Issuu on Google+

DOMMAR s.a.s. di Fortunato

Stazione di Servizio Agip Viale S. Francesco TERMOLI

sconto iperself -0.10 cent./litro 24 ore su 24 a partire da Lunedì 11 luglio

ANNO IV - N° 169 - VENERDÌ 22 LUGLIO 2011 - DISTRIBUZIONE GRATUITA Quotidiano del mattino - Registrato al Tribunale di Campobasso n°3/08 del 21/03/2008 - Direttore Responsabile: Angelo Santagostino - A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 - 86100 Campobasso -Tel. 0874.481034 - Fax 0874.494752 -Tel. Isernia 0865.414168 E-mail Redazione Campobasso: redazione@lagazzettadelmolise.it - E-mail RedazioneIsernia: lagazzettaisernia@alice.it - E-mail: Amministrazione - Pubblicità: commerciale@lagazzettadelmolise.it - www.lagazzettadelmolise.it - www.gazzettadelmolise.com Stampa: A.I. Communication Sessano Del Molise (IS) - Il lunedì non siamo in distribuzione - La collaborazione è gratuita GIORNALE SATIRICO

L’OSCAR DEL GIORNO ALLA RETE CONTRO L’EOLICO SELVAGGIO

Continua il braccio di ferro sull’installazione di sedici pale eoliche sul crinale della Castagna in prossimità del sito archeologico di Altilia-Saepinum. Chi non molla di sicuro è la Rete delle 136 associazioni e comitati che ieri mattina, insieme a numerosi cittadini comuni, ha bloccato i lavori per l’installazione del parco anche per il rinvenimento sul posto di una tegola romana che potrebbe far pensare ad un insediamento di grande valore archeologico. Ma ciò non offusca la tenacia e la determinazione della Rete, nella difesa del territorio dall’eolico selvaggio, che merita l’oscar del giorno.

IL TAPIRO DEL GIORNO A MASSIMO ROMANO

A porre l’accento sulla sospensione dei trattamenti oncologici alla Cattolica di Campobasso, notizia diffusa nei giorni scorsi, ci ha pensato anche il consigliere regionale Massimo Romano che per l’occasione ha puntato il dito contro il presidente della Regione Molise, Michele Iorio ribadendo che ‘anzicché occuparsi dei problemi sanitari si è concentrato sulle nomine nel CdA della fondazione Cattolica’. Ma come precisato dal professore Savino R. Cannone, direttore generale della fondazione “non è stata mai sospesa la somministrazione di farmaci antiblastici e di alcuna prestazione assistenziale nei confronti di pazienti oncologici e oncoematologici”. Ed allora è forse il caso che il consigliere Romano, prima di intervenire, accerti prima i fatti. E’ per questo che oggi gli assegniamo in nostro tapiro

CASTELMAURO

CAMPOBASSO

TERMOLI

Anziano in vacanza travolto e ucciso da una vettura a Vasto mentre attraversa

Evade per due volte i domiciliari in 48 ore A settembre la direttissima

Ritrovate armi e munizioni nel bagagliaio di un’auto Indaga la Polizia

A PAG. 17

A PAG. 7

A PAG. 17

www.lagazzettadelmolise.it

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio


PRIMO PIANO EOLICO SELVAGGIO Un gruppo di manifestanti riesce a bloccare le ruspe per l’installazione di 16 pale CAMPOBASSO – Niente torri eoliche ad Altilia. Ancora una volta, sul crinale della Castagna (luogo individuato per la costruzione del parco) si sono ritrovati ieri mattina diversi cittadini e movimenti per dire no all’installazioni di 16 pale. L’impresa ha provato ad iniziare i lavori, ma ha trovato l’opposizione dei manifestanti. E il risultato, almeno per ora, è stato raggiunto: le ruspe sono state bloccate. Da registrare, tra i dimostranti, la presenza del candidato alle primarie del centrosinistra, Nicola D’Ascanio, con il suo movimento “Cambiamo il Molise”, di Italo di Sabato, dei rappresentati della Rete delle 136 associazioni e comitati contro l’eolico selvaggio, di Alfonsina Russo, sovrintendente dei beni archeologici del Molise, di Isabella Astorri, presidente della sezione molisana della Società italiana per la protezione dei Beni culturali e di numerosi sindaci e amministratori dei Comuni limitrofi. Sul posto sono intervenute anche le forze dell’ordine e gli uomini

Giancarlo Galan

Altilia, stop ai lavori sul crinale della Castagna

della Forestale. Sembra che alla base dello stop ai lavori ci siano alcune irregolarità commesse nell’ambito dell’ampliamento della strada comunale sulla quale sono passate ancora una volta (invano) le ruspe. Il consigliere regionale di Costruire democrazia, Massimo Romano, attacca la giunta Iorio ricordando la deliberazione all’unanimità dell’aula dello scorso 16 novembre che impegna il governo regionale ad “annullare in autotutela l’autorizzazione dell’impianto eolico sul crinale della Castagna. Ancora ad oggi, trascorsi ben 8 mesi, la giunta persevera nel-

l’inadempimento. Io sto dalla parte delle associazioni e dei cittadini che si battono per la difesa del territorio e del patrimonio storico e archeologico”. Intanto, il sindaco di Sepino, Filomena Zeoli rivolge un appello ai ministri della Cultura, Giancarlo Galan, e del Turismo, Michela Vittoria Brambilla, per “la salvaguardia della città sannitico-romana di Saepinum-Altilia”. Il primo cittadino, in particolare, ricorda che “il parco archeologico dell’Altilia è inserito nei monti del Matese, oggetto di una proposta di legge firmata da 12 senatori appartenenti a tutti i gruppi politici, per

istituire il Parco nazionale del Matese. Secondo i principali studiosi che hanno visitato l’area, il sito di Saepinum-Altilia è uno degli esempi di architettura romana meglio conservati giunti fino ai nostri giorni”. Per questi motivi, il sindaco Zeoli chiede “un impegno straordinario al governo nazionale, al Parlamento e alle istituzioni regionali, perché venga adottato con somma urgenza un provvedimento specifico di tutela del nostro sito archeologico”. L’unico modo rimasto per salvare 2.500 anni di storia. Adimo

Michela Vittoria Brambilla

Giovani, anche la Cgil Molise alla festa nazionale CAMPOBASSO – Una delegazione molisana ha partecipato, nelle giornate dal 14 al 17 luglio, a Coltano in provincia di Pisa, alla seconda festa nazionale dei giovani della Cgil. Un appuntamento che per quattro giorni ha visto la presenza di giovani da tutta Italia e dal mondo. Delegati della Cgil, delle camere del lavoro, dei giovani non più disposti a tutto, del comitato 9 aprile e della rete se non ora quando hanno dato vita ad una festa formativa, capace di far aggregare giovani e formarli

attraverso dibattiti sulla precarietà, questioni sociali e sindacali al di là del mediterraneo e sui metodi fattibili di cambiamento radicale dell’attuale società che tende ad emarginare e precarizzare le sue intelligenze. Tra i vari dibattiti due i più avvincenti. Il primo con i giovani delegati dei sindacati li-

bici, egiziani e tunisini che hanno spiegato la situazione sociale e politica dei loro paesi dopo le vicende rivoluzionarie che hanno provocato la caduta dei rispettivi governi autoritari. Il secondo relativo al confronto tra Susanna Camusso, segretario generale della Cgil ed il governatore della

regione Toscana, Enrico Rossi. Diversi i punti emersi dalla discussione tra cui l’idea di come la politica e il sindacato possano unirsi contro la crisi ed essere dalla parte dei più deboli, dei lavoratori, dei cittadini e contro le lobby delle privatizzazioni di tutto. Il dibattito inoltre è stato antici-

pato dalla sentenza della magistratura sulla Newco di Pomigliano e sul comportamento antisindacale della Fiat. Questo ha incentivato la Camusso a ricordare quello che gli accordi di Pomigliano e Mirafiori hanno rappresentato per questo paese, con il tentativo di isolare il più grande sindacato italiano sulla pelle degli operai e delle loro condizioni di lavoro. La festa si è conclusa con l’assemblea plenaria nella quale ci si è confrontati sulle prospettive di lotta dell’autunno.


PRIMO PIANO

Provincia mia quanto ci costi CAMPOBASSO – I Paperoni della Provincia? Non sono certo il presidente Rosario De Matteis, i suoi assessori e tantomeno i consiglieri. I veri ‘ricconi’ di palazzo Magno sono i dirigenti, che costano ai contribuenti la bellezza di quasi 800mila euro l’anno. Oltre 1 miliardo e mezzo delle vecchie lire vengono distribuiti tra sette super fortunati che ogni mattina vanno a lavorare nel palazzo di via Roma. Gente che non solo non è stata eletta, ma che la faccia ce la mette decisamente meno dei nostri rappresentati politici. Tanto per fare un esempio: De Matteis lo conoscono tutti. Ma quanti conoscono i connotati di Angelo Fratangelo? Eppure lui tra i sette è quello che si becca più soldi. Parecchie migliaia di euro in più al ‘povero’ presidente De Matteis che tra indennità, rimborsi e missioni non arriva nemmeno a 80mila euro l’anno. Nulla se paragonato a quanto intasca il responsabile della programmazione economico-finanziaria che tra stipendio (euro 40.129,98) posizione (69.553,00) e retribuzione di risultato (31.085,25) porta a casa oltre 140mila euro lordi l’anno. Niente male per uno che è anche responsabile dei sistemi informativi della Provincia, ma che nel suo curriculum vanta conoscenze di poco superiori ad una patente europea del computer. Inferiore, ma non troppo, la retri-

Ma non dovevano tagliare gli enti inutili?

I sette dirigenti di via Roma si spartiscono una torta da 800mila euro l’anno. Il presidente De Matteis, che deve farsi eleggere e ci mette la faccia, prende molto meno di loro buzione di Carmine Iacovelli che tra stipendio tabellare (euro 43.310,90), posizione (51.085,83) e risultato (35.018,94) arriva a quasi 130mila euro l’anno. Tanti master e pubblicazioni per il dirigente dell’avvocatura provinciale, di casa anche all’Università del Molise dove ha insegnato e insegnerà almeno fino al 2012 diritto del pubblico impiego e della giustizia amministrativa. E’ sul podio, ma al terzo posto in ordine di ricchezza, Gabriella Santoro. Niente male anche il suo totale, 112mila euro l’anno, che la dirigente della programmazione strategica, delle attività produttive ed economiche, culturali, turistiche, della scuola, sportive e ricreativa, raggiunge grazie ai 43mila di stipendio, i 52mila della posizione e gli oltre 16mila della retribuzione di risultato. Una che nel curriculum dice di saper usare la posta elettronica e cita tra le capacità linguistiche un fluente inglese parlato e scritto! Roba che nemmeno viene più inserita nei cv perché scontatissimo. E ora i ‘poveri’: Vincenzo Toma, a capo della programmazione strategica che però, a differenza degli altri, si consola anche con altri emolumenti (che nel suo caso sono oltre 18mila

Fratangelo (140mila euro), Iacovelli (129), Santoro (112), Toma (110), Iannelli (107), Amore (108), Carissimi (83): sono loro i veri Paperoni di palazzo Magno euro) da sommare ai 40mila dello stipendio, ai 38mila della posizione, ai 13mila del risultato fino ad intascare 110mila euro. All’edilizia civile e scolastica troviamo Giovanna Iannelli che arriva alla terza settimana (e lei dovrebbe arrivarci senza troppo problemi) con 107mila euro l’anno. Come pure Pellegrino Amore (108mila

euro) e Giorgio Carissimi. Quest’ultimo, responsabile del provveditorato e gare, centrale unica appalti e contratti dovrebbe cavarsela comunque con poco più di 83mila euro. Sono pur sempre 7mila euro al mese, stipendio da sogno per i comuni mortali. Le informazioni sono tutte sul sito della Provincia di Campobasso così come imposto dal decreto Brunetta del 2009 che chiede alle pubbliche amministrazioni ‘la massima trasparenza in ogni fase del ciclo di gestione della performance’ nel cui ambito si collocano gli obblighi di pubblicazione dei dati curriculari e retributivi dei dirigenti e di coloro che rivestono incarichi di indirizzo politico amministrativo, i tassi di assenza dei dipendenti, i curriculum dei funzionari con posizione organizzativa e l’anagrafe delle prestazioni che consiste in un registro in cui devono essere indicati nominativamente tutti i soggetti ai quali siano stati affidati incarichi retribuiti e il cui obiettivo principale deve essere individuato nel contenimento della spesa pubblica mediante lo strumento della trasparenza’. E poi dicono che è un pessimo ministro! redpol


REGIONE Fondazione Cattolica, Cannone precisa L’intervento del direttore generale dopo l’allarme sospensione trattamenti oncologici al centro di ricerca: mai sospesi i farmaci CAMPOBASSO – Il professore Savino R. Cannone, direttore generale della fondazione di ricerca e cura Giovanni Paolo II, fa alcune precisazioni in seguito agli articoli, apparsi sulla stampa

locale, relativi alla sospensione delle prestazioni di chemioterapia. Sottolinea infatti che “non è stata mai sospesa la somministrazione di farmaci antiblastici e di alcuna prestazione assistenziale nei confronti di pa-

zienti oncologici e oncoematologici ai quali si continua a garantire quel percorso diagnostico-terapeutico che da sempre ha caratterizzato il nostro impegno clinico. Per l’erogazione di farmaci antiblastici di II e III linea, ne-

cessari per il trattamento di patologie oncologiche complesse, la regione Molise rimborsa solo una minima parte del costo sostenuto, come previsto dal tariffario regionale. La Fondazione è in attesa dell’attivazione del

“File F” che prevede il totale rimborso dei suddetti farmaci da parte della regione, così come già fanno tutte le altre regioni d’Italia e come ha ben evidenziato, nella sua interrogazione, il consigliere regionale, Antonio Chieffo”.

