Issuu on Google+

L’intervista

Buongiorno

“Il cuore ha le sue prigioni che l’intelligenza non apre.” (Marcel Jouhandeau) E io. Prigioniera felice. www.lisacorva.com

Un giorno così ogni mille anni l “L’11indicailcambiamentoe

Quotidiano gratuito Anno 11 Numero 181

l’11/11/2011èl’iniziodiunanuova era”.CosìilnumerologoGuidoRossetti sulladatadioggi.

VENERDÌ 11.11.2011

Previsione di felicità

Napolitano alla giornata per la ricerca sul cancro

Cremona, primo forum nazionale dell’ agroalimentare

Giuramento del nuovo governo greco di unità nazionale

Oggi la sentenza al processo per l’uccisione di Elisa Claps

Amichevole di calcio tra Polonia e Italia a Wroclaw

World Cup di volley: oggi Italia contro Sud Corea

Réunion per i Black Sabbath?

Monti è già pronto Scatta il toto ministri Il Pdl si spacca Forse sabato l’incarico l Sul nome dell’economista c’è già il “Sì” di Terzo Polo, Pd e parte del Pdl. Berlusconi possibilista. No della Lega e dell’Idv. a pagina 4

In Italia 2,7 milioni non sperano più di avere un lavoro

lL’Istat li chiama “scoraggiati”:

persone che non cercano un impiego perché si sentono inadeguate. Sono il triplo della media Ue. a pagina 3

Hanno detto

“Noi designer abbiamo il difetto di accontentarci e di accontentare. Invece dovremmo trovare il cliente dentro noi stessi”

Michele De Lucchi

Pillola dei 5 giorni Presto sarà nelle farmacie

l L’Agenzia italiana del farmaco

ha approvato la medicina che impedisce l’inizio della gravidanza. Manca l’ultimo ok. a pagina 6

Delitti a Roma, 39 da gennaio

l Spari in pieno centro storico a Roma. Ferito un pregiudicato di 48 anni. raggiunto da tre colpi.

Dall’inizio dell’anno nella capitale ci sono stati 28 omicidi e 11 ferimenti. A Roma “c’è una guerra tra bande”, ha detto il sindaco della città Gianni Alemanno. a pagina 8

“Dirty Dancing”, sarà Timberlake il nuovo Johnny Castle?

l Sembra ormai certo: il film culto con

Patrick Swayze e Jennifer Grey sarà pronto nel 2013. Un bookmaker irlandese ha aperto il toto­nomine per il ruolo di protagonista maschile: in testa c’è Justin Timberlake. Buon ultimo Daniel Ratcliffe, il maghetto “Harry Potter”.

bari

Salvati a nuoto nei sottovia allagati

lBari e provincia in ginocchio

per l’acquazzone di ieri. a pagina 16

Da Azita a Hughes weekend di musica

lTanti grandi appuntamenti, da stasera a domenica. a pagina 17


2

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

I Protagonisti

SEBASTIANO PELLE

‘Ndrangheta, catturato boss ricercato da sedici anni

l Trafficante di droga e armi, il

57enne era nell’elenco dei 30 latitanti di massima pericolosità. È stato sorpreso, armato, vicino al porto di Reggio Calabria.

Su

city.it

lSe Carlo sarà re d’Inghilterra,

Camilla, 64 anni, accetterà solo il titolo di Altezza Reale e principessa consorte: non vuole offuscare la memoria di Lady D.

NADIA COMANECI

La grande ginnasta romena domani compie 50 anni

lDiventata famosa a 14 anni alle

Olimpiadi di Montreal (1976), ha vissuto grandi successi e drammi (come la terribile storia col figlio del dittatore Ceausescu). Oggi vive in Usa.

E­COMMERCE

Vola il commercio online Trainano Amazon e Groupon

l Entro la fine del 2011, nove

milioni di italiani avranno fatto almeno un acquisto online. Quest’anno il commercio elettronico è cresciuto del 20%.

LUCIO BATTISTI

Sony condannata, non potrà più pubblicare i suoi testi

lL’ha stabilito il Tribunale di

Milano. L’etichetta dovrà anche risarcire le Edizioni Musicali Acqua Azzurra (della vedova di Battisti) che detengono i diritti dei brani.

ogni giorno video appuntamenti con Sport, People e Cinema

NEW YORK

Università licenzia coach Scoppia rivolta studenti

lIl mitico allenatore di

football, Joe Paterno, 84 anni, è stato licenziato dalla Penn State University per non aver denunciato un suo assistente coinvolto in un caso di abusi. Migliaia di studenti in piazza e scontri con la polizia. L’HAVANA

Nelle scuole cubane a lezione di mandarino

lI rapporti tra Cuba e Cina si

fanno ogni anno più intensi e il Dragone è ormai il 2° partner commerciale dell’isola. Così, scrive la Bbc, alcune scuole elementari cubane hanno introdotto il mandarino fra le materie ordinarie di studio. RIO DE JANEIRO

Arrestato “Nem”, potente boss della droga

lUno dei principali

CAMILLA PARKER BOWLES

“Non sarò mai regina per rispetto a Diana”

narcotrafficanti di Rio, Antonio Bonfim Lopes detto “Nem”, è stato catturato nella notte dalle truppe speciali della polizia militare carioca. Cercava di fuggire nascosto nel portabagagli di un’auto.

MADRID

Decapita figlia di 2 anni “Ordine del diavolo”

lUn uomo di origine

latinoamericana ha decapitato ieri a Girona, in Catalogna, la figlia di 2 anni davanti alla sorellina di 6. Poi ha chiamato la polizia. “Me l’ha ordinato il diavolo”, ha detto agli agenti prima di essere arrestato.

MOGADISCIO

Epidemia di colera Morti almeno 54 bimbi

lAlmeno 54 bambini sono

morti di colera nell’ultima settimana in Somalia, mentre 473 sarebbero in condizioni critiche. Lo ha riferito Press Tv. Intanto resta alta la tensione fra i ribelli somali islamici al Shabaab e il Kenya.

TEL AVIV

Sexgate, confermata condanna a ex presidente

lLa Corte suprema d’Israele

ha confermato ieri e reso esecutiva la clamorosa condanna a 7 anni inflitta nei mesi scorsi all’ex capo dello Stato, Moshe Katzav. Per violenza sessuale, molestie e ostruzione alla giustizia.

PARIGI

lIndia e Pakistan riprendono i colloqui bilaterali interrotti dopo le stragi di Mumbai del 2008. Lo hanno deciso il premier indiano Manmohan Sigh e il pachistano Yousuf Raza Gilani, incontratisi ieri su un atollo delle Maldive. PECHINO

Blocco dei fondi Usa, l’Unesco si ferma

Sei volte il numero 1 Oggi è “Super­Single Day”

lL’agenzia Onu per la cultura

lL’11/11 è la festa di tutti i single

ha annunciato di aver sospeso tutti i progetti e i programmi di spesa fino a fine anno. Dopo il blocco dei finanziamenti Usa, deciso quando l’Unesco ha riconosciuto la Palestina come Paese membro.

in Cina: la data, formata da quattro 1, raffigura infatti la parola cinese che indica gli scapoli. Ma quest’anno, con gli ulteriori due 1 del calendario, la festa sarà “super”. Giro d’affari stellare per negozi di gadget e fiori.

NICOSIA

MELBOURNE

Multata 83enne di Cipro Aveva 2.500 uccelli a casa

Al via in Australia l’inchiesta sui media

lDiecimila euro di multa per

l’anziana: nella sua casa aveva 2.500 uccelli migratori, la cui caccia è proibita. Del valore di circa 8mila euro, erano destinati ai ristoranti isolani. È la prima, pesante condanna emessa a Cipro per bracconaggio.

NEW DELHI

Riparte processo di pace tra India e Pakistan

lL’inchiesta, ordinata dal VAN

Sale il numero dei morti del secondo sisma in Turchia

lAlmeno 13 vittime e 27 feriti. La città della Turchia orientale,

colpita mercoledì sera da una scossa di magnitudo 5,6, il 22 ottobre era stata devastata da un altro sisma (oltre 600 morti, 4.200 feriti).

governo laburista dopo lo scandalo intercettazioni di Murdoch in Gran Bretagna, servirà anche a capire come promuovere la diversità nei media, controllati per il 70% dalla News Ltd del gruppo Murdoch. a cura di A.Geraci e A.Lamanna


city

3

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

I Protagonisti

AGGUATO IN CURIA A FIRENZE

Aggredì l’arcivescovo, diffusi due identikit

lL’uomo che venerdì scorso ha

sparato contro l’arcivescovo Giuseppe Betori ha 60/70 anni, è brizzolato con barba, alto 175 cm. Per segnalazioni: 800-501233.

Vai su

NIDAR SINGH NIHANG

GIULIO MALGARA

LAURA PAUSINI

L’ultimo guerriero sikh cerca un successore

Rinuncia alla presidenza della Biennale di Venezia

Dopo due anni di silenzio torna con “Inedito”

Inghilterra, l’ultimo guerriero della religione sikh. Ha 44 anni e cerca un allievo cui insegnare la “scienza delle armi” (foto Daily mail).

polemiche. La candidatura del presidente dell’Auditel, 73 anni, era stata proposta dal ministro della Cultura Galan, suo amico.

l’11° - della cantante romagnola, 37 anni. Un duetto rock con Gianna Nannini e una ballad con Ivano Fossati fra le 14 canzoni.

lNon vive nel Punjab (India) ma in lSi è fatto da parte dopo le molte lEsce oggi il nuovo album -

“LISTA ROSSA” DELL’IUCN

Il rinoceronte bianco è sull’orlo dell’estinzione

lIl 25% dei mammiferi è a rischio estinzione. Fra questi, il rinoceronte bianco, che vive in Africa centrale e settentrionale. Già dichiarato estinto quello nero.

city.it, ogni giorno video appuntamenti con News, Sport e Cinema

ln Italia 2,7 milioni non sperano più in un posto di lavoro persone disponibili ad avere un impiego, però non lo cercano attivamente. Da noi sono l’11% della forza lavoro, il triplo che in Europa.

Roma

Sono 2,7 milioni gli italiani che, pur essendo disponibili a lavorare, non cercano attivamente un impiego: l’11,1% della forza lavoro; il triplo rispetto al dato medio dell’Unione europea, fermo al 3,5%. Gli statistici li chiamano “gli scoraggiati”. Si tratta di persone che non cercano lavoro perché si sentono inadeguate rispetto al mercato: il 42% (1,2 milioni) ritiene di essere troppo vecchio o troppo giovane; oppure privo delle professionalità richieste. Un’altra fetta, invece, pensa

Maglia nera in Europa Se si fa il confronto con gli altri Paesi Ue, l’Italia ha la quota maggiore di “scoraggiati”: se da noi le persone disponibili a lavorare ma che non cercano attivamente impiego sono 2,7 milioni, in Francia sono appena 309mila (l’1,1% della forza lavoro) e in Germania 530mila (l’1,3% della forza lavoro). Si avvicinano alla percentuale italiana solo la Bulgaria, con l’8,3%, e la Lettonia con l’8%. (CITY) La vignetta di Michele Cavaliere

Dati peggiori nell’Ue l L’Istat li chiama “scoraggiati”:

che non ci siano opportunità concrete di trovare occupazione a livello locale; e quindi non la cerca. Lo “scoraggiamento” interessa sia gli uomini che le donne. A questi 2,7 milioni di potenziali lavoratori inattivi bisogna poi aggiungere i 2,1 milioni di disoccupati in senso proprio, cioè coloro che non hanno un lavoro pur cercandolo attivamente. A rivelare queste cifre è un report dell’Istat concordato con Eurostat e basato su dati del 2010.

