Page 1

two

2 (love*food) anno I - settembre 2010 - numero 0


Pronti , partenza...


Editoriale Benvenuti!

Non posso che accogliervi così su questo numero zero di

G2kitchen!

Non è un numero vero e proprio,

è più’ un modo per annunciarvi che ci siamo anche noi, che siamo nati…e per darvi un piccolissimo assaggio di quello che vogliamo realizzare.

Un’idea che mi si è affacciata alla mente

in una serata primaverile ,

e che subito è stata abbracciata con entusiasmo da tutte le altre ragazze cui è stata proposta… un gruppo che arriva da tutto il mondo, che apre le porte della propria casa e della propria passione e le racconta su questa pagine.

Ognuna come sa fare,

ognuna nel migliore dei modi

e con tanto tanto impegno.

Un gioco,

una piccola sfida a noi stesse … Ma sempre con il cibo, la cucina e quello

che gli ruota attorno come minimo comun denominatore. Chi siamo lo scoprirete nelle prossime pagine…. Cosa facciamo… lo scoprirete nei prossimi numeri…

Che aspettate a venire a curiosare? Genny

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

3


Emozioni. Cucina. Passione. Ricette. Fotografia. Spaccati di vita.

... Questo sarà G2Kitchen:

la realizzazione di un sogno,

l’evoluzione tecnologica e grafica di alcune

belle amicizie nate grazie al blog. Io sono Giulia, meglio sonosciuta come Juls,

una ragazza toscana con una folle passione per la cucina, la fotografia, l’Inglese e la mia terra.

Credo fermamente nella

collaborazione,

nello scambio di esperienze, suggestioni,

gusti e profumi.

Per questo G2Kitchen sarà un

magazine internazionale,

nato dall’apporto e dalla sensibilità di blogger

che vivono

quotidianamente vite diverse

ma caratterizzate dalla stessa

bruciante passione,

guidate dagli stessi sogni.

Credete con noi nel progetto, e insieme potremo

vedere dove i sogni e la passione possono portare! Giulia G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

4


... Via!


ph. GENNY GALLO


Sommario

Editoriale

3

Emozioni. Cucina. Passione. Ricette. Fotografia. Spaccati di vita.

4

Collaborano con noi

8

Appena colte

10

Hamburger con salsa di more e rosmarino

12

Tartellette di grano saraceno con curd ai frutti bosco e gelatina di MORE

15

Sogno di un pomeriggio di fine estate

17

Budino alle more

19

Pane dolce con more e mele

20

Crediti e contatti

23

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

7


collaborano con noi...

SILVIA LUPPI

La Fotografia, oltre ad essere il mio lavoro, è anche la mia passione più grande. Reportage, architettura, still life..... ogni sfaccettatura mi affascina! La mia voglia di imparare e scoprire ogni stile mi ha portato ad avvicinarmi anche al mondo del Food e ad aprire un mio blog su internet. Inizialmente era nato tutto come un gioco, un diario di cucina e di ricordi, ma la passione cresceva ogni giorno di più, spingendomi a studiare seriamente questa strada che mi sta regalando molte soddisfazioni e che mi da la possibilità di mettermi alla prova quotidianamente vivendo esperienze diverse che mi fanno crescere personalmente e professionalmente.

EDDA ONORATO

Vivo a Parigi da qualche anno. Di padre italiano e di madre francese, sono cresciuta in mezzo ai sapori ed ai profumi di queste due magnifiche culture gastronomiche. Appassionata-ossessionata di cucina e di tutto cio’ che gira intorno al cibo, gli ingredienti, la loro storia...mi sono recentemente innamorata della fotografia ed in particolare della fotografia culinaria. Sono l’autrice del blog bilingue (francese e italiano) Un déjeuner de soleil, una colazione di sole, (espressione francese che significa qualcosa d’effimero) dove condivido le mie scoperte, i miei esperimenti e i miei piatti nell’attesa d’invitare tutti ad una degustazione su un terrazzo pieno al sole. Collaboro con case editrici come autrice di ricette e fotografa.

TIINA RINKINEN

Sono Tiina Rinkinen , editor , fotografa e blogger, vivo in Finlandia e sono autrice di Sparklinink, food&home blog dedicato alla mia passione per il cibo e il simple living, uno stile di vita caratterizzato dall’abbandono del superfluo. I miei piatti sono ispirati dalla freschezza degli ingredienti di stagione e dalla semplicità della cucina scandinava. Divertirmi sperimentando nuove ricette, cucinare con ingredienti semplici e di qualità, e ritrovarmi intorno alla tavola a gustarli con parenti e amici è cio’ che rende speciale quello che preparo.

