Issuu on Google+

l e

seasonings

s t a g i o n i

italia

Milano Milano

d e l l o

s t i l e

e

d e l

g u s t o

i t a l i a n o

|

Milano Milano

a u t u m n

1 1

people

Anna Molinari Direttore creativo di Blumarine Creative Director of Blumarine

events

Uniques Special Ones I Sapori dei Laghi The Lake Flavours The Reds and The White Barolo e Tartufo Barolo and Truffle

autumn time


gli appuntamenti da non perdere il resoconto degli eventi di Four Seasons hotel firenze e milano THE EVENTS AT FOUR SEASONS HOTEL FIRENZE AND MILANO

Four Seasons Hotel Firenze

Four Seasons Hotel Milano

Uniques Special Ones Venerdì 2 - Domenica 4 settembre Giardino della Gherardesca

I sapori dei laghi Dal 6 al 30 settembre Ristoranti La Veranda e Il Teatro Ore 20.30 Euro 95,00 (vino incluso)

A cena con Joselito e il Pata Negra Giovedì 29 settembre Il Palagio Aperitivo ore 20.00 Cena ore 21.00 Euro 120,00 Open Day Venerdì 14 ottobre Thanksgiving Day Giovedì 24 novembre Il Palagio Ore 20.30 Euro 95,00 (vini esclusi) The Reds and the White Venerdì 25 novembre Il Palagio Aperitivo ore 19.30 Cena ore 20.30 Euro 150,00 (vini inclusi) Magie di Natale Dicembre Il Brunch della Domenica Ogni domenica Il Palagio Ore 12.00 - 15.00 Euro 75,00 (vini esclusi) Euro 25,00 (bambini 5-10 anni) Ospiti i bambini 0-4 anni Uniques Special Ones Friday 2 - Sunday 4 September Giardino della Gherardesca Dining with Joselito and Pata Negra Thursday 29 September Il Palagio Aperitif at 8 pm Dinner at 9 pm Euro 120,00 Open Day Friday 14 October Thanksgiving Day Thursday 24 November Il Palagio 8.30 pm Euro 95,00 (wines included) The Reds and the White Friday 25 November Il Palagio Aperitif at 7.30 pm Dinner 8.30 pm Euro 150,00 (wines included) Christmas Magic December Sunday Brunch Every Sunday Il Palagio 12 noon - 3.00 pm Euro 75,00 (wines included) Euro 25,00 (children 6-10 years) Children under 5 years will be free of charge

L’arte della tavola Da sabato 10 settembre Ore 9.00 Euro 100,00 La Corsa della Speranza Domenica 9 ottobre Ore 10.30 Euro 10,00 Doni d’autunno Ottobre - Novembre La Veranda/Il Teatro Barolo e Tartufo Giovedì 24 novembre Aperitivo ore 19.00 - Cena ore 20.30 Euro 155,00 (vini inclusi) Magie di Natale Dicembre La Cave au Chocolat Brunch. Ogni domenica - dall’11 settembre Il Teatro Euro 70,00 (vini esclusi) The lake flavours From 6 to 30 September La Veranda and Il Teatro restaurants 8.30 pm Euro 95,00 (wine included) The Art of Cooking From Saturday 10 September 9.00 am Euro 100,00 La Corsa della Speranza Sunday 9 October 10.30 am Euro 10,00 Autumn Gifts October - November La Veranda/Il Teatro Barolo and Truffle Thursday 24 November Aperitif 7.00 pm Dinner 8.30 pm Euro 155,00 (wines included) Christmas Magic December La Cave au Chocolat Brunch. Every Sunday - from 11 September Il Teatro Euro 70,00 (wines not included)


autumneditorial

novità d’autunno

patrizio cipollini e vincenzo finizzola, general manager four seasons hotel firenze e milano patrizio cipollini and vincenzo finizzola, general managers four seasons hotel firenze and milano Autunno chiaro e giocondo, anno fecondo. Riprendendo un vecchio adagio dei contadini italiani ci apprestiamo ad entrare in una nuova stagione carica di attese e certezze, come quelle delle due eccellenze italiane che faranno da filo conduttore per questo numero di Seasonings Italia: moda e gastronomia d’autore per raccontare il legame tra Firenze e Milano e per prepararsi al ritorno delle stagioni più fredde. E in tema di eccellenze può bastare un nome, quello di Anna Molinari, per parlare di un’azienda che nel tempo è diventata un simbolo dell’elite italiana: Blumarine, un brand nato quasi 35 anni fa dalla mente geniale di questa stilista-imprenditrice e distribuito in quasi mille boutique, ha avuto il suo primo (di oltre cinquanta) spazio monomarca in via della Spiga a Milano più di venti anni fa e ora fa bella mostra di sè anche a Firenze. E quando le foglie iniziano a cadere dagli alberi e in campagna ci si prepara per la vendemmia, pregustando calici di vino novello, cambiano le preferenze e le esigenze delle persone, anche a tavola, dove tornano i sapori dei funghi, dei tartufi o delle tradizioni, non solo italiane, basti pensare al Thanksgiving Day, che sarà festeggiato con gli ospiti statunitensi al Four Seasons Hotel Firenze, là dove trovano anche spazio le auto leggendarie di Uniques Special Ones, passerella di meccanica, design e accessori senza uguali. Oppure ai sapori dei Laghi e al Barolo che allieteranno il palato degli ospiti del Four Seasons Hotel Milano, dove Sergio Mei terrà le sue lezioni di cucina. E poi ancora eventi, itinerari per un autunno di relax e charme, nuove formule di benessere fisico e spirituale e consigli per un brunch insieme ai clienti più giovani, i bambini. E in questo numero non poteva mancare un accenno al Natale, con le anticipazioni che poi troveranno gli approfondimenti dovuti nel prossimo Seasonings Italia.

As an old Italian farmer saying goes, “Bright and merry autumn, fruitful the year”. We are thus ready for a new season loaded with expectations and certainties, like the two symbols of Italian excellence that are the underlying theme of this new Seasonings Italia issue: fashion and topquality food, which will help us describe the bond between Florence and Milan and get ready for the arrival of winter. When it comes to excellence, one name is enough, that of Anna Molinari and of a company that has become, over time, the symbol of Italian elite: Blumarine, a brand born about 35 years ago out of the brilliant mind of this female designer-entrepreneur and distributed throughout nearly one thousand boutiques, opened its first (out of over fifty) flagship store in Via della Spiga, Milano, over twenty years ago and now in Florence too. And when the leaves start falling from the trees and it is harvest time in the countryside, while looking forward to a good glass of new wine, people’s taste and needs change, even in cooking, and the flavour of mushroom and truffle is back on our tables, alongside old traditions, and not only Italian traditions. Thanksgiving Day will be celebrated with American guests at Four Seasons Hotel Firenze, where the legendary cars of Uniques Special Ones, a unique display of cars, design objects and accessories, will be on view. And also Lake and Barolo flavours, which will be enjoyed by the guests of Four Seasons Hotel Milano, where Sergio Mei will give his cooking course. And more events and itineraries for a relaxing and inviting autumn season, new physical and spiritual wellness formulas and advice for a brunch with our younger customers, children. In this issue, we could not obviously ignore Christmas time and we will give all the advance information to be updated in our next Seasonings Italia issue.

seasonings italia - autumn 2011 - trimestrale realizzato da gruppo editoriale srl/ QUARTERLY PUBLISHED BY GRUPPO EDITORIALE SRL in copertina/cover page: four seasons hotel milano 4


autumncontents

la regina delle rose 06 The Queen of Roses Anna Molinari, Direttore creativo e stilista di Blumarine e Blugirl

Anna Molinari, Creative Director and designer of Blumarine and Blugirl

note d’autunno 12 autumn notes Gli eventi da non perdere a Firenze e Milano uniques special ones

Events not to be missed in Florence and Milan 16

Macchine d’epoca al Four Seasons Hotel Firenze i sapori dei laghi

Vintage cars at Four Seasons Hotel Firenze 18

La tradizione lombarda interpretata dallo Chef Sergio Mei l’arte della tavola Riprendono le lezioni culinarie di Sergio Mei al Four Seasons Hotel Milano

22

The art of cooking Cooking classes by Sergio Mei at Four Seasons Hotel Milano resume Dining with joselito and pata negra

24

la corsa della speranza Un evento per aiutare i bambini in difficoltà

the lake flavours Chef Sergio Mei’s personal version of Lombard tradition

20

a cena con joselito e il pata negra Vito Mollica e Juan José Gòmez insieme al Four Seasons Hotel Firenze

uniques special ones

Vito Mollica and Juan José Gomez together at Four Seasons Hotel Firenze The Race for Hope

25 An event for children in trouble

doni d’autunno

Autumn gifts

Due menu speciali che Milano dedica ai funghi porcini e al tartufo bianco d’Alba 26 Two special menus that Milano devotes to Porcini mushrooms and white Alba truffle thanksgiving day

thanksgiving day

La tradizione americana varca la soglia del Four Seasons Hotel Firenze 27 American tradition lives on at Four Seasons Hotel Firenze barolo e tartufo A Milano si rinnova l’appuntamento con i re della tavola piemontese

barolo and truffle 28

the reds and the white

the reds and the white L’autunno, il tartufo bianco e i vini più ricercati

30

LA CAVE AU CHOCOLAT

32

34

Al Four Seasons Hotel Firenze. Dove i bambini sono i benvenuti

To enjoy at Four Seasons Hotels la cave au chocolat A sweet secret of the brunch at Four Seasons Hotel Milano

Un dolce segreto del brunch al Four Seasons Hotel Milano il brunch della domenica

Autumn, white truffle and the rarest wines Christmas magic

magie di natale Da vivere al Four Seasons

The kings of Piedmontese table in Milano again

36

sunday brunch At Four Seasons Hotel Firenze. Where children are welcome

golden sensations 37 golden sensations I nuovi trattamenti benessere. Per rilassarsi, anche in coppia

