Page 1

Sedicenne stuprata Perizia consegnata

Territorio a rischio Infiltrazioni criminali

CAMPOBASSO – E’ stata consegnata nelle scorse ore al giudice per le indagini preliminari Teresina Pepe la perizia effettuata da un pool di psichiatri sulla sedicenne violentata dal padre . Il 30 giugno la sua discussione in udienza. A pag 9

CAMPOBASSO – Nonostante i reati accertati dalla Guardia di finanza non siano molti il rischio di infiltrazioni della malavita organizzata non è da sottovalutare. Le frodi alimentari nell’occhio del ciclone della relazione sugli ultimi 5 mesi di attività A pag 9

ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009 DISTRIBUZIONE GRATUITA

L’OSCAR DEL GIORNO AD ANGELO PERCOPO

Con lui si spera che le finanze della sanità pubblica molisana tornino almeno al livello di guardia. L’oscar di oggi va inteso più come un augurio per il lavoro che Angelo Percopo dovrà svolgere. Da ieri pomeriggio infatti l’ex direttore amministrativo della Asrem è il nuovo direttore generale dell’azienda di via Ugo Petrella. E’ lui che prende le redini del trombato Sergio Florio (suo amico o forse ex) che ha cercato fino alla fine di ostacolare la volontà del governo regionale rivolgendosi al giudice del lavoro che si pronuncerà il 30 giugno.

IL TAPIRO DEL GIORNO A SERGIO FLORIO

La Giunta regionale finalmente licenzia il super manager dell’Asrem Sergio Florio. Ieri sera il documento ufficiale che rimanda a casa il direttore generale dell’azienda sanitaria, arrivato in Molise per risanare i conti. Ma dopo un lustro lautamente ricompensato con 160mila euro percepiti per ciascun anno (senza contare il premio di produttività che lui stesso si assegnava) il traguardo è stato miseramente mancato. E così l’Esecutivo Iorio lo rispedisce a quel paese… il suo, Napoli.

Turnover a Palazzo Moffa Michele Picciano presidente www.lagazzettadelmolise.it

www.gazzettadelmolise.com 20.000 copie in omaggio


PRIMO PIANO Vertenza forestali L’Ue blocca l’assunzione L’Europa chiede ai lavoratori di costituirsi in cooperativa. Mignelli: il servizio non va privatizzato CAMPOBASSO – Via IV Novembre ieri mattina sembrava un set cinematografico. La pellicola? Il film horror Halloween, con tanti Jason (il serial killer con la maschera) armati di motosega e ceri rossi sotto le croci di legno. In realtà erano i

Quotidiano del mattino Registrazione al Tribunale di Campobasso n°3/08 del 21/03/2008 DIRETTORE RESPONSABILE Angelo Santagostino A.I. COMMUNICATION SEDE LEGALE via Gorizia, 42 86100 Campobasso Tel. 0874.481034 - Fax 0874.494752 E-mail: lagazzettadelmolise@tin.it Sito internet: www.gazzettadelmolise.com

STAMPA: Tipografia Poligrafica Ruggiero Avellino

Il lunedì non siamo in distribuzione La collaborazione è gratuita GIORNALE SATIRICO

2 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

Pd, il congresso ci sarà ad ottobre ROMA - La direzione del Partito Democratico ha dato via libera al congresso di ottobre approvando, con 7 voti contrari, il regolamento che fissa le tappe congressuali. Passa dunque la linea dell'attuale segretario Dario Franceschini che aprendo la direzione del partito ha giudicato ‘improponibile’ l'ipotesi di un rinvio.

lavoratori forestali che hanno presidiato la sede del Consiglio regionale per rivendicare quello che ormai chiedono da mesi: l'assunzione alla Regione Molise. Una provocazione la loro in cui non sono mancati momenti di tensione, soprattutto all'uscita dell'assessore alla Programmazione Gianfranco Vitagliano che si è scontrato “a muso duro con i manifestanti”. Hanno decisamente fatto sentire la loro voce, chiamavano al confronto il presidente della Giunta regionale che subito dopo l'elezione del presidente del Consiglio ha riunito le parti sindacali e i capigruppo nel tentativo di calmare gli animi degli operai. Nulla di fatto comunque. Erminia Mignelli, la sindacalista che sta seguendo la vertenza ha sottolineato la “lieve apertura” da parte del governatore Iorio. Martedì ci sarà un nuovo vertice a Palazzo Santoro, questa volta per definire il calendario fino a dicembre 2009 e l'antincendio. La vicenda è esplosa alcuni mesi fa. La proposta fatta dalla Regione ai forestali era quella di costituirsi in cooperativa, in modo da poter assegnare loro le risorse straordinarie reperite per la cantieristica. L'assunzione che gli operai vorrebbero è difficile da ottenere, se non impossibile. L'Esecutivo non può infatti attingere da fondi ordinari (perché non ce ne sono) ma solo da quelli messi a

disposizione dalla Comunità Europea (o al massimo da altre risorse nuove). La condizione della costituzione in società o cooperativa è imprescindibile. Ed è proprio questo il nodo da sciogliere. “La forestazione – spiega la Mignelli (Cgil) – non può essere demandata a privati perché è un sevizio pubblico. Non capiamo per quale ragione, se lo hanno fatto in altre regioni, non si può fare lo stesso discorso in Molise”. Lunedì intanto riprenderà il presidio permanente a via XXIV Maggio, con la speranza che dalla riunione di martedì arrivi una proposta più condivisa. AD

Marchionne: ancora interessati a Opel VENEZIA - Su Opel “noi abbiamo confermato il nostro interesse”, ma “non credo che si possa migliorare l'offerta della Fiat. È la cosa più razionale dal punto di vista industriale che potevamo offrire”. A margine del Consiglio Italia-Usa che si tiene a Venezia, Sergio Marchionne torna a parlare dell'interesse del Lingotto per la casa tedesca.

Momenti di tensione ieri mattina in via IV Novembre tra i manifestanti e l’assessore Gianfranco Vitagliano


PRIMO PIANO Regione. Dopo due anni e mezzo Mario Pietracupa spodestato con 18 voti dall’azzurro

Picciano eletto presidente del Consiglio CAMPOBASSO – E’ andato tutto secondo i piani: il Consiglio regionale ha eletto ieri il suo nuovo presidente, Michele Picciano, in sostituzione di Mario Pietracupa. Subito dopo il conteggio delle schede c’è stato il cambio di posto, e così, il secondo eletto di Forza Italia ha letteralmente preso lo scranno dell’ex Udc che è andato a sedersi tra i consiglieri Riccardo Tamburro e Adelmo Berardo. “Sarò il presidente di tutti – ha detto un po’ emozionato Picciano – cercherò di essere all’altezza del compito che il presidente Iorio, che per primo mi ha indicato, e l’aula oggi, mi hanno assegnato”. Tra una stretta di mano e una pacca sulla spalla al neo eletto, il Consiglio ha dovuto prendere atto della protesta che si stava svolgendo, contemporaneamente, all’estero. Su via IV Novembre erano infatti tornati i forestali, questa volta più agguerriti del solito. Anche l’uscente Pietracupa si è avvicinato per fare i suoi complimento a Picciano, come del resto l’opposizione che aveva in-

Bagnasco ai politici: comportamenti coerenti ROMA - Gli italiani e specie i giovani, chiedono alla politica “comportamenti coerenti” e lontani dal “clamore e dai riflettori”; l'Italia “è aliena da derive e eccessi di qualunque tipo siano”: è quanto ha ammonito il presidente dell'episcopato italiano, cardinal Angelo Bagnasco, intervenuto ad un convegno della Cei sulla preparazione al matrimonio. Il suo intervento è stato rilanciato anche dall'Osservatore Romano.

vece indicato Massimo Romano. A lui, una volta costituito il seggio, sono andate 9 preferenze (a Picciano 18 mentre 2 erano bianche). Oltre alla poltrona istituzionale la seduta ha rinnovato anche altri organi di governo dell’assemblea che avevano concluso il mandato così come previsto dallo Statuto. Con successiva votazione sono stati eletti i consiglieri Tony Incollingo (18 voti) e Antonio Pardo D’Alete (8 voti) quali vicepresidenti. Un voto è andato a Bizzarro, uno a Berardo e due schede bianche. Massimiliano Scarabeo (17 voti) e Francesco Totaro (8 voti) sono stati eletti segretari del Consiglio (1 voto a Tamburro, 1 a Bonomolo e 3 bianche). L’aula ha poi eletto i componenti delle commissioni consiliari permanenti. Della Prima fanno parte i consiglieri Antonino Molinaro, Camillo Di Pasquale (che sostituisce il governatore Iorio), Tony Incollingo, Massimiliano Scarabeo, Gennaro Chierchia, Mario Pietracupa, Danilo Leva e Massimo Romano. Nella Seconda commissione si trovano Rosario De Matteis, Camillo Di Pasquale, Enrico Fanelli, Quintino Pallante, Luigi Terzano, Michele Pangia e Michele Petraroia. La Terza commissione è composta dai consiglieri Adelmo Berardo, Antonio Chieffo, Enrico Gentile, Francesco Di Falco,

Vincenzo Niro, Nicandro Ottaviano, Mauro Natalini e Francesco Totaro. Entrano nella Quarta commissione permanente gli inquilini Salvatore Muccilli, Adelmo Berardo (in sostituzione di Picciano), Vincenzo Bizzarro, Filoteo Di Sandro, Riccardo Tamburro, Michelangelo Bonomolo e Pardo Antonio D’Alete. Il presidente Picciano nel suo discorso d’insediamento ha sollecitato “una ridefinizione del regolamento consiliare per rendere più efficace l’azione dell’assemblea e l’impegno per l’iniziativa finalizzata alle ‘pari opportunità’ e i molisani nel mondo”. Tra le priorità in agenda l’approvazione dello Statuto “che dovrà ispirarsi a quattro principi: responsabilità, trasparenza, inclusione e sussidiarietà”. AD

Via libera del Governo alla ‘manovrina’ d’estate ROMA - Via libera del Consiglio dei ministri al decreto legge anti-crisi: la cosiddetta ‘manovrina’ che prevede misure per circa 2 miliardi di euro tra tagli e nuovi prelievi. Tra queste la detassazione degli utili reinvestiti e i rimborsi per i piccoli azionisti e obbligazionisti Alitalia.

3 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


PRIMO PIANO Il presidente Iorio, in un’intervista al Roma, rilancia con forza la questione meridionale

“L’intesa tra i Governatori fondamentale per lo sviluppo del Mezzogiorno”

CAMPOBASSO – “Rilanciare con forza la questione meridionale. Sì ad un dialogo tra governatori per mettere il Mezzogiorno al centro del dibattito nazionale, ma senza un partito del Sud”. Questa, in sintesi la posizione del Presidente della Regione, Michele Iorio, sulle prospettive di sviluppo del Mezzogiorno, espressa in un’intervista rilasciata al Roma. Prospettive da sempre argomento di qualsiasi campagna elettorale ad ogni livello. Ma l’idea di una sorta di Lega Sud (peraltro già ventilata nel ’94 dall’avvocato anglo-petrellese Giovanni Di Stefano, candidatosi – e non eletto – al Senato) non piace nemmeno a Iorio. Il governatore è, invece, per la via del dialogo con gli altri colleghi Ve n d o l a (Puglia), Lombardo (Sicilia) e, in particolare, con Bassolino, presidente della Campania e della Fondazione Sud. La proposta dell’ex sindaco di Napoli ha, infatti, diviso il Pd che non vedrebbe di buon occhio un’ulteriore divisione del Paese. Un Paese da anni a “due velocità”, anche a causa della carenza di infrastrutture. Quanto inciderà il passante Tirreno-Adriatico con l’autostrada Termoli-San Vittore, i cui lavori partiranno a gennaio 2010 (Matteoli, ministro alle Infrastrutture, docet)? Al momento, visti i

La Lega Sud? Nessuna p r o s p e t t i va né sfi fid da politica al Popolo della Libertà Sono per il dialogo e il confronto c o n i l G ove r n o

Crisi, ok da Cdm a proroga sfratti ROMA – Via libera del Consiglio dei ministri alla proroga dell’esecuzione degli sfratti: il termine slitta al 31 dicembre 2009. La misura riguarda particolari categorie sociali, vale a dire gli affittuari residenti in comuni ad alta tensione abitativa ed in comuni con più di 10mila abitanti. È poi stata invece fissata al 30 settembre 2009 la data limite per il riordino di enti ritenuti utili.

(lunghi) tempi dell’opera non è dato sapere. Una lega Sud come sfida politica al Pdl? Secondo Iorio “quando si lanciano certe cose è innegabile che ci sia dietro anche una sorta di sfida”, ma c’è “la disponibilità al confronto”. Come si spiega, allora, il forte astensionismo (anche al sud) alle ultime consultazioni Europee? Una bocciatura per la classe politica attuale? “Non direi – ha spiegato – ma sono stati bocciati certi politici”. I problemi del meridione affondano le loro radici nella “scarsa attenzione da parte dei livelli centrali. Così è stato nel Governo Prodi. Ma “l’attuale Esecutivo deve tener conto delle istanze di questa parte d’Italia che rappresenta la porta sul Mediterraneo”. Ma nulla a che vedere con il ‘leghismo al contrario’, come lo ha definito il sottosegretario al Welfare, Pasquale Viespoli. “Il Pdl, principale forza di governo, deve innalzare il proprio livello di attenzione verso le problematiche del Mezzogiorno, cui non appartiene l’atteggiamento mentale del ‘leghismo al contrario’”. Quale, allora, il ruolo dei governatori? La ricetta di Iorio si basa su due ingredienti: “rapporto di confronto e dialogo con il livello centrale” e “collaborazione tra presidenti” che “in passato ha già dato buoni frutti”. L’interesse comune deve essere, quindi, “proprio quello di promuovere uno sviluppo dei nostri territori per arrivare ad un rilancio socio-economico che dia nuove prospettive ai cittadini”. Antonio Di Monaco

I l P d l d e ve a l z a r e i l l i ve l l o di attenzione sui problemi di questo angolo d’Italia

Tremonti: aiuti a chi non licenzia ROMA - “Presentiamo un testo che contiene un premio per l'occupazione: se non licenzi hai un sostegno finanziario”, spiega Giulio Tremonti. Un altro degli interventi, aggiunge, “consentirà” di sbloccare capitali che sono pronti ad entrare nell'economia e che non entrano perchè sono bloccati dalla burocrazia”.

