Page 1

SPETTACOLI Parla il produttore della pièce Rosario Coppolino: “Attori e maestranze del territorio”

Un successo molisano

La compagnia Molise Spettacoli in scena un mese al teatro Manzoni di Milano di Charles N. Papa ROMA - Parlare di teatro è sempre complicato. Soffermarsi sulle carenze del Molise, terra dalla quale si fugge , ancora di più. Regione non contemplata dalle grandi produzioni che non la considerano nei loro tour. E poi, la mancanza di un teatro stabile che scandisca le professionalità regionali e che produca e assembli spettacoli dal Molise. O una scuola di teatro, che formi le figure che vanno a comporre poi il puzzle. Se qualcosa si muove, lo si deve a privati che investono su di loro, e spesso rimettendoci. Ma sono storie vecchie dalle quali sembra ci si voglia impantanare spesso, solo per arrivare allo scontro verbale inutile. La compagnia Molise Spettacoli, supportata da Molise Live e dunque dall’assessorato alla Cultura della Regione Molise, realizza e produce spettacoli da qualche anno. Rosario Coppolino ne cura il lavoro e Edorado Siravo ne è il Presidente. E’ l’unica riconosciuta dal Ministero ed è dunque l’unica che può accedere ai fondi previsti per le compagnie professionali. Raggiungiamo al telefono Rosario Coppolino, il produttore (con Antonella Piccolo) di “L’anatra all’arancia”, la pièce con Debora Caprioglio e Corrado Tedeschi che ha tenuto il palco del Manzoni a Milano dal 5 al 31 maggio raggranellando la ragguardevole cifra di euro 265.000 con 13.000 presenze: “Ove possibile - spiega Coppolino - cerchiamo di operare e di partire dal Molise. Cerchiamo sempre di utilizzare risorse moli-

20 ANNO II - N° 127 VENERDÌ 5 GIUGNO 2009

sane, in ogni spettacolo che abbiamo prodotto e allestito, come I ponti di Madison county o La dodicesima notte ci sono sempre maestranze molisane, attori o tecnici. In questo spettacolo la costumista è molisana, si tratta di Alessandra Benaduce. Purtroppo per il cast ridotto non abbiamo potuto inserire attori del Molise, ma lo abbiamo già fatto nel passato e continueremo a farlo nel futuro”. Scegliendo di parlare in seguito di quanti attori molisani validi possono ambire a Molise Spettacoli, va ricordato che Simone Vaio, Chiara Izzi, Daniele Ialicicco, Paola Cerimele hanno già fatto dei lavori con la compagnia. “Le polemiche puntualizza Coppolino fanno parte del gioco”. Dello spettacolo in oggetto, ci pregia parlare del nome Molise, che gira in tutta Italia: “Eh si - prosegue Coppolino vedere la scritta Molise campeggiare in pieno centro a Milano, in via Manzoni, e per tutto quel tempo, è gratificante. E torneremo al San Babila con I ponti di Madison county e ancora con Molise Spettacoli, mentre L’anatra all’arancia farà il tour invernale nel resto d’Italia”. Ma le considerazioni sul successo lombardo dello spettacolo? “Per essere maggio - conferma Coppolino - abbiamo avuto una media altissima, dal 5 al 31 maggio abbiamo totalizzato 13.000 spettatori con una media di 500 a serata ed un incasso di euro 265.00 a fronte di una media giornaliera di euro 11.000 fra abbonati e sbigliettamento”. Dunque il frutto di un lavoro che raccoglie consensi e prosegue nel tour, anche per la coppia De-

Seminario di management CAMPOBASSO - Dall’8 al 10 giugno, Komart e ARES organizzano un seminario di ‘Management artistico e produzione - Strategie di comunicazione’. Il corso ha una durata di 15 ore con una classe di max 23 alunni. La sede è quella dell’Ares nella zona industriale. Info 3346886367.