The new wellness treatments. Relaxing in pairs

gli appuntamenti da non perdere 39 not to be missed Il resoconto degli eventi di Four Seasons Hotel Firenze e Milano

The events at Four Seasons Hotel Firenze and Milano


winterspa

A close-up of Anna Molinari, Creative Director and Designer of the Blumarine xxxxxxxxxxxx and Blugirl lines. In 2010, she was conferred the title xxxxxxxxxxxxx of Cavaliere del Lavoro by President of the Republic Giorgio Napolitano xxxxxxxxxxxxxxxxx 6


autumninterview

La regina delle rose Anna Molinari e la maison Blumarine Anna Molinari and the Blumarine fashion house

L’anno della consacrazione è il 1980, quando la maison Blumarine debutta al Modit di Milano e Anna Molinari, mente e anima dell’azienda, riceve il premio di miglior stilista dell’anno per la maglieria. Da allora, l’azienda inizia la sua ascesa nell’olimpo della moda e i suoi preziosi abiti iniziano ad essere richiesti anche all’estero dalle più importanti boutique internazionali. Lo stile di Blumarine - e di Blugirl, collezione prêt-àporter per ragazze nata successivamente nel ’95 - è inconfondibile. Capi rigorosamente made in Italy che incarnano una moda romantica, femminile al tempo stesso ironica e giocosa. Oggi lo stile di Blumarine è uno dei più rappresentativi della moda italiana nel mondo. Qual è la donna ideale di Anna Molinari? Quali i suoi modelli di ispirazione? In passato hanno incarnato in modo emblematico lo stile, il fascino e la seduzione personaggi come Grace Kelly, Audrey Hepburn e Jackie Kennedy ma oggi non riesco ad identificare emblemi di charme altrettanto significativi. I modelli di stile ed i canoni di riferimento sono molto differenti nel campo della moda, della televisione, della società. Ogni cosa rappresenta per me una fonte di ispirazione nella vita di ogni giorno: un film, un quadro, i fiori del mio giardino. Tutto può contribuire ad ispirare un tema o un capo di collezione. Cosa le piace di più del corpo di una donna? Sicuramente gli occhi, perché credo che siano veramente lo specchio dell’anima e rivelino molto della personalità di ognuno di noi. C’è qualcosa che non indosserebbe mai? Tutto ciò che rende volgari e sopra le righe, che non è espressione di armonia. Settembre è un mese molto importante per il fashion system. Quali sono le sue sensazioni e previsioni per la moda italiana in questo fine 2011/inizio 2012?

The year it made its impact on the fashion market was 1980, when the Blumarine fashion house debuted at Milano’s Modit and Anna Molinari, the brains and heart behind the company, was awarded as best knitwear designer of the year. From then on, the company developed rapidly and reached the top of the fashion world and its precious garments were greatly coveted by high-end international boutiques. The Blumarine style- and that of Blugirl, the young girl prêt-à-porter collection created in 1995- is unmistakable. Strictly made-in-Italy clothing reflecting a romantic, feminine and yet ironic and playful look. Today Blumarine is one of the most representative styles of Italian fashion in the world. Who is Anna Molinari’s ideal woman? What are her sources of inspiration? In the past, figures such as Grace Kelly, Audrey Hepburn and Jackie Kennedy embodied style, charm and seductiveness, but today I cannot find symbols of charm as significant as the above-mentioned ones used to be. The paragons of style are very different in today’s field of fashion, television and society. Everything is to me a source of inspiration in everyday life: a film, a painting, the flowers in my garden. Everything can help me find inspiration for a theme or a garment. What attracts you the most in a woman? The eyes, no doubt, because I believe they are the mirror of the soul and tell a lot about one’s personality. Is there something you would never wear? Whatever makes you appear vulgar and excessive and does not express harmony. September is a very important month for the fashion system. What are your feelings and expectations about Italian fashion at the end of 2011 and beginning of 2012? 7


autumninterview

Un’immagine della sede aziendale Blumarine, con sede a Carpi A view of Blumarine headquarters, based in Carpi

Credo molto nella moda italiana e nell’eccellenza che rappresenta. Credo ci sia nuovamente voglia di eleganza e di capi unici, importanti, che riescono a regalare un’emozione. La nostra cliente chiede una moda sempre più personalizzata, attenta ai dettagli ed alle esigenze del vivere quotidiano. E’ sempre più necessario diversificare l’offerta. Firenze e Milano sono le due città dello stile italiano. Per lei stile è sinonimo di…? Preferisco sempre distinguere fra eleganza e stile. Eleganza si può tradurre in armonia nelle proporzioni, nei colori, negli accessori coordinati, nella femminilità e seduzione che l’insieme equilibrato di queste componenti realizza. Lo stile è invece qualcosa che nasce con noi, fa parte della nostra personalità, è l’espressione esteriore di quanto caratterizza la nostra individualità. Come vive lei queste due città? Di Firenze amo moltissimo l’ampia offerta artistica che la contraddistingue: è impossibile non restare affascinati dai suoi capolavori. Se potessi cambiare qualcosa, modificherei la distanza e la porterei più vicina a Carpi per poterla visitare tutte le volte che desidero! Milano invece è una città che suscita emozioni decise: ricca di contraddizioni, antica e moderna, alla moda ma anche underground, sintesi di differenti contesti sociali ed etnici, ma sempre “cool”. Il ritmo frenetico che la rappresenta caratterizza sia l’ambito lavorativo che quello del tempo libero, tanto che risulta difficile non essere coinvolti dai molteplici stimoli che la città offre. Milano è sempre un passo avanti: è un vero e proprio laboratorio di sperimentazioni, di creatività e di stili di vita in continuo divenire. Immagino che i suoi impegni lavorativi la portino a trascorrere molto tempo in viaggio. Quali sono i servizi che ricerca in una struttura alberghiera? Quando sono ospite in un albergo mi piace sentirmi coccolata, in un’atmosfera familiare e accogliente, con la possibilità di poter usufruire di servizi personalizzati e di massima professionalità.

I strongly believe in Italian fashion and excellence. I think people long for elegance and one-ofthe-kind garments again. Our customers are increasingly asking for customized fashion, attentive to details and in step with the needs of everyday life. It is more and more important to diversify the supply. Florence and Milano are the two capitals of Italian style. In your opinion, style is synonymous with…? I draw a sharp distinction between elegance and style. Elegance means harmony of proportions, colors, matching accessories, and the femininity and seductiveness brought by these wellbalanced components. Instead, style is something we are born with, it’s part of our personality, it’s the outer expression of our individuality. What is your impression of these two cities? As for Florence, I love its wide choice of artistic beauties: no one can be unmoved by its masterpieces. If I could change something about Florence, it would be the distance from Carpi, to be able to visit it every time I wish! Milano is, instead, a city that stirs one’s emotions. It is rich in contradictions, old and modern, trendy and underground at the same time, the expression of different social and ethnic backgrounds, but always cool. Its frenzied pace, both in the professional and leisure time field, is contagious. Milano is always one step ahead: it’s a true workshop of experimentation, creativity and lifestyle in ongoing progress. I suppose that you travel a lot for business. What are the hotel services you usually ask for? When I’m staying in a hotel, I enjoy feeling pampered, in a friendly and welcoming atmosphere, and having the chance to benefit from custom-made and highly professional services.

8


Sopra, alcuni modelli Blumarine della prossima collezione autunno/inverno 2012. Above, some Blumarine models from the next fall/winter 2012 collection


WINTER COLLECTION 2012

Firenze - Milano

Porto Rotondo - Cortina D’Ampezzo

L’Accessorio s.r.l. - Tel.+39 055 8966250 - accessorio@falierosarti.com - www.falierosarti.com


autumnculture Firenze - Milano

Note d’autunno

gli eventi da non perdere a firenze e milano events not to be missed in florence and milan Il ritorno dalle vacanze estive si fa più dolce se ad accompagnarlo ci sono eventi, mostre e concerti che allietano il tran tran della città che si ripopola. Firenze. In occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, il Museo Nazionale del Bargello esporrà fino al 31 dicembre la maschera funebre di Dante Alighieri, visibile nell’antica cappella. Un evento musicale d’eccezione, al cospetto della statua dantesca di Piazza Santa Croce, un concerto memorabile. Quello della popstar George Michael che il 10 settembre si esibirà col suo tour Symphonica, ripercorrendo i suoi più grandi successi in veste orchestrale. Villa Corsini, costruita da Giovan Battista Foggini per la potente famiglia dei Corsini agli inizi del XVIII secolo, un inaspettato tesoro di antichità. Fino alla metà di settembre, una fitta serie di prestigiosi appuntamenti concertistici e teatrali ambientati nel cortile principale della villa. Venerdì 16 e domenica 18 settembre il Coro del Caricentro – Crf, si esibirà nel concerto di cori e arie d’opera per soli, coro e accompagnamento al pianoforte. Capolavori di Botticelli, Beato Angelico, Piero del Pollaiolo, i Della Robbia, Lorenzo di Credi illustrano come il fiorire del moderno sistema bancario sia stato parallelo alla maggiore stagione artistica del mondo occidentale: la mostra Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità racconta la storia dell’invenzione del sistema bancario moderno e del progresso economico, dal 17 settembre al 22 gennaio nelle splendide sale del centrale Palazzo Strozzi. Pochi passi dentro il cortile interno distano il Palazzo dalla sua ala più contemporanea, il centro culturale Strozzina. La mostra Declining Democracy, che inaugura giovedì 22 settembre, propone una riflessione critica nata dal confronto con l’attuale situazione internazionale. Opere di dodici artisti contemporanei internazionali propongono un percorso che riflette su valori, contraddizioni e paradossi che caratterizzano la società di oggi. Da venerdì 25 novembre sul palco del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, un grande classico della tradizione operistica italiana, La Bohème. Scene liriche in quattro quadri, dalle musiche di Giacomo Puccini, la direzione di Carlo Montanaro e la regia di Mario Pontiggia. Ci spostiamo a Milano. La città presenta al pubblico internazionale due straordinari appuntamenti con Anish Kapoor, uno tra i più significativi artisti contemporanei. Il doppio evento coinvolge la Rotonda di via Besana e la Fabbrica del Vapore. La rassegna mette in luce la matrice concettuale del lavoro di Anish Kapoor e in occasione del recente restauro della Fabbrica del Vapore Kapoor ha realizzato un’installazione site-specific, fino all’ 8 gennaio. La Rotonda di via Besana ospita invece, fino al 9 ottobre, una selezione delle opere, tra cui My Red Homeland, 2003, una monumentale installazione di cera rossa creata da un motore idraulico in un lento e

