Page 1


DA UNA MANO A BRIDGE INNAFFIATA CON UNA BOTTIGLIA DI WHISKY PREGIATO: ECCO COME NASCE LA STORIA CONTORTA CHE CI ACCINGIAMO A RACCONTARE...A VOI I GIOCATORI...QUI OSPITI DELLA...

LA DUCHESSA LODOVICA DI POSILLIPO QUI CON IL VISCONTE GIANNI DELLE TRE VENEZIE (UN PO' AVANTI CON GLI ANNI E MOLTO FILOMONARCHICO)

...PR ICIPESSA ALID A D I AM AR ON E E VALPOLLICELLA! QUI CON LA SUA "AMICA" VALERIE PINARELLA VON CERVIA

E QUELL'ETERN A RAGAZZINA D E L L A BARONESSA E L D A GU AZZALOC A C O N L'INSEPARABILE BOBO

Pi첫 che per amcizia gli ospiti della Principessa di Amarone eValpollicella si frequentavano per disperazione .Inchiodati ai loro titoli nobiliari e alle loro tare ereditare frutto di secolari matrimoni consanguinei, speravano di volta in volta in qualche vi s i ta ch e des s e l i n f a vi ta l e a i pettegolezzi che erano soliti fare...Giusto a caso stava per arrivare la giovane Contessa Matilde Casorati.


IL MAGGIORDOMO ALFREDO LI SERVIVA FEDELMENTE DA ANNI

Speriamo che lo Xanax li faccia stramazzare al più presto!

Ne prendo giusto un'altro, Alfredo. Grazie caro.

Chi il Ca mpet t i? Poveraccia una fatica così per farsi fare un ritratto...

Per Diana, quando arrivano Matilde e quel pittore che si porta appresso...

Ahahah...e quanto lo tormenta non lo tro vate patetic o ? Ma d'altronde sono anni che non ritrae più nessuna... Ah beh povera illusa ormai è c h ia r o c h e n o n la r i t r a r r à mai...ahha


Non l'ha voluto fare nemmeno a me, quello screanzato.

Un po' di bo llic in e per Lorsignori?

A te e a "Bobo" vorrai dire! Come non capirlo...zitta e gioca, beona che non sei altro!

Ben arrivati a lei e al suo ospite signorina Matilde.

Mettiti le ali e vooola viaah, non senti che s u o n a n o !? F in a lmen t e s o n o arriva ti Matilde Casora ti e il Campetti. Ora c'è da divertirsi miei cari ospiti!

Amici, scusateci per il ritardo.

Anche stasera radiosa come non mai, cara!

Eh gia' una gran bella coppia, non c'è che dire.


Ci a c c o mu n a una gran passione per l'a r t e, ver o Riccardo?

Ma non mi dite!

E il tuo di ritratto Matilde?

...veniamo giusto da un bellissimo vernissage...

Chissa' quanti bei ritratti no? Eh eh eh!

Il mio ritratto! Ma volete scherzare...e chi ci aveva mai pensato!

See...come no!


Ma mi meraviglio di te Riccardo...

... nemmeno un semplice disegno della nostra cara Matilde?

...forse è il caso di parlare d'altro, no?

Chissa' per q u a n t o an c o ra po tro ' e v i t a r e l'argomento "ritratto " c o n M a t ilde. P o v e r a cara.

Beh non è il caso di prendersela Matilde, forse non rientri nei canoni estetici di Riccardo, tutto qui'!

Bene! Forse è meglio che vada a rinfrescarmi un attimo...


Scusate tanto!!

Uff, mai che si finisca una mano di bridge in santa pace!

Questa non ci voleva...

Con il vostro permesso io andrei a raggiungere Matilde.

Riccardo Riccardo...è ora di sfoderare il pennello!

Parole sante! ahahahaha

See... forse è il caso che la dipingi la tua bella Contessa...ahahah ahah

Ben detto!

NEL FRATTEMPO, NELLA STANZA ACCANTO...


Matilde... qualcosa non va'?

Qualcosa non va?!? Hai anche il coraggio di chiedermelo?

Per colpa tua sono diventata lo zimbello di questo salotto di megere!

Ma Matilde, cosa dici?

Ma come puoi solo pensare una cosa simile...

