Issuu on Google+

L’intervista

Debutto da regista contro la violenza l RaoulBovadirigeMichelleHunziker in“AmoreNero”,cortocontrogliabusi sulledonne.“Rompiamoilsilenzio”, dice. apagina9

MERCOLEDÌ 16.11.2011

Previsione di felicità

Buongiorno

“Di recente ha cominciato ad avere paura che quanto desidera più di ogni altra cosa al mondo – ovvero che la sua vita cominci, che abbia un senso e si trasformi da quella sfocata monocromia in un glorioso technicolor – possa sfuggirle.” (Maggie O’ Farrell) Vita, una nuova vita, voglio accelerare la mia vita. www.lisacorva.com

Diffusi oggi i dati sulla vendita di automobili in Europa

Roma, tavolo tra Fiat e DR Motor sul futuro di Termini Imerese

Quotidiano gratuito Anno 11 Numero 184

Londra, Assange ricorre contro la sua estradizione in Svezia

Venaria (To), apre la mostra su Leonardo (con il suo volto)

Milano, Dori Ghezzi presenta progetto discografico dedicato a De Andrè

Giappone, continua la World Cup femminile di pallavolo

Van Halen: nuovo album con David Lee Roth

Governo quasi fatto Oggi Monti presenta la squadra dei ministri

Toto­nomine l Slitta alle 11 di stamattina l’annuncio del nuovo governo. Il premier terrà anche l’interim all’Economia. Una donna al ministero degli Interni. a pagina 4

Raccomandazione, fa trovare lavoro a 3 italiani su 10

lUna “spintarella” di amici,

conoscenti o parenti è prassi comune nel mercato del lavoro. Emerge da una ricerca. a pagina 3

Hanno detto

“Maternità vuol dire resistenza fisica, disponibilità generosa, senza calcoli”

Claudia Gerini

Usa, sgomberati gli indignati di Zuccotti Park

lBlitz contro l’occupazione del

parco di New York: arrestati circa 200 anti­Wall Street. Ma la protesta continua. a pagina 7

Auto, 3,5 milioni non assicurate

lIn Italia 7 vetture su 100 sono prive della polizza. E il mercato delle false assicurazioni è

sempre più florido. Dall’1 gennaio 2012 ci saranno nuove misure: tutor, autovelox e Ztl saranno usati per scovare i “furbetti”, grazie alla modifica del Codice stradale. a pagina 3

bari

Allarme criminalità: 3 agguati in 3 mesi

lIndagini in corso dopo l’omicidio di lunedì sera a Modugno. a pagina 12

Quarantadue afghani nascosti dentro il tir

lLa scoperta al porto di Bari:

arrestato il conducente. a pagina 12


2

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

I Protagonisti

HERMAN CAIN

Il candidato repubblicano “scivola” sulla Libia

l“Stavamo contro Gheddafi,

no?”. Il video della brutta “gaffe” in tv dell’ex re delle pizze surgelate, candidato alle elezioni Usa 2012, sta spopolando sul web.

Su

city.it

CRISTIAN DE CUPIS

Morto dopo l’arresto Aveva denunciato pestaggio

lAvviata ieri un’istruttoria per

capire le cause della morte del 36enne romano, sabato a Viterbo a 3 giorni dall’arresto. La famiglia teme un nuovo “caso Cucchi”.

IL TEATRO ALLA SCALA DI MILANO

SQUALI PIÙ PROTETTI ENTRO IL 2012

Basta biglietti gratis per assessori e consiglieri

Taiwan metterà al bando la “strage delle pinne”

privilegio: venderà i biglietti di solito riservati alle autorità. Il ricavato andrà a progetti sociali per la città e alle zone alluvionate.

vengono rigettati - agonizzanti - in mare. Ogni anno 73 milioni di predatori muoiono così: le pinne sono ricercate in oriente per la zuppa.

lIl Comune di Milano rinuncia al lDopo l’amputazione, gli quali

LA BIRRA

Berne mezzo litro al giorno protegge il nostro cuore

lCome il vino, la birra - poco più

di mezzo litro al dì, con contenuto alcolico del 5 % - può ridurre i rischi di malattie cardiovascolari. L’ha scoperto uno studio italiano.

ogni giorno video appuntamenti con Sport, People e Cinema

SACRAMENTO

Pornostar legge le favole Genitori in rivolta

lL’ex pornostar Sasha Grey

(23 anni) è stata invitata in una scuola della California a leggere favole alle elementari. “So che ho un passato che non piace a molta gente - ha detto Sasha ai genitori infuriati- ma certo non definisce chi sono”. WASHINGTON

Soldato Usa muore in Iraq In otto anni 4.400 caduti

lIl militare è morto durante

“un’operazione di sicurezza”. Sale così a 4.484 il numero dei soldati Usa caduti in Iraq dall’invasione del 2003. Nel Paese ci sono ancora 40mila soldati americani. Il ritiro è previsto entro il 31 dicembre. CITTÀ DEL MESSICO

“Con la guerra ai narcos la violenza è aumentata”

lDossier di Human Rights

Watch contro la politica antinarcos del governo messicano. “Dal 2006 gli omicidi sono saliti del 269% - dice -. Le forze dell’ordine hanno partecipato a 170 casi di torture, 39 sparizioni e 29 esecuzioni”.

LONDRA

Grande Fratello a Oxford Microfoni su tutti i taxi

lLa cittadina britannica

(nota per l’università) vuole installare sui “cab” microfoni per registrare le conversazioni dei passeggeri. “Ci sarà più sicurezza”, dicono le autorità. “Inaccettabile invasione della privacy” per attivisti e cittadini

NAIROBI

Dipendenza da Internet più diffusa dell’alcolismo

lIl numero di keniani

dipendenti dal web è superiore a quello di tossicodipendenti e alcolisti. A dirlo è uno studio sul Daily Nation. Ma non solo. Secondo l’ong Cradle, in Kenya più del 40% dei bambini sotto i 10 anni sono web-dipendenti.

DAMASCO

Siria, le autorità rilasciano 1.180 manifestanti arrestati

l Lo ha reso noto ieri l’agenzia ufficiale Sana, ricordando che il 5 novembre erano stati rilasciati altri 553 detenuti. Intanto però, secondo l’opposizione, soltanto lunedì la repressione del regime ha fatto altri 96 morti (50 civili).

BUDAPEST

lShaima Jastaniya, 34 anni,

era stata condannata per aver sfidato il divieto di guidare l’auto che vige nel regno. La vicenda aveva sollevato proteste internazionali e il re saudita aveva promesso la grazia. Ma così non è stato. BANGKOK

Senzatetto nel mirino Previsti multa o carcere

Alluvioni in Thailandia “Spostiamo la capitale”

lPolemiche in Ungheria per

lDopo le devastanti alluvioni

una legge contro la criminalità che prende di mira anche gli homeless. Chi sarà trovato per due volte in sei mesi a dormire in luoghi pubblici verrà multato di 150mila fiorini (473 euro) o messo in carcere.

(562 morti da luglio) che hanno colpito anche Bangkok, alcuni deputati del partito di maggioranza hanno chiesto di spostare la capitale. “Bangkok affonda ogni anno - spiegano Sarà sempre più a rischio”.

ATENE

CANBERRA

Grecia, ancora proteste Ordigno in sede governo

Obama in Australia, polizza contro coccodrilli

lContinuano le proteste

contro i piani di austerity . Ieri tensione durante il corteo per il 38° anniversario della rivolta degli studenti del Politecnico. Lunedì una bomba artigianale è esplosa davanti ad alcuni uffici governativi: lievi danni.

RIAD

Donna guidò per protesta Rischia ancora 10 frustate

lSingolare benvenuto al KABUL

Afghanistan, 133 milioni di dollari dal Fondo Monetario

lL’Fmi ha approvato un prestito triennale all’Afghanistan per oltre

133 milioni di dollari. Servirà per sostenere l’economia del Paese nel “periodo di transizione legato al ritiro delle truppe straniere”.

presidente Usa da oggi in visita in Australia. Una società assicurativa gli ha regalato una polizza contro il rischio di essere ucciso da un coccodrillo. Accade in media a 2 persone all’anno. a cura di A.Lamanna e B.Montini


city

3

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

I Protagonisti

LEONARDO

Il genio raddoppia, spunta un autoritratto da giovane

lNascosto fra le pagine del

Codice sul volo degli uccelli, ha tratti simili alla celebre opera che lo ritrae vecchio. In mostra alla Reggia di Venaria (Torino) da oggi.

Vai su

IN FRANCIA

Sangue artificiale, prima trasfusione su volontario

lCreato in laboratorio

all’università Curie di Parigi, è stato ottenuto da cellule staminali del midollo osseo del volontario a cui è stato trasfuso.

INTEL

Il microchip fa 40 anni Lo inventò un italiano

lLo inventò, per la californiana

Intel, Federico Faggin. Il primo microprocessore su singolo chip, il “4004”, aprì la strada alla creazione dei personal computer.

LEGO

GALLINE

La Warner Bros farà un film sulle costruzioni più famose

Oltre 51 milioni di ovaiole fuorilegge in Ue dal 2012

i mattoncini colorati sarà nelle sale di tutto il mondo nel 2014. Racconterà un viaggio in un mondo fatto di soli Lego.

una legge che vieta l’uso di gabbie in batteria. E i volatili allevati lì diventeranno illegali. Rischio multe per 11 Stati (Italia compresa).

l Il lungometraggio sugli omini e lDal 1° gennaio entra in vigore

city.it, ogni giorno video appuntamenti con News, Sport e Cinema

Tre italiani su 10 lavorano grazie alla raccomandazione Roma

La percentuale scende con il diploma (29,7%) e crolla con la laurea (12,7%). Un “quadro” che emerge anche da un’indagine del Ministero del Lavoro secondo cui nel 2010 quasi un’azienda su due (49,2%) ha fatto un’assunzione per conoscenza diretta del candidato e non basandosi sulle sue qualità o sull’esito del colloquio.

I giovani ormai abituati L’ultima indagine dell’Isfol (Istituto per la formazione professionale dei lavoratori), riferita al

Evitare le liste d’attesa Il fatto che gli italiani siano abituati a utilizzare le scorciatoie, lo evidenzia anche una ricerca del Censis. Il risultato dell’indagine: un quarto degli italiani ricorre alle raccomandazioni (rivolgendosi ad un politico) per ottenere la soluzione di un problema burocratico. La motivazione più frequente (indicata dal 6,1%) è legata a una emergenza di salute, per evitare liste di attesa o ottenere un ricovero in ospedale. (CITY)

Di amici, parenti o conoscenti lIl 38% dei giovani sostenuto da “una buona parola”. Un’azienda su due ha assunto per conoscenza diretta.