Coming home after summer holidays is sweeter if the city life you go back to offers events, exhibitions and concerts. Florence. On the occasion of the 150th anniversary of Italy’s Unity, the National Bargello Museum shows, till December 31st, Dante Alighieri’s death mask, on view in the ancient chapel. A special music event held before Dante’s statue in Piazza Santa Croce, a memorable concert. Pop star George Michael, on his Symphonica Tour, will perform, in Florence on September 10th , a selection of his greatest hits accompanied by his orchestra. Villa Corsini, built by Giovan Battista Foggini for the powerful Corsini family in the early 18th century, is an unexpected ancient art treasure. Till mid-September, a rich program of concerts and plays held in the villa’s main courtyard. On Friday September 16th and Sunday September 18th, the Caricentro - Crf chorus will perform in a chorus and piano concert of arias. Masterpieces by Botticelli, Beato Angelico, Piero del Pollaiolo, the Della Robbias, Lorenzo di Credi show how the modern banking system developed in parallel with the Western world’s most important artistic flourishing. The exhibition Money and Beauty. Bankers, Botticelli and the Bonfire of Vanities explores the history of modern banking system and of economic progress, on view from September 17th to January 22nd, in the beautiful rooms of Palazzo Strozzi. The museum’s main building is just a few steps from the contemporary art wing, the Strozzina Center for Contemporary Culture. The Declining Democracy exhibition, opening on Thursday September 22nd, invites to reflect upon the current international situation. The works by twelve contemporary internationally-renowned artists explore the values, contradictions and paradoxes of modern society. From Friday November 25th, showing at the Maggio Musicale Fiorentino Theatre, a classic of Italian opera tradition, La Bohème. Lyrical scenes in four acts by Mario Pontiggia, music by Giacomo Puccini, artistic direction by Carlo Montanaro. Let’s go to Milano. The city offers the international public two extraordinary events starring Anish Kapoor, one of today’s most significant contemporary artists. The double event is held at the Rotonda in Via Besana and at La Fabbrica del Vapore. It underlines the conceptual background of Anish Kapoor’s work. On the occasion of the recent restructuring of the Fabbrica del Vapore, Kapoor has created a sitespecific installation, on view till January 8th. The Rotonda in Via Besana houses, till October 9th, a selection of his works, among which My Red Homeland 2003, a monumental installation made of red wax powered by hydraulic energy in a slow and silent infinite process of creation and destruction. Palazzo Reale, the seat of the city’s government 12


In alto/Above: Artemisia Gentileschi. Storia di una passione (Palazzo Reale, Milano). In basso/Below: Ryuichi Sakamoto (Sala Verdi, Conservatorio di Milano) - Anish Kapoor (Fabbrica del vapore e Rotonda di via Besana, Milano) 13


autumnculture Florence - Milan

Da sinistra/From left: Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità (Palazzo Strozzi, Firenze) Declining Democracy (Centro di Cultura Contemporanea Strozzina, Firenze)

silenzioso atto infinito di creazione e distruzione. Dal 15 al 18 settembre torna l’evento enogastronomico milanese più atteso dell’anno: Taste of Milano. Negli spazi dell’Ippodromo del Galoppo di San Siro, corsi di cucina, show cooking, degustazioni, wine bar e un intero Taste Village con i migliori prodotti enogastronomici in esposizione da gustare e acquistare, oltre a 60 piatti preparati da 20 ristoranti, selezionati tra i migliori della città. Ci spostiamo nel tempio della lirica, il Teatro alla Scala, situato in una delle piazze più eleganti della città e ricco di spettacoli. Dal 19 al 30 settembre in scena una nuova produzione: Il ritorno di Ulisse in patria. Tremila anni dopo Omero e quattrocento anni dopo Monteverdi, Ulisse continua a rappresentare l’inquietudine della ricerca come ragione di vita. Il cast di voci, fra cui Monica Bacelli, più volte applaudita alla Scala, e Sara Mingardo, è diretto da Rinaldo Alessandrini, uno dei più profondi conoscitori della musica di Monteverdi. Lo spettacolo è firmato da Bob Wilson, maestro dell’essenzialità, nello spazio e nella luce, che ha già firmato la prima delle tre opere del ciclo. A Palazzo Reale, per molti secoli sede del governo della città, oggi un importante centro culturale. Dal 22 settembre fino al 29 gennaio la mostra Artemisia Gentileschi Storia di una passione. Forte di oltre 40 opere e documenti inediti, presenta al pubblico ogni nodo essenziale e specifico della pittura di Artemisia. Per la prima volta l’ampia monografia milanese dà spazio all’intera produzione di questa eccelsa protagonista del Seicento europeo, seguendola nelle sue non comuni esperienze di vita e riscoprendo un’artefice completa, di indubbio talento, che si è espressa in una variegata gamma di temi e generi pittorici. Il 12 novembre, nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano, un concerto imperdibile per gli amanti delle nuove frontiere della musica. On stage l’eclettico Ryuichi Sakamoto, compositore di ambiziose opere multimediali e di colonne sonore da Oscar, pioniere delle contaminazioni tra musica tradizionale d’oriente e avanguardie elettroniche occidentali.

for many centuries, is today an important cultural center. From September 15th to the 18th, the most longed-for Milanese food and wine event is back: Taste of Milano. At the San Siro race-course, cooking classes, show cooking, wine tastings, wine bar and an entire Taste Village displaying the best food and wine products to be tasted and purchased, over 60 dishes prepared by 20 restaurants, chosen among the best in town. The temple of opera music, Teatro alla Scala, located in one of the city’s most elegant piazzas, offers a rich program of fascinating shows. From September 19th to the 30th , a new production on stage: Il ritorno di Ulisse in patria. Three thousand years after Homer and four hundred after Monteverdi, Ulysses is still the symbol of restless quest as a reason for existence. Among the singers, Monica Bacelli, who has performed successfully before at La Scala, and Sara Mingardo who are conducted by Rinaldo Alessandrini, one of the greatest experts of Monteverdi’s music. The show is directed by Bob Wilson, a master of the essentiality of space and light, who has already directed the first of the cycle’s three operas. From September 22nd to January 29th , on view the exhibition Artemisia Gentileschi, the Story of a passion. With over 40 works of art and documents never shown before, the exhibition illustrates in detail Artemisia’s painting. For the first time, the whole production of this sublime exponent of seventeenth-century European painting, an artist of undoubted talent who approached a variety of themes and genres, is given all the space it deserves. On November 12th, in the Verdi Room of Milano’s Conservatory, a must-see concert for the lovers of the new frontiers of music. On stage, the eclectic Ryuichi Sakamoto, keyboardist prodigy of the Yellow Magic Orchestra, composer of ambitious multimedia opera and Oscar-winning scores, a pioneer of traditional Oriental and Western electronic music contamination. 14


The new Maggio Musicale Fiorentino theatre will be inaugurated on December 21st

L’Oro e la Bellezza firmati Botticelli Gold and Beauty by Botticelli Offer details:

Il pacchetto comprende:

Luxurious Accomodations for two nights

Soggiorno lussuoso di due notti

A Gold Facial Treatment per person

Un ‘trattamento viso all’oro’ a persona

Daily America Breakfast tor two served at il Palagio, La Magnolia or through in-room dining

Colazione all’americana per due servita al ristorante Il Palagio, La Magnolia o in camera

Transfer service to Palazzo Strozzi

Servizio navetta per Palazzo Strozzi Due biglietti d’ingresso per la mostra Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo della vanità a Palazzo Strozzi

Entrance Tickets fot two to Palazzo Strozzi for the Denaro e Bellezza. I bachieri, Botticelli e il rogo della vanità exhibition

Visita guidata privata di due ore alla mostra Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo della vanità

Two-hours private guide for the Denaro e Bellezza. I banchieri, Botticelli e il rogo della vanità exhibition

Catalogo della mostra da collezione

Collector exhibition book

Aperitivo Martini Gold per due all’Atrium Lounge

Martini Gold aperitif for two at the Atrium Lounge

Il Pacchetto è disponibile dal 17 settembre 2011 al 22 gennaio 2012. Soggiorno minimo e massimo di due notti

The Package is available from September 17th 2011 to January 22, 2012 - Minimum and maximum stay for 2 nights

Tariffe a partire da Euro 1,135.00 + 10% IVA per camera per notte (dal 17 settembre al 15 novembre 2011) Tariffe a partire da Euro 870.00 + 10% IVA per camera per notte (dal 16 novembre al 31 dicembre 2011)

Rates starting from Euro 1,135.00 + 10 % VAT per room per night (from 17 September to 15 November 2011) Rates starting from Euro 870.00 +10% VAT per room per night (from 16 November to 31 December 2011)

Per informazioni e prenotazioni contattate la vostra agenzia di viaggio, consultate il sito www.fouseasons. com/florence o chiamate Four Seasons Hotel Firenze: (+39) 055.2626250 / firenze@fourseasons.com