5 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


REGIONE Le imprese ‘in rosa’ fanno più profitti In tempi di crisi le aziende gestite della donne rischiano meno

CAMPOBASSO – “Le aziende dirette dalle donne ‘perdono’ meno nella crisi, come confermano le varie ricerche che si accavallano in questi giorni, eppure, ad un livello più generale sono le donne maggiormente a rischio di perdere il lavoro in quanto soggetti più deboli, con lavori precari o part time, e più suscettibili di essere emarginate a favore degli uomini”. Così Giuditta Lembo, consigliere regionale di Parità che riporta anche i dati: nel nostro Paese le

donne dirigenti sono il 9,2% del totale, ancora poche quindi, ma il «Sole 24 ore», citando i dati di una ricerca Cerved, ha evidenziato un aspetto importante vale a dire che in Italia le aziende gestite da donne hanno mostrato una migliore capacità di generare profitti nel 2007 (6,9 euro di margini operativi lordi per ogni 100 euro di fatturato contro i 6,5 euro delle aziende maschili ). Inoltre, in tempi di crisi, le aziende “rosa”, con le loro politiche generalmente meno rischiose, sono premiate in termini di fatturato. “In un momento di grave crisi finanziaria, dobbiamo tener presente ciò che emerge da tali ricerche – dice la consigliera di Parità della Regione Molise - promuo-

vere le donne è un investimento ad alto rendimento che genera economie più forti, società civili più attive, comunità più sane e maggiore pace e stabilità, anche se le donne costituiscono ancora la maggioranza dei poveri, dei malnutriti e dei non scolarizzati nel mondo”. Inoltre da un’indagine Censis del 2008 sulle donne imprenditrici emerge come le stesse mostrino importanti punti di forza per cui vengono apprezzate come ad esempio la comunicazione aziendale, l’ascolto o la relazionalità. Anche altre indagini degli ultimi anni mettono in evidenza alcune novità positive delle imprese gestite da donne dal punto di vista dell’intreccio tra cultura e territorio, dello stile gestionale, della sensibilità ambientale, della cura della clientela e della qualità, della conciliazione famiglialavoro. Ciononostante il contributo femminile resta ancora largamente sotto-rappresentato all'interno della classe im-

Servizio civile, 113 posti da volontario negli enti Approvata la graduatoria definitiva dei progetti ammessi al bando. La domande vanno presentate entro il 27 luglio prossimo

G8, Frattini: cessino le violenze in Iran TRIESTE - La richiesta del G8 è che in Iran "le violenze cessino immediatamente". Lo ha detto il ministro degli Esteri Franco Frattini illustrando la dichiarazione comune dei ministri degli Esteri del G8 riuniti a Trieste. Frattini ha detto che il G8 rivolge un "invito forte" a cercare "soluzioni pacifiche" alla crisi in corso in Iran e che i ministri degli esteri del G8 sono "costernati e addolorati per le vite perdute".

prenditoriale regionale e nazionale, evidenziando il persistere di un potenziale inespresso. È anche per tale motivo che le istituzioni, in primis, devono proseguire nelle iniziative di assistenza e di orientamento all'avvio i m p r e n d i t o r i a l e, nonché di consolidamento di imprese già avviate. In tale ottica è importante predisporre azioni dirette alla diffusione di informazioni rivolte all'imprendito-

Nel Paese le dirigenti rappresentano il 9,2%

rialità femminile e ad interventi di assistenza e consulenza tecnica, promozione della formazione imprenditoriale e diffusione della cultura d'impresa tra le donne in una logica di rete,attraverso il coinvolgimento anche del tessuto locale e che tali azioni debbano continuare ad essere realizzate in coerenza con le normative generali e di settore così come è stato fatto fino ad ora.

Sono 113 i posti messi a bando dalla Regione Molise per i volontari del Servizio Civile Nazionale, figura questa istituita con la legge n. 64 del 6 marzo 2001. Lo scorso 16 giugno approvata con una determina del direttore generale la graduatoria definitiva dei progetti ammessi al bando per la selezione dei volontari da impiegare nei progetti da realizzarsi in Molise. Gli aspiranti volontari, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, dovranno presentare la domanda di partecipazione alla selezione direttamente presso gli enti ammessi a finanziamento, secondo le modalità indicate nel bando del Servizio Civile Nazionale, entro le ore 14 del 27 luglio 2009. Il bando da ieri è consultabile all’indirizzo www.serviziocivile.it. Per poter acquisire la modulistica necessaria alla compilazione della domanda, conoscere i progetti finanziati ed i comuni e le istituzioni ove essi verranno realizzati, il consigliere regionale Massimiliano Scarabeo comunica che a Campobasso è a disposizione la sua segreteria particolare (sig.ra Rosaria Avicolli tel. 0874/69648) e sono attive le segreterie organizzative di Isernia, Venafro e Scapoli (0865/415656 – 0865/410430 – 0865/910888 – 0865/954025) ove gli aspiranti volontari potranno attingere ulteriori informazione circa la presentazione delle domande. Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.

Le Dolomiti patrimonio dell’Umanità SIVIGLIA (SPAGNA) - Il 'World Heritage Committee' ha ufficialmente inserito le Dolomiti nella lista del Patrimonio Universale dell'Umanità Unesco. La decisione sulla candidatura presentata dallo stato italiano è stata presa all'unanimità dai 21 membri della commissione Unesco, riunita a Siviglia.

7 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


CAMPOBASSO Il documento verrà discussa il 30 giugno davanti al giudice per l’udienza preliminare

Violenza sessuale, consegnata la perizia L’indagine era stata richiesta dagli avvocati della difesa per stabilire le condizioni mentali della ragazza che ha subito molestie dal padre 49enne CAMPOBASSO – E’ stata consegnata nelle scorse ore al giudice per le indagini preliminari Teresina Pepe la perizia effettuata da

un pool di psichiatri sulla sedicenne vittima di violenze sessuali. Il padre, operaio 49enne, è recluso dallo scorso ottobre nel carcere di via Cavour. A richiedere l’esame sono stati gli avvocati della difesa dell’uomo e della madre della vittima, indagata per favoreggiamento. L’esame psichiatrico deve stabilire se la ragazza, quando subiva gli abusi paterni, era in grado di comprendere quanto stesse accadendo. Bisogna anche stabilire che grado di conoscenza avesse della sfera sessuale. Da indiscrezioni emerse sembrerebbe che conosca bene tutti i linguaggi relativi ai rapporti carnali. Non potrebbe saperne quanto ne sa se non ne avesse avuto esperienza diretta. La relazione dei medici è composta di 20 pagine ben articolate nelle quali sono contenuti anche i colloqui che la ragazza ha avuto con i medici. La

relazione sarà discussa martedì 30 giugno davanti al giudice Teresina Pepe. Il documento sarà necessario per stabilire se la violenza sessuale sia stata accompagnata anche da corruzione della vittima. Nell’inchiesta sono indagate tre persone. Il padre, che avrebbe violentato la ragazza per un periodo di tempo non inferiore ad otto anni, la madre, accusata di favoreggiamento per non aver protetto la figlia dalle violenze ed un vicino di casa che avrebbe avuto più di un rapporto sessuale con la sedicenne. La vicenda è venuta fuori grazie alle indagini portate a termine dalla Squadra mobile di Campobasso. A presentare denuncia è stata la moglie del terzo indagato, di 25 anni, a sua volta violentata dal padre netturbino quando aveva un’età compresa dai 7 ai 18 anni. Viviana Pizzi

“C’è rischio di infiltrazioni criminali” Premiato il comandante Il colonnello Liverini che verrà trasferito a Napoli CAMPOBASSO – Nonostante i reati accertati dalla Guardia di finanza non siano molti il rischio di infiltrazioni della malavita organizzata non è da sottovalutare. Lo ha sottolineato il comandante regionale delle fiamme gialle, Giovanni Liverini, alla sua ultima celebrazione del 235esimo anniversario del corpo di polizia tributaria in Molise. Infatti tra qualche mese verrà trasferito a Napoli con il grado di Generale. Lascerà un Comando regionale della Guardia di finanza in piena attività. Nei prossimi mesi verrà portata a termine un’operazione relativa al trasferimento di denaro. Con 418 militari in servizio ha fatto segnare, negli ultimi cinque mesi, importanti risultati in tutti i settori di pertinenza. Il Gico ha portato avanti 14 interventi alla normativa antiriciclaggio. Undici i soggetti verbalizzati. I danni erariali accertati nei primi cinque mesi del 2009 sono pari a 10 873 808 euro. Importante il lavoro eseguito anche in materia

di frodi alimentari. L’operazione “Rotten food” ovvero cibi avariati ha segnato un importante momento di contrasto al fenomeno della commercializzazione degli

In cinque mesi un evasore totale al giorno BOLOGNA, - Quasi 3.000 controlli, oltre un miliardo di euro di imponibile sottratto al fisco individuato, 333 persone denunciate e 144 evasori totali scoperti. Sono i numeri della Guardia di Finanza in Emilia-Romagna nei primi cinque mesi 2009, resi noti in occasione della festa per il 235/o anniversario della fondazione delle Fiamme Gialle.

alimenti guasti. Oltre tre tonnellate quelli sequestrati in alcune strutture ricettive del Molise. L’operazione ha avuto anche risalto nazionale finendo sulla trasmissione di Rai Uno “Occhio alla spesa”. L’attività si è conclusa con la denuncia di quattro imprenditori operanti nel settore turistico alberghiero della regione e con l’individuazione di 8 lavoratori irregolari impiegati nelle stesse strutture. Cinque le persone arrestate per spaccio di sostanze stupefacenti. Undici denunciati a piede libero. Di dimensioni circoscritte i quantitativi di droga sequestrate. Più di un chilo tra sostanze leggere e pesanti. Di rilievo anche i sequestri di rifiuti industriali. Cinquecento chili in cinque mesi. Ora il comando regionale è in attesa di conoscere il nome di colui che sostituirà il comandante Liverini. Quest’ultimo lascia la regione dopo quattro anni e la condivisione di momenti importanti d’indagine. Vivip

provinciale Soricelli

CAMPOBASSO - Numerosi gli encomi solenni e semplici consegnati ieri mattina ai militari della Guardia di Finanza nel corso del 235esimo anniversario del corpo. Tra i premiati anche il comandante provinciale Bruno Soricelli al quale è andato un encomio solenne. Insieme al luogotenente Raffaele Muzio ha stroncato un sodalizio criminoso dedito al riciclaggio, al falso e all’esercizio abusivo dell’attività finanziaria. Nell’operazione” sviluppatasi tra il Molise e la Campania si verificarono 14 arresti e 29 denunce e con il sequestro complessivo di 700mila euro. Fu avviata nel maggio 2006 e terminò a marzo nel 2008. Stesso riconoscimento anche al maggiore Sergio Baffoni Venturi, al maggiore Giuseppe Dell’Anna, al luogotenente Angelo Greco, al maresciallo capo Luigi Intini ed al maresciallo capo Domenico Bonabitacola. Insieme hanno eseguito una complessa attività di polizia tributaria nella quale è stato scoperto un illecito tributario nella produzione e nella vendita di gesso per l’edilizia. Il risultato è stata una denuncia e la constatazione di violazioni in materia di imposte dirette per oltre 45milioni di euro. Numerosi gli encomi semplici. Vanno, per diverse motivazioni, al capitano Roberto Tullo, al maresciallo aiutante Giovanni Giagnorio, al maresciallo capo Giuseppe Lo russo, al maresciallo capo Aniello Melone, al maresciallo aiutante Ferdinando Stefanini, al maresciallo capo Paolo Palombo. Del distaccamento di Termoli sono stati premiati il tenente Gaetano De Luca, il maresciallo aiutante Maurizio D’Agostino, il brigadiere Sandrino Fruscella ed il brigadiere Paolo Scampoli. V.P.

Violentò una tedesca, condannato a 5 anni BOLOGNA - Accusato di aver violentato una tedesca di 18 anni arrivata a casa sua in evidente stato di ebbrezza, è stato condannato a cinque anni. In carcere e' finito Vincenzo De Turris, paraplegico di 51 anni con una pensione di invalidità. La violenza sarebbe avvenuta la sera del 30 settembre 2008.

9 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


CAMPOBASSO L’indecisione sull’assegnazione del seggio al Pd o a Npd ha fatto slittare l’operazione

Proclamazione Se ne parla martedì Ancora riconteggi al Comune di Campobasso L’assegnazione del seggio fra il Partito Democratico e Nuova Primavera Democratica sembra essere una questione per niente semplice. D’altronde si tratta di fare una serie di riconteggi e di calcoli. Complicata o semplice che sia l’operazione sta di fatto che la proclamazione che era attesa per questa settimana è slittata addirittura alla prossima. A martedì 30, con molta probabilità. Il sindaco Di Bartolomeo l’aveva detto, anche se con un sorriso sulle labbra, “che ci sarebbe stato qualche altro giorno per sopravvivere” a cosa ancora non è

chiaro, forse all’insistenza di certi personaggi che nonostante le continue bocciature dal mondo della politica e dagli elettori stessi. Ma l’affermazione Di Gino Di Bartolomeo potrebbe essere legato anche alla questione della nuova giunta il che significa che ci sono ancora dei giorni a disposizione, per riflettere, per decidere, per tentare di accontentare i partiti che sono rimasti a bocca asciutta. Anche perché si tratta solo di piccole aggiustatine visto che sul numero degli assessori, sei, non si discute. A quasi venti giorni dalle elezioni gli eletti non sono ancora

consiglieri. La commissione con a capo il giudice Stefano Calabria che credeva di aver concluso il delicato lavoro ha dovuto fare marcia indietro. Ora toccherà rileggere tutta la normativa sulla delicata materia e decidere dunque per una nuova interpretazione e assegnare finalmente il seggio ad Emilio Paolone ex assessore del Pd o a Felice Di Donato anche lui nell’esecutivo di Di Fabio e poi candidato con la Nuova Primavera Democratica. Tutto rinviato alla prossima settimana giusto per far rimanere sulla graticola chi non ha ancora un posto sicuro in Consiglio.