La spintarella Molto gettonata per trovare un’occupazione. (Ansa) 2010, sottolinea come la famigerata “buona parola” sia il canale privilegiato per accedere al mondo del lavoro, soprattutto se si è giovani. Un fenomeno trasversale che riguarda soprattutto gli adulti tra i 18 e 29 anni (il 38, 1%) ma che non risparmia nemmeno le La vignetta di Michele Cavaliere

Tre italiani su dieci trovano lavoro grazie alla “spintarella” di parenti, amici o conoscenti. La crisi non scalfisce il “vizio” della raccomandazione: mostra di avere radici così profonde da resistere agli choc più forti, dalla rivoluzione di Internet, con milioni di curricula disponibili in un clic, fino alla recessione economica.

persone dai 50 ai 64 anni(24,7%). Secondo la ricerca, si approfitta però dell’aiuto anche tra i 30 e i 39 anni (33.8%). Ad essere raccomandati sono ugualmente uomini (30,4%) e donne (31,1%), soprattutto se hanno un titolo di studio di scuola media (40,7%).

city.it

l Tra due anni la

Commissione Europea definirà le regole per una nuova modalità di tassazione, sul principio del “chi inquina paga”, da applicare alle auto che circolano in tutti i Paesi dell’Ue. Il provvedimento ­ già in vigore nel settore del trasporto merci ­ non si limita a coprire i costi di sviluppo delle infrastrutture ma vuole anche ridurre l’uso personale dell’auto e indurre la gente a usare il trasporto pubblico. Questa misura è inserita nel “Libro bianco” sui trasporti introdotto la scorsa primavera dalla Commissione europea. Obiettivo finale: una riduzione del 60% entro il 2050 (rispetto al 1990) delle emissioni di gas serra legate ai trasporti, pari al 19,5% del totale delle emissioni. (City)

Tre milioni e mezzo senza Rc Auto Ztl, tutor e autovelox per stanarli Nuove norme lA partire dal primo

gennaio 2012 questi strumenti usati per scovare chi non paga la polizza: circa 7 guidatori su cento.

Milano

Tutte le vignette su

NELL’UNIONE EUROPEA

Tra due anni una nuova tassa sulle vetture che inquinano

I dati dell’Aci parlano chiaro. In Italia circolano 3,5 milioni di auto senza assicurazione: 7 veicoli su 100. Il mercato delle polizze false è sempre più florido. Le infrazioni rilevate dalle forze dell’ordine per mancanza di coper-

tura Rc Auto sono state oltre 100mila nell’ultimo anno. Così si è deciso di correre ai ripari.

Codice della strada Le nuove misure entreranno in vigore grazie ad una modifica del Codice della strada (in particolare dell’articolo 193, a cui saranno aggiunti 3 commi) introdotta dalla Legge di Stabilità. A partire dal primo gennaio 2012 i dispositivi automatici per il controllo della velocità, come autovelox e tutor, o del traffico, come le Ztl, forniranno infatti alle forze di polizia anche altre informazioni utili, che permetteran-

no di sapere se i veicoli sono coperti dalla polizza assicurativa.

Controllo incrociato In sostanza, i dati e le targhe rilevati dai dispositivi automatici dal prossimo anno saranno incrociati con i database delle compagnie assicurative; e la “fotografia” scattata da tali dispositivi varrà come mezzo di prova. Ciò consentirà di invitare il proprietario del mezzo ad esibire il tagliando dell’assicurazione. Oppure permetterà di infliggergli le sanzioni già previste per chi viaggia sprovvisto di polizza assicurativa. (CITY)


4

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

I Fatti Rasoio

La Juve chiede i danni alla Figc. Il ricavato andrà devoluto per la plastica al naso di Chiellini ROMA

Bocchino: “Pd e Terzo polo candideranno neo premier”

l Bufera su Italo Bocchino

(Fli) per aver affermato che il premier Mario Monti potrebbe essere il candidato di Terzo Polo e Pd alle prossime elezioni. Il Pdl, che ha chiesto la garanzia di un premier super-partes per il sostenere il nuovo governo, si è infuriato. E il leader di Fli Gianfranco Fini ha dovuto correggere “l’errore” del suo delfino, smentendolo. ROMA

Bankitalia: “Interventi deludenti da manovre”

lLe manovre estive di

bilancio “in termini di credibilità e sostenibilità del nostro debito non sono stati buone e se guardiamo all'andamento degli spread assolutamente deludenti”. Lo ha detto il capo servizio studi di Bankitalia, Marco Magnani, secondo cui “la crisi di governo che siamo vivendo è una diretta conseguenza di questa esperienza”. ROMA

“Berlusconi incarna il peggio dell’Italia”

lAncora dura la stampa

internazionale più prestigiosa contro Silvio Berlusconi. L’edizione europea del settimanale statunitense Newsweek dedica la copertina al l’ex premier con il titolo: “Non solo un vecchio ciarlatano qualunque” e ricorda come Berlusconi “incarni le più grandi debolezze dell’Italia e i suoi peggiori istinti”.

Monti, governo pronto Oggi l’investitura ufficiale ROMA

Maroni: “Lega e Pdl ormai divisi” l Dopo la

decisione del Pdl di sostenere il governo Monti è rottura con la Lega. “Si è interrotto il percorso iniziato nel 1994”, ha dichiarato ieri il ministro dell’Interno uscente Roberto Maroni. Il sostegno al nuovo esecutivo “segna la rottura nei rapporti tra Lega e Pdl: prendiamo atto di questo che ci assegna un ruolo fondamentale che è quello dell’opposizione”, ha spiegato Maroni. Poi ha indicato come probabile data delle prossime elezioni il 2013, e ha commentato: “Ci sarà un anno e mezzo di tempo per capire se l’alleanza Lega­Pdl si potrà ricostruire oppure no”. (CITY)

Consultazioni chiuse l Ultimo giro di trattative ieri per il premier incaricato. Braccio di ferro tra Pd e Pdl sulla presenza di politici, in particolare Gianni Letta, nell’esecutivo.

Roma

Mario Monti salirà stamani alle 11 al Quirinale per comunicare al Capo dello Stato la lista dei suoi 12 ministri, in ritardo di oltre un giorno sugli annunci fatti. Tanto che ieri sera il premier incaricato ha tenuto a tranquillizzare tutti,mercatiintesta,cheilgovernoè pronto: “Sono in grado di assicurarvi che nelle prossime ore metterò a punto con precisione i diversi aspetti di un quadro ben delineato”, ha detto. “Voglio trasmettere la mia fiducia nella solidità delle istituzioni e nella partecipazione della società civile”, ha spiegato. E ha annunciato che stamani renderà nota la squadra di governo. Durante la giornata conclusiva delle consultazioni, ieri, Monti ha incontrato sindacati, rappresentanti delle imprese e del mondo dell’economia, che si sono dette disponibili “a possibili sacrifici parziali delle parti in vista di un risultato positivo più generale”. Un possibile accenno alla patrimoniale. Poi ha avuto un nuovo colloquio di un’ora con il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Ma soprattutto ha continuato a trattare con i rappresentanti dei due

Sereno Mario Monti, ieri, al termine delle consultazioni. maggiori partiti, Pd e Pdl, per convincerli a far entrare dei politici nel governo. La loro presenza, infatti, impegnerebbe di più i partiti a votare in parlamento le misure promosse dall’esecutivo. Molte delle quali saranno improntate al sacrificio economico. L’incognita Letta e Amato Il nodo gira intorno ai nomi di Gianni Letta (ex braccio destro del premier uscente Silvio Berlusconi) e Giuliano Amato (Pd, ex premier e politico di lungo corso). Ufficialmente sia Pd che Pdl chiedono un esecutivo di cosiddetti tecnici, senza la partecipazione di personalità riconducibili direttamente ai partiti. Ma ieri per tut-

(Ansa)

to il giorno si sono diffuse voci e smentite sulla presenza dei due. Il Pdl spinge per Letta: “Se posso dare un consiglio spassionato a Monti io non mi priverei mai di una persona come Gianni Letta”, ha detto il segretario Angelino Alfano. Il P nega di aver posto veti: “Non c’è il minimo, seppure impalpabile, ostacolo del Pd alla formazione dell’esecutivo”, ha detto la capogruppo al Senato Anna Finocchiaro. Ma resterebbe il no su Letta. E anche il vertice di ieri tra Pdl e Terzo polo, che ha contattato direttamente il leader del Pd Pier Luigi Bersani non sarebbe riuscito a scogliere le riserve. L’esito delle trattative si saprà solo oggi. (CITY)

Il professore verso l’interim sull’Economia Roma

I possibili ministri l Oggi la lista ufficiale.

Monti potrebbe tenere a sè il dicastero economico. Possibile, per la prima volta, una donna all’Interno

Il neo-premier incaricato Mario Monti ha ritardato di un giorno le nomine per i governo, a causa delle trattivi con i partiti. Farà ufficialmente i nomi solo stamani alle 11, al Quirinale, ma intanto si moltiplicano le indiscrezioni sui 12 ministri. Si è rafforzata l’ipotesi di un “interim” di Monti all’Economia, con la nomina di quattro viceministri (Bilancio, Finanze, Tesoro e Partecipazioni statali). Prende forza l’ipotesi di una donna, il prefetto Anna Maria Cancellieri, all’Interno. Per la Giustizia

il candidato più gettonato è l’ex presidente della Consulta Cesare Mirabelli, che ora è consigliere generale del Vaticano, il ruolo più elevato che un laico può avere nello Stato Pontificio. E sarebbero esponenti di spicco del mondo cattolico anche i probabili ministri del Welfare (Carlo Dell’Aringa, professore della Cattolica), dell’Istruzione (Lorenzo Ornaghi, rettore della Cattolica) e dei Beni Culturali (Andrea Riccardi, fondatore della Comunià di Sant’Egidio preferito all’ex Direttore della Normale Salvatore Settis). (CITY)

Titoli di Stato ancora a rischio Borsa, tonfo di Finmeccanica

PARIGI

Francia, sale differenziale sui titoli di Stato

Spread a 540 punti l Btp italiani ancora sotto pressione e

l Sale la tensione sul debito

della Francia, con una contrazione del Pil nel secondo trimestre e uno spread che supera la soglia record dei 190 punti. Segno che il Paese potrebbe andare verso un declassamento dell’affidabilità del debito. Alto anche lo spread di Spagna (455) e Belgio (313). Record per il rendimento dei titoli di Stato al 6,32%.

Piazza Affari nervosa, in attesa della formazione del governo.

Milano

Giù Un operatore di borsa.

(Epa)

Seconda seduta negativa di seguito per Piazza Affari e ancora tensioni sui titoli di Stato che hanno coinvolto oggi tutti i Paesi dell’euro. Lo spread tra Btp e Bund ha chiuso a quota 540 punti base e il rendimento del 10 anni italiano che ha superato la soglia critica del 7% (7,13%). Il differenziale coni Bund si è così riavvicinato al record di 576 punti toccato lo scorso 9 novembre. Ieri l’indice Ftse Mib ha chiuso in ribasso dell’1,08%, al termine di una

seduta segnata da continue oscillazioni legate all’andamento dello spread. Alla fine le voci sulla imminente formazione dell’esecutivo hanno fatto recuperare un po’ rispetto al -3% toccato durante la giornata. In rosso anche le altre Borse europee: peggio di noi hanno fatto Parigi (-1,92%) e Madrid (-1,39%). Maglia nera ad Atene (-3,57%).

