesca a raggiungere al più presto quella che ho chiamato più sopra normalità istituzionale. Ciò significa considerare i Musei prima di ogni altra cosa un servizio al cittadino, quindi dotare di personale ed attrezzature i Musei perchè possano compiere il loro dovere istituzionale in modo ottimale a prescindere dagli avvicendamenti politici, così come avviene per i servizi bibliotecari o i servizi anagrafe. Come sanno bene i testimoni e come penso si evinca da ciò che ho sin qui scritto ben altri avrebbero potuto essere i risultati di tutte le iniziative messe in atto se ci fosse stata a latere l’istituzione museale efficiente. Ho scritto queste note con l’intenzione di evidenziare persone e luoghi dell’arte a Varese del secondo Novecento perchè persone e luoghi sono nodi delle reti che gli artisti nostri testimoni hanno pazientemente e tenacemente tessuto in tutto questo periodo. Delle loro qualità come artisti, come uomini, come testimoni del loro tempo sono esposte qui chiare testimonianze, come testimoni chiedono solo d’essere interrogati, hanno le loro versioni dei fatti da dare e le loro storie da raccontare. Varese, Maggio 2003 Gottardo Ortelli


Edito in occasione della mostra TESTIMONI quaderno 2 Galleria Ghiggini Via Albuzzi 17 Varese nell’estate 2004 A cura di Emilio Ghiggini Da un’idea di Gottardo Ortelli Interventi di Floriano Bodini e Luigi Piatti Collaborazione di Daniela Daverio e Chiara Palumbo Foto delle opere Aurelio Barbareschi - Photo Lavit Luigi Sangalli - Dario Tettamanzi Finito di stampare nel mese di giugno 2004 da Artestampa

Profile for GHIGGINI 1822

Testimoni - Quaderno 2 - 2004  

Mostra collettiva presso galleria GHIGGINI 1822 di Varese nel 2004

Testimoni - Quaderno 2 - 2004  

Mostra collettiva presso galleria GHIGGINI 1822 di Varese nel 2004

Advertisement