Page 1

Anno XXVII - N. 4 - 2010 MENSILE DI ATTUALITÀ CULTURA E INFORMAZIONE

www.gentesalese.com

redazione@gentesalese.com

Grande attesa per il Concorso Ippico ELEZIONI REGIONALI L'analisi del voto nel nostro Comune

INCONTRO SOCIALe Sala teatro piena con Paolo Crepet

GS VOLLEY SALESE Un mondo di emozioni


ALBO D'ORO

2010

Stelle dello Sport premiate a Stigliano Gloria Scantamburlo Lorenzo Ragazzo con l'as- Simone, Andrea, Luca, Marco col sindaco Paolo Bertoldo sessore Giuseppe Sambati col vicesindaco Enrico Merlo

Paolo Basso col presidente Chiara Pierobon premiata da Denise Gardin premiata dal del CONI Bardelle Italo Bevilacqua Presidente De Antonia

Laura Vian premiata dal cav. Bruno Carraro

Tiziano Marzaro premiato da Imerio Righetto

Laura Peretto premiata da Sergio Culiersi (Fiamme Oro)

Alice Basso premiata dall'ass. Giuseppe Sambati

Sofia Fiume premiata dalla camp. Giovanna Volpato

Lionello Masiero premiato da Giuliano Calore

STIGLIANO - Chiusura alla grande per la Festa dello Sport di Stigliano organizzata dall'Unione Sportiva San Marco Stigliano che festeggia quest'anno il 25° di fondazione. Elena, Veronica e Erica Aurora Volpato, firmal'Albo Tra le varie attività che hancon l'ass. Primo Bertoldo no tenuto banco dal 17 al 25 aprile, abbiamo voluto evidenziare l'Albo d'Oro che per il quarto anno consecutivo la società e in primis, Giorgio Minto, organizzano con grande maestria per premiare gli atleti Mattia Tognazzo premiato dalla Giovanni Gallo premiato salesi che si sono distinti a dal camp. Luca Tonello campionessa Giovanna Volpato livello regionale e nazionale. Lo spazio è poco e, in chiusura del giornale, non possiamo che complimentarci con gli organizzatori, gli atleti, gli sponsor e quanti lavorano dietro le quinte o nei fornelli perchè, se come Anna Zavan premiata dal Bryan Pandrin premiato dal sindaco Paolo Bertoldo pres. cons. Michele Vecchiato ha detto il cav. Bruno Carraro, Santa Maria di Sala ha dato all'Italia grandi soddisfazioni, soprattutto nel ciclismo, significa che da sempre questo Comune ha dato grande impulso e valore allo sport, come stile di vita, di abnegazione, di serGiorgio Minto mentre vizio e di regole condivise. Lisa Cuogo e Nicolò Schiavo durante l'esibizione

presenta l'Albo D'Oro

DIRETTORE RESPONSABILE: GRAZIANO BUSATTO Direzione, Redazione e Amministrazione: Associazione Culturale “GENTE SALESE” Via dei Tigli, 10 - Santa Maria di Sala (Venezia) Telefono 041.486369 PRESIDENTE: LILIANA DAL LAGO Registrazione Tribunale di Venezia, n° 770 del 17 gennaio 1984 Tipografia: GRAFICHE QUATTRO S. Maria di Sala (VE)

2 Gente Salese N. 4 - 2010


ELEZIONI REGIONALI

a cura di Giovanni Vanzetto

Mentre la Lega esulta, gli altri devono riflettere Proponiamo i risultati elettorali relativi al Comune di Santa Maria di Sala delle Elezioni Regionali del 28 e 29 marzo scorso, raffrontati con i dati relativi delle Regionali del 2005 e delle Europee del 2009 e una tabella con le preferenze ottenute dai candidati e quelli eletti.

S. MARIA DI SALA CANDIDATI

%

REGIONALI 2010 VOTI

LISTA

RIFOND. COMUNISTA

BORTOLUSSI

26,86

2443

0,60

48

17,73

1396

0,73

58

LEGA NORD

34,43

2710

POPOLO DELLA LIBERTÀ

24,71

1945

0,16

13

0,53

42

LEGA NORD

26

FORZA ITALIA

5427

CARATOSSIDIS

0,24

22

FORZA NUOVA

PANTO

0,62

57

NASIONAL VENETO

0,47

43

BORELLI

3,94

744 359

Dall’esame dei dati di scrutinio appare evidente come anche Santa Maria di Sala sia in linea con i dati regionali col candidato presidente Luca Zaia che ottiene il 59,67% dei voti validi, Giuseppe Bortolussi il 26,86% e Antonio De Poli l’8,18%. Altro dato in linea con il resto della regione è la scarsa affluenza alle urne. Anche a Santa Maria di Sala hanno, infatti, votato solo 9.471 elettori su 13.440 iscritti alle liste, pari al 70,46%. I voti validi di lista sono stati 7.871 contro i 7.853 delle Regionali del 2005, mentre alle Europee del 2009 i voti validi erano stati 9.088. I voti di lista sono stati, quindi, 1.217 in meno delle ultime elezioni Europee. Evidentemente anche qui hanno influito le pesanti campagne scandalistico-giudiziarie che come d’abitudine precedono il voto, oltre che gli incomprensibili “distinguo” della corrente finiana del PDL. Al di là di ogni considerazione la Lega Nord è la vera vincitrice della competizione, infatti, non solo bissa il successo delle Politiche 2008 ma guadagna ulteriori 299 voti rispetto alle Europee 2009 portandosi a 2.710 voti pari al 34,43% dei votanti. È ora il primo partito a Santa Maria di Sala. Il Popolo della Libertà ha pagato in modo pesante la “nuova Campoformido” (il baratto del Veneto per la continuità del Governo Nazionale) oltre alla lunga campagna scandalistico-giudiziaria scatenata da mesi contro il suo leader ed alle malcelate divisioni interne.

1790

ULIVO

IDEA

59,67

PARTITO DEI VENETI

0,33

UINONE DI CENTRO

6,63

522

UNIONE NORD EST

2,43

192

BEPPEGRILLO.iT

3,44

271

312

veneto C. carraro

Voti

EUROPEE 2009

150

ITALIA DEI VALORI

537

ZAIA

8,18

111

6,82

SIN. ECOL. E LIB.

DE POLI

VOTI

ITALIA DEI VALORI

PD VENETO

POLO

%

1,41

Voti

REGIONALI 2005

COMUNISTI IT.

90

VERDI

73

LIBERALI

10

PArt. Com. LAV

75 2418

LEGA NORD

99

SINISTRA E LIBERTÀ

RIF. COMUNISTA

334

RIF. COMUNISTI IT.

183

CONSUMATORI

119

DESTRA SOCIALE

45

LIGA FR. VENETO

141

Tot. Centro Sinistra

POPOLO DELLE LIB.

2846

LISTA BONINO PAN.