Romita, il comitato dei genitori Chierchia se la prende chiede un incontro urgente con gli alleati: Mentre le amministrazioni provinciali e regionali si passano la palla e si accusano per capire di chi sono le responsabilità e su chi deve assumere certi impegni resta il fatto che dalla chiusura del liceo Scientifico ad oggi ancora non sono stati fatti grandi passi in avanti almeno concretamente. Ed è proprio per questo che il comitato dei genitori dei ragazzi del liceo Scientifico di Campobasso ha inviato agli organi di competenza una lettera nella quale si legge “apprendiamo con viva indignazione che le procedure concordate dalle amministrazioni Provinciale e Regionale per l’individuazione di uno stabile da destinare a sede del Liceo Scientifico “A.Romita” di Campobasso non hanno portato ad alcun risultato concreto, anzi sembrano essersi arenate miseramente. A seguito di ciò, in piena sintonia con le rappresentanze studentesche chiediamo un incontro urgentissimo col presidente della giunta regionale Michele Iorio e il presidente della Provincia D’Ascanio e non con funzionari o dirigenti delle strutture o degli assessorati facenti capo alle relative amministrazioni”. Insomma i genitori di chiacchiere non ne vogliono più sentire e chiedono di accelerare, di trovare subito una soluzione al problema della sede sostitutiva del Romita, scuola che sarà completamente ricostruita.

10 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

Strada provinciale 134 Appaltati i lavori La Provincia di Campobasso ha aggiudicato alla 'Albanese Perforazioni' i lavori per la sp 134 (da Macchia Valfortore al Lago di Occhito). Le opere previste consistono in una 'palificata' di 41 pali al consolidamento del versante interessato da un ampio movimento franoso. Intervento per oltre 148 mila euro.

c’è troppa chiusura Intanto sulla composizione della giunta riceviamo e pubblichiamo il contributo del commissario cittadino di ‘Alleanza di Centro’ Gennaro Chierchia. Con immenso disappunto prendiamo atto della volontà del Sindaco di Campobasso di procedere ad una composizione della giunta che non tenga conto del risultato elettorale. Dispiace rilevare che alcuni alleati della coalizione assumono in questa fase un atteggiamento di chiusura completamente diverso da quello di due mesi orsono: allora sorrisi, baci e abbracci per far confluire i nostri voti, ora solo musi duri e totale indispo-

nibilità al dialogo. A tutti mi appello affinché si dia la possibilità ad Alleanza di Centro di continuare a dare il proprio leale e fattivo contributo nell’interesse supremo della comunità da amministrare. Ciò può essere fatto solo con il riconoscimento e l’attribuzione di ruoli : se per una nostra presenza nell’esecutivo si creano problemi (che francamente non riusciamo a vedere né ad occhio nudo né con potentissimi microscopi), diventa a questo punto ‘imprescindibile’ che ci venga garantita la Presidenza del Consiglio Comunale. Il Commissario Cittadino Gennaro Chierchia

Torna oggi la fiera a Selvapiana Torna oggi (dalla mattina e fino alla sera) la fiera che cade ogni ultimo sabato del mese. E’ il secondo appuntamento (l’inaugurazione il 30 maggio scorso) della fiera nella zona di Selvapiana e visto il successo saranno tante le novità. Oltre ai giochi per i bimbi ci sarà anche un intrattenimento musicale.


CAMPOBASSO Raffaella Granito, avvocato americano, presenta stamattina la Fondazione per il suo Molise

Da New York alla natia Ripalimosani RIPALIMOSANI. Sarà presentata stamattina alle 10,30 nel Palazzo Ducale di Ripalimosani, “La Fondazione per la programmazione e lo sviluppo del Molise” pensata da Raffaella Granito, avvocato di New York, che dopo tante ricerche ha scoperto di avere origini molisane il bisnonno infatti partì da Ripalimosani per fare fortuna in America. L’amore per la terra dei suoi avi l’ha spinta studiato un piano di sviluppo che fosse aderente al Molise e che desse al nostro territorio una possibilità in più di sviluppo. Ecco quindi un ventaglio di attività che daranno nuovo impulso e innescheranno la tanto sperata crescita socio-economica oltre alla possibilità di generare nuovi posti di lavoro. In una prima fase l’impresa parte dalle comunità più piccole per diventare, nel lungo periodo, un modello da adottare in

tutta la regione. Ecco i sette punti su cui si articola la Fondazione. 1) Uffici locali per i progetti e lo sviluppo economico Si tratta di piattaforme autonome create per generare programmi di sviluppo economico e capaci di interagire con imprese locali e singoli individui. 2) Squadre di emergenza del Comune (Sec) Si tratta di gruppi di volontari attivi sui propri territori addestrati per rispondere alle emergenze sismiche e ai disastri naturali o causati dall’uomo. I Sec dovranno pertanto coordinarsi con le organizzazioni già esistenti a livello regionale, provinciale e nazionale (Protezione civile ad esempio). La Fondazione invierà come supervisore un esperto dagli Stati Uniti. 3) Programma borse di studio per l’istruzione universitaria Per accedere

alle borse di studio messe a disposizione dalla Fondazione è stata posta una condizione: investire quanto appreso nel percorso formativo all’interno del proprio comune di appartenenza. 4) Programma di promozione delle arti Si tratta di un concorso destinato ai residenti del Molise per scegliere il logo della Fondazione. Arte, musica e teatro saranno le sezioni delle successive edizioni di questa competizione che avrà cadenza annuale. 5) Programma di leadership Lo sport protagonista di questo programma della durata di una settimana, finanziato dalla Fondazione che attraverso lo scambio con altri personaggi e organizzazioni sportive internazionali intende promuovere una leadership e il lavoro di squadra. 6) Programma di small business mentoring Dedicato alle piccole imprese che inten-

dono associarsi con attività statunitensi per far crescere il proprio ‘business’. La Fondazione sarà il tramite per mettere in contatto le imprese molisane con quelle americane attraverso una speciale banca dati in grado di associare i partner anche potenziali. 7) Eventi speciali La Fondazione intende sponsorizzare eventi culturali e sportivi che promuovano l’immagine della regione a livello internazionale. Tra quelli già in programma c’è un Rally Ronde ‘Enpea’ capace di assolvere a molteplici finalità: di tipo pubblicitario, di far lavorare il primo Ufficio locale (un esperimento pilota anche per monitorare le sue funzioni) e di marketing. Tra i partner anche l’Aci di Campobasso che ha già messo in calendario e organizzerà l’appuntamento fissato per il 22 ed il 23 agosto.

Treni, sconti per chi va in vacanza in Abruzzo Santomarco promosso tenente colonnello Tempo d’estate e quindi tempo di vacanze. E anche se il periodo di crisi non permette a tante famiglie di pensare a lunghi periodi di ferie un po’ di stacco dalla routine serve comunque e allora si va a caccia delle offerte o comunque di località in cui i prezzi non siano troppo alti e non ci si metta una vita per arrivarci. Un’idea potrebbe essere quella di scegliere l’Abruzzo. Regione vicinissima al Molise, con località marine e montane mozzafiato. Regione che il terremoto ha messo in ginocchio e che ora ha bisogno di rialzarsi. Magari puntando proprio sul turismo. Se poi ci sono degli sconti per raggiungere le località allora il gioco è praticamente fatto. L’idea di alleggerire il costo del trasporto è delle Ferrovie dello Stato che hanno scontato del 30% sulle spese di viaggio per chi deciderà di andare in vacanza in Abruzzo in treno. L’iniziativa è realizzata in collaborazione dal Gruppo FS e dal Ministero del Turismo, varrà per tutta l’estate (fino al trenta settembre), tutti i giorni, tranne venerdì e domenica, sui treni di media e lunga percorrenza diretti nelle località di mare della

Una bella promozione quella arrivata per il Maggiore Giuseppe Santomarco in servizio presso il Comando Militare Esercito “Molise, passato al grado di Tenente Colonnello”. Unabella cerimonia avvenuta alla presenza di tutto il personale militare e civile durante la quale il Comandante Colonnello Carlo Luciani ha consegnato i ‘nuovi’ gradi all’ex Maggiore. Auguri e congratulazioni da parte del Comandante e da parte di tutto il personale dell’Ente. Auguri al Tenente Colonnello Santomarco anche da tutta la redazione della Gazzetta del Molise.

costa abruzzese, da Vasto San Salvo a Giulianova, da San Vito Lanciano ad Ortona e Pescara. Il Gruppo Ferrovie dello Stato sosterrà anche tutte le altre iniziative messe a punto dal ministero del Turismo proprio per rilanciare il settore in Abruzzo. Dalla proiezione nelle nove sale Eurostar e sugli schermi di stazione degli spot promozionali preparati dal Ministero alla distribuzione dei libretti delle sette vie d’Abruzzo, che verranno diffusi insieme al nuovo magazine Magic Italy. Anche i new media del Gruppo FS (FSNews Radio e FSNews) daranno ampio spazio alle attività in favore dell’Abruzzo condotte dal Ministero, con interviste, notizie flash, speciali e approfondimenti. I biglietti scontati saranno acquistabili sul web al sito www.ferroviedellostato.it, in biglietteria, alle self service di stazione, nelle agenzie di viaggio, oltre che al call center 892021. Non è previsto l’acquisto dei biglietti in modalità ticketless. Tutte le informazioni sull’offerta sono consultabili on-line, su www.ferroviedellostato.it e al call center 892021.

A Ripalimosani primo Consiglio e ufficializzata la giunta RIPALIMOSANI. Si è tenuta l’altra sera a Ripalimosani il primo consiglio comunale, convocato dal neosindaco Paolo Petti. Al centro della seduta il giuramento del sindaco che per dieci anni è stato il vice dell’ex primo cittadino Pino Di Nobile. Poi l’attenzione è stata spostata sulla Giunta formata da Michele Di Bartolomeo (vicesindaco), Nicola

Miniello, Melina Zurlo e Michele Moffa. Il sindaco ha voluto nella sua squadra persone già esperte, come Nicola Miniello (capogruppo e consigliere uscente, amministratore comunale da un trentennio) e Michele Moffa (consigliere e assessore uscente), e altri componenti di nuova elezione, quali Di Bartolomeo e Zurlo. Il Consiglio è stata anche l’occasione per eleggere la

nuova commissione elettorale, composta da Massimiliano Di Bartolomeo e Alessandro Angiolini per quanto riguarda il gruppo di maggioranza e da Luca Mitri per il gruppo di minoranza; membri supplenti sono risultati eletti Melina Zurlo e Nicola Miniello in quota alla maggioranza e Matilde Lanese per l’opposizione. Costituiti infine i gruppi consiliari: il gruppo

Mail difficili da decifrare Stress assicurato

Rapito nelle Filippine Eugenio Vagni è vivo

SYDNEY - Decifrare e-mail ambigue, complesse dai colleghi causa grave stress e insoddisfazione sul lavoro, più ancora che affrontare una mailbox sovraccarica. Uno studio dell'università del Queensland, in Australia, conclude che le mail scritte male o complesse creano stress e conflitti sul posto di lavoro, oltre a favorire interpretazioni sbagliate.

MANTOVA - Eugenio Vagni, rapito nelle Filippine lo scorso 15 gennaio dai ribelli islamici di Abu Sayyaf, oggi ha telefonato alla moglie.Le ha detto di essere 'stanco e sfinito'. Lo hanno reso noto i fratelli dell'operatore della Croce Rossa Internazionale, Romeo e Francesco.

Campanile per la maggioranza (capogruppo Mauro Paglia) e Ripainsieme (capogruppo Giuseppe Iafelice).

11 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


Staffetta a Palazzo Moffa. Pietracupa


a tra i consiglieri, Picciano presidente


Scuole, il Comune cerca 10 milioni

Monteroduni, chiude la festa dell musica

ISERNIA - Il comune di Isernia vuole contrarre un mutuo trentennale di 10 milioni di euro per mettere in sicurezza le scuole elementari e medie della città. Una risposta concreta del sindaco. A pagina 16

ISERNIA - Si conclude questa sera la manifestazione “Grande festa della musica” che celebra la banda musicale di Monteroduni, piccolo paese della provincia. A pagina 16

ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009 DISTRIBUZIONE GRATUITA

ISERNIA

Saldi contro la crisi www.lagazzettadelmolise.it IL TAPIRO DEL GIORNO ALLE FERROVIE DELLO STATO Un tapirone va alle Ferrovie dello Stato, che hanno reso nota la volontà di sopprimere la tratta ferroviaria di CarpinoneSulmona. Ci sembra un intervento drastico, che sicuramente danneggia parte della nostra Regione. Sarebbe stato più opportuno pensare a interventi di ampliamento delle strade ferrate nel nostro territorio, sulle gallerie, oggi ancora non elettrizzate. Insomma un'azione mirata a favorire turismo ed altro nella nostra Regione, che in questi termini, invece, regredisce sempre più, in favore di una TermoliSan Vittore che sarà la copia della Bifernina e costringerà la Regione Molise ad essere un grosso contenitore di opere speculative.

