Page 57

S P O RT VA R I

lunedì 18 novembre 2013

57

■ PODISMO / A Sapinet e Jocallaz i titoli assoluti del circuito delle Martze a Pià

La corona a Davide e Marlène Luigi PEROSINO Inviato a Gressan

Fotoservizio Alexis Courthoud

GRESSAN - Dopo tanta fatica, serata di gala per i podisti valdostani. Sabato sera in un salone delle conferenze della Banca di Credito Cooperativo Valdostana pressoché al completo, si è tenuta l’ormai abituale cerimonia delle premiazioni della stagione podistica 2013. All’appuntamento non hanno voltuol mancare numerose autorità politiche e sportive che hanno concretamente partecipato alla consegna dei premi. Indetta dall’A.V.M.A.P., la serata è stata molto viva e intensa, tanti essendo i riconoscimenti da distribuire, esposti in gran bella mostra sul palco. All’inizio sono stati consegnati per il nono anno dalla Fidal i Trofei ‘Mauro & Giuseppe Fogu’ alla memoria dei due grandi sportivi fondatori della Monterosa prematuramente scomparsi. A vincere sono stati Davide Sapinet e Maura Voulaz (in foto a pagina 43), quest’ultima proprio tesserata per la Monterosa. Soddisfatta e commossa Maura: «E’ stato il più bel premio che ho ricevuto. Appartenere alla società fondata da questi due grandissimi personaggi e aver vinto un riconoscimento alla loro memoria è stato davvero il massimo». E’ stato poi offerto un premio specia-

I podi assoluti del campionato dell’Associazione Valdostana Martze a Pià

le ai due atleti con il maggior numero di gare in stagione, entrambi della Sant’Orso: Veronica Zonin (24 presenze) e Diego Merivot (26). Sono quindi sfilati i campioni regionali di corsa in montagna, premiati da Jean Dondeynaz (presidente del comitato Fidal della Valle d’Aosta) con maglietta Fidal: Pietro Perego, Rudy Veronesi, Giorgio Courthoud e Mario Casu sono gli atleti che bisseranno il titolo anche nelle categorie A.V.M.A.P. Ha poi fatto seguito la consegna delle grolle alle undici società valdostane presenti nel campionato, con l’egemonia ormai storica della Sant’Orso. Ed è infine arrivato il momento più importante, la chiamata per gli occupanti dei due podi ‘Assoluti’ sui qua-

li sono saliti i tre atleti e le tre atlete che hanno acquisito i maggiori punteggi nell’arco della stagione. Sono stati Davide Sapinet (S.Orso), Matteo Savin (P.S.Martin) e Savino Quendoz (S.Orso) e, per il gentil sesso, Marlène Jocallaz (Zerbion), Chantal Vallet (Fiamme Gialle) e Valeria Poli (Zerbion). Molto modesto. come, il sindaco di Saint-Nicolas: «Al di la dei meriti personali, la stagione mi è stata propizia a seguito di alcune circostanze, a partire dalla presenza piuttosto saltuaria dell’amico Christian Joux e degli infortuni che hanno fermato altri atleti vincenti. Mi fa piacere il premio, ma in me prevale sempre la passione nel correre». Soddisfatta la mammina volante Marlène di La Salle: «Era il mio

obbiettivo stagionale e l’ho centrato. Con due bimbi non è facile gestire lavoro ed allenamenti; sono riuscita grazie alla collaborazione di mio marito (Laurent Cunéaz ndr) e dei nonni. Sono andata bene in tutte le specialità anche quelle a me meno congeniali. Ora qualche sgambata con gli sci da fondo e ci riproverò un altr’anno, anche se sarà dura». La parte finale della serata è stata la premiazione delle categorie maschili e femminili, dagli Esordienti alle Master ‘B’ ed ai Superpionieri, esaurendo prima le categorie giovanili. Ben diciassette le categorie (mancavano le Allieve per carenza di presenze minime), per ognuna delle quali sono stati chiamati i primi cinque classificati. Inoltre, a coloro che hanno concluso il numero minimo di gare previste dal regolamento, spettava un premio di partecipazione, consegnato ai rispettivi presidenti per curarne la consegna. E’ così calato il sipario anche sul 38° Campionato Valdostano delle Martze a pià individuale, di categoria e di Società, con le sue 34 gare in calendario. Buona la presenza media per ogni manifestazione, pari a 135 atleti per ogni appuntamento. Un centinaio le presenze all’allegra cena dello ‘Zoccolo duro’ che è andata in scena alla conclusione della premiazione nel vicino Ristorante Pezzoli.

