__MAIN_TEXT__

Page 1

GhigginiArte 03/2020 pittura, scultura, disegno e fotografia


Gli artisti della collettiva


Debora Barnaba (Milano 1985) “Gli scatti di Debora Barnaba che raccontano le movenze del fisico attraverso le sue contorsioni, i gesti, gli umori, le onde dei capelli. Pelle, anse, curve, lineamenti, muscoli e tensioni fanno parte del suo lessico anatomico che ricorda gli esperimenti fotografici surrealisti, senza inganno, ma con enigma: ovvero riconoscere la posa nella sintesi delle forme”. Tratto dal testo di Chiara Gatti, “Fiori, gabbie e altre storie di dolce prigionia”, scritto in occasione della mostra “INCARNATO”, Galleria Ghiggini, 2019.


Untitled, 2020, digital print, 30x40 cm cadauno


Federico Romero Bayter (Colombia 1983) “Una gestualità priva di pentimento e lo studio bilanciato di tonalità intense sono alcune delle qualità che si possono individuare nel fare arte di Federico; ma quella che più gli si deve riconoscere è che ci invita a intraprendere un viaggio pianificato alla partenza, dal quale però si sogna di non tornare”. Tratto dal testo di Eileen Ghiggini, scritto in occasione della mostra “ANATOMIA DE UN ISTANTE”, Galleria Ghiggini, 2018.


Ventana de color canela, 2018, tecnica mista su carta, 50x70 cm Dibujo de Varese, 2019, tecnica mista su carta, 50x70 cm


Enzo Capozza e Maria Rita Fedeli (Varese 1973) “La dimensione del lavoro in coppia non è occasionale e neppure segno di una provvisoria strategia espositiva, deriva piuttosto dalla congiunta volontà di esprimere un'idea di “scultura” come sperimentazione di energie ancestrali, potenzialità primordiali, fervori della materia sentita come essenza vitale”. Claudio Cerritelli, Misteri Plastici.


Orbita, 2018, legno e aniline, 55x55 cm


One Eye, 2009, legno, 140x46x43 cm Orange Sucking, 2009, legno e aniline, 70x40x30 cm


Debora Fella (Milano 1990) “Una storia di riflessi e compenetrazioni che, nella ricerca vellutata di Debora Fella, alleggerisce il corpo di ogni peso mortale. La sua pittura lirica è un inno alla tenerezza delle cose”. Tratto dal testo di Chiara Gatti, “Fiori, gabbie e altre storie di dolce prigionia”, scritto in occasione della mostra “INCARNATO”, Galleria Ghiggini, 2019.


Fiori d'inverno, 2019, tecnica mista su carta, diametro 50 cm cadauno


Carte d'ombra, 2019, tecnica mista su carta, diametro 25 cm cadauno


Carte d'ombra, 2019, tecnica mista su carta, diametro 25 cm cadauno


Rosa o croce, 2019, tecnica mista su carta, 100x70 cm


Riccardo Garolla (Tradate 1986) “I testi nascosti e le trame che si perdono in false posizioni nelle opere di Garolla permeano il sognante repertorio di diversi momenti di solitudine, oggi dimenticanza necessaria e consapevole�. Federica Maria Giallombardo, Poetica. Di te mi dimentico.


Donna su sfondo giallo, 2020, olio su tela, 50x40 cm


Giulio Locatelli (Bergamo 1993) “Il mio augurio è che l’intensità e la ricerca di Giulio Locatelli proseguano su questa strada dell’arte tessile, dell’intreccio tra un vivere sempre alla ricerca di nuovi confini e distanze da raccontare e condividere”. Tratto dal testo di Lara Treppiede, scritto in occasione della mostra “Tracciati”, Sala Rossa di GHIGGINI, 2018.


Flores, 2019, cucitura su tela, 60x70 cm Mutante, 2019, filo e filo, 18x18 cm


Margherita Martinelli (Crema 1981) Tra i miei pensieri battuti dal vento turbinano parole sospese. Inafferrabili arabeschi di lettere che inseguo, rapito, in cerca di me. “Parole sparse” di Alessandro Bartezzaghi, scritte in occasione della mostra “20”, Sala Rossa di Ghiggini, 2017.


Spazio, 2018, tecnica mista su tela, 55x55 cm


Domani, 2020, tecnica mista su tela, 85x120 cm


Alice Secci (Mestre 1987) “Le tavole di Alice Secci sono i segnalibri della nostra coscienza, post-it che rammentano ciò che siamo stati e ciò che potremmo diventare se il pensiero globalizzato diventerà sempre più forte e spiazzante”. Tratto dal testo di Mario Chiodetti, “Segnalibri per la coscienza”, scritto in occasione della mostra “RITUALIA”, Galleria Ghiggini, 2019.


Rauchbier, 2019, olio su tavola, 16x20 cm


Le opere in galleria


Debora Barnaba, fotografia


Debora Fella, disegno e pittura


Debora Fella, disegno e pittura Alice Secci, pittura


Enzo Capozza e Maria Rita Fedeli, scultura Margherita Martinelli, pittura


Federico Romero Bayter, pittura


Riccardo Garolla, pittura Giulio Locatelli, filo e filo


GHIGGINI 1822 - via Albuzzi 17 - Varese - 0332.284025 - galleria@ghiggini.it - www.ghiggini.it

Profile for GHIGGINI 1822

GhigginiArte 03/2020  

Catalog della mostra GhigginiArte 03/2020 - collettiva con opere di Debora Barnaba, Federico Romero Bayter, Enzo Capozza e Maria Rita Fedeli...

GhigginiArte 03/2020  

Catalog della mostra GhigginiArte 03/2020 - collettiva con opere di Debora Barnaba, Federico Romero Bayter, Enzo Capozza e Maria Rita Fedeli...

Advertisement