Issuu on Google+

Campionato Italiano F1-FullSim 2012 Regolamento Tecnico Unificato Il regolamento tecnico del campionato Italiano F1-FullSim, si sviluppa sulla base del regolamento ufficiale F.I.A. dell’anno 2011 e il sistema di gestione e sviluppo, creato da F1-FullSim.

Iscrizione delle scuderie al campionato: 1 Le scuderie che si iscrivono al campionato Italiano F1-FullSim, devono presentare all’organizzazione numero non inferiore a 4 piloti, entro e non oltre i termini previsti dal mercato piloti. 2 L’assegnazione delle 12 scuderie partecipanti al campionato, avverrà tramite il sistema del mercato piloti. (vedi sezione forum dedicata!) 3 Tutte le scuderie saranno formate da un Team Manager 2 piloti per la Major League e 2 piloti per la Driver League. Inoltre sarà possibile iscrivere altri piloti come riserve, per eventuali sostituzioni. 4 Nel caso alla fine del mercato piloti alcune scuderie non fossero riuscite ad ingaggiare un numero sufficiente di piloti, i loro posti vacanti verranno coperti d’ufficio dallo Staff con gli eventuali piloti in possesso delle relative licenze ma rimasti senza squadra. 5 Una volta formate le scuderie, ogni Team Manager dovrà assegnare ai propri piloti, per ogni lega la 1a e la 2a vettura, assegnazione che dovrà poi essere mantenuta per tutto il corso della stagione (questo anche per evitare che entrambi i piloti entrino nel server con vetture identiche). 6 L’iscrizione al campionato, prevede che tutti i suoi partecipanti, siano regolarmente registrati al portale f1-fullsim.com ed al forum fullsim

Strumenti a disposizione delle Scuderie: 1 Sono messi a disposizione di tutte le scuderie, gli strumenti necessari per assicurare un regolare svolgimento di tutte le sessioni. 2 Ogni lega ha a disposizione un forum dove tutti i piloti potranno confrontarsi quotidianamente, su i temi legati al campionato. 3 Ogni scuderia avrà a disposizione un server vocale con canale riservato, per discutere privatamente a voce tutte le tematiche, le strategie e quant’altro concerne il campionato. 4 Tutti i Team Manager avranno accesso diretto ad una sezione del forum privata, per discutere con lo Staff tutte le tematiche inerenti alle gare del campionato.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


5 L’organizzazione mette a disposizione di tutte le scuderie, un server per l’allenamento quotidiano, per test e per le gare ufficiali. 6 Tutti i risultati dei test e degli eventi ufficiali, saranno messi a disposizione di tutti i partecipanti, sul sito f1-fullsim.com 7 Ogni lega avrà a propria disposizione un Coordinatore di riferimento per qualunque esigenza inerente campionato. 8 Ogni scuderia avrà a disposizione un esperto per risolvere eventuali problemi tecnici legati all’uso degli strumenti necessari per il regolare svolgimento di tutti gli eventi online organizzati da F1-FullSim.

Ambiente Simulativo: 1 Il campionato F1-FullSim prevede un calendario di 16 Gare da disputare entro l’anno in corso. 2 Il simulatore utilizzato è rFactor degli I.S.I. 3 Tutti i partecipanti devono avere una copia originale del simulatore e una copia di backup, dedicata esclusivamente al campionato F1-FullSim. 4 Tutti i files e gli strumenti necessari per partecipare al campionato, verranno distribuiti dallo Staff entro i termini previsti. 5 6

Tutti i piloti devono partecipare al campionato utilizzando i seguenti strumenti: Volante e pedaliera Connessione ADSL Un personal computer con caratteristiche minime consigliate: Processore: Intel Core 2 Duo E4500 o AMD equivalente Sistema Operativo: Windows XP o Superiore Memoria di sistema: 2.0 GB RAM Scheda video: nVidia Geforce 7900 GT or ATI Radeon X1900 GT 256 MB video RAM DirectX 9.0c Hard Disk: almeno 4.0 GB di spazio libero Tutte le monoposto di Formula 1 utilizzano una fisica uguale.