Unione dei comuni del Biferno, arriva l’Unicredit L’istituto bancario, già presente in Molise, gestirà dal 1° agosto il servizio di cassa CAMPOBASSO – Dal 1° agosto 2011 al 31 dicembre 2013 UniCredit gestirà il servizio di cassa dell’unione dei comuni delle sorgenti del Biferno. Firmata ieri la convenzione tra il presidente dell’unione, Alfonso Leggieri e Giovanni Basco, responsabile enti della direzione network F&Sme Sardegna, Lazio, Abruzzo e Molise di UniCredit. Finalità preminenti del progetto dell’unione dei comuni delle sorgenti del Biferno sono la gestione associata e unitaria di una pluralità di servizi nell'ottica del miglioramento qualitativo degli stessi con una minimizzazione dei costi a essi sottesi. In questo contesto di obiettivi comuni, l'amministrazione dell'unione ha attivato la gestione associata dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, di igiene e manutenzione degli impianti di depurazione comunali, di preparazione e somministrazione pasti agli alunni frequentanti le scuole materne ed elementari, di brokeraggio assicurativo, di manutenzione degli impianti di pubblica illuminazione comunali e di raccolta differenziata. Di-

chiara il responsabile Basco che la “stipula della convenzione per il servizio di cassa dell’unione dei comuni delle sorgenti del Biferno è un ulteriore segnale della volontà del nostro istituto di essere vicini ai territori nei quali opera. Inoltre conferma la grande competitività della banca nel settore della gestione di tesorerie di enti e un know-how di eccellenza anche per la possibilità di effettuare pagamenti e incassi in circolarità”. Infatti UniCredit ha maturato una significativa e pluriennale esperienza nella gestione di servizi di tesoreria/cassa per enti pubblici. Sono oltre 4.000 in Italia gli enti pubblici di cui la banca gestisce il servizio di tesoreria. In Molise UniCredit ha in gestione 100 enti ed è presente con 35 sportelli e 237 dipendenti. La banca è inoltre all’avanguardia nell’introduzione del mandato informatico che consente di effettuare con modalità online i trasferimenti degli ordinativi di pagamento e di riscossione fra l’ente e la banca tesoriera, eliminando così l’operatività manuale del cartaceo.

Edili in sciopero a settembre CAMPOBASSO – La denuncia congiunta di Acem, Ance, Feneal Uil, Filca - Cisl, Fillea – Cgil relativa alla crisi del settore edile risale al 7 giugno scorso. Successivamente venne inoltrata una richiesta di incontro al presidente della giunta regionale del Molise per invocare misure straordinarie ed immediate indispensabili alla sopravvivenza del settore. L’edilizia rappresenta infatti un settore trainante dell’economia nazionale e regionale, meritevole quindi di un’immediata attenzione da parte della classe dirigente a seguito del grido d’allarme lanciato pubblicamente. A distanza di

Le organizzazioni sindacali denunciano il mancato interessamento alla crisi del comparto da parte della Regione un mese e mezzo non si è avuta nessuna risposta. Questa mancanza di considerazione ha portato le organizzazioni imprenditoriali e sindacali dell’edilizia molisana, ad indire una mobilitazione generale del settore per lunedì 26 settembre.

RETTIFICA Ieri abbiamo assegnato l’oscar del giorno a Maurizio Cacciavillani che non è il vicesindaco di Agnone, come da noi erroneamente scritto, bensì l’assessore ai Lavori

pubblici. Ce ne scusiamo con la numero due dell’amministrazione Carosella, Nunzia Zarlenga, ex leader della lista Il Cittadino c’è.


REGIONE D’Ascanio e la sceneggiata del Pd Il commento dell’ex presidente della Provincia sull’operazione Frattura CAMPOBASSO – Riceviamo e volentieri pubblichiamo il commento rilasciato ad una nota emittente locale del candidato alle primarie del centrosinistra, Nicola D'Ascanio dopo le dichiarazioni del segretario regionale del Pd, Danilo Leva. Ecco cosa scrive l’ex presidente della Provincia di Campobasso: "Credo che l'operazione architettata per supportare la candidatura di Paolo Di Laura Frattura sia una copia sbiadita di quanto accaduto solo qualche mese fa alla Provincia di Campobasso. Il Pd ne esce sconfitto perché è stato in prima persona ad ordire quella sceneggiata.

La stessa cosa si ripete adesso perché la dirigenza del partito preferisce perdere per conservare poltrone anziché puntare al cambiamento nell'interesse dei cittadini. Il Pd e gli altri partiti, dalle cui segreterie sono molto lontano, hanno dimostrato che preferiscono continuare su questa strada mettendo fuorigioco persino i candidati di bandiera. Le istituzioni, però, non sono luoghi di partito ma rappresentano democraticamente la comunità e le elezioni sono il momento in cui i cittadini sono realmente protagonisti delle scelte e dei destini. Per questo sono certo che i cittadini chiamati ad

Primarie, Zoggia incontra Leva CAMPOBASSO - Il responsabile nazionale degli Enti locali, Davide Zoggia, ha incontrato ieri il segretario regionale del Pd Molise, Danilo Leva, che gli ha illustrato il percorso e il metodo delle primarie per la scelta del candidato alla presidenza della Regione. La data indicata è quella del prossimo 11 settembre in vista delle elezioni regionali che si svolgeranno a novembre. Zoggia ha condiviso tale percorso ed ha assicurato la massima attenzione e il pieno impegno del Partito democratico per l’importante appuntamento elettorale che interessa la regione Molise.

esprimere il proprio consenso per i candidati in corsa alle Primarie non potranno non considerare come unica, vera e concreta alternativa la presenza del movimento 'Cambiamo il Molise'. Noi non abbiamo né padrini né madrine ma idee chiare, proposte credibili, l'affidabilità in merito agli esiti di ciò che si progetta come del resto l'esperienza concreta e il cammino istituzionale fatto negli ultimi cinque anni testimoniano concretamente. Buon governo e capacità di rispondere ai bisogni dei cittadini”.

Regionali, Campopiano chiede il grande centro CAMPOBASSO - “Oggi siamo ad un bivio decisivo in Molise e dobbiamo avere il coraggio di scommettere su un futuro diverso, migliore, possibile, pur senza nasconderci che la situazione è particolarmente complessa, delicata e difficile”. Sono le parole di Oreste Campopiano (Regione nuova) che torna a chiedere di costituire una alleanza solida e stabile che possa governare il cambiamento. “Del resto – annuncia l’ex candidato alla presidenza della Provincia di Campobasso - i guasti di questo ultradecennale governo regionale li abbiamo visti e li subiamo tutti. Il problema quindi si risolve nell’offrire ai molisani (che sono davvero stanchi di questo regime) una alternativa credibile in tempi rapidissimi, senza dimenticare che l’obiettivo finale è e resta quello del superamento dell’attuale classe dirigente, presupposto indefettibile e pregiudiziale per la costruzione di un nuovo modello di riferimento e di sviluppo per questa Regione. Confesso che sono francamente preoccupato per come è stato avviato il delicato percorso delle primarie nel centro sinistra e

ancor più di alcune improvvide dichiarazioni rese alla stampa, che considero davvero eccessive in vista dell’obiettivo ultimo sopra evidenziato”. Da qui l’appello ad “abbandonare i fondamentalismi, le primogeniture, le eccessive tensioni tra i competitor; raccogliere sapientemente i segnali di insofferenza che si avvertono sempre più evidenti nell’area moderata; guardare con la massima attenzione a ciò che i leader centristi nazionali decideranno nelle prossime ore, pretendendo chiarezza e linearità di comportamenti; aprirsi a tutta quella vasta area culturale rappresentata dal mondo delle associazioni, dei comitati, delle categorie, del volontariato, acquisendone le professionalità, i valori, la grande e disinteressata volontà di partecipazione. Oggi più che mai il Molise ha necessità di questa ‘grande coalizione’ di forze, di soggetti, di capacità, di volontà, di coesione, in una parola di un grande movimento popolare che sappia esprimere una squadra di governo, un programma, un complesso di regole chiare e condivise per superare i personalismi ed i verticismi di questo dannoso modello feudale costruito in Molise”.


CAMPOBASSO Viola per due volte i domiciliari, a settembre la direttissima A carico del giovane anche l’accusa di atti persecutori nei confronti dello zio 71enne Ancora guai per il 24enne di Campobasso accusato di atti persecutori nei confronti dello zio di 71anni. Il ragazzo, infatti, nell’arco di 48 ore, per due volte è stato tratto in arresto dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile perché resosi responsabile del reato di evasione. Una prima volta il giovane si era allontanato arbitrariamente dalla sua abitazione, ove era ristretto ai domiciliari per recarsi in quella dello zio denunciante. Bloccato dai militari e dopo una notte nella cella della caserma e la convalida dell’arresto, era stato nuovamente sottoposto alla misura dei domiciliari,

nella casa di alcuni zii in paesino dell’hinterland campobassano. Da qui, è appunto evaso per la seconda volta con l’intenzione di tornare nell’abitazione genitoriale, luogo considerato non idoneo dal giudice perché a poca distanza da quello in cui risiede lo zio 71enne. Ed è proprio li che è stato ritrovato dai carabinieri. Ieri mattina, il 24enne è comparso davanti al giudice Teresina Pepe per una nuova udienza di convalida degli arresti. Il processo per direttissima per il reato di evasione si terrà il 20 settembre, nel contempo, il legale dell’imputato, l’avvocato Forcione, ha chiesto i termini a difesa.

Sottoposto a sorveglianza speciale, 27enne becca oltre 1 anno di reclusione

Fuori strada con l’auto, studente ferito Il giovane se l’è cavata con una forte contusione al braccio e diverse escoriazioni Non è cominciata col piglio giusto la giornata di ieri per un giovane studente del capoluogo. Uscito di casa per svolgere alcune commissioni, il ragazzo è stato protagonista di un brutto incidente stradale all’altezza dell’incrocio tra via Carducci e via Ungaretti. Per cause ancora

poco chiare, il malcapitato ha improvvisamente perso il controllo dell’auto che stava guidando, finendo cosi fuori strada. Per fortuna, però, le conseguenze del sinistro non sono state serie. Il 22enne – poi rivoltosi autonomamente ai sanitari per le cure del caso - ha infatti riportato soltanto alcune escoriazioni agli arti superiori ed una forte contusione ad un avambraccio. E’andata decisamente peggio, invece, al veicolo, che ha subito diverse incrinature soprattutto nella parte anteriore. Alla base dello sfortunato episodio, stando a quanto riferito dallo

stesso studente subito dopo la spiacevole circostanza, potrebbe esserci un avvallamento del manto stradale nel punto ‘incriminato’. Un’ incanalatura quella che si può osservare pro-

prio all’altezza di una piccola piazzetta posta nelle vicinanze della zona – che ha già causato non pochi problemi agli automobilisti che si trovano a transitare quotidianamente in quel tratto.