bora Caprioglio e Corrado Tedeschi: “Esatto, la coppia Tedeschi-Caprioglio è inedita, l’abbiamo messa insieme noi e, a quanto pare con successo, perchè stanno bene insieme e funzionano, il pubblico ha molto gradito”. O v v i o però che ci preme sap e r e quando ci sarà uno spettacolo prodotto e allestito con tecnici e artisti molisani: “E’ quello che cerco di fare sempre - dice Coppolino. Nel prossimo lavoro abbiamo una disponibilità minore perchè è una co-produzione, ma nell’estiva Le donne al parlamento di Aristofane

useremo quanto più possibile, artisti e tecnici molisani”. Ma Debora Caprioglio cosa dice della compagnia Molise Spettacoli? “Beh lei è contenta - dice Coppolino - è molto fiera di contribuire alla nascita di questo progetto. Lei lavora con me da anni, e dice spesso che vedere nascere una nuova realtà teatrale è sempre qulacosa di positivo”. Ma come mai la sua compagnia non è mai in cartellone in una struttura come il Savoia? “Mah questo non lo so - conclude Coppolino - il direttore artistico Poggiali, non ci ha mai

considerato ne mai ci ha contattato. Francamente non ne capisco il motivo. Al di fuori del Molise siamo ostentati, qui invece è guerra, quelli che sono legati solo al territorio, dicono che non agiamo sul territorio e non facciamo attività. Non è vero, i contribuiti che percepiamo dagli Enti regionali, li ho investiti in allestimenti per esempio ad Agnone, e tutto l’indotto ne trae beneficio. Dunque investo in Molise con molisani”. L’ultima idea è quella di creare un Borgo del teatro a Pietrabbondante. Parole che speriamo, diventino fatti.

BREVI CAMPOBASSO - Da oggi e sino al 9 giugno, dalle 18:00 alle 20:00 mostra antologica galleria Limiti Inchiusi: 14° Mistero, passatofuturo. ISERNIA - Questa sera al discobar La Strada ‘Positivanight’ con Pietro Rama & Charles Papa.

LA SCUOLA DI MIRABELLO PREMIATA A ROMA ROMA - Il 17 maggio si è svolta a Roma la “II giornata nazionale della musica popolare”, istituita con lo scopo di promuovere e valorizzare la cultura musicale popolare e amatoriale quale fondamentale fattore di diffusione delle tradizioni del nostro paese, il tema per le scuole di I grado è stato: "La riscoperta delle tradizioni musicali: bande, cori e gruppi folclorici nel tuo paese". Le scuole che hanno vinto sono state due: l’istituto Petrone di Mirabello Sannitico e il Frank di Cannara (Perugia). Grazie all’interesse delle professoresse Anna Delli Bovi e Giampiera Di Vico il bando del Ministero è stato accolto e realizzato. La ricerca si si è svolta sul gruppo folkloristico dei Mattacchini di Mirabello, lo stesso che, secondo fonti storiche, apparve in un film di Giuseppe Folchi prodotto da Vincenzo Compagnucci “Il prezzo dell’onore” dove il gruppo eseguiva la “Danza dei Mattacchini”. Con grande onore, ancora una volta, come lo scorso anno, la scuola media di Mirabello Sannitico è stata prescelta e premiata.

I Pooh in concerto ad agosto a Miranda MIRANDA - Dopo le defezioni di valerio Negrini e Riccardo Fogli, per oltre trent’anni i Pooh hanno tenuto la stessa formazione. Il tour d’addio di Stefano D’Orazio tocca il Molise l’8 agosto con il concerto allo Stadio. Biglietti in prevendita, cinquemila tagliandi disponibili.

Pagina_20_venerdì 5 giugno:Layout 1.qxd  

BREVI I Pooh in concerto ad agosto a Miranda VENERDÌ 5 GIUGNO 2009 di Charles N. Papa CAMPOBASSO - Da oggi e sino al 9 giugno, dalle 18:00 a...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you