6.1 Come da regolamento F.I.A. 2011, da quest'anno sarà attivo il sistema Drag Reduction System (da qui in poi DRS) Il sistema è utilizzabile, a discrezione del pilota, in qualsiasi parte del circuito nelle sessioni Pratica, Q1,Q3, mentre è soggetto a restrizioni (una o due zone) specifiche per ogni pista in sessione Gara.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


6.2 Come da regolamento F.I.A. 2011, da quest'anno sarà attivo il sistema Kinetic Energy Recovery System (da qui in poi KERS) Il sistema è utilizzabile, a discrezione del pilota, in qualsiasi sessione e in qualsiasi parte del circuito. Il sistema genera una potenza aggiuntiva alla vettura, utilizzabile per soli 6.67 secondi al giro. non cumulabili. 7

Il livello simulativo si differenzia tra le 3 leghe nelle seguenti modalità:

Open League: Usura gomme/carburante/probabilità rottura motore. Fragilità 70% Durata Gran Premio 50% dei giri, rispetto ad una gara di Formula 1 reale. Traction Control consentito. Cambio Automatico consentito. Frizione assistita consentita. Condizioni meteo sereno. Driver League: Usura gomme/carburante/probabilità rottura motore. Fragilità 80% Durata Gran Premio 75% dei giri, rispetto ad una gara di Formula 1 reale. Traction Control consentito a livello medio. Frizione assistita consentita. Condizioni meteo variabili.

Major League: Usura gomme/carburante/probabilità rottura motore. Fragilità 90% Durata Gran Premio 100% dei giri, rispetto ad una gara di Formula 1 reale. Frizione assistita consentita. Condizioni meteo variabili. Si precisa che la Open League quest’anno non sarà disputata a partire dalla prima gara. In caso di un numero sufficiente di richieste di iscrizione, lo Staff si riserva la possibilità di far cominciare la suddetta lega quando lo riterrà opportuno, studiando un calendario apposito. 8

Eventuali modifiche alle vetture e alle loro potenze sono poste in essere solo con patch autorizzate, utilizzate con le modalità ed i tempi comunicati dall'Organizzatore.

9

Lo Staff si riserva la possibilità di eventuali modifiche alla fisica, alla fragilità delle monoposto e ai circuiti presenti in calendario, per poter gestire nel miglior modo il simulatore.

10 Lo Staff si riserva inoltre la possibilità di aggiornare il simulatore nel corso del campionato.


Svolgimento del regolare weekend di gara: 1 Durante le sessioni regolamentari lo Staff con l’ausilio del simulatore, comunicherà ai piloti il susseguirsi degli eventi, tramite le bandiere e/o i led di seguito elencati bandiera verde - cessato pericolo; bandiera blu fissa - un concorrente sta per doppiarti; bandiera blu mobile (led blu) - dare strada al concorrente in fase di doppiaggio; bandiera gialla (led giallo) - pericolo, rallentare e non sorpassare; bandiera gialla e rossa - pista scivolosa, presenza di detriti in pista; bandiera rossa - corsa interrotta; led rosso fisso - sei stato penalizzato; bandiera nera e bianca - comportamento scorretto; bandiera nera - sei stato squalificato; bandiera bianca – ultimo giro della corsa bandiera a scacchi - fine della corsa; 2 Ulteriore strumento di comunicazione è Team Speak, usato nel seguente modo: l’uso di Team Speak è libero per quanto riguarda la comunicazione tra i piloti di una stessa scuderia. la comunicazione ai commissari tramite TS sarà possibile solamente nelle prove libere. mentre nelle altre sessioni i piloti non potranno comunicare vocalmente con i commissari. La comunicazione tra i commissari e i piloti sarà pertanto in tutte le altre sessioni MONODIREZIONALE i commissari faranno una comunicazione che non richiede risposta per nessun motivo. I commissari potranno comunicare in qualsiasi momento con i piloti.

Prove Libere: 1 Il pilota si deve presentare nel server il prima possibile, a partire dalle ore 21.20. 2 La prima sessione alla quale è possibile rimanere ai box per scelta è la "Pratica1", corrispondente alla prove libere, della durata di 20 minuti. È consentita la chat. 3 E’ necessario rispettare il semaforo di uscita box, e il limite di velocità nei box. 4 Questa prima sessione da l’ opportunità di raggiungere il server e scaldarsi coi primi giri della serata.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


