Issuu on Google+


L'annuario di Villa Giulia è ormai diventato uno strumento di riflessione per tutto quello che è stato realizzato in un anno all'interno della nostra struttura. Sfogliando le pagine e confrontandolo con quelli degli anni passati si può vedere che la linea di condotta addottata da Villa Giulia è quella che ha sempre contraddistinto il modo di agire di tutti gli operatori sui quali gravita. E' stata una crescita costante e consapevole basata su sperimentazioni sempre testate anche se innovative. Negli anni si sono provate nuove esperienze e tanti nuovi "attori" sono entrati a far parte della grande famiglia proponendo aspetti innovativi proprio per dare sempre maggior impulso a tutte le attività di Villa Giulia. In un periodo di forte crisi economica in pochi sono disponibili a cercare di percorrere nuove strade e a sperimentare diverse applicazioni. Invece a Villa Giulia succede tutto questo e attraverso le pagine della rivista potete vedere i tanti campi nei quali ci si addentra per poter dare agli ospiti il massimo dell'assistenza per rendere il loro soggiorno sempre più tutelato e sereno. Non è solo animazione, guidata dalla bravissima Sara, ma anche musica, teatro,yoga, viaggi, conoscenze psicologiche e mille altre attività. Belle gite ( si è ripetuta anche quella tradizionale a San Luca) e anche diverse feste per i nostri ospiti sia in occasione dei compleanni sia , come nel caso di Sergio Mondadori dedicando una giorna per celebrare il suo estro musicale che l'ha portato a suonare sui più importanti palcoscenici del mondo. Una crescita costante e consapevole che fa di Villa Giulia una struttura all'avanguardia presa da modello da parte anche delle istituzioni su come rendere il soggiorno per anziani sempre più al passo con i tempi.

Tradizionale mercatino di Natale a Villa Giulia. Come sempre gende successo di presenze e Il ricavato sarà dato interamente in beneficenza all'Associazione "Il Piccolo Principe".


Sabato 30 novembre Villa Giulia ha voluto festeggiare il suo ospite Sergio Mondadori, chitarrista jazz di grande fama che da qualche tempo soggiorna nella nostra struttura. Sergio ha avuto una vita avventurosa passata tra la Ankara, Monaco(dove ha persino tradotto ad Elvis Presley "O Sole mio) e Parigi. Poi al ritorno in Italia fu assunto dalla RCA dove compose il famoso pezzo Angelino (tratto dalla Marcia Turca di Mozart) che fece da sfondo a una nota reklam di una ditta di sbiancanti. Una bella festa che ha coinvolto tutti: parenti, amici , operatori ed ospiti che Sergio ha gradito molto anche perchè è stata estremamente coinvolgente.

da “il Resto del Carlino” venerdi 29 novembre


GLI OSPITI DI VILLA GIULIA INCONTRANO VERDI di Cinzia Fierro Da tempo è ormai noto che Villa Giulia offre uno spazio per i suoi ospiti all'ascolto della musica. Quest'anno si è deciso di riservare particolare attenzione all'anniversario dei 200 anni dalla nascita di un grande compositore: Giuseppe Verdi. Gli incontri svolti con cadenza settimanale hanno “battuto il tempo” cominciando dalla biografia del musicista attraverso racconti, filmati e ricerca attenta sulla relazione della sua vita e la maturazione nella scrittura musicale. L'intrecciarsi della sua esistenza con l'evoluzione musicale delle sue opere ha dato uno spirito conoscitivo stimolante sia per cercare più in profondità il messaggio verdiano, ma anche perché ogni ospite ha potuto trovare nelle varie opere presentate ricordi, pensieri e comunicazione su temi che vanno dalla propria storia personale a riflessioni culturali e storico-politiche. Si è partiti con le opere giovanili, ma principalmente il centro del lavoro d'ascolto si è soffermato sul Nabucco, Il Rigoletto, La Traviata, il Trovatore che hanno risvegliato arie e storie conosciute e rivelate con la loro musica. In seguito l'Aida ha coinvolto per la sua forza, i Vespri Siciliani con l'energia passionale, la Forza del Destino con il messaggio dell'amore e del perdono, il grande Otello con i suoi risvolti di ricerca sulle sfaccettature d'animo umani fino a Falstaff che con la sua ironia ha alleggerito i drammi musicali precedenti. Gli ospiti così partecipi hanno aspettato fedeli l'ora dell'opera verdiana, con la domanda costante “Quale opera di Verdi ci propone?”. E' stato vissuto il gioco dell'indovinello e nello stesso l'aspettativa che proprio quel giorno si ascoltasse l'opera tanto attesa. Indubbiamente l'opera apre alla memoria e al ricordo sia perché vi è il racconto di una storia e sia perché insieme a questa suona la musica che l'accompagna “tenendo per mano” la biografia di ogni ospite. Con l'opera l'ospite attraversa il tempo sentendolo risuonare e vivificato nel presente soprattutto grazie alla condivisione con le persone che ogni giorno trascorrono il loro tempo in promenade luogo d'accoglienza e di incontri.