Ho capito Riccardo! Non mi vuoi ritrarre perchè ai tuoi occhi non sono abbastanza bella!

Non capisci che io ti vedo esattamente come sei....


...bella come un fiore!

Oh che cortese s ei R ic c a r do grazie del complimento.

Domani avrò q u ello c h e desider o c a r o Riccardo!

Vo glio ricambiare la c o r t e s i a invitandoti domani a colazione da me. Verrai vero?

Certo che verrò! Ora andiamocene e lasciamoci alle spalle questa terribile serata.


Non vedo l' o ra c h e a r r i v i q u ello sc io c c o ...o g g i non potrà rifiu t a re di farmi il ritratto..

NELLA SUA ELEGANTISSIMA VILLA FUORI PORT A LA C ONT ESSA T REPIDANT E ATTENDEVA IL PITTORE

Speriamo che si sbrighi...è già tutto pronto Oh finalmente lo vedo sopraggiungere!!!

Ciao cavo!!!

VESTITO DI T U T T O P U N T O SALIVA I GRADINI D E L L A SCALIN AT A IL CAMPETTI


Ben trovata Contessa!!

Matilde sei una visione stupenda! E' forse questo il paradiso?!?

Presto che è tardi... seguimi in giardino...

Ma cosa dici ?!?! Non siamo mica alla fumeria d'oppio qui!! Oh cavo sei sempre cosĂŹ gradevole...

Ma è meraviglioso!!

Oh cavo...e non hai ancora visto il pic-nic che ci hanno preparato i miei filippini!!


Un a vera delizia c a r a ..e questo foie gràs è d a v v e r o speciale..

Ah lo so...è stata una vera fortuna trovare Raymond in quel mercato di schiavi a Manila l' anno scorso..cucina divinamente!!

A l l o r a Riccardo cosa te ne pa r e della m ia magione?

Oh oh oh la solita fortunata!!

Ma Matilde...ti vedo turbata...dimmi cosa ti affligge..

T R A C HIAC C HIERE AMENE E CIBI PRELIBAT I IL POMERIGGIO TRASCORREVA T RANQU ILLO Q U A N D O UN'OMBRA IMPROVVISA OFFU SC O' IL V O L T O D I MATILDE


Uh! No nulla di che cavo...facciamo una passeggiata ti va?

Perbacco! E passeggiata sia!!!

Che giardino incantevole! Mai vista una siepe di lauro cosi' rigogliosa.

LA VISTA DELLA N A T U R A INCONTAMINATA L A S C I O ' E N T R A M B I SENZA FIATO. LE ANIME DEI DUE SI CONFUSERO IN UN VORTICE DI EMOZIONI INENARRABILI ....

E non hai ancora visto la pineta secolare!

Pensa che sotto ad ogni albero è sepolto un mio antenato!


Matilde, mi pare di sognare ad occhi aperti!

Seguimi e lo saprai mio bel Riccardo Campetti! AH AH

Ma dove scappi mia silfide!

Matilde Matilde...ma a che gioco giochiamo!

Ma chi c'è qui' dietro eh?


Potremmo chiamarlo idillio, no?

Indovina tesoro!

Beh... manca forse una cosa sola Matilde...

Ma tesoro mio sono stato forse troppo audace? Ti vedo strana..


UUUHHH... VENGO MENO...

Per Giove...mi sviene la Contessa!

Matilde appoggiati a me. Non temere...un semplice capogiro.

Coraggio, c i siamo q u asi, u n u l t i m o sforzo.

Sdraiati che ti pr en do i sali.


Grazie Riccardo. Tutta colpa di questo vestito... ...il corpetto è cosi' stretto...non mi fa' respirare...

...slacciamelo, vuoi?

? IL PIANO DI MATILDE SI STAVA REALIZZANDO ALLA PERFEZIONE! Tutto quello che vuoi...ohhhh...

Oh Riccardo per fortuna ho te...stammi vicino!


...tutto eh?...

Anche il ritratto...amore... anche il ritratto!

...anche il ritratto Riccardo?

Bravo Riccardo...e ora vieni qui' tra le mie...braccia!

MEZZ'ORA PIU' TARDI... Ferma così!

