Page 1

PRIMO PIANO

Il re della semola compra La Molisana Il gruppo Ferro pronto a rilevare lo storico pastificio. Un bell’esempio di filiera completa

CAMPOBASSO – La Molisana, storico pastificio del capoluogo, si appresta a vivere una nuova stagione. Grazie all’impegno di uno dei gruppi imprenditoriali più solidi e prestigiosi del nostro tessuto produttivo. L’offerta d’acquisto del Gruppo Ferro è stata inoltrata circa tre mesi fa ed è ora all’esame del curatore fallimentare che ne verificherà la congruità. Se non ci saranno intoppi e ritardi burocratici, la famiglia - che da tre generazioni manda avanti con dedizione ed intuito imprenditoriale il Mulino Ferro - prenderà in mano le sorti dell’antico pastificio nato a Campodietra nel 1912 con l’obiettivo ambizioso ma concreto di rilanciare il marchio sul mercato locale, nazionale e internazionale. Giuseppe Ferro conferma che l’operazione è a buon punto. L’intenzione e l’ambizione di ridare ossigeno al pastificio va di pari passo col sentimento. Perché prendersi cura di una nota azienda fallita nel 2004, oggi in gestione provvisoria, è anche una questione di cuore. Ma questo non basterebbe certo a risollevarla . Lo sforzo del gruppo che si appresta a rilevarla si poggia su basi resistenti, costruite negli anni da imprenditori abituati a stare in prima linea, con le proprie forze, senza aspettare il sostegno pubblico.

Per la prima volta forse nella storia economica di questa regione conclusa l’operazione si avrà un esempio di filiera completa: dal grano dell’agricoltore alla pasta da servire a tavola. L’offerta lanciata dal gruppo Ferro è di 27 milioni di euro. Una somma che servirà anche a sanare il passato e per passato si intendono gli stipendi arretrati di tutti i dipendenti e i debiti accumulati

fino al fallimento, naturalmente compresi di interessi. Oggi nel ciclo produttivo del pastificio sono impiegati 90 lavoratori. Per loro si prospetta un futuro occupazionale più sicuro. Al momento l’azienda riesce a produrre 30mila tonnellate di pasta l’anno. Il primo obiettivo del gruppo Ferro è di triplicare la produttività per guadagnare nuove fette di mercato, riconquistando quello locale e puntando dritto su Canada e Giappone. Ib

Nuove prospettive per gli attuali 90 lavoratori

Finalmente! Anche per Petraroia è una buona notizia CAMPOBASSO - Una data da cerchiare in rosso sul calendario: l’ex sindacalista della Cgil Michele Petraroia e oggi consigliere regionale del Pd finalmente non ha da recriminare. Anzi. Anche per lui l’operazione che si appresta a compiere il gruppo Ferro è una buona notizia per Campobasso e per l’intero Molise. Scrive Petraroia: “Una delle nostre aziende più note al

mondo è in procinto di essere acquisita dal più antico e consolidato gruppo imprenditoriale regionale. In un’epoca di globalizzazione, crollo delle borse, crisi dei mercati finanziari e chiusura di aziende, si profila un’operazione economica significativa a casa nostra con operatori molisani seri e credibile che al di la della bontà della singola vicenda ci aiuta a riprendere coraggio e guardare con maggiore ottimismo al futuro”.

Fondo monetario: graduale ripresa nel 2010

Crisi, da broker a cuochi e maestri di sci

Il Fondo monetario internazionale prevede una ‘severa recessione’ a livello mondiale nel 2009 e una ‘graduale’ ripresa nel 2010. Notizie pessime per l’Italia. Nel nostro Paese, dopo un 2009 di profonda recessione, non ci sarà crescita positiva nemmeno nel 2010 con un fortissimo appesantimento dei conti pubblici e del debito.

I banchieri e i broker che per effetto della recessione hanno perso il posto nelle banche della City di Londra hanno sfruttato l’occasione per cambiare vita. Gli ex banchieri si stanno infatti riciclando come cuochi, maestri di sci, istruttori di vela e di alpinismo, lo ha annunciato il Financial Times in prima pagina.

Obiettivo: rilanciare il marchio sui mercati e triplicare la produttività

3 ANNO II - N° 93 VENERDÌ 24 APRILE 2009

Pagina_03_Primo Piano:Layout 1.qxd  

Obiettivo: rilanciare il marchio sui mercati e triplicare la produttività Crisi, da broker a cuochi e maestri di sci Fondo monetario: gradua...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you