206

487

UNIONE DI CENTRO

640

621

ITALIA DEI VALORI

807

3187 45

ALT. SOCIALE P.N.E.

2698 56

PART. SOCIALISTA A.N.

388

C.C.D.

371

Tot. CENTRO DESTRA

Il P.D.L. salese ha così lasciato sul campo 901 voti rispetto alle Europee (voti ceduti alla Lega ed all’astensionismo), scendendo dal 31,32% al 24,71% dei consensi. Il Partito Democratico, pur apparentemente ricompattato, non può certo godere visto che continua a perdere consenso sia rispetto alle Regionali del 2005 che alle Europee del 2009. Il nuovo partito ha ottenuto il 17,73% dei voti contro il 18,44% delle Europee 2009 ed il 22,79% consuntivato dall’ULIVO nelle Regionali del 2009. Lascia sul campo 270 voti anche l’Italia dei Valori che travasa consensi al Movimento di Beppe Grillo che ottiene 271 suffragi. Il partito di Di Pietro scende, così, dall’8,88% al 6,82%. Risultato deludente anche per l’U.D.C. che non riesce ad eguagliare il risultato delle Europee perdendo 118 voti e scende dal 7% al 6,63% . Questo nonostante l’apporto del candidato locale che non riesce ad andare oltre alle 239 preferenze personali (369 in tutta la provincia). È certo che la lettura attenta delle dinamiche elettorali dovrà far ora riflettere i partiti salesi che in prossimità del voto hanno cercato visibilità ad ogni costo con “distinguo” e colpi bassi anche al loro interno. Lo scivolone del P.D.L. e il sorpasso, inatteso nelle dimensioni, della Lega Nord, assieme al mezzo flop dell’U.D.C., dell’I.D.V. e del P.D. crediamo imporrà a molti di rivedere le proprie mire e le proprie strategie.

4666

LISTA

ITALIA d. VALORI

Pettenò P.

Eletti

X

1554

x x

11

922

124

477

Causin A.

62

7088

x

17

5869

x

321

5707

x

Marchese G.

14

4660

Donati D.

23

1560

Stival D.

33

6177

x

257

4583

x

39

373

Chisso R.

552

21855

x

Teso M.

116

9006

x

21

4509

x

Pigozzo B.

Piccolo F.

126

2913

Martin R.

15

2291

5

785

Panciera R. Dalle Fratte P.

UNIONE NORD E.

16

Pref. Prov.

Rossato D.

Tesserin C.

U.D.C.

Pref. Sala

Marotta G.

Vian A.

P. D. L.

41

AUT. PENSIONATI

Furlanetto G.

LEGA NORD

9

SVP

Tiozzo L. P. DEMOCRATICO

1676

PARTITO DEMOCR.

Candidati

RIF. COMUNISTA

33

FORZA NUOVA

239

369

Tomaello A.

6

358

Zavan Dino

87

131

I nostri servizi sono: ❏ Vendita nuovo, Km 0 e multimarche

❏ Vendita semestrale e usato garantito

❏ Assistenza officina

❏ Elettrauto

❏ Servizio pneumatici

❏ Revisione

Via Cavin di Sala, 72/a - MIRANO (VE) - Tel. 041 5701190 E-mail: autorombo@tin.it

Gente Salese N. 4 - 2010

3


Incontro su "DIALOGO TRA GENITORI E FIGLI"

PAOLO CREPET FA IL PIENO IN SALA TEATRO

L’

Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione di Santa Maria di Sala, con l’indispensabile aiuto dei Lions Club di Strà Riviera del Brenta, di Strà Rosalba Carriera, di Noale e di Spinea, il 14 aprile ha organizzato un incontro, aperto alla cittadinanza, con lo psichiatra prof. Paolo Crepet sul tema “Il dialogo fra genitori e figli”; tema ed incontro, assieme ad altri che seguiranno, voluti dall’assessore Francesca Scatto per soddisfare l’esigenza di un supporto psico-pedagogico espressa da molti genitori. Il nome dell’oratore e il tema di sicuro interesse hanno richiamato nella barchessa di Villa Farsetti una folla incontenibile di genitori e nonni, che hanno riempito all’inverosimile la sala occupando anche il palco, abbandonando ogni formalismo e creando, così,

4 Gente Salese N. 4 - 2010

una piacevole vicinanza con il relatore che si è trovato a svolgere il suo intervento seduto fra il pubblico. Il Prof. Paolo Crepet si è dimostrato persona di assoluta semplicità e simpatia e con il suo modo arguto ed ironico di esporre le sue linee guida sul modo giusto di rapportarsi con i figli, ha incantato la platea per più di due ore veicolando con aneddoti e battute concetti importantissimi. Il messaggio, che in estrema sintesi ha voluto lanciare il professore, è di dare fiducia ai figli, di aiutarli a camminare con le proprie gambe, di lasciarli cadere perché ritrovino la forza di rialzarsi e ricominciare. Bisogna che i figli abbiano delle passioni, degli obiettivi per il proprio futuro e che sentano il desiderio di realizzarli e i genitori li devono stimolare in questo la-

sciando che facciano le proprie esperienze. I ragazzi non devono avere tutto e gratis, devono imparare a sacrificarsi, ad impegnarsi per raggiungere i propri obiettivi imparando a sudare. In questa ottica i genitori e gli educatori devono essere degli “istruttori di volo” che ad un certo punto si siedono sul nido e lasciano anda-

re i figli perché affrontino la vita con le proprie ali. Certamente ognuno sarà uscito dalla sala interrogandosi sul proprio ruolo di genitore e in stato di crisi. Se così è vuol dire che la serata è stata molto utile e proficuamente spesa. Alla fine si è anche palesata l’idea di istituire una “Scuola per Genitori” permanente che possa essere di aiuto ai genitori ed agli educatori. Di sicuro, per ora, c’è da archiviare un’altra serata di successo per i Lions, per l’Assessore Francesca Scatto e per tutta l'Amministrazione Bertoldo che, operando di concerto con altri sodalizi ed associazioni, sta contribuendo all’arricchimento dell’offerta culturale di Santa Maria di Sala proponendo incontri con persone che possono davvero portare un valore aggiunto. Dopo il saggista e politologo Angelo Panebianco, la scienziata Margherita Hack e lo pscichiatra Paolo Crepet ci aspettiamo ora che queste collaborazioni possano produrre altri incontri di analogo interesse.