For information and reservation please contact your travel consultant, visit www.fourseasons.com/florence or call Four Seasons Hotel Firenze: (+39) 055.2626250 / firenze@fourseasons.com 15


From Top Clockwise: 1954 Mercedes Gull-Wing during its awakening and on the left a 1956 Monopole Panhard; Arnold Kawlath with his wife and his 1949 Bentley, 1933 Lancia Astura Torpedo; Parco della Gherardesca - Four Seasons Hotel Firenze; Ferrari 250 MM of 1954 with a Ferrari 212/225 Export CoupĂŠ of 1951 in the background; Marcello Fratini with Rolls-Royce Silver Cloud estate car of 1959. 16


autumnevent

Firenze - 2/4 Settembre

Above: the Pierce Arrow model, a Twelve Convertible Sedan of 1933. Clark Gable’s wife’s car.

uniques special ones macchine d’epoca al four seasons hotel firenze VINTAGE CARS AT FOUR SEASONS HOTEL FIRENZE

Automobili, ma anche oggetti del mondo dell’eccellenza, pezzi unici posseduti da celebrità o legati a eventi di rilevanza storica saranno esposti dal 2 al 4 settembre per la seconda edizione di Uniques Special Ones nella suggestiva scenografia del Four Seasons Hotel Firenze costituita dal Palazzo, dal Conventino e dal Giardino della Gherardesca. Parte integrante del concept è la presentazione di oggetti rari e unici: vetture naturalmente, ma anche oggetti significativi del mondo dell’alta gamma, senza eguali, dai gioielli agli oggetti di design, dagli accessori di moda alle opere d’arte. Una selezione attentissima di marchi d’eccellenza metterà in mostra il loro savoir-faire, proponendo manufatti e lavorazioni all’insegna della più raffinata manualità. Vetture e oggetti del passato come del presente e provenienti da tutto il mondo, il cui comune denominatore sarà l’unicità, l’esclusività, l’eccezionalità, l’irreperibilità e la straordinarietà. Uno spettacolo di tre giorni dedicato agli appassionati del mondo dell’auto e dell’high quality lifestyle ideato da Sandro Binelli e prodotto da MAC Group. Il cuore della manifestazione resterà comunque The Unique Cars International Concours. A fianco dei grandi brand di automobili ci saranno i grandi Carrozzieri, da Bertone a Castagna Milano, da Pininfarina a Zagato. Fra le eccellenze di quest’anno una maestosa Pierce Arrow V 12 del 1933. Vettura appartenuta in origine a Carol Lombard, attrice statunitense e moglie di Clark Gable. Sarà così possibile ammirare l’auto su cui l’attore protagonista di Via col Vento ha viaggiato per diversi anni insieme all’amata moglie. Questa seconda edizione di Uniques Special Ones godrà della collaborazione della Fondazione Cologni dei Mestieri D’Arte che promuove e protegge i mestieri d’arte d’eccellenza. La manifestazione avrà 500 day access al giorno a disposizione di chi desideri assistere all’esclusivo evento. (Infoline +39 010 0897006 info@uniquespecialones. com)

Cars, but also one-of-the-kind pieces owned by celebrities or associated with historical events will be on display from September 2nd to the 4th during the 2nd Uniques Special Ones event within the charming setting of Four Seasons Hotel Firenze, in the hotel’s main building, Conventino and Gherardesca Park. The event revolves around the exhibition of rare and unique objects: cars, of course, but also matchless top-quality objects, from jewels to design objects, from fashion accessories to works of art. An attentive selection of high-end brands, handmade pieces and working of the most refined craftsmanship. Cars and objects of the past and present from all over the world whose distinguishing feature is exclusivity, exceptionality, unavailability and extraordinariness. A three-day show devoted to car and high-quality lifestyle lovers conceived by Sandro Binelli and produced by MAC Group. The heart of the event is still The Unique Cars International Concours. Alongside famous car brands, great car designers, from Bertone to Castagna Milano, from Pininfarina to Zagato. Among this year’s must-see cars, a magnificent Pierce Arrow V 12 of 1933. The car once belonged to Carol Lombard, the American actress and Clark Gable’s wife. Visitors will have, thus, the chance to admire the car in which the star of Gone with the Wind travelled several years with his beloved wife. The 2nd Uniques Special Ones event enjoys the collaboration of Cologni dei Mestieri D’Arte Foundation that promotes and protects top-quality craftwork. The event has 500 day access per day available for those who wish to the attend the exclusive event (Infoline +39 010 0897006 info@uniquespecialones. com). 17


autumnevent

Milano - 6/30 Settembre

i sapori dei laghi

la tradizione lombarda interpretata dallo chef sergio mei CHEF SERGIO MEI’S PERSONAL VERSION OF LOMBARD TRADITION Un’altra Lombardia. C’è una terra dalla bellezza senza tempo, a fare da corona alla vibrante e indaffarata Milano; basta allontanarsi di poco dalla città per scoprire un paesaggio azzurro e verde, ricco di castelli, villaggi dal fascino antico e borghi di pescatori: è la “regione dei laghi”. Dal lago di Como a quelli di Iseo e di Garda, fino al Lago Maggiore, si susseguono scorci incantevoli, veri paradisi dove la gastronomia non è, tuttavia, l’ultima delle attrattive. Da qui parte infatti una tradizione antichissima, favorita dall’abbondanza di ottimi prodotti e già nobile e riconosciuta a partire dal XV secolo; mi piace ricordare ora l’opera del Maestro Martino da Como, il cuoco più illustre di quell’epoca, che nel suo “Libro De Arte Coquinaria” – vero classico della letteratura gastronomica italiana - dedicò un meraviglioso capitolo alla cucina del pesce d’acqua dolce. Per questo ho pensato di omaggiare un patrimonio di sapori così straordinario con un menu degustazione dove sono protagonisti i pesci dei nostri laghi: dalle sarde alle tinche, dal luccio perca ai gamberi di lago, declinati con le preparazioni che ho scelto per esaltare il gusto particolare di ciascuno. Ho anche voluto presentare alcune rarità, che è insolito avere l’occasione di assaggiare al di fuori di poche località lacustri: è il caso del prezioso carpione di lago, che vive solo in acque profonde e purissime nel lago di Garda ed è ricercato fin dall’epoca romana per le sue ottime carni; un altro esempio sono i missoltini, rara specialità a base di agoni essiccati, ottenuta con un accurato procedimento artigianale. Vi invito dunque ad assaporare questa esperienza gastronomica che proporrò nel mese di settembre presso i nostri ristoranti, La Veranda e Il Teatro, completata da un fresco Chiaretto del Garda Rosamara Costaripa. Vi aspetto. Sergio Mei

Another Lombardia. There is a land of timeless beauty surrounding the bustling and buzzing Milano; you just have to go a short way from the city to discover blue and green landscapes, dotted with castles, charming old hamlets and fishing villages: it is the “lake region”. From the Lake of Como to the Iseo and Garda Lakes, up to the Maggiore Lake, breathtaking views follow one another, a true paradise where food is not the least of the many attractions.This has been an area rich in ageold traditions and excellent products since the 15th century; suffice is to mention the work by Maestro Martino da Como, the most celebrated chef of the time, who, in his book “Libro De Arte Coquinaria”- a true classic of Italian gastronomic literature, devoted a chapter to fresh-water fish recipes. That is why I will pay homage to this extraordinary culinary heritage by preparing a tasting menu based on fish from our lakes- sardine, tench, pike and lake prawns- and meant to enhance the special taste of each ingredient. The menu includes also some rarities which one cannot easily enjoy in other places apart from few lake areas: such is the case of the rare large lake carp which lives in the Garda Lake’s deep and pure waters and has been very popular since the Roman period for its excellent meat, and of the missoltini, a homemade specialty based on the use of dried lake shads. I invite you to enjoy this culinary experience that I will be offering in our restaurants, La Veranda and Il Teatro, starting from September, paired with a cool glass of Chiaretto del Garda Rosamara Costaripa wine.I’m looking forward to seeing you. Sergio Mei 18


autumnevent

Milan - 6/30 September

Il menu proposto dallo Chef Sergio Mei

The menu of the Chef Sergio Mei

Stuzzichino Sarda di lago gratinata al pane perso con erbe, zuppa di arancia e peperoncino

Appetizer Lake sardine au gratin with herb-flavoured bread, orange and red pepper soup

Carpaccio di tinca marinata leggermente affumicata con germogli di crescione all’agresto

Slightly smoked marinated tench carpaccio with sour cress sprouts

Tortelli di luccio perca e rabarbaro con infusione di zucca allo zenzero e polvere di missoltini essiccati

Pike and rhubarb tortelli with ginger-flavoured pumpkin infusion and dried missoltini (lake shads) powder

Trota carpione rosata arrostita con brodetto di gamberi di lago e verze croccanti al dolceforte

Roast lake trout with lake prawn brodetto and crisp sweet and sour Savoy cabbage

Semifreddo di limone del Garda al timo e croccante di mandorle con passata di lamponi

Thyme-flavoured Garda lemon semifreddo ice-cream and almond brittle with raspberry purée

Caffè e piccola pasticceria

Coffee and pastries

Chiaretto del Garda Rosamara Costaripa Dal 6 al 30 settembre, ore 20.30, ristoranti La Veranda e Il Teatro - Euro 95,00 a persona (vino incluso) From 6 to 30 September, at 8.30 pm, at La Veranda and Il Teatro restaurants - Euro 95.00 per person (wine included) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: La Veranda 02.77081478 - Il Teatro 02.77081435

19


autumnevent

ph. Giovanni Panarotto

Milano - Settembre

L’arte della tavola Riprendono le lezioni culinarie al Four Seasons Hotel Milano cooking classes at four seasons hotel milano

Saper cucinare è una vera e propria arte, e come ogni arte deve essere affinata e impreziosita con i trucchi del mestiere e abile maestria. Per questo il Four Seasons Hotel Milano vi ripropone, a partire da sabato 10 settembre, la fortunata formula delle lezioni di cucina condotte da Sergio Mei. Tre importanti appuntamenti in cui l’Executive Chef e i suoi più stretti collaboratori metteranno a vostra disposizione la loro esperienza per aiutarvi a trasformare le vostre tavole in preziosi capolavori. Vi anticipiamo in queste pagine il menu delle lezioni di settembre: preziose occasioni per imparare l’arte della tavola, dalla scelta dei prodotti, alla composizione e alla combinazione degli ingredienti per esaltare l’aroma di ognuno, fino alla presentazione finale. Ogni segreto e ogni trucco del mestiere vi verrà svelato, insegnandovi mille curiosità su ogni pietanza, dalla carne al pesce, dalle verdure al dolce, passando attraverso la pasta e la frutta. Un viaggio a tutto tondo nel mondo del gusto, degustazione compresa. Un’ottima occasione dedicata a chi vuole stupire e stupirsi con proposte originali e trarre dal cibo il piacere per sé e per gli altri: il fine ultimo dell’arte della tavola.