Tutte le vignette su

city.it

I DATI ISTAT, ALLARME DELL’UNIONE EUROPEA

La produzione industriale giù del 4,8 per cento

l Netto calo, più ampio delle previsioni, per la produzione industriale italiana, che in settembre si è contratta del 4,8% mensile: il calo maggiore dal dicembre 2008. Lo indica l’Istat, che ha inoltre rivisto al ribasso, a +3,9% da +4,3%, la rilevazione di agosto. Rispetto allo scorso anno l’indice della produzione industriale ha invece registrato un calo del 2,7%. Proprio ieri la Commissione europea ha rivisto al ribasso le sue stime di crescita per l’Italia: +0,5% per il 2011, contro il +0,7% comunicato in settembre. Più netto il taglio operato da Bruxelles sulle stime relative al 2012: +0,1% contro l’1,3% . E l’Ue segnala il forte rischio di recessione per l’Italia. (City)

Errori in corsia e liste di attesa La sanità subita dai malati 23mila denunce lTra tutte le segnalazioni

arrivate al Tribunale per i diritti del malato nel 2010 spiccano quelle su molti infermieri giudicati disattenti.

Roma

Sbagli nella cura e nella diagnosi, tempi lunghissimi per poter accedere a esami e analisi, personale sanitario distratto se non dannoso: sono queste le principali lamentele dei cittadini che, nel 2010, hanno inviato 23524 segna-

lazioni al Tribunale per i diritti del malato, raccontando quanto è difficile essere sofferenti nell’Italia ospedaliera di oggi.

Le falle del sistema I veri o presunti errori sanitari rappresentano il 18,5% delle lamentele dei cittadini. Un dato in crescita (+0,5%) rispetto all’anno scorso, con una particolarità: mentre prima i pazienti segnalavano soprattutto scorrettezze nel diagnosticare le malattie (dal 63% del 2009 sono scesi al 58,9%), sempre più rilevano mancanze nelle cure e negli interventi, in particolare in ortopedia, chirurgia

e oncologia. Un altro capitolo consistente è costituito dalle relazioni sui giorni, settimane, se non mesi, necessari per potersi sottoporre ad esami, spesso indispensabili per una diagnosi precoce (il 16% delle segnalazioni, contro il 15% del 2009). È infine addirittura raddoppiato (dal 5,8% del 2009 al 12,9% del 2010) il numero di chi si la menta per il comportamento poco professionale del personale: medici con cui è difficile comunicare, infermieri distratti e superficiali che lasciano medicine sul comodino, o che non applicano le sbarre di protezione ai letti di malati non autosufficienti. (CITY)


4

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

La crisi del governo Rasoio

Governo Monti: il Pdl si spacca. Ecco perché l’economia è ingessata ROMA

L’Economist al premier: “È finita, gente”

l “Senza Silvio Berlusconi

l’Italia ha ancora una possibilità”. lo scrive il più autorevole settimanale economico al mondo l’Economist. Che dedica una copertina ironica all’Italia: “That’s All, Folks” (“è finita, gente”). Cioè la frase con cui si concludono i cartoni animati della Warner Brothers. E poi: “Addio Silvio, benvenuto Monti”. ROMA

Fede: “Se Silvio lascia, me ne vado anch’io”

l “Se Silvio Berlusconi

lascia la politica, gli chiederei di ospitarmi nella sua villa ad Antigua”. E addio Tg4. Lo ha detto il direttore Emilio Fede, che è accusato di favoreggiamento della prostituzione a favore del premier nel caso Ruby. “Non sono per niente triste, sono fuoribondo e incazzato!”, ha affermato a proposito delle dimissioni di Berlusconi.

Governo Monti più vicino E scatta il toto­ministri ROMA

Il Pdl si spacca No dell’Idv l A sostenere la

candidatura di Mario Monti è stato, con un’abile regia, soprattutto il Capo dello Stato Giorgio Napolitano. Ma l’ex commissario dell’Ue riscuote i favori di tutto il blocco cattolico, a partire dall’Udc. Sostegno anche da Fli, Api, Pd. Sì con molti limiti (solo se il suo esecutivo sarà a termine) da Sel. No netto da Idv (ma il leader Antonio Di Pietro per questo è stato criticato anche nel suo partito) e Lega. A dividersi sul suo nome, invece, è soprattutto il Pdl: ieri il premier Silvio Berlusconi ha dovuto spendersi molto per l’opzione Monti, senza riuscire a convincere tutti i big del partito. (CITY)

Sì da Berlusconi l Dopo l’apertura del premier

uscente, nomina probabile già lunedì. Gianni Letta e Giuliano Amato probabili vicepresidenti. Partiti divisi sulla squadra.

Roma

Dopo una serie di vertici molto tesi con la Lega e lo stato maggiore del Pdl, il premier uscente Silvio Berlusconi ha deciso di aprire a un governo tecnico guidato da Mario Monti, anche se con riserva. Più di facciata che reale: ieri il segretario del Pdl ha fatto sapere che la scelta finale verrà fatta domani, che il suo partito preferirebbe comunque le elezioni, ma che decide il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. E ieri, infatti, il Capo dello Stato ha ricevuto l’economista neosenatore a vita e favorito premier Monti, che ufficialmente è andato a ringraziarlo per la nomina a senatore a vita. La virata dei partiti verso un esecutivo tecnico, se ha fatto dividere il Pdl, è piaciuta sicuramente ai mercati. La nomina potrebbe arrivare già lunedì. E subito è scattato il cosiddetto “toto-ministri”. Un premier con due vice Sui componenti del governo, infatti, i partiti stanno trattando e ognuno vorrebbe mettere i suoi. Quello che viene al momento considerato da più fonti abbastanza acquisito è la testa della lista e il programma di governo.

Obama a Napolitano: “Fiducia nell’Italia”

l Il presidente della

Repubblica, Giorgio Napolitano ha rassicurrato ieri al telefono il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Che ha voluto essere informato sugli sviluppi della situazione politica in Italia in relazione alle tensioni tuttora sui mercati. Obama si è detto fiducioso sulla capacità dell’Italia di fare le riforme.

Situazione transitoria lDopo la drammatica giornata di ieri i

mercati concedono una pausa ai titoli di stato italiani.

Roma

ATENE

l La Grecia ha un nuovo

premier. Dopo 5 giorni di colloqui, annunci, dietrofront, smentite, liti tra enei partiti, pressioni e ricatti il presidente della Repubblica greco Karolos Papoulias ha annunciato ieri che sarà l’economista ed ex vice presidente della Banca Centrale Europea, Lucas Papademos, 65 anni, a guidare il nuovo governo.

L’ipotesi è che accanto al presidente del consiglio Monti vengano nominati due vicepresidenti: Gianni Letta (Pdl) e Giuliano Amato (ex premier, Pd). Già sulle deleghe dei due vice incominciano i primi problemi, al momento le indiscrezioni vogliono Letta sottosegretario alla Presidenza e Amato ministro dell’Interno. Sulla lista dei ministri, forse 12, nascono però i problemi veri e si sono registrati gli scontri più feroci anche al vertice del Pdl di oggi. Resterebbero Franco Frattini (Esteri), Nitto Palma (Giustizia, un ministero molto ‘caro’ a Berlusconi), Mariastella Gelmini (Istruzione, ma è il lizza anche l’Udc Rocco Buttiglione). Entrerebbero

(Ap)

Enrico Letta (Pd), Pietro Ichino (Pd, al Lavoro) e Vincenzo Visco. Ma sono nomi che vanno e vengono, al momento. Così come quelli dei cosiddetti tecnici, tra cui potrebbero rientrare i candidati scartati per la guida della Bce. E si parla anche di Lorenzo Bini-Smaghi (che ieri sì è dimesso dal direttorio della Bce) come possibile ministro dell’Economia. Ma al momento niente è certo. Esecutivo a termine Il programma del governo sarebbe quello di poche riforme economiche “robuste” da fare subito per andare al voto nella tarda primavera (fine maggio, primi di giugno) del 2012. (CITY)

Borse, un giorno di tregua Spread in calo, poi risale

ROMA

Grecia, accordo finale su Papademos premier

Il prescelto Mario Monti potrebbe essere nominato già lunedì.

In calo Mediaset scende in borsa (Ansa)

I mercati hanno concesso una tregua all’Italia, dopo le voci che danno per sicuro un governo tecnico guidato dall’economista Mario Monti. Ma i riflettori restano puntati su ogni passo che il Paese compie in questi giorni cruciali, visto che l’allarme sulla crisi del debito nell’area euro rimane alto. Ieri i rendimenti dei Btp decennali sono scesi sotto il 7%, considerato la soglia da allarme rosso (con interessi così alti rifinanziare il debito pubblico è troppo

costoso ed è stato dopo aver superato questi livelli che Grecia, Irlanda e Portogallo hanno dovuto ricorrere agli aiuti internazionali). Anche il differenziale (spread) di rendimento dei Btp rispetto ai Bund della Germania, che mercoledì era a 552, è brevemente rientrato sotto una soglia critica: 500 punti base. Poi è risalito fermandosi a quota 512: segno che la preoccupazione di fondo è tutt’altro che rientrata. Piazza Affari a +0,97% Dopo la seduta shock di ieri, Piazza Affari ha chiuso in positivo con il Ftse Mib a +0,97%. In mattinata il rialzo era stato molto più netto, poi si è ridimensionato. Ma la Borsa di Milano segna comunque il miglior risultato europeo: sul listino recuperano terreno le banche, guidante da Unicredit. Di nuovo in calo Mediaset (-0,54%) e Lottomatica. (CITY)

Ue: “Italia, pareggio di bilancio ancora lontano” Roma

Misure “vaghe” l Le stime economiche della commissione allontanano l’obiettivo del risanamento del debito. Ieri gli ispettori Ue/Bce a Roma.

