Issuu on Google+

In collaborazione con

Con il patrocinio degli Uffici di Rappresentanza in Italia di


01

Presentazione FAME Lucca 2014

Fame Uhd Tv Roadmap Workshop - Briefing In Japan and South Korea UHD TV is becoming soon a reality for consumers. In Europe Sky Deutschland recently broadcast successfully over satellite a Bundesliga match; proving that the end -to- end production chain is ready to make UHD the future of TV in Europe also. The Sky Deutschland test identified some technical factors still to be resolved. And in South Korea the government has pledged to invest 15bn to foster the UHD TV industry. What more needs to be done to deliver the promise of this great, new viewing experience for Europe’s citizens? When will UHD become a reality in Europe? Or will Europe lag behind? Will viewers in different countries experience UHD TV at different times? Is this a satellite offer – or will IPTV win the race to offer UHD TV to consumers? What are the prospects for UHD TV on cable and on digital terrestrial? What investments

are required in networks, production equipment, studios, and consumer equipment? With UHD TV sets already being sold, is there sufficient consumer appetite for UHD? What are the sales and price trends for UHD TV sets? Will the sets being sold today be interoperable with future UHD TV deployments? With limited content currently available are consumers sufficiently ware of what they are buying? Should more be done to train retailers to help consumers in their buying decisions? Announcements by Netflix and others indicate that UHD content will be delivered over a period of several years. Is there a content gap? What types of content will be broadcast in UHD and who will produce it – only movies and sport? Is some form of financial incentive required to stimulate UHD TV content production? This FAME workshop brings together senior representatives of the end-to-end value chain to explore these issues. In a keynote speech Stephan Heimbecher, Head of Innovation at Sky Deutschland, will describe the recent test and illustrate what UHD TV means for production companies, platform operators, broadcasters and consumers. A further Keynote by NHK will inform about the roadmap of Japan toward the Olympics 2020 in full UHDTV. With experts speeches, panel sessions and work groups participants will formulate a roadmap for the introduction of UHD TV in Europe. The FAME workshop will help to identify the challenges to the introduction of UHD TV and to explore where further stakeholder collaboration is required to overcome any obstacles.


02

Presentazione HD FORUM ITALIA Lucca 2014

::(tele) Visioni che verranno orizzontale, cioè qualunque sia l’emittente televisiva o la marca di ricevitore.

Associazione di filiera dell’audiovisivo costituita nel 2006 al fine di promuovere – in occasione dell’allora nascente televisione digitale – lo sviluppo e l’adozione di tecnologie e formati armonizzati a livello nazionale, per l’alta definizione. Per presidiare i più recenti o promettenti sviluppi (3D, Ultra HD, TV ibrida broadcast/broadband, offerta OTT, second screen) HD Forum Italia ha ridefinito la sua missione con il motto “High Definition and Beyond” (Alta Definizione e oltre), anche se il nome “HD Forum” resta per motivi di notorietà del brand. Dal 2012, HD Forum Italia si è rivolta a sfide “oltre l’alta definizione”, con il logo ed il motto “HD and beyond”: user experience su una grande varietà di tipologie di schermi con ricezione TV via etere e via Internet, TV interattiva e on demand, TV planostereoscopica a 3 Dimensioni, Ultra Alta Definizione (4K). Al nuovo corso rappresentato dall’abbinamento del broadcasting digitale con la diffusione attraverso il protocollo IP, grazie al quale da un lato la TV diviene essa stessa un terminale intelligente e, dall’altro i contenuti televisivi risultano fruibili anche da tablet e smartphone, oggi il Forum dedica una particolare attenzione. La tecnologia 4K, rappresenta il top dell’Alta Definizione, ossia una risoluzione di quasi quattromila pixel orizzontali, quattro volte superiore a quella di un televisore full HD. Nel quadro evolutivo dei prossimi anni, essenziali risultano le nuove tecnologie di diffusione DV B-S2 e DV B-T2 e di trattamento dei contenuti HEVC, DA SH, CENC. D’altra parte, l’Alta Definizione, con il suo formato 1080 x 1920 interlacciato, è consolidata nel mercato. Tutti i nuovi televisori venduti in Italia sono ormai full HD. La piattaforma satellitare presenta un’ampia offerta di canali in alta definizione (oltre 60, a fine 2013). Il numero di canali HD in onda sul digitale terrestre cresce compatibilmente con vincoli regolatori, commerciali ed operativi. L’Associazione garantisce – sotto condizione di conformità tecnica ai suoi HD Book DTT e HD Book SAT - la piena interoperabilità tra contenuti HD in onda e ricevitori nel mercato

HD Forum Italia pubblica un set di profili normativi per i ricevitori televisivi, noto come HD Book Collection, e altre guide tecniche di particolare rilevanza nazionale ed europea. In occasione della Conferenza Nazionale 2014 di Lucca, si presenteranno le specifiche tecniche di terza generazione che caratterizzano HD Book 3.0., contributo di ricerca ed orgoglio del ricco contributo dell’Italia. HD Forum celebra annualmente la sua Conferenza HD e interviene alle maggiori manifestazioni di settore organizzate da terzi. Particolarmente di successo – per il numero di partecipanti, per il prestigio dei relatori e per la qualità delle tecnologie esposte in occasione dell’evento - l’edizione dello scorso anno, che ha avuto luogo il 9-10 maggio 2013 a Saint Vincent, in Valle d’Aosta. La scelta di convergere a Palazzo Ducale a Lucca è data dall’invito di Comunicare Digitale a condividere un momento “comune” tradizionalmente rilevante, anche per allargare gli aspetti di dibattito e di networking tra i vari operatori. “::(tele)Visioni che verranno è una sorta di miraggio nello scenario evolutivo dei Media e della Comunicazione – ammette Benito Manlio Mari, Presidente di HDFI. E’ l’anticipazione delle mutazioni in atto nella realtà audiovisiva e nella sua fruizione. Quelle mutazioni che caratterizzeranno la sua evoluzione negli anni a venire”. Tra i temi di maggiore interesse “Metamedialità, Mobilità, Multidimensionalità e nuove esperienze percettive che consentiranno, da un lato, una più facile e naturale navigabilità dei contenuti audiovisivi, dall’altro, un’elevata qualità tecnica delle immagini in UHDTV, che consentiranno esperienze così reali da dissolvere la sottile linea di demarcazione tra naturale e artefatto, tra realtà e virtualità. ::(tele)Visioni che verranno è anche l’anticipazione delle sfide che dovremo affrontare noi tutti in futuro” HDFI è aperta a tutte le persone giuridiche (aziende, istituti e associazioni) interessate alla televisione attuale e futura, in tutte le sue declinazioni e in tutte le sue piattaforme. Allo stato attuale sono Associati: Aeranti-Corallo, Dolby, Eutelsat, Fastweb, Fondazione Ugo Bordoni, Fracarro, LG Electronics, La7, Mediaset, Panasonic, RAI, Samsung, SES Astra, Sisvel Technology, Sky Italia, Sony Europe, STMicroelectronics, Telecom Italia, TIMB, TP Vision.