CRONACA

La Giunta Comunale ha approvato il progetto per le cappelle di famiglia del cimitero di Veternigo

L

a pietà per i morti e la vicinanza con le anime dei propri cari defunti è un segno di cristiana pietà che caratterizza le nostre comunità. Per questo è molto sentita l’esigenza di avere dei cimiteri ordinati e decorosi. Da questo sentire comune nasce l’esigenza di avere delle cappelline di famiglia per raccogliere tutte assieme le salme dei propri cari. Sensibile a queste esigenze l’Amministrazione Comunale ha predisposto la costruzione di alcune cappelline da edificarsi nel cimitero di Veternigo. Il progetto approvato dalla Giunta Comunale il 7 aprile scorso prevede la costruzione sul limite sud est del camposanto di 5 cappelline comprendenti ciascuna otto loculi e dieci ossari. I manufatti saranno assegnati a lotti di mezza cappellina (4 loculi e 5 ossari) per singolo nucleo

familiare mediante asta pubblica che sarà indetta quanto prima ad un prezzo base d’asta di 24.000 euro per una concessione di 99 anni. Le cappelline saranno esternamente tutte uguali e sono state progettate per garantire un inserimento armonico nell’intero cimitero. I manufatti saranno realizzati interamente in cemento armato, caratterizzati sul lato nord da un rivestimento di mattoni faccia a vista, colonne e zoccolo in calcestruzzo intonacato di colore bianco tali da contrassegnare le singole cappelline. Anche gli altri prospetti saranno interamente intonacati di bianco per non appesantire la struttura. Nel fronte principale posto a nord saranno realizzate le porte di accesso interamente in vetro. Le coperture e le altre lattonerie saranno realizzate interamente in

rame, in armonia con l’esistente. Internamente saranno lasciate al grezzo per lasciare libertà ad ognuno di scegliere la forma ed i materiali di rivestimento. Frontalmente la pavimentazione sarà in continuità con quella esistente e saranno adeguatamente raccordati i dislivelli presenti in modo da garantire la percorribilità e la fruibilità dell’intero complesso cimiteriale. L’Assessore ai lavori pubblici Michele Granziero ci ha anticipato che l’Ufficio Tecnico comunale

sta lavorando ad analoghi progetti per i cimiteri di Caselle e di Caltana e che, completata l’assegnazione di Veternigo, si procederà anche per queste altre due frazioni.

Una semplice firma per sostenere le attività dei Servizi Sociali Anche quest’anno i contribuenti possono destinare il 5 per mille del proprio gettito IRPEF a sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle fondazioni o associazioni riconosciute; della ricerca; delle attività sociali svolte dal Comune di residenza del contribuente ed a sostegno delle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute dal Coni. La scelta deve essere espressa al momento della compilazione della denuncia

dei redditi (modello Unico, CUD o 730). Questa possibilità era stata introdotta per la prima volta nel 2006, sospesa nel 2007 e nel 2008 e nuovamente riproposta nel 2009. Nel 2009 l’Amministrazione comunale aveva invitato i contribuenti salesi a destinare il 5 per mille dell’IRPEF ai servizi sociale del Comune per la costituzione di un fondo da utilizzare per l’impiego in attività socialmente utili di persone con nuclei familiari che versano in situazione di forte disagio economico. Importo non an-

cora quantificato ma stimato in circa 1015 mila euro. L’Amministrazione invita anche quest’anno i contribuenti a firmare a favore del Comune per finanziare le attività di sostegno ai minori, disabili e famiglie in difficoltà svolte dai Servizi Sociali. Ricordiamo che: il 5 per mille non sostituisce l’8 per mille; il 5 per mille non è una tassa aggiuntiva.

Per scegliere di destinare il 5 per mille al Comune è sufficiente firmare nel riquadro che riporta la scritta “Sostegno delle attività sociali svolte dal Comune di residenza”

Gente Salese N. 4 -2010

5


CRONACA

Grande attesa per la 32 edizione del Concorso Ippico Nazionale A a

nche quest’anno nello splendido scenario di Villa Farsetti, con il suo restaurato parco, si rinnova l’appuntamento con un avvenimento giunto ormai alla sua 32ª edizione: il Concorso Ippico Nazionale S.O.A. Con il suo rinnovato Consiglio Direttivo ed il suo nuovo presidente, Renzo Paganin, l’Unione Gruppi Sportivi s.e. ancora una volta, rafforzando l’unione di

tanti gruppi sportivi salesi, con il patrocinio e la collaborazione attiva dell’Amministrazione comunale, sta lavorando perché questa manifestazione continui ad avere un sempre crescente successo. è doveroso ricordare e ringraziare tutte le aziende del territorio salese che da anni ormai contribuiscono per la sempre migliore riuscita di questo evento sportivo. A fare da cornice della manifestazione l’A.S.D. Atletico Sala, con

il suo presidente Paolo Vettorello, darà vita nel parco di Villa Farsetti alla prima “Extempore” di pittura. Patrocinata dall’Assessorato alla

Svelto A&O” Il nuovo negozio di quartiere sarà gestito da Andreazza Gabriele e dalla moglie Semenzato Paola che già gestiscono un esercizio commerciale analogo in Via Gramsci a Mirano. I coniugi Andreazza, salesi di adozione,

vantano una esperienza venticinquennale nel settore e puntano ad offrire ai nuovi clienti salesi un servizio qualificato con particolare attenzione al banco dei freschi con formaggi e salumi di elevata qualità.

Nuova apertura supermercato Dopo la chiusura del negozio di generi alimentari gestito da Carlo Levantino con la moglie Gianna Bessega il Capoluogo di Santa Maria di Sala è rimasto senza un servizio commerciale molto importante. Ora, finalmente, la lacuna sta per essere colmata. In Piazzetta Firenze, nei locali dell’ex negozio di tessuti “Il Ciclamino” sta per aprire il nuovo “Minimarket

Agenti Generali: dott. Vito Stocco e rag. Roberta Degan Agenzia Generale Via Gramsci - Mirano (Ve) Tel. (041) 433333-4355788 Sub-Agenzia Via Guolo, 4 - Dolo (Ve) Tel. (041) 413666

6 Gente Salese N. 4 - 2010

di Zanchin O. & Bertocco M. Tende:

AD ARCO, A CAPPOTTINA, FISSA, A BRACCI ESTENSIBILI PER ARREDAMENTO, GAZEBI PER GIARDINO, BOX AUTO, ZANZARIERE

Caltana - Via Caltana, 10/A Tel. e Fax 041/5731603

Cultura ed alla Pubblica Istruzione, con il contributo del C.N.S. Libertas e la collaborazione della Nuova Arte Grafica di Mestre, questa Extempore ha lo scopo di coinvolgere artisti di tutte le età, principianti e famosi, nella bellezza dell’arte pittorica. La mattinata di sabato 8 maggio vedrà i bambini delle scuole elementari cimentarsi con colori e pennelli nel parco di Villa Farsetti. All’interno della Villa si potrà visitare la mostra di Giampietro Vanin, noto artista salese scultore del legno. Auspichiamo tre belle giornate di gare e che il bel tempo favorisca l’afflusso di numerosi visitatori amanti dello sport equestre e non solo.