Crolla Finmeccanica, ancora male Unicredit A Piazza Affari ha pesato soprattutto il tonfo di Finmeccanica, che ha perso il 20,33%. Il gruppo ha annunciato risultati dei primi 9 mesi inferiori alle attese, con una perdita di 324 milioni, cessioni per circa un miliardo, nessun dividendo sull’esercizio 2011. E ha rivisto al ribasso le previsioni per fine anno. Unicredit anche ieri sotto pressione (4,46%), dopo che lunedì scorso ha registrato una perdita nel trimestre di 10,6 miliardi. (CITY)


6

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

I Fatti FERITA A 230 METRI DI PROFONDITÀ

Speleologa intrappolata riportata in superficie “Grazie ai miei eroi”

NAPOLI

Arrestato per mafia consigliere regionale

l Il consigliere regionale

della Campania Enrico Fabozzi, oggi gruppo misto ma eletto per il Pd (dal quale era stato sospeso) è stato arrestato ieri dai carabinieri di Caserta. Per lui accusa di concorso esterno in associazione mafiosa.

l“Sono stati i miei eroi, con loro non ho

mai avuto paura”: così Anna Bonini ha ringraziato ieri i circa 70 volontari del Soccorso Alpino che l’hanno tratta in salvo. La donna, una speleologa bresciana di 36 anni, era intrappolata da domenica pomeriggio in una grotta sull’altopiano di Cariadeghe, a 230 metri di profondità, dove era caduta fratturandosi la tibia e il perone della gamba sinistra. È stata riportata in superficie ieri mattina all’alba. “Ora sono un po’ spaventata ­ ha detto ­ ma credo che tornerò a scendere nelle grotte: è la mia passione. Va così: chi cade deve rialzarsi e continuare”. (Foto Ansa)

CROTONE

Assassinato in Calabria imprenditore dei cereali

l Un imprenditore

calabrese del settore dei cereali è stato assassinato ieri mattina a Cutro (Cr). Era in auto quando è stato raggiunto da due colpi di fucile al volto. L’uomo (incensurato) è morto all’istante. ROMA

“Caso Scazzi, morbosità create dai mass media”

l I media hanno

alimentato una “morbosa ed esasperata attenzione” sull’omicidio di Sarah Scazzi (a d Avetrana in Puglia, nel 2010), ma non hanno influenzato i giudici di Taranto. Lo dice la Cassazione. GENOVA

Un 16enne: “Cocaina offerta da Don Seppia”

l “Don Seppia mi telefonò

offrendomi della coca, ma io pensai alla bibita. Poi lui chiarì trattarsi di cocaina’’. Lo dice un ragazzo di 16 anni albanese, tra le presunte vittime del parroco sotto processo per abusi sessuali su minorenni e spaccio.

LA SENTENZA

“Thyssen, la sicurezza fu azzerata”

lHerald Espenhahn,

amministratore delegato Thyssen, condannato a 16 anni per il rogo che nel 2007 uccise 7 operai di Torino, aveva azzerato gli interventi in materia di sicurezza nello stabilimento, che stava per chiudere. È la sintesi delle motivazioni della sentenza Thyssen (oltre 500 pagine), depositata lunedì. Ad Espenhahn sono state riconosciute le attenuanti. I giudici hanno denunciato il tentato depistaggio da parte di un altro dirigente, che ha provato a corrompere i testimoni: è in corso un’altra inchiesta. (City)

Voleva lasciare l’amante Lui l’uccide a colpi di sedia Arrestato 42enne l Avrebbero avuto una relazione che lei voleva troncare. L’uomo l’ha ammazzata nella casa in cui la donna viveva col marito e la figlia di 7 anni.

Varese

Una relazione extra-coniugale che lei voleva troncare. Poi la lite violenta e l’omicidio. In questo contesto sarebbe maturato l’omicido di Marianna Ricciardi, 35 anni, ritrovata lunedì pomeriggio con la testa fracassata nella villetta nella quale viveva con il marito e la figlia di 7 anni, a Samarate (Varese). L’assassino è Domenico Cascino, 42 anni, finito in manette. La scacchiera e i calci È stato il marito a ritrovare nella casa di famiglia il corpo della donna,

Ha confessato Domenico Cascino (Ansa) che lavorava in un cooperativa di servizi per anziani a Gallarate. I carabinieri hanno subito indagato sui conoscenti, visto che nell’abitazione tutto era in ordine e non c’erano segni di effrazione. Durante la notte tra lunedì e martedì i militari hanno fermato Cascino. L’uomo - che ha ammesso le sue responsabilità da-

vanti al sostituto procuratore di Busto Arsizio, Mirko Monti - è già sotto processo per aver aggredito una donna un paio di anni fa. Disoccupato e senza casa, veniva ospitato in cambio di alcuni lavoretti. Secondo quanto è stato riferito dagli investigatori, la vittima aveva una storia sentimentale con l’omicida, conosciuto sul luogo di lavoro. Marianna Ricciardi però avrebbe deciso di troncare la relazione inviandogli venerdì un sms; ma Cascino non avrebbe accettato questa scelta. Così si è presentato a casa della donna per convincerla a tornare sui suoi passi. Fra i due è nata un’accesa discussione. Poi, secondo la ricostruzione, il 42enne ha massacrato la 35enne: prima scaraventandole addosso una scacchiera in marmo e vetro, poi prendendola a calci; dandole infine il colpo di grazia con una sedia. Quindi è andato in bagno a lavarsi . Dopo è fuggito. (CITY)


city

7

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

I Fatti GABRIELLE GIFFORDS

“Così sono sopravvissuta all’attentato”

Usa, addio a “Liberty Park” Indignati sgomberati a NY Duecento arresti l A due mesi dall’occupazione, ieri la polizia della Grande Mela ha fatto irruzione nel parco simbolo degli anti­Wall Street. Ma la protesta non si ferma.

lPrima intervista tv

per Gabrielle Giffords, la deputata Usa ferita alla testa a Tucson l’8 gennaio scorso: un mitomane sparò al suo comizio (6 morti, 13 feriti). “Sto abbastanza bene ­ ha detto la Giffords, uscita dall’ospedale questa estate dopo che un proiettile le aveva trapassato il cervello ­ ma è difficile”. Poi ha raccontato il suo lento recupero: ha dovuto imparare da capo semplici gesti come sorridere o annuire. (CITY)

lI crimini e i delitti contro i

musulmani sono aumentati in Usa del 50% tra il 2009 e il 2010. Lo dice l’Fbi. Nello stesso periodo sono cresciuti del 13% i delitti ai danni dei cattolici e diminuiti del 4% quelli contro gli ebrei. MANILA

Hillary Clinton a Manila Accolta tra le proteste

lBrutta accoglienza ieri

nelle Filippine al segretario di Stato Usa in visita per il 60° anniversario del trattato di cooperazione militare. Durante le manifestazioni è stata anche bruciata la bandiera a stelle e strisce.

New York

Il blitz è scattato all’una di notte, quando nelle tende di “Liberty Park” (così era stato rinominato Zuccotti Park nel cuore di Wall Street) si stava ancora dormendo. Centinaia di poliziotti in assetto anti-sommossa, il capo protetto da caschi e gli scudi in pugno, hanno fatto irruzione nell’accampamento degli anti-finanza a New York. Durante lo sgombero sono state arrestate circa 200 persone. “Disgraziatamente, il parco era diventato un luogo dove la gente non andava per protestare, ma per violare la legge e, in certi casi, per fare del male agli altri” ha detto il sindaco di New York Michael Bloomberg per spiegare il blitz. In realtà lo sgombero era stato “bloccato” da un giudice della Corte di New York ma lo stop è

WASHINGTON

Crescono i crimini contro i musulmani

Manette Uno degli arrestati ieri mattina: tentava di rioccupare la piazza (Reuters) arrivato troppo tardi. I legali di Occupy Wall Street hanno però chiesto di riaprire il parco alle proteste. Mentre alcuni dimostranti hanno iniziato a spostare il quartier generale un po’ più a Nord, a Foley Square. L’occupazione degli “indignados” newyorkesi era iniziata il 17 settembre.Già dopo poche settimane, le tende di Zuccotti Park erano diventate un simbolo per molte altre manifestazioni anti-Wall

Tracce radioattive nei cieli europei Mistero sull’origine

Steet negli Usa e non solo. Tanto che solidarietà agli sgomberati statunitensi è arrivata dagli “indignati” di vari Paesi, Italia compresa. Ma lo sgombero di New York non è stato isolato. Sempre ieri notte c’è stato un blitz della polizia anche a Oakland: almeno 33 arrestati per resistenza. Mentre nel fine settimana, la polizia era già intervenuta in diverse città: da Portland a St. Louis. (CITY)

TOKYO

Paura post­Fukushima si combatte con iPhone

l Dopo il disastro nucleare

di Fukushima, un’azienda giapponese ha realizzato un nuovo strumento collegabile all’iPhone: un piccolo contatore geiger che misura le radiazioni nell’ambiente.

VOLA CON RYANAIR

Nucleare Esclusa l’ipotesi di una fuga da centrali europee (Ansa)

Iodio 131 lLivelli molto bassi di iodio

radioattivo venerdì sono stati registrati in Europa. Ieri le particelle arrivate in Francia.

Parigi

Non si sa da dove vengano né cosa le abbia provocate. Sono un mistero le particelle radioattive di iodio 131 che da venerdì 11 novembre si muovono nei cieli di diversi Paesi europei. Il primo in cui sono state notate è la Repubblica Ceca, poi si sono spostate in altre zone dell’Europa centrale e ieri sono arrivate in Francia. Le autorità nazionali per l’ambiente e l’Aiea, agenzia Onu per l’energia atomica (la prima a segnalare le particelle, venerdì, con un avviso sul suo sito) stanno cercando di capirne l’origi-

ne. Intanto, dicono di stare tranquilli: gli attuali livelli di iodio 131 sarebbero molto bassi e non causerebbero rischi per la salute. Questa sostanza può provocare tumori e contaminare latte e verdure “ma non a queste concentrazioni”, assicurano all’unanimità. L’Aiea ha anche subito escluso che le particelle potessero venire dalla centrale nucleare giapponese di Fukushima, danneggiata dal terremoto dell’11 marzo. Concorda l’Enea, l’ente italiano per le energie alternative: “Lo iodio 131 decade in 8 giorni, l’origine non può essere Fukushima”, ha detto Massimo Sepielli. L’autorità ceca per la sicurezza nucleare esclude anche che la fonte sia una centrale del Paese: ipotizza piuttosto che le particelle vengano dalla produzione di radiofarmaci (per la cura dei tumori). (CITY)

ISOLE CANARIE

FUERTEVENTURA ● GRAN CANARIA ● LANZAROTE ● TENERIFE

Soggetto a disponibilità, termini e condizioni. Per ulteriori informazioni e per conoscere i giorni in cui i voli sono operativi visita Ryanair.com. Partenze da Milano (Orio al Serio).


8

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

I Fatti TUMORI

Incinta, radioterapia protetta dal piombo

lUn’ inglese di 30 anni ha

partorito un bambino sano dopo essersi sottoposta alla radioterapia per un cancro alla bocca durante la gravidanza. A proteggerla due “schermi” in piombo appositamente costruiti.

