Page 1

ANNO i1 - N°116 - sAbAtO 21 MAGGiO 2011 - DistribuziONe GrAtuitA Allegato alla Gazzetta del Molise free press - Registrazione Tribunale di Campobasso n°3/08 del 21/03/2008 - Direttore Responsabile: Angelo Santagostino - Redazione di Cassino: Corso della Repubblica, 5 Tel. 0776.278040 - e-mail: redazione@lagazzettacassino.it - A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 - 86100 Campobasso - Tel. 0874.481034 - Fax 0874.494752 Stampa: A.I. Communication Sessano Del Molise (IS) - Il lunedì non siamo in distribuzione - La collaborazione è gratuita GiOrNALe sAtiriCO

L’OSCAR DEL GIORNO AI DUE CANDIDATI

Per il loro comportamento improntato alla lealtà come si addice ai galantuomini. Sia Palombo che Petrarcone sono persone rispettabili e politicamente corrette. Ora si stanno sfidando a colpi di slogan ma anche di proposte. Spetterà agli elettori fare la scelta, quella che ritengono più giusta. L’importante che chi sarà eletto governerà con saggezza.

IL TAPIRO DEL GIORNO A MICHELE NARDONE

Già autocandidato a sindaco con una campagna elettorale in corso, manifesti ed altro, poi ha fatto retromarcia dietro promesse di incarichi ma candidato consigliere nel Pdl è risultato il quarto per numero di voti. Rientrerà in consiglio se vincerà Palombo ma rimarrà fuori in caso di vittoria di Petrarcone. Lo aspetta un duro percorso ad ostacoli.

SPOSATI O COPPIA DI FATTO? www.lagazzettacassino.it

redazione@lagazzettacassino.it 10.000 copie in omaggio


regione L’esperienza è toccata agli studenti della facoltà di Agraria dell’Università de la Tuscia

Europarlamentari per un giorno Si tratta di un appuntamento fortemente voluto dall’assessore alle politiche agricole Birindelli ROMA - E' stato presentato dall'assessore alle Politiche agricole della Regione Lazio Angela Birindelli il ''Laboratorio Europa'', promosso dalla Università della Tuscia in collaborazione con il CDE (Centro di Documentazione Europeo) di Viterbo, per la formazione degli studenti delle scuole superiori sui temi dell'Unione Europea. Secondo l'assessore Birindelli "Laboratorio Europa" svolge un ruolo fondamentale nella diffusione tra i giovani della conoscenza delle istituzioni comunitarie, il loro funzionamento e le tematiche principali sulle quali l'Europa deve dettare indirizzi vincolanti sul futuro a medio e lungo termine del continente, che riguardano soprattutto le nuove generazioni. Temi prioritari come il rispar-

mio energetico, la tutela dell'ambiente, il mercato comune del lavoro, i rapporti commerciali con i paesi extraeuropei, l'integrazione

e lo sviluppo dei popoli del continente africano sono gli argomenti sui quali, oggi più che mai, si basa la formazione a livello co-

LE PAROLE DELL’ASSESSORE ZAPPALA’

2 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

"Dobbiamo essere capaci di andarci a prendere i turisti - spiega Zappalà -, dobbiamo far diventare il Lazio una scelta turistica ambita, di qualità, capace di "affascinare". Cultura, religione, storia, ma anche ambiente, mare, terme qualità della vita. "La nostra azione sarà mirata a chi già oggi vede in Roma e nel Lazio una meta turistica, mi riferisco ai turisti europei, del nord America e del Giappone, ma anche a chi si affaccia oggi in questo mercato: brasiliani, cinesi, indiani, russi. Con la nostra azione di promozione andremo a casa loro, andremo a proporci a chi fa oggi una domanda forte di turismo". "L'azione di promozione -

una seconda fase per produrre delle proposte di risoluzione vere e proprie sulla base di documenti originali del Parlamento europeo, seguendo da vicino tutto il vero iter di formazione di una legge da presentare il giorno in cui vestiranno i panni di europarlamentari. L'ultima fase consiste nella seduta plenaria, che si è svolta oggi presso il CDE di Viterbo, dove circa duecento ragazzi provenienti da Viterbo e Frosinone hanno partecipato cercando di far votare la loro proposta. Un progetto che permette di introdurre nei curricula scolastici materie nuove come la cittadinanza attiva e sviluppare nei ragazzi l'importanza del lavoro di squadra su temi di forte attualità che spesso esulano dai programmi convenzionali.

GRANDE PARTECIPAZIONE ALL’ASSEMBLEA

“Il Lazio? Regione dal potenziale incredibile” "ROMA - Il Lazio è un tesoro che ancora conoscono in pochi". L'assessore regionale al turismo Stefano Zappalà, dopo il parere favorevole della commissione consiliare sul piano annuale di settore, spiega le azioni concrete. "Investiremo sei milioni di euro nella promozione del Lazio, useremo canali tradizionali (tv, stampa, radio, cartelli), ma soprattutto cercheremo nuovi modi per "intercettare" i flussi turistici. Il Lazio sarà "presente" dentro gli aeroporti (solo il sistema aeroportuale romano vede transitare oltre 40 milioni di passeggeri l'anno), sugli aerei con accordi che investono i principali vettori europei, nel sistema delle crociere.

munitario. "Tra le politiche europee di maggiore importanza - ha dichiarato l'assessore Birindelli - si colloca senza dubbio la Politica Agricola Comunitaria (PAC), che sostiene, attraverso il Fondo Sociale europeo, circa il 40% degli investimenti destinati allo sviluppo dell'agricoltura. Ai giovani spetta il complicato, ma anche affascinante, compito di proseguire sulla strada del metodo di lavoro comunitario, basato sulla concertazione delle soluzioni per il bene di tutti. Una strada che va migliorata e rafforzata, orgogliosi di essere italiani e consapevoli di rappresentare un tassello fondamentale dell'Europa del futuro''. Il Laboratorio, dopo una prima fase di incontri in aula con gli studenti e i formatori, prevede

spiega Zappalà - si integra con gli interventi strutturali di settore, in una strategia complessiva che riporti Roma e il Lazio ad essere riferimento internazionale per il settore". Spot, pagine dei giornali, cartelli stradali faranno da amplificatore.

“I volontari del servizio civile un valore in più” ROMA - "“Vogliamo valorizzare il settore e fare in modo che sempre più giovani entrino nel mondo del volontariato”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, intervenuto nell’ambito dell’Assemblea dei volontari del Servizio civile regionale, che ha registrato una partecipazione tripla rispetto a quella degli anni passati. Oltre centocinquanta tra ragazze e ragazzi, che si sono dati appuntamento nella sala Tirreno della sede della Regione per discutere e confrontarsi sulle questioni emerse dalle loro esperienze di servizio civile, in vista delle elezioni dei loro rappresentanti che avverrà dal 20 al 23 giugno con voto online. “La vostra partecipazione – ha continuato Forte – è importante, anche se in Italia siamo ben lontani dalle percentuali di giovani coinvolti nel volontariato che si registrano nei paesi virtuosi soprattutto

del Nord Europa. Il nostro obiettivo è di ridurre questo gap. E rendere il Servizio civile altamente identificabile nella cultura giovanile. Un valore aggiunto della nostra società e non, come purtroppo accade a volte, una manodopera a basso costo”. Per raggiungere questo obiettivo l’assessore Forte dichiara di aver costruito “una nuova macchina organizzativa che renderà possibili quei controlli finora assenti sulla validità dei progetti”. E annuncia la creazione di “un facebook del Servizio civile regionale, nel quale i volontari avranno la possibilità di seguire corsi di formazione in e-learning, condividere le loro storie e segnalare i problemi che incontrano, con l’obiettivo di accorciare le distanze con la Regione. In più, - ha concluso - sarà anche una vetrina per le attività messe in campo dagli enti e facilitare, così, l’incontro tra domanda e offerta”.

Aumenti degli ordini nel mese di marzo

Caso Sarah, ancora in carcere la Misseri

ROMA - Gli ordinativi dell'industria a marzo hanno registrato un aumento dell'8,1% (dato destagionalizzato) rispetto a febbraio, si tratta del dato più alto dal gennaio del 2006. Un rialzo trainato dalla positiva performance del mercato estero (+15,5%). Mentre gli ordini sono cresciuti del 21,2% (dato grezzo) su base annua, sempre grazie alla risalita registrata all'estero (+29,6%). Lo rileva l'Istat

ROMA - Resta reclusa nel carcere di Taranto Sabrina Misseri, la ragazza accusata di aver ucciso la cuginetta Sarah Scazzi lo scorso 26 agosto ad Avetrana. Lo ha deciso la Prima sezione penale della Cassazione che ha dichiarato inammissibile il ricorso della difesa di Sabrina contro l'ordinanza confermativa della custodia cautelare dello scorso 12 novembre 2010.


regione L’assessore Cangemi e la necessità di sensibilizzare i giovani contro le stragi del sabato sera

