Page 1

Ex discariche, niente soldi per la bonifica

Il leader dell’Udc l’8 marzo a Cassino

CASSINATE - L’affaire rifiuti ha avuto terreno fertile nel Cassinate per mancanza di controlli e di ispezioni. A lanciare la pietra nello stagno l’attuale vicepresidente della Provincia, De Angelis che ha riorganizzato il servizio. E per la bonifica dei siti un tempo sede di discariche ha detto: “Non ci sono soldi”. PAG. 7

CASSINO - Lo ha annunciato ieri l’onorevole Anna Teresa Formisano. Il prossimo 8 marzo Pierferdinando Casini sarà ospite della Città martire per l’inaugurazione della campagna elettorale. Con lui, oltre all’onorevole Formisano, anche la candidata dell’Udc al Consiglio regionale, Iris Volante. PAG. 5

ANNO I - N° 2 MARTEDÌ 02 MARZO 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

Allegato alla Gazzetta del Molise free press. Registrazione Tribunale di Campobasso n. 3/08 del 21/03/2008. Direttore responsabile: Angelo Santagostino. Redazione di Cassino Corso della Repubblica n. 5. Tel: 0776.278040 Fax: 0776.325688 e-mail: redazione@lagazzettacassino.it. A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 86100 Campobasso tel. 0874/481034.

La vita continua

www.lagazzettacassino.it IL TAPIRO DEL GIORNO ALL’EX GIUNTA SCALIA La colpa, a dire dell’attuale vicepresidente dell’Amministrazione provinciale di Frosinone, Fabio De Angelis, è stata quella di non aver mai coordinato azioni ispettive su tutto il territorio provinciale contro i reati in fatto di tutela ambientale e della salute pubblica. Questo avrebbe determinato il proliferare di discariche abusive di cui oggi, non si ha neppure esatta conoscenza. Mancherebbe, infatti, il censimento di questi siti. Da qui la necessità di riorganizzare il servizio con l’ausilio di carabinieri, guardia forestale e polizia provinciale, allo scopo di monitorare, prevenire ed intervenire.

L’OSCAR DEL GIORNO A EMILIO IANNETTA Si è accorto che qualcuno aveva falsificato la sua firma ed ha immediatamente denunciato l’accaduto. Adesso su quanto avvenuto nei giorni scorsi presso l’Ufficio elettorale del Comune di Cassino si sta indagando e chissà che non si scoperchi una pentola con tanto altro dentro. Nei giorni scorsi, infatti, Iannetta si è recato in Comune per ritirare il proprio certificato elettorale quando, con tanto stupore, si è accorto che qualcuno lo aveva già fatto per conto suo, ovviamente falsificando la firma. Adesso vederemo cosa accadrà.

redazione@lagazzettacassino.it 10.000 copie in omaggio

pag 01a  

L’OSCAR DEL GIORNO A EMILIO IANNETTA IL TAPIRO DEL GIORNO ALL’EX GIUNTA SCALIA DISTRIBUZIONE GRATUITA MARTEDÌ 02 MARZO 2010 ANNO I - N° 2 CA...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you