Issuu on Google+

Cassino, pace fatta tra sindaco e “ribelli”

Furto sull’Intercity Napoletani in manette

CASSINO - E’tregua tra il primo cittadino Scittarelli e il gruppo consiliare che nelle recenti elezioni regionali ha sostenuto il candidato del Pdl, Mario Abbruzzese. Nell’incontro di ieri con il portavoce del gruppo, il sindaco si è dichiarato disponibile ad accogliere le richieste sia sul riequilibrio della Giunta, sia sul programma di fine legislatura comunale. PAG. 6

CASSINO - Quattro napoletani sono stati tratti in arresto dagli agenti della Polfer subito dopo aver ripulito il portafogli di un passeggero palermitano che viaggiava su un treno a lunga percorrenza. Nel tentativo di darsi alla fuga, i quattro campani hanno azionato il freno di emergenza, ma sono stati bloccati all’interno della stazione di Cassino. PAG. 7

ANNO I - N° 35 SABATO 10 APRILE 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

Allegato alla Gazzetta del Molise free press. Registrazione Tribunale di Campobasso n. 3/08 del 21/03/2008. Direttore responsabile: Angelo Santagostino. Redazione di Cassino Corso della Repubblica n. 5. Tel: 0776.278040 Fax: 0776.325688 e-mail: redazione@lagazzettacassino.it. A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 86100 Campobasso tel. 0874/481034. Poligrafica Ruggiero 83100 Avellino (AV)

Le minacce di Urbania

www.lagazzettacassino.it IL TAPIRO DEL GIORNO AD ANTONINO GRINCIA E’ encomiabile l’impegno del sindaco di Aquino a difesa dei monumenti storico-architettonici del paese e siamo con lui nella lotta ad ogni forma di vandalismo, pronti a denunciare qualsiasi azione vada a deturpare il nostro patrimonio culturale. Però vorremmo ricordargli che presso il campo di aviazione di Aquino insitono dallo scorso settembre, dunque da ben sette mesi, lastre di amianto abbandonate al vento. A nulla serve transennarle se poi in un luogo come quello scelto per fare corse all’aperto e lunghe passeggiate coi bambini, basta una folata di vento per far alzare le fibre di amianto e provocare danni irreparabili alla salute delle persone!

L’OSCAR DEL GIORNO A CIRO RIVIECCIO Promotore, peraltro tra i più attivi, non di una ribellione fine a se stessa ma di un cambiamento che avverte necessario per portare una ventata di novità e di rinnovamento all’interno del governo cittadino, Ciro Rivieccio rivendica l’impegno suo e degli amici del Pdl per la crescita e lo sviluppo della Città. Lontano da personalismi che in politica fanno più danni che opere costruttive, sottolinea l’importanza di continuare a lavorare per Cassino soprattutto in quest’ultimo anno di fine mandato per la seconda legislatura targata Bruno Scittarelli.

redazione@lagazzettacassino.it 10.000 copie in omaggio


pag 01a