Pugno duro contro le morti in strada Di qui la promozione di iniziative che andranno ad informare i ragazzi sui rischi che corrono ROMA - '"Oggi abbiamo presentato un progetto educativo molto importante, denominato "Giroguidando nelle Scuole" rivolto agli studenti delle scuole del Lazio tra i 14 ed i 20 anni, un programma con cui puntiamo ad incrementare la sicurezza nelle strade ma che soprattutto mira a sensibilizzare i giovani ad una guida responsabile. Lo abbiamo fatto organizzando delle vere e proprie "lezioni" nelle scuole, consapevoli che la conoscenza è il principale strumento che abbiamo a disposizione perdiffondere la cultura della legalità e combattere le cosiddette "stragi del sabato sera"sempre più connesse all'alcolismo ed all'assunzione di sostanze stupefacenti". E' quanto ha dichiarato, in una nota, Giuseppe Cangemi, Assessore agli Enti Locali e Sicurezza della Regione Lazio, illustrando i dettagli del progetto promosso dell'Osservatorio regionale tecnico-scientifico per la sicurezza e per la legalità. "Un primo modulo

si è appena concluso ed ha coinvolto circa 4 mila studenti ma il progetto proseguirà in diverse scuole delle province della nostra regione sia prima della chiusura delle scuole, che a settembre con l'inizio del nuovo anno scolastico. L'obiettivo è quello di arrivare a responsabilizzare quanti più ragazzi possibile. Sono diverse le tematiche affrontate, l'educazione stradale ed i principi generali del nuovo codice della strada, gli aspetti giuridico-sociali rispetto alle alterazioni degli stati di coscienza nella circolazione stradale causati dall'alcol e dall'assunzione di sostanze stupefacenti. Ma non solo, perché questo progetto non è l'unico che abbiamo messo in campo, è infatti inserito in un programma di azioni che stiamo portando avanti con i giovani e non, per diffondere la cultura della legalità ed accrescere il senso di responsabilità delle persone". Ha proseguito Giuseppe Cangemi. "Sempre secondo i dati Istat, in

Italia il numero maggiore di incidenti si verifica nei mesi estivi, il picco nel 2009 in Italia è stato nel mese di luglio. Il giovedì e il venerdì sono i giorni della settimana in cui si concentrano il maggior numero di incidenti e di feriti mentre il sabato presenta la frequenza più elevata, in valore assoluto. Quanto alle età, in generale si riscontra che i più coinvolti sono i giovani. Come si può evincere da alcuni dati, nel primo trimestre del 2011 (1 gennaio 31 marzo) nella sola città di Roma sono stati 242 i casi accertati di guida sotto effetto di sostanze alcoliche e 92 di guida sotto l'effetto di stupefacenti (rispettivamente violazioni degli articoli 186 e 187 del C.d.S), complessivamente 334 casi. Nel 2010, sempre nella Capitale, complessivamente le violazioni erano state 1305, di cui 1032 violazioni per guida sotto effetto di sostanze alcoliche e 273 per guida sotto effetto di stupefacenti. Nel 2009 le violazioni accertate erano state

complessivamente 1322, rispettivamente 1084 per guida sotto effetto di sostanze alcoliche e 238 per guida sotto effetto di stupefacenti". Ha messo in evidenza Giuseppe Cangemi. "Nell'adolescenza, i comportamenti sono fortemente condizionati dalle norme culturali, dai gruppi di appartenenza e dai conflitti intergenerazionali che caratterizzano questo periodo. Per tale motivo è importate trasmettere informazioni sulle conseguenze di deter-

DALL’ASSESSORE LUCA MALCOTTI

NELLA SCUOLA “ENRICO TOTI”

“I ragazzi maggiori vittime degli incidenti stradali” ROMA - I ragazzi tra i 18 e i 24 anni sono le maggiori vittime degli incidenti stradali, partiamo quindi dalla prevenzione per mettere un freno a questo trend negativo", lo ha dichiarato Luca Malcotti, assessore alle Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Lazio, intervenuto alla premiazione della VII edizione del concorso per le scuole 'I corti di Mauri', 'Aiutateci a....frenare la strage stradale', nell'ambito del progetto di educazione stradale promosso dalla Fondazione Maurizio CianfanelliOnlus, in collaborazione con il ministero della Pubblica Istruzione-Ufficio Scolastico Regionale Lazio, con il patrocinio della Regione, della Provincia e del

minati comportamenti rischiosi per indurre i giovani a modificare i propri comportamenti e atteggiamenti. Ciò è particolarmente vero in relazioni ai consumi di alcol e di droghe, laddove cioè le emozioni e i significati vanno spesso oltre i comportamenti in sé, proprio per questo occorre insistere su una corretta informazione che provenga dalle istituzioni, quali la scuola e la famiglia". Ha concluso Giuseppe Cangemi.

Comune di Roma, della Polizia Stradale e dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada-Onlus. "Oltre agli interventi di messa in sicurezza delle infrastrutture - ha continuato - la Regione punta molto sull'aspetto formativo e di educazione alla cultura della sicurezza stradale. Abbiamo aderito alla Carta europea, organizzato convegni, campagne di sensibilizzazione e corsi di formazione coinvolgendo Enti Pubblici e soprattutto ragazzi ed alunni di Istituti Scolastici di ogni ordine e grado. Bene quindi le iniziative come questa che vedono un coinvolgimento diretto e una piena partecipazione dei giovani".

Amianto, iniziati i lavori di bonifica ROMA - Via alla bonifica dell'amianto nella scuola Enrico Toti al Pigneto dopo che la Asl Rm C, a seguito di una ispezione richiesta dalla Commissione Politiche Sanitarie di Roma Capitale, aveva prescritto la necessita' di intervenire nell'istituto. ''La presenza dell'amianto nella scuola Enrico Toti - dichiara Fernando Aiuti, presidente della commissione Politiche Sanitarie di Roma Capitale - era stata denunciata dai famigliari e dai docenti e su questo problema ho sensibilizzato il Sindaco e l'assessorato competente, promuovendo una

Ama, si indaga sulla gare d’appalto

Falso allarme bomba a Fiumicino

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine, per il momento senza indagati o ipotesi di reato,in relazione ad alcuni appalti per automezzi e attrezzature all'Ama, la municipalizzata della raccolta dei rifiuti a Roma gia' al centro di una indagine per alcune assunzioni irregolari. Gli inquirenti vogliono accertare se ci siano state delle anomalie nelle gare di appalto per la fornitura di spazzatrici camion e cassonetti tra il 2008 e il 2010 costati all'azienda oltre 100 milioni .

Una passeggera di nazionalita' italiana e' stato denunciata per procurato allarme dalla Polaria, all'aeroporto Leonardo Da Vinci, per avere lasciato incustodito il proprio bagaglio, all'interno del Terminal 3, al piano partenze, per piu' di venti minuti. La presenza di una valigia rigida di colore nero ha fatto scattare un falso allarme bomba nello scalo romano.

ispezione della Asl, che ha imposto la rimozione dell'amianto nella scuola entro 18 mesi. Grazie all'interessamento dell'assessore ai Lavori Pubblici, Fabrizio Ghera, sara' possibile mettere nel bilancio in via di approvazione i 500 mila euro necessari per effettuare i lavori nei tempi indicati dalla Asl. Nel ringraziare il Sindaco e l'assessore per la sensibilita' dimostrata, vorrei rassicurare i genitori degli studenti della scuola e gli insegnanti che sara' fatto quanto in nostro potere per tutelare la loro salute, ottemperando agli obblighi sanitari prescritti''.

3 ANNO II - N° 116 SABATO 21 MAGGIO 2011


provincia Il presidente provinciale commenta l’esito del voto che lo vede candidato nel suo Comune

“Il risultato di Alatri non è un flop” Iannarilli è convinto che al turno di ballottaggio la compagine di Magliocca riuscirà a vincere Frosinone: non mi sarei mai permesso di fare la guerra a chi mi ha sostenuto in tante occasioni. Non poteva essere questo il mio obiettivo come è ovvio. Infatti ho fatto la campagna elettorale (e anche questo era logico e, anzi, doveroso) andando a sostenere tutti i candidati del nostro schieramento, chiedendo di votare i rappresentanti delle contrade e i giovani. Tutti ad Alatri sanno che in lista c'erano anche dei mie parenti stretti, uno Dell'Uomo, in rappresentanza della zona di Semitico, che ha preso 138 preferenze e non sono affatto poche. E poi che nella mia stessa famiglia e

FROSINONE - "Non è un flop e non temo di non entrare nel Consiglio Comunale di Alatri. Sono convinto, inoltre, anche che al secondo turno vinceremo perchè sarebbe per Alatri un tornare indietro e perdere tante occasioni". E' quanto afferma l'On.Antonello Iannarilli. "In merito alle preferenze che ho ottenuto nelle elezioni Comunali vorrei che i "numeri" venissero letti con obiettività e alla luce di alcuni fatti: io non ho concorso per diventare il primo degli eletti, non è mai stato così neanche nelle precedenti consultazioni e figuriamoci oggi che sono il Presidente della Provincia di

zona di appartenenza, Teresa Graziani, ben nota a tutti, che ha preso 443 voti! Solo chi fa finta di non capire non vede, leggendo quei dati, che tra i primi degli eletti ci sono dei miei grandi elettori che ricoprivano incarichi di assessori e consigliere con deleghe. Il mio impegno per Alatri ci sarà sempre, a prescindere dal risultato anche in una campagna elettorale per le Comunali, che da Presidente della Provincia e parlamentare risulterebbe scomodissima (e lo è) per chiunque nella mia stessa condizione, proprio perché si è soggetti poi alle interpretazioni più varie ed eventuali. E'

una condizione che non mi spaventa e, semmai, è la prova che quanto faccio in politica, dove mi spendo sempre personalmente anche quando sarebbe saggio non farlo per tornaconto personale, è sempre in funzione del bene collettivo con uno spirito di servizio in favore della cittadinanza che non predico solo ma lo applico. Ripeto, lo applico sempre anche quando certamente non mi è utile personalmente. Vorrei proprio vedere le preferenze che prenderebbero gli stessi che oggi si fanno paladini della critica. Comunque per me il caso è chiuso".