dom

02 09 16 23 30 07

31 01 07 08 14 15 21 22 28 29 05 06c

03 10 17 24 01 08

gio

04 11 18 25 02 09

ven

05 12 19 26 03 10

sab

06 13 20 27 04 11

dom

30 07 14 21 28 04

mer

01 08 15 22 29 05

02 09 16 23 30 06

ven

31 07 14 21 28 07

03 10 17 24 31 07

sab

01 08 15 22 01 08

04 11 18 25 01 08

dom

02 09 16 23 02 09

24 03 10 17 24 31

25 04 11 18 25 01

26 05 12 19 26 02

26 02 09 16 23 30

27 03 10 17 24 01

mar

28 04 11 18 25 02

mer

29 06 13 20 27 03

mer

mar

gio

30 06 13 20 27 06

mer

28 05 12 19 26 02

29 05 12 19 26 05

mar

lun

28 04 11 18 25 04

lun

mar

27 03 10 17 24 03

dom

lun

05 12 19 26 02 09

sab

lun

04 11 18 25 01 08

ven

GIUGNO

03 10 17 24 31 07

gio

MAGGIO

02 09 16 23 30 06

mer

APRILE

01 08 15 22 29 05

mar

31 07 14 21 28 04

sab

30 06 13 20 27 03

ven lun

gio

mar

lun

mer

FEBBRAIO

MARZO

29 05 12 19 26 03

gio

27 06 13 20 27 03

gio

30 06 13 20 27 04

ven

28 07 14 21 28 04

ven

31 07 14 21 28 05

sab

01 08 15 22 29 05

sab

01 08 15 22 29 06

dom

02 09 16 23 30 06

dom

i Migliori Auguri di un Felice Anno Nuovo

GENNAIO

GIULIA

villa

Gv


30 06 13 20 27 03

31 07 14 21 28 04

02 09 16 23 30 06

GIULIA

villa

Gv

01 08 15 22 29 05

03 10 17 24 31 07

04 11 18 25 01 08 05 12 19 26 02 09

27 03 10 17 24 01

28 04 11 18 25 02

mar

29 05 12 19 26 03

mer

30 06 13 20 27 04

gio

30 07 14 21 28 04

dom

29 05 12 19 26 02

29 06 13 20 27 03

gio

sab

28 04 11 18 25 01

lun

mer

ven

06 13 20 27 03 10

mar

05 12 19 26 02 09

gio

lun

04 11 18 25 01 08

mer

NOVEMBRE

03 10 17 24 31 07

mar

OTTOBRE

02 09 16 23 30 06

dom

01 08 15 22 29 05

sab

30 07 14 21 28 04

ven

lun

gio

mar

lun

mer

AGOSTO

LUGLIO

31 07 14 21 28 05

ven

01 08 15 22 29 05

ven

01 08 15 22 29 06

sab

02 09 16 23 30 06

sab

02 09 16 23 30 07

dom

03 10 17 24 31 07

dom

26 02 09 16 23 30

mar

27 03 10 17 24 01

mer

28 04 11 18 25 02

gio

24 01 08 15 22 29

lun

25 02 09 16 23 30

mar

27 04 11 18 25 01

gio

28 05 12 19 26 02

ven

29 05 12 19 26 03

ven

29 06 13 20 27 03

sab

30 06 13 20 27 04

sab

30 07 14 21 28 04

dom

31 07 14 21 28 05

dom

2014

26 03 10 17 24 31

mer

DICEMBRE

25 01 08 15 22 29

lun

SETTEMBRE


La Pigotta La pigotta e' una bambola di pezza , una bambola speciale che puo' salvare la vita ad un bambino in un paese in via di sviluppo. sono realizzate a mano con fantasia e creativita' dagli ospiti di villa giulia. Con una donazione minima di â‚Ź.20,00 tutti possono adottare una pigotta e sostenere unicef e i suoi programmi salva vita dell'africa centrale e occidentale. Ogni pigotta apre un cerchio di solidarieta' che unisce chi ha realizzato la bambola, chi l'ha adottata e il bimbo che grazie a unicef verra' inserito in un progetto di lotta alla mortalita' infantile. Avra' pure un cuore di pezza ma ogni anno salva migliaia di bambini!!!! Anna Ruggeri


