Issuu on Google+

FUTSALIVE MAGAZINE I P M A C I A D ’ A T L A E R A L

il torraccia abbatte la lazio FEMMINILE

FEMMINILE

SERIE C2

NEW TORRINO VINCE IL BIG MATCH CONTRO LA LAZIO CALCETTO

LA BRICIOLA VINCE IN TRASFERTA CONTRO LA ROSA DEI VENTI

La Fortitudo guidonia parte col piede giusto, un secco 3-0 sul colli albani


EDITORIALE Da oggi cambia il modo di fare informazione nel

approfondimenti,

immagini,

interviste,

panorama del calcio a5 regionale.

statistiche. Ma anche alle squadre del

Un nuovo progetto editoriale nasce con l’obiettivo

Lazio che non trovano adeguato spazio

di ampliare e dettagliare l’informazione sportiva

sui giornali e in siti. Ampi servizi saranno

sotto il cielo della regione Lazio, ma non solo. Il

dedicati ai verdetti del futsal dalla C1 al

nuovo settimanale “ Futsal Live Mag”

settore giovanile. Saranno realizzati anche

Ogni settimana. Un nuovo sport magazine con

ampi reportage su prodotti ( palloni-scarpe

una nuova veste grafica e un formato tabloid

, abbigliamento) e personaggi del mondo

che nelle pagine full color aprirà una finestra sul

dello sport.

futsal regionale e non solo. Buona lettura Nel numero in visione ampio spazio sarà dedicato alla serie C1 e alla C femminile con


ARDENZA CIAMPINO - CT EUR

SERIE C1

TABELLINI ARDENZA CIAMPINO CA5 Celsi, Meuti, Terlizzi, Giuliani, De Vincenzo, Santonico, Martucci, Berardi, De Luca, Carriola, Cucchi, Perelli. All. Ranieri CIRCOLO TENNIS EUR Blasimme, Ventola, Gioia, Manzetti, Gentile E., Ciufoletti, Scaduto, Gentile V., Vellucci, Alleva, Sabatini, Ugherani. All. Minicucci DIRETTORI DI GARA Seminara - Tivoli Massaro - Cassino MARCATORI Santonico (AC) 1’, Ugherani (CTE) 11’, Gioia (CTE) 13’ del p.t.; Santonico (AC) 6’, Manzetti (CTE) 12’, Gioia (CTE) 26’, Gioia (CTE) 31’ del s.t.

L A CRONACA Nella terza giornata di campionato l’Ardenza Ciampino del tecnico Ranieri accoglie al PalaTarquini il Circolo Tennis Eur contro il quale registra una battuta d’arresto con il risultato finale di 2 a 5. I padroni di casa scendono in campo con Celsi tra i pali, De Vincenzo, Santonico, De Luca e Terlizzi; per gli ospiti invece, il tecnico Minicucci si presenta con l’estremo difensore Blasimme, Gioia, Manzetti, Gentile V. e Sabatini. L’Ardenza Ciampino inizia subito la gara con il piede giusto

e al 1’ Santonico da posizione centrale punta la porta di Blasimme e va a segno per l’1 a 0 con un tiro forte e deciso. Passano pochi istanti quando gli ospiti si rendono pericolosi ma trovano Santonico che sotto porta fa sfumare ogni possibilità. L’Ardenza Ciampino riparte, al 6’ De Vincenzo è chiamato a calciare una punizione ma il suo tiro va fuori, tenta subito Terlizzi tuttavia Blasimme non concede. Per i ragazzi di Ranieri c’è ancora De Vincenzo a tu per tu con il portiere ma il suo tiro, seppur potente, termina alto sulla porta del C. T. Eur, poi è la volta di un caparbio