SI INIZIA SABATO

PARLA CALIGIORE DEL PDL

“Non riteniamo adeguato il servizio che Acea offre alla città di Ceccano”

Giornata della cultura a favore della Ciociaria

CECCANO - "Quello che sta accadendo è estremamente grave, quasi la totalità della città, paralizzata dall’assenza di acqua che si ripete periodicamente e sempre più spesso". Così in una nota il Consigliere Comunale PdL, Roberto Caligiore. "E’ ormai da anni che il servizio fornito da ACEA, sul territorio ceccanese, non è più dignitoso per i cittadini, che ne stanno vedendo di cotte e di crude. Continuamente le varie zone della città specie quelle più alte come ad esempio la Pedemontana, si vedono privare per giorni di questo servizio primario, senza mettere in atto servizi sostitutivi che possano alleviare il disagio a cui sono soggetti anziani, bambini, disabili ecc… In tutto questo risulta necessario proseguire nella strada tracciata dall’attuale Provincia e cioè contestare le inadempienze all’ACEA e contestualmente richiedere la risoluzione del contratto, perché questo è l’unico modo per tutelare i cittadini. Non è possibile che ancora nella Consulta dei

PALIANO - E’ articolata in diverse ‘Giornate’ quest’anno la manifestazione che il Comune, in collaborazione con la Pro Loco, dedica, tradizionalmente alla vigilia dell’estate, alla valorizzazione delle emergenze culturali, delle bellezze paesaggistiche e dei prodotti tipici del territorio. La Giornata della Cultura per la Valorizzazione del Territorio si caratterizza come una sorta di grande contenitore da cui attingere, secondo le proprie sensibilità, il meglio della tradizione e della cultura locale. “In questi casi siamo indotti a parlare di ‘riscoperta’ – sottolinea l’Assessore alla Cultura Simone Marucci quando, invece, si tratta spesso di un primo approccio con situazioni, avvenimenti, luoghi e circostanze di cui, generalmente, si ha una conoscenza superficiale. Quest’anno presentiamo un ampio ventaglio di occasioni, tra le quali sottolineo, in particolare, le mostre e la presentazione di libri di autori locali che sono lo

4 ANNO II - N°116 SABATO 21 mAggIO 2011

Sindaci vi sia chi, vedi i Sindaci del Partito Democratico, con il proprio atteggiamento faccia vedere di voler favorire, oltre ogni limite l’ACEA, difendendo, a scapito dei cittadini, l’operato scellerato di Scalia che con la sua condotta ha di fatto riconosciuto all’ACEA cifre spaventose solo a pensarle, senza quindi tutelare minimamente la gente. Partito Democratico che, anche per questo motivo, esce con le ossa rotte dalla tornata elettorale appena effettuata nei maggiori comuni della Provincia di Frosinone dove è quasi scomparso; stesso destino anche a Ceccano, dove sta dimostrando di implodere a causa della politica adottata che vede mettere in secondo piano l’interesse per la città, passando sopra anche ai propri ed unici consiglieri comunali a cui, per onestà politica, devo riconoscere un tentativo, seppur timido, di presa di posizione nei confronti di tale sistema. Il mio rammarico è chiaro, come è chiaro che a Ceccano è stata persa, da parte della mag-

gioranza, una grande occasione di stare dalla parte dei cittadini, con i fatti e non con atti sterili e privi di seguito, quando nel Consiglio Comunale del 28 febbraio 2008, solo i Consiglieri Comunali del Popolo della Libertà fummo disponibili a portare in Tribunale l’ACEA con contestuale richiesta di rescissione del contratto.

specchio del territorio. Avremo così l’opportunità di approfondire la nostra cultura, degustare le prelibatezze culinarie, ascoltare buona musica e prepararci alla festa centrale dell’Estate Palianese, il Palio dell’Assunta, che sarà presente nelle Giornate tramite diversi momenti. Mi corre anche l’obbligo di citare, visto il livello della proposta – segnala Marucci – la mostra internazionale dedicata a Giovanni Paolo II e intitolata ‘La strada per la Santità’ che verrà inaugurata al Convento dei Frati Cappuccini, in Viale S. Francesco d’Assisi, sabato 21, alle ore 17.00. La mostra è un’esposizione di quadri di importanti artisti provenienti da diversi Paesi”. A conclusione delle Giornate, domenica 29, alle ore 19.30, in Piazza Sandro Pertini, è in programma l’estrazione della lotteria finalizzata al restauro dell’Edicola Votiva del ‘600 raffigurante la Madonna del Carmine collocata all’interno del sottoportico in Via del Forte.

Governo battuto 4 volte in Aula

Sposini migliora, ha aperto gli occhi

MILANO - Rientro amaro in Parlamento per il governo alla ripresa dei lavori parlamentari dopo le amministrative. Infatti la maggioranza è stata battuta in Aula alla Camera nel corso delle votazioni delle mozioni sulla situazione delle carceri. L'esecutivo è andato sotto quattro volte: sui documenti presentati da Fli, dal Pd e da Idv su cui aveva espresso parere negativo e che invece sono stati approvati dall'Assemblea di Montecitorio.

ROMA - Le condizioni di Lamberto Sposini stanno lentamente migliorando e da ieri ha cominciato ad aprire gli occhi sia spontaneamente che dopo stimolazione e a manifestare piccoli segni indicativi di un iniziale recupero della coscienza. La prognosi resta comunque riservata dal 29 aprile scorso, giorno in cui al Gemelli è stato eseguito l'intervento per rimuovere l'esteso ematoma cerebrale.


cronaca CASTROCIELO / CONSIGLIO COMUNALE CONVOCATO PER IL 28 MAGGIO

A FROSINONE

Nominata la nuova giunta dal Sindaco Filippo Materiale

Premiazione del concorso letterario “Raccontando”

CASSINO - Il sindaco di Castrocielo Filippo Materiale a pochi giorni dal rinnovo del consiglio comunale ha formato la giunta composta da quattro assessori tra cui una donna. Si tratta di Giovanni Quagliozzi con delega alla viabilità, urbanistica, edilizia pubblica e privata e trasporti. A Quagliozzi anche la delega di vice sindaco. Poi Libero Marinelli ai lavori pubblici, volontariato e associazionismo; Laura Cedrone arredo urbano, politiche giovanili, pubblica istruzione; Mario Renzi all’ambiente, tutela del territorio, cave, rifiuti. Il primo

consiglio comunale è stato convocato per il prossimo 28 maggio alle ore 10 per la trattazione dell’ordine del giorno riguardante la convalida degli eletti e il giuramento del sindaco; inoltre la comunicazione da parte del sindaco dei componenti la Giunta Comunale; l’elezione dei componenti la Commissione Elettorale Comunale e l’elezione del presidente del consiglio comunale. Il prof. Filippo Materiale è tornato alla guida del Comune dopo dieci anni durante i quali è stata sindaco la figlia Laura. Materiale, comunque, è stato sempre consigliere comu-

nale ricoprendo la carica di presidente dell’assemblea. Anche questa volta ha vinto con un largo suffragio di voti

a testimonianza della bontà dell’attività amministrativa svolta in questi anni al Comune di Castrocielo.

DIFESO DALL’AVV.SALERA

CONTROLLI ANCHE NELLA ZONA DI PONTECORVO

Scittarelli vince la causa contro Le Contrade

Carabinieri, operazioni di controllo nel sorano

CASSINO - Il tribunale di Cassino ha condannato l’associazione le Contrade, rappresentata dal presidente Antonio Capaldi, alle spese processuali nella causa in danno del sindaco Bruno Scittarelli difeso dall’avvocato Sandro Salera (nella foto in alto). L’associazione con manifesti ed altri mezzi pubblicitari aveva diffamato il sindaco e la sua amministrazione. Per questo Scittarelli lo aveva citato in giudizio attraverso il suo legale. Nella causa civile l’avv. Salera ha dimostrato l’infondatezza delle accuse dell’associazione e il giudice accogliendo le tesi della parte lesa ha condannato Capaldi.

FROSINONE - Ad Arce, i militari della locale Stazione, nell’ambito di un servizio per il controllo del territorio, finalizzato a contrastare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti traevano in arresto in flagranza del reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”, un ventiduenne ed una diciannovenne, entrambi residenti in Ceprano. I giovani, a seguito di prolungata attività di osservazione da parte dei militari operanti, sono stati fermati mentre stavano cedendo ad un trentaseienne residente a Santopadre , diverse dosi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”, immediatamente posta sotto sequestro. Dopo le formalità di rito, il ragazzo veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino mentre la ragazza presso la Casa Circondariale di Roma Rebibbia, a disposizione dell’A.G. Nei confronti dell’acquirente della sostanza stupefacente, è stata inoltrata la prevista segnalazione alla Prefettura di Frosinone, così come disposto dall’art. 75 del D.P.R. 309/1990. A Gallinaro, i militari della Stazione Carabinieri di San Do-

nato Val di Comino, congiuntamente a personale della Stazione di Casalvieri, nell’ambito di predisposti servizi per il controllo del territorio, tesi a contrastare lo spaccio ed il consumo di sostanze stupefacenti, procedevano a segnalare alla Prefettura di Frosinone, un 40enne del luogo per “detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale”. Il predetto veniva trovato in possesso di residui sostanza stupefacente del tipo “cocaina” nonché di materiale idoneo all’uso, consistente in due cannule, comunemente usate per inalare detta sostanza. Quanto rinvenuto, immediatamente posto sotto sequestro.