Dovrà scontare una condanna definitiva di 1 anno ed 8 mesi di reclusione il 27enne di Campobasso arrestato dai carabinieri della stazione di Campobasso. Il pregiudicato era stato colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Campobasso per inosservanza degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale. Dunque una nuova operazione degli uomini dell’Arma che come sulla fascia costiera, coordinati dal tenente Ferrucci, hanno intensificato anche nel capoluogo i controlli per migliorare la fruibilità del periodo estivo da parte dei cittadini.

Ragazza alla guida ubriaca denunciata dai carabinieri E’ stata fermata dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Campobasso e sottoposta all’etilometro. Dal test è emerso che nel sangue era presente un tasso di alcool pari quasi al doppio di quello limite consentito dalle vigente normativa. E’ per questo che una ragazza 24enne, residente a Ripalimosani, è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Campobasso, per guida in stato di ebbrezza alcolica. Immediato anche il ritiro della patente. Il veicolo è stato affidato ad un suo familiare ritenuto idoneo alla guida.

7 ANNO IV - N° 169 VENERDÌ 22 LUGLIO 2011


CAMPOBASSO La San Stefar esce dal fallimento e passa al policlinico Abano Terme I centri riabilitativi di Abruzzo e Molise, specializzati nella riabilitazione fisica, psichica e sensoriale di bambini, adulti e anziani, restano operativi L’odissea dei centri riabilitativi San Stefar sempre giungere a termine. Grazie infatti alla collaborazione delle rappresentanze sindacali e ad un accordo che ha raggiunto la soddisfazione di tutti, si è conclusa l’acquisizione delle strutture da parte della Casa di cura di Abano Terme Polispecialistica e Termale s.p.a.. Diciotto i centri ambulatoriali e di riabilitazione (16 siti sul territorio della Regione Abruzzo e 2 sul territorio della Regione Molise) che compongono la realtà multi specialistica del complesso San Stefar Sono dislocati nelle province di Chieti, Pescara, Teramo,

L'Aquila e Campobasso ed erogano prestazioni sanitarie dirette al recupero funzionale e sociale dei soggetti affetti da menomazioni fisiche, psichiche, sensoriali derivanti da molteplici patologie. Nei vari centri è possibile effettuare prestazioni sia in convenzione con il servizio sanitario nazionale, sia privatamente, nelle discipline di riabilitazione neurologica, ortopedica, rieducazione motoria e funzionale, psicomotoria, terapia occupazionale, riabilitazione cognitiva, urologica, respiratoria, logopedia, terapia fisico-strumentale, servizi di

psicologia e psicoterapia familiare, consulenza ambientale. Sono inoltre erogati servizi di assistenza protesica e ausili, segretariato sociale, visite medico-specialistiche rivolte sia all'età evolutiva sia all'età adulta. Ed intanto, va evidenziato l’impegno e il senso di responsabilità dimostrato dal personale dei centri San Stefar. Gli operatori hanno sempre garantito la continuità del servizio anche nei momenti più difficili del fallimento. Ed è proprio la loro professionalità il vero patrimonio dell’azienda.

Manovra, Confcommercio: “Colpisce le fasce più deboli” La recente manovra economica varata del Governo sembra aver suscitato parecchie perplessità, soprattutto a fronte di una situazione generale non certo felice per l’intera nazione. A ‘storcere il naso’ dinanzi al documento in questione, anche la Confcommercio, che ha ribadito l’esigenza di interventi volti a stimolare la crescita e a stabilizzare i conti pubblici, nonché a stimolare la produzione quanto i consumi. “La manovra finanziaria varata dal Governo e approvata dal Parlamento nei giorni scorsi colpisce le fasce più deboli (vedi i pensionati) e deprime quelle categorie di lavoratori che ogni giorno si mettono in gioco e che, sfidando la crisi globale, producono e distribuiscono ricchezza sul territorio” – si legge nel comunicato diffuso. Forti critiche anche agli esorbitanti costi della politica: “(…) la politica ha costi ormai insostenibili e che il sistema, più in generale, andrebbe sburocratizzato per liberare risorse nuove in grado di incen-

tivare e rendere appunto più dinamica quella parte di società che è oggi sottoposta a una pressione fiscale ingiusta e spropositata, soprattutto se rapportata alla qualità dei servizi offerti. Pressione che, secondo i soliti illusionismi elettorali, doveva drasticamente diminuire. Ed invece, con questa manovra, è addirittura aumentata. La pressione fiscale ha raggiunto infatti livelli ormai insostenibili in Italia e soprattutto in Molise”. Altra questione ‘scottante’, poi, riguarda l’eliminazione delle agevolazioni fiscali per ristrutturazione edilizia e miglioramento energetico degli immobili: una misura che rappresenta, secondo l’associazione di categoria, un grosso svantaggio per le imprese. Per la Confcommercio la strada maestra avrebbe dovuto essere quella delle “riforme davvero liberali, in grado di liberare, appunto, risorse e di far ripartire il Paese. E ciò non può essere fatto senza il contributo decisivo di quelle piccole e medie imprese che rappresentano il vero motore del sistema”.

Disservizi alle Poste, la segnalazione di un lettore Le Poste tornano a catalizzare l’attenzione dei cittadini. Ma, purtroppo, non si tratta di una nota di merito. A levarsi contro i disservizi che sembrano ormai affliggere l’utenza, è stato stavolta un lettore, in una nota inviata alla nostra redazione. “Poste, poveri noi! Siamo al disservizio più scellerato, siamo a un disastro che nemmeno nel Katanga del 1960, nemmeno nei villaggi della Foresta Amazzonica. Ecco il progresso della civiltà: la posta viene distribuita, quando va bene, una volta la settimana. Con buona pace di chi riceve le bollette dopo la scadenza, di chi riceve i quotidiani in abbonamento una volta la settimana (benché, come è noto, vengano impostati nei capoluoghi di provincia) e i settimanali dopo una settimana. Ma i danni li subisce soprattutto chi – aziende, professionisti, ditte – con la posta lavora abitualmente, o meglio, di chi è purtroppo costretto a lavorarci, e a cui ogni giorno le poste mandano all’aria occasioni e affari. Si tratta di quelle stesse poste che, privatizzate, promisero la consegna delle lettere in un giorno e poi hanno risolto abolendo il timbro di arrivo facendo mettere il timbro di partenza non nell’ufficio d’impostazione come si faceva ai bei tempi, ma in centri specifici quando la posta vi arriva (per il Molise la posta in partenza viene timbrata a Pescara). Per cui gli utenti (che adesso con il senso dell’ironia chiamano “clienti”) nel caso volessero contestare, non hanno la prova né del giorno della partenza né di quello dell’arrivo della lettera. Intanto le tariffe arrivano alle stelle: provate a vedere le tariffe per l’estero dal secondo porto in poi, tenendo presente che sono state abolite le tariffe “Stampe” e “Piego di libri” e tutto deve essere affrancato con la tariffa “Prioritaria” (prioritaria poi rispetto a che?). Continuando così a inferire ulteriori attacchi alla cultura”.

9 ANNO IV - N° 169 VENERDÌ 22 LUGLIO 2011


SPETTACOLI Stasera alle 19.00 inaugurazione con la Banda città di Larino

Da oggi teatro popolare Il festival prevede dieci pièce al parco di via Lombardia sino all’11 agosto CAMPOBASSO - Si rinnova anche quest’anno il Festival nazionale del teatro popolare e della tradizione. Da oggi e sino all’11 agosto, dieci spettacoli al parco di via Lombardia. Stasera alle 19.00 in corso V. Emanuele inaugurazione con la sfilata della Banda città di Larino. Alle 21.30 invece, al parco lo spettacolo “Ugnecase te ‘na croce” con la compagnia “La carriole” di Pescara. In cartellone gli altri spettacoli sono previsti il 25 luglio (compagnia di Nola), il 27 (compagnia di Santeramo), il 30 (compagnia di Napoli), il 31 (compagnia di Montenero di bisaccia), il 2 agosto (compagnia di Oratino), il 4 (compagnia di Campobasso), il 6 (compagnia di Agnone), il 9 (duo per canzoni in scena), e 11 agosto (compagnia di Montagano). Un cartellone dunque, aperto a compagnie molisane e non. Un confronto che si basa sulla proposta e non sulla competizione, il fine ultimo è solo quello di divertire il pubblico. Nell’ambito degli eventi, il premio “G. Guerrizio” e il concorso fotografico a tema. ( foto Simone Di Niro ) chp

FESTIVAL

CAMPODIPIETRA - Penultima serata per Jazz in Campo questa sera. Alle 18.30 si rinnova l’incontro con Vincenzo Martorella, segue mostra vinili, degustazioni di thè e caffè, alle 20.00 in area jam aperiDjazz, selezioni musicali, alle 21.00 percorsi enogastronomici con piatti e vini tipici molisani. Alle 21.30 live in piazza della Rimembranza con il Ramon Valle trio (foto). Si chiude con la jam session aperta a tutti. Domani gran finale con Tania Maria. TERMOLI - Il Festival adriatico delle musiche prevede oggi alle 18.30 degustazioni al belvedere, alle 21.30 in piazza Duomo, poesie in vernacolo lette da Nicola Di Pardo, seguirà il concerto del Fly trio, sul palco Mark Turner (sassofono), Larry Grenadier (contrabbasso), Jeff Ballard (batteria). Chiuderà la giornata odierna, l’esibizione del Nicola Di Tommaso quartet.

Cinema LARINO - Si conclude oggi la seconda edizione di “Cortincentro” presso villa Zappone. Alle 19.30 la presentazione del cortometraggio girato a Larino “Non al denaro, non al vento, nè al sole”. Sarà presente il protagonista Massimo Ghini. Alle 20.15 aperitivo musicale con il live della Free move band, alle 21.16 al via le proiezioni dei corti. Alle 23.15, fuori concorso, in visione i corti più significativi di Molisecinema. VENAFRO - Nel calendario delle manifestazioni estive di Venafro, all’oratorio Giovanni Paolo II alle 21.00 “Cinema sotto le stelle”. TERMOLI - Oggi alle 21.30 per la rassegna Cinemare 2011, proiezione del film “Qualunquemente” di Antonio Albanese e con la presenza del regista Giulio Manfredonia.

10 ANNO IV - N° 169 VENERDÌ 22 LUGLIO 2011

Live

On stage

MISS ITALIA MOLISE Torna il concorso di Miss Italia in Molise. Come ogni anno il tour prevede varie tappe in regione. Al via domani presso il castello Pignatelli di Monteroduni, poi Conca Casale (24), Venafro (30), terme di Sepino (6 agosto), Montenero di Bisaccia (11), Termoli (13), Agnone (17), Frosolone (18), finale a Larino, come ormai da qualche anno, il 20 agosto. Per informazioni 0865910156.

MONTORIO NEI FRENTANI Oggi alle 17.00 l’escursione a piedi da Larino a Montorio. In serata l’esibizione di Nicola Briuolo, interprete di Matteo Salvatore.

RIPALIMOSANI - Questa sera nella nella location del Colorado Ranch, il live della dark/grunge band dei Ninive. In attesa del disco in uscita entro l’anno.

Beth Ditto fiera della taglia oversize

Spencer/Pedersoli mito in Germania

Madonna cantava nel suo video "Vogue" con un look glamour e circondata da ballerini scatenati. Beth Ditto ha voluto omaggiare la star della musica pop regalandole una versione inedita della sua hit. La cantante oversize ha intonato il brano durante un party a Mosca e si è presentata con i ballerini e un due pezzi nero.

In tv lo si vede sempre meno, ma Bud Spencer, al secolo Carlo Pedersoli, in Germania, come in Italia, è un vero e proprio mito. Venerato al punto che la sua biografia è in vetta alla classifica di Der Spiegel sui libri più venduti. E ora gli abitanti di Schwäbisch Gmünd, nel sudovest della Germania, vogliono dedicargli il nuovo tunnel cittadino.