Lotto

Estrazione di martedì 15 novembre

Bari Cagliari Firenze Genova Milano Napoli Palermo Roma Torino Venezia Nazionale

10eLotto

57 9 83 17 68 63 42 75 30 27 55

39 35 75 87 21 42 18 18 39 54 2

22 60 19 86 80 90 52 24 3 42 85

6 65 67 55 22 3 34 41 85 64 80 19 3 35 31 90 14 56 7 77 43 52

i numeri vincenti

9 17 18 19 21 22 27 30 35 39 42 54 57 60 63 68 75 83 86 87

Superenalotto 18 21 36 38 45 62 Jolly 85 Superstar 83

L’OSSITOCINA

L’ormone dell’amore fa dimenticare alcol e droga

l La “droga

naturale dell’amore”, l’ormone ossitocina, potrà servire a vincere le tossicodipendenze, dall’alcool e da altre droghe. Lo sostengono scienziati australiani, che, dopo i risultati favorevoli di esperimenti su topi, hanno avviato sperimentazioni cliniche su alcolisti usando spray nasale di ossitocina, per verificare se dosi dell’ormone rendono l’alcool meno attraente. È stato così per i topi adulti che da adolescenti avevano ricevuto dosi quotidiane dell’ormone. (City)

Fecondazione assistita, stop con malattie genetiche Nuove linee guida l La legge 40 conferma il

divieto di ricorrere alla diagnosi preimpianto per le coppie che rischiano di avere figli con patologie ereditarie.

Roma

Le coppie portatrici di malattie genetiche non potranno selezionare embrioni sani per evitare di mettere al mondo bimbi malati. A confermarlo sono le nuovelineeguidadellalegge40inviate al Consiglio superiore della sanità (deve esprimere il parere obbligatorio). Quindi nessuna modifica alla legge; nonostante le sentenze dei tribunali di Salerno, Bologna e Firenze, che hanno permesso a coppie fertili ma portatrici di tare genetiche di ricorrere alla fecondazione assistita per effettuare una diagnosi preimpianto dell’embrione. La legge permette l’uso delle tecniche di riproduzione assistita solo a chi è infertile o è portatore di malattie infettive come Hiv, Hbv e Hcv (i virus di Aids ed epatite) ma non a chi è portatore di malattie ereditarie. Parados-

Centri specializzati Le operazioni di trattamento del liquido seminale. (Ansa) salmente, nota la deputata di Futuro e Libertà Flavia Perina, è come dire alle donne: “Se volete, potete abortire dopo l’amniocentesi, ma non potete in alcun caso prevenire il rischio di trasmissione di malattie genetiche”. Decisione contestata “Le linee guida non possono modificare una legge - spiega l’ex sottosegretario alla Salute Eugenia Roccella (Pdl) -

Per modificarla serve una sentenza della Corte Costituzionale. Infatti abbiamo eliminato l’obbligo di impiantare contemporaneamente un massimo di tre embrioni, giudicato incostituzionale”. Ma la scelta di non recepire la giurisprudenza viene bocciata dall’associazione Luca Coscioni e da Severino Antinori, presidente della “World Association of Reproductive Medicine”. (CITY)

800.145.738


city

9

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

Tutte le interviste su

L’Intervista

Le Idee

city.it

Si moltiplicano gli appelli per far nominare anche donne tra i nuovi ministri. Giusto?

Ezio /sms

L’importante è che non siano specialiste in “bunga bunga”.

Anonimo /sms

Mi sembra che l’Italia e il governo abbiano problemi più importanti da affrontare al momento!

ALEX 67 /sms

Fiche al governo, che bello! Risollevano il paese e non solo quello.

JO /sms

Di sicuro meglio donne e politica che donne e motori...

NAT /sms

Giusto, se ce ne sono all’altezza dell’attuale situazione economica perché no?

Stella /sms

basta che non siano mancate veline!!!

Alessandra /sms

Mi meraviglio che si debbano fare degli appelli per far nominare delle donne . Siamo ancora nel Medioevo!

Sono passato alla regia per combattere la violenza Raoul Bova l Debutta come regista del corto “Amore Nero”, storia di amore malato, con Michelle Hunzinker vittima di un marito violento. In Italia una donna su tre è stata vittima almeno una volta nella vita di qualche forma di violenza. Perché lei ha pensato a questo tema per il suo debutto alla regia?

Sono una persona che crede nella bontà del messaggio e nella solidarietà, e dico sempre di sì a queste iniziative. Si può aiutare chi soffre anche con il cinema, che è poi quello che so fare meglio per arrivare al grande pubblico. I sentimenti positivi esistono ancora, anche se oggi sembrano una rarità.

Aiutare come?

Con i fondi raccolti con la vendita del DVD “Amore Nero” (una volta ripagate le spese, ndr) aiuteremo 1500 donne maltrattate: anche per questo non mi sento di parlare solo di una regia, ma di un progetto nato grazie a Michelle Hunziker.

Anche lei ha avuto un ruolo centrale?

Se il progetto è nato e io l’ho realizzato è grazie alla fondazione, “Doppia Difesa” (creata 3 anni fa dall’attrice svizzera con l’avvocata Giulia Bongiorno, ndr) che mi ha coinvolto al punto da mettermi in gioco con la regia. È stata una sfida appassionante.

All’inizio, però, non era previsto che la Hunziker interpretasse la protagonista. Lei è stata vitti­ ma di stalker: aveva delle remore per questo ruolo?

L’attrice protagonista del corto non si trovava e allora ho proposto il ruolo a Michelle: lei è

rimasta sorpresa. All’inizio non voleva farlo, per non confondere il suo impegno sociale con la recitazione. Ma era la persona più giusta perché conosce il problema da vicino. Per fortuna, lei ha vissuto situazioni meno gravi di quelle del film. È venuta sul set e si è fidata di me, mi ha davvero emozionato. Michelle è il valore aggiunto del film.

Da attore, quali difficoltà ha trovato dietro la macchina da presa?

Ero curioso di sapere cosa si provava ed ho scoperto che è una crescita che mi aiuterà tanto nel mio lavoro d’attore. Ma le due cose non sono scisse, ho trovato molte analogie tra regia e recitazione. Sul set come è andata?

È andato tutto a meraviglia perché ho avuto due attori davvero ‘dentro’ il film (Imma Piro, che interpreta la madre della Hunziker, e Giorgio Marchesi, il marito violento, ndr). E poi c’erano la troupe e mia moglie, che mi è stata sempre vicina e mi ha supportato oltre che sopportato. Mi è piaciuto dirigere, ma sono cosciente del fatto che per farlo bene bisogna avere una preparazione notevole.

le, quella mentale. E poi c’era da vivificare la frustrazione delle donne, che sentono la difficoltà di non poter chiedere aiuto a nessuno, e scelgono di non denunciare perché ci sono le tradizioni da rispettare, i consigli delle mamme da seguire. Molte di loro preferiscono non aprire bocca per non fare altri danni.

Paura e solitudine: un circolo vizioso che occor­ re spezzare.

Con questo progetto voglio lanciare un messaggio educativo e sociale concreto, che sia un passo in avanti per combattere l’indifferenza, la prevaricazione e la discriminazione alimentate dal silenzio. La difficoltà più grande delle donne è la paura, per questo ho voluto chiudere il film con la frase: “lei non è sola”.

“Gli abusi sulle donne si nutrono anche del silenzio sulle vittime. Con questo progetto vogliamo squarciarlo”

In generale qual è stato lo scoglio più difficile?

La scrittura. Ho studiato il testo con la collaborazione di “Doppia Difesa”, la testimonianze delle vittime, e il supporto di psicologi: abbiamo costruito frasi molto precise in cui le donne si sono riconosciute. Come ha trovato il delicato equilibrio tra realtà e finzione?

La scommessa del corto era di non illustrare la violenza del maschio, che prende a botte la compagna, ma esibire una violenza più sotti-

Un finale positivo apre la porta alla speranza, cosa è cambia­ to oggi rispetto al passato?

Oggi si parla con più libertà di violenza domestica; fino a qualche tempo fa si percepiva ma vinceva l’omertà. “Il matrimonio non si può rovinare, è l’unica cosa giusta che hai fatto” era la frase che le madri ripetevano alle figlie quando ero piccolo. Le donne erano vittime di quel modo di pensare che è stato tramandato anche alla nostra generazione, poi però quelle donne hanno iniziato a ribellarsi. A volte, il legame più forte da rompere è quello con i genitori; nel caso del film è quello con la mamma. Firmerà un’altra regia?

Chissà, chi può dirlo. In questo progetto sono confluite tante sinergie ma soprattutto un diluvio di emozioni. Intanto il cortometraggio ha già ricevuto una targa di apprezzamento da parte del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, cosa che ci inorgoglisce. Alessandra Miccinesi

Luigi /sms

Le donne servono per portare luce e colore alla giornata. Sono loro che regalano alla luce la vita dalle loro radici, sentono e restano nelle emozioni e restituiscono un cielo di colore celeste.

Gaetano /sms

ma la vogliamo smettere? se si devono scegliere persone per lui all’altezza, perchè lo si deve obbligare a scegliere donne? non è contro, infatti una forse ci sarà, ma lasciateglielo scegliere con i giusti criteri!

Maurizio /sms

dove lavoro io ci sono donne che lavorano molto meglio di parecchi uomini.se c’è una donna con i requisiti adatti è giusto,perchè no ? Sbagliato sarebbe se fosse lì solo perchè donna,allora la meritocrazia dove sarebbe ?

Antonella /sms

uno/a deve essere nominato/a se ha le qualità non perchè è uomo o donna. Le quote rosa sono una emerita cazzata. le donne fin dai tempi antichi si sono fatte valere non per una legge.

Carlo /sms

Io penso che non sia il fatto di parlare di Uomini a Donne ma semplicente di persone COMPETENTI senza alcuna distinzione di sesso razza o religione!

Marco /sms

per prima cosa fedina penale pulita, la competenza la capacità la serietà e la correttezza. Poi possono essere uomini o donne.

Monica /sms

Se meritano si, se invece sono come le precedenti meglio evitare!!

Per domani? Tre italiani su dieci trovano lavoro grazie alla raccomandazione di parenti, amici o conoscenti. Cosa ne pensate?

city.it

sms: manda un sms con la tua opinione entro le 13.00 di oggi al 342 4111753, sarà pubblicato su city.it/ditelavostra. facebook: diventa fan di City su Facebook (cerca Quotidiano City) e confronta le tue opinioni con quelle dei tuoi amici.


10

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

I Protagonisti

Fiorello fa il pieno di ascolti Quasi 10 milioni davanti alla tv

GIANNA NANNINI

“Un altro figlio? Perché no!”

l “Dopo questo disco esco di scena per un po’, sparisco, mi dedico a mia figlia e inizio a lavorare al nuovo album”. Gianna Nannini parla a Vanity Fair del lavoro, ma soprattutto della piccola Penelope, “che ha tantissimi capelli e una voce pazzesca”. Sulla possibilità di allargare la famiglia dice: “Potrei rimanere incinta di nuovo, ma penso di più a un bambino in affido”. GOSSIP

Andrea Lehotska rivela il suo amore segreto

l “Dopo 12 mesi insieme,

Mattatore Fiorello in un momento del programma “Il più grande spettacolo del mondo dopo il weekend” andato in onda lunedì sera su RaiUno.