Santonico che impensierisce Blasimme ma non riesce a concretizzare. L’occasione arriva per il C. T. Eur all’11’ con Ugherani che viola la porta per l’1 a 1. Altri due minuti, e al 13’, Gioia va in rete portando i suoi in vantaggio per 2 a 1. L’Ardenza Ciampino ora deve recuperare, ci prova più volte con le occasioni create da Carriola e da De Vincenzo, Blasimme interviene e non lascia passare. Sul 2 a 1 in favore dei ragazzi di Minicucci sopraggiunge il duplice fischio. Come nel primo tempo, nella seconda frazione di gioco partono bene i padroni di casa, al 4’ capitan Terlizzi è vicinissimo al gol, su assist di Carriola, ma il suo tiro si spegne sul palo, occasione che Santonico non si lascia sfuggire ma che non riesce tuttavia a trasformare. I ragazzi di Ranieri continuano a riversarsi nella metà campo avversaria e al 6’, con la rete di Santonico - per la sua doppietta di giornata- il parziale torna in parità per 2 a 2. Gara apertissima, il ritmo sale, prova De Vincenzo ma non conclude; al 12’ gli ospiti battono un calcio di punizione con cui vanno a segno, Gentile infatti appoggia per Manzetti che non sbaglia portando così il C. T. Eur nuovamente in vantaggio per 3 a 2. L’Ardenza Ciampino non si arrende e ricomincia con il suo gioco, pressa nella metà campo avversaria con De Vincenzo che tenta ripetutamente. Al 20’ Mr.

Ranieri, in porta, sostituisce a Celsi il giovane dell’Under 21 Berardi, ultimi dieci minuti di gioco. Al 26’ il direttore di gara stabilisce un calcio di rigore in favore del C. T. Eur, sul dischetto Gioia che allunga per il 4 a 2. Strada in salita per Ranieri e i suoi ragazzi, la scelta del tecnico ciampinese ricade sul portiere di movimento. Il gioco si concentra nell’area del C. T. Eur, tentativo di Giuliani per l’Ardenza Ciampino ma Blasimme non concede. Al 31’, nel recupero, il lungo tiro di Gioia dalla metà campo del C. T. Eur termina nella porta sguarnita dei padroni di casa chiudendo definitivamente il match: 5 a 2 in favore della compagine di Minicucci. Una gara dal ritmo intenso in cui i ragazzi di entrambe le squadre hanno reso una prestazione di alto livello dando prova di grandi capacità. L’Ardenza Ciampino, che tra le sue fila ha contato assenze pesanti come quelle di Quagliarini, Barone, Lupi, Mattarocci e Germani, ha commesso qualche ingenuità difensiva che ha permesso al gruppo di Minicucci, più concreto in determinati frangenti, di aggiudicarsi il match. Nella classifica l’Ardenza Ciampino rimane ferma a quota tre punti, il C. T. Eur sale a 7. La prossima settimana i ragazzi di Ranieri saranno ospiti dell’Ask Pomezia Laurentum, quelli di Minicucci accoglieranno l’Albano.

ATL.FERENTINO - F.PALESTRINA

SERIE C1

TABELLINI RISULTATO: Atletico Ferentino vs Futsal Palestrina 4 - 2 AT. FERENTINO - Cipriani , Petriglia , Di Ruzza , Campoli , D’Ascenzi , Paris , Ceccarelli , Pro , Fortuna , Piccirilli , D’Annibale , Torre . All. Mattone FUTSAL PALESTRINA - Celletti , Fiasco , Scaramella , Chialastri , Tomassi , Genovesi , Chiapparelli , Pennacchiotti , Butnaru , Giovannetti , Cipolla , Pasali . All. Pompilio Arbitri : Coccia di Ciampino e Colangeli di Aprilia RETI : I tempo 20’ Butnaru (F.P.) II tempo 4’ Campoli (A.F.) 8’ Piccirilli (A.F.) 13’ Butnaru (F.P.) 18’ Piccirilli (A.F.) 28’ Ceccarelli (F.A.) Espulso al 10’ del primo tempo Di Ruzza (A.F.)