L’Italia non centrerà il pareggio di bilancio nel 2013. Il verdetto è dell’Ue, che ha oggi pubblicato le nuove previsioni economiche nelle quali le stime di crescita del nostro Paese vengono riviste al ribasso. Stime che creeranno ulteriori problemi al prossimo governo: qualunque esso sia. E infatti una missione congiunta di funzionari Ue/Bce è arrivata a Roma ieri per avere risposte sulle misure e i tempi di attuazione delle promesse contenute nella lettera di fine ot-

tobre. Le nuove previsioni economiche non sono ottimistiche: per l’Italia, la Ue prevede per quest’anno un aumento del Pil pari allo 0,5%, e per il 2012 dello 0,1%. La metà di quanto si era calcolato la scorsa primavera. E il commissario Ue agli Affari Economici e Monetari Olli Rehn, ha spiegato di aver chiesto ulteriori chiarimenti all’Italia, in virtù del fatto che la lettera di intenti era vaga e non presenta provvedimenti a riguardo della necessità “di redistribuire il peso fiscale dal lavoro al consumo”. (CITY)


6

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

I Fatti BORGHETTO VARA

S’incendia la casa Muore un anziano

lTragedia a Borghetto

Vara, il paese dello Spezzino devastato dall’alluvione dello 25 ottobre. Un 85enne è morto per le gravi ustioni riportate nel tentativo di accendere il camino del suo camino con dell’alcol. LIVORNO

Disastro dell’Elba, si indaga per omicidio

lSono omicidio colposo e

disastro colposo le ipotesi di reato della Procura dopo l’alluvione di lunedì a Campo nell’Elba. Da chiarire cosa abbia portato alla morte di Maria Luisa Barile, 81enne travolta dall’acqua. BARI

Maltempo nel Sud, danni e allagamenti

lÈ sempre il Sud il

bersaglio del maltempo, che ha colpito soprattutto Puglia, Campania e Sicilia. La pioggia ha provocato disagi e allagamenti. Aumenta il pericolo di frane.

Pillola dei 5 giorni in fascia C, presto l’ultimo ok per la vendita un farmaco, come dire..., delicato. Sulla pillola, registrata dall’Emea (European Medicines Agency, è un organo dell’Ue, ndr) come contraccettivo d’emergenza, non è stato comunque posto nessun dubbio abortivo”. Nei mesi scorsi non sono mancate le polemiche. Una mozione, presentata da esponenti cattolici di maggioranza e minoranza, nel luglio scorso aveva chiesto al governo di bloccare tutto, dopo il via libera da parte del Consiglio superiore di sanità e un successivo intervento di monsignor Elio Sgreccia, presidente della Pontificia Accademia per la vita: “È un aborto a tutti gli effetti”. Non l’hanno spunta né la mozione né monsignor Sgreccia: la strada delle commercializzazione ormai è aperta. (CITY)

Impedisce l’inizio della gravidanza l Sì dall’Aifa. Non è a carico dello Stato: potrebbe essere venduta in breve tempo.

Roma

È vicino l’arrivo in farmacia della “pillola dei 5 giorni”. È l’“Ulipristal acetato 2”, commercializzato come EllaOne dalla HRA Pharma e già venduto in molti Paesi: efficace fino a 120 ore dopo il rapporto sessuale considerato a rischio, impedisce l’inizio della gravidanza e non è un farmaco abortivo. Ebbene, il 12 ottobre la medicina è stata approvata dalla Commissione Tecnico-Scientifica (Cts) dell’Aifa (Agenzia italia-

Presto in farmacia L’“Ulipristal acetato 2”, già venduto in molti Paesi. na del farmaco). Mancano solo il passaggio in consiglio di amministrazione e la pubblicazione del decreto. Il percorso però potrebbe essere più rapido: la pillola è stata messainfasciaC,acaricodell’utente e non dello Stato; ciò significa

che il placet del cda non sarebbe necessario,basta il decreto del direttore generale. Spiega Alberto Aiuto, general manager di Hra Pharma: “Può anche darsi che l’Aifavogliaugualmenteprocederecon tutti i passaggi, visto che si tratta di

Alluvione nelle Cinque Terre, identificato un disperso La Spezia

È salito a 11 il bilancio ancora provvisorio delle vittime dell alluvione che ha colpito lo scorso 25 ottobre l’estremo Levante ligure e la Lunigiana. Appartiene, infatti, al 50enne Sauro Picconcelli, uno dei tre dispersi di Vernazza, il corpo senza vita recuperato nei giorni scorsi,

con altri due cadaveri, nel mare antistante la Costa Azzurra. A Borghetto Vara, uno dei paesi più colpiti dal maltempo, si sono celebrati ieri funerali di 4 delle 7 vittime dell’alluvione. A Genova non si placano intanto le polemiche contro il sindaco Marta Vincenzi (Pd) per la gestione dell’emergenza maltempo. Nel capo-

luogo ligure, venerdì scorso, ci sono state 6 vittime. Il primo cittadino è stato pesantemente contestato fuori dal consiglio comunale e si è difeso: “Bisogna trovare la verità per tutti, ma senza alimentare una caccia alle streghe”. Prosegue l’inchiesta per individuare eventuali responsabili: ieri vertice in Procura. (CITY)

PsicoDizione - Parola e Comunicazione

AVVISO A PAGAMENTO

C

’è chi ha provato a risolvere la balbuzie parlando con dei sassolini in bocca, altri suggerivano di fare quattro chiacchiere masticando un chewing-gum. «Il nostro metodo è “un po” diverso», commenta con ironia Chiara Comastri, psicologa da 16 anni impegnata nell’educazione al linguaggio e nella correzione della balbuzie, che lei conosce fin troppo bene. «Ho iniziato a balbettare all'età di 3 anni –

racconta –. Da allora i cosiddetti “blocchi” hanno cominciato a tormentarmi. Per anni ho continuato a cercare qualche sistema efficace che mi aiutasse a superare quello che ormai era diventato “il problema”». La storia di Chiara ha un lieto fine, perché oggi di quei blocchi non c’è traccia, ma il suo percorso è passato anche attraverso momenti non proprio fiabeschi: «Ho provato qualunque strada fosse percor-

ribile – prosegue Comastri – ero disposta a tutto pur di non avere più nessun blocco». Ma i risultati non sono stati quelli sperati e gli insuccessi non erano molto facili da digerire: «A scuola, malgrado studiassi molto, il risultato non era all’altezza della preparazione. Nella vita di tutti i giorni ricorrevo a piccoli stratagemmi, come cercare un sinonimo per le parole su cui sapevo che mi sarei inceppata». Poi, dopo una lunga

serie di tentativi, è arrivata la svolta: «Nel corso degli anni ho verificato su me stessa quali erano i meriti e i demeriti dei vari corsi che ho fatto e sono finalmente riuscita a elaborare “Psicodizione”, un approccio totalmente nuovo per risolvere il problema della balbuzie, che affianca l’applicazione di un metodo, utilizzando anche esercizi mutuati dal mondo del teatro, al sostegno psicologico». Un punto di arrivo e di

partenza nel percorso di Chiara: «Da allora mi sono riappropriata del mio modo di parlare e da anni ormai condivido questa conquista con persone di tutte le età che come me hanno sofferto di balbuzie e che vogliono riprendersi il loro posto e la loro libertà nella comunicazione». Per maggiori informazioni www.psicodizione.it. Tel: 011 9322758

BALBUZIE?

Preferisco smettere Conferenza gratuita aperta al pubblico Domenica13 novembre 2011, ore 17,30 Palace Hotel - Via Lombardi n° 13 - Bari

Dott.ssa Chiara Comastri, psicologa ed ex balbuziente, conduce la conferenza informativa sul metodo “PsicoDizione”, da lei stessa ideato, per risolvere il problema della balbuzie.

Tel. 011. 0466223 - Cell. 393.9549631 - www.psicodizione.it

Parla e incontra nuove amiche.ttà! della tua ci

02.99.71.09.01

Al costo di una normale chiamata.

MCI via Calvi 18 MI, no erotico, VM18, no operatrici


8

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

I Fatti OMICIDIO CLAPS: OGGI LA SENTENZA

SARAH SCAZZI

“Elisa, la condanna di Restivo non basta”

I legali di Cosima Serrano chiedono la scarcerazione

lGli avvocati Franco De

Jaco e Luigi Rella hanno consegnato ieri al gup del tribunale di Taranto Pompeo Carriere un’istanza di scarcerazione per Cosima Serrano, moglie di Michele Misseri. La donna è in carcere perché accusata, con la figlia Sabrina, di concorso nell’omicidio della nipote 15enne Sarah Scazzi.

l“Sul banco degli imputati mancano

coloro che devono sentirsi in colpa per la morte di Elisa Claps: gli uomini di Chiesa e i genitori di Danilo Restivo, che è un mostro, un serial killer”. Così nella sua arringa, Giuliana Scarpetta, legale della famiglia della 16enne uccisa il 12 settembre 1993. Oggi parleranno gli avvocati di Restivo, 39 anni. Poi è attesa la sentenza del gup. L’imputato rischia 30 anni. Nella foto Ansa l’avvocata con Gildo, fratello della vittima. (City)

PER FINANZIAMENTI ANOMALI

Bpm, indagato a Milano l’ex presidente Ponzellini

l L’ex presidente della

Banca popolare di Milano Massimo Ponzellini è indagato per associazione a delinquere e ostacolo alle autorità di vigilanza. L’inchiesta, condotta dalla Procura di Milano, riguarda finanziamenti anomali a favore del gruppo Atlantis.

Lotto

Estrazione di giovedì 10 novembre

Bari Cagliari Firenze Genova Milano Napoli Palermo Roma Torino Venezia Nazionale

10eLotto

75 72 11 56 79 3 85 85 21 17 15

52 25 69 24 63 78 38 73 62 40 86

50 79 41 19 29 12 26 87 78 34 69

27 78 76 70 28 62 86 54 57 27 41 32 20 41 66 8 1 24 48 14 38 8

i numeri vincenti

3 11 17 21 24 25 38 40 50 52 56 62 63 69 72 73 75 78 79 85

Superenalotto 8 13 24 39 57 77 Jolly 21 Superstar 56

Pantani, assolto il pusher La madre: “Vergognatevi” stituto procuratore generale della Cassazione Oscar Cedrangolo aveva chiesto l’annullamento senza rinvio della parte più pesante della condanna di Carlino (relativa all’accusa di omicidio come conseguenza di altro reato) e la conferma della condanna per lo spaccio.

Morì di overdose lLa Cassazione ha ribaltato la

sentenza di secondo grado e ha prosciolto il pusher che diede a Pantani la droga che lo uccise.

