Issuu on Google+

Stabilizzazione Lsu Plausi a Iannarilli

Interporto, Galloni neo presidente

FROSINONE- Un coro di elogi e di plausi al presidente Antonello Iannarilli e all’Amministrazione provinciale di Frosinone per il varo del bilancio 2010. Soprattutto perché con lo strumento contabile dell’anno corrente Iannarilli è riuscito finalmente a risolvere il problema dei Lavoratori socialmente utili, chiudendo una vertenza che si trascinava da anni. PAG.11

FROSINONE - Giuseppe galloni è il nuovo presidente dell’Interporto di Frosinone. La nomina è stata ratificata lo scorso mercoledì dal presidente dell’Amministrazione provinciale di Frosinone, Antonello Iannarilli, il quale ha affidato il delicato incarico della presidenza della Sif ad un esponente di spicco del Popolo della libertà. Galloni, infatti, era già stato segretario dei Cristiano popolari. PAG. 11

ANNO I - N° 103 VENERdì 02 LUGLIO 2010 dISTRIbUzIONE GRATUITA

Allegato alla Gazzetta del Molise free press. Registrazione Tribunale di Campobasso n. 3/08 del 21/03/2008. Direttore responsabile: Angelo Santagostino. Redazione di Cassino Corso della Repubblica n. 5. Tel: 0776.278040 Fax: 0776.325688 e-mail: redazione@lagazzettacassino.it. A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 86100 Campobasso tel. 0874/481034. Tipografia A.I Communication Sessano Del Molise (IS) GIORNALE SATIRICO

L’OSCAR DEL GIORNO A IANNARILLI

L’EDILIZIA ABITA QUI

Il bilancio di previsione dell’anno 2010 è stato frutto di un atto di coraggio. Non c’entra la retorica e neppure l’adulazione, che a questo punto potrebbe risultare spicciola e scontata, ma è la realtà. Il presidente dell’Amministrazione provinciale di Frosinone, ha dovuto quasi fare un miracolo per elaborare lo strumento contabile provinciale, soprattutto alla luce di quanto accaduto nelle scorse settimane per la scoperta delle voragini, ereditate dalla precedente legislatura Scalia, che hanno reso i conti della Provincia, rosso fuoco. A Iannarilli il merito di aver salvato “capra e cavoli” e, soprattutto, di aver definitavamente risolto la vertenza degli Lsu attraverso la stabilizzazione.

IL TAPIRO DEL GIORNO AGLI EVASORI FISCALI

Un mondo sommerso, che più sommerso non si può, di cui ogni tanto viene a galla un iceberg che, evidentemente, è soltanto una punta. Il fatto anomalo è che questi personaggi che decidono di aggirare il fisco, emettendo false fatturazioni, sembra che proliferino soprattutto nel campo dell’edilizia. L’ennesima scoperta di una truffa milionaria ai danni dlelo Stato è di ieri, grazie ad un’intensa attività investigativa delle Fiamme gialle. Si tratta, però, soltanto dell’ultimo episodio in ordine di tempo. Da un mese a questa parte, infatti, di circostanze simili ne abbiamo raccontate almeno cinque. Ora bisogna capire che cosa si innesca in questo settore e che cosa spinga gli imprenditori edili a dichiarare il falso per ottenere guadagni da capogiro.

redazione@lagazzettafrosinone.it 10.000 copie in omaggio


pag 09a