ALESSANDRA GENNARO

Ho imparato a leggere su vecchi Topolino, ai tempi dell’asilo- e da allora non ho più smesso. Negli anni, i libri sono diventati una parte di me, il mio basso continuo, la spina dorsale della mia vita, la cassa di risonanza dei miei incontri e delle mie passioni. Fra queste, quella per la cucina, nata fra le quattro mura di casa e poi cresciuta, in un dilatarsi di spazi, prima fisici e poi virtuali, dalla biblioteca tematica al blog. Quarantaquattro anni, genovese, sempre in giro per il mondo, dedico il tempo che avanza dagli impegni della famiglia e della professione a leggere, scrivere e parlare di cibo, ora negli ambiti più ufficiali dell’editoria, ora in quelli più domestici della mia cucina, da sempre luogo di sperimentazioni culinarie più o meno riuscite. Da oggi, lo farò anche da qui, ripercorrendo la storia di una passione attraverso i suoi protagonisti, dai più insigni ai meno famosi che, con la loro curiosità, il loro entusiasmo e la loro voglia di osare hanno permesso alla cucina di diventare quello che oggi è: un luogo di incontro, di scambio, di confronto, che trae dalle radici del suo passato la linfa per rinnovarsi ogni giorno, nel presente.

SARKA BABICKA

Vivo a Londra dal 2008 , dove mi occupo di fotografia e foodstyling , Ma sono nata e cresciuta a Praga, nella Repubblica Ceca. La mia passione per la fotografia è nata con il primo scatto fatto per il mio blog di cucina Cook Your Dream , circa un anno fa. Amo gli impasti, la cucina, i viaggi e la fotografia.

8

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010


... collaborano con noi

ALICIA MANAS Mi chiamo Alicia, sono spagnola però da 5 anni abito a Milano. Una laurea in lingue e l’amore mi hanno portato in Italia, un amore che si è ampliato verso la fotografia e la cucina italiana. L’interesse per la cucina arriva da lontano, da quando avevo 10 anni e mia mamma mi comprò i primissimi libri di cucina che ancora oggi ho ed utilizzo per alcune ricette leggendarie. Con l’arrivo di internet e la blogosfera mi sono sempre appassionata di più. Due blog (uno in italiano ed uno in spagnolo), e tante foto su Flickr, di cibo e non, sono il risultato di questa avventura.

CLAUDIA SCARPALEGGIA

Mi chiamo Claudia, ho vent’anni e studio Tecnologie Alimentari all’Università di Firenze. Ho scelto questo indirizzo perché sono incuriosita da tutto quello che riguarda il cibo, dalla coltivazione biologica, allo studio delle sue proprietà chimiche… e ovviamente mi piace mangiare cose buone e sane! Oltre a questo, amo viaggiare, fare fotografie e sono appassionata di trekking. Vi aggiornerò ad ogni stagione su cosa potete piantare e raccogliere, se anche voi volete il vostro orticello, e su tutte le proprietà salutari delle vostre verdure fresche!

ELGA CAPPELLARI

Mi chiamo Elga, italianissima, 37enne mamma di tre bambini e appassionata di cucina, semplicemente un’appassionata autodidatta. Credo “nel siamo quello che mangiamo” perciò mi diverto a sperimentare e indirizzare i miei figli a una cultura gastronomica che li stimoli alla ricerca del gusto. Folgorata dalla fotografia, adoro immortalare quello che colpisce i miei occhi e che mi emoziona, sia in cucina che durante i nostri viaggi. Cuoca a domicilio a tempo perso, gestisco il mio blog Semi di papavero, con dedizione ed entusiasmo, perchè in esso ho trovato la mia giusta dimensione.

CAROLINA CENNI

Mi chiamo Carolina ed ho 27 anni. Sono nata e cresciuta a Firenze, ma adesso vivo a Londra. Ufficialmente mi sono laureata in Sociologia e collaboro con un giornale. Ufficiosamente, invece, mi trovate costantemente in cucina con mani e pensieri “in pasta” tra spezie, farine, bilance e il mestolo, che è la mia bacchetta magica. Il mio blog “Semplicemente Pepe Rosa” è nato nell’aprile del 2009 e rappresenta una buffa collezione di racconti, fotografie e ricette. Il mio blog è il modo per condividere il cibo con tutti voi, che è una delle cose che mi rendono più felice in assoluto…

CHIARA BIAGIONI

Sono Chiara, per molti Kia... potrei dirmi un grafico, una decoratrice, di tutto e con tutto, un’ aspirante pittrice o un’impiegata col compromesso della testa tra la nuvole e la voglia di muovere le mani o semplicemente una mamma...o forse tutte queste cose insieme!! Mi piace esprimermi usando ogni mezzo che la creatività mette a disposizione, che siano fascinosi pennelli o un freddo mouse, che siano pentole e padelle o tessuti e fili! Creatrice di grafiche per blog e siti web, mi lancio con pazienza ed entusiasmo in questa nuova avventura!