Segnalateci tutti gli eventi all’indirizzo: agendaestate@lagazzettadelmolise.it

LUGLIO

a cura di Antonella Palladino

22 LUGLIO

CAMPODIPIETRA: Jazz in campo- Ramon Valle trio CAMPOBASSO: Festival nazionale del teatro popolare e della tradizione- ore 19.00 corso V.Emanuele, Banda città di Larino- ore 20.00 al parco S.Giovanni Banda città di Larino, ore 21.30 spettacolo teatrale “Ugne case te ‘na croce” LARINO: Cortincentro,villa Zappone TERMOLI: Festival Adriatico delle musiche- concerto Fly Trio(Mark Turner, Larry Grenadier e Jeff Ballard) MONTAQUILA: Sagra sagne e ceci VENAFRO: “Cinema sotto le stelle”,Piazzetta Sant’ Antuono ore 21.00 ORATINO: piazza Rogati-ore 18:00 inizio tornei di Pingpong e calcetto,ore 21:30 esibizione gruppo musicale "Niky Rock Band". RIPALIMOSANI: I Olimpiade dei bambini-ore 19.00 piazza San Michele

23 LUGLIO

CAMPODIPIETRA: Jazz in campo- Tania Maria in concerto TERMOLI: Festival Adriatico delle musiche- concerto Albert Cummings Blues Trio VENAFRO: “ A spasso tra le cantine” - fraz. Ceppagna-ore 21.00 CASTELBOTTACCIO: concerto del coro dell'Università del Molise "Song by Song ...viaggio attraverso le canzoni di differenti epoche, luoghi, generi ..."- Piazzetta Capo d’Oca, ore 20.30 CASTELPETROSO: Sagra della trippa CERCEMAGGIORE: Sagra degli arrosticini paesani FORLI’ DEL SANNIO: Sagra del tartufo MONTAQUILA: Sagra sagne e ceci MONTENERO DI BISACCIA: Festa della trebbiatura PALATA: La trebbiatura con sagra degli arrosticini PALATA: La trebbiatura con sagra degli arrosticini, Sandro Giacobbe in concerto POZZILLI: Sposa nel tempo ROTELLO: Sagra della bruschetta ORATINO: piazza Rogati- ore 18:00 "sport in piazza",ore 21:00 Rassegna Talenti musicali:"Fatti conoscere", ore 23:00 Karaoke. RIPALIMOSANI: Musical “Notre Dame de Paris”- Convento OMI ore 21.00

Raphael Gualazzi il 24 luglio a Termoli

25 LUGLIO

MONTERODUNI: Tour di Miss Italia 2011- Castello Pignatelli LARINO: “Versi…divini”, poesia e degustazione, centro storico ore 21.00 CAMPOBASSO: Festival nazionale del teatro popolare e della tradizione, ore 21.00 parco S.Giovanni, spettacolo teatrale “Otello ma non troppo” SEPINO: concerto di Enzo Avitabile ROCCAMANDOLFI: San Giacomo con polenta e cavatelli CAMPOMARINO: Festa patronale S.Cristina CANTALUPO NEL SANNIO: serata musicale con il gruppo “I Torero” RIPALIMOSANI: Orchestra femminile di Kiev ore 21.30Teatro Comunale

26 LUGLIO

JELSI: concerto di Simone Cristicchi TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomica- via Federico di Svevia CAMPOLIETO: Festa del Giglio PIETRACUPA: Tracce di Nomadi- Tribute Band CANTALUPO NEL SANNIO: concerto bandistico “Banda di Noicattaro”

Casino Royale il 30 luglio a S.Giuliano

30 LUGLIO

LARINO: “Tu vo’ fa l’americano”, tributo a Carosone, concerto dei “New Harlem”, ore 21.00 Piazza V.Emanuele CAMPOBASSO: Festival nazionale del teatro popolare e della tradizione, ore 21.00 parco S.Giovanni,spettacolo teatrale “Je te vurria vedè” ovvero “Saluti da Napoli” TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomica- via Federico di Svevia TERMOLI: spettacolo Mudu S. GIULIANO DEL SANNIO : Rock Festival- c.da Terrapiana concerto Casino Royale CASTELBOTTACCIO: Festa Patronale in onore di San Oto e della Madonna delle Grazie CASACALENDA: Sagra della bruschetta e arrosticini VENAFRO: “Miss Italia”– presso Lavatoio comunale- ore 21.00 VENAFRO: Tour di Miss Italia 2011 AQUAVIVA COLLECROCE: Sagra dei Cuzzitielli CASACALENDA: Sagra arrosticino e bruschetta CASTROPIGNANO: Sfilata della “Dodda” COLLI AL VOLTURNO: Sagra della pecora casalese FORLI DEL SANNIO: Sagra della polenta MACCHIAGODENA: Festa della Montagna con sagra della coda alla vaccinara MIRANDA: La tartufata MONTECILFONE: Palio di San Giorgio PIETRACATELLA: Sagra del vinello PIETRACATELLA: Degustazione di prodotti gastronomici con raccolta fondi per l’AIRC ROTELLO: Sagra degli arrosticini S.FELICE DEL MOLISE: Sagra della zuppetta S.POLO MATESE: Cavalli, cavalieri e pastori transumanti SCAPOLI: Festival internazionale della zampogna RIPALIMOSANI: Festa delle contrade-piazza San Michele ore 21.00

31 LUGLIO

Simone Cristicchi il 26 luglio a Jelsi

27 LUGLIO

Tania Maria il 23 luglio a Campodipietra

24 LUGLIO

CONCA CASALE: Tour di Miss Italia 2011 TERMOLI: Festival Adriatico delle musiche- concerto Raphael Gualazzi CAMPOLIETO: Ballando sotto le stelle VENAFRO: mercatino dell’antiquariato serale ore 16.00 – 24.00 Corso Campano con giochi per bambini e gruppo musicale CERCEMAGGIORE:Sagra degli arrosticini paesani FORLI’ DEL SANNIO: Sagra del tartufo FROSOLONE: Sagra del caciocavallo e della scamorza MONTENERO DI BISACCIA: Festa della trebbiatura PALATA: La trebbiatura con sagra degli arrosticini PALATA: La trebbiatura con sagra degli arrosticini, orchestra di liscio “Walter e i ragazzi del cuore” ORATINO: piazza Rogati- ore 20:00 premiazione vincitori tornei,ore 21:00 Serata Danzante "Con nu poc e luna" a cura di Maurizio, ore 24:00 Disco music RIPALIMOSANI: Musical “Notre Dame de Paris”- Convento OMI ore 21.00

CAMPOBASSO: Festival nazionale del teatro popolare e della tradizione, ore 21.00 parco S.Giovanni,spettacolo teatrale “Il sindaco di Curtocicerchia” TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomicavia Federico di Svevia LARINO: serata musicale, “Sovraimpressione” in concerto, Piazza. V.Emanuele ore 21.00 CANTALUPO NEL SANNIO: concerto in Piazza “Giuliano Palma & The Bluebeaters”

28 LUGLIO

TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomica- via Federico di Svevia CASTELBOTTACCIO: Premio Letterario "Donne ... Ieri ,Oggi e Domani",cerimonia di premiazione in piazza e spettacolo teatrale di Palma Spina "Tutta colpa del Purgatorio"

CERCEMAGGIORE: Sagra dei cavatelli GUGLIONESI: concerto Giuliano Palma & Bluebeaters S.GIULIANO DEL SANNIO: Rock Festival- c.da Terrapiana concerto Massimo Volume TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomica- via Federico di Svevia CASACALENDA: concerto di Petra Magoni GUARDIAREGIA: Monte Mutria, visita guidata CASTELBOTTACCIO: Festa Patronale in onore di San Oto e della Madonna delle Grazie COLLI AL VOLTURNO: Sagra della pecora casalese GAMBATESA: Le Traglie MACCHIAGODENA: Festa della Montagna con sagra della coda alla vaccinara MIRANDA: La tartufata MONTECILFONE: Palio di San Giorgio MONTORIO NEI FRENTANI: MolisEtnica PETACCIATO: Sagra salsiccia e fagioli S.POLO MATESE: Cavalli, cavalieri e pastori transumanti SCAPOLI: Festival internazionale della zampogna

29 LUGLIO

TERMOLI: Il Molise a Termoli- fiera enogastronomica- via Federico di Svevia San Giuliano del Sannio: Rock Festival- c.da Terrapiana concerto Ninive e Dark Secret Love VENAFRO: “Cinema sotto le stelle”, Piazza Cristo ore 21.00 MACCHIAGODENA: Festa della Montagna con sagra della coda alla vaccinara MIRANDA: La tartufata ROTELLO: Sagra degli arrosticini SCAPOLI: Festival internazionale della zampogna

Giuliano Palma il 27 a Cantalupo e il 31 a Guglionesi


ANNO IV - N° 169 - VENERDÌ 22 LUGLIO 2011 - DISTRIBUZIONE GRATUITA

Redazione: via Carlomagno, 9 - Tel. 0865.414168 e-mail: lagazzettaisernia@alice.it L’OSCAR DEL GIORNO A ORESTE SCURTI

All'avvocato Oreste Scurti che ha ottenuto vittoria piena e soddisfacente in difesa della sua cliente accusata di aver ammazzato la suocera a Carpinone. L'avvocato Scurti, passo dopo passo, carta dopo carta, ha dimostrato che la suocera in questione non è stata uccisa, ma è venuta meno per motivi di salute. Ieri la conferma della sua linea difensiva con la decisione del Gip di revocare l'obbligo di firma per l'infermiera accusata di suocericidio. Oscar per l'avvocato Scurti, il Perry Mason di Isernia.

IL TAPIRO DEL GIORNO AL GIORNALISTA RAI MOLISE

A quel giornalista di Rai Tre Molise che, parola di sindaco, ha palesemente e volontariamente danneggiato l'immagine di Isernia con un servizio Monstre contro l'auditorium del capoluogo pentro. Lo afferma lo stesso Melogli che spara a zero contro quel giornalista non molisano (e si vede) di Rai Tre che ha confezionato il servizio e che ha capito poco o niente del valore e dell'importanza di un'opera voluta dal sindaco per solennizzare nella maniera più fastosa l'età dell'oro di Isernia, ovvero quella di Re Gabriele e del suo Partenone.

‘Ndocciatori, gli ambasciatori del Molise CASTEL SAN VINCENZO

CARPINONE

ISERNIA

Il Consiglio comunale approva i bilanci tra le proteste della minoranza

Morte naturale per la Palladino L’autopsia scagiona la nuora che torna in libertà

Investito sulla Ss. 17 Ciclista 60enne finisce in ospedale con un trauma cranico

A PAG. 15

A PAG. 15

A PAG. 15

www.lagazzettadelmolise.it

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio


ISERNIA Decisivo il risultato dell'autopsia: la pensionata è deceduta in seguito a un edema polmonare

Giallo Carpinone, Notargiacomo libera Revocato anche l'obbligo di firma alla donna indagata per la morte della suocera CARPINONE. Più passano i giorni, più sembra sgonfiarsi il cosiddetto giallo di Carpinone. Ieri il gip del tribunale di Isernia ha infatti revocato l'obbligo di firma a Brunella Notargiacomo, la donna di 57 anni indagata per la morte di Iolanda Palladino, di 82 anni, avvenuta a metà marzo nell'abitazione della pensionata. Nel frattempo trapela un importante particolare sulla causa del decesso: nella relazione consegnata dall'anatomopatologo Vincenzo Vecchione si parlerebbe

infatti di una morte causata da un edema polmonare. Nessuna violenza, dunque. Ma gli inquirenti non escludono che la pensionata sia stata colta da un malore in seguito al litigio avuto con la nuora. Né si escludono nuove verifiche sulla spranga sequestrata nella casa di Carpinone. L'esame del Ris non ha evidenziato tracce, ma l'esame da parte di un biologo potrebbe spazzare via anche i residui dubbi. Per ora i fatti dicono questo: l'avvocato Oreste Scurti sta

inanellando una serie di risultati positivi: dopo due giorni la sua assistita, Brunella Notargiacomo, passò dal carcere (dove era in stato di fermo) ai domiciliari. E l'accusa fu tramutata da omicidio volontario a preterintenzionale. Successivamente è stato concesso l'obbligo di firma al posto dei domiciliari. Poi la possibilità per l'indagata di tornare al lavoro. Ora anche la revoca dell'obbligo di firma. Ma la partita tra accusa e difesa non finisce di certo qui.

