Page 13

Geomeccanica, le soluzioni della Regione

Scuole, pronta la struttura di San Leucio

Si è tenuto ieri mattina in Prefettura ad Isernia, il tanto atteso incontro tra i lavoratori della Geomeccanica, al quarto giorno di protesta, ed il mondo politicoistituzionale. Intorno al tavolo della concertazione, una rappresentanza dei 97 dipendenti a rischio licenziamento inisme ad esponenti del mondo politico ed istituzionale del Molise.

Dopo mesi di proteste, proposte, promesse, assemblee, cortei e manifestazioni qualcosa sembra muoversi in tema di ‘sicurezza scolastica’. Dalla prossima settimana, infatti, gli alunni della scuola elementare‘Ignazio Silone’ di Isernia seguiranno le lezioni nella nuova struttura prefabbricata, costruita in località San Leucio. Ad annunciarlo l’assessore Rosa Iorio.

ANNO III - N° 293 VENERDÌ 8 GENNAIO 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

Redazione: via Carlomagno, 9 - tel 0865.414168 email: lagazzettaisernia@alice.it

L’OSCAR DEL GIORNO A FRANCO GIORGIO MARINELLI

L’oscar del giorno va all’assessore regionale alle Attività Produttive Franco Giorgio Marinelli. Lo abbiamo scelto in quanto rappresentante delle istituzioni che si sono strette attorno alla drammatica situazione della Geomeccanica. A margine dell’incontro con i lavoratori dell’azienda in difficoltà Marinelli ha anche dato speranza alle maestranze ricordando i livelli di eccellenza raggiunti dallo stabilimento a livello mondiale. L’oscar, però, sarà certamente meglio giustificato a problema risolto. Di qui il monito all’assessore e tutti gli altri soggetti interessati di dare un seguito fattivo all’impegno preso nell’incontro in Prefettura.

Inizia la task force per la Geomeccanica

IL TAPIRO DEL GIORNO ALLA LOTTERIA ITALIA

Se lo Stato sperava di arrotondare e rimpinguare le casse erariali con la vendita dei biglietti della lotteria Italia ha fatto i conti senza l’oste. Poco più di 68 mila tagliandi venduti nella nostra regione, con un calo superiore al 39%. La crisi non risparmia neanche il Molise, dove oltre l'84% dei biglietti sono stati acquistati in provincia di Campobasso (circa 58 mila pezzi). A Isernia il calo delle vendite si è fatto sentire ancora di più, proprio qui gli acquisti hanno superato di poco le 10 mila unità, in flessione del 43,3%. Sarà forse passata di moda la cara vecchia lotteria della Befana? Al gioco un po’ arrugginito va il nostro tapiro del giorno.

www.lagazzettadelmolise.it

lagazzettaisernia@alice.it 30.000 copie in omaggio

lagazzettadelmolise_8-01-10a  

Risucchiato dalla macina, muore agricoltore L’OSCAR DEL GIORNO A GIUSEPPE ASTORE Ingotte, consegnati i lavori del viadotto DISTRIBUZIONE GRA...