Page 7

cassino ARTE E CULTURA

Sarà gestito dal Centro Studi Civis di San Donato del presidente Pigliacelli

Inaugurato il museo d’arte contemporanea dellaValcomino Raccoglierà i lavori più significativi di ogni artista che ha trovato spazio nel Centro Studi SAN DONATO VAL DI COMINO - Nella sede del Municipio di San Donato Val di Comino, inaugurazione del Museo di Arte Contemporanea voluto e diretto dal Centro Studi Civis. Il nuovo polo museale, oltre a raccogliere le opere più emblematiche dei molti artisti coinvolti nelle attività espositive del Centro Studi Civis nei suoi diversi anni di attività culturale, si proporrà anche e soprattutto come punto di riferimento per nuove e importanti iniziative legate all'arte contemporanea, a sancire il prosieguo di un percorso affascinante e complesso, volto a dare voce e visibilità alle molte e rilevanti figure ed espressioni del territorio, di

ieri di oggi e di domani, poiché «l'espressione di ciò che esiste è un compito infinito». Il Presidente Onorario di Civis, Augusto Pigliacelli, commenta così l'importante iniziativa: "Sono davvero felice ed emozionato di poter presenziare a questo evento, che si colloca alla perfezione nel solco che abbiamo voluto creare per coniugare l'amore per l'arte a quello per il territorio. Colgo l'occasione per rivolgere, di vero cuore, un ringraziamento al Sindaco di San Donato Antonello Antonellis e a tutta l'amministrazione comunale, per aver risposto con grande tempestività ed entusiasmo alla richiesta che il Centro Studi Civis ha voluto

CANZONI

inoltrare, per aprire un punto espositivo fisso e ben riconoscibile. Non posso non tributare un ringraziamento, inoltre, a tutti i bravissimi artisti che hanno voluto mettere a disposizione del museo le loro opere. La Valle di Comino rappresenta una vera e propria perla naturalistica e turistica, che nel mio cuore ha sempre occupato un posto molto speciale: sono certo che anche grazie a questa iniziativa daremo il nostro contributo per renderla ancora più bella ed appetibile per tutti gli interessi". Lorenzo Di Nicuolo, Presidente del Centro Studi Civis, ha sottolineato che "l'apertura del punto museale a San Donato Val di Comino rap-

presenta un momento di grande crescita artistica e culturale per tutto il territorio. Il mio auspicio è che in futuro in molti vogliano

accostarsi a questa realtà, con particolare riferimento al mondo giovanile, così bisognoso di nuovi punti di riferimento".

TEMPO LIBERO-ECOTURISMO

Donato Rivieccio, “Vola con i muli,” trekking l’inno agli artisti e parapendio a Terelle CASSINO - Un nuovo inno è stato scritto dal musicista di Cassino Donato Rivieccio. E’ l’inno dedicato agli artisti della provincia di Frosinone. Questa una parte dell’inno sulla Ciociaria:” Manfredi con De Sica e Mastroianni hanno arricchito il cinema mondiale, per l’oratoria da duemila anni è Cicerone il re del tribunale. De Libero, Landolfi e Bonaviri, nei libri han seminato la saggezza. E Gazzelloni con i suoi respiri dal flauto d’oro ha munto la dolcezza.” Rivieccio sta riscuotendo successo con i suoi inni dedicati al mondo dello sport e all’arte. Il musicista cas-

sinate si appresta ad un tour estivo con un concerto.

Manifestazione insolita quella organizzata per il 19 giugno dal Volo Libero Cassino (Frosinone) a partire dal nome: Vola coi Muli, sesta edizione. Si tratta di puro eco-turismo, rivolto agli amanti del volo libero in parapendio e del trekking, due discipline sportive che hanno in comune l’amore ed il rispetto

Fermate due donne rumene a Sora

Arresto dei carabinieri a Piedimonte S. G.

SORA - I Militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servi<io per il controllo del territorio, hanno intercettato e controllato due cittadine di nazionalità Rumena, domiciliate nella Capitale, le quali sono state notate aggirarsi nei pressi di abitazioni isolate del comune Sorano. Ricorrendo i presupposti di legge, le prevenute sono state proposte per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

CASSINO - Piedimonte San Germano, decorsa serata, i Militari della locale Stazione, hanno tratto in arresto M.P.P. 37 enne del posto, in esecuzione di ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Procura della Repubblica di Cassino, per reiterate violazioni degli obblighi imposti dall’A.G.- L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Cassino.

della natura, co-protagonisti i mitici animali, forti ed affidabili lungo i sentieri montani. Il programma prevede dapprima il trasferimento dei partecipanti dall’atterraggio del club organizzatore, sito a Cassino in località Caira, fino al rifugio Le Casermette (Terelle) a quota 1250 metri. Qui entreranno in servizio i muli, adibiti al trasporto delle preziose sacche con i parapendio fino al decollo, un vasto prato presso la cima del Monte Cairo (m. 1669). I piloti seguiranno a piedi lungo un facile sentiero immerso nel verde di un’incontaminata pineta. La particolare esposizione della vetta offre il privilegio di ammirare a nord-est le imponenti cime degli Appennini e ad ovest la punta di Terracina con il suo golfo. In giornate limpide, appaiono a sud-est gli inconfondibili profili del Vesuvio e dell’isola d’Ischia. I piloti torneranno in volo a Cassino con l’obbiettivo di centrare un bersaglio in atterraggio. Discesa rigorosamente a piedi per cultori del trekking ed animali. Una cena per tutti i partecipanti, con ingiusta esclusione dei muli, chiuderà la giornata.

7 ANNO II - N° 140 dOmeNIcA 19 gIugNO 2011

lagazzettacassino190611a  

IL TAPIRO DEL GIORNO AI FRACASSONI L’OSCAR DEL GIORNO VINCENZO DURANTE ANNO i1 - N°140 - dOmeNicA 19 giugNO 2011 - distribuziONe grAtuitA