Issuu on Google+

Debito sanitario da pagare con i fondi Fs

Elezioni, ultimo giorno di propaganda

CAMPOBASSO - La Regione Molise dovrà ricorrere ai Fondi Fas (quelli destinati allo sviluppo) per ripianare parte del debito sanitario. Lo ha indicato chiaramente il Ministero dell’Economia che ha pure bocciato il piano di rientro. A PAG.3

CAMPOBASSO - Ultime battute di campagna elettorale. Con i comizi di questa sera si chiude la propaganda. Il segretario regionale del Pd fa sapere che, per impegni, non sarà a Montenero di Bisaccia. ALLE PAGG. 4-18

ANNO III - N° 69 VENERDÌ 26 MARZO 2010 DISTRIBUZIONE GRATUITA

L’OSCAR DEL GIORNO ALL’OPPOSIZONE REGIONALE

Contro la privatizzazione dell’acqua si stanno mobilitando partiti, associazioni, movimenti e semplici cittadini. Tra qualche settimana saranno allestiti banchetti e gazebo per raccogliere firme e ribaltare il decreto Ronchi, recentemente convertito in legge, che ha posto le basi per affidare la gestione del servizio idrico a società private. I gruppi di centrosinistra in Consiglio regionale hanno anche presentato una proposta che andrà in mezzo alla gente assieme al referendum e che il capogruppo del Pd Pardo D’Alete ha definito l’unico atto concreto a difesa dell’acqua molisana.

IL TAPIRO DEL GIORNO A GIANFRANCO VITAGLIANO

Non molte settimane fa aveva detto che il ruolo della Regione era ben altro, non certo quello di produrre zucchero o allevare polli. Peccato che la massima istituzione locale abbia scelto i secondi, smentendo prontamente l’assessore alla Programmazione, Gianfranco Vitagliano che ha dovuto rispettare l’ordine di scuderia, insieme al resto della giunta. Sta di fatto che la Regione ha varato un documento da 36 milioni di euro (altri 27 risalgono all’autunno scorso) con cui ha comprato l’intera Solagrital, della quale potrà decidere anche i futuri vertici. I polli chiacchieroni si riveleranno indigesti per Vitagliano? La risposta gliela darà il nostro tapiro.

La Regione mette all’angolo Dante Di Dario www.lagazzettadelmolise.it

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio


01a