They say that cooking is an art and, thus, it needs to be polished and enhanced by learning the “tricks of the trade”. That is why Four Seasons Hotel Milano offers again, starting from Saturday September 10th, the successful cooking classes by Sergio Mei. Three lessons during which the Executive Chef and his best assistants will put all their experience and knowledge in helping you turn your dining table into a masterpiece. Here is some advance information about the September lessons: a unique chance to learn the art of preparing a menu, from the choice of the ingredients to their preparation and combination so as to enhance the aroma of each, to the final presentation on the table. All the secrets and tricks of the trade will be revealed to help you learn the most about each dish, from meat to fish, from side dishes to desserts, from pasta to fruit. A complete journey through the world of taste, tasting included. A unique chance for those who wish to surprise guests with creative dishes and take and provide pleasure in doing so: the ultimate end of the art of cooking. 20


autumnevent

Milan - September

I MENU DI SETTEMBRE - THE MENU OF SEPTEMBER SABATO 10 SETTEMBRE / Saturday September 10th Infusione di patate, porri e yogurt con lumache croccanti Potato, leek and yoghurt infusion with seared snails Verticale di capesante cotte in guscio con cipollotto e salsa bianca, carpaccio di cetrioli e melone con olio, aglio e agrumi, tartare con erba cipollina, lime e zenzero Vertical tasting of scallops cooked in their shell with onion and white sauce, cucumber and melon carpaccio with olive oil, garlic and citrus fruit, tartare with chive, lime and ginger Tortelli di funghi porcini con nocciole e infusione di zucca all’arancia e salvia Porcini mushroom tortelli with hazelnuts and orange and sage-flavoured pumpkin infusion Rombo con funghi porcini e patate alla Genovese Turbot with Porcini mushrooms and Genoese-style potatoes Filetto di vitello servito in osso con fegato d’oca, verdurine e spugnole, riduzione al Porto Veal filet served with the bone and fois gras, baby vegetables and morel mushrooms, Port wine reduction Fichi arrostiti all’Elisir con gelato alla vaniglia/ Elixir-roast figs with vanilla ice cream SABATO 17 SETTEMBRE / Saturday September 17th Zuppa di fagioli cocco con funghi pioppini e friarielli Cocco bean soup with honey mushrooms and friarielli broccoli Tagliata di ricciola con julienne di verdurine, infusione di mela e cetriolo allo zenzero Thinly sliced amberjack with julienne vegetables, apple infusion and ginger-flavoured cucumber Capelli d’angelo al rosso d’uovo saltati con cipolla rossa di Tropea e pomodoro alla passata di fichi e balsamico Angel hair egg pasta sautéd with red Tropea onion, tomato and fig and balsamic vinegar sauce Fritto di pesce azzurro con battuto di pomodoro e limone Fried Mediterranean sea fish with chopped tomato and lemon Saltimbocca di lombetto di coniglio allo speck, salsa al Moscato secco e finferli Rabbit loin saltimbocca with speck, dry Moscato wine sauce and chanterelle mushrooms Zuppetta di mango con uova alla neve/ Mango soup with snow-like eggs meringue SABATO 24 SETTEMBRE / Saturday September 24th Moscardino scottato in padella all’aglio, olio e paprika affumicata con zucchine bianche Browned moscardino with garlic, olive oil and smoked paprika with white zucchini Tagliata di funghi porcini alla griglia con zucchine trombetta Thinly sliced grilled Porcini mushrooms with Trumpet zucchini Lasagne con funghi e crema di parmigiano tartufato Mushroom and truffled Parmesan cheese cream lasagne Carpaccio di gallinella di mare con funghi porcini, raperonzoli e olio al pistacchio Gallinella fish carpaccio with Porcini mushrooms, rampions and pistachio-flavoured olive oil Petto di faraona farcito al PataNegra e foie gras con funghi porcini Guinea-hen breast filled with PataNegra ham and foie gras with Porcini mushrooms Tartelletta sablée con pere, ganache al caramello e bacche di corbezzolo Sablée tartlet with pear, caramel ganache and strawberry tree berries Lezioni di cucina al Four Seasons, a partire da sabato 10 settembre, ore 9.00 - Euro 100,00 (prenotabili individualmente) Four Seasons cooking classes, from September 10th, at 9.00 am - € 100,00 (Reservable separately) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Four Seasons Hotel Milano: (+39) 02.77081435

21


autumnevent

Firenze - 29 settembre

A cena con joselito e il pata negra vito mollica e josé gÓmez insieme al four seasons hotel firenze vito mollica and josé gÓmez together at four seasons hotel firenze Il suo nome è conosciuto in ogni parte del mondo, eccellenza della gastronomia spagnola, un puro segreto custodito dalla tradizione iberica. E’ il prosciutto iberico de Bellota, fiore all’occhiello della produzione di José Gómez, meglio conosciuto come Joselito, il re del Pata Negra. La produzione al 100% naturale e le eccezionali qualità dei suini, unitamente alla cura adoperata nell’allevamento, permettono di mantenere in modo consistente la qualità di tutti i suoi prodotti. Il 29 settembre il Four Seasons Hotel Firenze si tinge dei caldi colori latini attraverso una cena che vede come location gli spazi sapientemente scanditi del ristorante il Palagio e quelli dell’esclusiva Orangerie per l’aperitivo. Uno sposalizio di menti culinarie a servizio di memorabili alchimie gustative, risultato della cooperazione di Vito Mollica, Executive Chef del Four Seasons Hotel Firenze e l’estro di Joselito, per un menu che vede al suo centro il famoso salume in tutte le più ricche declinazioni, a servizio delle sue speciali qualità organolettiche. Ad accompagnare il tutto non potevano certo mancare vini d’eccezione, si tratta infatti dei Franciacorta dell’azienda Bellavista e dei rossi toscani dell’azienda di Suvereto Petra, che con la loro molteplicità di profumi e sapori e la loro ricchezza di sfumature e toni, si legano perfettamente alle alte potenzialità sensoriali del prosciutto Pata Negra.

Its name is known throughout the world, the symbol of excellence of Spanish gastronomic specialties, a secret jealously guarded by Spanish tradition. We are talking about the Spanish de Bellota ham, the pride and joy of José Gómez, better known as Joselito, the king of Pata Negra. The 100% natural production and the exceptional quality of his pigs, together with attentive breeding, ensure constant product quality. On September 29th, Four Seasons Hotel Firenze takes on warm Latin hues by offering a dinner at Il Palagio restaurant preceded by drinks in the exclusive Orangerie. Culinary geniuses unite to create fabulous food alchemy: Vito Mollica, Executive Chef of Four Seasons Hotel Firenze and Joselito, will be preparing a menu focused on the famous cured pork meat in all its richest versions, to enhance the ham’s unique organoleptic properties. The menu will be accompanied by extraordinary wines: Franciacorta by Bellavista winery and Tuscan reds by Suvereto Petra which, with their many flavours and aromas and variety of nuances and tones, blend perfectly with Pata Negra ham’s high sensory potential. 22


autumnevent

Florence - 29 September

Menu Aperitivo degustazioni di salumi Aperitif and tasting of: ‘Lomo, Coppa, Chorizo- Salchichon- longaniza Scampi marinati con melanzane affumicate, Paleta Gran Reserva e condimento ai peperoni pequillo e acciughe Marinated scampi, smoked eggplant and cured “Paleta Gran Reserva” ham with pequillo pepper and anchovy condiment Capesante scottate con composta di fichi settembrini e lardo con limone candito Seared scallops with white bacon and compote figs served with confit lemon Risotto mantecato al Bellavista, funghi porcini e Papada croccante Porcini mushroom and Bellavista sparkling wine risotto served with crispy pork “Papada” Baccala e chorizo arrostiti con ciambotta di cipolle al pecorino Roasted salt cod and chorizo sausage served with slow cooked onion and pecorino cheese “ciambotta” Crema Catalana con sorbetto al melone cantalupo e spuma al Vino dolce Angelo di San Lorenzo Cream Catalana brulèe with Cantaloupe melon and “Angelo di San Lorenzo” sweet dessert wine Caffè e Frivolezze Coffe and Friandieses Giovedì 29 settembre, aperitivo ore 20.00, cena ore 21.00, ristorante Il Palagio - Euro 120,00 a persona (vini inclusi) Thursday 29 September, aperitif at 8.00 pm , dinner at 9.00 - Il Palagio restaurant - Euro 120,00 per person (wines included) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055.2626450

23


autumnevent Milano - 9 ottobre

la Corsa della Speranza un evento per aiutare i bambini in difficoltà AN EVENT FOR CHILDREN IN TROUBLE