Roma

“Un’ingiustizia”. Così Tonina Belletti, madre del campione di ciclismo Marco Pantani, ha commentato ieri la notizia dell’assoluzione del pusher che, il 14 febbraio 2004, fornì al figlio la dose di cocaina purissima che gli costò la vita, a soli 34 anni. Fabio Carlino è stato prosciolto poiché “il fatto non costituisce reato”. Lo ha deciso la Cassazione, che così ha inaspettatamente

Il Pirata Marco Pantani. (Ansa) ribaltato la sentenza di primo e secondo grado, con cui Carlino era stato condannato a 4 anni e sei mesi di reclusione, a 19mila euro di multa e al risarcimento di 300mila euro ai famigliari del “Pirata”. Il so-

“Sentenza inspiegabile” “È una vergogna, non c’è giustizia” ha urlato la madre di Pantani, alla lettura della sentenza. “Ci sono aspetti inspiegabili di tutta questa vicenda - ha spiegato - e dentro di me c’è una tristezza enorme”. Durissima anche la reazione del padre del campione, Paolo Pantani: “Prima hanno distrutto Marco, ora vogliono distruggere anche noi”. (CITY)

Tentato omicidio a Roma, 39 delitti da gennaio Roma

Tre colpi in pancia, nel centro storico. Nuovo episodio di sangue nella capitale, dove dall’inizio del 2011 omicidi (28) e ferimenti (11) si sono susseguiti. L’agguato a Paolo Marcoccia (48 anni, pregiudicato) potrebbe essere legato a questioni di denaro L’uomo, che non è in pericolo di vita, è stato raggiunto mercoledì sera in

AUTO NUOVE - KM 0

ALFA ROMEO 159 Multijet FIAT CROMA M.Jet DELTA BRAVO 1600 Multijet 120 cv MERCEDES Classe A ALFA ROMEO 147 FIAT IDEA gpl NEW FIESTA 5p SMART PANDA multijet km 0 NEW FIESTA DIESEL 5p GRANDE PUNTO HYUNDAI i10 5 p. km 0 PUNTO CLASSIC FIAT PANDA metano NEW KA PLUS GIULIETTA JTDM DR5 1.6 gpl NUOVA YPSILON 5 p. m.jet FIAT FREEMONT m.jet

€ € € € € € € € € € € € € € € € € € € €

16.500,00 15.200,00 14.400,00 11.900,00 12.900,00 9.500,00 10.700,00 9.600,00 8.500,00 7.900,00 10.200,00 7.900,00 6.600,00 6.250,00 7.900,00 8.300,00 16.500,00 13.100,00 12.200,00 20.200,00

piazza Nicosia da due persone in scooter: una ha sparato con una pistola. Marcoccia gestisce una sala giochi poco lontana. “A Roma c’è una guerra tra bande ha detto il sindaco Gianni Alemanno (Pdl), che della lotta al crimine aveva fatto (invano, a quanto pare) il suo cavallo di battaglia elettorale - Ora lo Stato deve prestare più attenzione alla capitale”. (City)

A 10 ANNI

Telekom Serbia, condannato Igor Marini

l Il consulente

finanziario Igor Marini (nella foto Ansa) è stato condannato dal Tribunale di Roma a 10 anni di carcere. Nell’ambito della vicenda Telekom Serbia, nel 2003, accusò decine di persone, tra cui vari esponenti del centrosinistra, di aver preso tangenti. È stato anche condannato a versare subito ­ a favore delle vittime della campagna di diffamazione ­ un anticipo di oltre 1 milione, in attesa della decisione del Tribunale civile. In particolare dovrà liquidare 100mila euro a Francesco Rutelli, Donatella e Lamberto Dini, Walter Veltroni, Piero Fassino, Clemente Mastella; 150mila a Romano Prodi, ex premier. Condannato a 4 anni e 6 mesi il manager Maurizio De Simone. (City)

AUTO D’OCCASIONE

PRIMA RATA A 180 GIORNI ANTICIPO 0 - IVA ESCLUSA

Viale Ennio, 78 - BARI

ALFA ROMEO 147 JTDM ‘08 FORD FIESTA clima c.lega PEUGEOT 307 HDI S.W. F.O. PEUGEOT 1700 GPL OPEL CORSA LANCIA Y FORD FOCUS TDCI ALFA Sprint iscrizione Asi DYANE 6 FIAT PUNTO FURGONE TRAFIC D. NEW FIESTA 5P 2010 FIAT 500 d'epoca MERCEDES CLASSE A OPEL TIGRA RENAULT CLIO 1.5 diesel DAEWOO MATIZ FIAT PANDA gpl NEW FIESTA 5P AZIENDALE diesel

€ € € € € € € € € € € € € € € € € € €

8.400,00 1.600,00 7.500,00 6.500,00 3.900,00 1.500,00 3.800,00 2.300,00 1.900,00 900,00 5.500,00 8.500,00 4.800,00 2.900,00 800,00 3.500,00 900,00 1.200,00 9.900,00


10

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

Lo Sport SMENTITE LE VOCI DI UN PASSAGGIO AL PSG

De Laurentiis “blinda” Marek Hamsik “A breve firmerà il rinnovo del contratto”

lBuone notizie per i tifosi del Napoli: Marek

Hamsik non andrà mai né al Paris Saint Germain (come si vocifera nelle ultime settimane) né in un altro club. Parola di Aurelio De Laurentiis. “Hamsik firmerà a breve il nuovo contratto - ha detto il presidente -. È un giocatore importante, come lui ce ne sono al massimo tre in Europa”.

L’EIRE DI TRAPATTONI VA IN ESTONIA

Euro 2012, stasera i quattro spareggi Il Portogallo sfida la Bosnia­Erzegovina

lSi giocano stasera le gare di andata (il 15 ci sarà

ritorno)degli spareggi per gli ultimi quattro posti disponibili per gli Europei del 2012. Il Portogallo di Cristiano Ronaldo (nella foto) è impegnato in trasferta contro la Bosnia-Erzegovina, la Turchia ospita la Croazia, mentre l’Eire va in Estonia e la Repubblica Ceca riceve il Montenegro.

“Palla a terra e il tridente” Prandelli vara la nuova Italia Stasera in Polonia lAlle 20.45 primo dei due test amichevoli per gli Azzurri. Il ct vuole continuità nel modulo, per senza Cassano e Rossi. “Spazio a Balotelli in attacco”

Wroclaw (Polonia)

Un primo tempo in continuità con il passato, seppur con altri interpreti. Poi, nella ripresa, la prospettiva di adattare l’Italia - già proiettata all’Europeo di giugno 2012 - ai nuovi protagonisti, dopo le assenze forzate di Rossi e Cassano. Stasera a Wroclaw gli azzurri di Cesare Prandelli affrontano la Polonia in amichevole (ore 20.45, diretta su Raiuno), nel primo dei due test ravvicinati (l’altro è martedì 15, a Roma contro l’Uruguay) lungo il cammino di preparazione a Euro 2012. “Per un tempo voglio dare continuità rispetto alle ultime gare, anche se con Pazzini e Balotelli, due attaccanti diversi da Rossi e Cassano. Nel secondo

NERAZZURRI IN CRISI

Sneijder duro: “Riserve Inter non all’altezza”

l“Il problema

tempo cambieremo modulo, anche in vista della seconda amichevole, e avrà spazio anche Pepe. Sta facendo molto bene negli allenamenti e mi ha convinto. Voglio un’Italia generosa, ciascuno in campo aiuti tutti i compagni”, sottolinea il ct.

In difesa l’esordio di Abate Stasera contro la Polonia giocheranno Buffon in porta, in difesa Abate (all’esordio), Ranocchia (l’interista è ok, mentre Barzagli è tornato a casa per infortunio), Chiellini e Criscito. A centrocampo Pirlo, De Rossi, Marchisio e Montolivo, in attacco agiranno Pazzini e Balotelli. A proposito di Balotelli, il giocatore del Manchester City avrà i riflettori addosso: “Non deve caricarsi di troppe responsabilità, perchè ha davanti un futuro straordinario. Mi auguro che vada in campo sereno, che non ricerchi il gol: arriverà in maniera naturale”, dice Prandelli. Poi il ct degli azzurri aggiunge: “Vediamo se resistiamo alla tentazione di alzare il pallone per le punte: la palla si gioca a terra”. (CITY)

Doppio test Stasera in Polonia, martedì contro l’Uruguay a Roma (Ansa)

principale dell’Inter? La differenza tra le riserve e i titolari”. Dal ritiro della nazionale olandese Wesley Sneijder prova a spiegare i motivi della crisi nerazzurra, in fondo alla classifica della A. “Siamo la squadra con l’età media più alta che abbia mai giocato in Champions League ­ spiega il numero 10 in un’intervista a Nusport ­, ma comunque sono ancora molto contento. Se poi un paio di ragazzi entreranno in forma, le cose miglioreranno”. Il trequartista non sa spiegare la differenza di rendimento tra il campionato (Inter in zona retrocessione) e la Champions: League (è prima nel girone). “Abbiamo più punti in coppa che in campionato? Questo è strano, non è normale”, dice l’olandese. (CITY)

Alonso: “Ad Abu Dhabi stavolta voglio vincere” Rush finale lDomenica (alle 14) si corre

il Gp di Abu Dhabi, penultima prova della stagione, dove lo scorso anno lo spagnolo della Ferrari perse il mondiale.

Abu Dhabi

La piazza d’onore è un risultato non disprezzabile, soprattutto se davanti hai un “mostro” come Sebastian Vettel. Ma in questo finale di stagione (si corre domenica e poi il 27 in Brasile), Fernando Alonso più che pensare a conquistare il secondo posto in classifica (ora è terzo) vuole tornare a vincere.Magari proprio il

traguardo sul circuito di Yas Marina. Il pilota iberico è motivatissimo perché proprio ad Abu Dhabi nel 2010 vide sfumare il titolo iridato: arrivò settimo, consentendo a Vettel di aggiudicarselo. “Mi manca il podio” “Ormai siamo arrivati alla fine di questo campionato: in ballo - ha spiegato lo spagnolo della Ferrari - c’è ancora il secondo posto nella classifica piloti ma, se devo essere sincero, sarei molto più contento se riuscissimo ad aggiungere un altro successo a quello conquistato a Silverstone nel luglio scorso. Lo sapete come siamo fatti noi piloti: vogliamo sempre arrivare primi, i piazzamenti

hanno un significato relativo. E poi a casa ho 72 trofei, raccolti in tutti i circuiti in calendario, a eccezione di Abu Dhabi”. Alla Ferrari, però, ritengono che il secondo posto in classifica non sia da buttare, come ribadisce Alonso: “I ragazzi della squadra ci tengono davvero a darmi la possibilità di arrivare secondo in campionato e mi fa molto piacere che sia così perché capisco che lo sentono come una sorta di riconoscimento per tutti gli sforzi fatti durante la stagione”. Anche Felipe Massa, reduce da una stagione deludente, è motivato: “Dobbiamo concentrarci duramente su queste due ultime gare per provare a salire sul podio”. (CITY)

Ultimo obbiettivo Alonso cerca un successo ad Abu Dhabi (Reuters)


11

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Speciale Tendenze A cura di RCS Pubblicità

Bocca e capelli in primo piano, occhi geometrici e affascinanti

U

n taglio medio lungo, un look naturale e spumeggiante, la testa si rinnova e si veste di geometrie pulite e tagli morbidi, ma anche eccentrici per l'inverno e la primavera 2012. Rimane ancora da protagonista la frangetta, dal gusto burlesque, provocante e sensuale, con un retrogusto di collegiale dalle gonne corte e scozzesi, ammiccante e divertita copre e lascia intendere lo sguardo profondo e intenso. Bernvenuto l'abbinamento con il caschetto anche a simmetrico e corto giusto per esaltare le forme severe del viso e per chi può permetterselo e sfoggiare un capello al limite dell'impeccabile, liscio e sano. La frangetta va bene anche con il taglio lungo e dritto, nel più classico dei modi, mentre anche la fantasia più sfrenata, per chi ha voglia di novità, si declina nel riccio, anche costruito, purchè mantenga un'impressione naturale. Nel taglio medio, la frangia lascerà spazio al ciuffo laterale che dovrà essere comunque ricadente sugli occhi per favorire quel look donna del mistero in versione autunno inverno.