Qualifica 1: 1 La seconda sessione alla quale si parteciperà è la Qualifica 1, corrispondente alla Q1 Questa sessione è la prima vera sessione di qualifica, tutti i piloti devono parteciparvi attivamente compiendo in 15 minuti il giro cronometrato. Non è attivo il parco chiuso, per cui si possono sfruttare assetti più estremi, dato che la vettura deve compiere solo pochi giri. Eventuali motori rotti in questa sessione non rientreranno nel conteggio del limite stagionale (vedere il regolamento sportivo per maggiori dettagli). E’ consentito l’uso del tasto ESC, per tornare ai box. 2 E’ vietata la chat per qualsiasi motivo. 3 Eventuali incidenti di gara o inottemperanze al regolamento, saranno penalizzate dai commissari. Questa prima sessione determina i piloti che scenderanno in pista nella Q3. 4 L' utilizzo del DRS è consentito in qualunque punto del tracciato . 5 Ogni giro potranno essere utilizzati 6,67 secondi di extra potenza fornita dal KERS tutte le volte che la vettura passerà sul traguardo, si avranno nuovamente a disposizione 6,67 secondi a prescindere dall'utilizzo effettuato nel giro precedente.

Qualifica 2: La terza sessione è la “Qualifica 2”, utilizzata solo dai commissari per le comunicazioni importanti (ove ce ne fossero). E’ pertanto vietato uscire in pista. E’ consentita la chat, previo il permesso accordato dal direttore di gara

Direttore di Gara: 1 Ai primi 10 piloti è consigliato caricare il setup che si userà in Q3. Gli altri piloti sono invitati a seguire la sessione Q3, caricando il setup che si userà in gara. 2 La sessione Qualifica 2 avrà lunghezza minima possibile (nell’ordine dei 5 minuti).

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


Qualifica 3: 1 La quarta sessione ufficiale sarà la “Qualifica”, corrispondente alla Q3, della durata di 10 minuti. Durante questa sessione avranno diritto a girare solamente i primi 10 classificati nella Q1. 2 Vige la regola del parco chiuso, pertanto il pilota avente diritto a scendere in pista dovrà caricare il setup che intende utilizzare per la gara. Il parco chiuso non è presente relativamente al quantitativo di benzina da imbarcare, che risulta quindi libero in ogni sessione di qualifica. 3 I primi 10 piloti in griglia partiranno con le gomme utilizzate nell’ultimo tentativo compiuto in Q3 Per un limite del simulatore, il pilota potrà cambiare la mescola con la quale iniziare la gara ma verrà mantenuta l’usura accumulata nell’ultimo tentativo compiuto in Q3. 4 Lo Staff effettuerà in tempo reale un controllo relativo alla condizione delle vetture qualificate è severamente vietata la chat (valgono le regole della Q1 per le comunicazioni ai commissari) 5 E’ vietato l’uso del tasto “ESC” per i piloti impegnati nella Q3, i quali dovranno sempre riportare la macchina ai box completando il giro di rientro (questo vale anche quando la bandiera a scacchi di fine sessione è già stata sventolata). Solo con la vettura ferma nella propria piazzola box potranno premerlo senza incorrere in penalità, ma dovranno poi rimanervi anche nel caso la sessione non fosse ancora conclusa. L’uso in pista del tasto “ESC” non è consentito e comporta una penalizzazione di 10 posizioni in griglia oltre all’obbligo di rimanere ai box fino al termine della Q3.

Eccezioni e precisazioni alla suddetta regola: a Il pilota compie un incidente durante la sessione, riportando danni riparabili: il pilota è tenuto a riportare ai box la vettura, se premesse Esc in pista incorrerebbe nella perdita di 10 posizioni in griglia.

b Il pilota compie un incidente durante la sessione, riportando danni non riparabili (perdita di una o più ruote e/o perdita dell’ala posteriore): il pilota dovrà abbandonare la vettura e potrà premere il tasto Esc senza incorrere in penalità; questo provvedimento viene disposto per evitare vetture eccessivamente lente e/o pericolose in pista che potrebbero minare la sicurezza degli altri piloti in pista. Non è consentito abbandonare la vettura lato pista poiché il simulatore sventolerebbe una bandiera gialla permanente.

c Il pilota coinvolto nell’episodio non potrà più rientrare in pista se un pilota volontariamente sbattesse la propria vettura contro le barriere partirà ultimo.

d Il pilota è involontariamente coinvolto in un incidente grave (perdita di una o più ruote e/o perdita dell’ala posteriore) causato da un altro pilota: il pilota colpito potrà premere il tasto Esc in pista senza incorrere in penalità alcuna. Il pilota che ha causato l’incidente sarà sanzionato dallo Staff.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