Campionato A.V.M.A.P.: i podi Esordienti

Campionato A.V.M.A.P.: i podi Juniores

Campionato A.V.M.A.P.: i podi Seniores

Campionato A.V.M.A.P.: i podi Ragazze e Cadetti-Allievi

Campionato A.V.M.A.P.: i premiati della classifica per società

Campionato A.V.M.A.P.: i podi Master B femminile e Veterani

TUTTI I PREMIATI Campionato A.V.M.A.P. ASSOLUTI MASCHILE: 1° Davide Sapinet, 2° Matteo Savin, 3° Savino Quendoz. ASSOLUTI FEMMINILE: 1ª Marlène Jocallaz, 2ª Chantal Vallet, 3ª Valeria Poli. SOCIETA’: 1ª S.Orso, 2ª Pont-St-Martin, 3ª Zerbion. ESORDIENTI FEMMINILI: 1ª Elena Perego, 2ª Michelle Quendoz, 3ª Martina Trabucchi. RAGAZZE: 1ª Chiara Lorenzi, 2ª Chantal Girod, 2ª Ambra Fosson. CADETTE: 1ª Noemi Betemps, 2ª Caterina Perego. JUNIORES FEMMINILE: 1ª Michela Co-

mola, 2ª Valèrie Desandré. SENIORES FEMMINILE: 1ª Valeria Poli, 2ª Federica Barailler, 3ª Moira Montanelli. MASTER “A” FEMMINILE: 1ª Marlène Jocallaz, 2ª Chantal Vallet, 3ª Catherine Bertone. MASTER “B” FEMMINILE: 1ª Rosalba Lana, 2ª Anna Maria Savin, 3ª Savin Grazielle. ESORDIENTI MASCHILI: 1° Federico Bonino, 2° Etienne Boniface, 3° Emile Boniface. RAGAZZI: 1° Pietro Perego, 2° Mathieu Turcotti Bonin, 3° Ivan Baravex. CADETTI: 1° Alberto Rabellino, 2° Christian Quendoz. ALLIEVI: 1° Luca Benvenuto, 2° Mathieru Brunod.

JUNIORES MASCHILE: 1° Mathieu Courthoud, 2° Marco Ranfone. SENIORES MASCHILE: 1° Matteo Savin, 2° Laurent Chuc, 3° Marco Moretti. AMATORI MASCHILE: 1° Davide Sapinet, 2° Klaus Mariotti, 3° Luca Casali. VETERANI MASCHILE: 1° Rudy Veronesi, 2° Mauro Buvet, 3° Italo Arlian. PIONIERI: 1° Giorgio Courthoud, 2° Angelo Nicco, 3° Carlo Chabod. S. PIONIERI: 1° Mario Casu, 2° Vincenzo Perret, 3° Egidio Marquis. Corsa in montagna RAGAZZE: Federica Cassol.

CADETTE: Martina Cassol. ALLIEVE: Irene Glarey. JUNIORES FEMMINILE: Isabella Contu. SENIORES FEMMINILE: Federica Barailler. MF35: Nadia Perruquet. MF40: Chantal Vallet. MF45: Paola Marciandi. RAGAZZI: Pietro Perego. CADETTI: Sebastien Guichardaz. ALLIEVI: Davide Bajo. JUNIORES MASCHILE: Jean Paul Perret. SENIORES MASCHILE: Ivo Aimone.

MM35: Joel Fusinaz. MM40: Luca Alladio. MM45: Rudi Veronesi. MM50: Mauro Buvet. MM55: Giorgio Courthoud. MM60: Alberto Collavo. MM65: Francesco Fornoni. MM70: Mario Casu. MM75: Vincenzo Perret. Trofeo Mauro e Giuseppe Fogu FEMMINILE: Maura Voulaz. MASCHILE: Davide Sapinet.

Gazzetta Matin del 18 novembre 2013  
Gazzetta Matin del 18 novembre 2013  

Versione sfogliabile del settimanale Gazzetta Matin

Advertisement