Al via nuovi progetti di sviluppo

Il 28 luglio a Roma rappresenterà le tradizioni del Molise

Castel San Vincenzo, approvati i bilanci del 2009 e del 2010

Il ministro del Turismo Brambilla premia la 'Ndocciata di Agnone

sta per ”grande torcia”) faceva parte certamente della AGNONE. La ''Ndocciata'' di Agnone è stata ricoCASTEL SAN VINCENZO. Il consiglio comunale ha approvato il ritualità pagana legata alla scadenza solstiziale del 21 nosciuta dal ministero del Turismo tra gli eventi che rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario degli 2009 e 2010. dicembre. Anche gli antenati degli attuali abitanti di promuovono la storia e le tradizioni e contraddistinLa minoranza ha votato contro. Il gruppo guidato dal sindaco DomeAgnone, gli Osci e i temibili Sanniti che per secoli guono e caratterizzano in modo unico il territorio itanico Di Cicco, avvalendosi dei poteri conferiti al Consiglio Comunale contesero a Roma il dominio dell’Italia centro meriliano. Il rito del fuoco che si ripete ogni anno nella dal Testo Unico degli Enti Locali, dopo aver revocato la delibera del dionale, erano legati al fuoco, ai suoi significati e alle città alto molisana la vigilia di Natale (e in via straorcommissario ad acta del 12 maggio 2011, ha provveduto ad approvare sue suggestioni. E’ da questo legame che deriva cerdinaria l'8 dicembre) sarà dunque l'evento che rapi due rendiconto, dalla lettura dei quali si evince un avanzo di ammitamente la tradizione ultramillenaria del fuoco solpresenterà il Molise il prossimo 28 luglio in una nistrazione rispettivamente per il 2009 di 92mila euro e per il 2010 di stiziale che in Agnone, nel cuore dell’Appennino cerimonia e Roma a cui parteciperà il ministro del 91mila euro. Positivo il giudizio della maggioranza, che per bocca del abruzzese-molisano, si è evoluta nella ‘Ndocciata. Turismo, Michela Vittoria Brambilla. Un altro imporvicesindaco Lino Notardonato, esprime tutta la sua soddisfazione per Rito dedicato al sole ed al suo ciclo annuale fatto protante riconoscimento, dunque, ad Agnone. Che con il risultato raggiunto. “Con l’approvazione dei due rendiconto – dice prio dal cristianesimo e divenuto per questo fuoco in le sue grandi tradizioni alimenta il settore turistico. il vicesindaco – abbiamo gettato le basi per proseguire, con la dovuta onore al Dio che nasce, al Cristo Luce e Salvatore del L’origine della tradizione del fuoco che “infiamma” la concretezza, nella nostra azione amministrativa. I progetti che abmondo. Oggi il fiume di fuoco natalizio attira ad Vigilia di Natale ad Agnone si perde nella notte dei biamo in mente di realizzare sono congrui alle difficoltà del momento Agnone migliaia di persone. tempi. Da principio la ‘Ndoccia (fonema dialettale che e in linea con le possibilità che la congiuntura economica ed i tagli nuovamente richiesti alle pubbliche amministrazioni offrono a queste ultime. Tuttavia, noi pensiamo in positivo, consci di dover modulare i nostri programmi con quelle che sono le risorse che potremo andare ad utilizzare in fuVENAFRO. Prima Festa dell’Iscritto, or- regionale della Fnp Cisl, Luigi Pietrosi- Prima Festa dell’Iscritto Fnp: alle 16:30 turo, nella speranza di un celere e quanto mai ganizzata dalla Federazione Pensionati mone -: in un incontro a Roma abbiamo partita di basket (giovanili). Alle 19 esibiopportuno sbocco dei fondi per la programmadel Sindacato Cisl. Si terrà a Venafro, sa- valutato tutte le negative conseguenze sui zione della scuola di ballo “Papillon 2002 zione regionale e nazionale, grazie ai quali – bato 23 luglio, presso la Villa comunale. pensionati, dovute alla recente manovra Molise”, con i maestri Franco e Daniela. conclude Lino Notardonato – potremo realizSaranno presenti il segretario organizza- finanziaria. Nei prossimi giorni riceve- Alle 20 si apre il dibattito sindacale con gli zare cose veramente interessanti”. Ad inizio del tivo nazionale Arnaldo Chianese, il segre- remo disposizioni ben precise su come interventi dei dirigenti Cisl. Dopo le 21 Consiglio, il sindaco Di Ciccio, a nome dell’intario generale Cisl Molise, Pietro Iocca, il manifestare per non permettere ulteriori stand gastronomico e spettacolo musicale tera assise ha voluto fare gli auguri di buon lasegretario regionale di categoria Luigi ingiustizie nei confronti delle classi più con la partecipazione del gruppo New Zilvoro al neosegretario comunale, Gabriella Pietrosimone, e il responsabile territoriale deboli. Noi della Cisl – chiude Pietrosi- li’s. Durante tutta la giornata si potrà apQuaranta, che arriva a Castel San Vincenzo Giuseppe Macari. “Sarà anche l’occasione mone – chiediamo che i sacrifici che vuole prezzare una mostra fotografica e di grazie alla convenzione stipulata con il Comuni per discutere dei recenti sviluppi della il Governo vengano sostenuti da chi può e pittura. Non mancherà un intrattenidi Castelpizzuto, Rionero Sannitico e Scapoli. politica sindacale – afferma il segretario deve sostenerli”. Il programma della mento per i più piccoli.

Finanziaria, la Cisl dice no: mette in ginocchio i pensionati

Ciclista investito alle porte di Isernia

Miss Italia, si parte da Monteroduni

ISERNIA. Nella tarda mattinata di ieri un ciclista è stato investito da un'auto sulla statale 17, nelle vicinanze del bivio di Isernia nord. Si tratta di un 60enne, originario del capoluogo di provincia. L'uomo è stato accompagnato in ospedale per accertamenti. Ha riportato un trauma cranico, ma le sue condizioni non destano preoccupazione. Sul posto è intervenuta la Polizia stradale.

MONTERODUNI. Prenderanno il via da Monteroduni le selezioni molisane per il concorso di bellezza Miss Italia 2011. L'appuntamento è per domani sera nel giardino del castello Pignatelli. Domenica ancora un appuntamento in provincia di Isernia. La carovana di Miss Italia si sposterà a Conca casale, mentre sabato 30 luglio l'appuntamento con la bellezza è a Venafro.

15 ANNO IV - N° 169 VENERDÌ 22 LUGLIO 2011


TERMOLI Nicola Vincenzo Lomma era nato a Castelmauro e risiedeva a Palata

Anziano molisano travolto ed ucciso da un’autovettura VASTO – E' stato travolto mentre attraversava la strada e per lui non c'é stato più nulla da fare. Nicola Vincenzo Lomma, 88 anni, nativo di Castelmauro, ma residente a Palata, ha perso la vita ieri mattina travolto da una Lancia Musa condotta da M.G.M., una donna di Vasto di 38 anni. L'anziano si trovava a Vasto, dove vive uno dei figli, per trascorrere le ferie e quando è avvenuto l'incidente si trovava a Vasto Marina a pochi metri yta Via Dalmazia e Via Martiri Istriani. L'uomo pare stesse attraversando la strada quando è stato travolto dall'autovettura condotta dalla donna che si è imme-

diatamente fermata ed ha chiamato i soccorsi. Sul posto è giunta l'ambulanza e i medici che hanno subito riscontrato la gravità delle ferite dell'anziano molisano trasportato immediatamente in ospedale. Purtroppo per lui non c'é stato nulla da fare ed è deceduto poco dopo il ricovero: la salma è stata riconosciuta dai parenti visto che era sprovvisto dei documenti di riconoscimento. Per stabilire la dinamica dell'incidente sul posto si sono portati gli agenti della Polizia Municipale che hanno eseguito i rilievi.

La Itt di Termoli condannata a riassumere una lavoratrice LARINO - Il Tribunale di Larino ha accolto il ricorso promosso da una lavoratrice che aveva prestato attività lavorativa alle dipendenze di ITT SRL (azienda chimica del nucleo industriale di Termoli) in forza di un contratto di somministrazione di lavoro (gli ex interinali) con il quale la ADECCO (società che fornisce manodopera) l'aveva - soltanto formalmente – assunta. Il Giudice del lavoro, dott. Aldo Aceto, ha considerato irregolare il contratto di somministrazione di manodopera disponendo la riassunzione della dipendente da parte della società utilizzatrice (ITT), condannando, inoltre l'azienda a corrisponderle tutte le mensilità maturate sin dalla data in cui la lavoratrice ha offerto la sua prestazione lavorativa. Enorme la soddisfazione della signora, residente a Guglionesi e madre di tre bambini, la quale potrà avere un’altra fonte di sostentamento oltre allo stipendio del coniuge e per questo plaude all’operato dei suoi avvocati, Pietro D'Adamo e

Marianna Salemme. La pronuncia del Tribunale di Larino è molto importante per tre ragioni: la prima riguarda il fatto che il Giudice Aceto ha ritenuto non applicabile il Collegato Lavoro alle ipotesi di somministrazione irregolare e, quindi, la dipendente ha diritto ad un risarcimento del danno non limitato da un minimo di 2,5 mensilità a un massimo di 12 mensilità della retribuzione, ma deve essere pagata per tutto il tempo della inattività; la seconda attiene al forte significato da attribuire all'apertura giurisprudenziale del Tribunale Frentano che, primo tra quelli dell'area centromeridionale, ha dichiarato nullo il contratto di somministrazione di lavoro, rilevando l'invalidità dai documenti, senza sentire i testimoni; la terza concerne il buon auspicio che la causa vinta crea sulle numerose cause che gli avvocati D'Adamo e Salemme seguono contro la FIAT e la SEVEL di Castel di Sangro, le quali hanno ad oggetto lo stessa domanda accolta dal Tribunale di Larino.

Esibizione della professoressa José Duclos con gli acquerelli CASACALENDA - Dopo l’inizio dei corsi di acquerello organizzati dal Ciam (Centro internazionale dell’acquerello del Molise) del presidente Loreta Giannetti, oggi secondo appuntamento dell’iniziativa dell’assocazione. Questa sera dalle 19 alle 21 in Piazza Mercato (all’intero del palazzo Liberty), la professoressa José Duclos importante pittrice ed insegnate di acquerello dell’Università Concordia di Montréal (www.joseduclos.com), effetturà un’esibizione sulla particolare tecnica della pittura ad acquerello. Una presenza d’eccezione, quella della professoressa Duclos, nella comunità casacalendese, che regalerà un tocco professionale e di alta scuola al grosso seguito del Ciam che già da tre anni organizza corsi nel centro storico del paese. La professoressa in questi giorni ha ammirato rimanendo sorpresa dalla bellezza di Casacalenda. Le basi di questo progetto erano state gettate lo scorso gennaio, quando il sindaco di Casacalenda Marco Gagliardi incontrò a Montreal Loreta Giannetti e José Duclos per un’iniziativa turistico-culturale con Casacalenda location e fonte di ispirazione per una quindicina di appassionati acquarellisti provenienti da diverse zone del mondo (da Isernia a Milano, passando per l’Inghilterra, l’Olanda e, ovviamente, il Canada). Dal 29 al 31, poi, presso la Sala consiliare del Municipio ci sarà la mostra delle opere della professoressa Duclos e dei suoi allievi.