Anche quest’anno Milano si mette in marcia per aiutare i bambini malati. Domenica 9 ottobre, alle ore 10.30, parte da Via Palestro la Corsa della Speranza edizione 2011, manifestazione podistica non competitiva di 6 km, aperta a tutti coloro che vorranno sostenere la ricerca e la cura dei piccoli malati oncologici. L’evento, organizzato dall’Associazione Correre per la Speranza in collaborazione con ESO – European School of Oncology e FFO – Fondazione per la Formazione Oncologica, promuove azioni di solidarietà sociale e di sensibilizzazione in campo oncologico, con particolare attenzione ai bimbi malati. Gli interi proventi delle quote d’iscrizione di quest’anno, (10 euro a persona), verranno destinati a progetti di ricerca nell’area dei tumori dell’infanzia e più in particolare a progetti sostenuti da A.I.R.C. Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Parallelamente verrà sostenuto anche un progetto della Fondazione Dynamo, che supporterà i costi della sessione di Natale al Dynamo Camp di San Marcello Pistoiese per i piccoli malati e le loro famiglie, tanto provate dall’esperienza della malattia (circa 80 persone di cui 40 adulti e 40 bambini, compresi i fratellini dei bimbi malati). Qui potranno trascorrere una spensierata e serena vacanza, finalmente tutti insieme. La partenza della Corsa avrà luogo in Via Palestro, a lato dei Giardini Pubblici. Per iscriversi ci si potrà rivolgere ai punti d’iscrizione indicati sul sito, online su www.lacorsadellasperanza.org, oppure direttamente ai banchi d’iscrizione la mattina della corsa. I primi 4000 partecipanti riceveranno in omaggio la sacca con la nuova t-shirt ufficiale da indossare durante la marcia. All’arrivo, come ogni anno, grande ristoro offerto ai partecipanti da Four Seasons Hotel Milano che, con la sua squadra di volontari e con l’aiuto di tanti fornitori, familiari e amici rende questa giornata un momento davvero speciale. Infine, estrazione di bellissimi premi tra gli iscritti e omaggi per i più piccoli. Il team del Four Seasons Hotel Milano vi aspetta, augurando a tutti buon divertimento nel segno della solidarietà.

Milano is on the march again to help sick children. On Sunday October 9th, at 10.30 am, the Race for Hope 2011, the 6-km noncompetitive track event, starts from Via Palestro and is open to those who wish to support the research and treatment of children’s oncological diseases. The event, organized by Associazione Correre per la Speranza, with the collaboration of ESO- European School of Oncology- and FFOFondazione per la Formazione Oncologica, promotes fund-raising activities to sensitize people to children’s oncological diseases. This year the proceeds of the entrance fees (€ 10 per person) will be set aside for research projects in the field of childhood cancer and, in particular, for projects supported by A.I.R.CAssociazione Italiana per la Ricerca sul Cancro A part of the funds will go to the Fondazione Dynamo project to help sick children and their families meet the expenses of the Christmas session at the Dynamo Camp in San Marcello Pistoiese (about 80 people: 40 adults and 40 children, including the sick children’s brothers and sisters). There they will be able to spend a peaceful and cheerful holiday all together at last. The race starts in Via Palestro, on the Public Gardens’ side. Entrance fees can be paid at the sales points found on the website, www. lacorsadellasperanza.org, or on the morning of the race near the starting point. The first 4000 contestants will be given a bag containing the new official t-shirt to be worn during the race. As always, the event will end with refreshments offered to the contestants by Four Seasons Hotel Milano which, thanks to the voluntary team’s work and with the help of suppliers and the contestants’ families and friends, makes it a truly special day. The drawing of prizes among those present and the handing out of gifts to children will round off the day. Four Seasons Hotel Milano’s staff is looking forward to seeing you and wishes you a good time in the name of solidarity. 24


autumnevent

Milano - ottobre e novembre

Doni d’autunno

Due menu speciali che Milano dedica ai funghi porcini e al tartufo bianco d’Alba Two special menus that Milano devotes to Porcini mushrooms and white Alba truffle Autunno, tempo di funghi porcini e di tartufo bianco d’Alba. I ristoranti il Teatro e la Veranda di Milano, per tutto il mese di ottobre e novembre dedicheranno a questi due preziosi ingredienti di stagione due particolari menù che li vedranno declinati in ogni portata. Una vera e propria celebrazione del gusto e della cultura piemontese che vede in questi due prodotti la massima esaltazione dell’eccellenza. Un pensiero speciale che il Four Seasons Hotel Milano dedica a chi ama questi due ingredienti e li apprezza dall’antipasto al secondo, in abbinamento alla zucca, alle erbe, alla fontina e al taleggio. Un ventaglio di proposte da abbinare a proprio piacimento, che soddisfano ogni esigenza e ogni preferenza, per non perdere il meglio della stagionalità che tutto il mondo ci invidia.

Autumn, the season of Porcini mushrooms and white Alba truffle. Milano’s Il Teatro and La Veranda restaurants, throughout the months of October and November, will offer two special menus based on these precious seasonal ingredients. A true celebration of taste and Piedmontese culture which, through these two products, offers the highest enhancement of excellence. A special thought that Four Seasons Hotel Milano devotes to those who enjoy Porcini mushrooms and truffles combined with all dishes, from appetizers to second courses, with pumpkin, herbs, fontina and taleggio cheese. A wide range of dishes according to one’s taste and choice, in order to experience the best of our seasonal produce which is the envy of the whole world.

Il menu del Four Seasons Hotel Milano

The menu of Four Seasons Hotel Milano

I Porcini

Porcini Mushrooms

Insalata di funghi porcini con sedano, scaglie di parmigiano e nocciole

Porcini mushroom salad with celery, Parmesan cheese slivers and hazelnuts

Risotto con funghi porcini e fiori di zucca

Porcini mushroom and zucchini blossom risotto

Tagliolini con funghi porcini alle erbe

Tagliolini pasta with herb-flavoured Porcini mushrooms

Funghi porcini trifolati

Porcini mushrooms cooked in olive oil with garlic and parsley

Funghi porcini arrostiti alla Genovese con patate

Genoese-style roast Porcini mushrooms with potatoes

Con il Tartufo Bianco d’Alba

With Alba White Truffle

Risotto alla Parmigiana

Parmigiana-style risotto

Tagliolini al burro, timo e parmigiano

Tagliolini pasta with butter, thyme and Parmesan cheese

Spuma di patate con sugo di arrosto

Potato mousse with roast meat sauce

Fonduta di fontina valdostana e crostini

Fontina valdostana cheese fondue and croutons

Sette uova di quaglia al tegamino con crema di taleggio

Seven fried quail eggs with taleggio cheese cream

Uovo morbido in camicia con infusione di patate e porri

Soft poached egg with potato and leek infusion

Tutti i giorni nei mesi di ottobre e novembre, ristoranti Il Teatro e La Veranda Everyday in October and November, at Il Teatro and La Veranda restaurants Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Il Teatro (+39) 02.77081435 - La Veranda (+39) 02.77081478

25


autumnevent

Firenze - 24 novembre

Thanksgiving Day

La tradizione americana varca la soglia del Four Seasons Hotel Firenze American tradition lives on at Four Seasons Hotel Firenze The first Thanksgiving celebration, to give thanks to God for the good harvest of the year, dates back to 1623 when the Governor of the Colony founded by the Pilgrim Fathers in Plymouth, Massachusetts, promulgated the decree for the first time. Currently, Thanksgiving is an annual not-to-be- missed feast in the United States celebrated by preparing an elaborate menu revolving around the traditional turkey dish. As a tribute to this important American tradition, Four Seasons Hotel Firenze has planned, for Thursday November 24th, a special menu for the guests celebrating the event. A unique chance for those who wish to pursue the tradition of Thanksgiving and a friendly welcome to all the hotel’s guests, by offering a special atmosphere that makes you feel at home away from home.

La prima celebrazione, per ringraziare Dio del raccolto concesso durante l’anno, risale al 1623 quando il Governatore della Colonia fondata dai Padri pellegrini, a Plymouth, nel Massachusetts, ne emise per la prima volta l’ordine. Oggi il Thanksgiving è evento irrinunciabile per ogni cristiano d’America, che si declina soprattutto in un’attenta e elaborata tradizione culinaria, con il classico tacchino come protagonista indiscusso. Omaggio a questa importante celebrazione d’oltreoceano, il Four Seasons Hotel Firenze ha pensato per giovedì 24 novembre un menu speciale dedicato agli ospiti che festeggiano questa tradizione. Un’occasione imperdibile per dare continuità a un’importante usanza e un cordiale gesto di benvenuto che la struttura vuole dedicare a tutti i suoi ospiti, offrendo loro un’atmosfera particolare che richiama la casa e i valori familiari della propria identità.