FROSINONE - Si terrà oggi, alle ore 10.30, presso la Villa Comunale di Frosinone, la cerimonia di premiazione della VI edizione del concorso letterario RACCONTANDO, riservato agli studenti delle scuole della Provincia di Frosinone. La manifestazione si propone di promuovere tra i giovani e i bambini l’amore per la lettura e la scrittura e di fornire la possibilità di cimentarsi con la scrittura creativa come strumento di espressione della propria creatività e della propria fantasia. L’iniziativa, attraverso il coinvolgimento di bambini, ragazzi, studenti e docenti di tutte le scuole della provincia, contribuisce anche ad arricchire le biblioteche scolasti-

stazione Giochi senza quartiere, con giochi di gruppo e gare ludico sportive per bambini e famiglie, a cura della Cooperativa Finisterrae e della ludoteca comunale Acuna Matata. A Cassino, invece, prenderà il via martedi 24 maggio 2011 UNICAS IN MOVIMENTO, l’iniziativa che vede Università e Città unite nel territorio, attraverso l’attività motoria e sponsorizzata da Banca Popolare del Cassinate. Primo appuntamento il 24 maggio al Campus Folcara, il secondo il 12 giugno nelle piazze della città di Cassino, infine il 21 giugno il terzo – giornata conclusiva – presso gli Impianti sportivi di Atina. L’iniziativa è promossa dal Dipartimento di

che, mettendo alcuni volumi a disposizione delle scuole partecipanti. La Banca Popolare del Cassinate, sempre attenta a sostenere tutte le iniziative che promuovono lo studio, la formazione, la crescita intellettuale e personale dei giovani, ha deciso di sostenere l’edizione 2011 di questa manifestazione e, nella giornata di domani, sarà presente alla Villa Comunale di Frosinone con uno stand e con alcuni omaggi per i partecipanti. All’interno della Villa Comunale sarà anche possibile visitare la mostra Raccontando 150 anni dall’Unità d’Italia, a cura del SBDVdS in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Frosinone. L’emeroteca storica è a cura di Maurizio Federico. Nel pomeriggio, dalle ore 16, la Giornata Mondiale del Gioco, con la manife-

Scienze Motorie e della Salute e patrocinata dal Comune di Cassino. L’obiettivo della manifestazione è quello di ribadire il 'Senso di Appartenenza' all’Istituzione universitaria, alla Città, al territorio, per creare un legame reale, fisico con le realtà locali che sentono forte l’esigenza di lavorare in sinergia. Tutti sono invitati a partecipare: studenti, semplici cittadini, scuole di ogni ordine e grado, persone attente a seguire uno stile di vita salutare, infine tutte le Agenzie sociali che si occupano di promozione del benessere. La presenza della Banca Popolare del Cassinate testimonia, ancora una volta la vicinanza della BPC al mondo accademico e la partnership ormai consolidata tra Università degli Studi di Cassino e Banca Popolare del Cassinate.


cassino In questa intervista il candidato di centrodestra ribadisce l’indirizzo del suo progetto

Palombo: ”Nessun apparentamento o accordo politico con altre forze” “II cittadini sanno da soli che i valori della sinistra non si possono rispecchiare in Cassino” CASSINO - Intervista al candidato sindasco Carmelo Palombo di centrodestra. D.: Dottor Palombo, domani alle 12 scade il termine di presentazione degli eventuali apparentamenti, voi a che punto siete? R.: Ribadisco ancora una volta che il progetto “Palombo sindaco” non prevedeva alcun tipo di apparentamento con altre liste o coalizioni. Questo indirizzo resta fermo. E’ bene ricordare che la mia è l’unica candidatura a sindaco voluta da tantissimi cittadini della società civile e non dai partiti o, addirittura, da se stessi. Sin dalla nascita, il solido collante di questo grande movimento, ora formato da 11 liste di cui ben otto di forte estrazione civica, è costituito dalla voglia di interpretare l’esi-

genza di un cambiamento sostanziale di persone e metodi nella gestione della cosa pubblica per l’attuazione di un programma amministrativo concreto, attraverso l’utilizzo di risorse umane e professionali da individuare sulla base della correttezza morale, della competenza e della meritocrazia. Questa linea non ha mai previsto, e neppure ora, la possibilità di apparentamenti ed accordi politici con altre coalizioni. D.: Ma ieri, il candidato a sindaco Di Rollo ha annunciato che la sua lista sosterrà la candidatura di Carmelo Palombo? R.: Ho letto anch’io gli articoli in merito e colgo l’occasione per affermare che queste decisioni non sono frutto di accordi con i rappresen-

tanti di questa o quella coalizione. Il mio progetto è chiaro sin dall’inizio e continuerà sul piano della coerenza. In questa fase, al di là dell’eccezionale risultato elettorale del primo turno, come impone il meccanismo elettorale, i due candidati sono impegnati ciascuno nell’accrescimento del proprio consenso elettorale rivolgendosi verso l’elettorato che al primo turno ha guardato verso gli altri candidati. Ed è solo questo il compito e l’impegno della mia coalizione: convincere gli elettori che hanno votato Russo, Di Rollo e Valente ad approfondire il nostro programma ed i suoi obiettivi con l’occhio della vicinanza delle idee che il progetto “Palombo sindaco” rappresenta. Non solo: aggiungo a questi anche la gran parte

dell’elettorato che ha sostenuto Volante perché molto più vicina a noi, che a Petrarcone, per idee e visione della Pubblica Amministrazione. Mi rivolgo esclusivamente al cuore di questi cittadini-elettori, singolarmente, uno per uno. D.: Come pensa di convincerli? R.: Attraverso due strade precise, coerenti e convincenti. La prima: può una città consegnare l’Amministrazione della città alla sinistra estrema, una minoranza che fonda i suoi ideali su valori che, ad esempio, non tutelano la famiglia, il libero mercato, l’imprenditorialità privata, le nostre radici culturali e religiose? Può una città come Cassino farsi amministrare da chi ha provato già in passato a farlo distinguendosi per incapacità e latitanza nei giorni in

cui bisognava assumere decisioni importanti per i cittadini (vedi discarica Panaccioni) di cui ancora oggi, dopo 20 anni stiamo pagando le conseguenze nefaste? Può una città moderata e con la testa sulle spalle come Cassino essere amministrativamente rappresentata dai seguaci di Rifondazione Comunista, di Vendola e Di Pietro? La seconda: avete mai sentito parlare Petrarcone di progetti per la città e di risorse con le quali realizzarli? Le risposte a queste domande e l’assoluto vuoto progettuale, le nostre idee e le nostre capacità sono il valore in più per governare Cassino dal prossimo30 maggio con le risorse che ci assicurano i nostri referenti diretti in Provincia, Regione, Governo ed Europa.

LO HA COMUNICATO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE MARIO ABBRUZZESE

Pubblicato il bando per i lavori di sicurezza della superstrada Cassino-Formia Si interverrà con mirate azioni di riqualificazione, allo scopo di diminuire gli incidenti CASSINO - “La sicurezza del complesso infrastrutturale regionale, e più nel dettaglio del sistema viario, è un asset strategico nell’alveo delle capacità d’intervento di cui è dotata Regione Lazio. A tal fine è con grande piacere che voglio annunciare la pubblicazione del bando di gara per la messa in sicurezza della statale Cassino-Formia, necessità improrogabile sulla quale ho concentrato i miei sforzi sin dal mio ingresso in carica, anche in continuità con quanto già programmato dalla precedente amministrazione

6 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

regionale”. Lo ha riferito oggi il Presidente del Consiglio della Regione Lazio Mario Abbruzzese. “Questo tratto stradale, progettato inizialmente per essere a scorrimento veloce, ha cambiato nel corso degli anni la sua vocazione originaria – ha spiegato il Presidente - divenendo, a causa della crescente urbanizzazione delle aree prossime alla statale, una vera e propria arteria, punto di polarizzazione di tutto il traffico su ruota nel basso Lazio. Proprio l’aumento progressivo del traffico locale, a

dispetto di una capacità di autoveicoli rimasta sostanzialmente inalterata, ha fatto sì che il numero di incidenti stradali sia salito esponenzialmente, ponendo rischi inaccettabili agli automobilisti che ogni giorno vi transitano. E’ dunque un dovere morale prima che politico, intervenire con lavori di riqualificazione, rivedendo anche i programmi di intervento legati alla manutenzione che la società regionale Astral effettua periodicamente”. Gli interventi proposti e già illustrati dal Presidente del-

Unicas in movimento, incontri con gli studenti

Questa sera comizio di Nichi Vendola

CASSINO - Prenderà il via martedì 24 maggio 2011 UNICAS IN MOVIMENTO, l’iniziativa che vede Università e Città unite nel territorio, attraverso l’attività motoria e sponsorizzata da Banca Popolare del Cassinate. Primo appuntamento il 24 maggio al Campus Folcara, il secondo il 12 giugno nelle piazze della città di Cassino.

