Issuu on Google+

Merce rubata nell’auto Fermate due donne

Politica dell’accoglienza Iorio in Croazia e Montenegro

TERMOLI - Viaggiavano con diversi capi di abbigliamento, generi alimentari, cosmetici e simili, risultati poi rubati in diversi esercizi commerciali. La Guardia di Finanza, durante un controllo di routine, ha fermato l’auto con a bordo due donne, le quali sono state poi condotte nel carcere di Foggia. A PAG. 17

CAMPOBASSO - Il presidente della Regione, Michele Iorio, ha avuto una serie di incontri a Kolasin, in Montenegro, e Dubrovnik, in Croazia, con le autorità locali per il progetto, promosso dalla stessa Regione, denominato “Adri Growth”. L’iniziativa ha incontrato grande condivisione tra i politici locali. A PAG. 5

ANNO III - N° 134 DOMENICA 13 GIUGNO 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

Quotidiano del mattino - Registrato al Tribunale di Campobasso n°3/08 del 21/03/2008 - Direttore Responsabile: Angelo Santagostino - A.I. Communication sede legale: via Gorizia, 42 - 86100 Campobasso -Tel. 0874.481034 - Fax 0874.494752 -Tel. Isernia 0865.414168 E-mail Redazione Campobasso: redazione@lagazzettadelmolise.it - E-mail RedazioneIsernia: lagazzettaisernia@alice.it - E-mail: Amministrazione - Pubblicità: commerciale@lagazzettadelmolise.it - www.lagazzettadelmolise.it - www.gazzettadelmolise.com Stampa: Poligrafica Ruggiero srl - 83100 Avellino - Il lunedì non siamo in distribuzione - La collaborazione è gratuita GIORNALE SATIRICO

Di Pietro tuona, D’Ascanio espulso www.lagazzettadelmolise.it IL TAPIRO DEL GIORNO AD ANTONIO DI PIETRO Dopo gli assessori della nuova giunta provinciale nominati da D’Ascanio, anche lo stesso presidente si è visto sventolare in faccia il cartellino rosso. Antonio Di Pietro, leader e padre-padrone consacrato dell’Italia dei Valori, non guarda in faccia a nessuno e conferma ancora una volta la sua linea intransigente contro chi non rispetta le indicazioni del partito. Con quest’ultimo atto, l’Idv esce anche dalla maggioranza di Palazzo Magno e, in generale, dal centrosinistra molisano sancendo, di fatto, la propria volontà di correre in solitaria. Sarà la scelta giusta? Finora (vedi Comune di Montenero) non lo è stata affatto per l’attapirato Di Pietro.

L’OSCAR DEL GIORNO A FARE VERDE L’oscar del giorno dov r e m m o darlo a Fare Verde, al Comune di Campobasso e all’assessore all’Ambiente Nicola Cefaratti, ma siccome non possiamo consegnarne più di uno allora lo assegniamo solo alla scuola elementare D’Ovidio. Dove ieri mattina gli alunni delle quinte sezioni C e D hanno chiuso in bellezza l’anno scolastico. Vale a dire che hanno rinnovato le belle aiuole antistanti l’edificio di via Roma con l’aiuto del Comune e dei volontari dell’associazione ambientalista che ha ricordato alla scolaresca anche l’importanza della raccolta differenziata. Imparare, certe regole, da piccoli è meglio.

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio


01a