Page 61

Ritratto di Uomo, 1971 Feltro, 80 x120 cm

La frase visibile sul supporto in feltro «sempre raccontava solo ciò che aveva dimenticato», evoca e cerca di delineare virtualmente il ritratto di qualsiasi individuo esistente. Secondo Agnetti infatti, l’uomo per andare avanti deve procedere per continui azzeramenti: la cultura da cui è plasmato e che influisce sui suoi pensieri è un processo senza fine di dimenticanze e memorizzazioni. Il feltro intitolato Ritratto di Uomo (per approfondimenti sulla serie si veda qui, p.), risulta dunque concettualmente in linea con quanto sotteso dai Libri dimenticati a memoria realizzati dal 1969, dimostrando così una coerenza del pensiero dell’autore da sempre teso a presentare il negativo quale strumento di liberazione da qualunque sistema normativo precostituito. Portrait of a Man, 1971 Felt, 80x120 cm

The phrase visible on the felt medium «he always only recounted what he had forgotten» evokes and seeks to virtually outline the portrait of an existent individual. Indeed, according to Agnetti, to go ahead, man must proceed by continually wiping out things: the culture which has moulded him and influences his thoughts is an endless process of forgetting and memorising. The felt entitled Portrait of a Man (for additional information on the series see p.) hence proves to be conceptually in line with that of the Books Forgotten by Heart made starting in 1969. Thus it demonstrates the coherence in the author’s thought, as he has always aimed to present the negative as a tool of freedom from any pre-established regulatory system.

62

Profile for Galleria Il Ponte

Agnetti, Vincenzo. Testimonianza  

A cura di Bruno Corà Testi di Ilaria Bernardi Catalogo in brussura, 30x21 cm, 104 pagine a colori Edizione italiano/inglese

Agnetti, Vincenzo. Testimonianza  

A cura di Bruno Corà Testi di Ilaria Bernardi Catalogo in brussura, 30x21 cm, 104 pagine a colori Edizione italiano/inglese

Advertisement