Page 35

Iniziative Coldiretti

“mangi locale, cresci fenomenale” Educazione alla Campagna Amica di Coldiretti entra in classe ed incontra oltre duemila studenti per educare alla riscoperta del cibo a km zero.

I

l percorso che porterà i tecnici di Coldiretti Piacenza presso le scuole elementari di città e provincia, nell’ambito dell’ormai consolidato progetto di “Educazione alla Campagna Amica”, ha preso il via, nelle scorse settimane, partendo dal capoluogo di provincia con le scuole primarie “Sant’Antonio” e “Giordani”; sedi ormai “storiche” per questa iniziativa che, com’è noto, ha lo scopo di avvicinare i ragazzi al mondo rurale, ricostruendo il legame che unisce i prodotti dell’agricoltura e la stagionalità con i cibi consumati ogni giorno, nella convinzione che una sana educazione alimentare debba iniziare dalla scuola e quindi, di converso, coinvolgere le famiglie. Non a caso le insegnanti di entrambe le scuole, sono impegnate da anni, in una importante opera di educazione alla salute che, ovviamente, inizia dall’alimentazione, ovvero dai prodotti del nostro territorio. Per questo la collaborazione con Coldiretti Piacenza è ormai consolidata e si ripete anche quest’anno con il tema “Mangi locale, cresci fenomenale: dietro ogni grande uomo c’è una grande terra”; iniziativa promossa con il patrocinio della Prefettura di Piacenza, Provveditorato agli studi di Piacenza, Comune di Piacenza, Provincia di Piacenza e il sostegno della Banca

di Piacenza. In particolare il tecnico dell’Organizzazione Cinzia Pastorelli, ha intrattenuto i giovani allievi sul pomodoro e sul tema dell’acqua, argomenti fondamentali per la nostra agricoltura e per l’alimentazione mediterranea. Quest’anno, riferisce Elisabetta Montesissa – responsabile relazioni esterne di Coldiretti – l’argomento vuole sollecitare la curiosità dei ragazzi, indirizzandoli verso le nostre tradizioni agroalimentari, rievocando il legame con il territorio ed i prodotti tipici locali di cui il nostro Paese va giustamente fiero. Anche il progetto di Educazione alla Campagna Amica - ricorda il direttore di Coldiretti Piacenza Giovanni Roncalli - fa parte del

percorso che la nostra Organizzazione intende realizzare per “una filiera agricola tutta italiana”. Il “made in Italy” è il più imitato a livello internazionale e ricondurre i ragazzi alla territorialità, significa riaffermare l’identità storica del nostro paese, fare definitivamente chiarezza sulle tipicità e sulla stagionalità delle produzioni locali italiane. Formare consumatori consapevoli del patrimonio enogastronomico del proprio territorio significa valorizzare le produzioni del territorio, scegliere i prodotti stagionali e imparare ad osservare e salvaguardare l’ambiente circostante, per lo sviluppo dell’agricoltura, settore primario del Paese.

La Coldiretti nell’ambito di “Educazione alla Campagna Amica” ha firmato un protocollo di intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che prevede l’impegno a promuovere, attraverso esperienze pilota, iniziative comuni per sensibilizzare i giovani ad un corretto comportamento civico rispettoso dell’ambiente e delle tradizioni alimentari italiane.

ADMO EMILIA ROMAGNA SEDE REGIONALE

SEZIONE DI PIACENZA

c/o Ospedale Maggiore – Padiglione Rasori Via Gramsci, 14 - 43100 Parma Tel. 0521272571 – Fax. 0521270441 e-mail: info@admoemiliaromagna.it Sito Internet: www.admoemiliaromagna.it

C/O Ospedale Civile - Via Taverna, 49 - 29100 PIACENZA Tel. e Fax. 0523.331474 - piacenza@admoemiliaromagna.it

Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Ag. 3 Parma Codice IBAN: IT91U0538712704000000491066 C/C Postale - Codice IBAN: IT12D0760112700000011316437

“Edoardo Cordani”

FEBBRAIO 2010

33

La Voce dei Coltivatori  

La Voce dei Coltivatori - Coldiretti di Piacenza

La Voce dei Coltivatori  

La Voce dei Coltivatori - Coldiretti di Piacenza

Advertisement