CASSINO - Questa sera alle 20 in piazza Diamare comizio di Nichi Vendola, presidente della regione Puglia e di Sinistra Ecologia e Libertà, a sostegno della candidatura di Giuseppe Golini Petrarcone a sindaco di Cassino. Saranno presenti dirigenti della coalizione di centrosinistra, simpatizzanti ed elettori.

l’Astral Titta Giorgi, prevedono la realizzazione di quattro rotatorie (al km 0 di Cassino, al km 4 di Pignataro, al km 7+740 e al km 16+400 a Castelnuovo), la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale nel tratto urbano compreso tra il km.21+600 e il km 22+200 in località Spigno Saturnia, la messa in sicurezza dello svincolo di Formia al km 30+200, la sistemazione del cavalcavia al km 6+170 e degli spartitraffico centrali, rispettivamente nel Comune di Pignataro e nel Comune di San Giorgio.


cassino In occasione del proprio 159° “compleanno” evento al Fornaci CinemaVillage di Frosinone

La Polizia festeggia l’Italia ed i suoi 150 anni di unità L’appuntamento è per stamattina alle ore 10.30, saranno presenti anche numerosi bambini CASSINO - Anche quest’anno la Polizia di Stato festeggia l’anniversario della sua fondazione, un compleanno che ormai conta 159 anni di storia, che coincidono con la celebrazione 150 anni dell’Unità d’Italia ed i 30 anni della riforma che nel 1981 ha smilitarizzato la Polizia di Stato. Oltre un secolo e mezzo nel quale la Polizia pur cambiando nomi e organizzazione ha sempre accompagnato gli ideali, i progetti e poi la realizzazione di questa unificazione assicurando sempre la legalità e la sicurezza nella nazione. Dalle guardie a cavallo, create in Sicilia da Giuseppe Garibaldi e di cui i reparti a cavallo della Polizia di Stato sono gli eredi, sino alle donne e agli uomini che oggi come allora con-

trastano la criminalità, la polizia ha dimostrato sempre di sapersi guadagnare la stima e il rispetto della società civile. In questi 159 anni la Polizia ha aiutato la nascita e la crescita di questo paese cercando sempre un rapporto di integrazione con la parte migliore della collettività richiedendo comprensione, collaborazione e gioco di squadra. “Festeggiamo insieme” questo è l’invito del Questore Giuseppe De Matteis rivolto a tutti i cittadini della provincia di Frosinone, dando appuntamento domani 21 maggio alle ore 10:30 presso le Fornaci Village di Frosinone. Un appuntamento importante che vuole confermare la vicinanza della Polizia di Sato ai cittadini attraverso il quotidiano contatto necessario

elaborati dai figli dei poliziotti che testimoniano che l’uniforme anche quando non indossata rappresenta un valore insito sempre e comunque imprescindibilmente. Saranno allestiti stands delle Specialità della Polizia di Stato: Polizia Scientifica, Polizia Stradale, Polizia Ferroviaria e Polizia delle Telecomunicazioni, Unità cinofile, con la presentazione durante tutto il giorno di attrezzature e materiale illustrativo delle attività svolte. Non mancheranno nella suggestiva cornice di questo evento gli appartenenti della Polizia di Stato ora in pensione per il fondamentale collegamento tra passato, presente e futuro all’insegna di una tradizione di valori che si tramandano.

per garantire efficaci risposte alla domanda di sicurezza. “C’è più sicurezza insieme è questo lo slogan su cui la Polizia di Stato fonda la propria attività nella piena consapevolezza che solo attraverso una condivisione delle reali esigenze è possibile costruire un paese più sano. Tante le iniziative organizzate per la giornata di domani che oltre al momento istituzionale con la presenza delle massime autorità locali vedranno gli uomini e le donne della Polizia di Stato vicini ai bambini che numerosi saranno presenti. Una manifestazione che partendo dalle sue radici vuole comunque rivolgere un messaggio ai più giovani per rafforzare il senso dello Stato. Nel corso della cerimonia si darà lettura di alcuni temi

ELEZIONI / NOTA DA PARTE DELLA SEGRETERIA COMUNALE

Apparentamenti, il termine ultimo è per domenica alle 12 Intanto il Pd cassinate nell’oramai vicino ballottaggio si schiera a favore di Petrarcone CASSINO - Entro le ore 12,00 di domenica 22 maggio i candidati ammessi al turno di ballottaggio possono presentare dichiarazione, presso la Segreteria Generale del Comune, di collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle del primo turno, art. 72 del decreto legislativo n.267/2000. Si informa che lo stesso ufficio osserverà, in questo periodo, il seguente orario: venerdì 20 maggio 8,00 – 14,00. sabato 21 maggio 8,00 - 14,00. domenica 22 maggio 8,00 – 12,00 (termine ultimo). Si avvisa, infine, che il Presidente della Commissione Elettorale Circondariale, dott. Francesco Vetrano, ha convocato per le ore 19,00 di domenica 22 c.m. apposita riunione, presso la sala Giunta del Comune di Cassino, per procedere al sorteggio tra i due candidati ammessi al ballottaggio. Lo

7 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

ha reso noto il Segretario Generale Labbadia Celestina. Intanto il Circolo del PD di Cassino ha preso in esame la situazione politica scaturita dal risultato del 15 maggio con il conseguente ballottaggio. Il centro-destra ha fallito nel suo obiettivo di ottenere la vittoria al primo turno e la sua credibilità è stata bocciata dall’elettorato. Il PD con la sua scelta di sostenere una’ampia coalizione ha permesso di raccogliere il consenso di ampi settori dell’elettorato moderato che altrimenti avrebbe consentito un successo del PdL. Il PD ritiene che in occasione del ballottaggio sia necessario proseguire nel progetto politico di sconfiggere il centrodestra e sostenere Petrarcone a sindaco della città. Gli iscritti e quanti ci hanno sostenuto con il loro voto sono invitati a votare Petrar-

cone per consentire un rinnovamento del governo della città. Oggi per il PD è prioritario questo obiettivo che non deve essere condizionato da lusinghe di ogni genere che potrebbero venire da qualsiasi parte, svilendo una competizione che deve guardare agli interessi di tutti i cittadini e non per elargire incarichi e prebende per accaparrare qualche voto. Il progetto del PD di alternativa alla politica di centro-destra è parte integrante della nostra scelta di apparentamento con quelle forze che in questo secondo turno sono schierate a favore di Petrarcone. Il Direttivo, pertanto, rivolge un appello a tutti per un impegno particolare nel sostenere quella candidatura, ritenendo questa possibilità un’occasione per cambiare la città.

Lutto per il collega Ermanno Amedei

Caritas parrocchiali convegno con l’Abate

CASSINO - Un grave lutto ha colpito il collega Ermanno Amedei, direttore del sito on line Il punto a mezzogiorno. E’ morto il padre Benito Amedei per un male incurabile. I funerali si svolgeranno questa mattina alle 10 nella chiesa di San Pietro al Colosseo. A Ermanno e alla sua famiglia le condiglianze della redazione del nostro giornale.

Nella Sala degli Abati presso il Palazzo Badiale, il III Convegno delle Caritas Parrocchiali della Diocesi di Montecassino, sul tema “Lo riconobbero nello spezzare il pane”. Saluta e introduce: Maria Rosaria Lauro, Direttore Caritas Diocesana, Referente Regionale Area Promozione Caritas. Le conclusioni sono a cura di Dom Pietro Vittorelli.


cassinate La Lady di Ferro cassinate non si è ancora sbilanciata, forse la vedremo stasera conVendola

Formisano, e tu da che parte stai? CASSINO - Anche se osservatori attenti ed addetti ai lavori sono molto scettici, l’apparentamento in vista del ballottaggio è l’argomento che tiene banco oramai quotidianamente. Carmelo Palombo ha già fatto sapere che non si apparenterà con nessuna delle liste che hanno concorso contro di lui, anche se, l’altra metà del cielo, ovvero Barbara Di Rollo e compagnia, hanno già stabilito che senza nulla in cambio, almeno per ora, supporteranno il candidato del centro destra. Insomma, a destra l’accordo, anche se solo politico sembra fatto. Qualcuno dirà: ma non si poteva fare prima, recuperando anche Gianni Valente e provare a vincere a primo colpo? Certo che si poteva fare, ma qualcuno aveva voglia di mostrare i muscoli, che altro non erano che di cartone. Nemmeno Petrarcone, a cui va

la nostra solidarietà per il telegramma che il coglione di turno gli ha inviato, ha intenzione di mettere su famiglia e anche lui lo ha detto a chiare lettere. Alla stregua di Palombo, anche Petrarcone riteniamo potrà contare sui voti del Pd e del Psi, che non se la sentiranno di votare un candidato di centro destra e, logica vuole, opteranno per l’avvocato. Rientrerà anche quel grande stratega di Francesco De Angelis, che appoggiando la Volante ha dimostrato tutta la sua ignoranza politica, anche se, con la politica ci magna da lustri. Torniamo a noi. La vera incognita resta l’Udc di Anna Teresa Formisano. Da quando Scittarelli e Ciarrapico la misero alla porta al comune di Cassino, la lady di ferro cassinate ha fatto solo e soltanto la politica per inchiappettarsi il centro destra e

tutti i suoi esponenti. Negli ultimi giorni di campagna elettorale ha litigato con tutto e tutti, pur di salvare la barca, ovvero la Iris Volante, che ha avuto sì un grande successo, e con lei l’Udc cittadino, ma questo non è bastato per andare al ballottaggio e tenere il lumicino della speranza ancora acceso. Ufficialmente nessuno la vuole, ma sia Palombo sia Petrarcone in cuor loro, sperano che la deputata inviti i suoi elettori a votare per uno dei due. L’unica cosa che possiamo dire in merito, è invitare la Formisano a mettere da parte i suoi sentimenti di vendetta personale, il suo rancore verso tutto ciò che gli ricorda Scittarelli (finalmente defunto politicamente) e a fare la deputata di un partito che è in prima linea in difesa di valori universali, quali la famiglia, intesa come madre