03

Presentazione FED Lucca 2014

11° FED 2014 Benvenuti! Siamo molto felici di accogliervi a Lucca, per la 11.a edizione del Forum Europeo Digitale. Quando abbiamo “pensato” a quello che avremmo potuto organizzare, è stato facile pensare di aggregare e condividere questa occasione con, prima, HD Forum Italia e, poi, con Fame/ Dif. La ragione è nel senso di razionalizzare le opportunità di business, riunire i principali attori della comunità digitale e coinvolgere le primarie società europee. Trovare un luogo ed una occasione, per contare! Da sempre, questo è stato lo spirito di Comunicare Digitale ed è con profondo orgoglio che possiamo offrire una 3 giorni di lavori di alto livello, con oltre 90 relatori e 14 paesi rappresentati. Lo è ancora di più, se si guarda al livello di presenze confermate, ai temi trattati ed a quelli che saranno gli accordi e le partnership che, qui a Lucca, verranno siglati. Tutto ciò, merito anche di una partecipazione importante, che ci consente di “allungare” la storia del Forum Europeo Digitale, che già guarda al 2015, con altri progetti in corso e coinvolgimenti di alto livello, perché a noi piace alzare sempre l’asticella, affrontare la sfida del progresso da chi “agisce e non reagisce”, perché rappresentiamo un paese che, in questo settore, è forte! Lo dicono i fatti, la storia del digitale ed il prossimo progetto in opera: accentuare e rafforzare “la rete di relazioni” e business europea, con la costituzione di un hub digitale, collegato con i 14 principali mercati europei. Firmeremo gli accordi in questa edizione del Forum Europero ed il progetto di grande impegno,

al quale, ci dedicheremo con la passione che conoscete. Sarà, soprattutto, il mio impegno personale, nella considerazione che sia importante pensare al mio ruolo in Comunicare Digitale. 10 anni di Presidenza sono tanti, seppure così importanti e prestigiosi, indimenticabili e ricchi di vere felicità. Una idea (tra le tante) c’è già e ci sarà questa meravigliosa edizione di Lucca 2014, che riuscirà a darci la forza per vivere un futuro straordinario.


m u n n i i t a a l M P 04

or

Spons

EUTELSAT Lucca 2014

or

Spons

I satelliti di Eutelsat in prima linea per la Tv del futuro tra Ultra HD e Alta Definizione “Un satellite come HOT BIRD viene ricevuto da circa otto milioni di case italiane con antenne di 50-60 centimetri e con le stesse parabole è possibile ricevere già oggi anche il segnale Ultra HD”. Così Cristiano Benzi, Director Line of Business Video and Broadcasting di Eutelsat, ricordando il varo del nuovo canale dimostrativo in Ultra HD sui 13 gradi, codificato in HEVC, a 50 frame per secondo, che per la prima volta permette la fruizione diretta di un canale in Ultra HD da parte degli utenti. Il provider satellitare internazionale Renato Farina trasmette attualmente in quello che l’industria considera lo standard della televisione del futuro. E proprio questo è uno dei temi centrali dell’appuntamento di Lucca 2014 che arriva mentre si continua a sperimentare la nuova tecnologia in attesa della standardizzazione del sistema di codifica e dell’arrivo sul mercato di encoder e decoder domestici. Al di là della pura risoluzione aumentata delle immagini, che ovviamente rappresenta un risultato importante, sono diversi gli ambiti su cui si lavora per arricchire in modo significativo l’esperienza di visione dell’utente. “Uno di questi è il numero di fotogrammi per secondo: quelli attualmente in circolazione – spiega Benzi – sono limitati a 50 oppure 60 frame, ma per una maggiore fluidità dell’immagine si parla di 100 e anche oltre. E poi c’è la questione della palette di colori e del range dinamico di luminosità che può essere mostrato da un’immagine”. L’obiettivo è ottimizzare questi parametri soprattutto in sede di trasmissioni live, dove la quantità di dati da processare è davvero enorme. Il numero di pixel è quattro volte superiore rispetto all’HD ma il satellite garantisce elevati bitrate e dunque rappresenta lo strumento ideale per lo sviluppo di tali servizi, senza alcun compromesso sul versante della qualità.    Per tale motivo, al fianco dei suoi partner, Eutelsat guida la fase test a livello mondiale proseguendo una missione iniziata a gennaio 2013 con il lancio del primo canale via satellite europeo in Ultra HD. Un percorso segnato anche dall’arrivo dei primi contenuti originali per la televisione del futuro. E’ il caso del docu-film intitolato ‘Roma, Napoli, Venezia in un crescendo rossiniano’, realizzato assieme a Rai Strategie Tecnologiche, al

fine di contribuire alla sperimentazione delle tecniche di ripresa e di montaggio. Altra tappa da menzionare è la partnership con il Centro Televisivo Vaticano per la storica copertura mondiale della recente Canonizzazione, che ha visto la mobilitazione di nove satelliti Eutelsat per una mondovisione live in HD e 3D che ha segnato operativamente l’avvio della sua dimensione globale, raggiunta con la recente acquisizione di Sat Mex. “Nell’occasione – afferma Renato Farina, Cristiano Benzi Amministratore Delegato di Eutelsat Italia - abbiamo dimostrato che i nostri satelliti costituiscono la piattaforma naturale per la trasmissione di vari e consistenti tipi di segnale. L’altra conferma è che, grazie ai nostri partner e alle nostre infrastrutture, siamo in grado di fornire quei servizi che sono una componente fondamentale della catena del valore della diffusione radiotelevisiva”. L’operazione vaticana ha ricordato la centralità di Eutelsat almeno su un altro paio di ambiti chiave per lo sviluppo del mercato televisivo a breve termine. Il primo riguarda l’espansione dell’HD, lanciata dal provider satellitare in Italia nel 2006. Un processo che vede l’interesse dei broadcaster verso l’alta qualità tecnica delle immagini al fine di mantenere elevato l’appeal della propria offerta a fronte di una richiesta sempre più pressante da parte del pubblico, ormai ben abituato alla fruizione di immagini in Alta Definizione. Il secondo ambito è quello delle contribuzioni satellitari. Un’attività funzionale alla freschezza dei palinsesti, necessaria soprattutto per la copertura di eventi live, che è condotta attraverso soluzioni innovative, flessibili, capaci di garantire interoperabilità e alti standard qualitativi e che è il frutto del costante impegno di Eutelsat e degli integratori di sistemi che ruotano nella sua orbita.  