le lettere di Norina e Maira Luisa Gorini


Un successo la “colazione da Rosanna”. Siamo andati la prima volta venerdì 8 novembre. Il sole ha rallegrato il percorso e, accolti con entusiasmo al bar ci è stata offerta non solo la colazione, ma anche un omaggio floreale: una rosa, per ognuno di noi. Anche la seconda volta, venerdì 15, è riuscita nonostante la pioggia. Accompagnati da Olga che è la responsabile delle attività assistenziali, siamo usciti da Villa Giulia con Ornella, Loredana, Giuseppe, Elena, Lucia che non hanno bisogno di accompagno, Clara con deambulatore, Giulia ed Albertina in carrozzina. Accolti da una splendida tavola ingentilita da rose gialle. Rosanna e Silvia offrono questo pensiero floreale che è di affettuosità da parte loro e di grande entusiasmo da parte nostra. Usciamo da Villa Giulia in fila per due, come fanno le maestre con gli alunni quando li portano fuori dalla scuola, io, Carola, mi improvviso la “maestra” e tutti diligentemente mi seguono con il sorriso e la fiducia che ripeteremo anche le settimane a seguire in questa felice novità. E' stata proprio una bellissima IDEA quella della dottoressa Ivonne, di coinvolgere me e Norina, anch'essa figlia di una mamma che non c'è più, di offrire una colazione uscendo dalla Casa di riposo. Riporta, settimanalmente alcuni ospiti, ad una normalità che potevano svolgere solo quando erano nella loro casa. Ci ha fatto visita il giornalista del Resto del Carlino Paolo Brighenti che si è complimentato e rallegrato con noi, scattando qualche foto, che contiamo vedere insieme ad un suo articolo. Ci ha confidato, ed ha ragione, di dover constatare che da parte di Villa Giulia e di chi ci ospita: Il bar di Rosanna, è una novità che non si aspettava. Un progetto, un'idea che aiuta tutti a vivere meglio. Carola Pandolfo Marchegiani, novembre 2013


1 giugno 2013 Compleanno Coordinatrice CAPELLI IVONNE


Villa Giulia Srl - Residenza protetta - centro diurno piscina idroterapica - sala parrucchiera - sala odontotecnica sala oculistica - sala cinema - animazione giornaliera eventi socio culturali - esposizione moto storiche - corsi mnemonici

via Dall’Olio 2 40065 Pianoro (Bologna) tel. 051.777308 fax 051.774088 www.villagiulia.bo.it e-mail: villa.giulia.srl@alice.it facebook: Villa Giulia


Villagiulia