L A CRONACA E’ la terza di campionato , si affrontano due formazioni che hanno sposato la linea giovane , molti gli under presenti nelle due formazioni : sette per i padroni di casa contro i sei degli ospiti , che risulteranno decisivi in questa gara per quantità e qualità ; alla fine saranno cinque le reti segnate dagli under sulle sei totali ! La partita inizia sottoritmo ,è una fase di studio senza grandi emozioni ,ma ci pensa il capitano dei

locali , Di Ruzza , a spezzare gli equlibri commettendo una inutile reazione ai danni del collega capitano del Palestrina, Genovesi , meritandosi l’espulsione diretta . La superiorità numerica non produce effetti per gli ospiti , ma il giovane e promettente Butnaru dopo alculi minuti trafigge dalla media distanza il portiere di casa Cipriani tradito da una maligna deviazione . Senza il suo uomo di maggior esperienza e sotto di un gol il Ferentino sembra tramortito , ma il Palestrina


non ne approfitta accontentandosi del minimo vantaggio con il quale si và al riposo . Negli spogliatoi il tecnico amaranto Mattone compie il miracolo e carica a dovere i suoi giovani , che infatti rientrano in campo a testa bassa , aggredendo gli spazi e lottando su ogni pallone , mettendo in difficoltà gli ospiti e raggiungendo ben presto il pareggio con Campoli ,che risolve una mischia in area . Il pari galvanizza i padroni di casa che si portano in vantaggio all’8’ con una grande azione personale di Piccirilli , che sull’out sinistro si libera del diretto avversario e scarica un sinistro imprendibile all’incrocio opposto : grande gol e applausi a scena aperta per lui . A questo punto L’Ateletico Ferentino tira un pò il fiato e cerca di gestire il vantaggio , ma la reazione del Palestrina e immediata , e infatti riesce a pareggiare ancora con Butnaru , il quale imita il suo coetaneo Piccirilli , e realizza un gran gol , da posizione centrale ai 12 metri lascia partire un sinistro che non lascia scampo al portiere di casa . Siamo sul 2 a 2 , mancano ancora 15 minuti e due formazioni più esperte avrebbero cercato di gestire il risultato aspettando una occasione propizia per colpire , ma senza rischiare troppo : ma questi giovani impavidi

non ci pensano proprio al pareggio , si affrontano a viso aperto creando occasioni su occasioni da una parte e dall’altra , tenendo un ritmo infernale , che infatti risulta fatale agli Over che debbono alzare bandiera bianca : Genovesi e Fiasco da una parte , Petriglia dall’altra sono costretti a tirare il fiato con il solo ,intramontabile , Chialastri a rappresentare la vecchia guardia nel finale.E’ ancora Piccirilli a spezzare gli equlibri conquistandosi una punizione dal limite e realizzandola da giocatore consumato .Il Palestrina si getta in avanti alla ricerca del pareggio, ma il Ferentino si difende con ordine , grazie alla maiuscola prestazione di Campoli oltre al grande contributo di Fortuna e Pro , dall’ altra parte si aprono spazi invitanti , e Mattone indovina ancora una volta la mossa vincente , inserendo Ceccarelli che nel finale mette al sicuro il risultato in contropiede. Finisce così 4 a 2 per l’Atletico Ferentino che spezza il digiuno e conquista i primi tre punti stagionali contro un ottimo Palestrina che si era presentato imbattuto .


L AZIO CALCETTO - NEW TORRINO

FEMMINILE

TABELLINI RISULTATO: Lazio Calcetto vs New Torrino 4 - 7 LAZIO CALCETTO: Castellani, Cavallari, Di Felice, Lucci, Gagnoni, Colantoni, Floridi, Di Mari, Mercuri, Cicero, Mancini. All. Cardone Giovanni NEW TORRINO: Giuliani, Sebastianelli, Rinversi, Di Marcello, Raco, Rossetti,Spiriti, Nunziata,Rippa,Lampariello,Pierdicchi,Mazzuccato. All.Fiorentini Daniela Marcatori: 2’ Spiriti (NT), 5’ Mercuri (LC), 10’ Rossetti (NT), 15’ Mercuri (LC), 22’ Rinversi (NT), 26’ Sebastianelli (NT), 29’ Lucci (LC), 41’ Spiriti (NT), 47’ Gagnoni (LC), 50’ Rinversi (NT), 58’ Rossetti (NT).