05

SISVEL Lucca 2014

m u n i t a l P or

Spons

Sisvel Technology e il 3D Tile Format Fondata nel 2008 da Sisvel (www.sisvel.com), leader mondiale nella valorizzazione della proprietà intellettuale, Sisvel Technology (www.sisveltechnology.com) è la società dedicata alla ricerca, allo sviluppo e alla consulenza tecnica nel settore dell’Information Communication Technology, in grado di offrire a società terze la propria consulenza tecnica e ingegneristica per lo sviluppo di nuove tecnologie e per la valutazione delle potenzialità economiche e tecniche dei brevetti. Fin dalla sua nascita Sisvel Technology ha avviato collaborazioni tecnico scientifiche sia con il mondo accademico che con numerosi centri di ricerca nazionali ed internazionali. Ad oggi la società vanta numerose partnership internazionali con le quali elabora e realizza progetti di ricerca e sviluppo sui seguenti cinque settori tecnologici: • Next generation video coding technology • Stereo and multiview video • Visual interaction technology • Internet of things • Indoor localization La tecnologia 3D Tile Format sarà la protagonista dello spazio espositivo di Sisvel Technology. Questa tecnica di codifica innovativa per le immagini stereoscopiche, sviluppata da Sisvel Technology, è in grado di fornire una migliore qualità di trasmissione dei contenuti HD 3D rispetto alle soluzioni attuali (Side-by-Side o Top-Bottom). Tale tecnologia permette inoltre ai broadcaster di raggiungere sia l’utenza 2D sia 3D, senza dover raddoppiare l’occupazione di banda. Il 3D Tile Format, già inserito nello standard Mpeg4-AVC, è adottato da alcune emittenti televisive in ambito nazionale e internazionale. Nello spazio espositivo di Sisvel Technology verranno mostrati i contenuti 3D trasmessi in diretta in questo formato dall’emittente televisiva toscana 50CANALE, così come i migliori filmati stereoscopici prodotti nel corso degli anni da Quartarete, emittente televisiva piemontese partner di Sisvel Technology. Trasmissioni sperimentali col Tile Format vengono effettuate anche sul canale satellitare SES Astra, con copertura europea. (Maggiori informazioni su www.3dt.it)

Hanoi e Amsterdam: due tra i numerosi contenuti 3D realizzati in 3D Tile Format da Sisvel Technology e Quartarete, disponibili sul sito www.3dt.it

Nello spazio espositivo di Sisvel Technology saranno inoltre mostrati i migliori contenuti 3D stereoscopici prodotti nel corso degli anni su un display 4K autostereoscopico attraverso l’utilizzo della tecnologia 3DZ Tile Format. Grazie a questa tecnologia è possibile fruire dei contenuti in 3D senza dover indossare gli occhialini; la tecnologia è inoltre compatibile con tutti i display esistenti sul mercato (2D HD, 3D con occhiali attivi, 3D con occhiali passivi e 3D autostereoscopici). Rivolta ai tecnici del settore e su appuntamento, Sisvel Technology presenterà anche una demo con lo scopo di comparare la qualità dei tre principali formati “3D Frame Compatible” (Side-bySide, Top-Bottom, 3D Tile Format), dimostrando attraverso test soggettivi la superiorità della tecnologia 3D Tile Format.


m u n i t a l P

06

SES Lucca 2014

or

Spons

SES è uno dei principali operatori satellitari al mondo, con una flotta di 56 satelliti geostazionari che garantiscono copertura ad oltre il 99% della superficie terrestre e la rendono una delle aziende leader della distribuzione televisiva via satellite.

L’azienda con sede centrale in Lussemburgo e in Italia dal 2008 con sede a Roma, raggiunge oltre 151 milioni di abitazioni TV in Europa, di cui oltre 86 milioni ricevono trasmissioni anche in HD.

La rapida crescita dei canali tv in tutto il mondo, richiede una sempre maggiore capacità di trasmissione satellitare, che SES è pronta a supportare contribuendo allo stesso tempo allo sviluppo e alla diffusione di programmi in HD e in Ultra HD.

Anche quest’anno SES sostiene e partecipa all’HD Forum Italia e al Forum Digitale Europeo, che si svolgeranno a Lucca (Palazzo Ducale) il 5 e 6 giugno 2014, offrendo la propria competenza strategica nel dibattito del futuro della televisione in Italia e nel mondo.

“La diffusione commerciale dell’Ultra HD è ormai prossima” – ha dichiarato Pietro Guerrieri, General Manager di SES Italia – “e SES è impegnata in prima linea per lo sviluppo dell’HD e del 4K con un ecosistema che risponda pienamente alle esigenze di tutti gli attori del mercato televisivo”.

Pietro Guerrieri sarà tra i protagonisti della tavola rotonda organizzata il 5 giugno “La filiera che verrà: attori e scenari di competizione” e dell’incontro del 6 giugno “Le (tele) visioni che verranno”.

Broadcaster ed editori in tutto il mondo scelgono SES perché garantisce soluzioni su misura, sempre all’avanguardia in termini di innovazione e competitività, oltre ad offrire anche consulenza ingegneristica e tecnica.

Per scoprire l’offerta SES Astra, potete incontrare il team italiano presente all’evento oppure fissare un incontro scrivendo all’indirizzo mail italy@ses.com o collegandosi a www.ses. com/it.


07

PROGRAMMA Lucca 2014

PROGRAMMA CONFERENZA NAZIONALE HD FORUM ITALIA 2014

GiovedÌ 5 GIUGNO 2014 Sala Ademollo

Ricerca & Innovazione: il futuro sostenibile Luigi ROCCHI, Vice Presidente HDFI

- Proiezione 4K (Video 4 minuti) Giuliano BERETTA, DBW Communication

11.00-12.00 Registrazione Partecipanti

2004 – 2014: La piattaforma Digitale italiana compie 10 anni Marco PELLEGRINATO, Vice Presidente HDFI

17.10-17.50 Tavola rotonda: La filiera che verrà: attori e scenari di competizione Modera: Raffaele BARBERIO, Key4Biz Rodolfo DE LAURENTIIS, Confindustria Radio Tv Luca BALESTRIERI, Tivù Cristiano BENZI, Eutelsat Pietro GUERRIERI, Ses Fabrizio BERRINI, Aeranti Corallo

12.00-12.25 Tour Area Demo Stampa ed Operatori dei Media condotto da Marco PELLEGRINATO, Presidente HD Forum Italia 12.30-13.15 Fame Reporting session: “UhdTv roadmap workshop” Saluto HDFI a FAME con Benito Manlio MARI Presidente HD Forum Italia e Stephan HEIMBECHER, Sky Deutschland Hans HOFFMAN, Ebu

Sessione 1 ::(tele)VISIONI CHE VERRANNO 14.00-14.10 Benvenuto e apertura dei lavori Benito Manlio MARI, Presidente HD Forum Italia Andrea MICHELOZZI, Comunicare Digitale 14.10-14.30 Tecnologie e fatti in campo Niclas ERICSON, Fifa (Video 2 minuti) Olivier BOVIS, Sony Professional Europe “Behind the scenes” 4K Pope Canonization event (Video 4 minuti) Jaume FERRUS ESTOPA’, Direttore Media Pro 14.30-15.20 Relazione attività HD FORUM Italia S. Vincent, un anno dopo Benito Manlio MARI, Presidente HDFI