L'incontro organizzato dagli Assessorati alla Sicurezza e Pubblica Istruzione

Il Vice questore parla agli studenti su legalità e tossicodipendenza

“P

revenire è meglio che curare” affermazione che meglio non si addice al problema della tossicodipendenza. E poiché il problema della devianza giovanile interessa, purtroppo, anche Santa Maria di Sala, gli assessori alla sicurezza Giuseppe Sambati ed alla pubblica istruzione Francesca Scatto hanno fatta propria la saggia indicazione ed hanno dedicato una mattinata di scuola a parlare ai ragazzi della legalità e della tossicodipendenza. E chi poteva parlare del problema meglio di coloro che sono impegnati tutti

i giorni sul campo a contrastare questi fenomeni? Per questo si sono rivolti alla Polizia di Stato e sabato mattina 10 aprile scorso il Vice questore Dr. Della Rocca ha intrattenuto i ragazzi della terza media sui problemi collegati ai comportamenti illegali ed all’uso di stupefacenti. L’oratore è riuscito abilmente a interessare i ragazzi ed a tenere viva la loro attenzione usando il loro slang ed arricchendo il suo intervento con numerosi fatti di vita vissuta raccontati con arguzia e traendone sempre una morale. L’esposizione ha spaziato su

tutti i temi del mondo giovanile: dal bullismo di gruppo, all’uso disinvolto di internet e di tutte le sue applicazioni, al mondo della droga. Su questo tema l’oratore, molto competente ed aggiornato, dopo aver con forza smentito alcuni luoghi comuni ed affermato che tutte le droghe fanno male al

En plain di visitatori per le feste di Fiori e Sapori Favorite dal bel tempo le feste dei Fiori del 28 marzo e dei Sapori del 5 aprile hanno fatto l’en plain di visitatori. Soddisfatta ovviamente l’Amministrazione Comunale che del rilancio socio-culturale del complesso di Villa Farsetti ha fatto un punto d’onore. Quest’anno la festa dei sapori si è felicemente

PERIODO DAL AL

sovrapposta al mercatino dell’antiquariato che si tiene nel parco della Villa ogni prima domenica del mese. Mercatino che ha bisogno di un colpo d’ala per migliorare la qualità degli espositori, per richiamare visitatori da fuori comune in numero adeguato. La presenza di visitatori e di acquirenti è, infatti, la sola garanzia di continuità e di

sviluppo della bella iniziativa. Buone soddisfazioni sono venute anche per le associazioni di volontariato che hanno potuto proporsi con i loro stands ai numerosi visitatori. La Villa aspetta ora tutti per un’altra festa all’aria aperta il 7-8-9 maggio per il prossimo Concorso Ippico.

TURNI DELLE FARMACIE Città

Farmacia

Città

fisico ed alla psiche e che è illusorio pensare di poter smettere quando si vuole, ha efficacemente descritto come avvengono gli adescamenti e come si alimenti e si sviluppi la rete di spaccio e di consumo. L’assessore Francesca Scatto e il presidente del Consiglio d’Istituto Lucio Nalin nel ringraziare l’oratore hanno invitato i ragazzi ad aver fiducia nelle forze dell’ordine e di rivolgersi ad esse, come ai genitori ed agli insegnanti ogni qualvolta hanno necessità di segnalare qualche comportamento scorretto od abbiano delle domande da fare. Noi plaudiamo sicuramente all’iniziativa e ci auguriamo che possa essere ripetuta ed abbia ad ottenere qualche benefico effetto presso i nostri adolescenti.

Farmacia

Città

Farmacia

23 APRILE

30 APRILE

FIESSO D'ARTICO

PAVAN

MIRANO

VIOLPATO E.

MARTELLAGO

ROSA

SCALTENIGO

MISTRORIGO

NOALE

BERTONCELLO

SPINEA

BEGHETTO

7 MAGGIO

7 MAGGIO

14 MAGGIO

CAMPOCROCE

ZAFFINO

SALZANO

BOTTACIN

MIRA

DE GOETZEN

21 MAGGIO

S. MARIA DI SALA

MIRCI

MAERNE

COLACCI

MARANO

GRINFAN

28 MAGGIO

ARINO

ALESSANDRINI

BORBIAGO

ZAMBON

MONIEGO

GIANTIN

4 GIUGNO

CALTANA

CASCIARO

DOLO

PINZERATO

SCORZE'

CENTOMO

11 GIUGNO

BRIANA

BUSO

MIRA

COMUNALE

MAERNE

EREDI CARRARO

30 APRILE

14 MAGGIO 21 MAGGIO 28 MAGGIO 4 GIUGNO

Gente Salese N. 4 -2010

7


cronaca

Un nuovo distributore, ricco di molti servizi D opo oltre cinquant’anni di onorato servizio, da fine marzo scorso, lo storico distributore Q8 di Caltana centro, non più funzionale e obsoleto, si è trasferito in via Marinoni a sud del centro abitato. La nuova struttura ora è dotata di molti utili servizi per gli automobilisti: dal lavaggio automatico, al self service, al bar. Proprio nei giorni del compimento dei suoi settanta anni

La passione e la volontà di due sposi giovani rivitalizzano l'attività della Pizzeria "Al Molino"

N

uova gestione dello storico ristorantepizzeria “Al Molino” di Stigliano. La crisi non ha fermato l'intraprendenza di Alessandro Maso e della moglie Viorica Gorschi che si sono avviati nell’impresa con l’entusiasmo tipico dei giovani. La nuova gestione vuole caratterizzare il locale con l’offerta di piatti di carne e pesce

8 Gente Salese N. 4 - 2010

alla griglia sfruttando, anche, il tipico focolare che campeggia all’ingresso del ristorante. La pizzeria, che si vuole valorizzare anche con servizio di asporto, è affidata, invece, a Mirco Gallo, altro esperto giovane pizzaiolo salese che ha voglia di rimettersi in gioco. Il ristorante-pizzeria "Al Molino" di Stigliano è aperto tutti i giorni sia a mezzogiorno che alla sera. Buon appetito a tutti!

Gino Bertoldo ha valuto regalarsi un impianto tecnologicamente avanzato che potrà servire meglio la clientela nuova ed abituale e darà sicure soddisfazioni a lui ed al figlio Paolo. A Gino, assieme agli auguri di buon compleanno, facciamo i migliori auspici per la nuova attività, pregandolo di continuare il suo indispensabile lavoro di meccanico, magari “aiutato” dallo “zio Bepi”.