Sguardo magnetico con colori metallizzati e eyeliner effetto lacca

I capelli che incorniciano o scolpiscono il volto si abbinano ad un trucco che esalta, questo inverno, un incarnato diafano ed etereo, per una donna ninfa, capace di esprimere la sua somiglianza con una dea poco terrestre. Fondotinta specifici uniformano il colorito privandolo delle disomogeneità delle macchie, dovute anche all'azione aggressiva del sole durante la stagione estiva, che rimangono come orme. L'incarnato diafano permetterà di scegliere i colori del trucco concentrandosi su un unico particolare alla volta, occhi o bocca. La bocca si veste di rossetti ultra glossy, golosi come lecca lecca, ma comunque estremamente coprenti, per una bocca che si vuole voluttuosa e in primo piano. Il risultato sono labbra iperpigmentate con un colore puro al 100%, ma allo stesso tempo luminose ed idratate. Lo sguardo è magnetico e a contrasto con il colore del viso se si sceglie l'interpretazione drammatica che è capace di regalare il viola scuro, ideale per chi ha una capigliatura nero puro, in una declinazione quasi dark e cattivella, a cui poter abbinare anche il rossetto. Per chi non è votata al drastico o viaggia già sopra i quaranta, non è sufficientemente arrabbiata e aggressi-

va o semplicemente non ama i colori scuri, niente paura, è di tendenz aanche il look romantico dei toni soft rosa e nude look per una donna ecochic, che rappresenta e incarna solo se stessa, mettendo in risalto contorni e punti di forza che già esistono e non arrivando mai ad essere personaggio. Vera novità di questa stagione sono i toni metallizzati per gli occhi, vibranti e intensi si abbinano con i più svariati stili rimanendo luminosi e contemporanei. Un interessante compromesso per chi non vuole un look trucco completo, che permette l'abbinamento quotidiano con lo stile espresso dal vestire. Molto marrone e blu nello sguardo ma anche preponderante la presenza del nero lacca, in particolare nel mascara dall'effetto prepotente di ciglia finte e nell'eyeliner che disegna geometrie futuristiche in cui incorniciare lo sguardo e dargli un sapore dal tratto picassiano. Attenzione però, qualsiasi stile si scelga, bisogna concentrarsi su un solo elemento ed evitare di caricare tutto il viso: se si punta sullo sguardo, per le labbra si sceglierà un colore neutro, mentre se è la bocca il primo piano allora gli occhi vestiranno colori decisamente più sobri.


12

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Speciale Tendenze A cura di RCS Pubblicità

L

Maschile, lurex, barocco, tutte le novità della moda inverno

a moda donna entra nel guardaroba maschile e si lascia ispirare divertendosi. Pied de poule, tweed e principe di Galles la faranno da padrone nella moda invernale, ed anche le forme dei capi femminili saranno creativamente contaminate da dettagli e da linee maschili. Ma chi è questa donna, che desideri ha, come vive dentro gli abiti di 'lui'? E' sicuramente una donna decisa, volubile, che ama lo stile country english; è ironica ma con gusto, le piace l'accostamento maschile con il morbido feminino. Uno stile che si traduce in tessuti e fantasie tipicamente maschili, ma anche in scarpe basse con tacco squadrato e con lacci. Maxicappotti, completi con pantaloni lunghi e ampi, cravattini e bretelle, necessariamente abbinati a look capelli di tipo asciutto e minimalista con chioma raccolta e sguardo magnetico. Una combinazione che si gioca anche sugli accessori, cartelle da lavoro e, unico indizio femminile piccolo piccolo, micro borse utili per conservare e proteggere l'essenziale.

Altra interpretazione di se', aggressiva e provocante, ammiccante e tecnologica è la comparsa prepotente del lurex e del lamè. Tocchi di luce fatti di lurex e fili di lamè sono i virtuosismi di abiti, maglie e pantaloni della stagione, con effetti

metallici e bagliori di luce, che si generano ispirandosi all’elemento che negli anni ’40 fu la novità per gli abiti più raffinati ed impreziosisce i capi più di tendenza per la sera e per il giorno. Torna anche la pellicca, negli inserti, vera o ecologica, alla ribalta sulle passerelle, come uno dei materiali di riferimento delle collezioni moda, reinterpretata anche nelle gonne, ma s'insinua negli accessori e diventa anche vistosa collana o persino borsa. Sul fronte cromatico colori forti, decisi e ben mixati: arancione, verde, ocra, fucsia, bluette, viola e giallo, anche in sfumature senape. Il nero sempre presente si lascia affiancare da nuances che lo ravvivano e lo rienterpretano come il giallo limone che lo rende freddo e acido, il senape che lo ammorbidisce, l'arancio vitaminico che lo rende più caldo e ironico, l'ocra che contamina il senape con un tocco di dorato ultrachic, il bordeaux sanguigno che introduce un tocco di sottobosco autunnale modello foglia di castagno e quercia.

E i piedi non rinunciano al protagonismo: e ultime tendenze scarpe Tacchi alti, stretti a stiletto e stivali al ginocchio, ecco cosa ci si aspetta quest'anno dalle scelte delle donne. Molta vernice anche su toni più neutri come il grigio, elegante e prezioso e il beige quasi nudelook. Moderne amazzoni, cavallerizze urbane alla conquista delle metropoli a suon di minigonna stile pretty woman, le donne in formato invernale scelgono di ingessarsi in calzature impegnative, che sembrano boustier per polpacci, rivelado il lato sensuale di gambe e caviglie. Chi preferisce uno stile più sobrio e, diciamolo, anche più comodo, non deve temere, rimangono di moda e non cedono...il passo, le ballerine, ultrapiatte e vagamente naif, mentre s'inseriscono a piè pari, le scarpe maschili molto english, modello oxford, ingentilite, nella versione femminile, da impunture che alludono a motivi naturali, che sfilano il piedino femminile, seguendone le linee naturali, più aggraziate della pianta larga maschile. L'eleganza da sera è glitterata, eccentrica e appari-

scente, perchè ilmust è ancora apparire, apparire, apparire a qualsiasi costo e quindi il colore sui piedini di Cenerentola, la rende indimenticabile e senza rivali: dorato, viola, glicine, blu elettrico, il piede non teme nulla, non si vergogna di nulla, anzi cerca l'estro e l'eccesso anche nella forma.


13

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Speciale Tendenze A cura di RCS Pubblicità

Relax per tutta la famiglia nei resort che accolgono anche i più piccoli

I

ritmi frenetici di lavoro impongono troppo spesso la frammentazione della famiglia e quando poi ci si riunisce il tempo che rimane è vissuto con stanchezza, perchè è quello residuale rubato al riposo o alla fine della gioranta. E allora perchè non consedersi un momento sereno e divertente per tutti, che sia capace anche di rigenerare il corpo e la mente, ritrovando il piacere di stare insieme? L'esigenza è evidentemente molto sentita e diffusa se alcuni resort con annesso centro benessere programmano pacchetti specifici per tutta la famiglia. Mamme e papà felici e contenti vuol dire figli felici e contenti, molto meglio se i momenti insieme in

piscina sono condivisibili e moltiplicano i divertimento ricordando perchè è bello essere una famiglia. Mentre i più grandi si godono un massaggio rigenerante, magari in coppia, i più piccolini possono fare nuove amicizie nelle aree gioco, dove le strutture organizzano laboratori di manipolazione, gare di videogiochi per i più grandi e vere e proprie pareti di arrampicata libera indoor per gli adolescenti più spericolati, naturalmente seguiti da istruttori e con le dotazioni di sicurezza necessarie. Un weekend per tutti dal vicino Abruzzo, fino al più lontano Lago di Garda per cogliere al volo l'occasione giusta per rinnovare corpo e spirito e legami familiari.

Cinque giorni in Lapponia a cercare Babbo Natale e scoprire che esiste! Cercando Babbo Natale, bisogna arrivare su fino a Rovaniemi, una cittadina sul Circolo Polare Artico e in questo periodo avvolta dalla notte polare, affascinante e insolita. Un panorama mozzafiato per rimanere a bocca aperta e un posto che promette di essere magico per tutta la famiglia e soprattutto per i più piccoli, ma anche per gli adulti che ancora non hanno dimenticato cosa vuol dire essere bambini e desiderare l'arrivo della notte più suggestiva dell'anno. Qui i bimbi hanno l’opportunità unica di conoscere di persona il vero Babbo Natale, di visitare il suo originalissimo ufficio, di entrare nel leggendario ufficio postale a Napapiiri (pieno zeppo di letterine) e di vivere, insieme ai genitori, la magica atmosfera del Natale. Cinque giorni in Lapponia, con gita in slitta, sulla neve perenne nella notte polare con volo dall'Italia, Milano o Roma, costano circa 1200 euro. Una cifra accettabile per realizzare un sogno eterno che appartiene a quasiasi bambino, anche quello ancora nascosto in ciascuno. Una casa con tanto di aiutanti, balocchi e renne e, ovviamente, un omone con lunga barba bianca con cui fare foto ricordo da fare invidia a tutti gli amici rimasti a casa, ma soprattutto gli scenari surreali della notte polare dove campeggia maestosa ed enorme la luna, vera compagna di questa stagione. A 5 km da Rovaniemi si può visitare il Santa Park che, come dice il nome, è un parco a tema all’interno del quale si trovano gli elfi, gli aiutanti di Babbo Natale, il laboratorio dove vengono costruiti i giocattoli, le giostre e tante altre attività divertenti per grandi e piccini. I bambini non devono dimenticare di portare i loro giocattoli usati, perché qui vengono riciclati per essere regalati ai bimbi poveri. Un viaggio, insomma, che si annuncia davvero indimenticabile, uno di quei ricordi da custodire tutta la vita.


14

VenerdĂŹ 11 novembre 2011

www.city.it

city


15

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Speciale Tendenze A cura di RCS Pubblicità

Vivere lento, mangiare meglio, dedicarsi a se'

R

ivisitata in chiave contemporanea la 'flemma' meridionale, ora si chiama con un inglesismo molto più cool, slow living. Un termine difficile? Non, semplicemente un vivere lento per contrastare l'indecente depauperizzazione che il lavoro e la vita frenetica, esercitano su ciascuno. Non c'è più un grammo di energia a fine giornata da dedicare alle attività che piacciono, ai figli, alla casa, al partenr, agli amici e allora slow linving è la soluzione per ridimensionare gli ingombri di tempo degli impegni. Un termine che si coniuga con un altro simile ma più drastico ovvero il downshifting. Mollare tutto e andare via, cambiare aria, quante volte lo abbiamo desiderato, ambito, minac-

ciato, eppure qualcuno l'ha fatto davvero, qualcuno, anche in Italia lo fa ogni giorno, recuperando l'idea del libero arbitrio, riappropriandosi di gesti e scelte che diventano normalmente sempre più obbigate. Il downshifter viaggia in direzione 'ostinata e contraria' come direbbe De Andrè e dice basta con i compromessi, a patto però di poter ribalttare davvero tutto ciò che non ci paice ed esserne disposti a pagarne il prezzo. Un nuovo modo d'intendere i valori che ciascuno possiede dentro di se' e di considerare come utili e giuste cose fino a poco tempo fa impensabili. Nessuno avrebbe mai potuto pensare, infatti, di dover proteggere il tempo da passare con la famiglia, di dover

difendere il tempo dedicato alla cura del se' dallo spazio di un lavoro che chiede sempre di più, che pretende ritmi eccessivi. E allora c'è chi sceglie una semplicità volontaria, il ritorno a cose meno pretenziose più significative e meno appariscenti, come concetto di vita, come personale filosofia. E allora stop allo shopping inutile, che spesso diventa una seconda professione, alla corsa che inganna, perché fa sentire vivi, in quanto produttivi. Bando ad ogni illusione. Poche cose per assaporarne meglio il piacere. Non a caso uno degli interessi dei downshifters è l’alimentazione. Abbasso i fast food e i surgelati, meglio mangiare pietanze preparate con le proprie mani e in modo più genuino. Così ci si gratifica e si risparmia di piu. In questo senso sta aumentando il numero dei cosiddetti buongustai nell’era di Internet. Si tratta dei foodies che una ricerca della Negroni ha stimato in più di 4 milioni di italiani. Sono gli amanti del buon cibo che, curiosi di cogliere gli umori dei luoghi, vanno a fare la spesa in ogni angolo della Penisola alla ricerca di rarità. E’ una nuova mania: non più viaggiare per comprare, ma approfittare del viaggio per riempire la dispensa di specialità locali.