Lo Staff stesso, in caso di episodi controversi e diversi da quelli sopracitati, può scrivere in chat privata a un certo pilota di rimuovere la vettura facendo uso del tasto Esc la richiesta dello Staff sarà motivata alla fine sessione e può comportare comunque una penalità. In tutti gli altri casi, il pilota che premerà Esc in sessione di Q3 non nella propria piazzola box subirà la perdita di 10 posizioni in griglia. 6 Nel caso di sosta per il cambio gomme, è vietato il rifornimento di carburante; per questo motivo bisognerà imbarcarne il giusto quantitativo (compreso quello necessario per il rientro ad inizio sessione prima di scendere in pista. L'eventuale esaurimento del carburante prima di avere raggiunto i box costringerebbe il pilota ad usare il tasto ESC e quindi ad essere penalizzato. I piloti che verranno trovati a fare rifornimento in questa sessione saranno penalizzati con la perdita di 10 (dieci) posizioni in griglia. 7 L' utilizzo DRS è consentito in qualunque punto del tracciato . 8 Ogni giro potranno essere utilizzati 6,67 secondi di extra potenza fornita dal KERS tutte le volte che la vettura passerà sul traguardo, si avranno nuovamente a disposizione 6,67 secondi a prescindere dall'utilizzo effettuato nel giro precedente. 9 Il giro di lancio e quello di rientro (sia durante che alla fine della sessione di qualifica) devono essere effettuati ad un’andatura relativamente sostenuta (indicativamente ma non obbligatoriamente entro 107% del momentaneo miglior crono). In tali frangenti i piloti devono cercare principalmente di non ostacolare chi sta effettuando il proprio giro cronometrato, inoltre è assolutamente vietato, a meno problemi tecnici o di un altro giustificato motivo, procedere al rallentatore o fermarsi lungo la pista se la DG dovesse ravvisare in quest’ambito simili comportamenti o comportamenti scorretti in generale al pilota responsabile verrà inflitta una penalità di 10 posizioni in griglia. Si fa presente inoltre che anche nel giro di qualifica bisognerà tenere un’andatura consona alla sessione non è permesso infatti scendere in pista con l’unico intento di preservare i pneumatici per la gara.

Warmup: 1 La quinta e ultima sessione prima della gara sarà il Warmup, della durata minore possibile (nell’ordine dei 5 minuti), dove ci saranno le ultime comunicazioni prima della gara. 2 Non è consentito scendere in pista durante il Warmup, tranne nel caso eccezionale di richiesta motivata da parte di un pilota, che venga poi autorizzato dallo Staff ad effettuare un giro nel quale non dovrà in ogni caso oltrepassare il traguardo. 3 E’ consentita la chat, previa autorizzazione del Direttore di Gara. Si consiglia di esternare gli ultimi eventuali problemi riscontrati in questa sessione, poiché è l’ultima con la chat attiva.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


Giro di Formazione / Gara: 1 La gara è l’ evento più importante del weekend. Essa si svolge con durate differenti tra le categorie. 2 Il pilota non deve fare altro che schierarsi sulla griglia durante il countdown che precede l’inizio del giro di formazione. Si raccomanda di scendere in pista non prima di 15 secondi rimasti. Chi non si schierasse nel tempo valido, partirà dai box. La procedura di partenza dai box consiste nell’attendere lo spegnimento del semaforo rosso in uscita Pit Lane, chi uscisse dalla Pit Lane prima del verde del semaforo verrà squalificato dal simulatore in maniera automatica. Per una questione pratica, si consiglia ai piloti che dovranno partire dai box di attendere che il gruppo dei piloti in pista stia per terminare il giro di formazione e solo in questo frangente premere sul tasto Gara ed entrare quindi nel proprio abitacolo. Da questo momento si deve solo aspettare il verde del semaforo posto in fondo alla Pit Lane, che verrà dato automaticamente dal simulatore quando il gruppo dei piloti transita sul rilevamento del primo settore 3 Una volta sulla griglia, il countdown avrà termine e il pilota dovrà muoversi dalla griglia solo quando il pilota di fronte a lui si sarà mosso dalla piazzola e incolonnarsi in maniera ordinata 4 E’ necessario mantenere la propria posizione, non è consentito il sorpasso se non nei confronti di una vettura palesemente in difficoltà o con gravi problemi tecnici. 5 Durante il giro di formazione è consigliabile non accentuare le manovre di Zig Zag, poiché bisogna viaggiare a una velocità ridotta ma in maniera uniforme al gruppo. 6 Durante il giro di formazione è consentito l’uso della chat solamente per problemi tecnici gravi che richiedono il riavvio della corsa. Il pilota che chiede il riavvio partirà ultimo nella successiva ripartenza il pilota che chiede il riavvio durante le successive ripartenze, sarà obbligato a ripartire dai Box non esiste un limite di riavvii del giro di formazione dovuti a gravi problemi tecnici. 7 Il giro di formazione è considerato parte integrante della gara, quindi non è possibile chiedere il riavvio in caso di incidente, solo il direttore di gara può decidere tramite l'esposizione della bandiera rossa il riavvio, con eventuale penalizzazione dei piloti responsabili. 8 Il pilota che per motivi eccezionali(come ad esempio incidenti o altro durante il giro di formazione) decide di fermarsi ai box per una sosta, deve attendere che il semaforo della Pit Lane divenga verde segnale che verrà dato automaticamente dal simulatore quando il gruppo dei piloti transita sul rilevamento del primo settore. 9 E' vietato fare uso del limitatore di velocità per la partenza della gara, il pilota che illecitamente ne farà uso sarà penalizzato con la squalifica dalla gara