Esercitazioni di evacuazione per gli alunni delle elementari

C

on il conforto di una bella giornata di sole e sotto gli sguardi compiaciuti di alcuni genitori si è svolta, sabato mattino 10 Aprile scorso, la quinta esercitazione di evacuazione degli alunni delle scuole elementari del nostro comune. Questa volta il turno è stato quello delle scuole elementari del capoluogo. Tutto si è svolto come da pianificazione e dal momento dell’allarme per la presenza, simulata, del fuoco, sono scattate tutte le procedure per la messa in sicurezza degli alunni. è suonata la sirena e sono stati chiamati i Vigili del Fuoco, i quali han-

no attivato l’intervento dell’ambulanza, della Protezione Civile di S. Maria di Sala e dei Vigili Urbani. L’evacuazione dei giovani alunni è stata rapida e senza difficoltà, come pure il recupero, da parte del personale medico dell’ambulanza, di una persona che, nella simulazione, sarebbe rimasta bloccata nei locali della scuola e quindi intossicata. Al termine delle operazioni di sgombero della scuola, l’esercitazione è proseguita nel parco a nord di Villa Farsetti, dove gli alunni hanno potuto vedere da vicino il camion dei Vigili del Fuoco e fare tutte le domande per conoscere le complesse attrezzature di cui sono dotati i mezzi dei Vigili. La Protezione Civile, nell’occasione, ha illustrato l’utilità delle tende, simili a quelle utilizzate in occasione del terremoto dell’Aquila, che verrebbero montate a supporto in caso di necessità.

La giornata si è conclusa con il raduno degli alunni in sala Cedraie della Villa Farsetti, per la visione di un breve film istruttivo sull’argomento prevenzione e dove l’assessore Primo Bertoldo ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco, rilevando

la grande importanza delle esercitazioni per meglio essere preparati a superare gli eventi negativi che possono verificarsi. Ha, inoltre, ringraziato sentitamente quanti hanno partecipato e reso possibile l’esercitazione: alunni, genitori, insegnanti, Protezione Civile, Vigili del Fuoco, Personale Medico e Vigili Urbani, auspicando che la reciproca collaborazione possa consentire di ottimizzare e rendere veramente utile l’esercitazione nel caso deprecabile di eventi negativi.

Per destinare il 5xmille dei tuoi redditi alla Protezione Civile di S. Maria di Sala firma e scrivi il Codice fiscale dell'associazione nell'apposita casella della denuncia dei redditi.

Gente Salese N. 4 -2010

9


VACANZE & TURISMO

Gente Salese in visita alla Reggia di Colorno Q uest’anno Gente Salese ha posticipato la tradizionale gita di primavera da fine maggio al 20 giugno confidando in maggiori ore di luce e nel bel tempo. Questa volta andremo alla scoperta della storia, dei sapori e delle fragranze (vi ricordate il vecchio profumo di “Violette di Parma”?) delle terre che furono il Ducato di Parma e Piacenza. Una tappa sarà a Colorno, cittadina impreziosita dalla sua “Reggia”: complessa e monumentale struttura architettonica con oltre 400 sale e cortili, abbracciata dal torrente Parma, dalla piazza e dal giardino alla francese. Un tempo abitata dai Sanseverino, dai Farnese, dai Borbone e da Maria Luigia d’Austria, oggi ospita mostre e manifestazioni culturali.

Altra tappa ci vedrà a Fontanellato, antichissimo borgo sviluppatosi attorno al suo castello risalente al 1124. La costruzione, dopo vari passaggi di proprietà, fu abitata dai Sanvitale fino al 1948 quando, con l’interruzione della dinastia fu acquisito dal Comune. Gli ambienti della rocca mantengono tuttora immutato il loro fascino con mobili, arredi e suppellettili del cinque, sei, settecento, oltre a ritratti ed affreschi. Non potrà certamente mancare un degno pranzo all’insegna della scoperta dei piatti tipici locali come i rinomati salumi, formaggi e i tortelli. Le prenotazioni si potranno effettuare presso i soliti incaricati da giovedì 3 a sabato 12 giugno. Prezzo tutto incluso euro 50 a persona.

Soggiorni estivi marini e montani per anziani I soggiorni climatici per la terza età del Comune di S. Maria di Sala verranno effettuati sia in località marina che montana. Il soggiorno marino a Bellaria (Rimini) è previsto dal 1° luglio al 15 luglio presso l'Hotel Sporting.

10 Gente Salese N. 4 - 2010

Il soggiorno montano in località Fai della Paganella (Trento) si effettuerà dal 10 al 24 luglio presso l'Hotel Arcobaleno. L'organizzazione è dell'Agenzia Veneto Viaggi Vacanze, in collaborazione con il Comune di S. Maria di

Sala. Per prenotare bisogna rivolgersi presso la Sala Cedraie di Villa Farsetti di S. Maria di Sala (entrata da via Roma 3, vicino Uffici Servizi Sociali), il giorno 28 aprile dalle ore 9 alle ore 12.

Al momento della prenotazioni gli interessati dovranno presentarsi muniti di codice fiscale. I soggiorni saranno curati in modo particolare con servizio di assistenza e animazione per dare un sicuro benessere a tutti i partecipanti.


CRONACA

La cultura emoziona anche molti giovani N

ella serata del 12 marzo 2010, nella splendida cornice della sala teatro di Villa Farsetti, ho avuto il piacere di assistere ad un evento particolare: la premiazione del concorso di poesia dal tema "Profumo di donna”, rivolto solo a poetesse di sesso femminile sia già affermate che emergenti. Personalmente, sono stato catturato da un’atmosfera da prima di teatro, la preparazione del palco, il fermento dietro le quinte dei musicisti, la tensione delle signore

che aspettavano con trepidazione il giudizio della giuria sulle loro poesie, il pubblico incuriosito da tutta questa frenesia dell'attesa e, ansioso, per l'avvio dello spettacolo. Una piccola considerazione sul pubblico presente: la serata organizzata era di venerdì e normalmente nei fine settimana i giovani sono propensi a dei tipi di divertimento diversi che dall’ascoltare delle poesie, invece nel teatro di Santa Maria di Sala la presenza

dei giovani era ben nutrita, a testimoniare che una parte della nuova generazione cerca l’emozione nella cultura in questo caso la poesia, perché questa ha la capacità di farti vivere dei momenti di assoluto piacere, è in grado di portarti dove la logica non la fa da padrona, e l’esprimersi diventa non parola ma arte. È stata una piacevole sensazione vedere quei visi attenti mentre una poetessa leggeva i propri ver-

si seguiti dagli scroscianti applausi che dimostravano la condivisione e l'apprezzamento sincero per l'emozione suscitata dalla lirica. Ho notato che tra questi giovani emerge la voglia di cercare e creare entusiasmo intellettuale, anche attraverso l’arte della poesia, come la serata ha dimostrato. L’augurio è di continuare su questa strada, e con l’appoggio dei giovani sarà un percorso vincente. Lucio Nalin

fatto di melodie semplici, di riferimenti musicali celeberrimi, è portato avanti con un'abilità tecnica che ha dell'incredibile da questi bravissimi chitarristi. Mi ha impressionato la tecnica chitarrista, tanto stupefacente da non sembrare umana, e solo questo potrebbe essere un mezzo per

rendere il concerto interessante, sempre nuovo, sempre vivo. Anche la loro musica "profuma" e chiudendo gli occhi sembra di vederli e riascoltarli con quei bei brani che ci hanno regalato e che qualche distratto non ha percepito a dovere.