CASSINO VERSO IL BALLOTTAGGIO

Capuano (Sel): “Avevamo ragione” E stasera alle 21 c’è Nichi Vendola C ASSINO - "Il risultato delle elezioni comunali a Cassino segna un punto di rottura, si è spezzata quella condi-

8 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

zione che faceva di Cassino la vetrina della destra Abbruzzese Berlusconiana in provincia. Giuseppe Golini Petrarcone ha per-

messo a Cassino di recuperare la sua storia, siamo rimasti, noi osservatori esterni, molto sorpresi dalla connessione sentimentale tra il nostro candidato Sindaco e il suo popolo". A parlare è Gaetano Capuano Coordinamento Provinciale Sinistra Ecologia e Libertà. "Una connessione che affonda le sue radici nella cultura del territorio, una vicinanza quella dei cittadini di Cassino dimostrata e poi trasformata in voti, un risultato questo che dovrebbe far riflettere i tanti teorici del partitismo nostrano, a Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone va al Ballottaggio contro l’armata Palombo perché è ri-

conosciuto da tutti come il più preparato, il più vicino alle istanze dei cittadini, il più onesto, il meno trasformista, un candidato originale, autonomo, e per certi versi anomalo rispetto al profilo dei partiti troppo spesso impegnati a far valere rendite di posizione più che ha prospettare una speranza, una possibilità di cambiamento. A Cassino è cambiato il vento della ribellione contro la volgarità del centrodestra, i cartelloni pubblicitari, le mille lucine lampeggianti, i palchi da concerto e l’arroganza dimostrata da Palombo ed i suoi sodali durante la campagna elettorale, sono stati il primo segnale di una difficoltà

padre e figli, le coppie di giovani sposi composte da lui e lei, e tutti quei valori che lo scudo crociato sbandiera di difendere ogni giorno. Non pensiamo che il voto dell’Udc possa andare alle federazioni dei comunisti, o a Vendola, che facciamo il diavolo e l’acquasanta? Di Scittarelli si è definitivamente sbarazzata, di Abbruzzese non può, di Francesco De Angelis farebbe bene a farlo, ma Anna Teresa Formisano è giunta oramai al classico bivio: decidere chi sostenere a questo ballottaggio, deve dichiararlo e subito, senza nascondersi, senza giri di parole, e senza i tanti sotterfugi a cui la Vela ci ha purtroppo abituati. Vedere sul palco Anna Teresa Formisano accanto a Vendola sarebbe davvero troppo, ma non è detto che non accada. Ignazio Annunziata

che in pochi credevano possibile. Cassino è stanca di sentirsi ruota di scorta di una Provincia mal governata, troppo spesso cieca e sorda alle domande di un territorio vessato da anni di cattiva Amministrazione che diventa, magicamente, terra di conquista e di scorribande dei nuovi Berluscones provinciali, per non parlare poi degli ex Assessori ed ex Consiglieri e la nuova figura tutta Cassinate “figli di ex” causa del commissariamento della città di Cassino che potrebbero sedere in Consiglio Comunale. Cassino vuole tornare a essere una cittadina normale, vuole tornare ad avere un’amministrazione normale, vuole che i suoi amministratori più che impegnarsi a costruire le proprie fortune personali si concentrino finalmente a governare una città, nulla più. Noi, Sinistra Ecologia Libertà, soddisfatti del grande risultato della nostra lista e felici di esser parte integrante di

Nuova condotta idrica a Ceccano

Sul web rievocazione storica dei Templari

CECCANO - Acea Ato 5 Spa informa che nella giornata di venerdì 20 maggio verranno effettuati i lavori di collegamento della nuova condotta idrica in Via Fosso Fedele, al termine dei quali si avrà un consistente miglioramento del servizio idrico in un’ampia zona della città. Sarà necessaria pertanto, una sospensione idrica dalle ore 8.00 alle ore 15.00 (circa).

ALATRI - Sul sito www.fiuggiwebtv. it è stato inserito il video integrale della rievocazione storica dei Cavalieri Templari di San Paterniano e della presentazione del nuovo libro "Templari ad Alatri", tenutesi sabato scorso 7 maggio, presso la Biblioteca Comunale "Luigi Ceci" di Alatri. Una buona occasione per arricchire la conoscenza sulla questione.

questo cambiamento continueremo, con tutti in candidati al Consiglio Comunale, a sostenere con forza la nuova Cassino rappresentata da Giuseppe Golini Petrarcone. Insieme a Bene Comune abbiamo compiuto un’operazione politica di prim’ordine, ora è giunto il momento in cui tutte le forze di opposizione al carrozzone Palombo, che condividono lo stesso giudizio e le stesse preoccupazioni possano avere tra di loro, fuori dai tecnicismi e da algebriche somme di simboli, un dialogo positivo,una convergenza programmatica sui prossimi cinque anni di Governo della città è non solo auspicabile ma necessaria, dobbiamo mettere insieme un’idea della città e della salvezza di Cassino al centro di una rinnovata unità, solo cosi il popolo che ha sostenuto Giuseppe Golini Petrarcone, potrà sentirsi sostenuto anche da una grande sfida innovativa rappresentata dai partiti".


sport CALCIO

La sezione arbitri di Cassino sarà impegnata da Ancona per il trofeo “Monti”

Che i nostri arbitri si facciano onore! Il memorial per il grande fischietto degli anni ‘60 si terrà dal 17 al 19 giugno nelle Marche

A

nche quest’anno la nostra Sezione parteciperà al Torneo Calcistico Fabio Monti, giunto alla decima edizione, organizzato dalla Sezione di Ancona che si terrà il 17, 18 e 19 giugno. La competizione è dedicata alla memoria di Fabio Monti, Ancone-

tano, arbitro internazionale degli anni ’60, con alle spalle ben 118 partite dirette in serie A e considerato a lungo tra i migliori fischietti insieme a Lo Bello. Il Torneo di Ancona riscuote ogni anno un grande eco a livello nazionale tanto che la scorsa edi-

zione ha visto la partecipazione di ben 42 Sezioni con 1060 partecipanti. Soddisfatto della precedente esperienza in quel di Ancona e visto l’entusiasmo dei suoi associati, il presidente Elvio Picano ha quindi deciso che la sua Sezione non poteva non esserci anche in questa edizione. Da circa quattro mesi infatti grazie alla collaborazione del nostro responsabile OTS Marco Lamberti, votato per acclamazione al ruolo di Mister, si sta via via formando quella che sarà la squadra che scenderà in campo al Torneo. Quest’anno inoltre saranno presenti anche associati della nostra Sezione che, seppur non facciano parte della squadra, svolgeranno un ruolo fondamentale dalle tribune: quello di sostenitori! Ancora quindi un po’ di settimane e la Sezione di Cassino scenderà in campo. Questi i partecipanti: Claudio Accorinti, Luciano Aniello, Aristide Capraro, Vincenzo Cenci,

Giacomo D’Arpino,Giorgio Della Torre, Luca Del Maestro, Massimo Di Maola,Giovanni Di Palma, Davide Fusaro, Antonio Mattia, Antonio Notarangelo, Marco Nobili, Matteo Nobili, Pasquale Picillo, Gianluigi Pietro-

luongo, Antonio Pittiglio, Alessandro Salera, Gianmarco Valente, Giovanni Ventriglia, Claudio Abbatecola, Antonio Torrice, Antonio Scognamiglio, Silvano Aniello, Marco Lamberti, Renato Scuro, Elvio Picano.

WEB E CALCIO

Calciolaziale.com, si rinnova il punto di riferimento regionale Nuova veste grafica per il sito che domina la scena del calcio nel Lazio Era l’estate del 2004 quando quattro amici, riuniti attorno ad un tavolo, decidono di trasferire la loro passione per il calcio dilettantistico in un sito internet che potesse dar voce ad una realtà troppo spesso la-

10 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

sciata ai margini dell’informazione. Così, quasi per gioco, il 9 settembre di sette anni fa vede la luce nella giungla infinita del web calciolaziale.com, il sito informativo sul calcio dilettantistico laziale.

Il sito diventa in poco tempo un vero e proprio punto di riferimento per numerosi appassionati. In cifre si parla di circa 300 squadre, piu' di 10.000 calciatori tesserati e di migliaia di tifosi che gravitano intorno

a questa importante realta'. Nel 2007 si cambia marcia ed il sito nato per gioco assume i connotati professionali ed istituzionali della testata giornalistica, un salto di qualità che si porta dietro anche un restyling grafico più congeniale. Il 2008 è l’anno della svolta. La squadra di Calciolaziale.com diretta da Antonio Tortolano stringe un importante accordo di collaborazione con Massimiliano Cannalire, una partnership che ha portato ad allargare il servizio anche su alcune radio con un ben fornito team di inviati al seguito. E adesso Calciolaziale cambia ancora. Grazie alla nuova veste grafica è più semplice consultare i risultati e leggere le rubriche. Ma il calcio è bello perché ognuno ha voglia di dire la sua e calciolaziale.com, con il nuovo sito 2.0, mette a disposizione strumenti per commentare anche il singolo articolo. L’integrazione con i social network, inoltre, fornisce ulteriori spazi di interazione, dando la possibilità di inserire foto e filmati della propria squadra del cuore e pubblicare notizie. Una grafica più snella, un sito più navigabile con contenuti facilmente consultabili.