G u a r da c a s o h o la macchina fotografica per scatto qualc he preparatorio!

Sarà il caso che mi rifaccia il trucco però..

I DUE SI DIEDERO APPUN T AM E N T O IL GIORNO DOPO NELLO STUDIO DI LUI


Dio che imbarazzo! Però farei questo ed altro pur di avere un mio ritratto fatto da Riccardo!

La luce va bene.

Sistemiamo l 'abito...

Ora dobbiamo scegliere il profilo

...i capelli...

...ok ci siamo!


...so io cosa ci vuole! Ecco cara, fatti un goccetto!

Grazie Riccardo..ne ho proprio bisogno!

E se la musa non è molto sciolta...

CIN CIN !

Ora cara devi cercare di non muoverti...

Riccardo sa proprio come mettere una modella a suo agio...

Aspetta ...ti si è spostato il vestito...

Si come no!


R ICCAR D O D IPIN SE PE R GIO R N I E GIORNI...DOPO TANTI ANNI CHE NON RITRAEVA NESSUNO...

...RIASSAPORAVA IL PIACERE D I R APPR ESEN T AR E LA FIGURA UMANA.

Matilde ci siamo quasi! Mancano le ultime pennellate!

Non vedo l' ora di vederlo!

Mi dispiace cara ma prima voglio dargli la vernice finale! Per oggi devi accontantarti di questo piccolo cadeau...

Uff! Mi vuoi proprio far sospirare fino all' ultimo! Va bene allora tornerò domani per vederlo.


LA MAT T INA SEGUENTE MAT ILDE SI RECO' DA RICCARDO PER VEDERE IL Q U A D R O FINALMENT E TERMINATO

Come sono felice! Ora quelle arpie delle mie amic he la smet t era n n o di tormentarmi!

Lo vedrai con i tuoi stessi occhi!

Riccardo giurami che il dipinto è venuto bene!

Sei pronta?

Oddio! Ero meno emozionata al ballo delle debuttanti!


Et Voila'!!! Allora cosa te ne pare?

Riccardo ...

Oh tesoro grazie! Mi hai reso la donna piĂš felice del mondo!

E non è finita qui!

Si va al ristorante cara!

...sono senza parole!

Ora andiamo a festeggiare!

E con un mezzo tutto speciale!

?


Oh Riccardo! Sei incorregilbile !

Uh che sbadata! Ho dimenticato la borsetta da te!

Non preoccuparti cara! Offro io...

MA MENTRE MATILDE E RICCARDO MANGIAVANO TRANQUILLI AL RISTORANTE, NELLO STUDIO DEL PITTORE AVVENIVA UN FATTO RACCAPRICCIANTE. IL QUADRO DI MATILDE PRENDEVA VITA GENERANDO UNA COPIA IDENTICA DELLA CONTESSA MA CRUDELE E SPIETATA!

LA CREATURA MOSSE DECISA I PRIMI PASSI...

R UB O' UN VESTITO C H E MAT ILDE A V E V A LASCIAT O D A RICCARDO...

MA SOPRAT T UT T O SI IMPOSSESSO' DELLA SUA BORSA


Quell'oca ha dimenticato la borsa con tutte le sue cose dentro!

Bene bene...

. . s ei r o vin a t a M atilde...ti distrugge ro'!

COSI' DICENDO LA VERSIONE CATTIVA DELLA CONTESSA MATILDE LASCIO' L'APPARTAMENTO DI RICCARDO PRIMA CHE LUI ARRIVASSE

N E L F R AT T EM PO, IGNARI DI T U T T O M AT ILD E E RICCARDO ERANO A CASA DI LEI PER L'ULTIMO GOCCETTO DOPO IL RISTORANTE.

Ufff....hich. ..l'u lt imo drinkino dai...hich

...mmmm Matilde...

Tesoro, ormai è l'alba. E'ora di andare a letto. Ti chiamo il maggiordomo.


G o m ez l a Signora ha un po ' a lz a t o i l gomito... l'affido a te.

Fo rza Signora è l'ora della nanna. Da brava.

Tu non mi dai ordini h ic h ...c a pit o ...so n o grande abbastanza...

Certo che l'amore le fa' proprio uno strano effetto!