L A CRONACA Partita densa di emozioni e molto equilibrata al Palasabina di Passo Corese dove per la prima volta in assoluto è stato disputato un incontro di calcio a 5 e che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso ed ordinato. Partenza sprint delle ospiti subito in vantaggio alla prima azione e risposta immediata delle locali con un palo ed il gol del pareggio. La partita è andata avanti nel segno dell’equilibrio con occasioni da ambo le parti ed al gol dell’1-2 della Rossetti la Lazio Calcetto ribatte con l’ottimo capitano Mercuri.

Alla fine del primo tempo risultato sul 3-4. Secondo tempo con il risultato sempre in bilico ma con la Lazio Calcetto ad inseguire e la New Torrino che nel finale riesce ad assestare i colpi del KO definitivo fissando il risultato sul 4-7. La squadra ospite è sembrata più cinica riuscendo ad approffitare degli errori delle locali ogni volta che ne ha avuta l’occasione. La Lazio Calcetto ha mostrato i limiti di una squadra giovane ed in fase di costruzione alternando fasi di bel gioco ad errori piuttosto gravi. Buona la prima per la New Torrino con una

vittoria sofferta ma sicuramente meritata con ottime individualità ed un buona impostazione di squadra. Migliore in campo per le ospiti la giovanissima Silvia Sebastianelli autrice anche del gol del 2-4. La Lazio Calcetto ha pagato lo scotto dell’emozione dell’esordio assoluto in sabina e le ragazze hanno commesso qualche errore di troppo e sono state punite dalla concretezza delle ospiti. Migliore in campo per le locali la giovane Eleonora Floridi alla sua prima apparizione

in serie C che ha dimostrato una padronanza assoluta nel ruolo di centrale difensivo. Buona la prestazione del portiere della New Torrino Rita Giuliani (voto 7) un po’ in difficoltà il portiere di casa Federica Castellani per un infortunio che l’ha condizionata molto (Voto 6). Poteva essere migliore l’arbitraggio (Voto 6-)


ROSA DEI VENTI - L A BRICIOL A

FEMMINILE

TABELLINI RISULTATO: ROSA DEI VENTI - LA BRICIOLA 1996 : 1 - 5 ROSA DEI VENTI: CUTRONA SILVIA, SIGNORIELLO ANNALISA LUCIANI VALENTINA, DELFI CLEMENTINA CAPPELLINI MARA, CALABRO’ GIORGIA STRABIOLI SERENA, MAZZOTTA ANGELA ,MAMMOLA ROSSELLA ALL: VACCA PATRIZIA LA BRICIOLA: TACCALITI VALENTINA, PIERSIMONI REGINA, BENNATI TIZIANA PALLARIA LUANA, CARUSO LAURA, FALSETTI GRAZIA, BALDASSERONI FRANCESCA, PIANTELLINO MILENA BUCCHI NATASCIA, TOMASSINI CLAUDIA DATTILO DIANA, CIANFROCCA MARTINA ALL: BIANCHI SUSANNA Marcatori: 27°Strabioli-30° Baldasseroni-10° Bucchi-13°/18°Piantellino - 25°(2tmp) Baldasseroni

L A CRONACA

Esordio di campionato con una vittoria per la BRICIOLA 1996. La compagine rosso/blu espugna il campo de La Rosa dei Venti alla quale nella scorsa stagione era riuscita a strappare solo 1 punto nei due incontri. Una Briciola che, dopo alcune defezioni a causa di infortuni e problematiche varie, ha inserito nuovi elementi negli ultimi tempi come Francesca Baldasseroni che si è resa subito protagonista siglando una doppietta nella gara di ieri.