Pesca, associazioni preoccupate per il riordino deciso dal ministero Il movimento cooperativo scrive al ministro Romano per chiedere un incontro urgente. Lo annunciano l’AGCI Agrital, la Federcoopesca- Confcooperative, la Lega Pesca, in una nota unitaria diffusa dopo aver appreso, con grande preoccupazione e profondo stupore, che nel Consiglio dei Ministri in programma il prossimo giovedì, verrà discusso il riordino del ministero delle Politiche Agricole. “Abbiamo bisogno di avere un confronto immediato su un tema così importante, del quale siamo venuti a conoscenza tramite la stampa. Visto che il cambiamento più significativo dovrebbe riguardare la direzione generale della pesca, è indispensabile condividere con i rappresentanti di categoria i nuovi scenari che si stanno delineando. Da quello che abbiamo intanto potuto apprendere, ci troviamo di fronte ad un progetto di profonda destrutturazione della direzione generale che porterà inevitabilmente ad un ulteriore nonché grave marginalizzazione dell'intero settore. Siamo sicuri che il ministro Romano, che sin qui ha dato prova di sensibilità verso la pesca (vedi il fermo inserito nella manovra della scorsa settimana), voglia riconfermare queste impressioni”.

L’Ecomuseo alla scoperta dei siti frentani Dopo la prima giornata di escursioni a piedi dell’Ecomuseo Itinerari Frentani, domani i partecipanti, intorno alle 6, partiranno da Montorio nei Frentani per raggiungere il sito archeologico di Gerione. La visita guidata é a cura delle archeologhe Maria Teresa Occhionero e Antonia Vallillo, che da diversi anni sotto la direzione e guida del Professor Lorenzo Quilici scavano a Gerione riportando alla luce verità e reperti relativi al misterioso sito, tra cui un’interessantissima stele con in bassorilievo un simbolo corrispondente alla divinità cartaginese Tanit, segno del probabile passaggio di Annibale in quel luogo. L’Ecomuseo Itinerari Frentani proseguirà il “ viaggio” alla scoperta dei siti archeologici mercoledì 27 Luglio, alle 16, presso l’importantissimo sito archeologico del foro romano dell’antichissima Larinum corrispondente all’attuale Larino. La visita sarà possibile grazie alla disponibilità degli archeologi, guidati e diretti dal Professor Enzo Lippolis dell’Università La Sapienza di Roma, che da anni scavano nel sito del foro romano. Il 31 luglio alle 9 il percorso nell’archeologia a cura dell’Ecomuseo Itinerari Frentani continuerà nell’area archeologica dell’anfiteatro romano e delle Terme romane di Larino. Infine il 1 agosto alle 19.30, ma solo su prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili, sarà possibile effettuare presso l’area archeologica di Villa Zappone di Larino “un viaggio nella storia e nell’animo delle genti frentane”.


TERMOLI Gli abitanti dello stabile hanno dato l’allarme. Sul posto la Polizia e gli artificieri

Auto carica di armi e munizioni trovata in un garage TERMOLI – Un'autovettura con delle armi e munizioni a bordo è stata trovata ieri mattina in un garage di uno stabile di Via Mazzini, una traversa di Via Duca degli Abruzzi, in pieno centro cittadino. L'allarme è stato dato da alcuni condomini che hanno notato un foro, praticato presumibilmente con la fiamma ossidrica, sulla saracinesca del box che conteneva l'autovettura, una Daewoo Lanos. Hanno così chiamato il 113 e immediatamente sul posto si sono portate gli agenti delle Volanti del Commissariato, coordinati dal Dirigente Maria Santoli, uomini delle Digos, il Capitano della Compagnia carabinieri Francesco Maceroni, il magistrato della Procura di Larino dottoressa Susi e da Campobasso il vice Questore Francesco Lagrasta, che per anni ha comandato il Commissariato termolese. Dopo poche ore sono giunti sul posto anche gli artificieri di Pescra che, con tutte le precauzioni, hanno

aperto il mezzo scoprendo al suo interno un vero arsenale: varie pistole e fucili e una borsa contenente proiettili. L'armamentario e l'autovettura sono stati posti sotto sequestro ed ora gli investigatori stanno lavorando per scoprire a chi appartenga l'autovettura (dai primi accertamenti risulterebbe rubata ma a chi e dove gli inquirenti mantengono il massimo riserbo) e chi potrebbe essere la persona che per qualche tempio sarebbe stato all'interno del garage forse a fare da guardia all'arsenale. Infatti nel locale sono stati trovati resti di bivacco e gli agenti della scientifica hanno prelevato alcune impronte digitali. Al vaglio degli investigatori anche il controllo delle armi, alcune con le matricole abrase, per accertare se sono state usate di recente. Secondo quanto si è appreso il garage era stato affittato ad alcune persone che dovevano trascorrere l'estate a Termoli che, invece, pare abbiano trovato un

Prorogata l’apertura serale degli esercizi commerciali

locale tranquillo da usare, anche se per un breve lasso di tempo, come armeria clandestina. Al momento neanche gli inquirenti si sbilanciano più di tanto anche se quanto accaduto possa essere collegato all'attività della malavita organizzata.

Convocato lunedì il Consiglio comunale TERMOLI – Lunedì alle 19, in prima e martedì 26 alle 20 in seconda convocazione, in seduta ordinaria, in Municipio si riunisce il Consiglio comunale. Quattro sno i punti iscritti all'ordine del giorno: l'approvazione del rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2010; l'approvazione della concessione di suolo pubblico all'Associazione “A.S. Termoli Calcio A/5 dilettantistica” per la costruzione di campi sportivi e relativa convenzione; l'approvazione variazione programma annuale e triennale delle opere pubbliche per gli anni 2011 – 2013; Legge Regione Molise n.30 del 11.12.2009 (Piano Casa): Piano esecutivo per l’intervento di demolizione e ricostruzione dell’edificio denominato ex Hotel Rosary.

TERMOLI - Grazie all’impegno del membro di Giunta Confcommercio Fernando Lafratta, del Sindaco Antonio di Brino e del Vice Sindaco Enzo Ferrazzano, è stato raggiunto un risultato importante per la città che soddisfa contemporaneamente le esigenze degli operatori locali del settore e dei consumatori. E’ stata infatti prorogata l’apertura serale degli esercizi commerciali, nelle zone nevralgiche della città: il centro storico e quello cittadino. Puntando sulla valorizzazione non solo economica ma anche culturale e turistica della cittadina costiera. In modo da garantire ai cittadini un servizio di qualità, compatibile con strategie di sviluppo tese a potenziare il commercio locale. Un settore che, da troppo tempo, in regione deve fare i conti con l’egemonia incontrastata della grande distribuzione e, peggio ancora, con una legislazione del tutto sfavorevole. A Termoli, quindi, grazie alla sensibilità dell’amministrazione comunale e al confronto costruttivo instaurato con la Confcommercio, si segnala una piacevole inversione di tendenza che può rappresentare il giusto punto di partenza verso un sostanzioso cambio di rotta che coinvolga anche gli altri importanti centri della regione. Un “modello” da emulare e TERMOLI – I consiglieri comunali di da esportare presto nel resto del territoopposizione hanno inviato una interrorio. La rinascita economica e sociale del gazione al Sindaco che fa riferimento Molise non può prescindere dalla riscoalle pendenze finanziarie nei confronti perta dei suoi borghi e dal coinvolgimento della Torno e al fallimento della stessa. I degli operatori locali e non può certo rifirmatari del documento ricordano che dursi all’apertura selvaggia delle cosidnel 2010 l Giunta municipale certificò dette cattedrali della spesa.

Debiti con la Torno, l’opposizione interroga il sindaco l'accordo con ntransazione, tra il Comune e la Torno Global Spa e che con delibera di Consiglio comunale si provvedeva al riconoscimento del debito fuori bilancio conseguente a tale accordo. I Consiglieri di opposizione rilevano che la prima tranche di tale debito ammontava a 937.752,54 euro, liquidata con 671.669,84 euro a favore di Torno spa e 266.082,70 euro pignorata da Equitalia Esatri spa a soddisfacimento parziale dei debiti della stessa Torno. Ma con nota del 13 Giugno 2011 il collegio dei curatori fallimentari della Torno Global spa invitavano il sindaco

Di Brino all’erogazione della seconda tranche entro e non oltre il 30 Giugno. Per questi motivi hanno inteso sollecitare il Sindaco per sapere: se il Comune abbia mai richiesto alla curatela fallimentare il piano di riparto tra i creditori dei crediti della Torno Global spa; se non sia necessario, senza il piano di riparto, versare direttamente alla curatela fallimentare la rata scaduta del piano rateale del debito fuori bilancio perché provveda essa stessa a soddisfare i creditori insoddisfatti della Torno in ragione delle rispettive priorità; se le somme rivendicate in pagamento a favore di terzi dalla curatela allo stato siano effettivamente disponibili e non sottoposte a loro volta a pignoramento presso terzi; se sia stato avviato accertamento in ordine alle cause dell’insorgenza del debito e l’esito conclusivo.

Royal Navy, domani si rievoca lo sbarco

Fim-Cisl, oggi riunione del collettivo

TERMOLI – Oggi alle 11, nella sala Giunta del Municipio, si terrà la conferenza stampa di presentazione dell’evento intitolato: “Una vela all’orizzonte” curato dell’Associazione ARES, in collaborazione con l’assessorato al Turismo del Comune. La manifestazione, che rievoca lo sbarco della Royal Navy a Termoli, si svolgerà sabato 23 Luglio, dalle 10 alle 22, presso il lato sud del porto e domenica 24 Luglio dalle 10 al Parco comunale.

TERMOLI - Alle 9 presso la sede CISL Corso Nazionale,170, si riunisce il Direttivo e Collettivo Regionale Fim – CISL Molise. All'ordine del giorno la situazione del geruppo Fiat e le valutazioni sul fisco, rappresentanza e assetti contrattuali. Ai lavori prenderanno parte il segretario nazionale Fim-CISL Alberto Monticco e il segretario regionale CISL Molise Pietro Iocca.


ANNO IV - N° 169 - VENERDÌ 22 LUGLIO 2011 - DISTRIBUZIONE GRATUITA

SPORT

www.lagazzettadelmolise.it CAMPOBASSO, PRESI CIRILLO E MASULLO DALLA SALERNITANA Continua ad arricchirsi la rosa del Campobasso che, dopo i due acquisti effettuati ieri, può contare 20 unità. Si tratta di quasi tutti elementi under, ad eccezione del portiere Iuliano, del centrocampista Quadri e dell’attaccante Balistreri. Nella giornata di ieri il direttore sportivo Enrico Coscia ha chiuso con due giovani ex Salernitana. Si tratta del centrocampista Daniele Cirillo, classe ’90, nato a Torre Annunziata. Per lui 1 presenza in B con la Salernitana nella stagione 2009/2010 e 6 con il Matera lo scorso anno in C2 dove è giunto in prestito dal club campano. L’altro acquisto è Roberto Masullo, terzino sinistro classe ’92. Nato a Salerno il difensore ha totalizzato 20 presenze con la Primavera della squadra della sua città nella stagione 2009/2010, mentre la scorsa annata ha vestito la casacca del Nardò in D timbrando il cartellino 28 volte. A PAG. 21

L’APPUNTAMENTO: OGGI A TERMOLI IN SCENA VELARACCONTIAMO Dopo il successo del primo Vela Raccontiamo del 26 Aprile a Termoli, e del 6 Maggio a Roma, l’Endurance Sailing Team ha deciso di regalare nuovamente l’evento divulgativo più entusiasmante di sempre alla città che ospita la sua prima base nautica. Questa volta l’appuntamento è per stasera alle ore 20.00 presso il Lido Panfilo di Termoli sul Lungomare Cristoforo Colombo, ed ovviamente l’evento è gratuito ed aperto a tutti, nonché inserito anche nel calendario dell’estate termolese. Il presidente Alberto Baccari spiega che questa volta l’evento, oltre a raccontare le imprese oceaniche in cui è impegnato personalmente e le regate che lo stanno conducendo alla Mini Transat 2013. A PAG. 22

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio


S P O RT LEGA PRO - II DIVISIONE

Lunedì le altre visite mediche, mentre martedì la convocazione per il ritiro di San Gregorio