E MENTRE LA CONTESSA PRENDEVA SON N O R ICCAR D O GIUNGEVA A CASA NON SAPENDO COSA L'ATTENDEVA! UNA VOLTA NELLO STUDIO... Pr ima di c o ric a rmi v o g l i o ammirare una volta ancora il r it r a t t o di Matilde! Ch e bella serata...

OMMIODDIO... E' SUCCESSO DI NUOVO...LO SAPEVO!


LA MENT E DI RICCARDO TORNO' IMMEDIATAMENTE AI TEMPI DELL' HENNE' E DELL'INCENSO: GLI ANNI '70, QUANDO ERA ANCORA UN PITTORE IN ERBA DALLA CHIOMA FLUENTE

NO O O O . . . NO N DOVEVO ESPORRE MATILDE A QUESTO PERICOLO! CHE DIO MI PERDONI!

ANNI ADDIETRO INFATTI, A CASA DI RICCARDO... Ac c en di tu Riccardo. Te la meriti dopo il mera viglio so ritratto che mi hai fatto. B u m a lek , amore!

Charlotte, a ppic c ia mo n e un'altra...

Peace and love, Charlotte!

Mo' ti faccio vedere io c o me si festeggia! A fata!

SNIFF! Alla nostra Riccardo e al Vietnam.


Cazzo , st a bianca spacca!

E mò chi è che suona alla porta!!!

?

Ma sei tu ! Charlo tte stai tranquilla...E' Gabriella,la più brava cantante de Roma!

Ciao bella!

Ammappa te, fai sparire la robba!!!

E chi'tte credevi che fosse...Andy Warhol?! Dai Ricca' f a m m e entra'...che c'ho 'n a f a m e..h o a p p e n a smo llato Renzo!

Mo te faccio passà tutto! Fame e pene d'amore! Senti che robba che m' è arivata dal Nepal!

An vedi Gabbrie'!


Ammazza che ttoppa! E mo se famo 'na bbella cantata!

IN PRE DA ALL' E BRE ZZA DELLA DROGA LA SERATA DECOLLO'.... ...E COME DECOLLO'!!!

BALLA...

CHE TI BALLA...

An vedi oh! E' precisa!

'A Gabrie', guarda che bel ritratto ho fatto a Charlotte!


LA MATTINA DOPO RICCARDO FECE UNA SCOPERTA AGGHIACCIANTE...

Dio che sballo ieri sera... fammi controllare che non si sia rovinato il quadro!

Ma è terribile!!!

RICCARDO SI CONVINSE CHE IL DIPINTO FOSSE STATO LA CAUSA DELLA SC OMPARSA DELLA RAGAZZA E DECISE CHE NON AVREBBE MAI PIU 'FAT T O RIT RAT T I. . . FINO A C H E NON INCONTRO' MATILDE...PUR DI RENDERLA FELICE ERA VENUTO MENO AL SUO GIURAMENTO...

Oh mio dio Charlotte!!!


RIUSCIRA' IL NOSTRO CAMPETTI A SCONFIGGERE LA MALEDIZIONE CHE COLPISCE TUTTE LE SUE MODELLE NON APPENA VENGONO RITRATTE...? Scopritelo nella seconda parte di

PENNELLO PAZZO!!!


IL TERRIBILE DOPPIO DELLA CONTESSA CASATI NON PERSE TEMPO. USCITA DI SOPPIATTO DALLA VILLA DEL CAMPETTI AVEVA LE IDEE MOLTO CHIARE SU COME ROVINARE LA REPUTAZIONE DELLA POVERA MATILDE.

Mi servono contanti e subito...e poi voglio fare una visitina a quella manica di mentecatti che Matilde si ostina a frequentare ah ah ah!!!

Per poco non ci siamo incrociati io e quel cretino di Riccardo...era un pò brillo...ma adesso gliela faccio passare io la sbronza !

Guarda guarda...aveva giusto un appuntamento con loro questa mattina!

INTANTO LA PRINCIPESSA ALIDA E LA SO LI TA CRI CCA DI RI CCHI A NNO I A TI ATTENDEVANO L' ARRIVO DI MATILDE.

Oh oh oh chissà cosa avrà di tanto importamte da dirci quella povera scema...