Il menu del Thanksgiving Day Thanksgiving Day menu Flan di Topinambur con fonduta tartufata e uova di quaglia Topinambur flan with truffle fondue and quail eggs Scampo scottato su crema di castagne e insalata di carciofi all’aceto balsamico Seared scampi with chestnut cream and artichokes salad with balsamic vinegar Risotto al parmigiano e pepe nero con petto d’anatra all’arancia Parmesan cheese risotto with black pepper and duck breast with orange Tacchino tradizionale con ripieno alle erbe, salsa cranberry e patate dolci glassate Traditional turkey stuffed with herbs, cranberry sauce and glazed sweet potatoes Bavarese alla zucca con amaretti e croccante ai semi di zucca Pumpkin bavarese with amaretti and crunchy pumpkin seads Caffé e frivolezze Coffee and friandises Giovedì 24 novembre, ore 20.30, ristorante Il Palagio - Euro 95,00 a persona (vini esclusi) Thursday 24 November, at 8.30 pm, Il Palagio Restaurant - Euro 95.00 per person (wines not included) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Four Seasons Hotel Firenze: (+39) 055.2626450

27


autumnevent

Milano - 24 novembre

Barolo e Tartufo

A Milano si rinnova l’appuntamento con i re della tavola piemontese The kings of Piedmontese table in Milano again Le Langhe, le cui colline disegnano profili tra tinte forti e larghe conche di luce. E’ qui che diventa piacevole far riposare l’anima in un calice di vino, assaporando l’aroma di un buon Tartufo Bianco d’Alba che nasce tra panorami antichi modellati dal vento e dall’uomo. Un’atmosfera che Four Seasons Hotel Milano propone ai suoi ospiti attraverso il riuscito connubio tra Barolo e Tartufo, che ogni anno si rinnova con gradito successo. L’appuntamento per quest’anno è il 24 novembre, quando produttori e chef si metteranno a vostra disposizione per farvi conoscere e apprezzare le prelibatezze della terra piemontese in un accostamento straordinario per sapori e aromi, attraverso una carrellata di prelibatezze, il cui abile artefice sarà l’Executive Chef Sergio Mei. Ad accompagnarle, le declinazioni di alcune tra le più rinomate aziende di Barolo: annata 2007, un vino dal colore rosso granato con riflessi ambrati, profumo intenso e persistente, gran corpo, sapore pieno, austero e vellutato. Un vino che vi accarezzerà per i suoi eterei aromi di spezie, tartufo e cuoio. Ad esso, l’indiscusso e indiscutibile accostamento del terrae tufer di Alba, prezioso compagno della cucina autunnale piemontese, che ben si presta ad ogni accostamento di formaggio, uova, verdure, esaltando con una particolare mistura di fragranze di fieno, miele e aglio ogni pietanza. E a soddisfare ogni curiosità sul vino penseranno i produttori, che a partire dalle ore 19 saranno presenti alla cena con un aperitivo-degustazione durante il quale risponderanno alle vostre domande e arricchiranno la vostra conoscenza svelandovi i segreti e le particolarità di questi due re della tavola nazionale.

The Langhe area, the hills having bright colored contours and flooded with light. This is the place where your soul can rest while enjoying a glass of wine and the aroma of a good white Alba truffle that is born among these age-old landscapes moulded by the wind and by man. An atmosphere that Four Seasons Hotel Milano offers its guests through the combination of Barolo wine and truffle, an event that meets with great success every year. This year it will be held on November 24th, when producers and chefs will help you learn more about Piedmontese specialties, through an extraordinary marriage of aromas and flavours, a parade of delicacies prepared by Executive Chef Sergio Mei. This year, some of the best Barolo wines vintage 2007, a garnet-red colored wine with amber nuances, featuring intense and persistent aromas, full bodied, austere and velvety. A wine that will caress you with its ethereal aromas of spices, truffle and leather, indisputably paired with Alba truffle, the typical autumn ingredient of Piedmontese cooking which goes well with cheese, eggs and vegetables and gives each dish a special aroma of hay, honey and garlic. During the pre-dinner wine tasting held at 7 pm, the producers will be pleased to answer any question and enrich your knowledge by revealing all the secrets behind the two kings of Italian table. 28


autumnevent

Milan - 24 November

MENU Appetizer Poached egg with artichoke cream, focaccia crouton and black Norcia truffle

MENU Stuzzichino Uovo in camicia con crema di carciofi, crostini di focaccia e tartufo nero di Norcia

Foie gras Royal flavoured with Bas Armagnac with pearls of steamed vegetables and white truffle jelly

Royal di foie gras al Bas Armagnac con perle di verdure al vapore e gelatina di tartufo bianco

Carnaroli risotto with zucchini blossom and Porcini mushrooms, taleggio cheese and white Alba truffle fondue

Risotto Carnaroli con fiori di zucca e funghi porcini, fonduta di taleggio e tartufo bianco d’Alba Bianco di rombo arrostito in crosta di patate, galletta di sedano bianco e spinaci novelli, fumetto all’olio e tartufo bianco

Roast turbot with potato crust, white celery biscuit and early spinach, olive oil and white truffle fumet

Medaglione di filetto di vitello con midollo gratinato al sugo d’arrosto leggero, cipolla avvantaggiata e spuma di patate al tartufo bianco d’Alba

Veal filet médaillon with bone marrow au gratin with light roast meat sauce, onion and white Alba truffle-flavoured potato mousse

Zuppa di cachi e cioccolato fondente con granella di biscotto al pistacchio e uova alla neve tartufate

Persimmon and dark chocolate soup with crushed pistachio cookie and truffled snow-like eggs

Caffè e praline al Barolo Chinato

Coffee and Barolo Chinato chocolates

Barolo Vigna La Rosa 2007, Fontanafredda Barolo Cannubi 2007, Poderi Luigi Einaudi Barolo 2007, Pio Cesare Barolo 2007, Azienda Agricola Armando Parusso Barolo Bussia 2007, Prunotto Giovedì 24 novembre, aperitivo-degustazione con i produttori a partire dalle ore 19.00, cena ore 20.30 - Euro 155,00 a persona (vini inclusi) Thursday 24 November, aperitif-tasting with the producers starting from 7.00 pm, dinner at 8.30 pm - Euro 155.00 per person (wines included) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Four Seasons Hotel Milano (+39) 02.77081435

29


autumnevent

Firenze - 25 novembre

The Reds and the White L’autunno, il tartufo bianco e i vini più ricercati Autumn, white truffle and the rarest wines

La Toscana evoca da sempre vino e prodotti tradizionali di qualità, la cui fama di eccellenza è diffusa anche all’estero. Il Four Seasons Hotel Firenze, dal 2008, celebra le prelibatezze dell’autunno con un evento che si rinnova annualmente stimolando un crescente interesse di produttori vinicoli e di pubblico. The Reds and the White, il prossimo 25 novembre, sarà quest’anno un evento che esalta le aziende più rinomate della produzione vinicola italiana in magica simbiosi con il menu creato dalla maestria dell’Executive Chef dell’hotel, Vito Mollica. Eccellenti espressioni dei vini italiani provenienti dalla Sardegna (Argiolas), dal Piemonte (Pio Cesare) e dal Veneto (Allegrini) si accosteranno al prezioso aroma del Tartufo Bianco di San Miniato, distribuito dalla storica azienda savino di Palaia, che da quattro generazioni è impegnata nella ricerca e nella selezione del pregiato tubero rinomato per i suoi sentori che vanno dal miele al fieno, dalla terra bagnata alle spezie, dall’aglio al fungo. L’importante appuntamento sarà preceduto, come tradizione, dall’aperitivo degustazione, con inizio alle ore 19,30, nel corso del quale i produttori presenteranno i propri vini rispondendo alle curiosità e agli interventi dei presenti. Il tutto per una serata culinaria all’insegna della più alta qualità e raffinatezza, condotta da un esperto giornalista enogastronomico che renderà ancora più ricco e stimolante il dibattito con aneddoti e curiosità sul mondo del vino e del tartufo.

Tuscany has always been associated with good wine and food whose fame, owing to its quality and excellence, extends beyond Italy’s boundaries. Florence, since 2008, has been celebrating autumn delicacies with an event that has been meeting with growing success among producers and the public. The Reds and the White, to be held on November 25th is meant, this year, to enhance the qualities of the wine produced by the best known Italian wineries and magically paired with the menu prepared by the hotel’s Executive Chef. Excellent expressions of Italian wines from Sardegna (Argiolas), Piemonte (Pio Cesare) and Veneto (Allegrini) will be accompanied by White San Miniato Truffle, world famous for its aromas ranging from honey to hay, from damp soil to spices, from garlic to mushroom, produced by the well-known company Salvini from Palaia, near Pisa, which has been searching for and selecting the precious tuber for four generations, The event will be preceded by the usual aperitivo-wine tasting starting at 7,30 pm, during which the producers will introduce their wines and answer the guests’ questions, conducted by a journalist and food-and-wine expert who will provide interesting information about the world of wine and truffles. 30


IL MENU DI THE REDS AND THE WHITE - THE MENU OF THE REDS AND THE WHITE Battuta di Fassone Piemontese con salsa all’uovo Knife-cut Piedmont Fassone beef tartar with egg sauce Baccala’ mantecato con acciughe del Mar Cantabrico, condimento ai capperi Mar Cantabrico anchovy creamed salt cod and capers condiment Risotto alla zucca con piedino di maiale glassato Pumpkin risotto with glazed pork leg Lombetto di capriolo alle castagne con crema al Bitto e pepe nero Venison loin with chestnuts and Bitto and black pepper cream Malghesino ‘Angelo Croce’ su crostone Lucano Malghesino cheese ‘Angelo Croce’ on Lucan crouton Macaron al tartufo, croccante di nocciola e zabaione al Vin Santo Trufflled macaron, hazelnut ‘croccante’ and Vin Santo zabaione Caffe e frivolezze Coffee and friandises Venerdì 25 novembre, aperitivo ore 19.30, cena ore 20.30, ristorante Il Palagio - Euro 150,00 a persona (vini inclusi) Friday November 25th, aperitif at 7.30 pm, dinner at 8.30 pm, Il Palagio restaurant - Euro 150,00 per person (wines included) Aperitivo - degutazione con i produttori a partire dalle ore 19.30 presso l’Orangerie/Aperitif - tasting with the producers at the Orangerie starting at 7.30 pm Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055.2626450