Lupi in versione Salernitana Ingaggiati altri due ex granata: il centrocampista Cirillo (‘90) e il terzino Masullo (‘92) Continua ad arricchirsi la rosa del Campobasso che, dopo i due acquisti effettuati ieri, può contare 20 unità. Si tratta di quasi tutti elementi under, ad eccezione del portiere Iuliano, del centrocampista Quadri e dell’attaccante Balistreri. Nella giornata di ieri il direttore sportivo Enrico Coscia ha chiuso con due giovani ex Salernitana. Si tratta del centrocampista Daniele Cirillo, classe ’90, nato a Torre Annunziata. Per lui 1 presenza in B con la Salernitana nella stagione 2009/2010 e 6 con il Matera lo scorso anno in C2 dove è giunto in prestito dal club campano. L’altro acquisto è Roberto Masullo, terzino sinistro classe ’92. Nato a Salerno il difensore ha totalizzato 20 presenze con la Primavera della squadra della sua città nella stagione 2009/2010, mentre la scorsa annata ha vestito la casacca del Nardò in D timbrando il cartellino 28 volte. Del portiere Falcone abbiamo riferito in esclusiva nella gior-

IL PUNTO SUL MERCATO IN ENTRATA

DI PROPRIETA’

TRATTATIVE

Balistreri (A- ‘86)

Todino

Cruz

De Souza (C - ‘93)

Sivilla

Gritti

Cenciarelli (C - ‘92)

Fazio

Robertiello

Fatticcioni (D - ‘92)

Posillipo

Zotti

Esposito (D - ‘93)

Scudieri

Ciampi

Iuliano (P - ‘84)

Calamaio

Squitieri

Modica (D - ‘91)

Gerolino

Giannattasio (C-’91)

Marrocco

Forgione (C - ‘92)

Perrino

Fassari (C - ‘92)

Granata

Quadri (C - ‘83) Falcone (P - ‘91) Cirillo (C - ‘90) Daniele Cirillo

nata di ieri: l’estremo difensore ha raggiunto l’accordo con la società di Capone, anche se manca ancora la firma sul contratto. Andrà sicuramente in ri-

Roberto Masullo

tiro con il resto della squadra e poi arriverà il tesseramento. I giocatori di proprietà, come riferito più volte, partiranno tutti per la preparazione

Masullo (D - ‘92)

precampionato e successivamente sarà lo staff tecnico a decidere chi trattenere e chi cedere. Lunedì ci sarà la seconda fase

di visite mediche presso lo stadio Selva Piana e martedì i calciatori sono convocati per il ritiro di San Gregorio Magno. mdi

L’INTERVISTA

Quadri: felice di essere approdato in una piazza importante

Alberto Quadri

Quello di Alberto Quadri è l’acquisto più importante effettuato sino a questo momento dal Campobasso. Per qualità, esperienza e trascorsi Quadri dovrà essere punto di riferimento e trascinatore della squadra di mister Provenza. Della carriera e dei trascorsi abbiamo riferito ieri, mentre oggi proviamo cerchiamo di conoscere il neo centrocampista rossoblù che ha rilasciato un’intervista a tuttolegapro.com. Il giocatore, reduce dall'espe-

rienza nel campionato bulgaro, ha sposato in pieno il progetto del club molisano. Ecco, in esclusiva per TuttoLegaPro.com, le sue prime dichiarazioni, appena dopo aver firmato il contratto biennale. “Sono davvero contento. Vado in una piazza importante, un club fatto di persone serie. Ho accettato subito il loro progetto tecnico” esordisce Quadri. Chi conosci dei nuovi compagni? Di mister Provenza che ci dici? "Non conosco nessuno della rosa. Del

Abbonamenti solo con la tessera del tifoso

Zola: ‘Milan favorito per lo scudetto’

''La campagna abbonamenti per la stagione calcistica 2011/2012 dovrà proseguire secondo quanto stabilito - da ultimo - nel Protocollo d'intesa tra il Ministro dell'Interno Roberto Maroni ed i vertici sportivi: l'abbonamento, quindi, è subordinato al possesso della tessera del tifoso che occorre ricordare, è stata la protagonista di un anno ad "incidenti zero". E' quanto si legge in una nota diffusa dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive.

'Il Milan anche quest'anno sara' il favorito per lo scudetto. Poi Inter e Juve che si sta rafforzando bene con Vidal e Giuseppe Rossi. Penso che anche Roma e Napoli possano lottare per il tricolore''. Il pronostico e' di Gianfranco Zola, l'ex mezzala di Cagliari, Napoli e Chelsea, in vacanza in giro per le Eolie. L'ex tecnico del West Ham parla anche del calcio inglese: 'Ormai e' al'avanguardia. Ci sono piu' soldi e i risultati si vedono'.

mister invece posso solo dire bene. L'ho sentito al telefono e mi ha fatto un'ottima impressione. Di lui già mi avevano parlato in maniera positiva". Quindi sei pronto per iniziare questa nuova avventura ... "Si, decisamente. Lunedì avrò le visite mediche, poi partirò per il ritiro. Ma, un'ultima cosa: voglio ringraziare il Direttore Sportivo Coscia e tutta la società: hanno dimostrato grande professionalità. Sono molto contento di questo. Non vedo l'ora di iniziare".

21 ANNO IV - N° 169 VENERDÌ 22 LUGLIO 2011


S P O RT CALCIO SERIE D

Conto alla rovescia per il ritiro La preparazione dell’Agnonese comincerà il prossimo lunedì e ci sarà anche Pesce Rojas E’ stata già fissata un’amichevole di lusso: in altomolise arriverà il Gubbio, neo promosso in serie B Probabili test anche con Chieti e Paganese

Il diesse Maurizio Sabelli

Il direttore sportivo dell’Olympia Agnonese Maurizio Sabelli sta inserendo gli ultimi tasselli nel mosaico che comporrà la rosa granata che partirà per il ritiro pre campionato lunedì prossimo in altomolise.

Sistemato il pacchetto dei senior, la società agnonese si sta concentrando sui giocatori in età di Lega e a tal proposito Sabelli annuncia nuovi arrivi: “I raduni che abbiamo tenuto nei giorni scorsi sono stati molto proficui. Abbiamo preso una serie di calciatori interessanti: l’esterno sinistro basso classe 1992 Pappadia ex Cavese e l’esterno sinistro alto Scarano, classe 1993, proveniente dal Lucera. A questi si vanno ad aggiungere due centrocampisti centrali, classe 1993,

Rotondo e Ferrante provenienti dalla Promozione, si tratta di due scommesse sulle quali l’Olympia Agnonese vuol puntare. Del resto lo abbiamo già fatto in passato con Di Lullo e Tammaro e credo che abbiamo fatto un buon lavoro”. Il diesse granata è abbastanza soddisfatto della campagna acquisti portata avanti dal club altomolisano ed annuncia novità di mercato e anche una riconferma importante: “Siamo soddisfatti del lavoro svolto sino ad ora. Abbiamo por-

L’APPUNTAMENTO

L’EVENTO

Tutto pronto per il Memorial Fico Appuntamento anche quest'anno con il III° Memorial "Riccardo Fico" che si svolgerà presso il campo sportivo "Lello Lipoli" di Sessano del Molise (IS) da oggi e fino al 30 Luglio 2011. Dopo il grande successo dell'anno scorso, con un aumento del ricavato dovuto all' enorme generosità dei partecipanti, l' Associazione Riccardo Fico ripropone l'evento, che come tutti gli anni ha l'obiettivo primario di ricordare il nostro Campione e di devolvere l'intera somma ricavata all' Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC), a favore del progresso della ricerca oncologica. Quale sarà la nuova squadra vincitrice che succederà al Carpinone, vincitore nel 2009, e al Civitanova detentrice del trofeo dell'ultima manifestazione svoltasi nel 2010? Il nome della squadra che verrà inciso sul retro della coppa quest'anno affronterà prima una fase a gironi da 3 per poi arrivare a giocare una semifinale e la finale. Continua l’organizzare questa fantastica manifestazione sempre con maggiore

entusiasmo, facendola crescere il più possibile, cosicchè si possa ricordare e rivivere insieme la grandissima passione che Riccardo ha sempre avuto per lo sport, amando il calcio in particolare. Altre informazioni su http://www.associazione-riccardofico.it/

Stasera a Ripa le Olimpiadi dei bambini Questa sera, a partire dalle 19.30, fari puntati sui più piccoli a Ripalimosani con la Prima Olimpiade dei Bambini. Sostenuta dal Comune di Ripalimosani e organizzata con UNICEF, Associazione e Comitato Madonna della Neve, Anna Dance, con il coordinamento tecnico di Simone Teodoro, la manifestazione sarà ricca di momenti coinvolgenti: gare, spazi gioco, danze ed intrattenimento, oltre all’angolo dedicato alle degustazioni.

Riccardo Fico

L’APPUNTAMENTO

Vela Raccontiamo oggi a Termoli Dopo il successo del primo Vela Raccontiamo del 26 Aprile a Termoli, e del 6 Maggio a Roma, l’Endurance Sailing Team ha deciso di regalare nuovamente l’evento divulgativo più entusiasmante di sempre alla città che ospita la sua prima base nautica. Questa volta l’appuntamento è per stasera alle ore 20.00 presso il Lido Panfilo di Termoli sul Lungomare Cristoforo Colombo, ed ovviamente l’evento è gratuito ed aperto a tutti, nonché inserito anche nel calendario dell’estate termolese. Il presidente Alberto Baccari spiega che questa volta l’evento, oltre a raccontare le imprese oceaniche in cui è impegnato personalmente e le regate che lo stanno conducendo alla Mini Transat 2013, questa volta ha deciso di premiare i partecipanti con estrazioni di 4 mini corsi di

tato ad Agnone giocatori importanti e abbiamo confermato lo zoccolo duro ridimensionando anche il budget, non è stato facile. A tal proposito il 25 luglio, nel primo giorno di ritiro, ci sarà anche Pesce Rojas, abbiamo già preparato il biglietto aereo, sarà dei nostri anche lui. Non è da escludere che possano arrivare altri giocatori: stiamo cercando un attaccante, che possa essere utilizzato in alternativa a Keità, e un difensore centrale. Al momento ci sono al vaglio diverse soluzioni”. Per l’Olympia Agnonese targata Corrado Urbano inizia il conto alla rovescia ed intanto il direttore sportivo annuncia un’amichevole di lusso in programma ad agosto: “Posso annunciare con enorme soddisfazione che abbiamo fissato per il prossimo 11 agosto, alle 16.30, ad Agnone un’amichevole con il Gubbio, neo promosso in serie B e guidata da Fabio Pecchia. Ci sono buone probabilità che ci possano essere anche due test con il Chieti di Paolucci e la Paganese, ma le date sono ancora da stabilire. Poi parteciperemo il 17 agosto al Memorial Di Tella a Vastogirardi”. ANPA

vela, i famosissimi Endurance Day. L’Endurance inoltre coglie l’occasione per ringraziare tutte le società e associazioni che stanno lavorando nel settore nautico, perché sono il vero motore di una passione, quella del mare, alla quale la città termolese deve fare riferimento per risolvere tante situazioni, anche economiche. Lo skipper termolese sogna una città in cui tutti abbiano nel cuore il mare e lo vedano come una grande opportunità di crescita, come fanno già realtà meno fortunate di noi. Importante quindi è partecipare a questo evento per dimostrare anche quanto sia importante il mare e lo sport per Termoli, e assistere a un evento divulgativo che non ha eguali. Per ulteriori informazioni consultate il sito www.endurancesailingteam.com


Meteo

Oroscopo

ORARI

Campobasso Mattino

TRENI

Pomeriggio CAMPOBASSO-TERMOLI

Sera Notte Isernia

Termoli Mattino

Mattino

Pomeriggio

Pomeriggio

Sera

Sera

Notte

Notte

Arrivo 07:42 08:34 11:06 14:11 15:53 18:58 19:30 20:03 23:00

TERMOLI-CAMPOBASSO (DIRETTI)