Pirlo, è addio Lascia il Milan

Del Piero senza alibi: “Tutta colpa nostra”

«Dopo dieci anni indimenticabili, ringrazio società e tifosi per l'affetto»: così Andrea Pirlo "ufficializza" di fatto il suo addio al Milan. «Non ho ancora parlato con la Juventus - ha aggiunto Pirlo - e non abbiamo parlato di offerte. Avevo già idea di andare via. È stata una decisione presa in via consensuale. Il Milan mi rimpiangerà? Lo spero. Con Allegri ci siamo salutati, ci vediamo ogni giorno».

Alessandro Del Piero non cerca scuse ed etichetta la stagione bianconera come deludente: «Siamo arrabbiati e delusi. Ci sentiamo molto responsabili di quanto accaduto. Cerchiamo di finirla meglio possibile e poi di lavorare per la prossima. Siamo arrabbiati, delusi, in primis noi. Ci sentiamo anche molto responsabili di quello che è accaduto e di conseguenza non riuscire a fare quello che vorresti. Questo ti da’ delusione e arrabbiatura».


ANNO i1 - N°116 - sAbAtO 21 MAGGiO 2011 - DistribuziONe GrAtuitA Allegato alla Gazzetta del Molise free press - Registrazione Tribunale di Campobasso n°3/08 del 21/03/2008 - Direttore Responsabile: Angelo Santagostino - Redazione di Cassino: Corso della Repubblica, 5 Tel. 0776.278040 - e-mail: redazione@lagazzettacassino.it - A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 - 86100 Campobasso - Tel. 0874.481034 - Fax 0874.494752 Stampa: A.I. Communication Sessano Del Molise (IS) - Il lunedì non siamo in distribuzione - La collaborazione è gratuita GiOrNALe sAtiriCO

L’OSCAR DEL GIORNO AD ERNESTO TERSIGNI

Contrariamente al suo avversario, il veterinario di Sora ed esponente di spicco dell'Amministrazione provinciale Iannarilli, sta conducendo una campagna elettorale basata sui fatti. Mai un attacco, soprattuto nei confronti della persona, mai un'accusa pesante. Solo fatti concrete e programmi che non hanno nulla di aleatorio ma che si possono e si devono realizzare. E questo la gente lo ha capito premiandolo già al primo turno.

IL TAPIRO DEL GIORNO AD ENZO DI STEFANO

Non ci sta piacendo il modo in cui il candidato a sindaco del Comune di Sora sta conducendo questa campagna elettorale. Una competizione che, soltanto a causa sua, sta vivendo dei toni molto aspri anche per le pesanti accuse lanciate dai palchi. Ma poi non ci piace la strumentalizzazione che ne sta facendo, cercando quasi di irrigidire i rapporti tra il Pdl e Renata Polverini che lo sta sostenendo. Ieri se ne è uscito con la notizia dell'imminente potenziamento dell'ospedale cittadino di Sora, petr il quale riconosce tutto il merito a Renata Polverini e, udite udite: a SE STESSO! Ci dissociamo!

ORA PROMETTE ANCHE DI DIVIDERE LE ACQUE! www.lagazzettacassino.it

redazione@lagazzettacassino.it 10.000 copie in omaggio


frusinate L’assessore comunale Raffa ha inviato una lettera alla Regione lazio sollecitando aiuti

Smog, chiesto un tavolo tecnico Il tasso di inquinamento risulta elevatissimo a Frosinone e in tutta la Valle del Sacco FROSINONE - “Stante la complessità e la vasta articolazione delle argomentazioni inerenti la materia in oggetto l’Amministrazione Comunale di Frosinone, pur nel rispetto delle proprie prerogative, con la presente iniziativa ha inteso richiamare tutti i livelli istituzionali, ciascuno per le proprie competenze, ad un forte e costante impegno nel mettere in campo idonee misure per contrastare il fenomeno dell’abnorme produzione di polveri sottili (PM10) diffuso oramai a livello territoriale in tutta la Valle del Sacco”. Inizia così la lettera che l’assessore comunale all’Ambiente, Francesco raffa, ha inviato alla Regione Lazio in merito all’elevato tasso di inquinamento, e prosegue: “I recenti incontri presso Codesta Aerea per discutere delle problematiche in oggetto, tenutisi tra questa

autorizzazioni delle emissioni in atmosfera e la riduzione delle emissioni degli impianti di combustione ad uso industriale. In riferimento alle disposizioni dell’art. 28 comma 1 delle norme di attuazione del piano per le quali questo Comune ha trasmesso la relazione sulle misure adottate, riteniamo doveroso segnalarVi le proposte inoltrate a questo Ente dalle associazioni di cittadini e dei commercianti le quali sottolineano che i provvedimenti adottati lungi dal portare benefici in termini d’inquinamento atmosferico, “non hanno prodotto risultati e che anzi hanno portato un peggioramento della situazione economica imprenditoriale e sociale di questo territorio” per cui propongono una rivisitazione del piano. Il documento datato 5 Maggio 2011 delle citate associazioni, s’invia in copia.

Amministrazione, il Dott. Palombo e il Dott. Zampilloni, hanno evidenziato la necessità del coinvolgimento dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone al fine di coordinare le iniziative di limitazione del traffico veicolare, per i Comuni ricadenti nella zona B ed il Comune di Frosinone, in zona A, del Piano Regionale di risanamento della qualità dell’aria, nel presupposto d’intervenire congiuntamente in un’area più vasta rispetto al territorio del singolo Comune. Si chiede pertanto che la Regione Lazio si faccia promotore per l’Istituzione di un tavolo tecnico con i comuni ricadenti nell’area della Valle del Sacco, con la partecipazione attiva dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone la quale potrà informare gli Enti circa i provvedimenti adottati riguardo alle

E RINGRAZIA RENATA POLVERINI

IL COMMENTO DELLA MANDARELLI

Ss.Trinità, Di Stefano Elezioni, per Città Nuove annuncia potenziamento esito soddisfacente

“Al pronto soccorso metteremo 5 posti tecnici in più” SORA - “5 posti tecnici in più al Pronto Soccorso per evitare che i pazienti vengano ‘parcheggiati’ sulle barelle. Il reparto di lungodegenza che sale da 11 a 21 posti letto. Il reparto di Medicina che sale da 48 a 52 posti letto. Questi i numeri che attestano la maggior funzionalità che acquisirà l’Ospedale di Sora”. Con queste parole, il candidato a sindaco Enzo Di Stefano annuncia ai cittadini l’imminente potenziamento del ‘SS. Trinità’. “Si tratta di risultati importantissimi, che rappresentano la dimostrazione di come il canale di confronto e comunicazione istituito con la Presidente Polverini possa davvero funzionare nell’esclusivo interesse della Città. I risultati positivi, infatti, non finiscono qui: all’aumento dei posti letto, che sarà effettivo a partire dal mese di giugno, va aggiunto l’impegno a migliorare sensi-

2 ANNO II - N° 116 sAbAtO 21 mAggIO 2011

bilmente la dotazione strumentale di cui il nosocomio è in possesso, grazie all’arrivo di un macchinario per la tac ed uno per la risonanza magnetica. Si è inoltre deciso di affrontare con successo anche la cronica carenza di personale: molto presto, infatti, si procederà all’inserimento di nuove e qualificate unità lavorative, sia nel comparto infermieristico che in quello medico. Come al solito, dunque, alle strumentalizzazioni e alla pura demagogia noi rispondiamo con i fatti e la buona politica amministrativa. A questo punto, il candidato sindaco del Pdl sarà felice, come del resto aveva auspicato appena due giorni fa, di accogliere nuovamente a Sora la Presidente Polverini, che verrà ad illustrare personalmente ai cittadini questo serio e strutturato programma di potenziamento.

LAZIO - A pochi giorni dai risultati delle elezioni amministrative appena concluse, la Presidente della Commissione Sanità della Regione Lazio, Alessandra Mandarelli, commenta gli esiti e, soprattutto, l’impatto ed il successo ottenuto dalle Liste “Città Nuove”. “La vera novità di queste elezioni amministrative nel Lazio è stata la presenza ed il successo delle Liste “Città Nuove”, che fanno diretto riferimento alla Presidente Polverini. Là dove sono state presentate – ha dichiarato l’On. Mandarelli – hanno triplicato i consensi, rispetto alle regionali di un anno fa, e hanno permesso al centrodestra di consolidarsi, così come affermato dalla stessa Presidente Polverini, che ha parlato di un grande successo che premia, anche, il buon governo della Regione e che rafforzerà la maggioranza. Stanno a testimoniarlo i risultati di

Sora e Terracina, dove si è arrivati al ballottaggio tra candidati di “Città Nuove” e del Pdl. Dove questo non è successo, al ballottaggio è arrivato il candidato di centrosinistra. Questo significa la forte capacità di ottenere consensi in modo trasversale, anche da sinistra, grazie ad una azione politica fortemente radicata sul territorio, inclusiva di energie, competenze e capacità, che sanno rivitalizzare una politica troppo spesso ridotta a tifo di parte. Un ottimo auspicio per le prossime elezioni amministrative, che permetterà alla rete di “Città Nuove” di radicarsi ulteriormente nel tessuto connettivo della Regione Lazio, come nuova opportunità aggregante e punto di riferimento tra le diverse realtà politiche, presenti sul territorio, a volte destabilizzanti”.