Un trionfo l Ascolti record per la prima

puntata di “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, che segna il rientro di Fiorello su RaiUno.

Roma

“Abbiamo fatto il botto”. Fiorello esulta così, al Tg1, intervistato da Vincenzo Mollica, per il boom di ascolti della prima puntata di “Il più grande spettacolo dopo il weekend”, lunedì in prima serata su RaiUno.

CINEMA

“Twilight”, da oggi in sala il quarto film della saga

l Finalmente l’attesa è finita: “The Twilight saga: Breaking Dawn ­ Parte 1” (la seconda uscirà a novembre 2012) di Bill Condon, con i giovani divi Robert Pattinson, Kristen Stewart e Taylor Lautner, quarto film tratto dalla saga fantasy creata da Stephenie Meyer, arriva oggi nei cinema (con due giorni di anticipo rispetto agli Usa). Per capire la portata dell’uragano “Twilight” basta far parlare i numeri: i libri della Meyer (“Twilight”, “New Moon”, “Eclipse” e “Breaking Dawn”) sono stati tradotti in 50 Paesi, con più di 116 milioni di copie vendute, 3,5 milioni delle quali solo in Italia. I primi tre film hanno incassato nel mondo oltre un miliardo e 800 milioni di dollari, e in Italia circa 47 milioni e 300 mila euro. All’anteprima Usa, l’altra sera a Los Angeles, migliaia di fan accampati da giorni hanno urlato a squarciagola per due ore.

Il più visto dopo Sanremo Un risultato al di là di ogni più rosea previsione: lo show, in diretta dal Teatro 5 di Cinecittà, ha inchiodato davanti ai teleschermi quasi 10 milioni di telespettatori (9.796.000), con uno share di 39,19%. Una lunga serata di sketch, ospiti, canzoni, musica, coreografie e risate, che ha totalizzato numeri che non si vedevano da tempo, tanto che l’esordio di Fiorello è il programma più visto del 2011 dopo il Festival di Sanremo, prima dei film del Commissario Montalbano e della Nazionale di calcio. Grande la soddisfazione dei

vertici Rai. Il direttore generale Lorenza Lei gongola: “Ancora una volta la Rai ha dimostrato di saper svolgere appieno il suo ruolo di servizio pubblico”. Di un Fiorello in formato “mundial” che “entra di diritto nella storia della televisione” ha parlato Paolo Garimberti, presidente di viale Mazzini, mentre il direttore di Rai1 Mauro Mazza “condivide con tutta la Rai l’orgoglio e la soddisfazione per lo straordinario successo”. E come aveva promesso di fare in caso di ascolti così strepitosi, “stappiamo una bottiglia di spumante”:

BIGGIO & MANDELLI

“I soliti idioti” senza freni e già si pensa a secondo film l Prosegue

inarrestabile il boom de “I soliti idioti”, il film che segue le orme della sketch comedy tivù e che continua a sbancare il box­office italiano. In soli dieci giorni, il duo formato da Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli, alias Gianluca e Ruggero, hanno superato gli otto milioni di euro d’incassi e già pensano a un secondo film. Sono gli stessi protagonisti a spiegare il perché del successo in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. “Monicelli scriveva i dialoghi ascoltando la gente nei bar, noi andiamo al parco e... prendiamo nota ­ ha detto Mandelli ­ i primi idioti siamo noi. Mettiamo in ridicolo nostri difetti, e abbiamo simpatia per quelli altrui”. Tra le domande arrivate dal pubblico al sito Qui Mediaset, Biggio e Mandelli hanno risposto a chi li accusa di volgarità che “il Parlamento è molto più volgare di noi”. E ai fan hanno rivelato: “Il secondo film? Ci sarà, magari lo faremo noi con l’IPhone”.

Emanuele e io siamo ormai una coppia rodata”. Con queste parole Andrea Lehotska rivela in esclusiva a Diva e donna la sua storia d’amore con Emanuele Berardi, figlio di Barbara D’Urso. Una passione tenuta segreta dal momento che showgirl del “Chiambretti Night” è ancora sposata con il filosofo Stefano Bonaga. ADELE

“Super felice” per esito operazione alla gola

l Adele è soddisfatta

dell’intervento alla gola (per un’emorragia alle corde vocali) a cui si è sottoposta in una clinica negli Usa. Sul suo blog, la star 23enne ha ringraziato i fan “dei pensieri positivi e degli auguri. Mi sto riprendendo bene - ha scritto - sono in via di guarigione e super felice, rilassata e positiva”. GOSSIP

Michael Bublé insulta Kim Kardashian

l Non si può certo dire che il

crooner canadese sia un fan della star dei reality Usa Kim Kardashian – che ha divorziato dal secondo marito, il giocatore Nba Kris Humphries, dopo appena 72 giorni di matrimonio. Durante un concerto l’ha insultata dandole della “putt...”, e dedicando poi la versione di “Feeling Good” di Nina Simone a Humphries. TIVÙ

Al via da domani “X Factor” versione Sky

l Un palco tridimensionale

terrà a battesimo la seconda vita di “X Factor”, che sbarca da domani su Sky Uno dal Teatro della Luna di Assago. Il ritorno al format originale e la scenografia da arena rock, insieme a “Xtrafactor”, sorta di dopofestival con i commenti a caldo di giudici e concorrenti, sono tra le novità dello show. A cura di Laura Zangarini


city

11

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

Lo Sport MERCATO

La Roma ci riprova con Montoya Il terzino non ha rinnovato con il Barça

lLuis Enrique l’ha già avuto a sua disposizione nel

Barcellona B. Già in estate la Roma aveva provato a strapparlo ai blaugrana e alla riapertura del mercato ci riproverà. Secondo As, Martin Montoya continua a essere un obiettivo dei giallorossi (e del Chelsea). Il 20enne terzino destro, in scadenza di contratto a fine stagione, non ha ancora rinnovato.

VERSO L’EUROPEO DEL 2013

L’Under 21 di Ferrara batte l’Ungheria Quinta vittoria di fila, qualificazione in tasca

lQuinta vittoria di fila per l’Italia Under 21 di Ciro Ferrara, che conquista la leadership del gruppo 7 di qualificazione e ottiene virtualmente il pass per l’Europeo del 2013. Per battere 2-0 l’Ungheria, la “cenerentola” del girone, bastano una magia di Gabbiadini nel primo tempo e una rete di Paloschi (un minuto dopo il suo ingresso) nella ripresa.

L’Italia stecca con l’Uruguay l’ultima gara del 2011 Amichevole lI sudamericani trovano il gol

in avvio con Fernandez, poi piovono le occasioni azzurre. L’attacco non punge e l’Italia saluta Roma con una sconfitta.

Roma

La Nazionale si schianta su un duro scoglio chiamato Uruguay. Fortunatamente si tratta solo di un’amichevole, ma i segnali sono importanti. Davanti ad una squadra cinica, subito in vantaggio, tignosa nel difendersi, l’Italia fatica a trovare la via del gol. Alla fine arriva una sconfitta per uno a zero che delude il pubblico di Roma: la Nazionale, infatti, non giocava all’Olimpico dal 2006. Il bilancio dell’Italia nel 2011 rimane positivo: 2 sconfitte (contro l’Irlanda del Trap e ieri) e tante vittorie, che l’hanno qualificata in anticipo ad Euro 2012. Per Prandelli, terza sconfitta della sua gestione, che vede anche 11 vittorie e 5 pareggi.

LA CERIMONIA

Napolitano consegna il tricolore

lPrima un saluto ai

Osvaldo, quante occasioni Pronti, via e l’Uruguay passa: gol di Fernandez che gela Buffon su assist di Caceres. L’inizio choc sveglia gli azzurri, che creano con Pirlo e Balotelli. Le occasioni migliori, di piede (al 20’) e di testa (al 35’), arrivano ad Osvaldo, voglioso di segnare nella “sua” Roma. Ma è Balotelli a sfiorare il gol con due tiracci da fuori al 17’ e al 39’. Bene le difese. Nella ripresa, l’Italia gioca a tratti. Ci provano Osvaldo e Balzaretti. Piovono i cartellini (Pereira rosso), non i gol.

Euro 2012, Trap ok Intanto, ieri sera, si sono giocate le gare di ritorno di quattro spareggi in vista di Euro 2012. Completato dunque l’elenco delle squadre partecipanti. Ci saranno la Croazia (0-0 con la Turchia, dopo il 3-0 dell’andata), la Repubblica Ceca (1-0 al Montenegro, 2-0 all’andata) e l’Irlanda di Trapattoni (1-1 con l’Estonia, 4-0 all’andata). Portogallo-Bosnia, finita sullo 0-0 all’andata, si è giocata alle 22 (concludendosi dopo la chiusura del nostro giornale, ndr). (CITY)

Scontri duri Balotelli non viene risparmiato dai difensori dell’Uruguay.

“nuovi italiani”, ai ragazzi di pelle nera, come Mario Balotelli, cittadini a tutti gli effetti. E orgogliosi di vestire la maglia azzurra, nelle varie discipline. Poi, la consegna alla squadra del tricolore celebrativo dei 150 anni dell’Italia unita. Prima della partita contro l’Uruguay, la Nazionale di calcio in mattinata era stata ricevuta al Quirinale dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. “Siamo una nazione ancora giovane, che ha bisogno di una classe politica coesa e responsabile. Attendiamo delle risposte in un momento di incertezza come questo”, ha detto il capitano Gigi Buffon al Capo dello Stato. E Napolitano ha risposto a Buffon: “Il capitano ha fatto gol. L’Italia sia per gli azzurri l’unico riferimento”, ha sottolineato. (CITY)

Abete risponde alla Juve: “I danneggiati siamo noi” Calciopoli lIl presidente della Figc ha

commentato la richiesta di risarcimento dei bianconeri. Intanto il Tnas gela la Juve: non decide sullo scudetto 2006.

Roma

“È la Federcalcio la prima ad essere stata danneggiata dalle vicende di calciopoli”. Lo ha sottolineato ieri il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, intervenuto su Sky Sport per commentare la richiesta di risarcimento di 443 milioni di euro presentata dalla Juventus al Tar del Lazio proprio nei confronti della Figc. “Anche in

occasione della sentenza del Tribunale di Napoli - ha aggiunto - i giudici hanno respinto tutte le istanze nei confronti della Federazione, che quindi non ha maturato alcuna responsabilità anche da un punto di vista civilistico”. Abete ha ammesso di essere rimasto stupito dalla tempistica dell’azione della Juventus, ma non nel merito: la società bianconera, infatti, aveva preannunciato una richiesta risarcitoria. “La Federazione - ha spiegato - è però molto serena perché ritiene di aver svolto i suoi compiti con attenzione”. Tnas “incompetente” La società bianconera sostiene che la Figc abbia usato due metri

di giudizio opposti nei confronti di Juventus ed Inter , prima assegnando ai nerazzurri lo scudetto 2005/2006, la stagione in cui scoppiò Calciopoli e la squadra bianconera fu retrocessa in serie B, e poi non revocando quella decisione. In proposito, ieri in tarda serata è arrivato un comunicato del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport (Tnas), che ha gelato la Juventus: c’è infatti lo stop al ricorso bianconero contro la mancata riassegnazione dello scudetto 2006, che la Juve avrebbe voluto indietro. Il Tnas, composto dal presidente Angelo Grieco, e dagli arbitri Dario Buzzelli ed Enrico De Giovanni, si è dichiarato incompetente a decidere. (CITY)

Abete Presidente federale dal 2007, ora è anche vicepresidente Uefa.


