Page 1

Il comandante licenziato due volte

Provincia: summit con Invitalia

FROSINONE - Massimiliano Mancini, comandante del corpo di polizia municipale del capoluogo ciociaro, ha subito l’insolita disavventura di essere licenziato dal comune due volte in pochi mesi. Una vicenda singolare, abnorme, per molti versi inspiegabile che lascia molti interrogativi irrisolti. PAG. 9

FROSINONE - L’assessore provinciale ale attività produttive Francesco Trina ha incontrato a Roma l’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri. L’intento è di arrivare alla firma di un protocollo di intesa per attrarre investimenti e favorire lo sviluppo d’impresa nel territorio ciociaro. PAG. 8

ANNO 1 - N° 0 MERCOLEDÌ 10 FEBBRAIO 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

Registrazione Tribunale di Campobasso n. 3/08 del 21/03/2008. Direttore responsabile: Agelo Santagostino. Redazione di Cassino Corso della Rebubblica n. 5. Tel: 0776.278040 Fax: 0776.325688 e-mail: redazione@lagazzettafrosinone.it. A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 86100 Campobasso tel. 0874/481034

Frosinone: lo stadio della vergogna

www.gazzettafrosinone.it IL TAPIRO DEL GIORNO A PIERO MARRAZZO Nel 2013, al compimento del 55° anno di età, l'ex Presidente della regione Lazio Piero Marrazzo potrà ricevere il primo lauto assegno di pensionato baby. Un assegno pari al 30% dell'indennità di carica percepita durante il mandato presidenziale. Considerato che lo stipendio del Presidente, tra indennità, rimborsi e diaria, raggiunge i 12/13mila euro al mese, l'assegno di pensione si aggirerà sui 4 mila euro. Davvero una bella cifra da impiegare nelle attività più disparate, trans compresi. Alle spalle del povero contribuente che fa una fatica bestiale ad arrivare alla fine del mese.

L’OSCAR DEL GIORNO AGLI OPERAI ‘MULTISERVIZI’ Ad onta dello stucchevole rimpallo delle responsabilità tra il comune di Frosinone, quello di Alatri, l’amministrazione provinciale e la regione Lazio, i 311 dipendenti della “Multiservizi” non hanno alcuna intenzione di arrendersi ma continuano a battersi per il riconoscimento del sacrosanto diritto al lavoro. La loro protesta, vibrante ma civile, parte da Palazzo Gramsci e giunge in via della Pisana, a Roma, sede del consiglio regionale. L’auspicio è che il viaggio capitolino rappresenti l’ultima e positiva tappa di un lungo calvario.

redazione@lagazzettafrosinone.it 10.000 copie in omaggio

pag 13a  

IL TAPIRO DEL GIORNO A PIERO MARRAZZO L’OSCAR DEL GIORNO AGLI OPERAI ‘MULTISERVIZI’ DISTRIBUZIONE GRATUITA MERCOLEDÌ 10 FEBBRAIO 2010 ANNO 1...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you