Come non ricordare quella "Ninna nanna", la "Ballata" e "Ragtime" del compositore russo Nikita Koshkin e presentato dal duo all'inizio dello spettacolo? L'esibizione è andata in crescendo con il quartetto che ha presentato brani del compositore spagnolo Federico Moreno Torroba quali "Remanso", "Bailando un fandango charro" o concludendo con "Eleanor Rigby" dei Beatles, arrangiato per quartetto da Flores Chaviano. La chitarra, la musica, sono un gran bel gioco con cui coinvolgere il pubblico per educarlo sempre più all'amore per le cose belle che fanno bene ad ogni età. Luciana Busatto

L' ensamble "Chitarre dal mondo" meritano un concerto tutto loro

"P

rofumo di donna", il concorso di poesia tutto al femminile, organizzato dall'Ammistrazione Comunale, è stato un contenitore di grandi emozioni. Forse anche troppe in un solo momento tanto da non rendere onore al merito per ogni singolo momento o gruppo. È il caso dell'Ensamble "Chitarre dal Mondo", il quartetto composto dal M° Ilaria Settimo, Luca Mantovani, Diego Lomi e Francesco Rocco, chitarristi che hanno in comune la formazione musicale presso il Conservatorio "Pollini" di Padova e che ci hanno deliziato di un piccolo assaggio di quello che, a mio avviso, potrebbe essere il programma per un concerto futuro organizzato dall'Assessorato alla Cultura nella sala teatro perchè il linguaggio, popolare,

Gottardo Dino lavorazione ferro battuto carpenteria leggera serramenti in alluminio Via Rugoletto, 49 Veternigo di S. Maria di Sala (Ve) Tel. e Fax (041) 5780374

Via Caltana, 175/a - Caselle Tel. (041) 5731255 presso Centro Commerciale TOM Gente Salese N. 4 -2010

11


TACCUINO u BUON COMPLEANNO A NONNA PASQUA ROSSETTO

u LAUREA A MARINA CALZAVARA Il 24 marzo 2010, Marina Calzavara si è laureata all'Università di Padova alla facoltà di lettere e filosofia, nel corso di laurea in progettazione e gestione del turismo locale, discutendo la tesi con la prof.ssa Paola Zanovello "Fra turismo e cultura: esperienze di viaggio in Grecia". Si complimentano con la neo dottoressa i genitori Moreno e Luigina, il fratello Dario, i nipoti Rebecca ed Annalisa, i nonni Romeo, Ilva e Gemma, parenti e amici.

Il 9 Aprile, Pasqua Rossetto ha compiuto 90 anni, festeggiata dai figli e parenti. Gli auguri di buon compleanno sono stati espressi dai figli Giovannina, Giuseppe e Luciano, dal genero e nuore, dai nipoti e pronipoti. Auguri anche dalla redazione di Gente Salese.

Foto ricordo davanti a Villa Farsetti per i ciclisti del Barbariga e Vigonza

Villa Farsetti ospiterà la mostra "Turan" "Turan” è una figura della mitologia etrusca ed il suo nome significa “La Signora” ed era la dea dell’amore, della fertilità e della vitalità. A Santa Maria di Sala sarà invece il nome di una mostra d’arte che si sta allestendo al pianterreno di Villa Farsetti dal 15 maggio al 2 giugno prossimi. La mostra, dedicata a sole artiste locali, sarà una rassegna di pit-

È un orgoglio per i Salesi avere Villa Farsetti che con il suo splendido parco, ben visibile dalla strada principale, suscita grande ammirazione a quanti transitando per via Cavin di Sala volgono lo sguardo verso di essa. Una dimostrazione di quanto sia ammirata la nostra bella Villa l’abbiamo avuta anche domenica 11 Aprile scorso,

12 Gente Salese N. 4 - 2010

quando un gruppo nutrito di appassionati ciclisti della Società Ciclistica Barbariga e Vigonza ha ritenuto di fare la classica foto ricordo proprio davanti la nostra Villa. Anche questo è un modo per divulgare il nome di Santa Maria di Sala e la bellezza e l’imponenza di questo nostro bene artistico.

tura contemporanea figurativa ed astratta comprendente varie tecniche e materiali figurativi. La rassegna è stata curata dalla critica d’arte Elena Ferretto in collaborazione con l’assessorato alla cultura di Santa Maria di Sala e sarà inaugurata sabato 15 maggio alle ore 17,00. La visita sarà possibile tutti i pomeriggi con ingresso gratuito.


G.S. VOLLEY SALESE

Un mondo di emozioni

C

erto le forti emozioni non mancano nelle squadre femminili di pallavolo del G.S. Volley Salese. Anche in questa stagione sportiva 2009/2010 siamo partiti costruendo una nuova squadra Under 14 composta da ragazze di 13 anni che si sono messe a giocare assieme a pallavolo. Alcune si conoscevano già, altre, le nuove entrate, sono state accolte con molto calore ed hanno fatto subito gruppo, hanno cominciato ad allenarsi assieme in Settembre e dopo due mesi di attività in palestra hanno iniziato il Campionato Fipav Under 14. I risultati non si sono fatti attendere: la squadra si è bene amalgamata, vincendo moltissime partite per 3 a 0 e qualificandosi seconda in classifica alla fine del Campionato, battuta solo da una squadra composta dalle migliori ragazze di cinque società che hanno creato un pool per vincere il torneo. Il secondo posto in classifica ha permesso loro di qualificarsi per disputare il Concentramento che avrebbe definito le 12 migliori squadre della Provincia di Padova (fra le 52 iscritte nel Campionato Under 14) le quali avrebbero poi partecipato al Torneo d’Eccellenza. Il Concentramento, svoltosi nella

palestra di Veternigo, è diventato una festa dello sport, dove si sono sfidate tre squadre che hanno dimostrato di saper giocare un’ottima pallavolo: ma solo la vincitrice avrebbe disputato il Torneo d’Eccellenza. Per questa occasione, unica nel Volley del nostro Comune, è intervenuta la televisione (Zona Volley), che ha ripreso le partite ed ha intervistato alcuni membri della nostra Società e l’Assessore allo Sport Giuseppe Sambati. L’emozione era fortissima: la presenza della televisione, delle autorità e di moltissimi genitori ha influenzato non poco la nostra squadra, che ha ceduto lasciando due punti alla squadra avversaria. Ci siamo rimasti tutti un po’ male, ma la situazione era più che comprensibile, considerato che la posta in gioco era alta. Siamo rientrati in spogliatoio mentre le altre due squadre erano in campo. Eravamo tutti consapevoli che dovevamo smettere di pensare alla prima partita persa per concentrarci sulla seconda, che doveva necessariamente essere vinta 2 a 0, altrimenti saremmo stati eliminati ed addio ai nostri sogni! Abbiamo visto molte belle partite delle nostre ragazze, ma questa era