Nel primo tempo la Rosa dei Venti sfiora il vantaggio già al 12° con la n. 10 Calabrò e si vede negare il gol anche da un palo. Stessa situazione per la Briciola con un palo di Baldasseroni, entrata in sostituzione della Bucchi. Al 27° arriva il gol de La Rosa dei venti con un colpo di testa di Strabioli ma prima dello scadere del primo tempo la Briciola pareggia con un gran tiro da fuori di Baldasseroni. Nel 2° tempo la Briciola diventa più aggressiva e al 10° passa in vantaggio con la Bucchi ed al 13° Piantellino


sigla il 3 a 1. Pochi minuti dopo Falsetti con un tiro da fuori sfiora il quarto gol che però poi arriva al 18° con il capitano Piantellino. Chiude le marcature Francesca Baldasseroni con un altro splendido gol da fuori area, frutto comunque, come gli altri, di belle azioni corali da parte di tutte le ragazze in campo. Una Rosa dei Venti ancora in fase di assestamento

e probabilmente sorpresa dal cambio di atteggiamento tattico messo in atto dalla Briciola al rientro in campo nel secondo tempo. La gara è stata arbitrata con errori di valutazione su falli ed azioni di gioco da entrambe le parti.


LIBERTAS ELLERA - TORRACCIA

FEMMINILE

TABELLINI RISULTATO: Libertas Ellera - Casal Torraccia : 3-0 Liberta Ellera: CUTRONA SILVIA, SIGNORIELLO ANNALISA LUCIANI VALENTINA, DELFI CLEMENTINA CAPPELLINI MARA, CALABRO’ GIORGIA STRABIOLI SERENA, MAZZOTTA ANGELA ,MAMMOLA ROSSELLA ALL: VACCA PATRIZIA Casal Torraccia: Coaccioli, Silvestri, Arteconi, Livi, Sperandio, De Guidi, Santoni, Spinazzola, Dominici, Correale, Masi, Iannacone ALL:SIMONE DAMIANI Marcatori: 15° Brugiotti - 25°/29° Santini

L A CRONACA Casal Torraccia, continua la maledizione chiamata Libertas Ellera Sono passati quasi cinque mesi da quel quattro maggio che segnò la retrocessione del Casal Torraccia per mano della Libertas Ellera, ma Viterbo, per la squadra allenata da mister Damiani, continua a rappresentare una roccaforte difficile da conquistare. Quando si affrontano sfide così importanti può accadere che “il fato” si trovi a condizionare pesantemente l’esito di una gara, anche semplicemente non

permettendo ad una o all’altra squadra di presentarsi in campo al meglio delle proprie possibilità. E così, oltre alle defezioni delle infortunate Bianchino e Masi, giocatrici fondamentali nello sviluppo delle geometrie nomentane, nella settimana di avvicinamento al match di Viterbo, mister Damiani ha dovuto rinunciare anche a Bonanni , De Carli e Luciano, fuori per problemi fisici e famigliari. La partita inizia scandita da ritmi piuttosto blandi, le due squadre si studiano senza voler rischiare troppo. Bisogna attendere fino al 13’ del primo tempo per assistere ad un’azione da goal:

è Silvestri a colpire la traversa con un tiro da fuori. E proprio mentre il Casal Torraccia inizia a prendere convinzione e campo, un errore in fase di ripartenza porta al vantaggio l’Ellera, al 15’ del primo tempo, con un goal di Brugiotti. Doccia fredda per il Casal Torraccia che al 22’ rischia di subire il raddoppio: tiro secco sul secondo palo della porta difesa da Coaccioli, che non trova però chiusura da parte di alcuna giocatrice viterbese. L’ultima azione degna di nota del primo tempo capita sui piedi di Correale che al 22’ va vicina al pareggio, ma trova un’ottima Mancinelli a chiudere lo specchio della porta.Il secondo tempo si apre all’insegna del Casal Torraccia che, rientrato in campo carico della giusta convinzione, va per ben due volte vicino al pareggio al 1’ con Silvestri e al 2’ col capitano Arteconi. Di lì in avanti c’è praticamente solo il Casal Torraccia. Salvo due episodi, al 14’ e al 18’, Coaccioli non è mai impensierita da conclusioni avversarie. E’ il Casal Torraccia a fare il proprio gioco andando vicino al raddoppio al 6’, al 14’ e al 15’ con Livi, al 16’ e al 17’ con Silvestri e al 19’, al 20’ e al 21’ con Dominici. Il Casal Torraccia costringe

sistematicamente l’Ellera a giocare nella propria metà campo, ma un’ottima Mancinelli nega costantemente alle nomentane la gioia del goal. Proprio però quando il pareggio sembra essere questione di attimi, al 25’, su punizione, Santini trafigge Coaccioli e raddoppia per l’Ellera. A quel punto mister Damiani gioca la carta del portiere di movimento, il Casal Torraccia è completamente sbilanciato in avanti e, a due minuti dal termine, su ripartenza, subisce il terzo goal sempre ad opera di Santini.La partita si conclude con un secco 3-0 a favore del club viterbese. E se da un lato il risultato appare bugiardo, dall’altro l’Ellera si è dimostrata squadra compatta e tenace. Pur subendo la costante pressione avversaria non si è mai scomposta, non ha mai ceduto ma, anzi, ha sfruttato cinicamente a proprio vantaggio le poche occasioni presentatesi. Contrariamente il Casal Torraccia non è riuscito a finalizzare le numerose occasioni avute e, in questo sport, se non la si butta dentro, non esistono altri modi per far propri i tre punti. Matteo Nanni


F.GUIDONIA - COLLI ALBANI

SERIE C2

TABELLINI F. GUDONIA: Pollione, Coccia, Di Trinca, Pagliaro, Colaiaco, Ceci, Cannone, Caponi, Onori, Di Francesco, Giberti, Cappelluti. All. Gianluca Buono. ASD COLLI ALBANI: Rispoli, Biancini, Risi, De Lucia, Taddei, Centorbi, De Cicco L., Todini, Telle, De Cicco F., Lufraini, Alessi. All. Mirko Cignitti. DIRETTORE DI GARA Salomone MARCATORI 25’pt Ceci, 26’st Colaiaco, 28’st Colaiaco NOTE: espulsione dell’allenatore Buono (F) durante il primo tempo.

L A CRONACA La prima giornata di campionato si conclude sul 3 a 0 contro Asd Colli Albani. Sotto un sole caldissimo si è disputata la prima partita di campionato C2, il gioco durante il primo tempo sembra in mano agli avversari avendo alcune occasioni che però non hanno sfruttato, grazie alla prontezza di Pollione tra i pali. Ma quasi allo scadere del primo tempo è capitan Ceci a trovare lo specchio della porta portando in vantaggio il Guidonia. La partita si fa tesa dopo l’espulsione di mister Buono viene espulso.

Il secondo tempo si apre con la stessa tensione, ma i ragazzi della Fortitudo riescono a trasformala in grinta, mostrando da subito la carica giusta e la voglia di chiudere la partita. Entrambi i portieri non abbassano la guardia ma è la squadra di casa a dominare e a portarsi sul 3 a 0 con doppietta del nuovo acquisto Colaiaco, ben servito da capitan Ceci. Da evidenziare le buone prestazioni in campo dei nuovi acquisti del Guidonia, che hanno saputo dare un ottimo contributo, portando la squadra a raggiungere la prima vittoria davanti al proprio pubblico. Jessica Mirabilia



Futsalive Magazine n° 1