L’OSCAR DEL GIORNO A GABRIELE MELOGLI Bisogna riconoscere che quando ci vuole ci vuole. Parliamo dell'oscar e lo cediamo oggi molto volentieri al Sindaco di Isernia Gabriele Melogli. Attraverso un comunicato ha invitato tutti gli istituti di credito della città a partecipare ad una gara d'appalto al ribasso, perchè il comune vuole contrarre un mutuo di 10 milioni di euro per mettere in sicurezza le scuole medie ed elementari della città. Dopo le pressioni della cittadinanza e dei comitati civici, che vogliono sicurezza per i loro figli a scuola, all'indomani degli eventi aquilani, questa è la migliore risposta che i cittadini potessero aspettarsi da un grande ed attivo primo cittadino. Un oscar oggi è più che meritato.

www.gazzettadelmolise.com 20.000 copie in omaggio


ISERNIA Il Comune vuole contrarre un mutuo di 10 milioni per mettere in sicurezza gli istituti

Scuole sicure, l’impegno di Melogli La risposta alle richieste del comitato che vuole per i propri figli plessi antisismici già a partire dal prossimo settembre ISERNIA - Il Comune vuole contrarre un mutuo trentennale di 10 milioni di euro per mettere in sicurezza le scuole elementari e medie della città. Una risposta concreta da

parte dell'amministrazione comunale e dal sindaco Gabriele Melogli giunge in risposta alle richieste del comitato “Scuole Sicure” che esigono per i loro figli plessi scolastici antisismici già a partire dal prossimo settembre. Dopo la paura concreta per la tenuta delle strutture scolastiche in caso di terremoto che ha coinvolto tutta la cittadinanza pentra dopo il sisma dell'Aquila, il problema non è più procrastinabile. Lo sanno i cittadini e lo ribadiscono anche gli amministratori locali. Infatti il Comune attraverso un comunicato informa che vi è la ferma intenzione di contrarre un mutuo di dieci milioni di euro, con quota di ammortamento trentennale e a tasso fisso. A questo fine, il sindaco Melogli ha inviato una nota agli istituti di credito isernini, invi-

tandoli, se interessati, a far pervenire le proprie migliori offerte entro il prossimo 10 luglio. Tale somma certamente non sarà risolutiva delle problematiche di staticità ed antisismicità che investono la stragrande maggioranza dei plessi scolastici dipendenti dal comune (scuole elementari e medie), ma daranno la possibilità di realizzare, magari abbattendo quelli più a rischio scuole certamente antisismiche per la stragrande maggioranza degli studenti della città. Vedremo, se e quante richieste perverranno al comune da parte delle banche e quale sarà la più conveniente. Si spera in una gara al ribasso, che porterà per l'istituto di credito aggiudicatario anche un notevole ritorno di immagine in provincia. Kefa

Servizio civile, approvata la graduatoria finale ISERNIA- Importanti novità arrivano in provincia per quanto riguarda il Servizio civile nazionale. Infatti sono stati messi a disposizione dei giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, 113 posti, in molti comuni della provincia pentra. La figura di volontario del Servizio civile nazionale, istituita con la legge 6 marzo 2001 n° 64 che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria. Con determina del direttore generale n.148 del 16 giugno 2009 è stata infatti approvata la graduatoria finale dei progetti ammessi al Bando per la selezione dei volontari da impiegare nei progetti da realizzarsi in molte aree del Molise, tra le quali diverse della provincia di Isernia. Sicuramente rappresenta per molti giovani la possibilità di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico, inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore della “ricerca di pace”. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, è

16 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese, non a caso le aree di interesse nelle quali è possibile prestare il servizio sono riconducibili ai settori di assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero. Rappresenta

Neuromed, una propria terapia per il parkinson POZZILLI - Si è svolto presso l’aula magna del Polo didattico dell’Istituto Neuromed il simposio “La terapia personalizzata nella malattia di parkinson, Costruiamola Insieme” organizzato dal prof Stefano Ruggieri. Il corso è stato presentato dal prof Giampaolo Cantore e dal prof Mario Manfredi.

Monteroduni, chiude la festa della musica

altresì, una importante opportunità anche per gli enti che si mobilitano e che accolgono i giovani aspiranti. Generalmente gli enti di servizio civile sono le amministrazioni pubbliche, le associazioni non governative (ONG) e le associazioni no profit che operano negli ambiti sopra specificati. Gli aspiranti volontari, di età compresa tra i 18 ed i 28 anni, dovranno presentare la domanda di partecipazione alla selezione direttamente presso gli Enti ammessi a finanziamento. Per poter acquisire la modulistica necessaria alla compilazione della domanda, conoscere i progetti finanziati ed i comuni e le istituzioni ove essi verranno realizzati, il consigliere regionale Massimiliano Scarabeo comunica che a Campobasso è a disposizione la sua segreteria personale per qualsiasi informazione contattabile ai numeri ( 0874/69648 ) e sono attive le segreterie organizzative di Isernia, Venafro e Scapoli (0865/415656 - 0865/410430 0865/910888 - 0865/954025). C.I

ISERNIA - Si conclude questa sera la manifestazione “Grande festa della musica” che celebra la banda musicale di Monteroduni, piccolo paese della provincia. Monteroduni è considerato un po’ la culla delle bande musicali, ne possiede una infatti già a partire dalla fine dell’800. Il primo complesso bandistico fu voluto dal Maestro Raffaele Bianco, al quale oggi è dedicata l’associazione musicale del Paese. La passione e la tradizione bandistica hanno reso possibile questo evento che è ormai giunto alla sua sesta edizione. Grazie al sostegno del Comune di Monteroduni, della Regione Molise, della Provincia di Isernia e dell'Ente Provinciale per il Turismo di Isernia, l'Associazione musicale «Maestro Raffaele Bianco» sotto la Direzione Artistica di Pasquale Di Cristinzio, con il supporto dei suoi più stretti collaboratori ha organizzato l'evento musicale, che ogni anno ospita importanti bande musicali provenienti dal sud Italia. I primi due giorni, hanno visto l’esibizione delle bande nelle vie del Paese durante il giorno, mentre di sera i concerti di musica sinfonica si sono spostati in piazza. Si sono esibite nelle serate il Gran Complesso Bandistico Città di Conversano (Ba) sotto la direzione del Maestro Gerardo Garofalo, la banda musicale di Martina Franca, mentre questa sera sarà la volta del Gran Complesso Bandistico Città di Bracigliano (Sa) diretta dal Maestro Mario Cervo, per la chiusura dell’evento. Gli organizzatori e i responsabili esprimono a pieno la loro gioia per la riuscita dell’evento e ci danno appuntamento all’anno prossimo. C.I

Inner Wheel Isernia, eletto nuovo presidente AGNONE - Passaggio di consegne per le Inner Wheel di Isernia, con l’elezione del nuovo presidente. Sarà Alda Colesanti a guidare l’associazione per i prossimi dodici mesi. Prende il posto di Amalia Spadaccino, past president a tutti gli effetti, che in questo anno ha svolto un ottimo lavoro. La cerimonia ufficiale si è svolta allo Jaser Village.


ISERNIA La Giunta regionale ha deliberato l'inizio dei saldi a partire da mercoledì primo luglio

Crisi dei consumi, anticipati i saldi A risentire del crollo delle vendite soprattutto la provincia pentra ISERNIA - La crisi dei consumi costringe l'assessore alle attività produttive e turismo Franco Giorgio Marinelli ad anticipare la stagione dei saldi estivi. Incalzato dalle associazioni di categoria dei commercianti, la Giunta regionale ha deliberato l'inizio dei saldi a partire da mercoledì primo luglio a lunedì 14 settembre. Sono soprattutto i commercianti della provincia di Isernia a risentire del crollo delle vendite. La motivazione di un parallelo rispetto al capoluogo di regione Campobasso è dato dalla vicinanza a regioni quali la Campania ed il Lazio, dove il commercio offre molte più opportunità di scelta e prezzi competitivi. Un retag-

gio che da anni fa sentire la sua forte pressione, nelle abitudini di spesa degli abitanti pentri e dell'intera provincia che si recano nei fine settimana nei mega centri commerciali di Napoli e Roma. Oltre ad un fattore non trascurabile dettato dalla presenza nei maggiori enti provinciali di personale per una percentuale che supera il 40% di residenti in provincia di Caserta che hanno l'abitudine di fare acquisti nella loro provincia di appartenenza. Questa presenza massiccia di dipendenti esterni, è il prezzo che nel 1970, anno della costituzione della provincia pentra, si è dovuto pagare alla regione Campania per consentire la realizzazione della seconda provincia molisana. Un prezzo che ancora scontano le attività commerciali di Isernia, privati di linfa vitale: una sufficiente clientela. La crisi dei consumi che ha investito soprattutto il ceto medio basso, ha determinato un'ulteriore depauperamento di un settore già in forte tensione come quello commerciale. L'unica panacea, assolutamente non risolutiva dei problemi che attanagliano gli operatori del comparto è quello dell'anticipo della stagione dei saldi. Con molta proba-

bilità ci sarà un aumento sostanziale delle vendite, ma non sarà sufficiente a scongiurare alla fine del 2009 altre serrate e fallimenti di attività commerciali. Investite in maniera significativa dalla crisi, come naturalmente accade, sono quelle attività che basano il loro core business sui beni voluttuari; un po’ meno marcata, la crisi che investe il settore alimentare. Ultimo baluardo di una finta opulenza che ha contraddistinto il popolo isernino negli ultimi anni, caduto miseramente nei debiti e nelle insolvenze è quello dell'auto di lusso, in paragone alle vendite delle utilitarie crollato in maniera significativa, il mercato delle berline e coupé di lusso regge, l'unica differenza, rispetto a qualche anno fa è che a permettersi le auto di lusso sono solo le persone che realmente hanno potenzialità economiche . Un termometro importante quello della vendita delle auto che la dice lunga sulla disuguaglianza sociale che si sta manifestando apertamente in provincia di Isernia , quella di chi possiede tanto e ha la possibilità di spendere e di chi è povero in canna e non riesce a sbarcare il lunario. P.T.

Il Giro d’Italia delle donne imprenditrici fa tappa a Isernia ISERNIA - Lunedì prossimo, alle ore 10,30, presso la sala giunta della Camera di commercio, si terrà una conferenza stampa per la presentazione del convegno “La creatività e l’innovazione: leve competitive per rilanciare le imprese femminili” previsto nell’ambito dell’iniziativa il Giro d’Italia delle donne che fanno impresa, giunto, con la “regia” di Unioncamere, alla seconda edizione. Isernia rappresenta la prima tappa del giro e sarà un onore ospitare, durante l’evento, il nuovo Presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello, insieme a firme giornalistiche importanti quali quella di

Fabio Mario Angelicchio del Tg La 7. In occasione della conferenza ci saranno collegamenti telefonici con le Presidenti dei Comitati per l’im-

Macchiagodena, lavoro di gruppo per un cartoon MACCHIAGODENA - L’Istituto Comprensivo “A. Notte” sempre attento ad ampliare la propria offerta formativa ha previsto un workshop audiovisivo per i propri alunni la cui prima parte del progetto si è conclusa ieri. Cinque gli incontri che si concluderà con la realizzazione di un cartone animato.

prenditoria femminile delle Camere di commercio Italiane che hanno collaborato all’iniziativa e costituiranno alcune tappe del giro.

Pietrabbondante, s’insedia la nuova giunta comunale PIETRABBONDANTE - Anche questo Comune è stato interessato alla tornata elettorale amministrativa del 6 e 7 giugno, con l’elezione del nuovo sindaco e del Consiglio comunale. Il responso elettorale ha visto prevalere la lista civica “Sorgente, chiarezza e trasparenza”, con candidato alla carica di sindaco Giovanni Tesone con 388 consensi, rispetto ai 292 della lista ”Per Pietrabbondante”, con candidato alla carica di primo cittadino Antonio Di Pasquo. La compagine vincente è nata dal forte desiderio dei cittadini di creare una discontinuità rispetto al passato. Grande è stata la gioia per la netta vittoria. Il neo sindaco Giovanni Tesone ha nei giorni scorsi proceduto alla nomina della Giunta comunale, il vicesindaco sarà Lucio Di Iorio, assessori Vincenzo Di Iacovo, Bruno Moncharmont, e Giuseppe Zarlenga, le deleghe invece, saranno assegnate nei prossimi giorni

Comune,“Poccesso alla cipolla” ISERNIA - Domani, presso la Sala consiliare del Comune di Isernia, si terrà, a partire dalle ore 10:30, il convegno-dibattito “Processo alla cipolla”; iniziativa, organizzata dalla Camera di commercio e dall’Accademia italiana della cucina-Delegazione di Isernia, volta al recupero delle produzioni tradizionali e tipiche della nostra provincia.

17 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


TERMOLI Appello delle organizzazioni cooperative alla commissione della Camera dei Deputati

Agricoltura, la cooperazione chiede innovazione nei finanziamenti “La questione dei tempi è decisiva e occorre superare la lentezza esasperante che c’è nel nostro Paese” “C’è bisogno di un ammodernamento e di una reale innovazione nel sistema delle norme di intervento pubblico nel settore agroalimentare. Occorre un vero e proprio cambio di marcia, che riteniamo possa essere compatibile con le pur ridotte finanze pubbliche”. Questo l’appello espresso dai rappresentanti delle organizzazioni cooperative agricole nel corso di una audizione in commissione Agricoltura della Camera dei Deputati sul sistema di finanziamento delle imprese agricole. “Vogliamo evidenziare – si legge nel testo dell’audizione presentata alla Camera – che la questione dei tempi è decisiva e che occorre superare la lentezza esasperante che c’è nel nostro Paese sia per il funzionamento degli strumenti di finanziamento in vigore sia per riconoscere e analizzare i problemi su cui intervenire. Si corre

Vietri, il comitato risponde al sindaco

il rischio che i provvedimenti siano di fatto superati dalla realtà”. In tema di finanziamento alle imprese agricole, le organizzazioni cooperative hanno tra l’altro messo in evidenza come lo strumento dei Contratti di filiera, già previsti dalla legislazione nazionale, siano al momento pressoché privi di dotazione finanziaria certa e non attivabili al Nord. Quanto al Fondo per la ristrutturazione di imprese in difficoltà, previsto dalla UE e istituito in Italia nel 2005, nel testo in bozza del DM in corso di approvazione presso il Ministero dello Sviluppo Economico, i criteri previsti non consentono alle imprese agroalimentari di accedere alle risorse. Alle Organizzazioni cooperative (Fe-

dagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare, AGCI-Agrital e ASCAT-Unci) aderiscono circa 6.000 cooperative, che hanno 866.000 soci conferitori ed esprimono un fatturato di più di oltre32 miliardi di euro, con più di 90.000 addetti: sono i dati contenuti nell’ultimo rapporto dell’Osservatorio della cooperazione agricola istituito presso il Mi.P.A.A.F. nel nostro Paese. Complessivamente la cooperazione controlla il 35% della Produzione Lorda Vendibile (PLV) agricola e il 24% del fatturato totale del settore alimentare. In molti settori le cooperative sono leader: basti pensare che nella classifica delle prime 50 imprese agroalimentari italiane figurano 10 cooperative.