HD Book 3.0: Specifiche tecniche di terza generazione Gino ALBERICO, Responsabile Gruppo di Lavoro HDFI 15.20-15.35 Tecnologie e modi di fruizione Emilio PUCCI, Direttore e-Media Institute Metamedialità in un contesto multipiattaforma: dalla Tv agli Audiovisivi di Rete 15.35-16.00 La posizione dell’industria Ludovic NOBLET, DOLBY Lab Juan Jose GAVILAN, ST Microelectronics Paolo D‘AMATO, Sisvel Technology Marco FRIGERIO, Piksel 16.00-16.20 Coffee break

17.40-18.00 La visione del regolatore Antonio PRETO, Commissario AGCOM Commissione Infrastrutture e Reti 18.00-18.20 Le sfide del mercato italiano On. Antonello GIACOMELLI, Sottosegretario alle Comunicazioni 18.20-18:30 Chiusura lavori Benito Manlio MARI, Presidente Hd Forum Italia

20.30-22.45 CENA di GALA LUCCA 2014 (su invito)

Sessione 2 Scenari di innovazione, industria, fonitori di contenuti, attori istituzionali Coordinamento: Sebastiano TRIGILA VP Vicario di HDFI 16.45-17.10 La Canonizzazione dei Papi Dario Edoardo VIGANO’, Centro Televisivo Vaticano


08

PROGRAMMA Lucca 2014

PROGRAMMA 11° FORUM EUROPEO DIGITALE

VenerdÌ 6 GIUGNO 2014 Sala Ademollo

12.00 THE CONTENT IS QUEEN con Manuela DONGHI, Class Tv

09.30 APERTURA DEI LAVORI con intervento del Presidente della Provincia di Lucca BACCELLI e del Sindaco di Lucca TAMBELLINI

Laura CARAFOLI, Discovery Networks

09.40 :: LE (TELE) VISIONI CHE VERRANNO con Antonio FRANCO - Millecanali Sheila CASSELLS, DIF - FAME Roberto DINI, Sisvel Renato FARINA, Eutelsat Giorgia TOTI, Ses Benito Manlio MARI, Sony Marco PELLEGRINATO, Hd Forum Italia Luigi ROCCHI, Rai 10.40 THE FUTURE IS NOW con Hans HOFFMANN, Ebu Simon GAUNTLETT, DTG Group Uk Frederic TAPISSIER, Tf1 France Alex MESTRE, Abertis Telecom Spain Karim EL-KHAZEN, Deutsche Telekom Germany Yukihiro NISHIDA, Nhk Japan Ali AJOUZ, Sawa Media United Arab Emirates Jesus Moreno PASCUAL, Atresmedia Spain

11.30 COFFEE BREAK

Caterina STAGNO, Rai Expo, Antonella DI LAZZARO, Mtv Alessandra COMAZZI, La Stampa Elisa D’OSPINA, Vogue.it 12.30 LE NUOVE SFIDE DIGITALI con Marco MELE, Il Sole 24 Ore Andrea CASTELLARI, Viacom Alberto SIGISMONDI, Mediaset Nicola GASPERINI, Hse24 Andrea PAOLETTI, Scripps Network Mauro DI PIETRO PAOLO, Sky Deutschland Andrea MATTEI, Class Editori Oliver BOTTI, Fincons Group

13.15 CONCLUSIONI con Andrea MICHELOZZI, Comunicare Digitale David BOGI, Tivu Ernesto APA, Portolano Cavallo Marco VALENTINI, Sky Italia Le SFIDE del REGOLATORE Antonio MARTUSCIELLO, Agcom

14.15 LIGHT LUNCH


PLANIMETRIA Lucca 2014

DEMO AREA LUCCA 2014

09


10

GOLD Lucca 2014

Gold

or

Spons

Con la nuova gamma di televisori BRAVIA con schermi di grandi dimensioni, la sorprendente qualità di immagine e l’audio premium si uniscono a un’estetica assolutamente innovativa e a nuovi entusiasmanti modalità per esplorare e interagire con i propri contenuti televisivi preferiti.

Immagini a elevato contrasto e ricche di dettagli L’ingrediente principe dei nuovi TV BRAVIA e la qualità d’immagine. Che scegliate la risoluzione Full HD o l’estremamente dettagliata risoluzione 4K Ultra HD, sarete trasportati al centro dell’azione e dell’emozione di ogni singola. Le immagini appaiono più luminose e intense, grazie alla nuova tecnologia X-tended Dynamic Range™, che ottimizza i contrasti per rendere i picchi luminosi ancora più vividi e i neri ancora più profondi. decoder, che supporta la decodifica HEVC e consente di riprodurre Per chi ama i programmi sportivi, la risoluzione 4K/60p e lo standard

contenuti 4K/60p dai servizi di streaming online.

ideale per guardare contenuti in rapido movimento e i nuovi televisori

Sui modelli 4K, il potentissimo processore 4K X-Reality PRO massimizza

4K di Sony sono imbattibili.

la qualità di immagine, sia che si stia guardando un contenuto con

Questi modelli sono anche compatibili con lo formato MHL 3.0, che

risoluzione 4K o in HD, lo speciale database di immagini 4K di Sony

supporta l’uscita in 4K da smartphone e tablet, e integrano un nuovo

assicura texture realistiche, colori intensi e contrasti impeccabili.

Deutsche Telekom Business Development and Innovation (BDI)

Gold

Business Development and Innovation, (BDI), an integral part of Deutsche Telekom’s International Wholesale Business Unit, seeks and develops innovative services that enable cloud delivery models to

or

Spons

enterprises, carriers, content service providers, and over-the-top (OTT) players.  

Our business focus The end-to-end solutions of BDI, also developed through partnering with best-in-class technology players, span the complete digital delivery value chain.  BDI’s focus areas are content monetization and cloud enabling.

International Sales Presence Thanks to our international sales channels and markets, your business opportunities and footprint are increased instantly. Deutsche Telekom is a global company with presence around the world. You can be sure of support from experts who understand your market.

DT Brand and Quality

24/7 Support

Deutsche Telekom is one of the biggest names in the industry, giving

With round-the-clock support and predefined SLAs, our partners save

you the benefits of quick brand recognition, consumer trust, and

both costs and complexity. With our extended support hours, our

enhanced product attractiveness. By working with BDI, you can be sure

customers always have help when they need it. Plus, our SLAs give

of receiving the most state-of-the art, future-proof technology.

customers the security they need to drive their business forward.