Laurea, italiani i più disillusi

Muore dopo il parto Otto medici indagati

I giovani italiani sono quelli che in tutta Europa considerano meno attraente l'opzione dell'istruzione universitaria. E continuano a preoccuparli il lavoro che non si trova e la paga quasi mai adeguata alle spese per mantenersi. I risultati dell'indagine di Eurobarometro su aspirazioni e timori di 30 mila ragazzi europei tra 15 e 35 anni.

Otto medici indagati dalla procura di Marsala per omicidio colposo in concorso, per la morte di Girolama Maria Leone, 32 anni, di Castelvetrano (Trapani), deceduta venerdì sera al Policlinico di Palermo, dove era stata trasferita, in eliambulanza, in seguito alle complicazioni sopraggiunte dopo il parto cesareo eseguito all'ospedale Sant'Antonio Abate di Trapani. La donna è deceduta dopo avere dato alla luce una bambina.


IL METEO

ORARI TRENI

SORA

CASSINO ROMA

POMERIGGIO SERA NOTTE

CASSINO

MATTINO

MATTINO

POMERIGGIO

POMERIGGIO

SERA

SERA

NOTTE

NOTTE

ABBAZIA DI MONTECASSINO

TRENI

MATTINO

FROSINONE

MESSE

LA RICETTA CARCIOFI TRIFOLATI La prima cosa che dovete fare quando vi state apprestando a maneggiare i carciofi è quella di proteggere le mani con dei guanti per evitare che diventino nere o di strofinarle bene con del succo di limone; tenete mezzo limone a portata di mano, e ogni tanto strofinatevi le mani: vi aiuterà a salvaguardarle! Pulite quindi i carciofi e metteteli mano a mano in un contenitore con dell’acqua acidulata (addizionata con del succo di limone), evitando che diventino neri. In un tegame schiacciate 2 spicchi d’aglio, fateli rosolare leggermente nell’olio, aggiungete i carciofi a spicchi e i gambi ben scolati e fateli saltare qualche istante. Unite del prezzemolo tritato, tenendone da parte una manciata (che userete per cosparge i carciofi trifolati al termine della cottura); Preparate anche del brodo vegetale con il quale andrete a bagnare i carciofi ogni qualvolta si asciughino troppo, quindi pepate e salate secondo i vostri gusti.La cottura dovrà prolungarsi per circa 15/20 minuti a seconda delle dimensioni dei carciofi; potrete sapere quando è il momento di spegnere il fuoco, punzecchiando con una forchetta un gambo che deve risultare tenero ma non deve spappolarsi. Servite i carciofi trifolati appena pronti!.

3.45 4.27 5.04 5.20 5.57 6.32 7.11 7.30 8.03 8.12 8.18 9.10 10.14 10.25 12.11 13.24 14.36 14.39 15.06 15.54 16.21 17.16 18.06 18.25 19.30 20.15 20.18 21.26 21.37 22.16

5.55 6.40 7.07 7.15 7.55 8.35 8.48 8.53 9.40 9.45 9.52 11.25 11.40 12.20 14.40 15.22 16.25 16.46 17.24 17.16 18.22 19.20 19.25 20.40 21.46 21.52 22.35 22.50 23.40 23.48

ROMA CASSINO 5.34 6.15 6.17 6.25 7.25 7.54 8.20 8.25 9.15 10.20 12.47 13.15 13.47 14.15 14.47 15.20 16.15 16.47 17.15 17.47 18.15 18.20 18.47 19.15 19.47 20.15 20.25 21.20 22.20 23.30

7.33 7.37 7.57 8.36 9.29 9.34 9.48 10.49 10.35 12.51 14.44 14.48 15.51 15.42 16.44 17.39 17.50 18.52 18.42 19.44 19.48 20.39 20.44 20.55 21.50 21.56 22.40 23.39 00.44 01.16

CASSINO NAPOLI 1.40 5.23 5.50 6.57 7.59 8.45 9.30 13.54 14.49 15.15 17.13 18.20 18.47 18.54

5.46 7.18 7.42 8.58 9.27 10.37 12.48 15.47 16.28 17.28 19.09 20.20 20.40 21.00

NAPOLI CASSINO 4.20 5.18 5.51 6.08 6.16 7.50 11.35 12.14 12.20 14.50 15.49 16.50 18.45 19.50

6.30 7.10 7.46 8.11 8.11 9.48 13.25 14.31 14.31 16.55 17.50 18.50 20.13 21.50

ORE

9.00 10.30 12.00

S.GERMANO (CHIESA MADRE)

ORE

8.30 11.00 19.00

S. PIETRO ORE

7.30 10.00 11.30 18.00

S.ANTONIO ORE

9.30 12.00 19.00

SAN GIOVANNI ORE

7.30 11.00 19.00

SAN BARTOLOMEO

APPUNTAMENTI

ORE

FROSINONE, biblioteca provinciale 16-27 MAGGIO

8.30 11.00 18.00

“VIVA L’ITALIA CHE LEGGE!”

NUMERI UTILI EMERGENZA CARABINIERI POLIZIA VIGILI DEL FUOCO EMERGENZA SANITARIA CORPO FORESTALE SOCCORSO STRADALE

112 113 115 118 1515 800116

SANITA’ OSPEDALE CLINICA S.ANNA CLINICA VILLA SERENA SAN RAFFAELE PRONTO SOCCORSO GUARDIA MEDICA

0776 39291 0776 311123 0776 21058 0776 3941 0776 301222 0776 24422

NUMERI UTILI COMUNE ABBAZIA UNIVERSITA’ TRIBUNALE AUTOSTRADE VI TRONCO FERROVIE DELLO STATO

0776 2981 0776 311529 0776 2991 0776 32091 0776 3081 888088

In occasione della campagna nazionale “Il Maggio dei Libri”- promossa dal Centro per il Libro e la Lettura -, che punta a sottolineare il valore sociale del libro e a stimolare l’abitudine alla lettura, la Biblioteca Provinciale di Frosinone propone per l’anno 2011 una serie di interventi di animazione culturale articolati in dieci giorni dal 16 al 27 maggio p.v. dando vita all’iniziativa denominata “Viva l’Italia che legge. Festival di primavera”, 8. edizione. La manifestazione “Viva l’Italia che legge” è, come di consueto, rivolta a scuole elementari e medie di Frosinone e provincia e consiste in una serie di interventi di animazione culturale che si svolgeranno presso la Biblioteca di via Maria De Mattias con la cadenza di due incontri a giornata. Il tema del Festival, come evidenziato dal titolo, sarà la letteratura dell’Italia Unita; quest’anno, infatti, il progetto intende mettersi in relazione con tutti gli eventi previsti per la celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Le letture saranno tratte dagli scrittori più significativi e famosi della storia d’Italia della seconda metà dell’Ottocento e riadattate ad un pubblico giovanile attraverso le vivaci tecniche di animazione e coinvolgimento degli animatori culturali Davide Fischanger e Cataldo Nalli. I progetti di lettura animata organizzati in questi anni presso la Biblioteca hanno attirato centinaia di studenti, i quali hanno potuto apprezzare una risorsa comunicativa che né la televisione né il computer possono ancora dare: la partecipazione ad un’esperienza viva di animazione di storie, un’esperienza che mette in gioco cervello e cuore, emozione e intelletto, conoscenza e divertimento. E’ forse questo il motivo ed il segreto dell’apprezzamento che insegnanti ed educatori coinvolti in questo progetto manifestano al termine di ogni incontro di letture. Gli insegnanti e i dirigenti scolastici che fossero interessati all’iniziativa, possono contattare l’ Ufficio (0775/837005) per ogni eventuale richiesta di informazioni.

SAN BASILIO (CAIRA)

ORE

10.00

Stasera in tv su Italia Uno (ore 21:10)

L’ASILO DEI PAPA’

(commedia - 2003)

La risata più inconfondibile del cinema (che noi sentiamo doppiata da Tonino Accolla, celebre voce di Homer Simpson) si mette al servizio del film per famiglie, mercato da botta sicura negli USA, e permette al proprio possessore (Eddie Murphy) di tornare a far cassa da protagonista almeno in patria. Charlie e Phil, pubblicitari di successo, vengono licenziati in seguito ad un fallimento. Trovatisi senza impiego i due passano più tempo con i rispettivi figli e, alla ricerca di un nuovo lavoro, decidono a cuor leggero di mettere su un asilo: L'asilo dei Papà. L'impresa, apparentemente semplice agli occhi dei due, sarà tutt'altro che una passeggiata. Le rocambolesche disavventure (viste e riviste) di due adulti in mezzo a un'orda di bambini, senza particolari sussulti. Regia di Steve Carr. Con Eddie Murphy, Jeff Garlin, Regina King, Anjelica Huston.

SAN GIOVANNI (SANT’ANGELO IN TH.) ORE

8.30 11.00

FARMACIE SABATO 21 MAGGIO

S.ANNA

DOMENICA 22 MAGGIO

S.BENEDETTO

LUNEDI’ 23 MAGGIO

S.BENEDETTO

MARTEDI’ 24 MAGGIO

EUROPA

MERCOLEDI’ 25 MAGGIO

RICCIUTI

GIOVEDI’ 26 MAGGIO

PRIGIOTTI

VENERDI’ 27 MAGGIO

S.ANNA


lagazzettacassino210511a  

IL TAPIRO DEL GIORNO A MICHELE NARDONE L’OSCAR DEL GIORNO AI DUE CANDIDATI ANNO i1 - N°116 - sAbAtO 21 MAGGiO 2011 - DistribuziONe GrAtuitA