LARINO - Il “Comitato per la difesa dell’ospedale Vietri”, a seguito della conferenza stampa tenuta dall’Amministrazione Comunale di Larino lo scorso 24 giugno 2009, a consuntivo del primo anno di attività, sente il dovere di intervenire relativamente alle dichiarazioni rilasciate dal sindaco, Guglielmo Giardino, in merito alla questione “Vietri”, apparse quasi una giustificazione per la mancata realizzazione di quanto promesso in campagna elettorale. Il primo cittadino ha tenuto a informare la comunità di un impegno costante dell’amministrazione a tutela del nostro nosocomio, adducendo che tale azione di difesa, come dichiarata e indicata sul programma elettorale della sua lista, è iniziata ancor prima della formazione della nuova giunta comunale. Il Comitato, però, non riesce a constatare i risultati, seppur minimi, di questa azione “eroica”. Anzi, alla fine dello scorso anno, si sono succeduti una serie di provvedimenti da parte del governo regionale che hanno rapinato e sconvolto l’organizzazione del nostro ospedale, e non solo. Nella conferenza si rammenta di incontri e riunioni organizzate dall’amministrazione e forti prese di posizione a favore del comitato spontaneo Pro-Vietri. Da nostre ricerche accurate non risultano le benché minime tracce di iniziative dell’amministrazione comunale dirette a contrastare l’azione devastatrice del governo regionale. Già nei mesi scorsi, la popolazione ha avvertito e denunciato fortemente la passività dell’amministrazione comunale di Larino, presente solo se trascinata nelle varie fasi d’azione poste in essere dal Comitato a difesa del Vietri. Sorprendono e preoccupano, inoltre, le esternazioni di dissenso del dott. Giardino sull’azione di riorganizzazione della sanità regionale voluta fortemente del Presidente Iorio che si è esplicata sostanzialmente nel tagliare i servizi essenziali ai cittadini, soprattutto del nostro territorio, e nel lasciare le spese inutili e gli sprechi in altri ospedali. Si è forse spezzata la cosiddetta filiera politica (da Roma a Larino passando per Campobasso) che tanto si “de-cantava” durante la scorsa campagna elettorale? Oppure ha già prodotto i suoi effetti ed il bene comune è diventato l’interesse o il profitto di pochi? Il Comitato per la difesa dell’ospedale Vietri

Larino, palude a cielo aperto in località Monte Arcano

Auguri agli sposi CASACALENDA – Oggi nella chiesa Madonna del Carmelo si uniranno in matrimonio Maurizio Minchillo di Guglionesi e Valeria Eremita, che si sposeranno a Casacalenda presso la Chiesa Madonna del Carmelo. Infiniti uguroni da parenti, amici, e dalla società sportiva del Guglionesi Calcio. Felicitazioni dalla redazione de “La Gazzetta del Molise”.

Crescono le proteste dei residenti per i cattivi odori e la mancata segnalazione dello scavo LARINO – Può un normale sbancamento di terreno trasformarsi in una palude a cielo aperto? Nell’agro del Comune di Larino sembra che tutto ciò sia possibile. E non da ieri. Sembra, infatti, che la storia vada avanti da oltre 7 anni. La denuncia arriva da uno dei residenti di località Monte Arcano, costretto a convivere a poca distanza da questo spicchio di terreno (ancora di proprietà privata) che emana odori sgradevoli e, inoltre, non risulta nemmeno recintato o,

18 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

tantomeno, segnalato da qualche cartello informativo, con grave pericolo per l’incolumità di chi si trovi a passare da quelle parti. La “piscina” sarebbe stata scavata già da qualche anno per costruire un tratto di rete fognaria. Sembra, però, che non se ne sia fatto più nulla e che sia rimasto soltanto lo scavo (senza essere colmato) per le fondamenta. Scavo ormai diventato habitat naturale di insetti di ogni genere, concimi naturali e detriti vari.

Pediatri da Termoli a Campobasso TERMOLI - Saranno due i medici pediatri che dal San Timoteo di Termoli saranno trasferiti al Cardarelli di Campobasso. Per il direttore generale dell’azienda sanitaria regionale Sergio Florio, la carenza di personale in Pediatria ha registrato numerose lamentele per cui il trasferimento è necessario considerando, afferma il direttore, “l’elevato numero di pediatri presenti su Termoli”. Sempre il direttore assicura che “si è già provveduto a far scorrere la graduatoria delle posizioni a Termoli”.

Una situazione che, come già accennato, si protrae da diversi anni e, nonostante le ripetute segnalazioni all’amministrazione comunale precedente e a quella attuale, sembra lontana dalla soluzione. Mancano, infatti, gli scoli per le acque delle stalle vicine, non essendo stato effettuato un esproprio per pubblica utilità. In questo modo la zona artigianale (che dovrebbe sorgere all’ingresso del paese in direzione Campobasso) non può decollare, con grave disagio per

l’occupazione, mancando i servizi minimi e, di conseguenza, i lavori per la pavimentazione stradale sono in alto mare. I residenti di Monte Arcano attendono fiduciosi, magari prima che si verifichi qualche grave incidente. Adimo

Fep: riunione del comitato di sorveglianza LITORALE – E stata fissata per oggi la riunione del Comitato di Sorveglianza del Fondo europeo per la pesca (Fep), organismo formato da rappresentanti dell’Amministrazione centrale, delle Regioni e delle associazioni di categoria, per esaminare, tra gli altri punti all’ordine del giorno, la relazione annuale, per l’annualità 2008, sullo stato di esecuzione del Fep, che va approvata e inviata a Bruxelles entro il prossimo 30 giugno.


TERMOLI Il Gip Aceto, del Tribunale di Larino, dopo l’interrogatorio di garanzia ha disposto la scarcerazione

Libero il maresciallo Salvatore Giannino L'indagato e il suo avvocato Jo Mileti hanno chiarito tutti i passaggi di una vicenda presa con leggerezza TERMOLI – Rimesso immediatamente in libertà. Il Maresciallo dei carabinieri della Compagnia di Termoli, Salvatore Giannino, da ieri ha lasciato gli arresti domiciliari dove si trovava dalla sera di martedì scorso perché accusato dei detenzione di armi clandestine. Il Gip del Tribunale di Larino, Aldo Aceto,

ha disposto la revoca del provvedimento restrittivo. Il Giudice per le indagini preliminari ha preso la decisione dopo aver ascoltato l'indagato ed il suo legale, l'avvocato Joe Mileti, il quale dopo la decisione del giudice ha chiarito alcuni aspetti della vicenda. “Come già ho avuto modo di chiarire non si tratta di vere armi ma di ferri. Una è una carabina ad aria compressa sequestrata quattro anni fa in un garage di Termoli, e l’altra è un vecchio fucile a una canna, senza grilletto e senza parti meccaniche, rinvenuto dopo un incendio a Montenero nel 2000. Queste armi sono state fino al mese di maggio scorso a disposizione dell’autorità giudiziaria e quindi sotto sequestro. Circa un mese fa il maresciallo Giannino, come addetto dell’ufficio, ha compilato il verbale amministrativo di distruzione delle armi contestualmente al momento in cui era prevista. Poi c’è stato un problema, un

AUGURI A SERENA CIAVARELLA

TERMOLI – Festa grande oggi per la splendida Serena Ciavarella che compie 18 anni. Serena che tu possa essere sempre felice e allegra come lo sei stata sino ad ora. Le augurano un mondo di auguri il papà Angelo, la mamma Patrizia, il fratello la cognata e il nipotino, i nonni, gli zii, i cugini e tutti quelli che le vogliono bene. Infiniti auguri anche dalla redazione de “La Gazzetta del Molise”.

Assegnato appalto lavori passeggiata TERMOLI – La ditta De Francesco Costruzioni di Castelpetroso ha vinto la gara per realizzare la passeggiata sotto le mura del Borgo antico. E' stato il dirigente dei Lavori Pubblici, Rosalba Vileno, a dare la comunicazione dell'appalto aggiudicato. La ditta De Francesco Costruzione subentra alla Zaccari Srl di Circello, l'impresa che aveva vinto la prima gara d’appalto, contratto successivamente rescisso dall'Amministrazione comunale.

impedimento che abbiamo giustificato al giudice e che è agli atti, per cui in quel giorno il Maresciallo non ha potuto effettuare la distruzione”. E la tesi é giusta visto che per distruggere quelle “ex armi” bisogna trovare una ditta che sia in grado di poterlo fare. E il maresciallo Giannino infine é riuscita a trovarla e quei due fucili doveva portarli mercoledì scorso, uno dei primi giorni di una settimana di ferie, proprio per essere distrutti. Ma per una leggerezza, come l'abbiamo chiamata noi ieri nel nostro articolo, ha fatto si che accadesse quello che é avvenuto. E questo lo conferma anche l'avvocato Mileti che ripercorre i momenti precedenti all'arresto. “Martedì scorso era l’ultimo giorno di lavoro del Maresciallo prima di andare in ferie – dice l’avvocato - e la sera alle 20 quando ha finito il turno sapendo che doveva ancora distruggere le armi Giannino ha deciso di

prenderle dall’armadietto in cui erano custodite e portarsele via, come tra l’altro è previsto dall’espletamento del suo ufficio. Le avrebbe portate l’indomani a San Giacomo dove c’è una ditta che si occupa di questi lavori”. Al momento di uscire dalla caserma con le armi il sottufficiale é stato visto da altri colleghi e una volta giunto a casa le ha lasciate nel portabagagli della sua auto. Ma intorno alle 23 c'é la chiamata telefonica a casa del Maresciallo, come racconta il suo avvocato. “E' stato chiamato dalla Compagnia e gli è stato spiegato che doveva rientrare perché dovevano fare un’operazione di Polizia giudiziaria”. A quel punto Salvatore Giannino ha tolto i “ferrovecchio” dalla macchina depositandoli momentaneamente nel giardino di casa. “Giunto in caserma – continua Mileti -, il Maresciallo si é trovato al cospetto del capitano Fabio Muscatelli e il pm Arianna Arma-

nini che subito gli hanno chiesto dove aveva messo le armi”. Sorpreso per quella domanda Giannino ha risposto solo quello che poteva dire: “Le ho nel giardino di casa”. Poi l'arrivo a casa del sottufficiale dove effettivamente sono stati trovati i due “fucili”. Non entriamo nel merito di alcune situazioni ma una domanda ci viene spontanea: non era più consono aprire una indagine interna alla Compagnia carabinieri e segnalare la “leggerezza” del sottufficiale invece di farlo arrestare? Umiliare un uomo, e la sua famiglia, che da trenta anni é nell'Arma dei carabinieri e che é stato sempre ligio al dovere di servitore della Patria e delle istituzioni? Il tempo é galantuomo e anche se passa velocemente prima o poi ripaga. Ultima annotazione. Dopo l'arresto, come prassi, pare che Giannino sia stato sospeso dal servizio. Ora si attende il suo reintegro.

Decisioni discutibili di sindaco e giunta: interviene Montano TERMOLI – Continuano i lavori in città per ridefinire i parcheggi. Dopo aver tolto quelli a spina di pesce in Corso Umberto I, ora si sta procedendo su quelli di Via Fratelli Brigida. Ma su questa ed altre decisioni si fa sentire Alberto Montano, consigliere comunale di opposizione e vice segretario nazionale di AdC. “Dopo la bella idea della ghiacciaia sotto le mura del Paese Vecchio, subiamo le altre capotiche decisioni del Sindaco e della Giunta con la modifica dei parcheggi e la realizzazione del centro di conferimento rifiuti nella zona Artigianale, non credo sia più il tempo delle chiacchiere, ma sia il tempo di agire. Questo è un male incurabile che va rescisso alla radice. Invito ancora una volta i Consiglieri di maggioranza, che hanno manifestato dissenso, alle dimissioni immediate da dare congiuntamente ai Consiglieri di opposizione. Soltanto così potremo rispondere alle richieste continue dei termolesi di porre riparo a quanto sta accadendo e fermare definitivamente questo scempio”. C.F.

Festeggiamenti Santi Pietro e Paolo TERMOLI – Da oggi e fino a lunedi la comunità parrocchiale festeggia i Santi Pietro e Paolo. Si inizia questa sera con spettacolo folkloristico e con la scuola di ballo. Domenica alle 9,30, 11 e 18,30 saranno celebrate le Sante Messe mentre alle 21,30 il concerto di Fiordaliso. Lunedì, dopo la Messa delle 18,30, la processione per le strade del quartiere, alle 21,30 serata di liscio con orchestra ed estrazione per la sottoscrizione a premi e in conclusione alle 23.

19 ANNO II - N° 145 SABATO 27 GIUGNO 2009


SPETTACOLI Dai successi televisivi di “Sarabanda” al gossip che la insegue senza tregua

Belen oggi sulla costa Questa sera alla discoteca Villa Paraiso la showgirl di Buenos Aires

di Charles N. Papa TERMOLI - Torna in Molise la 25enne Belen Rodriguez, bellezza argentina, di Buenos Aires ora in tv con Teo Mammucari in “Sarabanda”, dopo i consensi con “Scherzi a parte” e l’imminente impegno con il film di Natale che la vedrà sul grande schermo. Questa sera la showgirl sarà alla discoteca Villa Paraiso di Termoli, e con la sua bellezza certamente avrà un nugolo di fans pronto a schierarsi per avere una foto, un autografo, un saluto. La ‘donna’ di Fabrizio Corona,

paparazzata più volte senza pietà riscuote successo anche tra le donne. Sarà per parte di questa notte in Molise per avere il polso della popolarità e capire quanto sia amata dagli italiani. La discoteca Villa Paraiso ha puntato sul fascino sensuale della Rodriguez e l’ospiterà in un ambiente divisa in due sale, quella con la piscina e con musica revival, e nella seconda, con musica commerciale e house. Per ora Villa Paraiso, con il Living Room chiuso, è l’unico dancefloor sulla costa.