11

GOLD Lucca 2014

Gold

or

Spons

Dolby Laboratories will be attending the HDFI Annual Conference and

Vision  gives viewers a strikingly better picture, regardless of screen

European Digital Forum in Lucca and we will be welcoming delegates

size or viewing distance.

there with a demonstration of Dolby Vision in Sala Ganimede at the Palazzo Ducale on June 5th-6th 2014. Dolby® Vision is a new imaging

Dolby® Vision brings:

technology that helps content creators and television manufacturers

Brighter Images - Dolby Vision offers up to  40 times more brightness

deliver true-to-life brightness, colors, and contrast by augmenting the

than a conventional TV.

fidelity of Ultra HD (UHD) and HD video signals for over-the-top (OTT)

Dramatic Contrast - Local contrast reveals depth and detail that bring

online streaming, broadcast, and gaming applications by maintaining

images magically to life.

and reproducing the dynamic range and color gamut of the original signal

Millions of Colors - An expanded color palette can display more of the

as captured, liberating the creative community from the constraints

colors that our eyes can see in nature.

of legacy CRT technology. The net result is a richer and more realistic

End-to-End Solution - Dolby Vision includes tools for content creation,

viewing experience that makes it easier for consumers to discern

delivery, and playback. Creators can be sure that their work will display

details that might previously have gone unnoticed in an image. Dolby®

accurately on any TV incorporating Dolby Vision

Gold

or

Spons

Piksel Unveils Its “Palette” Framework For Futureproofing The Evolution of OTT Piksel, a global provider of video monetization software and services, has introduced the Piksel Palette – a new services-oriented architecture (SOA) for the agile delivery of SaaS-based video applications. From ingest to play-out, the Piksel Palette ensures that media companies can quickly and reliably evolve existing systems and adapt to changes in the market.   The Piksel Palette is comprised of a suite of independent, modular

“The main benefit of the Piksel Palette model is to allow simultaneous

cloud-based services with standard APIs for integration with leading

use and easy mutual data exchange between applications and vendors

third-party vendors and popular applications. With focus on ingest and

without additional programming or heavy integration fees for updating

play-out integrations, the new Piksel SOA will cover user experience

functionality or making changes to the service,” explained Mark Portu,

elements like discovery, personalization, social interactivity, and unified

Piksel’s Chief Product Officer. “We believe that this will give operators

player applications; as well as core back-end solutions for content

the greatest combination of time to market, best of breed services,

management and delivery to connected devices, cloud encoding,

lowest operating costs, and a selection of business models that best

digital rights management, user analytics, and managed services. 

fits their short- and long-term business objectives.”


12

GOLD Lucca 2014

Gold

or

Spons

LG ha presentato al CES 2014 il TV OLED ULTRA HD CURVO da 77 pollici che va ad ampliare la gamma di TV OLED curvi che LG aveva lanciato sul mercato italiano a fine 2013. I modelli di TV OLED curvi di LG sono davvero unici nel loro genere: garantiscono una qualità d’immagine senza precedenti, contrasto infinito, colori realistici e massima fluidità anche delle scene più veloci. Basta guardarli per restare colpiti dalla qualità e dal livello di innovazione. Il TV OLED ULTRA HD CURVO da 77 pollici, in particolare, unisce la tecnologia WRGB di LG con la risoluzione 4K degli schermi Ultra HD per offrire qualità di immagine e immersività mai viste prima. È sottile come un foglio di carta, aspetto che rende il “TV del futuro” complemento d’arredo ideale per ogni ambiente. Il TV OLED di LG si distingue per un display che ha un grado di curvatura studiato in modo da proiettare lo spettatore al centro dell’azione perché fornisce all’occhio umano la stessa distanza da qualsiasi punto dello schermo, con un’esperienza di visione unica e immersiva. Prodotto davvero eccezionale, l’OLED ULTRA HD CURVO da 77 pollici di LG è stato insignito di cinque prestigiosi premi in occasione di CES 2014: ‘Best of Innovations’ at CES Innovations Awards 2014, Reviewed.com CES Editors’ Choice Award, Digital Trends Best of CES 2014, HD Guru Top Picks Award, Stuff.TV 2014 CES Hot Stuff Award.

LG Electronics, Inc. LG Electronics Inc., è leader a livello mondiale e innovatore tecnologico nei settori dell’elettronica di consumo, telefonia mobile ed elettrodomestici. L’azienda è costituita da quattro business unit - Home Entertainment, Mobile Communications, Home Appliance, Air Conditioning & Energy Solutions – e ha 113 uffici distribuiti in tutto il mondo nei quali lavorano 87.000 persone. Con un fatturato pari a 53,1 miliardi di dollari nel 2013, LG è uno dei principali produttori di TV, smartphone, climatizzatori, lavatrici e frigoriferi. Per maggiori informazioni: www.lgnewsroom.com LG Electronics Italia LG Electronics Italia ha sede a Milano, con circa 250 dipendenti dislocati in tutta Italia e una rete di vendita capillare. Opera nei mercati di elettronica di consumo, partendo da TV, smartphone e tablet per arrivare a elettrodomestici, climatizzatori e prodotti informatici. Nel 2013 LG ha lanciato sul mercato italiano prodotti come lo smartphone LG G2, eletto miglior smartphone Android del 2013, e il primo TV OLED Curvo al mondo, affermandosi per la sua capacità innovativa. LG progetta beni di elettronica di consumo dal design accattivante, intuitivi, che fanno risparmiare tempo, garantiscono la massima efficienza energetica e contribuiscono a ridurre l’impatto sul mondo che ci circonda. Nel mondo LG la tecnologia aiuta le persone a migliorare la loro vita e a rendere tutto possibile. Con LG… It’s all possible. Per maggiori informazioni: www.lg.com/it, www.lgblog.it Contatti stampa: LG Electronics Italia Lidia Ippolito / Tel: 02.51801.225 / lidia.ippolito@lge.com Business Press: Silvia Sala, Federica Mariani, Daria Porretti, Alexandra Cian / Tel: 02.725851 / lg@bpress.it

Gold

or

Spons

La RAI - Radiotelevisione Italiana è la società concessionaria in esclusiva del Servizio Pubblico radiotelevisivo; realizza canali televisivi e radiofonici, sulle piattaforme digitali terrestre, satellitare ed è protagonista su tutte le piattaforme consolidate ed emergenti presenti sul mercato proponendo un’offerta molto ampia e articolata. coordinamento e gestione di progetti che coinvolgono trasversalmente Strategie Tecnologiche è la Direzione Rai che propone al Vertice

più Direzioni aziendali; indirizza i sistemi tecnologici aziendali al fine

aziendale la visione strategica in ambito tecnologico; svolge attività di

del loro sviluppo, dell’armonizzazione degli standard, della corretta interoperabilità e della ottimizzazione dei relativi investimenti. Strategie Tecnologiche con il Centro Ricerche di Torino presentano nello stand realizzato nella sala Staffieri di Palazzo Ducale tre esempi dell’attività di innovazione condotta in Rai: il filmato 4K dal titolo “Roma, Napoli, Venezia…in un crescendo rossiniano” diretto dalla regista Lina Job Wertmüller, il primo documentario in tecnologia UltraHD prodotto da Rai in collaborazione con Eutelsat; il servizio “Telecomando integrato” che consente all’utente di accedere con facilità a tutta l’offerta televisiva, radiofonica e interattiva di Rai sul televisore domestico; le applicazioni “Connected TV”, disponibili agli utenti connessi alla rete a larga banda, tra le quali citiamo la ReplayTV, i TG Regionali on-demand, il portale di RaiSport.