12 TEATRO PETRUZZELLI

Fitto: “300mila euro per la stagione lirica”

l“Il ministero dei Beni

Culturali ha accolto la mia sollecitazione a stanziare 300mila euro per consentire al Teatro Petruzzelli di inaugurare la stagione lirica”. Così il ministro per i Rapporti con le Regioni, Raffaele Fitto. La stagione si sarebbe dovuta inaugurare il 6 dicembre con il Macbeth di Verdi: l’inaugurazione era però saltata per mancanza di fondi. E rimane rinviata.

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

bari

San Daniele incontra il pane pugliese lFa tappa oggi e domani al

Dona Flor (in via Cognetti, 14) il tour San Daniele, il prosciutto per ogni pane italiano. Con il prosciutto, il pane di Orsara e Triggiano e la puccia salentina.

pagine a cura di alessandra lamanna e pierluigi spagnolo

Quarantadue afghani nascosti dentro il tir Pagati 20mila dollari per arrivare in Italia

lErano in 42, nascosti in un

VIA CAMILLO ROSALBA

Facoltà di Economia, intrusione nell’archivio

tir sbarcato al porto di Bari da una motonave proveniente dalla Grecia. I clandestini, tutti afghani, viaggiavano in un tir con un sistema che permetteva lo scorrimento di cerniere laterali del rimorchio che consentiva l’introduzione all’interno del vano di carico di persone o cose, senza manomettere il piombo doganale posto a sigillo del mezzo. L’autista, un turco di 64 anni, è stato arrestato per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina aggravato. Gli immigrati, per l’approdo in Italia, avevano pagato 20mila dollari Usa ad una organizzazione criminale.

lHanno forzato la porta

d’ingresso dell’ufficio archivio, mettendo a soqquadro tutti gli ambienti. La polizia è intervenuta ieri mattina nella facoltà di Economia, in via Camillo Rosalba, per verificare il danno dovuto all’intrusione. I responsabili dell’ufficio sono al lavoro per appurare l’ammanco e quantificare il danno subito dalla sede. VIA CRISPI

Rapinano la farmacia con un coltello da sub

lIn quattro, con il volto

coperto da passamontagna e uno armato di coltello da sub, hanno fatto irruzione lunedì sera nella farmacia Castellaneta, in via Crispi, nel rione Libertà. Sotto la minaccia dell’arma, si sono fatti consegnare l’incasso della giornata, prima di scappare nelle vie limitrofe. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti. Indagini in corso. POGGIOFRANCO

Mercatino di Natale, da oggi divieto di sosta

lPer l’allestimento della

struttura che, dal 6 dicembre al 6 gennaio prossimi ospiterà la Fiera di Natale, è stato istituito dalle 9 di oggi e comunque sino allo smontaggio - il divieto di sosta e transito su viale Madre Teresa di Calcutta, esclusivamente per la carreggiata centrale, nel tratto tra viale De Laurentis e via Camillo Rosalba. IL BANDO

Contributo alloggiativo un errore nel modulo

lA pagina 2 della domanda per candidarsi a ricevere il contributo alloggiativo del Comune c’è un errore. Serve allegare la “fotocopia della ricevuta di versamento della imposta di registro per l’intero anno 2010”, e non “del 2009”, come riportato erroneamente. Lo sportello del Comune in piazza del Ferrarese è a disposizione.

city

TURISMO

Arrivi stranieri cresciuti del 25% in cinque anni lIn cinque anni, tra il 2005 e

il 2010, gli arrivi internazionali di turisti in Puglia sono cresciuti del 25% (da circa 367.000 a 459.000), così come i pernottamenti (passati da 1,476 milioni a 1,850 milioni circa), in linea con il tasso di crescita medio complessivo (italiani e stranieri) dei flussi verso la regione. Il dato è emerso nell’ambito di “Italy Symposium Usa 2011”, la manifestazione finalizzata alla promozione delle bellezze della Puglia, rivolta a operatori turistici statunitensi e organizzata da Regione e Camera di Commercio barese. Nell’ambito di questo trend in crescita, il mercato americano si posiziona al quinto posto con 26.381 arrivi e 80.208 pernottamenti nel 2010. (CITY)

Allarme criminalità Tre agguati in 3 mesi Lunedì un morto e un ferito grave lL’ultimo omicidio lunedì

sera. Vittima un pregiudicato non affiliato a clan. Ascoltati a lungo due testimoni.

Due testimoni ascoltati per tutta la notte e indagini a tutto campo nel mondo della criminalità per capire le ragioni dell’agguato di lunedì sera nella zona industriale in cui ha perso la vita un pregiudicato di 48 anni, Francesco Campanella, non affiliato ai clan locali. Salgono così a tre le sparatorie avvenute negli ultimi tre mesi a Bari, città che vive una piena emergenza criminalità. Il primo omicidio il 28 agosto: vittima, in via Buccari, Cesare Diomede, sorvegliato spe-

ciale di 38 anni, figlio del boss Biagio, raggiunto da due colpi all’addome. Il 30 ottobre è stato ucciso Alessandro Marzio, incensurato 21enne, vittima di un regolamento di conti e colpevole di aver frequentato Cesare Diomede. Lunedì scorso Campanella è stato ucciso da tre dei dieci colpi esplosi davanti a un capannone in via dei Gelsomini. Nell’agguato è rimasto ferito gravemente un altro pregiudicato, Nicola Lupello, 34enne, sottoposto l’altra notte a un intervento chirurgico. Guerra fra bande I sicari sono entrati in azione attorno alle 20. I due uomini sono stati feriti davanti all’ingresso di un’abitazione, poco distante da un capannone usato come officina meccanica. Ad avvertire i carabinieri i medici dell’ospedale San

Paolo, dove due uomini a bordo di una monovolume scura hanno accompagnato Campanella, già cadavere, e l’amico Lupello, raggiunto ai reni e al fegato da un solo proiettile. Per tutta la notte di lunedì i militari del nucleo operativo ed investigativo hanno ascoltato i due testimoni. Del caso è stata informata anche la procura. La vittima e il ferito non sono ritenuti affiliati ai clan locali. Campanella fu arrestato nel 2009 per detenzione illegale di armi: fu sorpreso in casa con due fucili e oltre 4mila munizioni. Mentre Lupello ha avuto guai con la giustizia per furti e rapine. Il contesto investigativo è comunque legato alla sfera dei clan. L’omicidio è il segnale di una guerra in corso tra bande rivali, spietate e determinate, con una enorme disponibilità di armi. (CITY)

“Box inadeguati nel nuovo mercato”

Il chiusino per le acque di scolo non è funzionale al deflusso dei liquidi, dopo il lavaggio dei pavimenti. E lo spazio all’interno dei box non consente l’adeguata circolazione dell’aria, soprattutto con il calore emanato dai frigoriferi. Sono alcune delle critiche mosse dai commercianti, dopo un sopralluogo effettuato ieri tra i box del nuovo mercato dell’area “ex Palmiotto”, dove nelle prossime settimane verranno trasferite le bancarella dello storico mercato di via Montegrappa, nel rione San Pasquale. “Vogliamo che il Comune effettui gli interventi necessari per

risolvere questi problemi”, spiega Francesco Milella, rappresentante dei commercianti del mercato di via Montegrappa, che secondo una promessa del sindaco Michele Emiliano verrà trasferito nella nuova struttura entro il prossimo 9 dicembre. “Ora chiediamo al Comune che la data di apertura slitti di qualche giorno, proprio per consentire la risoluzione di questi inconvenienti tecnici”, spiegano ancora i bancarellai. Altra grana: quella del prezzo mensile dei box: 330 euro. “Stiamo provando a consorziarci, per abbattere i costi”, spiegano i commercianti. (CITY)

All’ex Palmiotto Nuovo mercato


city

13

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

Bari Agenda Massimo Bucarelli e “Aldo Moro e la pace nella sicurezza” di Federico Imperato. Con gli autori saranno presenti anche gli editori. Feltrinelli Libri e Musica – via Melo 119, Bari. Oggi ore 18.30. Ingresso libero

Cosa fare dalle 9.00 alle 21.00

lVinicio Capossela (foto)

approda nel teatro Petruzzelli con le canzoni di “Marinai, profeti e balene”, album che trova ispirazione nei grandi libri di mare, da Omero a Melville a Conrad, e per il quale l’istrionico cantautore ha appena ricevuto la Targa Tenco, riconoscimento in passato conquistato con i dischi “Canzoni a manovella” e “Ovunque proteggi”. Teatro Petruzzelli – corso Cavour, Bari. Per informazioni: 0802205532. Domenica ore 21. Biglietti euro 45/20.

Cinque ore con “L’idiota”

Famiglia e potere locale

l Dopo l’inedita inaugurazione in trasferta di ieri, a Putignano, i Mercoledì con la Storia tornano a Bari. E proseguendo nella propria proposta culturale, l’associazione del Centro Studi NormannoSvevi apre il quarto ciclo di incontri nel capoluogo ospitando Gérard DeLille in occasione della pubblicazione del volume “Famiglia e potere locale. Una prospettiva mediterranea”. L’autore discute con Saverio Russo del suo volume e dei vent’anni della collana di studi storici “Mediterranea”. Interviene Biagio Salvemini. Libreria Laterza – via Sparano 136, Bari. Oggi ore 18. Ingresso libero

Due libri su Aldo Moro

ALPETRUZZELLI

I“Marinai”diCapossela

l La figura politica e istituzionale di Aldo Moro è al centro dell’appuntamento odierno al megastore Feltrinelli, dove Beppe Vacca, Luca Ricciardi e Luigi Masella presentano i volumi “Aldo Moro, l’Italia repubblicana e i Balcani 1963-1978” a cura di Italo Garzia, Luciano Monzali e

l Impresa titanica, per attori e pubblico, l’inaugurazione della Stagione di prosa del Comune di Bari al Petruzzelli, dove va in scena un adattamento del romanzo “L’idiota” di Dostoevskij con la regia del lituano Eimuntas Nekrosius, uno dei grandi maestri del teatro contemporaneo che due anni fa aveva presentato al Piccinni una riduzione di “Anna Karenina” di Tolstoj. Lo spettacolo, della durata di cinque ore, è in lingua lituana con sottotitoli in italiano. Teatro Petruzzelli – corso Cavour, Bari. Tel. 0805212484. Oggi e domani ore 20. Biglietti euro 33-15