Festival internazionale di regia TRENTO - Sono aperte le iscrizioni per il Festival Internazionale di Regia Teatrale Fantasio Piccoli, scadenza il 25 luglio 2009. L’unico festival al mondo dedicato esclusivamente alla figura del regista: ogni partecipante dovrà misurarsi con un testo teatrale, uguale per tutti, e avrà 18 minuti di tempo a disposizione per metterlo in scena con la massima libertà possibile. Due

20 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

nuove selezioni italiane, Parma, al Teatro del Cerchio e Roma, al Teatro dell’Orologio. I prescelti prenderanno parte alle selezioni regionali di novembre che, se superate, apriranno le porte alle finalissime internazionali l’11, 12 e 13 dicembre 2009 al Teatro San Marco di Trento. Premio di 350 euro per i vincitori delle selezioni regionali. Info 3498673463 - 3334825246.

Jacko, un pezzo di storia volato via LOS ANGELES - 750 milioni di dischi venduti nel mondo, record di vendite per “Thriller”, il disco, e per il video. Una immensa pagina di storia nel pop di tutti i tempi, un esercito di fans ora in preghiera, e Michael Jackson da ieri è nella leggenda. Grazie Jacko, ora le parole non servono...

FLASH

LA NOTTE BIANCA

TERMOLI - Oggi al Rock Cafè serata hardcore, in benficenza per l’Abruzzo. La somma raccolta verrà affidata all’associazione Epicentro Solidale. VINCHIATURO - Inaugura oggi il Move village party summer presso l’hotel Le Cupolette. Ingresso euro 10,00. RIPALIMOSANI - Stasera al Blue Note ‘Ballando sotto le stelle’. Doppia pista, giardino, piscina, ristorante, parcheggio custodito. Ingresso dalle 20:30. LARINO - Domenica 28 si ianugura la mostra di Ninì Continello presso il Palzzo Ducale. Nel cartellone di ‘Quaderni d’arte’. GUARDIALFIERA - Lunedì 29 a Palazzo Loreto si inaugura la mostra di Michele Gammieri. Nel cartellone ‘Quaderni d’arte’. BOJANO - Gli allievi della scuola

ISERNIA - Oggi ad Isernia ci sarà la ‘Notte bianca’. A partire dalle 22:00 nelle maggiori piazze del centro pentro concerti, musica, intrattenimenti artistici, degustazione di piatti tipici. Sarà dunque una nottata all’insegna del divertimento e della convivialità. Il clou sarà il concerto di Marco Armani, cantautore con un passato a Sanremo sul quale oggi, giustifica concerti in tutta Italia. La Proloco e il Comune di Isernia realizzano anche la “Sagra delle cipolle”il 28 e 29 giugno prossimi. L’appuntamento, per la parte musicale, prevede il concerto di Cecilia Gayle e dei suoi tormentoni “Pam pam”e “Tipitipitero”. Il 29 invece è previsto il live della Nuova compagnia di canto popolare.

‘Il pentagramma’, terranno il saggio di fine corso martedì 30 giugno alle 20:00 presso l’ex cinema Moderno in piazza Roma a Bojano. GILDONE - Al Paradise village sabato 11 luglio Luna Network Party con Charles Papa e Pietro Rama. RIPALIMOSANI - Venerdì 17 luglio al Ranch Colorado, party del fine settimana. Dj set e line dance. MIRANDA - Il concerto dei Pooh è previsto per l’8 agosto allo stadio di Miranda.

PREMIO BULDRINI CAMPOBASSO - La nona edizione del Premio Buldrini è stata vinta da Paolo massari e Angela Maddalena. L’evento è inserito in “Ti racconto un libro” organizzato dall’Unione Lettori Italiani.

DJ RALF STASERA SET AL BAJA VASTO - Nel panorama house italiano Antonio Ferrari aka Ralf, è nella ‘cupola’ dei senatori, di quelli classe under ‘60 e con grande esperienza. Famoso in tutto il mondo, la sua ascesa nelle nightlife e nel clubbing mondiale, comincia dal privè del Cocoricò. Poi Ibiza e tanti altri club sparsi nel mondo. Stasera il suo set al Baja Village di Vasto, a Punta Penne.

FESTIVAL MONTERODUNI - Termina oggi il “Festival delle bande musicali” in piazza Marconi a Monteroduni. Dopo l’esibizione della “Città di Conversano” oggi chiude l’evento il gran complesso bandistico “Città di Bracigliano” diretto dal maestro Mario Ciervo. L’esibizione inizia al mattino.

Movoloco contest tre giorni d’arte BUSSO - Vodkatronik e Movoloco per la tre giorni a Monteverde di Busso, hanno messo insieme 30 tra vj, dj, associazioni, musicisti, artisti in genere. Dal 2 al 4 luglio nella sala congressi del centro alla periferia del capoluogo, si terranno dibattiti, conferenze, proiezioni, mercatino. Info 3316290377.


S P O RT CALCIO SERIE D

Nucifora e Paolucci incontrano Capone a Montella. Marcovecchio aspetta Rocco Sabelli

Per Campobasso ed Agnone è il giorno della verità CAMPOBASSO – E’ il giorno della verità per il Campobasso e l’Olympia Agnonese. Nucifora e Paolucci torneranno oggi a Montella da Capone con la “lista della spesa” ed un preventivo economico onnicomprensivo attendibile. Il presidente Capone, quindi, vuole conoscere il costo dell’operazione per non avere sorprese nel corso della stagione. Pugno di ferro, quindi, tra Capone e Nucifora per quel che concerne il costo economico dell’intera operazione, sia che si tratta di riconferme che di nuovi acquisti. Solo dopo il quattro luglio prossimo si comincerà a mettere nero su bianco. Non sono escluse sorprese dell’ultima ora. Intanto Aquaro che era dato sicuro in rossoblu è vicinissimo a sottoscrivere il contratto con il Val di Sangro. Giornata importante anche in Altomolise dove l’Olympia Agnonese è chiamata a programmare il futuro. Marcovecchio, dopo aver illustrato ai soci il conto economico, chiuso con un interessante avanzo, aspetta altri ingressi in società. Oggi è atteso ad Agnone l’amministratore delegato della Cai, Rocco Sabelli. Dal suo impegno economico dipende il futuro della compagine granata di Agovino. Intanto non sono ancora arrivati i chiarimenti chiesti dalla società al primo cittadino De Vita. Marcovecchio, a tal proposito, sembra intenzionato a dimettersi se dal Comune non arriveranno i chiarimenti richiesti. Anche il Trivento viaggia spedito verso la riconferma dei migliori uomini della passata stagione. Quasi fatta anche per Bernardi vicino alla firma. Carannante e Griguoli sono alla ricerca di pedine importanti per rafforzare l’organico in vista di una stagione che dovrebbe vedere il Trivento puntare alle zone altissime della graduatoria. Qualche cosa comincia a muoversi anche a Bojano. Scaduti i termini per la cessione del titolo il presidente Egidio Amatuzio ha dichiarato che non ha voluto cedere il Titolo a nessuno perché doveva restare nel centro matesino. Non ci sono novità in vista. Qualora la situazione non dovesse cambiare in meglio Amatuzio ha detto che non provvederà ad iscrivere la società. La situazione, dunque, è sempre più grave ed è molto difficile pensare che Amatuzio possa accollarsi tutta la responsabilità economica. FANO. Dalla fase delle consultazioni a

quella operativa, per il Fano il passo è finalmente diventato breve. Superati i mal di pancia interni affiorati all’atto di fissare le disponibilità finanziarie per la prossima stagione, la società granata ha potuto riprendere in mano la strategia che aveva abbozzato prima di ripassare i conti e che non presenta misteri. La volontà di dare continuità tecnica al programma triennale presentato un anno fa c’era già, si trattava solo di verificare se bastassero i soldi. E tutto lascia pensare che nonostante l’ulteriore smussata al budget, si possa riuscire a trattenere il blocco portante della squadra dell’ultimo campionato, adeguandolo alle necessità del campionato di pertinenza. E se fosse serie D, l’obbligo di cinque “under” imporrà di ridurre la pattuglia degli “over” a non più di otto elementi, almeno in partenza, mentre andrà ingrossata, con innesti in quota ’90 e ’91, quella dei giovani. Questi i temi verosimilmente toccati ieri dalla proprietà con il ds Pompilio, che di suo qualche paletto l’aveva già piantato, un attimo dopo la fine del campionato, ma che aveva poi dovuto attendere l’evoluzione della situazione dentro la società. Così come ha dovuto attendere Gaudenzi, con il quale nelle prossime si dovrebbe arrivare al faccia a faccia chiarificatore. Su questo versante nulla pare cambiato, nel frattempo, e dunque le valutazioni che inducevano a ritenere del tutto improbabile il prolungamento del rapporto dovrebbero ora portare al definitivo distacco. A quel punto il Fano tornerà a scandagliare la rosa di nomi per i quali si è registrato un interesse più o meno velato e che va da Giudici a Magrini passando per Cornacchini. Non ne fa più parte Zauli che ricomincerà da allenatore dove ha lasciato da giocatore (Bellaria). Chiunque venga scelto, non potrà non convergere sulla politica conservativa già intrapresa, riservandosi magari la possibilità di incidere di più in caso di ripescaggio. Nervo scoperto, questo, dopo che la manipolazione dei criteri ha visto il Fano affiancato e in qualche caso sorpassato da destra e sinistra. Leggasi da chi ha alle spalle città, stadio, una storia buona o addirittura buonissima, ma anche fallimenti e un campionato nemmeno paragonabile, e da chi, invece, non ha nemmeno il nome.

VOLLEY

Fan e curiosi per la Nazionale femminile al PalaSabetta TERMOLI - Spettacolo puro per gli appassionati di pallavolo nel pomeriggio di giovedì al PalaSabetta di Termoli, dove la Nazionale femminile italiana ha effettuato il primo dei quattro allenamenti previsti nell’impianto termolese come preparazione ai Giochi del Mediterraneo. Diverse centinaia di curiosi hanno fatto capolino al Palazzetto di contrada Mucchietti per osservare le ragazze della Nazionale di Barbolini. L’allenamento è stato caratterizzato da un’altissima concentrazione e da una grande

KUNG FU

Nico Monaco alla conquista del titolo mondiale

CAMPOBASSO - L’atleta azzurro della scuola di kung fu del maestro Carmine De Palma, l’atleta agonista professionista Nico Monaco selezionato e convocato per rappresentare l’intera nazione Italia, è infatti, l’unico Italiano che è partito per la Cina, Hong Kong, oggi ha effettuato l’ultimo alle-

Argentina-Bulgaria e San Pietro-Polonia sono le due semifinali del "Meeting dell’Amicizia", torneo di calcio per ragazzi organizzato dalla parrocchia di San Pietro e Paolo di Termoli. Nelle gare disputate giovedì, gli argentini hanno sconfitto la seconda formazione del San Pietro per 5-0, mentre la prima formazione della Polisportiva ha avuto la meglio per 3-1 sui bulgari. Le semifinali si disputeranno nel pomeriggio.

namento in programma prima dell’inizio del campionato mondiale, che vede 8 atleti professionisti provenienti da tutto il mondo (Italia, Ungheria, Australia, Giappone, Korea, Russia, Stati Uniti e Canada) contro 8 Atleti Cinesi. E’ inutile dire che tutto è stato organizzato nel migliore dei modi, a dire dall’Atleta Italiano, con conferenze stampe, foto di rito della manifestazione, interviste televisive, prove generali di come c’è l’ingresso sulla zona gara ecc..,indice di una precisione unica nel suo genere. A dire, da parte dell’atleta Monaco, c’è un aria carica di vittoria e di fermento per l’evento, che si effettuerà in un Palazzotto enorme, essendo uno sport nazionale e molto seguito, e tutti naturalmente hanno voglia di vincere ed essere superiori agli altri. Gli incontri saranno effettuati senza protezione, tranne i guantoni, il paradenti e la conchiglia (per proteggere le parti genitali), quindi saranno incontri completi e duri al cento per cento, è previsto il

K.O. e le lunghezze saranno 3 minuti a round per 3 round. L’atleta italiano è molto concentrato e determinato a fare bene, nonostante il fattore Cina, patria di questo sport, ma è in condizione di opporsi e di giocarsi tutto, e riportare in Italia il titolo Mondiale. Il M° Carmine De Palma, ha allenato scrupolosamente e tecnicamente il suo allievo, ormai veteraneo nelle competizioni di Sanda, il quale, è motivato, pronto, determinato, concentrato e convinto che farà del suo meglio per vincere, e lo stesso M° è molto fiducioso e sicuro che il suo allievo riesca a vincere e ad arrivare primo. Adesso all’atleta italiano, non gli resta che cenare, dormire e riposarsi, dato che il fuso orario ha 6 ore avanti rispetto al nostro orario, e affrontare domani quest’evento così importanti, non ci resta che aspettare notizie positive da Hong Kong ed incoraggiare il nostro atleta azzurro, sperando di ricevere sempre notizie di vittoria da Hong Kong.