13

GOLD Lucca 2014

Gold

or

Spons

FINCONS GROUP: Leading the media IT evolution

Answers to the challenges of constant technological evolution require solid

ongoing technology rationalization process, which aims at reducing the

know-how and experience. FINCONS GROUP has built up these assets

total cost of ownerships and, at the same time, enables new revenue

through over 30 years in collaboration with Europe’s leading companies,

opportunities driven by multi-screen content distribution.

becoming one of the primary consulting and system integrator company providing tailored and end-to-end software solutions and IT services to

With offices in Milan, Verona, Rome, Bari, Catania in Italy and Lugano,

tier-1 players in several markets. The Company is organized into business

Bern, Zurich in Switzerland and more than 700 employees, FINCONS

units, which includes Media, Energy, Utilities, Financial services,

GROUP now aims to export its expertise in different markets and

Transportation, Manufacturing, and practices, specialized on several

countries, like France, Germany and Austria. In this context, the Group has

IT technologies, including web and mobile developments, business

already started to realize innovative and strategic projects, especially in

intelligence, enterprise resources planning and legacy systems.

the media industry, and is increasingly investing in innovation, developing collaborations with industrial and public partners, as well as universities.

In the Media sector, the Group has a relevant presence including

With this purpose FINCONS GROUP has also launched the Innovation

broadcasters, publishers and media companies such as Sky Italy, Sky

Lab, that aims to underline the potential of new technologies to translate

Deutschland, Fox, Mediaset, Publitalia, RAI Radio Televisione Italiana,

them into a competitive offering of effective and valuable solutions.

RCS Media Group, Mondadori. Driven by a deep understanding of ongoing market trends, FINCONS GROUP is focused on the market

Making contents available cross-platform, managing the multichannel

hot topic of broadcast/broadband convergence, by addressing the most

experience in terms of rights and contents, maximizing inventory’s

important processes and technologies with an innovative approach,

monetization, with FINCONS GROUP it all is simpler. Convergence

which leverages the availability of IT solutions that are applicable to

becomes an opportunity.

the broadcasting domain. This approach is also a key enabler for the

More on www.finconsgroup.com.

Gold

or

Spons

M3SAT M-Three Satcom fornisce servizi e soluzioni di massimo livello per il settore broadcast radio televisivo, e per le aziende con particolari esigenze di collegamento e distribuzione delle informazioni. L’azienda opera attraverso una infrastruttura basata su due teleporti - a

piattaforme di contribuzione sulla flotta di satelliti Eutelsat, servizi di

Milano e Roma - una rete in fibra ottica che permette la distribuzione e

co-location e connettività in fibra ottica; Outside Broadcast per la

la raccolta di segnali su tutto il territorio mondiale, e una flotta di mezzi

produzione e trasmissione in diretta di qualsiasi evento in ambito di

mobili per produzione e trasmissione.

news, sport o spettacolo, basati su OB Van e mezzi DSNG SD e HD, e su innovativi servizi via IP; System Integration propone soluzioni

Grazie alla struttura proprietaria e in combinazione con i servizi e le

complete per tutta la catena di produzione in campo broadcast, dalla

facilities di aziende partner, M-Three offre le proprie soluzioni curando

progettazione alla fornitura chiavi in mano inclusa assistenza e gestione

a 360 gradi le esigenze dei clienti, con la qualità e affidabilità richiesta

del sistema in outsourcing.

dai leader di mercato, e allo stesso tempo senza trascurare il particolare e proponendo un livello di prezzi adatti anche alle aziende emergenti.

Indipendentemente da dove sia generato il vostro contenuto, M-Three propone soluzioni chiavi in mano per connettere lo studio o un punto

La gamma dei servizi proposti è basata su tre business units

d’accesso locale ai servizi del teleporto, e può alloggiare nelle aree

interdipendenti: Servizi di teleporto, caratterizzati da piattaforme

protette delle proprie sale dati sia singoli apparecchi che interi sistemi

di distribuzione in DTH su Hot Bird 13 da Roma e Milano, numerose

di trasmissione.


14

GOLD Lucca 2014

Gold

or

Spons

HSE24 S.p.A. nasce nel 2010 per portare anche in Italia l’esperienza di successo di Home Shopping Europe GmbH, azionista unico della nuova società italiana, da sempre all’avanguardia nel Home Shopping in Germania e leader nel mercato tedesco da oltre 18 anni. Comincia l’attività commerciale il 1° Giugno 2011 offrendo prodotti di alta qualità da acquistare comodamente da casa tramite telefono o web. È canale televisivo semigeneralista  attivo 24 ore al giorno sul canale 37 del Digitale Terrestre e di TivùSat e su Sky al canale 870 e propone coinvolgenti show di vendita in diretta, dove il prodotto viene presentato in studio, programmi di intrattenimento, notiziari e informazione, 7 giorni su 7. Tutti i prodotti sono disponibili anche sul sito Internet www.hse24.it dov’è possibile approfondire le caratteristiche del prodotto e acquistare on line. L’offerta del canale è dedicata prevalentemente al mondo femminile e offre un’ampia varietà di prodotti nelle categorie: Moda&Accessori, Bellezza, Gioielli, Casa, Benessere&Sport, Hobby e Fai da te.

HSE24, che punta a raggiungere in 2-3 anni i 100 mln di fatturato, sta costruendo una nuova sede a Roma con studi televisivi più grandi, per

Sono circa 250 le persone che lavorano per il canale e il team è in

passare dalle 9 ore di diretta attuali a 15 ore giornaliere di TV Shopping

costante crescita, mentre i clienti sono più di  320.000 clienti.

entro la fine dell’estate.

Gold

or

Spons

La tecnologia Flipps permette di • vedere i contenuti con ottima qualità anche in presenza di una banda internet limitata • vedere i contenuti su smartphone, tablet o altri device • trasferire, con gran facilità di utilizzo, la visione dei contenuti sulla televisione di casa collegata alla rete wifi

La piattaforma ospita molti brand importanti ad accesso gratuito e anche canali tematici a pagamento

• vedere i contenuti senza scaricarli o registrarli proteggendoli dalla diffusione nella rete.

L’obiettivo di TIVIHUB Italia è di aprire Flipps ai contenuti italiani rivolgendosi agli editori televisivi o ai produttori di materiale TV

La tecnologia Flipps prevede un elevato standard di qualità del prodotto e una modalità proprietaria di trattamento dei file video.

Flipps :  Make tv magical


15

SILVER Lucca 2014

Silver r

o Spons

del lancio, a un pacchetto di circa 60 canali e più di 30 emittenti radiofoniche. C’è la TV di sempre, quella composta dai canali generalisti Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Canale 5, Italia 1, Rete 4 e La 7, ma con qualità audio e video digitale. Poi ci sono i nuovi canali lanciati sulla piattaforma digitale terrestre dai gruppi editoriali televisivi italiani esistenti e da una serie di nuovi entranti del mercato e i più importanti canali internazionali sia generalisti che di news. Inoltre, a partire da dicembre 2010, sono salite sulla piattaforma circa 30 emittenti radiofoniche nazionali,

TIVÙSAT: LA PRIMA PIATTAFORMA SATELLITARE GRATUITA ITALIANA

internazionali e locali. Lo zapping in questo ampio universo di canali è facilitato dalla pratica Guida Elettronica ai Programmi (EPG) disponibile sui decoder TivùSat e richiamabile da telecomando.

