Page 1

ANNO II - N° 212 SABATO 26 SETTEMBRE 2009 DISTRIBUZIONE GRATUITA

www.lagazzettadelmolise.it IL TAPIRO DEL GIORNO A NICOLA D’ASCANIO Casa, dolce casa è quanto si legge all’ingresso di Palazzo Magno. Qualcuno a via Roma deve avere le idee un po’ confuse, perché continua a non volerci aggiornare sull’attività politico-istituzionale dell’ente che amministra. Avrete capito tutti di chi stiamo parlando. E’ ancora il presidente della Provincia Nicolino D’Ascanio l’attapirato del giorno. La novità è che abbiamo avuto finalmente una conferma dal suo addetto stampa che ieri al nostro editore ha confidato: “D’Ascanio ha voluto cancellarvi dalla mailing list” (l’indirizzo di posta elettronica a cui vengono spediti i comunicati stampa, ndr). Ma siamo proprio così brutti e cattivi?

L’OSCAR DEL GIORNO ALL’ACEM L’Acem non molla la presa. Dopo aver trasmesso nel 2008 le proposte di snellimento delle procedure degli appalti pubblici al presidente della giunta regionale, l’associazione dei costruttori edili torna a far sentire la propria voce. Il punto dolente, in particolare, riguarda i ritardi dei tempi per i pagamenti per i lavori pubblici e ai fornitori della Pubblica amministrazione che, nel centro-sud, arriva in media a 720 giorni (24 mesi). In questo modo, un’impresa su quattro è costretta a chiudere. “Non vogliamo pagare le inefficienze della Pa”, denunciano. La perseveranza sarà premiata, ne siamo sicuri: il nostro oscar è solo l’inizio.

redazione@lagazzettadelmolise.it 30.000 copie in omaggio

01a  

IL TAPIRO DEL GIORNO A NICOLA D’ASCANIO DISTRIBUZIONE GRATUITA SABATO 26 SETTEMBRE 2009 ANNO II - N° 212

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you