Ma prima prosciughiamole un pò il conto in banca!

Ci andrò io e gliene dirò delle belle ah ah ah!!!

No vedo l' ora che arrivi così ci facciamo due risate!

Chissà, forse avrà convinto quel mammalucco del Campetti a farle sto benedetto ritratto!

Secondo te Bobo ?


Lo saprete presto Signori, la Contessa Casati è arrivata! Un goccetto?

Buongiorno amici!!

Perdindirindina!

Ma l' hai vista? Sembra una poco di buono!!

Volgarissima!

Bhè? Cosa sono quelle facce? Non vi piace il mio nuovo look aggressive?

Io la schifo proprio!

Mi sembra finta!


Finta come i tuoi denti vecchiaccia!!!

E' cosĂŹ io sarei finta eh?

E tu carina?

Lo so che porti la dentiera da anni cara la mia Alida!!!

Ti ho vista dare il sale alle piante delle amiche per farle morire!!! Pervertita!!!

Ma che vuoi?!

E tu! Visconte dei miei calzini!! Lo so dove sono finiti i cucchiai d'argento della Principessa!


Siete degli schifosi! Tu Alfredo sputi nei bicchieri lo so!

Nelle tue tasche! Cleptomane!!!

Valerie! Ti ho vista fare i tuoi "spuntini" in bagno!!!

Mi fate pena! Non vi sopporto piĂš! Me ne vado!

Per non parlare di quell' impunita dell' Elda che bara come una pazza!!!

Vai vai che è meglio!

Un' ultima cosa....


IGNARA DELLE MALEFATTE DELLA SUA PARTE CATTIVA, MATILDE DORMIVA UN PESANTE SONNO POSTALCOLICO...

Signora! Si svegli...ecco il caffè e un Oki.

Ha appena telefonato la banca, pare che sia una questione urgente.

Li richiami subito!!!

...un ingente prelievo? Ma se mi sono appena alzata? Comunque ora ho un appuntamento, ne riparleremo.

Uff! Anche oggi a pranzo da quelle arpie!

Per fortuna che dopo mi vedo con Ricky! Speriamo che si ricordi di portarmi la borsa!


MATILDE ERA IMPAZIENTE DI ARRIVARE A CASA DELLA PRINCIPESSA.VOLEVA SBATTERE IN FACCIA A TUTTI IL FATTO CHE RICCARDO LE AVESSE FINALMENTE FATTO IL RITRATTO

Ciao ciao! Come va?

Certo che hai una bella faccia tosta a ripresentarti qui dopo come ti sei comportata! E che ne è stato del tuo vestito da vamp?

Ma io non capisco. Quale vestito? Ma che cosa vi ho fatto si può sapere?!?

Te lo ricordi questo?!?

Che impunita!!!

Bobo non guardare! Mi sa proprio che la Contessina le prende!


Certo che le prende!!! E sarò io a dargliele!! Fuori da caa mia gatta morta!!!

Cacciala !!!

Si! A calci in culo, toooohhhh!!!

AAAAAHHHHH! !!

Dai! Così! Vogliamo il sangue!!!

Strappale i capelli!!!

Qualcuno mi aiutiii!!!

T' ammazzo schifosa!

AH! Mi tirano le scarpe!


MATILDE SI SALVO' PER MIRACOLO DAL LINCIAGGIO. FORTUNATAMENTE LA PRINCIPESSA ALIDA, GIA' ALTICCIA DI PRIMA MATTINA, INCIAMPO' NEL TAPPETO PERSIANO E MOLLO' LA PRESA.

ANC OR A SOT T O SHOCK MATILDE SI TRASCINO' IN UNACABINA T ELEFONIC A E C H I A M O ' R I C C AR DO PER RACCONTARGLI L' AC C ADU T O. MA RICCARDO AVEVA NOTIZIE ANCORA PIU' TERRIBILI DA DARLE.

Matilde mi dispiace, è tutta colpa mia! Ora capisci perchè non volevo farti il ritratto!

COSA!?!

.. .non

SINGHIOZZANDO RICCARDO LE RACCONTO' OGNI COSA.

voglio che tu faccia la fine di Charlotte, uccisa dal suo doppio malvagio! Ma non ti preoccupare. Ho preso appuntamento da una persona che forse potrà aiutarci. Passo a prenderti subito!