Il passaggio alla tv digitale porta con sè molti cambiamenti in positivo per i telespettatori italiani: numerosi nuovi canali, miglior qualità audio e

COSA SERVE PER VEDERE TIVÙSAT

video e la possibilità di fruire di servizi di TV interattiva. A partire da fine Luglio 2009, il processo di transizione può avvalersi di

Per poter vedere i canali presenti su TivùSat sono necessari tre elementi:

un’importante leva in più. Si tratta di TivùSat, la piattaforma satellitare

un’antenna parabolica con un diametro variabile fra i 60 e i 90 centimetri,

gratuita che, oltre a replicare in versione integrale (cioè senza

un ricevitore certificato TivùSat - decoder TivùSat oppure iDTV (ricevitore

l’oscuramento di alcun programma in palinsesto) l’offerta generalista

integrato con sintonizzatore satellitare) + CAM (modulo per l’accesso

e i nuovi canali televisivi nazionali, offre numerosi altri canali sia italiani

condizionato) o decoder CI (Common Interface) + CAM - e la smart card

che internazionali.

di TivùSat inclusa nella confezione del decoder o della CAM.

Nata per integrare il digitale terrestre laddove, per ragioni orografiche,

La parabola, da installare sul tetto, o su un balcone, deve essere puntata

si verifichino problemi di copertura o ricezione del segnale, TivùSat

sulla posizione orbitale 13° Est dei satelliti Hot Bird di Eutelsat. I terminali

rappresenta la soluzione ideale per tutte quelle famiglie italiane che

certificati TivùSat vengono venduti nei centri della grande distribuzione e

risiedono in zone difficilmente raggiungibili dalla televisione trasmessa

nei negozi di elettronica di consumo.

via etere. Che si trattasse di un’esigenza sentita, lo testimonia l’alto

Il decoder di TivùSat va affiancato e collegato al proprio televisore tramite

numero di attivazioni già raggiunto: a metà del 2011 sono oltre 900 mila

un cavo scart. La smart card di TivùSat è inclusa nella confezione del

utenti attivi. Ma cosa si vede con TivùSat?

decoder o della CAM, non ha alcuna scadenza e va attivata chiamando

Si tratta innanzitutto di un’offerta in continua evoluzione: basti pensare

il numero unico 199.309.409 oppure direttamente attraverso il sito

che si è passati da una ventina di canali nazionali disponibili al momento

Internet www.tivusat.tv.

Silver or

Spons

Video Progetti S.r.l. rappresenta una delle maggiori aziende di

del nostro comparto industriale. La chiave del successo di Video

distribuzione ed integrazione di prodotti per l’industria televisiva,

Progetti è nell’onesta valutazione del valore commerciale d’ogni

cinematografica e delle telecomunicazioni. Con uffici in Roma e

apparato distribuito, nell’elevata capacità tecnica di integrare i

Milano, Video Progetti è in continuo contatto con i key players del

prodotti in efficienti sistemi di produzione e nell’impegno teso a

settore e partecipa all’evoluzione del comparto industriale rendendo

garantire un irreprensibile supporto ai propri clienti e la completa

facilmente disponibili in Italia innovative tecnologie di produzione.

responsabilità dell’assistenza tecnica dopo vendita. Funzionalità ed efficienza sono i paradigmi della nostra attività, fedeli

Ci presentiamo al mercato come un valido e solido partner anche

ad una storia di successi che nascono dalla piena soddisfazione

per i progetti più ambiziosi, in cui le sfide della competitività

dei nostri clienti. Tutti in azienda sanno che “la soddisfazione del

e dell’innovazione sono, particolarmente, esasperate. Progetti

cliente” è l’unico metro con cui si misura il nostro lavoro.

dove fantasia e creatività devono coniugarsi con la tecnologia e gli aspetti finanziari. Offriamo servizi con un alto valore aggiunto

Video Progetti vi aspetta per concordare un meeting personalizzato

per rendere accessibile ai nostri clienti l’innovazione tecnologica

e toccare con mano tutte le novità sui Prodotti, le Tecnologie e le

distribuendo alcuni dei marchi più interessanti fra i produttori di

Tendenze del NAB 2014 dei nostri marchi storici e alcune “new-

hardware & software per il mercato televisivo e cinematografico.

entry”. L’invito è rivolto a tutte le post-produzioni ed i reparti di

Video Progetti cerca di comprendere ed anticipare i nuovi “business

grafica. A Lucca 2014, saremo presenti per offrire soluzioni quali:

model” che i mercati ormai convergenti dell’informatica, delle

il 4K, i monitor e i proiettori per il color grading, archiviazione su

telecomunicazioni e dell’intrattenimento impongono agli attori

nastro e le soluzioni SAN e NAS.


16

SILVER Lucca 2014

Samsung a Lucca 2014: si alza il sipario sulle nuove e più avanzate tecnologie per l’Europa Samsung Electronics, leader globale nei media digitali e nelle tecnologie convergenti, porta l’Europa alla scoperta della tecnologia più innovativa per migliorare l’esperienza fuori e dentro le mura di casa.

indipendentemente da dove si è seduti e la qualità d’immagine ottenuta è ulteriormente potenziata dall’Auto Depth Enhancer, l’algoritmo sviluppato con tecnologia proprietaria Samsung in grado di analizzare la sorgente e regolarne automaticamente il

UHD TV curvi, Samsung inaugura la nuova era della qualità dell’immagine

contrasto per dare un maggior senso di profondità e un effetto 3D. I TV Samsung di ultima generazione offrono un’esperienza ancora più Smart grazie anche alla nuova funzione Multi-Link, che

Samsung rafforza la propria leadership nel settore Home

permette di visualizzare informazioni secondarie o notizie di vario

Entertainment

qualità

genere in una finestra in sovra-impressione nella parte inferiore

dell’immagine con i primi TV Curvi UHD al mondo, televisori che

dello schermo mentre si sta guardando il contenuto principale, e

combinano tecnologia Ultra High Definition con design curvo

al riprogettato Smart Hub, che offre contenuti sempre più ricchi e

per immagini estremamente realistiche e una visione ancora più

organizzati in un menu più funzionale e facilmente accessibile.

avvolgente.