Coccolarsi con la wine therapy è cool

Prima che diventi vino, prima che il prezioso liquido arrivi sulle tavole per sostenere ed accompagnare il convivio, l’uva possiede già una qualità benefica che può migliorare persino la salute e il benessere. Sono le uve nere le più adatte a quella che viene definita wine therapy, un trattamento già noto in epoca greco romana, utilizzato soprattutto nei paese nordici, in particolare dalla nobiltà asburgica (traubenkur). Sono i

polifenoli, naturalmente presenti nel mosto e, in grande concentrazione nei semi, le sostanze che costituiscono il trattamento di bellezza per l’epidermide, attraverso un contatto che influisce sulla produzione di radicali liberi. Non bisogna infatti considerare la wine therapy come una vera e propria terapia con risvolti farmacologici, quanto più con un trattamento che favorisce il benessere e il piacere del corpo e dello spirito.


16 PORTO

Anabolizzanti nascosti su bus di linea

lEra appena sbarcato nel

porto di Bari da una motonave dalla Grecia il bus di linea Napoli-Patrasso sul quale sono state sequestrate 600 fiale di anabolizzanti, usati nel mercato nero per aumentare le prestazioni sportive e destinati a un campano. L’autista, un italiano, è stato denunciato per violazione delle leggi sanitarie e contrabbando aggravato.

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

city

bari

Alla “Zingarelli” si parla di adozioni lSi parla di adozioni, domani

alle 17, nella scuola Zingarelli di Bari (ingresso da via Saverio Lioce), nel primo dei gruppi di incontro de “I Colori del Mondo”. Info: 340­8650967.

pagine a cura di alessandra lamanna e pierluigi spagnolo

SUI TIR

Due gruppi di immigrati nascosti tra i peperoni

l Extracomunitari

irregolari, in tutto 73, sono stati rintracciati nel porto di Bari da funzionari dell’ufficio delle Dogane, e poi rimpatriati. Nel primo caso, 63 migranti erano nascosti dietro un carico di peperoni in un Tir bulgaro, proveniente dalla Grecia. Altri 10 migranti erano nascosti in un camion, giunto dalla Turchia, che trasportava pezzi di auto. VIA SPARANO

Rubano intimo e abiti Denunciate tre ragazze

lA spasso per le vie dello

shopping, non per comprare ma per rubare. É successo mercoledì pomeriggio in via Sparano, dove gli agenti delle volanti hanno denunciato tre ragazze incensurate di Martina Franca, due 19enni e una 20enne. Sono state fermate dai vigilantes fuori dal negozio H&M: nelle borse, merce non pagata sottratta anche in altri due negozi. NOCI

Fotovoltaico abusivo Stop ai lavori

lL’impianto non era

conforme al progetto iniziale e ricadeva in un’area di valore storico. Per questo, il corpo forestale ha sequestrato quattro ettari di terreno agricolo a Noci, vicino alla “Madonna della Scala”, dove stava sorgendo un impianto fotovoltaico abusivo. Il titolare della ditta che stava svolgendo i lavori è stato denunciato. DOMENICA A TORINO

Bari, tanti acciaccati contro l’ex Ventura

lIl Bari recupera De Paula

e Polenta per la trasferta di domenica a Torino (ore 20.45), contro l’ex tecnico Ventura. Mancherà ancora il terzino Crescenzi (Under 21). Restano in dubbio i centrocampisti Donati e Scavone: per loro soltanto lavoro differenziato. Ancora in ritardo Bogliacino, Dos Santos, Sini e Garofalo.

E la protezione civile lancia l’allerta Secondo le previsioni, anche oggi il maltempo continuerà a colpire duramente la Puglia. La Protezione civile regionale ha diramato l’avviso di criticità moderata per rischio idrogeologico nelle zone della provincia di Bari, Brindisi, Taranto e Lecce che saranno interessate da rovesci, temporali di forte intensità, fulmini e raffiche di vento. (nell’AGphoto, una macchina bloccata nel sottopasso di Santa Fara).

L’ESITO DEL SOPRALLUOGO

“I canali resistono, ma Cava di Maso resta un pericolo” lStrade e sottopassi allagati,

ma il sistema di difesa idrogeologica del territorio ha retto l’impeto dell’acquazzone di ieri. È questo l’esito del sopralluogo aereo compiuto dall’assessore all’Urbanistica, Elio Sannicandro, assieme ai tecnici della ripartizione. Dopo la perlustrazione aerea dei canali derivatori di Bari, “sono state riscontrate solo delle situazioni critiche per mancato deflusso con accumulo di acqua in prossimità di via Donadonisi, a Ceglie ­ spiega l’assessore ­, dove la strada ostruisce il canalone che deve far defluire acqua e detriti. Le costruzioni a monte della cava di Maso, che fanno da ostacolo alla lama, potrebbero però rappresentare un pericolo nel caso si verificasse un deflusso più massiccio”. (CITY)

Automobilisti in salvo nei sottopassi allagati Traffico in tilt per un acquazzone lLa polizia interviene per liberare tre guidatori rimasti intrappolati. Scantinati e negozi invasi dall’acqua.

Automobilisti intrappolati in sottopassaggi allagati, scantinati e negozi invasi dall’acqua, centinaia di chiamate ai vigili del fuoco, idrovore al lavoro. Un altro acquazzone manda in tilt Bari e la sua provincia (soprattutto la zona di Bitonto e Giovinazzo). Sono tre i soccorsi più rilevanti compiuti ieri. A beneficiare dell’intervento altrettanti automobilisti, due dei quali sono stati salvati a nuoto dai poliziotti dopo che le loro vetture sono state sommerse

dall’acqua. Il primo intervento nei pressi del sottopassaggio che porta alla statale 96, a Modugno, dove un equipaggio della polizia ha soccorso una donna che era rimasta intrappolata nella sua Fiat Panda finita in un canale di scolo. Il salvataggio a nuoto La donna, che era molto agitata ma in buone condizioni fisiche, è stata affidata ad alcuni vigilantes perché i due poliziotti sono dovuti accorrere in via Po, sempre a Modugno, dove una Peugeot 307 era stata sommersa da un fiume d’acqua e sbattuta ripetutamente, per la forte pendenza della strada, contro una cancellata in ferro. Nell’auto, sommerso da circa un metro e mezzo di acqua, c’era un uomo: gli agenti hanno dovuto vincere la forza del flusso dell’acqua per aprire la portiera e tirare

fuori l’automobilista. L’anziano è stato portato in salvo a nuoto. Subito dopo il livello dell’acqua ha raggiunto il tetto della vettura. Durante i soccorsi i due agenti sono stati colpiti da detriti, rami e pietre trasportati dall’acqua e hanno subito ferite e lesioni. Poco dopo, al 113 è giunta la segnalazione di un uomo bloccato con la sua auto nel sottopasso di via Bellomo, all’altezza della chiesa di Santa Fara, a Bari. Il malcapitato riferiva di avere l’acqua all’altezza del collo. Sul posto sono accorse due pattuglie della polizia, una con un fuoristrada, che hanno trovato l’automobilista sul tetto della sua vettura. Il salvataggio è stato lungo e difficoltoso. Nelle fasi del soccorso i due agenti sono rimasti schiacciati contro un muro dall’autovettura che veniva sballottata dall’acqua. (CITY)

Revocare donazione a nipote ingrata? Cassazione dice no

Quando i rapporti con i parenti sono tesi, se si fanno donazioni a uno di loro, non si possono poi revocare se - nel momento del bisogno - non si riceve dai beneficiati l’aiuto richiesto. Lo sottolinea la Cassazione, che ha confermato la validità della donazione di un appartamento alla nipote di una signora che voleva revocare l’atto perché la giovane si era rifiutata di andare a vivere con lei, ed assisterla, quando era rimasta vedova. Nella vicenda ha pesato il fatto che la signora Eusepia C., classe 1926, da sempre aveva

cattivi rapporti con i parenti del marito. Nel 1995 la coppia aveva donato la nuda proprietà del loro appartamento alla nipote Maria Gabriella C. Dopo la morte del marito, Eusepia chiese alla nipote di andare a vivere con lei perché si sentiva sola, era piena di acciacchi e i suoi redditi erano scarsi. Ma la nipote aveva risposto picche. La zia si era legata al dito il rifiuto e aveva iniziato la causa, innanzi al tribunale di Bari, per revocare la donazione della nuda proprietà a causa della “ingratitudine” di Maria

Gabriella. Sia in primo grado, con sentenza del 1997, che in secondo grado con sentenza del 2005, i giudici di merito avevano bocciato la richiesta della signora facendole presente che il comportamento della nipote era “inquadrato nel degrado dei rapporti personali intercorrenti con i familiari del marito”. Secondo la Cassazione, che ha rigettato il ricorso, “il rifiuto di assistere Eusepia non integra gli estremi dell’ingiuria grave che è il presupposto necessario per revocare la donazione”. (CITY )


city

17

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Bari Eventi

Le suggestioni di Azita tra chitarra e pianoforte A Santa Teresa per Time Zones lDomani appuntamento con la voce “rarefatta” di Azita, domenica spazio a Valerio Vigliar e a Mirko Signorile.

DUE APPUNTAMENTI AL DEMODÉ CLUB

Dall’Hip Hop Metro a Glenn Hughes

lStasera l’appuntamento del Demodé Club è con la rassegna Bari

Hip Hop Metro, che ospita il live del rapper Guè Pequeno (vero nome Cosimo Fini), mentre per “Rockcult” domani arriva il bassista e cantante inglese Glenn Hughes (foto), che in una fase ha militato nei leggendari Deep Purple. Demodé Club – via dei Cedri 14, Modugno. Tel. 080­5621567. Oggi e domani ore 21. Biglietti euro 18/10.