Macelleria

GALLO PLINIO

Qualità, convenienza e tradizione Offerte speciali ogni mese

S. Maria di Sala (VE) Via Cavin di Sala, 34-36 - Tel 041.486005

speciale e valeva mesi di lavoro di tutti noi, era in sostanza l’ambizioso obbiettivo della nostra squadra per il 2010. Entrarono in campo determinate e giocarono il primo set punto su punto, da leonesse, vincendolo 28 a 26 (ai deboli di cuore non era permesso rimanere in palestra). I genitori erano in delirio perché le ragazze hanno giocato una bellissima pallavolo dimostrando tutte grande carattere e personalità. Entrando in campo per il secondo set, quello decisivo, la tensione era alle stelle, ma sul volto delle nostre ragazze si leggeva la determinazione di chi è consapevole che l’obbiettivo può essere raggiunto. Hanno giocato il secondo set in modo meraviglioso vincendolo per 25 a 16. Non si può descrivere questo momento, lacrime di gioia scendevano dagli occhi delle ragazze, tra gli abbracci entusiasti di genitori e atlete, bellissimo! Ora le nostre ragazze affronteranno il Torneo d’Eccellenza e non sappia-

mo come andrà, perché le squadre che vi parteciperanno sono fortissime e con maggior esperienza. Ma quello che è certo è che le nostre atlete ricorderanno per molto tempo questa bella esperienza, che le aiuterà a crescere come persone consapevoli che nello sport, come nella vita, le emozioni forti vanno conquistate. Ringraziamo moltissimo tutte le persone che ci hanno aiutato ad organizzare il Concentramento: U.S. San Marco di Stigliano ed il Signor Minto Giorgio che ci hanno prestato le panchine da mettere in palestra, la nostra Amministrazione Comunale che ci ha messo a disposizione la palestra, il nostro Assessore allo Sport Giuseppe Sambati che è intervenuto ufficialmente e l’Ufficio dello Sport il Signor Raffaele Sartorato ed il Dott. Martino Lazzari che hanno lavorato perché avessimo la disponibilità della palestra per l’evento. Ringraziamo anche i nostri sponsor che ci permettono di vivere queste grandi emozioni. Grazie a tutti.

F.B.F. Impianti s.r.l. Santa Maria di Sala ( VE) Tel. 041.486081 - Fax 041 486928 CONDIZIONAMENTO RISCALDAMENTO IMPIANTI ELETTRICI

Gente Salese N. 4 -2010

13


SPORT

S

i avvia senza fretta verso la conclusione una stagione più che positiva per la Salese Calcio, il cui settore giovanile si sta togliendo diverse soddisfazioni per quanto riguarda tutte le categorie scese in campo, non solo a livello di risultato. Per quanto riguarda i numeri, occorre evidenziare la strepitosa annata della categoria Giovanissimi allenata da Franco Romito, che ha chiuso il suo campionato provinciale in prima posizione, dominando il girone dall’inizio alla fine e andando a vincere diciassette partite ufficiali sulle diciotto disputate: 51 i punti finali in classifica per i ‘95-’96 biancazzurri, ben tredici in più del Mellaredo secondo in classifica, con la possibilità ora di disputare le finali con le formazioni che si sono piazzate al primo posto negli altri rag-

Risultati positivi per la Salese Calcio gruppamenti. Decisamente in crescita anche gli Allievi di Stefano Zerbini, che dopo un avvio fatto di stenti si dirigono verso le ultime partite di campionato con una serie di risultati utili piuttosto incoraggianti, e potendosi vantare di un personalissimo record, dato che una delle loro vittorie, il 12-1 in casa contro il Vetrego, probabilmente sarà ricordata come il successo più largo ottenuto da una squadra nel girone. È iniziato alla grande poi il girone primaverile degli Esordienti

allenati da Enrico Furlan, ancora imbattuti e del tutto intenzionati ad affermarsi nelle zone alte della classifica, dopo un campionato invernale di rodaggio e non privo comunque di ottime soddisfazioni. Bene, e non potrebbe essere diversamente, anche le tre annate dei Pulcini, che si sono messe in evidenza nel torneo dell’Epifania organizzato a Noale dal Drago Cappelletta, e che stanno disputando delle ottime partite di sabato in sabato, in attesa di mettersi in evidenza poi con i

tornei di fine stagione. La Salese organizzerà infatti come ogni anno dei tornei nel mese di Maggio riservati alle categorie Pulcini ed Esordienti, con la speranza di regalare a bambini e genitori un altro mese di allegria e partecipazione, per chiudere al meglio l’ennesima annata passata insieme. Con l’occasione la dirigenza biancazzurra augura un “in bocca al lupo” alla formazione juniores, impegnata nelle ultime decisive partite a caccia della salvezza che le consenta di conservare l’opzione per poter disputare anche nella prossima stagione il campionato regionale, nonché alla prima squadra, cui mancano oramai pochissimi punti per poter chiudere l’anno lontano dalla zona play out. Un saluto poi va a tutti i papà, a tutte le mamme e a tutti i tesserati biancazzurri.

bio Francolini di Milano. Gli atleti sono stati premiati dal pro sindaco di Treviso Giancarlo Gentilini (nella foto). Ma Luca Presti, dopo diversi anni che lo hanno visto fermo per infortuni, è tornato a vincere a Novara il 6 febbraio di quest'anno riconquistando il

titolo di campione d'Italia sulla distanza di 1000 mt con la formula mondiale. Sul podio più alto è salito Luca Presti seguito da Marco Rebagliati (S. Nazario Varazze) e David Amabili (Riviera delle Palme). Luciana Busatto

Luca Presti ritorna a gareggiare e sale sul podio con il tricolore

L

uca Presti di Stigliano, portacolori dell'HP Noale, ha dominato gran parte della "2ª Treviso Marathon roller", gara di pattinaggio abbinata alla gara podistica alla quale hanno partecipato 6000 atleti e svoltasi

14 Gente Salese N. 4 - 2010

domenica 14 marzo con partenza da Vittorio Veneto e arrivo in centro a Treviso. L'atleta di Stigliano è stato accolto da un folto pubblico e si è classificato al terzo posto alle spalle di Stefano Galliazzo e Fa-