Samsung amplia ulteriormente la propria line up incontrando le

La linea del nuovo HU8500TV Curvo UHD rivoluziona completamente

esigenze e i bisogni di ogni utente grazie ai nuovi TV Ultra High

l’esperienza di intrattenimento permettendo di avere un campo

Definition che spaziano dal modello da 85”, fino alle serie HU8500,

visivo più ampio rispetto a uno schermo piatto e garantendo un

con schermo curvo, disponibile nella versione da 78”, 65” e 55”. La

effetto panoramico che rende le immagini più grandi e realistiche.

linea curva caratterizza anche i TV Full HD tra cui la serie H8000,

Con una curvatura unica al mondo, l’esperienza di visione è perfetta

primo Led TV non a schermo piatto della sua categoria.

inaugurando

una

nuova

era

della

TIMB, ieri oggi domani Nel mercato televisivo italiano caratterizzato dalla presenza di operatori verticalmente integrati, l’esperienza di Telecom Italia Media Broadcasting S.r.l. – TIMB quale operatore di rete indipendente costituisce un unicum.

finalizzata in particolare ad ampliare l’offerta di capacità trasmissiva “indipendente” per gli editori televisivi non integrati, nazionali

Ieri – Durante il processo di digitalizzazione conclusosi a luglio del

ed esteri che intendono operare con successo nel nostro Paese e

2012,TIMB ha colto l’occasione per rinnovare e potenziare la propria

che possono così contare su un servizio di eccellenza esteso alla

infrastruttura di rete in termini sia tecnologici sia di copertura della

capacità trasmissiva di cinque MUX.

popolazione servita, tanto da affermarsi come primario operatore di rete digitale terrestre a copertura nazionale, con i suoi MUX al

Domani – TIMB intende continuare a sostenere ed accompagnare,

servizio di oltre venti canali televisivi.

come partner tecnologico di riferimento, l’offerta di canali televisivi da parte di editori indipendenti attraverso le sfide e le opportunità

Oggi - La scelta strategica di essere un operatore leader al servizio

prospettate dal sempre più rapido sviluppo della tecnologia e delle

del mercato si rafforza con l’integrazione dei MUX di ReteA S.p.A.,

modalità di fruizione dei contenuti.


17

SILVER Lucca 2014

Silver or

Spons

Broadcast Solutions nasce nel 2007 all’Aquila grazie alla dinamicità

Rubra e, sempre per Rai, Broadcast Solutions si è occupata della

di Luca Sciotti, che debutta con importanti consulenze, per poi,

configurazione e del testing del sistema newsroom del Tg2, che ha

rapidamente, trasformarsi in system integrator proponendo “soluzioni

segnato una rivoluzione di gestione e produzione nella tv pubblica.

chiavi in mano”. Alla fine del 2008, l’azienda apre la sede di Roma per essere al fianco delle più importanti realtà del settore ed il team cresce

Ancora, per DiBi Technology è stato realizzato in soli due mesi un grosso

fino a dieci persone. Nel 2011, è la volta della filiale di Cologno Monzese,

Ob-Van da 18 camere; per Europa 7 tutto il cablaggio, il playout e la

sia per coprire il terriorio del Nord Italia, ma anche per dare testimonianza

formazione.

delle convincenti prove conseguite con primari clienti. Broadcast Solutions cura in ogni minimo dettaglio anche gli up-link Il focus aziendale è sulla comprensione dei processi produttivi che

satellitari, i mezzi DSNG e in ogni sistema evita sovrapposizioni di

caratterizzano i vari utenti, così da poter scegliere le soluzioni più

funzioni e sprechi di storage o duplicazioni di contenuti per massimizzare

adatte e anche i partner tecnologici, non obbligatoriamente legandosi

le prestazioni.

a brand od a prodotti esclusivi. Broadcast Solutions propone servizi di consulenza, system integration, vendita e supporto di soluzioni nel

Tra le ultime novità, anche le soluzioni di produzione, gestione,

mondo broadcast, IT, telco, assistenza tecnica remota e on site, con

distribuzione per le nuove piattaforme e soluzioni digitali, per

training di vario tipo.

massimizzare l’efficienza e consentire evidenti vantaggi di realizzazione,

Progetti importanti sono rappresentati dal nuovo playout di Saxa

con notevole risparmio di tempo e costi.

Silver or

Spons

Le attuali tecnologie di video streaming sono basate su protocollo TCP (unicast), dove le tecnologie di bitrate adattive sono estremamente importanti per assicurarsi che il flusso non si blocchi (buffering). Quando molti flussi unicast cominciano a congestionare una rete, la qualità deve inevitabilmente diminuire per tutti, influenzando negativamente l’esperienza visiva, soprattutto su dispositivi connessi con capacitá HD. Octoshape ha sviluppato una tecnologia che applica gli stessi criteri di scalabilitá, qualità e pricing del broadcasting TV tradizionale al video streaming su Internet. Il sistema si basa su meccanismi di ingestion standard ma confezionati su un livello di trasporto basato su UDP, invece che TCP. Per sostenere affidabilità su UDP, Octoshape ha creato e brevettato un sistema resiliente di codifica dei flussi dati: un client vede più fonti da cui ricevere piccoli segmenti di dati, dando priorità a quelli che provengono da fonti di migliore qualità. Sempre piú operatori televisivi e content owners si affidano oggi ad Octoshape per la distribuzione dei loro contenuti sia Live che VOD, in alta qualitá e scalabilitá, sostenendo il massimo bitrate possibile e con modelli di business flessibili ed economici. Tra questi citiamo Digiturk, ProSieben, DirectTV, Millenicom, Russia Today, Dish, MyMovies, RTV38,

www.octoshape.com

RTV Slovenia, Volve Ocean Race, Giochi Paralimpici.

sergio.calabrese@octoshape.com


18

RINGRAZIAMENTI Lucca 2014

A cura di Andrea Massimo MICHELOZZI Ideazione e Gestione Lucca 2014 Rapporti Istituzionali Carla BRESSAN Direzione Convegno Rapporti Internazionali Susanna FERRARI Organizzazione e Supervisione Jessica DI COSTANZO Coordinamento Attività Lodovico POSCHI Ufficio Stampa Gessica CAMBI / Giovanni MAGNANI Grafica PRISMANET Srl Comunicazione Internet Si ringrazia vivamente la Città di Lucca, la Provincia ed il Comune di Lucca, per il prezioso supporto e sostegno concesso alla organizzazione degli eventi 2014. Un ringraziamento sentito e particolare ai Membri di Comunicare Digitale ed HD Forum Italia, Aziende, Società e Professionisti, che hanno dato il loro forte contributo alla realizzazione degli eventi. Grazie a Commissione Europea, Parlamento Europeo, DG Connect, Ministero per lo Sviluppo Economico, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Istituto Internazionale Comunicazioni, Miur, Confindustria Radio Tv, Fondazione Ugo Bordoni, Dif/Fame, Ebu, MediaPro, Rai, Mediaset, La7, Sky Italia, Discovery Networks, Viacom, Scripps International, Centro Televisivo Vaticano, Yam112003, E-Media Institute, Digital Television Group Uk, Consorzio Mpeg, Nhk, Tf1, Atrasmedia, Smpte, e La Stampa per la collaborazione offerta.

Comunicare Digitale www.comunicaredigitale.it


MAIN SPONSOR

SPONSOR

MEDIA PARTNER


::(tele)visioni che verranno