Ecco! Il professore abita qui!

Ric c ardo come hai osato venir meno al nostro patto! Avevi pr o m es s o . . . m a i più ritratti!

"Gravi sciagure si abbatteranno su colui che ignorera' il potere malvagio del RITRACTUM VIVENS!" Riccardo, tu hai sfidato il potere degli Antichi! Sai quanto è difficile annullare questa maledizione! Disgrazia! Disgrazia!

Buongiorno maestro, possiamo entrare?

RICCARDO AVEVA CO NTA TTA TO I L SUO EX PROFESSORE DI P I T T U RA DE L L ' ACCADEMIA: E R M E T E CITRONIUS, IL PIU' GRANDE ESPERTO DI OCCULTO DE LLA CI TTA ' NELLA SPERANZA DI RICEVERE UN AIUTO.

Ricordi benissimo la disgrazia che colpi' Charlotte!


La vita della Contessa è appesa ad un filo!

Il doppio malvagio non avra' pace finchè non ti avra' annientata!

Ci sarebbe una via d'uscita...un rarissimo libro antico dove è custodita una formula che può fare ritornare il demone nel dipinto...per sempre!

Ma è una cosa troppo pericolosa! E il libro è introvabile.

Ermete! Siamo pronti a tutto! Ti prego aiutaci!


L'ANTICO LIBRO DI CUI PARLAVA IL PROFESSOR CITRONIUS ERA L' UNICO TRATTATO ESISTENT E SUL POTERE MALVAGIO DELLE IMMAGINI E SU COME QUESTE, A VOLTE, P RE NDO NO VI T A . I N ESSO SI TEORIZZA CHE NE GLI O CCHI DE I DIPINTI RISIEDA L ' E NE RG I A DE L L ' INDIVIDUO RITRATTO. E' PROPRIO QUESTA E NE RG I A CHE , I N ALCUNI CASI, RENDE POSSIBILE LA MATERIALIZZAZIONE DELLA FIGURA UMANA DIPINTA SOTTO FORMA DI DEMONE. LA BRAMA DI VIVERE DI QUESTA CREATURA LA SPINGE A DITRUGGE RE LA PERSONA DI CUI E' COPIA PER IMPOSSESSARSI DELLA SUA VITA!

H o man dato una email di richiesta. Potete a n da r e a m io nome! In bocca al lupo ragazzi!

F a t emi c o n t ro lla re l' archivio segreto dei libri di magia nera...eccolo quì! L' unica copia esistente!

Ch e D io c e la ma n di buona!


NEI POLVEROSI SOTTERRANEI DELLA BIBLIOT EC A DELL' ARCHIGINNASIO ERA C ONSERVAT A U NA SEZIONE DI TRATTATI DI MAGIA NERA LA CUI CONSULTAZIONE ERA CONSENTITA SOLO AI PIU' ESIMI OC C U LT IST I DEL MONDO. CITRONIUS ERA UNO DI QUESTI! Dio che posto inquietante! Poi con questa poca luce non si vede niente!

Ecco! Dev'essere questo!

Riccardo! Sbrighiamoci, ho il terrore che quella pazza ci abbia seguiti!

Si è proprio lui!


Le illustrazion sono tutte alla fine! Cerchiamo li' ! Qui dice che la formula è nascosta in una delle illustrazioni !

Eccola!

Ora non ci rimane che affrontare il demone faccia a faccia, Matilde ! Le darò appuntamento a casa mia, tu ti nasconderai in un'altra stanza. E quando sarà il momento reciteremo insieme la formula!

Oh Riccardo... che piacevole sorpresa...come dici? A casa tua per un cordiale? Sono già lì!!! A dopo caro...


Bene bene...dopo avere sperperato il suo denaro e averle rovinato la vita sociale ora non mi rimane altro che rubarle l' amore a quella cretina. Dopo di che Matilde ti ditruggerò!

POCO DOPO LA CONTESSA MALVAGIA ARRIVO' A CASA DEL CAMPETTI.

Riccarduccio! Sono io!

Ah sei qui in salotto tesoro...


Il tuo brandy preferito! Accomodati pure Matilde.