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

9


Appena colte...

Foto e Ricette di Genny Gallo

...Scoprire un rovo colmo di more durante la passeggiata domenicale, sporcarsi le mani e la bocca golosa mentre si è intenti alla raccolta, e correre a casa per trasformarle in mille delizie... Spuntano lucide e nerissime sui rovi ai bordi delle strade, e oltre che mettere allegria e farci tornare bambini, sono anche preziosi alleati della salute, ricchi di flavonoidi e antiossidanti che ci aiutano a restare giovani, diuretiche e amiche del cuore. Una volta raccolte, si possono conservare in frigorifero per qualche giorno...vanno sciacquate velocemente sotto l’acqua prima di gustarle semplicemente con un cucchiaio di zucchero o in qualche gustosa preparazione... Possono anche essere congelate, messe in freezer per una nottte su un vassoietto e poi raccolte in un sacchetto, per avere tutti i loro benefici e il gusto dell’estate a portata di mano anche in inverno!

10

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010


Hamburger con salsa diMORE e rosmarino


Hamburger con salsa diMORE e rosmarino per 4 hamburger

Ingredienti

Che nessuno rimpianga i fast food !

150 g di more di rovo 2 rametti di rosmarino 1 cucchiaio di salsa di soia 1/4 di cucchiaio di miele 4 hamburger 8 fette di pane bianco 4 fette di pancetta dolce

Procedimento Passare al frullatore e immersione le more lavate velocemente. Setacciare la purea ottenuta , in modo da ottenere una coulis liscia e senza semini, e metterla in un pentolino.Unire la salsa di soia e il miele e lasciare ridurre per circa 5 minuti Intanto su una bistecchiera rovente grigliare le fette di pane, ritagliarne dei dischi della dimensione degli hamburger e tenerli in caldo. Grigliate la pancetta fino a che sarĂ perfettamente croccante, e per ultima la carne, fino alla cottura che preferite. Posare la carne su una prima fetta di pane, coprire con un cucchiaio di salsa e con la pancetta e servire caldo.

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

13 9


Tartellette di grano saraceno con curd ai frutti bosco e gelatina di

MORE


Tartellette di grano saraceno con curd ai frutti bosco e gelatina di

MORE

La dolcezza dei frutti rossi su una

Ingredienti per la frolla: 200 g di farina 00 50 g di farina di grano saraceno 120 g di burro 90 g di zucchero 2 tuorli sale alla vaniglia Per il curd ai frutti di bosco: 200 g di frutti di bosco (ribes, lamponi, more e mirtilli anche surgelati) 70 g di burro 2 tuorli 100 g di zucchero vaniglia per la gelatina di more: 100 g di more 2 g di agar agar in polvere 1 cucchiaio di zucchero

Procedimento Per la frolla: impastare il burro con lo zucchero, unire i tuorli , il sale e la farina. Lavorare velocemente e lasciare riposare in frigorifero per almeno un’ora.

ruvida e golosa

Prendere l’impasto e stenderlo negli stampi da tartelletta, di circa 10-12 cm di diametro. Cuocere in forno caldo a 180 gradi C° per circa 15-18 minuti.

pasta frolla

Preparare il curd mettendo lo zucchero e i frutti di bosco in un pentolino. Quando saranno disfatti, frullarli con un mixer a immersione. Sempre nel mixer unite i tuorli e il burro freddo e continuate a frullare.Se ci fossero molti semini, passate la crema al setaccio, poi mettetela in un pentolino e lasciatela addensare fino a che velerà il cucchiaio. Lasciare raffreddare.

per cercare di catturare l’essenza del bosco...

Per la gelatina: frullare le more e passarle al setaccio.Metterle in un pentolino con lo zucchero e l’agar, fare bollire e lasciare bollire per circa 3 minuti. Assemblare il dolce versando con un cucchiaio o un sac a poche il curd nel guscio di frolla . Con un cucchiaino creare una piccola virgola di gelatina di more sopra la crema, o , a piacere, coprire completamente.

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

15


Sogno di un pomeriggio di fine estate Foto e Ricette di Giulia Scarpaleggia

Unghie tinte di nero, labbra viola, sorrisi impastati e un’euforia magnetica nell’aria. Sono gli ultimi giorni dell’estate, le ultime giornate dedicate al divertimento prima del rientro a scuola o in ufficio. La raccolta delle more ha sempre rappresentato un momento di passaggio per me, un’occasione per trascorrere del tempo con mamma, chiacchierando tra le siepi dell’estate che se ne stava andando e dei suoi regali entusiasmanti, ma anche dell’autunno alle porte e di tutte le aspettative che porta con sé, dei progetti e dei sogni che si infiammano di vita come le foglie del bosco. Ecco due modi semplici ma genuini per usare un parte delle more raccolte, due ricette che racchiudono gli ultimi raggi dell’estate per aprire le porte all’autunno.