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


10

E' vietato chiedere il riavvio della procedura di partenza in caso di malfunzionamento dei sistemi KERS e DRS.

10.1 Il non funzionamento o il malfunzionamento dei sistemi è equiparato a un guasto tecnico, per questo motivo non sarà possibile chiedere il riavvio della procedura di partenza.

Gara: 1 il Direttore di Gara convaliderà la partenza delle sessioni ufficiali solo se il numero dei piloti sarà uguale o superiore a 8 partecipanti. 2 Quando tutti i piloti sono schierati nella piazzola assegnatagli dal simulatore con un vistoso riquadro rosso, inizia il conteggio del Semaforo, inoltre da questo momento in poi è severamente vietato chattare. Chi chatterà sarà punito di conseguenza. 3 Il Semaforo usualmente emette all’accensione di ogni colonna di luci rosse un suono; quando queste si spengono o si accende la luce verde viene emesso un suono differente, inoltre inizia il conteggio nel display LCD di ogni pilota (dove si visualizzano i tempi sul giro). 4 I commissari monitoreranno con particolare attenzione i primi 3 giri, utili per decidere se la gara è da considerarsi valida o se far ripetere la procedura di partenza. Nella seconda ipotesi in chat verrà segnalata la BANDIERA ROSSA, tutti i piloti dovranno premere il tasto Esc. Un consiglio è quello di non chattare, poiché spesse volte la gara viene fatta ripartire immediatamente, pertanto ci si potrebbe distrarre e perdere tempo prezioso. 5 I piloti coinvolti in incidenti durante i primi 3 giri e rientreranno ai Box tramite il tasto Esc non dovranno uscire dal server per nessun motivo, poiché la gara può ancora essere fermata tramite la BANDIERA ROSSA. 6 Sono consentite al massimo 2 ripartenze decise dal Direttore di Gara entro e non oltre il completamento del 3 giro di gara. Quando il primo pilota taglia il traguardo e inizia il quarto giro, la gara è da ritenersi regolare. Nelle 2 ripartenze, lo Staff penalizzerà i piloti che hanno causato (con incidente!) se univocamente identificabili, la sospensione della gara, con la partenza dai box. 7 Il pilota ha l’obbligo, in un lasso di tempo che va dallo spegnimento del semaforo in partenza fino al penultimo giro di gara, di fermarsi ai box per la sostituzione dei pneumatici almeno una volta La fermata comprende l’ingresso in pit lane, una fermata in piazzola box comprensiva di cambio gomme e l’uscita dalla pit lane. Chi non dovesse adempiere a questo obbligo verrà squalificato dalla classifica finale della gara. Si fa presente inoltre che entrare per la sosta non sostituendo i pneumatici equivale a non aver effettuato la sosta. Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


8

L'utilizzo del DRS è consentito, alla vettura che segue, solo all'interno delle zone DRS previste (1 o 2 a seconda del tracciato) e solamente se nel punto di rilevamento (Detection Point, o anche DP) che precede la zona DRS si registra un ritardo temporale di 1 (uno) secondo dalla vettura che precede.