La mostra Back Home

Cosa fare nel weekend Torna Grotte Horror

l Live show di Claudio Simonetti dei Goblin subito dopo la proiezione del film “Suspiria” di Dario Argento. Caverna delle Grave – Castellana Grotte. Tel. 0804998211. Oggi ore 20. Biglietti euro 12/10/5

Puro tango con Zotto

l Grande appuntamento con Miguel Angel Zotto, tra i più celebri tangueri argentini. Teatroteam – via La Pira, Bari. Tel. 080-5210877. Oggi ore 21. Biglietti euro 32/17

Commedie al Bravò

l La programmazione prosegue stasera con “Un giardino di aranci fatto in casa” di Neil Simon e domani e domenica con “Successo” di Gianni Ciardo. Teatro Bravò – via Stoppelli 10, Bari. Tel. 339-8903522. Oggi e domani ore 21, domenica ore 18 e 21. Biglietti euro 18/10

Cotroneo alla Feltrinelli

l Il regista parla del suo film “La kryptonite nella borsa” accompagnato a sorpresa da alcuni attori del cast, tra Luigi Catani, Luca Zingaretti, Valeria Golino e Cristiana Capotondi. Feltrinelli Libri e Musica – via Melo 119, Bari. Domani ore 16. Ingresso libero

BARI - L’hanno definita un mix di Nico dei Velvet Underground, Patti Smith e Nyro. Lei è Azita Youssefi, cantante americana di origini iraniane che si fa chiamare semplicemente Azita. Arriva a Bari dalla ventosa Chicago, dove ha abbracciato uno stile più da songwriter una volta sperimentate le vie del rock alternativo. L’artista domani si esibisce per Time Zones, a Santa Teresa dei Maschi (ore 21), per presentare le sue canzoni, fatte di suoni rarefatti e adamantini, che elabora unicamente per voce e pianoforte, strumento - quest’ultimo - al centro dell’edizione 2011 del festival delle musiche possibili. La performance di Azita sarà segui-

I Teeth all’Haçienda

l Vernissage per il progetto d’arte contemporanea che raccoglie le ultime generazioni di artisti pugliesi impegnati fuori. Santa Scolastica – via Venezia, Bari. Inaugurazione domani ore 18. Ingresso libero

l Cult, rassegna dedicata alle etichette indie, parte con i Teeth, in arrivo direttamente da Londra. Haçienda Live Club - via Interesse 80, Bari (San Giorgio). Domani ore 23. Biglietti euro 10

Un terno per morire

Fabio Concato al Ueffilo

l Commedia in vernacolo in tre atti, scritta da autore anonimo. Regia di Nicola D’Oronzo. Teatro “Padre Besozzi” - via XXIV Maggio, 29, Ceglie del Campo-Bari. Tel. 3397356569. Domani ore 20

Una Medea post­moderna

l “Malacrescita”, versione postmoderna della “Medea” di Euripide per raccontare la storia di Maria Sibilla Ascione, figlia di un noto camorrista del casertano. Teatro Kismet – strada San Giorgio martire 22/f, Bari. Tel. 080-5797667. Domani e domenica ore 21. Biglietti euro 20/15

Alice al Teatroteam

l La sezione “The Musical Show” si apre con “Alice nel paese delle meraviglie”, un grande spettacolo per famiglie. Teatroteam – via La Pira, Bari. Tel. 080-5210877. Domani ore 21, domenica ore 18.30. Biglietti euro 43/17

Orchestra del Petruzzelli

l John Neschling dirige il Concierto Candela di Ortiz (solista il percussionista Filippo Lattanzi) e la Quarta di Bruckner. Teatro Petruzzelli – corso Cavour, Bari. Tel. 0809752840. Domani ore 21. Biglietti euro 30/7

l Il cantautore di “Rosalina” e “Domenica bestiale” è ospite del progetto jazz del pianista Paolo Di Sabatino. Ueffilo Cantina a Sud - via Donato Boscia 21, Gioia del Colle. Domenica ore 19. Biglietti euro 30.

Da Chicago Azita Youssefi, songwriter americana di origini iraniane. ta dalla proposta elettronica firmata Vladislav Delay, un alchimista sonoro che unisce avanguardia, ballabilità e melodia. Il progetto “Betam soul” Quindi, domenica Time Zones proseguirà, sempre a Santa Teresa dei Maschi (ore 21), con un doppio set che verrà aperto da Valerio Vigliar, pianista romano con esperienze drammaturgi-

che, fondatore col poeta australiano Michael Reynolds della band Liù (esperimento tra song, spoken words, jazz rock e triphop), autore di jingle, colonne sonore e molto altro ancora. Chiuderanno la serata il pianista Mirko Signorile e la cantante Giovanna Carone con il progetto “Betam soul” imperniato sulla tradizione yiddish. Info 338-5957238. Francesco Mazzotta

ALTEATRODELL’ANONIMA

“ArrangiatiPinocchio”

lCol debutto di “Arrangiati

Pinocchio”, rielaborato e diretto da Dante Marmone, in scena con Tiziana Schiavarelli ed Enzo Sarcina, s’inaugura la stagione dell’Anonima. Lo spettacolo, con scene della Federico II Eventi e costumi di Rossella Ramunni, prevede le video animazioni di Nole Biz. Teatro dell’Anonima – via Camillo Rosalba 52, Bari. Tel. 080-5614875. Domani e domenica ore 21. Biglietti euro 17/12.


18

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

I trailers e le mie critiche su

Il Cinema

city.it

I film

city

di Alessio Guzzano

www.alessioguzzano.com

Insidious Horror Regia: James Wan Interpreti: Patrick Wilson, Rose Byrne, Barbara Hershey Se a essere infestato è un corpo, cambiare casa non serve. Lo capisce (non subito) una coppia con tre bambini, il maggiore dei quali è caduto in un misterioso coma che è in realtà un malefico viaggio astrale. Chi (e come) andrà a recuperarlo? Produce il regista di “Paranormal Activity”, dirige il regista del primo “Saw”, scrive lo sceneggiatore della saga dell’Enigmista. Ne esce un’opera che sposa gli inevitabili cliché del genere evitando i micidiali tempi morti delle case infestate video-sorvegliate e dando ampio spessore

di suspense a soffitte, pendole, corridoi, foto sfocate, cavalli a dondolo, disegni malefici e lampadine scoppiettanti. Non mancano la medium che la sa lunga sui segreti di famiglia e i ghostbusters con attrezzatura a mezza via tra la fantascienza casalinga e la parodia subacquea. Un “Poltergeist” più sobrio finché non decide di sguainare gli artigli dietro le ragnatele, l’inquietudine che striscia costante e squilla in una mezza dozzina di sussulti azzeccati (non è poco), un cast all’altezza delle bassezze della paura (ottimo Patrick Wilson, incredulo babbo coraggio) e un colpo di scena finale annunciato quanto godibile. Niente di memorabile, ma non è nero tempo perso.

One Day

I soliti idioti

Sentimentale Regia: Lone Scherfig Interpreti: Anne Hathaway, Jim Sturgess, Patricia Clarkson

Comico grottesco Regia: Enrico Lando Interpreti: Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio

Anne Hathaway e Jim Sturgess si laureano a Edimburgo il 15 luglio 1988 e trascorrono la notte insieme. Li rivedremo per quasi 20 anni, quello stesso giorno, nel corso delle loro vite che si evolvono – reciproche e non – tra lavori faticosi (lei), successi televisivi (lui), romanticherie, liti e bagni nudi (insieme), matrimoni, divorzi, figli, promesse a se stessi mantenute con apparente ardore ma scarso impegno. Non si danno appuntamento, è la sceneggiatura che apre una puntuale finestra sulle loro vite. L’ha scritta David Nicholls, autore anche del best seller all’origine, potato con mano abile e farcito con dialoghi di buona fattura che coniugano spessore british ed esigenze hollywoodiane. La Hathaway dà il meglio di sé in versione brutto anatroccolo che sboccia dall’ingenuità a una maturità apparente. Sturgess si concede – bello e possibile – a un ruolo che richiede spicchi di superficialità che non sprofondino nell’idiozia. E’ vero, c’è troppo pianoforte sentimentalista in sottofondo, e la regia dell’ottima Lone Scherfig di “An Education” si limita ad accompagnare lo spartito. Ma soppesando il film sulla bilancia dei suoi simili, gli va riconosciuta una capacità di dribblare le psicologie retoriche e di esaltare i non detti. Nel genere ‘once every year’, un piccolo cult.

Lo scorso autunno c’erano Bisio e Checco Zalone a fare soldi a palate con la comicità nostrana. Quest’anno il pubblico la sua voglia di ridere di pancia tenta di soddisfarla a prescindere. Come spiegare se no il successo di questo impasto sgangherato, così conformista nelle gag trucide da non riuscire nemmeno a essere volgare. Gli sketch su Mtv o YouTube qualche risata la strappano. Ma la televista comicità scorretta che campa sulle ripetizioni e sulla complicità dello spettatore assuefatto ai personaggi, nel film deraglia in macchiette indegne der Monnezza che neanche ci provano a sembrare maschere (altro che paragonarli a Tognazzi o al film di cui storpiano il titolo). Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio se la cantano e se la suonano in tonalità viscido/grottesca con acuti che scopiazzano Zalone (stesso produttore): dall’effervescenza coatta on the road, alle canzoncine e ai siparietti arditi sui gay (si sghignazza di più vedendo il signorino alfonso al GF che fa le bizze perché un concorrente simil-larussa ha fatto delle foto omosex per vile denaro e – oggesù, non sia mai – non per promuovere la causa). Addobbato come un ammiraglio senza calzini, Ruggero De Ceglie strappa il figlio allocco alle nozze per accoppiarlo a una modella ‘smutandatissima’. «Dai cazzo», è poca roba.

Il Piccolo Circuito d’Autore

Via Giannone, 4 Santo Spirito - t. 080.5333100

I primi della lista

Cinema Bari

18.15,20.00,21.30

Multicinema Galleria

Via Marconi, 41 - t. 080.9644826

Il paese delle spose infelici

18.15,20.00,21.30

Via Toma, 67 - t. 080.5425000

Il cuore grande delle ragazze

17.15,19.00,21.00,22.40

Armenise

Via Pasubio, 178 - t. 080.5428281

borsa

SALA 2 One Day 18.30,20.30,22.30

Esedra

Largo Monsignor Curi, 170 - t. 080.5537760

Il mio domani

18.05,21.00

SALA 1 Lezioni di cioccolato 2 16.15,18.20,20.40,22.45 SALA 2 Warrior 22.30 SALA 2 This must be the place 17.45,20.10 SALA 3 Immortals 3D 16.00,18.15,20.30,22.45 SALA 4 La peggior settimana della

mia vita

Ambasciatori

SALA 1 La kryptonite nella 17.00,18.50,20.50,22.35

ze

C.so Italia, 15-17 - t. 080.5214563

ABC - Circuito d’autore

16.10,18.10,20.20,22.35 SALA 5 Il Re Leone - 3D 3D 16.00,18.05,20.30,22.30 SALA 6 I soliti idioti 16.20,18.25,20.45,22.45

Largo Aregano - t. 080.3588551

ragaz-

ta

18.40,20.40 SALA 8 La peggior

settimana della

16.45 SALA 8

Il domani che verrà - The Tomorrow Series

22.40

Traversa Conte Giusso, 9 (Mungivacca) - t. 080.9757084

segreto dell’Unicorno

Corato Alfieri - Circuito d’Autore

17.15,19.15,21.15 SALA 5 I soliti idioti 17.00,19.00,21.00 SALA 6 Il Re Leone - 3D 16.15 SALA 6 La peggior settimana della mia vita 18.20,20.30,22.40 SALA 7 Lezioni di cioccolato 16.30,18.30,20.20,22.30 SALA 8 Johnny English - La rinasci-

mia vita

Multisala Showville

SALA 1 Immortals 3D 17.40,20.15,22.40 SALA 2 Immortals 3D 21.00 SALA 2 Il Re Leone - 3D 16.20,18.20 SALA 3 Le avventure di Tintin