DANZA

Emozioni Latine ai campionati italiani di Rimini CAMPOBASSO - Si sono svolti a Rimini dal 18 /23 Giugno 2009 presso il Padiglione Fiere di Rimini i Campionati Italiani 2009 di ballo. I ragazzi della scuola “Emozioni Latine”di Termoli, sono stati presenti con ben 13 corografie divise per generi ed età. Nella danze Latino Americane cat b2 19/34 anni 40° posto con Falcone Daniele e Langiano Lea, cat. B3 12/13 anni 21° posto con Carafa Enrico e Verillo Federica Nei balli di gruppo : 15° posto nella cat. Under 11 Sinchro Dance Gruppo Danza,

Meeting dell’amicizia: argentini in semifinale

intensità e ha mostrato a pieno le grandissime doti atletiche e tecniche delle atlete. Tanti spettatori hanno voluto fare una foto con alcune delle ragazze più famose, come l’italo-cubana Tai Aguero e la nota Francesca Piccinini, più volte finita sulle copertine dei giornali per il suo fisico da modella. La Nazionale tornerà ora ad allenarsi al PalaSanetta sabato prossimo. Questi gli orari esatti: sabato 27 giugno dalle 16,30 alle 19,30; Domenica 28 giugno dalle 10 alle 12,30; mercoledì 1 luglio dalle 16,30 alle 19,30.

18° posto nella cat. Under 11 Sinchro Dance Piccolo Gruppo A 20° posto nella cat. Under 11 Sinchro Dance Piccolo Gruppo B 31° posto nella cat.Under 15 Synchro Dance Gruppo Danza, 37° posto nella cat.Under 15 Synchro Dance Piccolo Gruppo, 8° posto nella cat. Over 16 Synchro Dance Gruppo Danza, 4° posto nella cat Under 21 Syncro Dance Grande Gruppo, 13° posto nella cat. Over 16 Synchro Dance Piccolo Gruppo, 11° posto nella cat.Under 21 Synchro Dance Piccolo Gruppo A, 19° posto nella

Nuoto, Rita Mascilondo al Trofo delle Regioni Parte per Gubbio l’Atleta Mascilongo Rita classe 2000,nel Trofeo delle Regioni che si svolgerà a Gubbio presso la piscina Comunale. L’atleta sarà impegnata nei 25 farfalla ,50 sottopassaggio , nella staffetta 4 x 50 mista e 4x50 stile. La Mascilongo riuscirà a dare un lustro non solo alla sua Società ma a Termoli e alla nostra Regione,visto che saranno in gara tutte le rappresentative Regionali d’Italia.

cat.Under 21 Synchro Dance Piccolo Gruppo B, 27° posto nella cat.Under 21 Synchro Dance Piccolo Gruppo C, 3° posto nella cat Under 21 Show Dance Grande Gruppo, 9° posto nella cat Under 21 Show Dance Grande Gruppo. I maestri Cristian Falcone e Mariaclelia Carota titolari della scuola di Ballo “Emozioni Latine” di Termoli, contenti del risultato avuti da i ragazzi per questo impegno, ricordano che la strada del successo è lunga e per arrivarci ci vogliono tanti sacrifici.

21 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


S P O RT CIP MOLISE

Daniele Giordano, Giovanni Camino, Alessandro Acunzo ed Antonio Lupicella da oggi a Foggia

Quattro atleti al Campionato Italiano Fisdir CAMPOBASSO - Daniele Germano e Giovanni Camino sui 5000 metri piani, Alessandro Acunzo sui 300 metri, Antonio Lupicella nel lancio del vortex saranno gli alfieri del Comitato Italiano Paralimpico del Molise che da oggi saranno impegnati nelle finali dei Campionati Italiani di Atletica Leggera Fisdir. La selezione regionale, composta esclusivamente da atleti provenienti dalla società «Medaglia d'Oro», saranno guidati dall'istruttrice Antonella Maglieri. «Per i ragazzi l'appuntamento con le finali di Foggia è un traguardo molto importante. A Foggia, infatti, - ha dichiarato la Maglieri - si verificherà sul campo di gara tutto il lavoro che abbiamo svolto durante tutto l'anno. Nessuno dei ragazzi è al suo debutto sul proscenio nazionale dell'Atletica Leggera, ma resta sempre il fatto che sono finali di un Campionato Italiano. Debbo dire che da parte dei ragazzi c'è un entusiasmo fuori dal comune tanto è vero che non vedono l'ora di scendere in pista e di mettere in mostra tutto il loro potenziale e la loro voglia di divertirsi e di vincere. Abbiamo lavorato bene e sodo in palestra e sulle piste, quindi sono convinta ha concluso la Maglieri - che i ragazzi non deluderanno le aspettative della vigilia e che potranno vivere questa importante esperienza sportiva-formativa in pieno senza tralasciare nessun

aspetto». In programma dei Nazionali di Atletica Leggera prevede, almeno per ciò che concerne il Molise, la discesa in pista per domani mattina sulla distanza dei 5000 metri piani di Daniele Germano e di Giovanni Camino. Oggi sarà la volta di Alessandro Acunzo sui 300 metri che ha tutta l'intenzione di dar seguito ai brillanti risultati fatti registrare nelle ultime uscite, mentre domenica sarà la volta di Antonio Lupicella nel lancio del vortex. Una delegazione, quella del Cip Molise, che senza dubbio potrà regalare altre grandi soddisfazioni e che grazie al sapiente e mirato allenamento curato da Antonella Maglieri è pronta ad affrontare ogni evenienza sui campi di gara. Un ulteriore e prestigioso traguardo raggiunto da atleti Cip molisani che è l'ennesima riprova della validità tecnica dei ragazzi e delle ragazze locali ma anche e soprattutto della professionalità comprovata degli istruttori che riescono, anno dopo anno, sempre a portare i propri allievi a competere in simili e altolocate competizioni. Ovviamente soddisfatto si è detto il presidente del Cip Molise, Donatella Perrella, per l'entusiasmo che i ragazzi e le ragazze stanno mettendo nei rispettivi sport e per la qualità dei risultati fino ad oggi ottenuti, segno tangibile del buon lavoro effettuato su tutto il territorio regionale.

ATLETICA

Nuovo Primato per Martina Rocco CAMPOBASSO - Nuovo primato personale per Martina Rocco nei 5000 metri al Meeting “Città di Frascati” che si è disputato mercoledì 24 giugno, la 23enne atleta del Running Club Futura Roma che studia a Campobasso ed è allenata dal tecnico termolese Pasquale Venditti ha corso nell’eccellente tempo di 17:10:70. E’ un’ottima prestazione anche considerando che la gara Frascati ha rappresentato la sua prima uscita stagionale in pista in preparazione dei Campionati Regionali Assoluti di Società di inizio luglio e soprattutto dei Campionati Italiani Assoluti in pista in programma a Milano dal 31 luglio al 2 agosto dove ha già conseguito il tempo limite per partecipare ai 5000 metri ed ai 10000 metri. Domenica sera 28 giugno invece parteciperà al 3° Trofeo Città di Telese Terme, una manifestazione internazionale di corsa su strada di 10 km con la partecipazione di 1200 atleti e con un cast di partenti molto qualificato, Martina Rocco nella

kermesse femminile dovrà vedersela soprattutto con la keniana Salina Jebet, l’atleta azzurra di maratona Marcella Mancini e le marocchine Asmae Ghizlane, Hanana Janat e Khadija Laaroussi, quest’ultima già battuta dalla Rocco al Trofeo San Nicandro a Venafro due settimane fa, mentre in campo maschile spicca il nome del campione olimpico di maratona Stefano Baldini, a dargli battaglia ci saranno i keniani Erastus Kipkorir Chirchir, Julius Kipkurgat Too, Meli Ezekiel Kiprotic, Philemon Kipketer e Zakayo Kipsang Biwott, i marocchini Benazzouz Slimani, Cherkaoui Laalami, Abdelkebir Lamachi e Abdelhadi Bem Kadir, e gli italiani Giovanni Ruggiero, Angelo Carosi, Domenico Ricatti, Pasquale Rutigliano, Cristian Gaeta, Giovanni Auciello e Vincenzo Trentadue (che al mattino parteciperà anche a una gara su strada in Puglia), questi ultimi due seguiti anche loro da Pasquale Venditti.

Tre borse di studio del Coni regionale CAMPOBASSO - La Ditta Sport & Impianti Gioca Giò indice ed organizza, con la collaborazione del Comitato Regionale Molisano del CONI, un concorso, riservato a studenti atleti molisani, per tre Borse di Studio del valore di € 775,00 - € 51 6,00 - € 258,00. Possono partecipare gli studenti che, iscritti alle terze e quarte classi degli Istituti Superiori di Secondo Grado (Liceo Classico prima e seconda classe), abbiano conseguito la promozione con un minimo della media di 7/10 e che abbiano conseguito risultati di rilievo internazionale, nazionale e regionale in uno o più sport. Il Regolamento. La Ditta Sport & Impianti Gioca Giò indice ed organizza, con la collaborazione del Comitato Regionale molisano del CONI, un concorso, riservato a studenti atleti molisani, per 3 Borse di Studio del valore di € 775,00 - € 51 6,00 - € 258,00. Possono partecipare gli studenti che, iscritti alle terze e quarte classi degli Istituti Superiori di Secondo Grado (Liceo Classico prima e seconda classe), abbiano conseguito la promozione con un minimo della media di 7/10 e che abbiano conseguito risultati di rilievo internazionale, nazionale e regionale in uno o più sport. I partecipanti al concorso devono possedere i seguenti requisiti: frequentare nell'anno 2008/2009 Istituti di Secondo Grado di Scuole Molisane, essere tesserati nella stagione 2008/2009 per Società Sportive Molisane, avere la residenza nella Regione Molise (documentata da autocertificazione; in caso di minore l'autocertificazione a firma del ge-

nitore). Alla media conseguita negli studi sarà sommato, per lo sport, il miglior punteggio conseguito in base alla tabella allegata. Per lo sport non sono cumulabili più risultati. Le graduatorie saranno stilate da una commissione il cui giudizio è insindacabile. Gli studenti che intendono partecipare devono far pervenire, tramite la Scuola di appartenenza, entro il 15 luglio 2009, al Comitato Regionale CONI del Molise , sito in Via Carducci n. 4/M, Campobasso, la domanda di partecipazione con allegati il certificato di studio dal quale risulti la votazione conseguita relativa all'anno 2008/2009, il certificato rilasciato dal Comitato Regionale Molisano del1 'Organismo Sportivo e la documentazione relativa alla manifestazione in cui il risultato è stato conseguito (dal l luglio 2008 al 30 giugno 2009). Le certificazioni devono essere esibite in carta libera. Non vi sarà l'ex equo; in caso di parità di votazione complessiva il premio sarà attribuito allo studente più giovane. La graduatoria sarà esposta presso gli uffici della Ditta Sport & Impianti Gioca Giò di Campobasso, sita in C.da Colle delle Api (Zona Industriale), e presso la sede del Comitato Regionale Molisano del CONI entro il 30 settembre 2009. La cerimonia di premiazione sarà fatta nella sede del Comitato Regionale Molisano del CONI entro il 31 ottobre 2009. Ai vincitori, che dovranno ritirare personalmente la Borsa di Studio, sarà data comunicazione presso la Scuola di appartenenza.

FORMULA UNO

Mosley all'attacco “Non vado più via” CAMPOBASSO - “Pretendo le vostre scuse, non vado più via”, Max Mosley (nella foto) torna all'attacco dopo l'accordo Fia-Fota. E' durata poco più di una giornata la pace nel mondo della Formula 1: il n° 1 della Federazione ha attaccato duramente le scuderie e, in particolare, Luca Cordero di Montezemolo, proprio con una lettera inviata al capo della Ferrari. Sotto accusa ci sono le dichiarazioni fatte dopo il Consiglio Mondiale di Parigi in cui, mercoledì scorso, era stato ratificato l'accordo e Mosley

22 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009

Marcia, il termolese D'Onofrio in Nazionale Nella squadra della marcia 20km che rappresenterà l'Italia ai Giochi del Mediterraneo 2009 che si svolgeranno a Pescara nei prossimi giorni, è stato convocato il termolese Fortunato d'Onofrio. L'atleta in forza al c.s. Aeronautica Militare gareggerà martedi sera ore 18 30 allo stadio Adriatico di Pescara. Con lui l'olimpionico Ivano Brugnetti e l'astro nascente della marcia azzurra Italiana Giorgio Rubino.

aveva rinunciato a ricandidarsi ad ottobre. “Hai suggerito ai media che ero un dittatore - scrive il presidente della Fia - è un'accusa insultante per i 26 membri del Consiglio Mondiale che ha discusso e votato tutte le regole della Formula 1 dal 1980, per non dire che la Fia rappresenta 122 paesi, che hanno democraticamente deciso tutto negli ultimi 18 anni”.Arriva l'attacco diretto al n° 1 della Fota: “Se desideri che l'accordo sopravviva tu e la Fota dovete rettificare le affermazioni false. Non volevo restare coin-

volto in F.1 dopo l'accordo. Ma dato che tu e la Fota avete usato l'inganno, considero le mie opzioni aperte. E sino a ottobre, io sono presidente Fia ne pieno delle mie funzioni. Detto questo, sono i club membri della Fia e non tu o la Fota, che decideranno sulla leadership della Fia”. Un nuovo capitolo della battaglia, anche se le scuderie non paiono particolarmente preoccupate e già ieri, dopo la riunione di Bologna, erano arrivati anche dei ringraziamenti al presidente della Federazione.

Studenti di Civitacampomarano al Golden Gala di Roma Gli studenti delle scuole medie parteciperanno il prossimo 10 luglio al Golden Gala, Meeting Internazionale di Atletica Leggera che si svolge a Roma allo stadio Olimpico. La Fidal, ha offerto al Comune di Civitacampomarano alcuni biglietti di ingresso allo stadio. Nel pomeriggio dello stesso giorno i ragazzi avranno la possibilità di partecipare al “Palio dei Comuni”, staffetta 12X200 all’interno dello stadio Olimpico.