8.1 Il sistema è gestito automaticamente dal plugin, pertanto la DG non ha il controllo sull'attivazione del dispositivo o sulle tempistiche adottate, pertanto non sono ammessi reclami relativi allo svolgimento di queste operazioni. 9

Durante i primi 2 (due) giri di gara il DRS è disabilitato

10 Ogni giro potranno essere utilizzati 6,67 secondi di extra potenza fornita dal KERS tutte le volte che la vettura passerà sul traguardo, si avranno nuovamente a disposizione 6,67 secondi a prescindere dall'utilizzo effettuato nel giro precedente. 11 La gara è un evento unico e irripetibile. Non sono previsti rinvii se non per cause eccezionali dovute al malfunzionamento del server ufficiale di gara. 12 Tramite gli strumenti di replay forniti dal simulatore stesso i commissari (minimo 2) e il Direttore di Gara monitoreranno le situazioni critiche della gara,e vigileranno sul rispetto delle regole e del fair play. 13 Se un pilota dovesse essere punito da un commissario o direttamente dal simulatore con una penalità temporale, dovrà scontare la penalità entro 3 giri. 14 Queste penalità sono: Drive Through (passaggio forzato nella corsia dei box) e Stop&go (sosta forzata nella piazzola dei box di un numero congruo di secondi). Esistono inoltre anche altre penalità come ad esempio il Warning (avvertimento via chat privata o tramite software vocale) e la bandiera nera (Ban dal server). In tutti questi casi è severamente vietato esprimere le proprie ragioni in chat. 15 I piloti che commettono scorrettezze nelle ultime fasi di gara (indicativamente gli ultimi due giri!) e non riescono a scontare una penalità, saranno puniti dalla Direzione Gara sul tempo finale della gara considerando un aumento sul tempo finale di gara proporzionale alla penalità applicata: 15 secondi per un DT, 25 secondi per uno Stop&Go.

Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com


Sosta ai Box: 1 Durante la gara sono previsti i pit stop, è obbligatorio almeno un pit stop. Vediamo come si effettuano. 2 Il pilota deve prima di tutto richiedere una sosta ai box (è previsto un apposito tasto da mappare) In questo modo il simulatore vi darà un messaggio di sosta richiesta. Nel frattempo i meccanici ai box si prepareranno per effettuare senza ritardi la sosta. Arriverà un secondo messaggio che vi informa che i meccanici sono pronti per la sosta. Il pilota non deve fare altro che imboccare la corsia dei box e inserire il limitatore di giri nel punto in cui inizia la rilevazione della velocità di ingresso e percorrenza della corsia; usualmente questo punto è segnalato da un semaforo (non importa quale sia il suo colore) o da una linea particolare sull’asfalto. La corsia dei box è divisa in due zone: la fast line, la corsia più vicina al tracciato, utilizzata per raggiungere la piazzola(anche essa segnalata da un riquadro rosso) Nella prossimità e solo nella prossimità della piazzola si potrà passare nella inner line che è la corsia più vicina ai box, ovvero dove sono situate le piazzole per la sosta. In tutta la corsia box è necessario avere attivato il limitatore dei giri per non incorrere in penalità. Una volta terminata la sosta della durata variabile a seconda degli interventi richiesti ( è possibile scegliere dallo schermo LCD quali interventi sono consentiti facendo attenzione dopo aver cambiato a vostro piacimento gli interventi, di cambiare la schermata dello schermo LCD, altrimenti i meccanici ritarderanno l’inizio delle operazioni) ci si immette di nuovo nella fast line per uscire dalla corsia box. Esiste una zona dove si può togliere il limitatore (segnalata nello stesso modo in cui è segnalata la zona apposita per metterlo) ma la corsia box non è ancora finita infatti tolto il limitatore nella fase di accelerazione è prevista una separazione netta della carreggiata con una linea bianca da non oltrepassare per nessun motivo prima della sua fine. chi la oltrepasserà sarà adeguatamente punito. 3 La gara termina quando tutti i piloti tagliano il traguardo: è severamente vietato chattare fintanto che il Direttore di Gara non dia il permesso. 4 I piloti devono lasciare entro tre giorni dallo svolgimento della gara un commento scritto nel topic del dopogara presente nel forum; chi non rilascerà questo commento, senza un fondato motivo, farà incorrere il suo Team, rappresentato dal Team Manager, in una ammonizione. Tutto ciò è un dovere di cronaca che va in aiuto alla Redazione, e pertanto è importante rilasciare impressioni e riflessioni sulla gara svoltasi.

Modifica del regolamento: 1 Lo Staff F1FullSim si riserva di modificare il regolamento in qualsiasi momento. 2 Le modifiche saranno comunque effettuate dopo la pubblicazione dei risultati finali dell‘ultimo Gran Premio 3 Le variazioni al regolamento saranno comunicate a tutti i piloti entro le 24 ore che precedono il Gran Premio successivo. Copyright 1999-2011 @ F1FullSim.com



Regolamento Tecnico 2012