16.15,18.30 SALA 3 Il Re Leone - 3D 20.40 SALA 3 I soliti idioti 22.30 SALA 4 Il cuore grande delle

Nuovo Splendor Circuito d’Autore Via Buccari, 24 - t. 080.5569729

Pina

18.30,20.30,22.30

Royal

Corso Italia, 112 - t. 080.5211668

- Il

Il cuore grande delle ragazze

18.30,20.45,22.30

SALA 1 Lezioni di cioccolato 2 17.10,19.20,21.30 SALA 2 Immortals 3D 17.00,19.15,21.30 SALA 3 La kryptonite nella borsa 17.10,19.20,21.30

Cinema Elia d’Essai

La peggior settimana della mia vita SALA 1 FELLINI

17.45,19.30,21.45 SALA 2 TRUFFAUT I soliti idioti 19.30,21.40 SALA 2 TRUFFAUT Le avventure

di Tintin - Il segreto dell’Unicorno

17.45

Via Bari, 33 - t. 080.3253784

SALA 1 I soliti SALA 2 Drive 19.30,21.45

idioti 19.15,21.30

Locorotondo Auditorium Comunale This must be the place

19.00,21.30

Via Impiso sn - t. 080.3483295

SALA 1 La peggior settimana della mia vita

ragazze

Gravina Sidion

Via Solferino - t. 337.832222

Gioia del Colle Seven Cineplex

16.15,18.15,20.15,22.15 SALA 4 One Day 17.00,19.15,21.30

ta

20.10,22.20

Corso Garibaldi, 36-38 - t. 080.3588581

15.50,18.00,20.10,22.20 SALA 2 Lezioni di cioccolato 16.00,18.10,20.20,22.30 SALA 3 Il cuore grande delle

SALA 5 I soliti idioti 16.30,18.30,20.30,22.30 SALA 6 Il Re Leone - 3D 3D 16.00,18.00,20.00,22.00 SALA 7 Immortals 3D 17.00,19.30,22.00 SALA 8 La kryptonite nella borsa 16.00,18.00 SALA 8 Johnny English - La rinasci-

2

Mola Metropolis Circuito d’Autore

Via Baracca - t. 080.4713038

SALA 1 I soliti idioti 19.10,21.30 SALA 2 Il cuore grande delle ragazze 19.00,21.20 SALA 3 Immortals 3D 19.30,21.50 SALA 4 Lezioni di cioccolato 2 19.20,21.40


city

19

Venerdì 11 novembre 2011

www.city.it

Tempo Libero Il Sudoku

© Puzzles by Pappocom ­ www.sudoku.com

Medio

Difficile

Il Meteo Torino 13°C

Milano 15°C

A cura del Centro Epson Meteo

Verona 15°C

Genova 19°C

Bologna 15°C

Firenze 19°C

Roma 20°C

Napoli 20°C

Bari 17°C

Previsioni per oggi

L’afflusso di aria più fredda dai quadranti orientali porta un addensamento della nuvolosità lungo l’Adriatico, a ridosso delle Prealpi e sulla Val Padana centro-occidentale, dove all’alba sarà anche presente qualche banco di nebbia. Tempo ancora instabile su Puglia meridionale, Calabria, Sicilia e Sardegna orientale, con qualche pioggia o rovescio, più frequenti nei settori ionici. Bel tempo nel resto del Paese. Temperature in lieve diminuzione, ma su valori ancora abbastanza miti, specie al Sud. Venti di Bora in rinforzo sul medio-alto Adriatico, moderati di Grecale sullo Ionio.

Milano Milan Verona V na Bol a Bologna

Bari polii Napoli

Su Calabria e Sicilia centro-orientale sarà un weekend di piogge, con possibili temporali, localmente intensi lungo le coste ioniche e venti sostenuti orientali; nuvolosità sparsa nelle regioni adriatiche e sulla Sardegna orientale; ben soleggiato altrove, con locali banchi di nebbia all’alba.

Proprietà Rcs Quotidiani S.p.a.

Le soluzioni vi arriveranno, bisbigliate nelle vostre orecchie dal vento. Tutto vi sembrerà facile e divertente. E’ ottima l’inventiva. Da Mercurio e Venere vi raggiungono occasioni molto fortunate. Amore Amorose sollecitazioni Lavoro Organizzati e produttivi Benessere In lieve calo la forza

21.03­20.04

Bilancia

Il dopo cena è reso intrigante dalla Luna che entra in aspetto armonico. Sarete bersagliati da una pioggia di eccitanti sensazioni. Vi faranno una proposta che metterete a frutto entro pochi giorni. Amore Erotismo in incremento Lavoro Avete bisogno di calma Benessere Serve un meritato riposo

23.09­22.10

Toro

Con la complicità della Luna disposta al positivo, riuscirete a strappare qualcosa di dolce al vostro partner sentimentale. Compaiono consistenti probabilità di instaurare proficue collaborazioni. Amore Una lunare effervescenza Lavoro Senso dell’opportunismo Benessere Da oggi sprint in aumento

21.04­20.05

Scorpione

Nervi a fior di pelle creano affanno. Possono raggiungervi informazioni non veritiere che rischiano di mandarvi in tilt. Niente discussioni. Avete in pugno tutti gli elementi per decidere da soli. Amore La sera sarà piacevole Lavoro Muovetevi con prudenza Benessere Bene prugne, fichi e noci

23.10­22.11

Gemelli

21.05­21.06

Sagittario

23.11­21.12

Cancro

Sconsigliati dalle stelle viaggi stressanti e tutto ciò che comporta spostamenti con i mezzi di locomozione che non siano i piedi. Nascono complicazioni amorose specie se il vostro amore è lontano. Amore Modestamente seducenti Lavoro Normale amministrazione Benessere Fare la manicure

22.06­22.07

Capricorno

Al confine della notte vi sentirete investiti da una scarica di adrenalina. Elettrici contatti sono attivati da fremiti celesti. Luna in aspetto armonico dà un tocco risolutivo all’incontro di oggi. Amore Eccitabilità arricchita Lavoro Ben riforniti di risorse Benessere Camminare tra gli alberi

22.12­20.01

Leone

Sarete abili e fortunati, ma un po’ nervosi e irascibili. Avrete la Luna di traverso, anzi in quadratura: il che è lo stesso. Capacità logiche, memoria e razionalità sono in crescita esponenziale. Amore Una celeste eccitabilità Lavoro Un’ottima produttività Benessere Adoprare pochi condimenti

23.07­23.08

Acquario

Meglio controllare l’impazienza: il compito che dovrete svolgere durante il fine settimana non è difficile, ma richiede attenzione. Migliora l’umore col passare delle ore. La notte sarà intrigante. Amore Un fremito di passione Lavoro Impegnatevi al risparmio Benessere Vi sentirete più energici

21.01­19.02

Vergine

24.08­22.09

Pesci

20.02­20.03

Prima dell’alba Marte entra in Vergine e per un gioco di indugi e oscillazioni, resta nel segno addirittura oltre la fine dell’anno. Afferrerete con un semplice colpo d’occhio ciò che è essenziale. Amore Bene non farsi abbagliare Lavoro Eccellente autocontrollo Benessere Senso di disagio di sera

Previsioni per domani

Direttore Responsabile Bruno Angelico

Ariete

Se non compare qualcosa di speciale, meglio attendere. Dal miscuglio indifferenziato di emozioni emerge una nuova possibilità. Possibile calo di energia. Le meningi procedono a scartamento ridotto. Amore Amanti tiepidi e agitati Lavoro Meglio formica che cicala Benessere Cresce il senso di stress

Difficile

Medio

Soluzioni di ieri

La regola principale Riempire la griglia in modo che ogni riga, ogni colonna e ogni riquadro contengano una sola volta i numeri dall’1 al 9.

L’oroscopo di Astra

Vicedirettore: Antonio Di Rosa Caporedattore: Marco Brando Caposervizio: Fulvio Fiano Vicecaposervizio: Angela Geraci, Elena Tebano

Redazione di Bari Via Villari, 50 ­ 70100 Bari Telefono 080.5210930 ­ Fax 080.5212503 e­mail: citybari@rcs.it

Venere è nettare per corpo e spirito. Un desiderio appagato è dolce come il miele. Siete sicuri delle scelte amorose. Un’onda di voluttuose sensazioni vi culla nonostante la lieve tensione di sera. Amore Animati da forti impulsi Lavoro Non diventare imprudenti Benessere Sarete un po’ frenetici

Bisogna investire e rischiare un po’, se volete che cambi qualcosa. Vi sentite apprensivi e ombrosi. Circondatevi di gente allegra. Occhio di sera: l’aspetto astrale vi rende emotivamente instabili. Amore Trasgressioni da evitare Lavoro Siate avari a spendere Benessere Oggi sensibili all’alcol

City Italia S.p.A. Sede legale: Via Rizzoli, 8 ­ 20132 Milano Presidente e Amministratore Delegato: Bruno Lommi Consiglieri: Luca Traverso, Andrea Ghisolfi

Reg. Tribunale di Milano n. 689 del 12.12.2001 l Stampa: Sedit ­ Via delle Orchidee, 1 ­ 70026 Z.i. Modugno ­ Bari l Concessionaria di pubblicità: RCS Pubblicità l Filiale di Bari: Via Villari, 50 ­ 70122 Bari ­ Tel. 080.5760111 Fax 080.5760126 l Distribuzione: Pubbligroup srl Padova ­ Tel 049.8641420 l Il giornale è stato chiuso alle ore 21.00 l Responsabile del trattamento dei dati (D. Lgs. 196/2003): Bruno Angelico


Goditi la vita! e vai gratis in vacanza con Chateau d’Ax

ELISE

KUADRA

3 POSTI (cm 203) RIVESTITO IN PELLE NEL COLORE DELLA CAT. 1 COME FOTO.

MOBILE LIVING (cm 330) BIANCO LUCIDO

599€

999€

Offerta valida fino al 4 dicembre 2011 solo nei negozi che aderiscono all’iniziativa e limitata ai modelli oggetto della campagna pubblicitaria. Su tutti i modelli, cuscinetti e poggiatesta optional. Per il soggiorno gratuito: acquisto minimo 1.000€; per verificare i termini e le condizioni vedi il regolamento sul sito http://travelcard.iperclub.it/travelcard/regolamento.asp. Quote iscrizioni escluse.

PELLE 100% LE A NATUR

CASA GRANDE FRATELLO Cucina, living e camera da letto a meno di

12.000€

Acquista da Chateau d’Ax e raccogli i punti per andare gratis in vacanza! Vai su www.chateau-dax.it e guarda il filmato con tutte le offerte! 140 negozi di arredamento in Italia aperti anche domenica pomeriggio numero verde 800-132 132

Goditi la vita! Scegli Chateau d’Ax.


CityBari