Meteo Campobasso Mattino Pomeriggio Sera Notte Isernia

Termoli Mattino

Mattino

Pomeriggio

Pomeriggio

Sera

Sera

Notte

Notte

La Ricetta Lumache di San Giovanni Un kg di lumache aceto e sale per spurgare 0,5 dl di olio di oliva extravergine una cipolla un mazzetto guarnito (prezze-

molo, mentuccia, maggiorana, origano) un bicchiere di vino bianco 5 dl di salsa di pomodoro q. b. di sale un peperoncino piccante

Molti sono i modi per spurgare le lumache: potete metterle a digiunare in una scatola di cartone ben chiusa ma bucherellata, sul cui fondo avrete messo uno strato di crusca o in una grossa zuppiera con un dito di latte salato. Dopo 2 giorni, dopo aver eliminato le lumache morte, lavatele ripetutamente con acqua, sale ed aceto, cacceranno tantissima schiuma. Sciacquatele con abbondante acqua fresca e fatele scolare. Nella classica “tiella” di terracotta, fate soffriggere con l’olio un abbon-dante trito di cipolla ed odori (la cucina delle lumache è una cucina di odori e di profumi). Unite le lumache e fatele rosolare a fuoco vivace, quindi, spruzzatele col vino e, quando sarà evaporato, aggiungete la salsa di pomodoro ed il peperoncino. Salate e lasciate cuocere, a recipiente coperto ed a fuoco lento per circa 40 minuti. Portate in tavola le lumache nel recipiente di cottura e gustatele, tirandole ad una ad una fuori dal guscio con uno stuzzicadenti, accompagnate da fette di pane casereccio, intinto nel sughetto, facendo la “scarpetta”, per assaporare fino in fondo i sapori e gli odori di questo piatto della memoria. tratta da Molisenda 2009 a cura di Enzo Nocera e Rita Nocera Mastropaolo

Numeri utili CAMPOBASSO Farmacia di turno PICCA Via Mons. Bologna, 24 Tel. 0874.416177 Ospedale Cardarelli centralino 0874.4091 Municipio 0874.4051 Stazione Ferroviaria Tel. 892021 Taxi 0874.311587-92792 Soccorso Aci 803116

ISERNIA Farmacia di turno DI TOMMASO C.so G. Garibaldi, 48 Tel. 0865.50891 Ospedale Veneziale centralino 0865.4421 Municipio Tel. 0865.50601 Stazione Ferroviaria Tel. 0865.414143

TERMOLI Farmacia di turno TRABOCCHI - Via Tevere, 17 - Tel. 0875.705030 Ospedale San Timoteo centralino 0875.71591 Municipio 0875.7121 Stazione Ferroviaria Tel. 0875.706432 Capitaneria di porto Tel. 0875.746484

ORARI

Oroscopo

TRENI

CAMPOBASSO-TERMOLI (DIRETTI)

Partenza Arrivo 06:02 07:52 06:49 08:39 09:35 11:25 12:30 14:11 14:12 16:02 17:14 19:04 17:40 19:30 18:23 20:13 20:55 22:45 TERMOLI-CAMPOBASSO

Ariete 21 mar - 20 apr

(DIRETTI)

Partenza Arrivo 05:46 07:36 06:25 08:15 12:08 13:58 13:22 15:12 14:30 16:20 16:00 17:50 17:14 18:55 18:40 20:30 20:40 22:30 CAMPOBASSO-ROMA TERMINI (NON DIRETTI)

Toro 21 apr - 20 mag

CAMPOBASSO-NAPOLI (NON DIRETTI)

Partenza 05:00 06:24 06:54 13:00 14:15 16:25 18:00

Arrivo 07:48 09:16 10:47 16:03 18:13 20:02 21:00

Partenza Arrivo 05:45 08:53 08:25 11:40 14:10 17:16 14:15 18:00 16:25 19:25 19:35 22:50 ROMA TERMINI-CAMPOBASSO

NAPOLI-CAMPOBASSO

(NON DIRETTI)

(NON DIRETTI)

Partenza 06:15 08:20 09:15 14:00 14:15 16:00 17:15 19:40

Arrivo 09:25 12:05 12:25 17:30 17:30 20:15 20:50 23:00

Partenza 05:03 05:51 12:14 12:40 14:15 17:30 19:43

Arrivo 08:35 08:55 15:25 16:02 17:10 20:30 22:35

Gemelli 21 mag - 21 giu

Cancro 22 giu - 22 lug

Leone 23 lug - 23 ago

AUTOBUS MOLISE TRASPORTI Tel. 0874.493080-60276 Fax 0874.628193 TERMOLI-CAMPOBASSO-ROMA-FIRENZE Il prolungamento per Perugia, Siena e Firenze si effettua solo il lunedì, mercoledì e venerdì Termoli: (Terminal) 5,10-12,30-18,00 Campobasso: (Terminal) 5,00-5,45-6,107,30-9,30- 11,30-13,30-16,00-19,00 Bojano: (P.zza Roma) 5,20-6,18-6,307,50-10,00-11,55-13,55-16,30-19,25 Isernia: (P.zza Repubbl.) 5,45-6,50-7,008,20- 10,30-12,20-11,30-14,25-17,00-19,50 Venafro: (S.S. 85) 6,05-7,18-7,25-8,4510,55 12,45-12,00-14,50-17,25-20,15 Cassino: (P.zza Garibaldi) 7,45-7,5511,20-13,20- 12,25-15,15-17,55 Roma: (Staz. Tiburtina) 8,00-9,25-10,3013,00- 14,50-16,45-19,30-22,00 Perugia: (Staz. Fontivegge) 11,25 Siena: (P.zza Rosselli) 12,40 Firenze: (P.zza Adua) 13,45 FIRENZE-ROMA-CAMPOBASSO-TERMOLI Firenze: (P.zza Adua) 14,10 Siena: (P.zza Rosselli) 15,15 Perugia: (Staz. Fontivegge) 16,30 Roma: (Staz. Tiburtina) 7,00-9,30-11,3013,30 15,00-16,30-18,30-20,15 Cassino: (P.zza Garibaldi) 8,30-11,009,30-14,05 15,00-16,30-20,00 Venafro: (S.S.85) 9,00-11,35-9,55-13,1514,30 15,35-17,00-18,15-20,30-22,00 Isernia: (P.zza Repubbl.) 9,25-12,00-10,2513,45 15,00-16,00-17,25-18,45-20,55-22,25 Bojano: (P.zza Roma) 10,00-12,25-14,10 -15,30 16,25-18,00-19,10-21,25-22,45 Campobasso: (Terminal) 10,30-12,50-14,3016,05 16,45-18,30-19,30-21,45-23,15 Termoli: (Terminal) 11,30-17,45-22,45

Vergine 24 ago - 22 set

AUTOLINEE SATI Tel. 0874.605220 Fax 0874.605230 CAMPOBASSO-TERMOLI: 4,35-6,30 (anche festivo)-6,45-7,00-7,45 8,00-8,10 (anche festivo)-9,20-10,10 (an- che festivo) -12,00-12,30-12,45 (festivo)-13,3014,00-14,10-15,30 (anche festivo) 16,1017,10 (festivo)-17,45-19,00-20,35 (anche festivo)-20,45 (festivo)-21,15 TERMOLI-CAMPOBASSO 5,55-6,30-6,50-7,00-7,40-8,10 (anche festivo)8,30 (festivo)-9,40 (anche festivo)-11,2012,15-12,40 (festivo) -13,30-13,45 -14,00 (festivo)-14,10-15,15 -15,55-16,20 (festivo)17,15-17,30 (anche festivo) -18,40 -20,0021,35 (festivo)-22,10-22,20 (festivo) CAMPOBASSO-TERMOLI-PESCARA 5.30 6.40 8.00 6.30 7.40 9.00 8.05 9.15 10.35 14.15 15.25 16.45 PESCARA-TERMOLI-CAMPOBASSO 8.40 10.00 11.10 11.10 12.40 13.50 14.35 15.55 17.05 18.30 20.00 21.10 É STATA ISTITUITA L’AUTOLINEA STATALE: VENAFRO / ISERNIA / BOIANO / CAMPOBASSO / TERMOLI / RIMINI / CESENA / IMOLA / BOLOGNA IL SERVIZIO VERRÀ SVOLTO NEI GIORNI FERIALI DI: LUNEDÌ - MERCOLEDÌ - VENERDÌ DA VENAFRO 3.40 Venafro - 4.05 Isernia - 4.35 Bojano 5.00 Campobasso - 6.00 Termoli - 9.00 Area ser. Conero Est e Ovest - 10.20 Rimini 11.05 Cesena - 11.55 Imola - 12.40 Bologna DA BOLOGNA 15.20 Bologna - 16.05 Imola - 16.55 Cesena 17.40 Rimini - 19.20 Area ser. Conero Est e Ovest - 22.00 Termoli - 23.00 Campobasso 23.25 Bojano - 23.55 Isernia - 00.20 Venafro

Bilancia 23 set - 22 ott

Scorpione 23 ott - 22 nov

Sagittario 23 nov - 21 dic

Capricorno 22 dic - 20 gen

Acquario 21 gen - 19 feb

Pesci 20 feb - 20 mar

A D N E AG

Ariete - In questa giornata avrete in mente per molto tempo una persona che catturerà tutte le vostre energie e che vi spingerà a riflettere sulle vostre questioni sentimentali! Siete ormai pronti per una nuova relazione, se è da tempo che non ne avete una, quindi buttatevi e non abbiate paura di provare delle emozioni perché sarete sicuramente corrisposti dall'altra parte, in quanto non vi assumete mai rischi inutili. Toro - Se in questa giornata vorrete fare più cose temporaneamente, non è detto che tutte poi debbano riuscire alla perfezione. Sapete benissimo che la fretta e la confusione non aiutano in certi casi, nonostante voi siate esperti e molto meticolosi! I dettagli sono importanti ed è per questo che non potete accelerare troppo i tempi e andare cautamente per la vostra strada. Gemelli -In questa giornata scoprirete che i vostri amici vi conoscono meglio di quanto crediate e che sono in grado di anticipare le vostre mosse. Non è difficile di questi tempi prendervi in castagna, soprattutto sul posto di lavoro, in quanto siete molto distratti, forse perché avete troppe cose a cui pensare! Cercate di non esagerare con lo stress, non vi fa molto bene neppure dal punto di vista della salute e dell'aspetto fisico. Cancro - In questa giornata diversi aspetti della vostra vita si connetteranno insieme e voi vi ritroverete a dover affrontare più questioni insieme. Se in passato siete stati bugiardi, oggi è il giorno della verità, in cui le vostre magagne verranno a galla e non potrete sfuggire alle spiegazioni che dovrete dare necessariamente, soprattutto se riguarda questioni sentimentali! Basta fare i birichini. Leone - Questa giornata sarà altamente educativa per voi, in quanto incontrerete persone che saranno in grado di darvi delle spiegazioni molto estese a proposito di questioni che non avete mai compreso a pieno e che vi permetteranno quindi di avere una visione più chiara di tutto l'insieme. Fino a questo momento alcune delle persone che conoscete meglio, non sono state altrettanto sincere con voi. Vergine - In questa giornata sarete circondati da molta energia che si propagherà intorno a voi e che vi permetterà di avere una marcia in più. Potete stare tranquilli in quanto tutto quello che vi ha dato problemi fino a questo momento potrebbe essere accantonato se accetterete l'aiuto di chi come voi, si sente particolarmente in forma e sarà capace di provvedere anche laddove ci saranno dei problemi, senza sforzo alcuno. Bilancia - In questa giornata sarebbe meglio dare uno sguardo al passato e cercare di fare un bilancio della vostra situazione, sentimentale o lavorativa, a seconda di quale vada peggio! Questa revisione non andrà male in realtà, ma vi permetterà di capire quali sono i punti su cui dovete spingere per ottenere dei risultati concreti, quelli che non vogliono arrivare secondo voi! Vedrete che avrete qualche chance in più da domani. Scorpione - In questa giornata avrete molto di cui discutere con le persone che vi sono intorno e la vostra voglia di sapere e conoscere verrà finalmente soddisfatta una volta per tutte! Ciò che vi interessa di più è ottenere delle informazioni su determinate persone, che magari hanno un conto in sospeso con voi. Anche se solitamente non siete avvezzi al pettegolezzo, oggi avvertirete una sensazione piacevole a scoprire i punti deboli altrui. Sagittario - In questa giornata le vostre energie dovranno essere concentrate su ciò che volete raggiungere, quindi se sarà il caso, potrete anche usare un po' di aggressività per ottenere qualcosa con le persone. Dovete essere molto più decisi se volete che le persone si interessino a voi, sia dal punto di vista professionale, che sentimentale. Ricordate inoltre, che molti capiranno quando bluffate, perché proprio non siete tagliati per mentire. Capricorno - Se avete dei piani per la giornata, cercate di sfruttarli al massimo per restare più tempo possibile fuori dalle vostre quattro mura. Dovete evitare di avere troppi contatti con la vostra famiglia , soprattutto se si respira un aria pesante e se non avete nessuna voglia di discutere. Cercate di non perdere la pazienza e se vi capiterà qualche evento mondano alla sera, che solitamente non avreste neppure considerato. Acquario - Crescere è sempre una buona cosa, ma in questa giornata la crescita di qualcun'altro, potrebbe spaventarvi o comunque mettervi in allerta! Trovate delle difficoltà a prendere poco sul serio lo sviluppo di qualcuno e questo sia che riguardi un collega, un figlio, un amico, il partner o addirittura la propria relazione e non sarà un periodo semplice da questo punto di vista. Tutto quello che vi farà intristire, tenetelo lontano, è l'unico modo per evitarlo. Pesci - In questa giornata crederete intensamente che il vostro subconscio voglia dirvi qualcosa e questo potrebbe portarvi a non considerare come si deve alcune situazioni che invece saranno più chiare e alla portata di tutti, senza il bisogno di ingegnose elaborazioni concettuali! Tutto è molto più semplice di quello che credete, solo che siete offuscati da ciò che vi dicono o consigliano gli altri! Pensate più con la vostra testa.

23 ANNO II - N° 146 SABATO 27 GIUGNO 2009


lagazzettadelmolise_27-06  

Territorio a rischio Infiltrazioni criminali IL TAPIRO DEL GIORNO A SERGIO FLORIO L’OSCAR DEL GIORNO AD ANGELO PERCOPO DISTRIBUZIONE GRATUIT...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you