Simon riletto da Ciardo

l Sono riprese le rappresentazioni degli spettacoli in cartellone al Bravò con la direzione artistica di Gianni Ciardo. In scena “Un giardino di aranci fatto in casa” di Neil Simon per la regia dello stesso Ciardo, che propone una personale lettura di questa storia delicata e a tratti commovente sulle tipiche animosità di vita familiare. Ne

sono interpreti Lucrezia Rossetti, Lorenzo D’Armento e Tiziana Gerbino. Teatro Bravò – via Stoppelli 10, Bari. Tel. 339-8903522. Sino venerdì ore 21. Biglietti euro 15/10

Panaro è Orlando furioso

l Nell’ambito della rassegna “Le direzioni del racconto” che il Centro Diaghilev di Guido Pagliaro dedica al teatro di narrazione d’ispirazione letteraria, l’attore Paolo Panaro presenta una lettura scenica della “Follia di Orlando”, riduzione dall’“Orlando furioso” di Ludovico Ariosto, forse il più noto tra i poemi cavallereschi della nostra letteratura: un’opera della quale è quasi impossibile riassumere la trama, ricca com’è di episodi molto spesso interrotti e ripresi. Auditorium Vallisa – strada Vallisa, Bari. Tel. 339-8796764. Oggi ore 21. Biglietti euro 10

Sino al 27 novembre dal mercoledì al sabato ore 21, domenica ore 18. Biglietti euro 10/7

Sgarbossa mago della luce

l Chiude la personale di pittura di Antonio Sgarbossa, “La magia della luce”, così intitolata perché è anche alla luce della sua sensibilità che l’artista veneto si rivela osservatore attento del

Borgia dirige “The Author”

l La Stagione della Tana prosegue con “The Author” di Tim Crouch per la regia di Gianpiero Borgia. Lo spettacolo, consigliato a un pubblico adulto (il tema è quello dell’abuso incestuoso), è destinato a un massimo di 40 spettatori per volta. La narrazione è metateatrale, con il pubblico sistemato su due spalti speculari, e il testo è “avanspettacolo della crudeltà”, una sorta di versione post-moderna dei “Sei personaggi” pirandelliani. Sala Rossa del Castello Svevo – Barletta. Tel. 0883-532569.

DAVENERDÌASABATO

BuonvinoesaporigenuininelborgoanticodiBisceglie

lDue serate di degustazioni di vini pugliesi nel centro storico di

Bisceglie. Venerdì e sabato prossimi torna “Calici nel Borgo Antico”, manifestazione che anche per questa terza edizione promuove i prodotti enogastronomici pugliesi facendo scoprire ai visitatori le bellezze del centro storico, anche con visite guidate. Lo scorso anno parteciparono in ventimila. Dettagli su www.calicinelborgoantico.it.

AUTO NUOVE - KM 0

ALFA ROMEO 159 Multijet FIAT CROMA M.Jet DELTA BRAVO 1600 Multijet 120 cv MERCEDES Classe A ALFA ROMEO 147 FIAT IDEA gpl NEW FIESTA 5p SMART PANDA multijet km 0 NEW FIESTA DIESEL 5p GRANDE PUNTO HYUNDAI i10 5 p. km 0 PUNTO CLASSIC FIAT PANDA metano NEW KA PLUS GIULIETTA JTDM DR5 1.6 gpl NUOVA YPSILON 5 p. m.jet FIAT FREEMONT m.jet

€ € € € € € € € € € € € € € € € € € € €

16.500,00 15.200,00 14.400,00 11.900,00 12.900,00 9.500,00 10.700,00 9.600,00 8.500,00 7.900,00 10.200,00 7.900,00 6.600,00 6.250,00 7.900,00 8.300,00 16.500,00 13.100,00 12.200,00 20.200,00

quotidiano. Le opere di Sgarbossa sono caratterizzate da un intenso lirismo, frutto del sapiente utilizzo della luce che conduce lo spettatore in un mondo onirico e reale. Linea d’Arte – via de Rossi 83, Bari. Tel. 347-7607401. Ultimo giorno ore 9.30-12.30/17-20. Ingresso libero

Gli assemblage di Bishop

l È all’insegna del labirinto la nuova mostra di Fabrica Fluxus, che propone “Daedalus Rising” di Zaelia Bishop. È la prima personale nel Sud Italia dell’artista romano, autore di affascinanti assemblage materici, sospesi in equilibrio sulle regioni selvatiche della memoria e del sogno. Fabrica Fluxus Art Gallery - via Celentano 39, Bari. Tel. 0805236319. Sino al 22 novembre ore 11.30-13.30/17.30-20.30 da martedì a sabato. Ingresso libero

Artisti pugliesi Back Home

LACINE­RASSEGNA

“Carnage”diPolanski

lPrende il via “Original is

Better”, cine-rassegna in lingua originale con sottotitoli in italiano. Il primo film in programmazione è “Carnage” di Roman Polanski con Jodie Foster (nella foto). Multicinema Galleria – corso Italia 15-17, Bari. Tel. 080-5214563. Domani ore 16.20-18.30-20.4022.45. Biglietti euro 5.

l Raccoglie le ultime generazioni di artisti pugliesi, impegnati fuori regione in esperienze di linguaggio intermediale, il progetto d’arte contemporanea “Back Home” curato da Antonella Marino e Marilena Di Tursi. In mostra i lavori di Rossella Biscotti, Pierluigi Calignano, Sara Ciracì, Massimo Grimaldi, Deborah Ligorio e Luigi Presicce. Santa Scolastica – via Venezia, Bari. Sino al 30 dicembre ore 10-13 (sabato ore 11-13/17-20, mercoledì chiuso). Ingresso libero.

AUTO D’OCCASIONE

PRIMA RATA A 180 GIORNI ANTICIPO 0 - IVA ESCLUSA

Viale Ennio, 78 - BARI

ALFA ROMEO 147 JTDM ‘08 FORD FIESTA clima c.lega PEUGEOT 307 HDI S.W. F.O. PEUGEOT 1700 GPL OPEL CORSA LANCIA Y FORD FOCUS TDCI ALFA Sprint iscrizione Asi DYANE 6 FIAT PUNTO FURGONE TRAFIC D. NEW FIESTA 5P 2010 FIAT 500 d'epoca MERCEDES CLASSE A OPEL TIGRA RENAULT CLIO 1.5 diesel DAEWOO MATIZ FIAT PANDA gpl NEW FIESTA 5P AZIENDALE diesel

€ € € € € € € € € € € € € € € € € € €

8.400,00 1.600,00 7.500,00 6.500,00 3.900,00 1.500,00 3.800,00 2.300,00 1.900,00 900,00 5.500,00 8.500,00 4.800,00 2.900,00 800,00 3.500,00 900,00 1.200,00 9.900,00


14

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

city

Questa sera in Tv

Sarà l’attrice napoletana Tosca D’Aquino la guest star della nona puntata di MASTERCHEF in onda domani alle 21.00 su Cielo. Gli aspiranti chef rimasti in gara - Danny, Federico, Ilenia, Imma, Luisa e Spyros - si troveranno infatti alle prese con una Mistery Box dedicata alla tradizione culinaria della Campania.

Ildestinodelmaestrodispada 21.00

BABEL

lDebutta questa sera la prima serie tv cinese trasmessa in Italia. “Il destino del maestro di spada” arriva in anteprima internazionale su Babel (Sky 141), il canale dedicato ai nuovi italiani. La fiction andrà in onda ogni mercoledì in lingua originale con sottotitoli. Il “Destino del maestro di spada”, presentata al RomaFictionFest 2011, è una

produzione televisiva cinese ad alto budget ancora inedita fuori dal Paese asiatico. Appartiene al filone “wuxiapian”, un genere cinematografico e televisivo paragonabile al nostro “cappa e spada”, con molti elementi fantasy. I principali ingredienti sono le arti marziali e la presenza di eroici guerrieri. In Italia questo genere cinematografico è diventato famoso con il film la “Tigre e il Dragone” di Ang Lee. Con questa serie Babel inaugura la sua programmazione dedicata alla comunità cinese in Italia: cortometraggi, documentari e produzioni originali per aprire una finestra sulla sua cultura e sulle sue tradizioni.

Ipilastridellaterra 2110

RETEQUATTRO

lQuasi il 9% di share e una media

di 2,4 milioni di spettatori: dopo l’ottimo esordio della prima puntata, torna questa sera il secondo episodio della serie tratta dal best-seller di Ken Follett. “I pilastri della Terra” racconta la vita in un paesino dell’Inghilterra del 1100: amori, lotte per il trono, faide religiose. Il tutto mentre viene costruita una cattedrale gotica, il “pilastro della Terra” del titolo. Nel cast di questa coproduzione Germania-Canada costata 40 milioni di dollari c’è anche Donald Sutherland.

Kursaal Santa Lucia

Largo Adua, 5/9 - t. 080.5246070

Riposo

Cinema Bari

Multicinema Galleria

C.so Italia, 15-17 - t. 080.5214563

SALA 1 The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1

ABC - Circuito d’autore Via Marconi, 41 - t. 080.9644826

Il paese delle spose infelici

18.15,20.00,21.30

Via Toma, 67 - t. 080.5425000

Il cuore grande delle ragazze

17.15,19.00,21.00,22.40

Armenise

Via Pasubio, 178 - t. 080.5428281

borsa

Il Piccolo Circuito d’Autore Via Giannone, 4 Santo Spirito - t. 080.5333100

I primi della lista

18.15,20.00,21.30

mia vita

20.20,22.35 SALA 4 The Twilight

Saga: Breaking Dawn - Parte 1

Ambasciatori

SALA 1 La kryptonite nella 17.00,18.50,20.50,22.35 SALA 2 One Day 18.30,20.30,22.30

17.30,20.15,22.40 SALA 2 Lezioni di cioccolato 2 16.15,18.20,20.40,22.45 SALA 3 Il Re Leone 3D 16.00,18.05,20.30,22.30 SALA 4 La peggior settimana della

Ladeadell’amore 21.00

Woody Allen vuole scoprire che sia la madre del pargolo che la moglie Helena Bonham Carter l’ha convinto ad adottare. E’ la pettoruta prostituta Judy Orgasm che tenterà di redimere. Mira Sorvino da Oscar. Nevrosi, gag ed etica/morale spassose.

Questifantasmi 21.10

RAIUNO

lIl palcoscenico approda nel

piccolo schermo con l’iniziativa di Rai Uno “La tv si fa teatro”, tutta dedicata alle grandi commedie di Eduardo De Filippo. Dopo il

21.00

SKYCLASSICS

lNel tetro condominio

newyorkese, Mia Farrow cova il figlio del diavolo, protetta da (strepitosi) vicini vegliardi e dal marito arrivista John Cassavetes. Odore di zolfo, puntuali tragedie e sobbalzi dell’inconscio. Da Roman Polanski, un morboso capolavoro immortale (1968).