La Ricetta Insalata di polipi e patate 800 g di polipi 4 patate di media grandezza un ciuffo di prezzemolo uno spicchio di aglio grani di pepe, a piacere un dl di olio extravergine di oliva q. b. di sale Pulite i polipi, eliminando gli occhi, il dente e la sacca delle interiora; lavateli e lessateli per il tempo necessario, a recipiente coperto, in una pentola con abbondante acqua bollente. A cottura, fate raffreddare i polipi nella loro acqua, sgocciolateli, eliminate la pelle e tagliateli a piccoli pezzi. Lavate le patate, lessatele in abbondante acqua fredda e, appena cotte, pelatele e tagliatele a tocchi grossolani. Disponete i polipi e le patate in un piatto fondo da portata, unite un trito di aglio e prezzemolo e una spolverata di pepe macinato al momento, insaporite di sale, irrorate di olio, mescolate e portate in tavola. Polipi e patate, un semplice ma gustoso piatto della tradizione termolese che coniuga sapientemente, con una preparazione terragna, i prodotti della terra con quelli del mare. Un tempo, il piatto era preparato con i polipi essiccati al sole, infilati nelle lunghe scerte insieme alle trigliozze, alle piccole razze e a tutto il pesce rimasto invenduto. tratta da Molisenda 2010 a cura di Enzo Nocera e Rita Nocera Mastropaolo

Numeri utili

CAMPOBASSO

ISERNIA

Farmacia di turno COMUNALE 3 Via Toscana, 24 Tel. 0874.65873

Farmacia di turno SILVESTRI Via Lazio, 10 Tel. 0865.50789

COMUNALE 1 (di appoggio) Via Calabria, 37 Tel. 0874.483629

Ospedale Veneziale centralino 0865.4421

Ospedale Cardarelli centralino 0874.4091 Municipio 0874.4051 Stazione Ferroviaria Tel. 892021 Taxi 0874.311587-92792 Soccorso Aci 803116

Municipio Tel. 0865.50601 Stazione Ferroviaria Tel. 0865.50921

TERMOLI Farmacia di turno D’ABRAMO - Piazza Garibaldi - Tel. 0875.706769 PARAFARMACIA DI LENA - Tel. 0875.707976 c/c La Fontana (sempre aperta, anche sabato e domenica, orario continuato)

Ospedale San Timoteo centralino 0875.71591 Municipio 0875.7121 Stazione Ferroviaria Tel. 0875.706432 Capitaneria di porto Tel. 0875.706484

Partenza 05:49 06:49 12:17 13:17 14:38 16:14 17:12 18:40 20:48

Arrivo 07:38 08:24 13:58 15:00 16:19 17:57 18:49 20:30 22:38

Partenza 06:15 09:15 14:08 14:40 16:45 17:08 19:02 20:08

Arrivo 09:23 12:15 17:29 19:08 20:15 20:47 22:02 22:58

(NON DIRETTI)

Arrivo 08:53 10:10 11:40 17:19 19:54 22:54

Toro 21 apr - 20 mag

CAMPOBASSO-NAPOLI (NON DIRETTI)

Partenza 05:18 06:23 13:11 14:04 18:01

Arrivo 07:53 09:22 16:13 17:44 21:00

Gemelli 21 mag - 21 giu

NAPOLI-CAMPOBASSO (NON DIRETTI)

CAMPOBASSO-ROMA TERMINI Partenza 05:50 07:15 08:30 14:18 17:00 19:30

Ariete 21 mar - 20 apr

(NON DIRETTI)

(DIRETTI)

Partenza 06:00 06:48 09:30 12:20 14:14 17:11 17:40 18:18 21:00

ROMA TERMINI-CAMPOBASSO

Partenza 04:56 05:20 12:11 14:10 14:29 17:11 17:29 19:30

Arrivo 08:35 08:35 15:22 16:58 17:30 20:04 20:15 22:26

Cancro 22 giu - 22 lug

Leone 23 lug - 23 ago

AUTOBUS MOLISE TRASPORTI Tel. 0874.493080-60276 Fax 0874.628193 TERMOLI-CAMPOBASSO-ROMA-FIRENZE Il prolungamento per Perugia, Siena e Firenze si effettua solo il lunedì, mercoledì e venerdì Termoli: (Terminal) 5,10-12,30 Campobasso: (Terminal) 6,10-7,30-9,3013,30-16,00 Bojano: (P.zza Roma) 6,30-7,50-10,0013,55-16,20 Isernia: (P.zza Repubbl.) 7,00-8,20- 10,3014,25-16,50 Venafro: (S.S. 85) 7,25-8,45-10,55-14,5017,15 Cassino: (P.zza Garibaldi) 7,55-11,2015,15-17,40 Roma: (Staz. Tiburtina) 9,25-10,30-13,0016,45-19,15 Perugia: (Staz. Fontivegge) 11,30 Siena: (P.zza Rosselli) 12,55 Firenze: (P.zza Adua) 14,00 FIRENZE-ROMA-CAMPOBASSO-TERMOLI Firenze: (P.zza Adua) 14,10 Siena: (P.zza Rosselli) 15,15 Perugia: (Staz. Fontivegge) 16,40 Roma: (Staz. Tiburtina) 11,30-13,30 15,0018,30-20,15 Cassino: (P.zza Garibaldi) 15,00-16,3020,00 Venafro: (S.S.85) 13,15-15,35-17,00-20,3022,00 Isernia: (P.zza Repubbl.) 13,45-16,00-17,2520,55-22,25 Bojano: (P.zza Roma) 14,10-16,25-18,0021,25-22,45 Campobasso: (Terminal) 14,30-16,45-18,3021,45-23,15 Termoli: (Terminal) 17,45-22,45 NUOVA AUTOLINEA STATALE: VENAFRO - ISERNIA 7.15 Venafro - 7.45 Isernia ISERNIA - VENAFRO 16.30 Isernia - 17.00 Venafro

Vergine 24 ago - 22 set

AUTOLINEE SATI Tel. 0874.605220 Fax 0874.605230 CAMPOBASSO-TERMOLI: 4,35 - 6,15 (festivo) - 6,30 - 7,00 - 7,45 8,05 (anche festivo) - 11,00 (anche festivo) - 12,35 (anche festivo) - 13,45 - 14,10 (anche festivo) - 14,15 - 16,10 - 17,10 (festivo) 17,20 - 18,05 - 19,55 - 20,35 (anche festivo) TERMOLI-CAMPOBASSO 6,10 (anche festivo) - 6,40 - 6,50 - 7,45 8,15 - 8,30 (festivo) - 10,00 - 12,40 - 13,45 - 14,00 (anche festivo) - 14,10 - 16,05 (anche festivo) - 16,20 - 17,10 - 18,40 (anche festivo) - 19,25 - 20,00 - 21,35 (festivo) 22,10 (anche festivo) CAMPOBASSO-TERMOLI-PESCARA 6.30 7.40 9.10 8.05 (anche festivo) 9.15 10.45 14.15 15.25 16.55 17.10 (festivo) 18.20 19.50 PESCARA-TERMOLI-CAMPOBASSO 11.10 12.40 13.50 14.35 (anche festivo) 16.05 17.15 18.30 20.00 21.10 20.05 (festivo) 21.35 22.45 AUTOLINEA STATALE VENAFRO/ISERNIA/BOIANO/CAMPOBASSO/TERMOLI/ RIMINI/CESENA/IMOLA/BOLOGNA IL SERVIZIO È SVOLTO NEI GIORNI FERIALI DI

Bilancia 23 set - 22 ott

Scorpione 23 ott - 22 nov

Sagittario 23 nov - 21 dic

Capricorno 22 dic - 20 gen

LUNEDÌ - MERCOLEDÌ - VENERDÌ DA VENAFRO partenze 5.30 Venafro - 5.55 Isernia - 6.25 Bojano 6.50 Campobasso - 7.50 Termoli - 10.50 Area ser. Conero Est e Ovest - 12.10 Rimini - 12.55 Cesena - 13.45 Imola - 14.30 Bologna

Acquario 21 gen - 19 feb

DA BOLOGNA partenze 15.20 Bologna - 16.05 Imola - 16.55 Cesena - 17.40 Rimini - 19.20 Area ser. Conero Est e Ovest 22.00 Termoli - 23.00 Campobasso - 23.25 Bojano - 23.55 Isernia - 00.20 Venafro

NON SI EFFETTUA ALCUN SERVIZIO NEI GIORNI: CAPODANNO- PASQUA - 1° MAGGIO E NATALE

Pesci 20 feb - 20 mar

Ariete - Oggi è ben possibile che qualcuno vi faccia delle storie nel momento nel quale farete una richiesta un po’ fuori dall’ordinario. Tuttavia, di tanto in tanto, è giusto sperimentare e tentare nuove strade, alternative, in quanto solo in questo modo avete occasione per crescere e testare la vostra determinazione oltre alla fantasia. Toro - In questa giornata nessuno vi farà storie se vorrete uscire prima dal lavoro o se vorrete prendervela comoda nel momento in cui troverete un angolino per rilassarvi o un negozietto di occasioni per fare shopping! Un attimo di svago ve lo potete ancora concedere purché si tratti appunto di un solo attimo e non di tutto il pomeriggio! Gemelli - In questa giornata non potete di certo aspettarvi grandi cose da parte delle persone che vi sono intorno visto che anche loro hanno dei problemini. Piuttosto cercate di essere comprensivi e di applicare tutte quelle regole sull’altruismo che vi hanno spiegato spesso coloro che vi amano e che vi vorrebbero un tantino più generosi! Cancro - In questa giornata non potete di certo assumere un atteggiamento reticente nei confronti di coloro che vi chiederanno delle spiegazioni a proposito di alcuni vostri comportamenti. E, se dovessero chiedervi conto anche sul comportamento degli altri, non potrete neppure in questo caso essere troppo diplomatici, in quanto avete ormai passato il segno. Leone - Festa a non finire in questa giornata quando finalmente vi ricongiungerete con le persone che più amate e che di certo non possono fare a meno di contraccambiare il vostro entusiasmo. Sicuramente sarà un giorno sereno e divertente quello di oggi, adatto per fare molteplici progetti per un recente futuro di svago e avventura! Vergine - Questa giornata, nonostante l’inizio titubante, si rivelerà davvero molto entusiasmante soprattutto dal punto di vista sentimentale e questo proprio non ve lo sareste aspettato considerando il vostro tetro pessimismo. La tranquillità vi permette di essere più lucidi ed attenti ma anche molto meno pressanti nei confronti degli altri. Bilancia - La giornata perfetta per voi è quella di tutti i giorni, nella quale vi ritrovate nella routine ma soprattutto a casa. Se avrete questo piacere nella giornata di oggi, certamente vi sentirete realizzati e pieni di brio, in quanto non si avrà tempo per dedicarsi a se stessi, ma molto tempo per divertirsi insieme alle persone che amate! Scorpione - La pressione psicologica non vi ha mai aiutato ad ottenere qualcosa con le persone che amate, pertanto non provateci oggi che siete ben al di là delle vostre capacità. Se al contrario adotterete la linea morbida, vedrete che alla fine vi divertirete anche, cosa che non avreste detto nelle prime ore della mattinata! Sagittario - Siete ormai ad un punto di svolta, dovete solo decidere se svoltare oggi o domani. Non potete rimandare a lungo, quindi tanto vale fare oggi il grande passo! In fondo siete pronti, anche se credete di non esserlo, ciò che vi blocca è soltanto la paura di deludere gli altri, che vi frena sempre nei momenti meno opportuni! Capricorno - La vostra testardaggine ben vi aiuterà a tenere testa ad una persona davvero odiosa, che vorrebbe imporvi i propri dettami ma che non ha proprio nulla da insegnarvi in realtà. Cercate pertanto di mantenere la calma ma di continuare anche per la vostra strada, senza lasciarvi intimorire. Raccomandazione inutile, visto che sapete benissimo come agire! Acquario - La giornata inizierà nel solito modo, ossia qualcosa andrà storto, tuttavia vi riprenderete subito e troverete finalmente una pace ed una tranquillità interiore da fare invidia a chi di problemi non ne ha mai. Certo, i vostri sono piccoli contrattempi, ma oggi potrebbero magari aiutarvi a conoscere qualcuno o ad approfondire una conoscenza! Pesci - In questa giornata avrete spesso la sensazione che qualcosa possa andare per il verso sbagliato, tuttavia non è proprio così che andranno le cose anzi, troverete certamente qualcuno che innanzitutto vi aiuterà e si dimostrerà molto disponibile nei vostri confronti ed insieme analizzerete tante questioni utili a voi stessi che vi tranquillizzeranno!



lagazzettadelmolise220711a