PENSIERI ED EMOZIONI

a cura della Dr.ssa Vallj VECCHIATO

Crisi adolescenziale e genitorialità I genitori di Federico si rivolgono a me perché il figlio quindicenne non vuole più andare a scuola. Federico sta frequentando la seconda superiore; a settembre ha iniziato regolarmente la scuola, ma dopo un mese ha smesso di andare. A scuola non c’è nessun problema, il profitto è sempre stato buono, è ben visto dai compagni e dai professori, è un ragazzino educato, brillante e simpatico, è bravo a giocare a calcio per cui è sempre richiesto nella squadra della scuola. Adesso passa le giornate in casa tra TV e computer, ha solo qualche amico che ogni tanto lo chiama, ma raramente esce. I genitori non riescono a darsi una spiegazione e non sanno più cosa fare. Dopo questa prima presentazione di Federico comincia ad emergere qualche crepa. Verso la fine dell’anno scolastico precedente F. si era allungato molto e aveva messo su qualche

chilo; aveva cominciato a vestirsi con maglie e pantaloni larghi e durante le vacanze estive aveva passato le giornate chiuso nella camera dell’albergo invece di andare in spiaggia perché si vergognava a mettersi in costume. Spiego ai genitori che è facile, in questa età di passaggio, tra l’essere bambino e diventare adulto, che i ragazzi vivano un momento di crisi di identità, però rinunciare in modo così drastico alla vita sociale mi sembrava esagerato. Allargando il racconto emerge che F. soffre da sempre di coliti e spesso prima di andare a scuola o di fare una partita si deve chiudere in bagno per mezz’ora. Gli hanno fatto fare innumerevoli visite mediche ma non è emerso mai niente. Federico ha anche molte paure: per spostarsi in casa da una stanza all’altra ha bisogno che ci sia qualcuno; dall’età di 8 anni dorme nel lettone con la mamma e non c’è

verso di farlo dormire nella sua stanza. A questo punto mi viene da chiedere come mai questi genitori si preoccupino così tanto della scuola e non di tutte le ansie e paure di Federico. Con fatica la madre racconta che il loro matrimonio da più anni è in crisi ma che tacitamente continuano a vivere una relazione di coppia apparentemente normale per il bene dei figli. Con fatica emerge che forse la paura di dormire da solo del figlio le serve per giustificare il fatto che il marito dorme nella cameretta del figlio perché lei non lo vuole più. Con fatica emerge che la gestione dei due figli se le è presa tutta la madre e che al marito è rimasto il compito di lavorare, fare la spesa, aiutare nelle pulizie e scarrozzare i figli da una parte all’altra per le loro attività. Emerge una famiglia molto fragile dove i ruoli, le emozioni e i sentimenti vengono falsati e taciuti in nome di un’ap-

LE RICETTE DI ZIA PIERPY

parenza che deve essere perfetta. Ma come fa un ragazzo, nel pieno del passaggio adolescenziale, trovare la comprensione, la disponibilità e la tranquillità per le sue insicurezze se gli adulti a cui dovrebbe far riferimento sono tutti presi dal nascondere il loro fallimento di coppia e di persone? Come fa un adolescente ad identificarsi nel padre per proiettarsi nel futuro quando lui, il padre, si definisce “il domestico di casa” e la madre lo tiene legato a lei in un rapporto di protezione infantile? La chiarezza dei ruoli genitoriali è fondamentale per la crescita sicura dei figli, ma ancora più importante è che le emozioni e i sentimenti possano circolare liberamente tra le persone e che non siano manipolati in nome di una apparente benessere e felicità che in questi anni sembra essere diventata la regola nei rapporti tra gli esseri umani.

di Pierpaola TURCATO

Orata in crosta di patate

Ingredienti: 1 orata di circa 1 kg già pulita, 2 patate, 1 ciuffo di prezzemolo, 1/2 peperoncino (a piacere), 1 rametto di timo, 1 cucchiaino di aghi di rosmarino, olio extra vergine di oliva, 1 limone, 1 dl di vino bianco secco, sale e pepe.

Preparazione: Lavate il pesce e asciugatelo con carta da cucina. In una ciotolina emulsionate tre cucchiai di olio con il vino, unite il rosmarino tritato, le foglioline di timo, un pizzico di sale, e una generosa manciata di pepe; amalgamate bene. Spennellate la salsina sulla superficie e all'interno del pesce fate riposare per circa 30 minuti coperto. Nel frattempo sbucciate le patate

e tagliatele a fettine molto sottili. Sgocciolate il pesce dalla marinata e sistematelo in una teglia foderata con carta da forno. Ricoprite l'orata con le fettine di patate, sovrapponendole leggermente, spennelatele d'olio, salatele, cospargetele di prezzemolo e peperoncino e cuocete in forno a 180° per 40 minuti. Negli ultimi 5 minuti di cottura accendete il grill per creare una crosticina dorata. Togliete dal forno e servite subito.

SO.GE.di.CO. Srl

Tabaccheria - Profumeria Ricevitoria Lotto N. 48

Impianti e Costruzioni Generali

De Gaspari MICHELA

Sede legale:30174 ZELARINO (VE) Tel. 041.5461109 Fax 041.5461114

Via Cavin di Sala, 45 S. Maria di Sala (VE) - Tel. 041/486008 Gente Salese N. 4 -2010

15


ATTIVITà IN VILLA FARSETTI

Il calendario delle manifestazioni del 2010 Pubblichiamo il calendario di massima delle prossime manifestazioni in programma nel complesso di Villa Farsetti Dopo il Concorso ippico sarà la Pro Loco il 5 e 6 giugno a proporre le ormai tradizionali “FESTE CORTESI” con i loro suoni e colori ed il fascino dei costumi medievali. Quest’anno sarà arricchita da una esposizione dei lavori delle scuole di ricamo. I giorni 27 giugno nel prato a sud-ovest della villa si svolgerà una manifestazione cinofila riservata al PASTORE TEDESCO in collaborazione con la “Società Amatori Schaferhunde” Nei mesi di luglio ed agosto le serate saranno allietate dalle consuete rassegne canore e teatrali estive a cui sta lavorando l’Assessore Francesca Scatto. Il 5 settembre l’U.G.S. San Marco di Giorgio Minto organizzerà il 6° OPEN CAMPIONATO REGIONALE VENETO DI TIRO CON L’ARCO.

FABBRICA DIVANI POLTRONE E LETTI PRODUZIONE E SPACCIO AZIENDALE

Il 25 e 26 settembre la “A Se Stante” proporrà la 2ª RASSEGNA CINOFILA AMATORIALE” ed una “MOSTRA D’ARTE” di opere di artisti veneti e lombardi. L’8-9-10 ottobre l’Assessorato allo Sport di Giuseppe Sambati organizzerà con il CONI e le Società Sportive Comunali e non solo, l’OPEN SPORT, rassegna promozionale sportiva che sta riscuotendo anno dopo anno un crescente successo. Il 26-27-28 novembre: Torneo internazionale di Scacchi. Il 5 dicembre la stagione si concluderà con la “FESTA DEL RADICCHIO” manifestazione giunta ormai alla sua 4° edizione. Oltre al mercatino dell’antiquariato che proseguirà tutte le prime domeniche del mese vi saranno, poi, altre manifestazioni culturali che andranno ad arricchire il calendario delle attività in Villa Farsetti che sta sempre più divenendo il cuore socio-culturale del nostro Comune.

Onoranze funebri

Bernardi

Via Desman, 139 S. Angelo di S. Maria di Sala tel. 041.487341

M.G. S.R.L. - 30030 S. MARIA DI SALA (VE) Via Salgari, 4/F1 SS. Padova - Treviso Telefono 041.486311 - Fax 041.487810

16 Gente Salese N. 4 - 2010

GS Aprile 2010  

Gente Salese Aprile 2010

Advertisement