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

17


Budino alle

MORE


Budino alle

MORE

Ingredienti 500 ml di panna 50 g di zucchero a velo vanigliato 100 g di more 1 Bacca di vaniglia, semini grattati 2 g di agar agar

Procedimento Frullare le more e passarle ad un setaccio, raccogliendo la polpa in un pentolino. Aggiungere la panna e mettere sul fuoco con lo zucchero l’agar agar e i semini di vaniglia grattati dalla bacca; portare a bollore leggero. Lasciare sobbollire per circa 10 secondi, togliere dal fuoco e suddividere negli stampini. Lasciar raffreddare completamente e servire con qualche mora fresca.

Il sapore intenso e profondo delle more

si ammorbidisce nell’abbraccio della panna, con un tocco ricco e persistente regalato dalla vaniglia.

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

19


Ingredienti 400 g di Farina tipo 0 20 g di Lievito di birra 200 ml di Acqua tiepida 2 cucchiai di Olio extravergine di oliva 300 g di Zucchero (100 g per l’impasto e 200 g per spolverare) 1 Mela Granny Smith sbucciata e tagliata a cubetti 200 g di More Scorza di limone Sale alla vaniglia, ½ cucchiaino da caffè

Pane dolce con MORE e mele More e mele

si sposano alla perfezione,

regalando a questo Procedimento Mettere la farina a fontana su una spianatoia con zucchero e un pizzico di sale. Sciogliere il lievito con l’acqua tiepida e versarlo nel centro della fontana. Aggiungere due cucchiai di olio e impastare a lungo fino a che non si ottiene una palla di impasto elastico e non più appiccicoso, vellutato al tatto. Se necessario aggiungere un po’ di acqua tiepida. Lasciar lievitare in un luogo caldo per circa 2 ore, fino a che non raddoppia di volume. Dividere l’impasto in due parti uguali, stenderne una parte su una teglia foderata di carta da forno oliata in uno spessore di circa 1 cm. Cospargere la pasta con la mela tagliata a pezzettini piccoli, la metà delle more e circa 100 gr di zucchero. Coprire con la pasta rimanente stesa in una sfoglia di 1 cm e sigillare bene i bordi. Cospargere la schiacciata con le more, lo zucchero rimanente e un po’ di scorza di limone grattata. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare prima di servire. 20

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

pane dolce il

sapore caldo e

rustico della fine dell’estate,

dei rovi carichi di frutti e della mela

messa con cura nel cestino della

merenda il primo

giorno di scuola.


Pane dolce con MORE e mele


ph. GENNY GALLO


G2kitchen

numero zero , anno 2010

www.g2kitchen.com Hai proposte, consigli, critiche , suggerimenti, candidature da inviarci?

scrivici:

info@g2kitchen.com

aspettando l’autunno ci trovi qui Genny - http://www.alcibocommestibile.com Giulia - http://www.julskitchen.com Alicia - http://erborina.blogspot.com Alicia - http://amiloquemegustaescocinar.com Silvia http://basilicoepinoli.blogspot.com/ Edda - http://undejeunerdesoleil.blogspot.com/ Sarka - http://www.cookyourdream.com/ Tina - http://www.sparklingink.com/ Chiara - http://www.kiabia.it/ Elga - http://www.semidipapavero.net/ Alessandra - http://menuturistico.blogspot.com/ Carolina - http://www.semplicementepeperosa.com/

Ideazione, progettazione, coordinamento e sito web Genny Gallo Traduzioni e coordinamento della versione internazionale del magazine Giulia Scarpaleggia Progetto grafico e sito web Chiara Biagioni Hanno collaborato agli articoli e alle rubriche Sarka Babicka , Chiara Biagioni, Elga Cappellari ,Genny Gallo, Alessandra Gennaro, Silvia Luppi ,Alicia Manas, Edda Onorato , Tina Rinknen , Claudia Scarpaleggia, Giulia Scarpaleggia Ogni autore è proprietario dei testi e delle immagini da lui create ed è totalmente responsabile dei contenuti del proprio articolo.

G2KITCHEN | SETTEMBRE 2010

23


Ci vediamo ad ottobre con tante ricette, la scuola di fotografia, le recensioni dei libri , la cucina con i bimbi e tanto altro...

g2kitchen_ita  

g2kitchen_ita

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you