SALA 3 Immortals 3D 18.10,20.15,22.40 SALA 3 Le avventure di

Tintin - Il segreto dell’Unicorno 3D

16.15 SALA 4 Il

ze

cuore grande delle ragaz-

17.15,19.15,21.15 SALA 5 Lezioni di cioccolato 16.30,18.30,20.30,22.30 SALA 6 The Twilight Saga: 18.15,21.00 SALA 7 La peggior

mia vita

settimana della

18.30,20.30,22.30 SALA 8 I soliti idioti 18.40,20.50,22.40

Multisala Showville

Royal

Breaking Dawn - Parte 1 17.15,20.00,22.40

2

Breaking Dawn - Parte 1

Nuovo Splendor Circuito d’Autore

SALA 1 Il Re Leone 3D 16.20,18.20,20.40 SALA 1 Insidious 22.40 SALA 2 The Twilight Saga:

successo delle prime due (“Filumena Marturano”, trasmessa il 30 novembre 2010, e “Napoli milionaria!”, andata in onda il 4 maggio 2011), stasera tocca a “Questi fantasmi”. Nel cast Massimo Ranieri e Donatella

Rosemary’sBaby

15.50,18.10 SALA 5 Immortals 3D 16.00,18.15,20.30,22.45 SALA 6 I soliti idioti 16.20,18.25,20.45,22.45

Traversa Conte Giusso, 9 (Mungivacca) - t. 080.9757084

CULT

lIl giornalista sportivo

Via Buccari, 24 - t. 080.5569729

Il cuore grande delle ragazze

18.30,20.45,22.30

Alberobello Nuovo

Via Ungaretti, 26 - t. 347.6011277

SALA 1 Quando la 17.00,19.15,21.30

notte

RAIPREMIUM

debutta un nuovo format di 50 minuti, “Autoritratti”, in cui un personaggio delle fiction italiane si racconta davanti alle telecamere ripercorrendo la sua carriera. Questa sera tocca a Nancy Brilli. 20.30

LA7

Susanna Camusso e il giornalista Oscar Giannino saranno gli ospiti di Lilli Gruber questa sera a “Otto e mezzo”. All’interno, la consueta rubrica Il Punto a cura di Paolo Magliaro.

Altamura Grande

SALA 2 La peggior settimana della mia vita 20.00,22.10 SALA 2 Il domani

Via Cappelle, 10 - t. 080.3117705

che verrà - The Tomorrow Series

SALA 1 The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 1

17.00,19.15,21.30 SALA 2 Lezioni di cioccolato 19.15 SALA 2 Immortals 3D 21.40

2

Multicinema Teatro Mangiatordi

Via E. Montale snc - t. 080.3114575

SALA 1 I soliti idioti 19.30,21.30 SALA 2 Il cuore grande

ze

delle ragaz-

19.45,21.45

Bitonto Coviello

17.00,19.00,21.00

Corso Italia, 112 - t. 080.5211668

22.55

lSul canale digitale della Rai

lIl segretario generale della Cgil

Il paese delle spose infelici

18.30,20.30,22.30

Autoritratti

Ottoemezzo

Via Repubblica, 45 - t. 080.3751582

Pina

Finocchiaro. Musiche originali composte da Ennio Morricone.

Casamassima The Space Cinema

Centro comm.le Auchan - Via Noicattaro 2 - t. 892.111

SALA 1 I soliti idioti 20.15,22.30 SALA 1 Le avventure

di Tintin - Il segreto dell’Unicorno 3D 15.35,17.55

15.30,17.45 SALA 3 The Twilight

Saga: Breaking Dawn - Parte 1 16.00,19.00,22.00 SALA 4 Il Re Leone 3D 15.45,17.55,20.10,22.15 SALA 5 The Twilight Saga:

Breaking Dawn - Parte 1

17.25,20.00,22.35 SALA 6 Immortals 3D 17.15,19.40,22.20 SALA 7 I soliti idioti 15.30,17.30,19.45,22.00 SALA 8 Il cuore grande delle ze DIGITALE 16.00,18.00,20.00,22.00 SALA 9 The Twilight Saga:

ragaz-

Breaking Dawn - Parte 1 16.40,19.30,22.15

Castellana Grotte Milleluci Circuito d’Autore Via Marconi, 58 - t. 080.4965107

SALA 1 La kryptonite 17.45,19.45,21.30

nella borsa

Socrate

Via Brennero, 25 - t. 080.4965107

Il paese delle spose infelici

17.30,19.30,21.30


city

15

Mercoledì 16 novembre 2011

www.city.it

Tempo Libero Il Sudoku

© Puzzles by Pappocom ­ www.sudoku.com

Medio

Medio

Soluzioni di ieri

La regola principale Riempire la griglia in modo che ogni riga, ogni colonna e ogni riquadro contengano una sola volta i numeri dall’1 al 9.

Difficile

Difficile

Il Meteo Torino 12°C

Milano 10°C

A cura del Centro Epson Meteo

Verona 9°C

Genova 16°C

Bologna 11°C

Firenze 16°C

Roma 15°C

Napoli 17°C

Bari 16°C

Previsioni per oggi

L’alta pressione continuerà a proteggere quasi tutta l’Italia dove il tempo rimarrà stabile e soleggiato. Faranno eccezione il Sud e le Isole dove il cielo sarà irregolarmente nuvoloso, con nubi più dense su Sardegna e Sicilia dove sarà anche possibile qualche piovasco. Al mattino e di nuovo dopo il tramonto formazione di nebbie in Pianura Padana, a tratti persistenti anche nelle ore centrali, specie nelle aree adiacenti al corso del Po. Temperature minime intorno allo zero al Centronord e possibili deboli gelate; clima diurno più mite nelle aree assolate, con punte di 16-18 gradi al Meridione.

Milano Verona

Bari Napoli polii

Su Sicilia e Sardegna nuvolosità irregolare, ma non associata a fenomeni rilevanti; per il resto tempo bello, salvo la presenza di nebbie fitte in Pianura Padana e a banchi anche nelle valli del Centro. Clima freddo di notte e al mattino, con deboli gelate al Centronord; massime stazionarie.

Proprietà Rcs Quotidiani S.p.a.

Ariete

Aprite gli occhi sul futuro e cancellate le possibili memorie ingombranti. Al risveglio meglio camomilla che eccitante caffè. Un appuntamento romantico illumina la notte come una pioggia di stelle. Amore Rimandate al pomeriggio Lavoro Astuti e bene organizzati Benessere Mattinata un pò inquieta

21.03­20.04

Bilancia

Il ricordo di esperienze amorose passate vi preclude di accorgervi delle proposte presenti che sono timide, ma non assenti. La situazione vi si presenta confusa solo perché è in una fase evolutiva. Amore Aspettate il pomeriggio Lavoro Serve qualche compromesso Benessere Acqua fredda sulle mani

23.09­22.10

Toro

Sarete del tutto tranquilli finché in cielo c’è la luce del sole. Ma la sera si porta al seguito qualche sbiadito fantasma. Se l’appuntamento salta è meglio così. Vi fanno troppa confusione intorno. Amore Non vi sentite coinvolti Lavoro Un particolare ardimento Benessere Colori morbidi e delicati

21.04­20.05

Scorpione

Le oscillazioni dell’emotività annebbiano la vista. Oggi non avete l’umore giusto per farvi intendere senza seminare equivoci. Qualche ostacolo si frappone tra voi e l’oggetto dei vostri desideri. Amore Niente effusioni di sera Lavoro Collaborazione in crisi Benessere Ora favorevole: tramonto

23.10­22.11

Gemelli

Le note dissonanti vengono dal cuore. Un sentimento affettuoso è stato senza parole e un equivoco lo ha avvelenato. Non sarà facile trovare qualcosa da fare che non vi faccia deragliare nella noia. Amore Poca chiarezza in cuore Lavoro La memoria è appannata Benessere Scarse riserve d’energia

21.05­21.06

Sagittario

Scende una calda pioggia sulla pelle del Sagittario. Un dono d’amore vi cade tra le braccia senza fatica. Avete una capacità di penetrazione intelligente che va nel cuore dei problemi come un laser. Amore Un buon senso di armonia Lavoro Nuovi spazi e possibilità Benessere Senso di diffusa serenità

23.11­21.12

Cancro

Vi toccano amenità da arraffare in mezzo alle grane: sarà come raccogliere more mature strappate a un fascio di rovi spinosi. La Luna nel segno tranquillizza il cuore ma soltanto fino al pomeriggio. Amore Emotivamente equilibrati Lavoro Richiesta più disciplina Benessere Profumato mazzo di gigli

22.06­22.07

Capricorno

Può darsi che vi sentiate inquieti fin dal risveglio. Sogni agitati vi fanno scender dal letto più trafelati di quando vi siete coricati. Vi converrebbe sfogare in solitudine la crisi di malinconia. Amore Atteggiamento immusonito Lavoro Volete fare troppe cose Benessere Giunture scricchiolanti

22.12­20.01

Leone

23.07­23.08

Acquario

21.01­19.02

Vergine

24.08­22.09

Pesci

20.02­20.03

Questo giorno può essere portatore di un dono: forse la notizia o l’anticipazione di qualcosa di ricco che vi può capitare sul tardi. Sono consigliati incontri ravvicinati di tipo molto romantico. Amore Una serata emozionante Lavoro Fate tutto di pomeriggio Benessere Erba del segno: l’alloro

Nei rapporti, compresi quelli amorosi, andrete alla ricerca più di una personale affermazione che di un autentico confronto. Marte vi dà la carica e vi rende strepitosamente efficienti e scattanti. Amore Poco attenti al partner Lavoro Esuberanti in ogni atto Benessere Esercizi di rilassamento

Previsioni per domani

Direttore Responsabile Bruno Angelico

L’oroscopo di Astra

Vicedirettore: Antonio Di Rosa Caporedattore: Marco Brando Caposervizio: Fulvio Fiano Vicecaposervizio: Angela Geraci, Elena Tebano

Redazione di Bari Via Villari, 50 ­ 70100 Bari Telefono 080.5210930 ­ Fax 080.5212503 e­mail: citybari@rcs.it

Aggraverete anche piccoli problemi e non è escluso che vi sentiate fiacchi. E’ possibile che si verifichi uno scivolone emotivo per la Luna che entra in opposizione. Conviene procedere con calma. Amore Inquietudine nel profondo Lavoro Agitati e poco intuitivi Benessere Lieve ansia di pomeriggio

Quanto a fiato lasciate a desiderare. E’ meglio lasciare spazio al riposo. Date un po’ di tregua anche alle vostre stressatissime meningi. E’ probabile che i desideri prendano una piega imprevista. Amore Tumulti agitano il cuore Lavoro Possibile fraintendimento Benessere Depressi fiato e memoria

City Italia S.p.A. Sede legale: Via Rizzoli, 8 ­ 20132 Milano Presidente e Amministratore Delegato: Bruno Lommi Consiglieri: Luca Traverso, Andrea Ghisolfi

Reg. Tribunale di Milano n. 689 del 12.12.2001 l Stampa: Sedit ­ Via delle Orchidee, 1 ­ 70026 Z.i. Modugno ­ Bari l Concessionaria di pubblicità: RCS Pubblicità l Filiale di Bari: Via Villari, 50 ­ 70122 Bari ­ Tel. 080.5760111 Fax 080.5760126 l Distribuzione: Pubbligroup srl Padova ­ Tel 049.8641420 l Il giornale è stato chiuso alle ore 21.00 l Responsabile del trattamento dei dati (D. Lgs. 196/2003): Bruno Angelico



CityBari