Issuu on Google+

Elezioni a Campomarino D’Aprile era ineleggibile

Ingoiano 1 euro, bimbi operati d’urgenza

LARINO - I giudici del Tribunale di Larino hanno dichiarato ineleggibile il candidato sindaco di Campoarino alle scorse elezioni, Vito D’Aprile. Il ricorso era stato presentato dall’avvocato Martino per conto dell’altro aspirante primo cittadino Marcello Catena. A PAG 12

TERMOLI - Ingoiano 1 euro mentre giocano in due luoghi e momenti diversi. Operati d’urgenza al San Timoteo due bimbi di tre anni circa. L’intervento, riuscito, è stato necessario per rimuovere dall’esofago la moneta. A PAG 13

ANNO II - N° 185 MERCOLEDÌ 26 AGOSTO 2009 DISTRIBUZIONE GRATUITA

La grande incompiuta www.lagazzettadelmolise.it IL TAPIRO DEL GIORNO AL COMUNE DI CAMPOBASSO Il palazzetto dello sport di Vazzieri, ristrutturato ed inaugurato appena due anni fa, versa nuovamente in condizioni fatiscenti. L’impianto, che ha subito un restyling di ammodernamento per ottenere l’agibilità e l’omologazione, è stato, immediatamente dopo la fine dei lavori, abbandonato a sé stesso. Le società sportive, alla ripresa delle attività, hanno alzato la voce. Ciò frutta un tapiro al comune di Campobasso, la cui porzione maggiore va alla passata amministrazione. A Di Bartolomeo passa la patata bollente, un sindaco che ultimamente riceve non pochi grattacapi dal mondo dello sport.

L’OSCAR DEL GIORNO A SANDRO ARCO Non ha peli sulla lingua l’assessore regionale all’Istruzione Sandro Arco, che ieri ne ha cantate quattro al presidentissimo della Provincia di Campobasso Nicola D’Ascanio. Sulla vicenda del liceo ‘Romita’ il componente della Giunta Iorio si scatena: “Diamo a Cesare quel che è di Cesare. La competenza sulla materia è di Palazzo Magno. Se nonostante il nostro aiuto economico (2,5 milioni di euro per fittare un immobile sostitutivo in attesa che finiscano i lavori a via Scardocchia e 3 milioni di euro ceduti per il primo lotto dell’istituto) non trovano una soluzione, noi che colpa ne abbiamo?” Intanto i maligni già mormorano che dietro tutta la vicenda si celi una partita politica.

redazione@lagazzettadelmolise.it 20.000 copie in omaggio


01a