Page 1

Federpol, una ciociara nel collegio probiviri

Società fantasma Evasi 500mila euro

FROSINONE - Annamaria Cerro di Roccasecca è stata eletta nel Collegio nazionale dei probiviri della Federpol, la Federazione che si ocucpa di investigazioni. Si tratta di un importante riconoscimento per la Cerro, giunto dopo anni di attività. All’assemblea nazionale che si è svolto nei giorni scorsi il vice prefetto Acunzio ha sottolineato il ruolo importante svolto a sostegno delle imprese. PAG.10

CEPRANO - Società fantasma create ad arte da campani giunti a Ceprano con il preciso obiettivo di evadere le tasse. Si tratta del risultato di una vasta operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Ceprano che ieri mattina ha portato alla denuncia a piede libero di sette persone tutte coinvolte, a vario titolo, nella gestione di queste società rette soltanto da “teste di legno”. PAG. 11

ANNO I - N° 93 SABATO 19 GIuGNO 2010 DISTRIBuzIONE GRATuITA

Allegato alla Gazzetta del Molise free press. Registrazione Tribunale di Campobasso n. 3/08 del 21/03/2008. Direttore responsabile: Angelo Santagostino. Redazione di Cassino Corso della Repubblica n. 5. Tel: 0776.278040 Fax: 0776.325688 e-mail: redazione@lagazzettacassino.it. A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 86100 Campobasso tel. 0874/481034. Tipografia A.I Communication Sessano Del Molise (IS) GIORNALE SATIRICO

L’OSCAR DEL GIORNO ALLA CISL GIOVANI

Per aver offerto uno spaccato molto importante sull’universo giovanile e sulle prospettive di lavoro. Le discussioni, interessantissime, aperte nel corso del campo scuola organizzato dalla Cisl Giovani di Frosinone e, soprattutto, i risultati di quei confronti, dovranno servire da monito e riflessione per tutti i politici locali. I giovani ciociari non vogliono passare per fannulloni. Non intendono assolutamente essere paragonati a mammoni che rifiutano di andare a lavorare per farsi campare dai genitori. Accettano anche il precariato purché, dicono, sia sinonimo di flessibilità e dia garanzie per il futuro. “Non pensiamo al posto fisso, ma non credano di prenderci in giro parlando di precariato quando questo è assenza di lavoro”.

IL TAPIRO DEL GIORNO A MICHELE MARINI

Avrà pure salvato la maggioranza di governo ma sulla faccia abbiamo qualche dubbio. Quando si è visto senza numeri e con una coalizione risicata, immaginando già le valigie e quella poltrona da sindaco vuota, non ha cercato di avviare il dialogo all’interno del suo gruppo, ma ha offerto all’Udc la possibilità di fare il “salto della quaglia”, siglando un matrimonio nato tra le peggiori polemiche. Polemiche venute dal centrosinistra, da quello stesso Pd cui Marini appartiene e da alcuni esponenti del partito di Casini che non hanno avuto peli sulla lingua nei confronti dei “colleghi” rei di aver siglato un inciucio. Ma Marini, che tanto vorrebbe essere stratega ma che davvero non lo è, è andato diritto per la sua strada, rimpastando una Giunta in cui è entrato anche l’Udc e mettendo alla porta suoi uomini che sono letteralmente caduti dalle nuvole.

PRECARIATO, IL MALE DEI NOSTRI GIOVANI

redazione@lagazzettafrosinone.it 10.000 copie in omaggio

pag 09a  

L’OSCAR DEL GIORNO ALLA CISL GIOVANI IL TAPIRO DEL GIORNO A MICHELE MARINI DISTRIBuzIONE GRATuITA SABATO 19 GIuGNO 2010 ANNO I - N° 93

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you