Page 1

CONSIGLIO REGIONALE DELLA PUGLIA

GRUPPO CONSIGLIARE MODERATI E POPOLARI

PROT. N. Bari 12ottobre 2011 Al Signor Presidente del Consiglio Regionale SEDE INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA SCRITTA ex art, 56 Reg. interno Cons. Regionale OGGETTO: Progetto di assistenza ai pazienti oncologici Asl di Lecce. Cessazione al 31 ottobre 2011. Provvedimenti urgenti. PREMESSO CHE •

Il direttore generale della Asl di Lecce ha provveduto a diramare ai direttori di distretto una nota con la quale si comunica che, a far data 31 ottobre 2011, il servizio di assistenza ai malati oncologici sarà soppresso con inevitabili disagi all’utenza ed alle famiglie dei suddetti ammalati;

La suddetta comunicazione sarebbe attribuita ad una precedente nota dell’Assessore alle politiche della salute Fiore per carenza di fondi;

CONSIDERATO CHE: •

La suddetta decisione trascinerebbe nel baratro più estremo soggetti deboli ed incapaci di difendere i propri diritti per via delle patologie invasive che li hanno colpiti;

Effetto collaterale non di secondaria importanza è anche la caduta di livelli occupazionali che ad oggi, garantiscono un lavoro a 50 autisti e 50 operatori socio sanitari;

l’interrogante chiede al Presidente della Giunta Regionale ed all’Assessore alle politiche della salute di far conoscere: • Quanti siano ad oggi i malati oncologici assistiti che non riceveranno più l’assistenza oggi garantita; •

Se esistano altre associazioni che, sotto l’egida del volontariato, percepiscano comunque finanziamenti dalla Regione Puglia;

In caso positivo far conoscere quali siano e a quanto ammonta il finanziamento complessivo;

A quanto ammonta annualmente il costo del servizio sospeso/interrotto;

Se la decisione di interruzione del servizio suggerita da codesto assessorato è ritenuta definitiva o soltanto sospesa in attesa di reperire ulteriori risorse. Il Consigliere Regionale Antonio Buccoliero

Interruzione assistenza malati oncologici  

Ancora una volta è la salute che viene messa a rischio. Per carenza di fondi, il direttore generale della Asl di Lecce, a seguito di una not...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you