Tu lo sai cosa mi piace eh?

Ma perchè bere qui' in salotto quando potremmo metterci comodi in camera da letto?

Non credi?

Oddio...non saprei...

...ma dai non fare il timidone...


...ti voglio spupszzare tutto...

Dai fatti baciare...

BEN NASCOSTA NELLA STANZA ACCANTO MATILDE ORIGLIAVA L'ACCESO DIALOGO TRA RICCARDO E IL DEMONE!

...pure in braccio!!...eh no eh?...ora mi sente 'sta scema!

...baciare...spupazzare...altro che demone! Questa è una ninfomane!!!

Senti cretina, smetti immediatamente di fare la svenevole col mio uomo!


Si...torna negli inferi creatura immonda!

Vieni qua' che ti cavo gli occhi...sottospecie di clone mal riuscito! Te la sei presa con la donna sbagliata, cocca!

Oddio questa è più indemoniata di me!

E vedi di mollare subito la mia borsa, disperata! Nel cuore di Riccardo c'è posto per una sola Matilde, IO!...non per la sua brutta copia vestita da donnaccia anni '80!

Ti ci tiro per i capelli nel quadro da dove sei uscita, balorda! AHHH...LASCIAMI PAZZA!


NOOOOOOOO!!!!!

ORA RICCARDO...LA FORMULA!!!

REFLECTA IMAGO NEGLECTA!

IN UN BAGLIORE ACCECANTE MATILDE E RICCARDO VIDERO IL DEMONE VENIRE RISUCCHIATO DENTRO IL RITRATTO


IL GIORNO DOPO...

Credo che

Certo che sei stata proprio abile, Matilde! Gliene hai dette quattro a quel demone!

Citronius abbia gia' ricevuto il mazzo di fiori che gli ho inviato in segno di riconoscimento per il suo prezioso aiuto.

Dopo quello che ci è capitato chi ha voglia di tornare alla solita vita. Di ricominciare a frequentare quelle megere delle tue amiche.

Cosa ne diresti di un bel viaggetto io e te...soli soletti? Facciamo le valige?

Riccardo, ha gia' provveduto la tua dolce Matilde!!

Che bella idea! Si parte cherie!


IL POMERIGGIO STESSO... Oh...il Grand Hotel di Rimini...semplicemente lo adoro!

Non potevi fare u n a sc elta piĂš azzeccata, tesoro. Ed ora u n bel salto in spiaggia!

C h e relax. M i s e n t o rinascere!

A parte la sabbia e gli ombrelloni, c'è un motivo preciso se ho insistito per venire in spiaggia...

Ovvero?

Era tanto che volevo chiederti una cosa...ma non sapevo come. Alla fine ho optato per il modo piĂš semplice e discreto...guarda in cielo Matilde!


Matilde vuoi accettare questo anello in modo che il mio cuore appartenga a te sola, per sempre?

Oh Riccardo...SI... una, cento, mille volte SI!

Adesso si, amore mio, che possiamo chiamarlo idillio!


CAST :

Davide Ingrami as Riccardo Campetti Francesca De Paolis as Matilde Casorati Olga Merlin as Princ.Alida di Amarone e Valpolicella & Gabriella Valeria Vandini as Valerie Pinarella von Cervia & Charlotte Ciotoli Federica Vassallo as Lodovica di Posillipo Antonella Maselli as Elda Guazzaloca Mox as Gianni delle TreVenezie Federica Cleopazzo as Alfredo Alessandro Morandi as Gomez Giovanni P as il prof. Citronius

Fotofrappè shooting: Villa delle Rose Villa Mazzacurati Santa Cippa Villa Iris casa Lazzaris

Ringraziamenti: R.Barilli per averci permesso di denudarci e di fare foto a S.Cippa, Crystal, Peroni un bionda per la vita,gli stornelli romani,la farina di grano tenero Castello, il vento del Ghibli , la indian summer, IN LOVING MEMORY of

AmyWinehouse

qui un raro scatto d'archivio che ci ritrae in occasione di Miss Italia assieme al Commendator Mirigliani recentemente deceduto mentre usciva dal freezer dove era surgelato da anni

4) Pennello Pazzo  

numero 4 di fotofrappè

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you