31


winterevent

Firenze/Milano - Dicembre

Magie Di Natale da vivere al four seasons to enjoy at four seasons hotels

Dal latino natalis che significa relativo alla nascita, il Natale. Celebrazione cristiana per eccellenza si lega a festività e tradizioni pagane che racchiudono il patrimonio di tutta l’umanità. Le prime celebrazioni provengono storicamente da Alessandria d’Egitto quando, nel 200 d.C., venne definito il 25 dicembre come giorno della nascita di Gesù di Nazareth. Un giorno che evoca affettività familiari, con simboli che ormai sono inequivocabilmente connessi al calore di affetti che si ritrovano per questa importante ricorrenza. Come non citare Babbo Natale, figura mitica per ogni bambino, presente nel folclore di molti paesi occidentali e non solo, dalla lunga barba bianca e il volto tenero e affabile. Atmosfere, esperienze, sensazioni, riti da vivere, anche solo per un volta, nelle speciali cornici dei Four Seasons Hotel Firenze e Milano, preziosamente addobbate seguendo la tradizionale idea di bellezza, faranno sentire ogni ospite cullato dai magici flussi emozionali evocati. Numerosi gli appuntamenti ideati dalle due strutture per accontentare ogni esigenza. A Milano, nel periodo natalizio è sempre vivo il piacere di festeggiare l’approssimarsi delle feste scambiandosi gli auguri natalizi con amici e collaboratori, nella cornice dei festosi addobbi di Vincenzo Dascanio e con la scelta tra varie formule di intrattenimento musicale. Nei due ristoranti La Veranda e Il Teatro, sontuosamente addobbati con le magiche luci e le eleganti decorazioni, la cena della Vigilia Natalizia, creata da Sergio Mei, accompagnerà il commensale verso alte esperienze gustative. I due ristoranti

The word Natale derives from the Latin term natalis which refers to nascita (birth). The Christian celebration par excellence, it is closely tied to Pagan feasts and traditions which form the entire humanity’s heritage. The first celebrations were held in Alexandria when, in the year 200 A.C. , December 25th was officially declared the feast of Jesus of Nazareth’s birthday. A special day, evoking family love and symbols closely associated with the warmth of family reunions. Suffice is to mention Santa Claus, a popular figure among children and of most Western countries’ folklore, a man with a long white beard and a sweet and friendly face. Atmospheres, experiences, sensations, rituals to be enjoyed, if only for once, within the special settings of Four Seasons Hotel Firenze and Milano, preciously decorated according to the traditional idea of beauty, will make each guest feel rocked by the magic flow of emotions evoked. Many are the events planned by the two hotels to respond to all needs. In Milano, it is always a pleasure to exchange Christmas greetings with friends and colleagues, amid Vincenzo Dascanio’s decorations and having the chance to choose among various musical entertainment formulas. At the two restaurants La Veranda and Il Teatro, sumptuously decked out with magic lights and elegant decorations, the Christmas Eve dinner, prepared by Sergio Mei, will take the guests on a wonderful journey through taste. The two 32


faranno da location anche per il ricco e suggestivo pranzo natalizio, dove l’immancabile tradizione sarà esaltata con le proposte gourmet dello chef. E per chi desidera rifugiarsi in attimi di serena intimità, per assaporare il gusto di un Natale speciale, si dischiude l’offerta Take Away: un menù preparato da Sergio Mei da gustare nella raccolta atmosfera domestica tipica dell’universo Four Seasons. Per celebrare l’avvento del nuovo anno con una cena da mille e una notte, La Veranda e Il Teatro offriranno un prelibato cenone di San Silvestro, insieme a un intrattenimento musicale di qualità. A Firenze, ambienti che ricordano la classicità rinascimentale vengono elegantemente addobbati per ricreare sensazioni aldilà dell’ordinario. Oltre alle creative ceste natalizie, ottime idee regalo che rimandano ai più tradizionali manufatti fiorentini, l’Executive Chef Vito Mollica elaborerà menù con i fiocchi per la cena e il pranzo natalizio oltre al festoso cenone di San Silvestro. Ma anche molte novità a servizio dell’ospite, come i voucher regalo offerti dalla spa dell’hotel per le festività, il Christmas Tea Time, dove il cliente è invitato a degustare ottimi te e caffè negli spazi dell’Orangerie, Lo Chef a Casa, per chi vorrà godersi in intimità un menù personalmente pensato da Vito Mollica, per la cena della vigilia, il pranzo natalizio o il cenone di San Silvestro. Infine Aspettando il Natale, un menù appositamente creato per il periodo natalizio, fatto di ricche e classiche suggestioni gustative, ideato per ogni cena che anticipa il periodo festivo negli spazi del ristorante Il Palagio. 33

restaurants will also be the location for the rich Christmas lunch during which both traditional and the chef’s more creative dishes are served. For those who wish to spend Christmas in an intimate and special setting, we suggest the Take Away menu prepared by Sergio Mei to be enjoyed at home in the typical Four Seasons’ elegant atmosphere. And to celebrate the New Year with the most fantastic dinner, La Veranda and Il Teatro restaurants will be offering a delicious New Year’s Eve dinner and top-quality musical entertainment. Florence. Renaissance-style rooms are elegantly decorated to recreate uncommon sensations and atmosphere. In addition to the creative Christmas basket, a lovely gift of traditional Florentine craftwork, Executive Chef Vito Mollica will prepare an excellent Christmas Eve dinner, Christmas lunch and New Year’s Eve dinner. The hotel features many new services at the guest’s disposal, such as the gift vouchers offered by the hotel’s spa over Christmas festivities, Christmas Tea Time, during which customers can treat themselves to excellent tea and coffee in the Orangerie area, Lo Chef a Casa, for those who wish to enjoy Christmas Eve dinner, Christmas lunch or New Year’s Eve dinner prepared by Vito Mollica in an intimate setting, and Aspettando il Natale, a menu specially-made for Christmas time, rich in flavours, conceived for any dinner held, during the pre-Christmas period, at Il Palagio restaurant.


34 ph. Dario Ponzo

ph. Dario Garofalo


autumnevent

Milano - ogni domenica

LA CAVE AU CHOCOLAT

un dolce segreto del brunch al four seasons hotel milano a sweet secret of the brunch at four seasons hotel milano Proprio così, una cantina di cioccolata: ecco la nuova, creativa cornice che racchiuderà le mille squisitezze al cacao in attesa di essere degustate al Four Seasons Hotel Milano, a conclusione dell’invitante “percorso brunch” o come originale scelta dessert a fine cena. Il tema decorativo del nostro paradiso del cioccolato ha, in realtà, una sua storia; è stato di volta in volta un involucro di pennellate astratte, una giungla tropicale, una galleria d’arte. Ciascuna di queste versioni sottolineava un diverso aspetto dell’esperienza visiva e sensoriale della sala di cioccolato: la fantasia, la raffigurazione delle origini del cacao, l’arte come chiave di lettura della maestria artigianale dolciaria. Seguendo questo filo conduttore, si comprende perché Sergio Mei e i pasticcieri dell’hotel abbiano scelto una veste così particolare; ancora una volta hanno tratto ispirazione da una fonte concreta e, in questo caso, assai adatta ad un ristorante il cui nome è Il Teatro. Il risultato è infatti una scenografica cantina dei vini, naturalmente tutta di cioccolato, chiamata Cave au Chocolat per impreziosirne il legame ideale con un raffinato ristorante. In essa, tutti i dettagli della decorazione di cioccolato riproducono con accuratezza ciò che si trova in una piccola, lussuosa cantina; bottiglie di vini pregiati, decanter e calici, barriques e tappi di “vero” sughero. In linea con questo leit-motiv, i visitatori della cave troveranno golose sorprese a tema, con un assortimento di delizie abbinate a profumati liquori, sigari di cioccolato in diverse testure e bevande al cacao aromatizzato in vari gusti. Questa è la golosa novità che troverete alla riapertura del ristorante Il Teatro, martedì 6 settembre, e naturalmente al Brunch, che riprende a partire da domenica, 11 settembre. Lo Chef vi aspetta per farvi assaggiare le squisite proposte della nuova carta Teatro e del Brunch, con “doveroso” collaudo finale della Cave au Chocolat.

Indeed it is a chocolate cellar: here is the new setting for the one thousand chocolate delicacies to be tasted at Four Seasons Hotel Milano at the end of an inviting brunch or for dessert at dinnertime. The decorative theme of our chocolate paradise actually has a story behind it: it has been wrapped in abstract brushstrokes, it has been a tropical jungle and also an art gallery. Each version underlined a different aspect of the visual and sensory experience provided by the chocolate room: imagination, representation of the origins of cocoa, art as interpretation of confectionery craftsmanship. By following this story, we learn why Sergio Mei and the hotel’s pastry cooks have chosen such a special theme; once again they have drawn inspiration from a concrete source and suitable for a restaurant named Il Teatro. As a result, a spectacular wine cellar, all made of chocolate, called Cave au Chocolat, to enhance the ideal bond with the elegant restaurant. The chocolate decorations reproduce what is found in a wine cellar in its minutest details: precious wine bottles, decanters and glasses, barriques and “real” corks. Visitors will find delicious theme surprises, a wide selection of delicacies paired with aromatic liquors, various types of chocolate cigars and flavored cocoa drinks. This is the pleasant surprise awaiting you upon Il Teatro restaurant’s reopening on Tuesday September 6th and, of course, at the Brunch, starting from Sunday September 11th. The chef is looking forward to having you taste the new exquisite restaurant and brunch menus, with a final and “due” stop at the Cave au Chocolat.

Tutte le domeniche, a partire dall’11 settembre, presso il ristorante Il Teatro - Euro 70,00 (vini esclusi) All Sundays, starting from 11 September, at Il Teatro restaurant - Euro 70.00 (wines not included) Per informazioni e prenotazioni/For information and reservations: 02.77081435

35


il brunch della domenica al four seasons hotel firenze. Dove i bambini sono i benvenuti At Four Seasons Hotel Firenze. Where children are welcome Da domenica 2 ottobre torna il brunch domenicale del Four Seasons Hotel Firenze. L’evento, ormai divenuto appuntamento fisso e atteso dell’albergo con il suo ricco buffet allestito presso il ristorante il Palagio, rinnova quest’anno la sua formula. Vero e proprio city resort, il Four Seasons è sempre più attento ad accogliere tutta la famiglia, con un particolare occhio di riguardo per i più piccoli. Gli ampi spazi del Giardino della Gherardesca verranno forniti di un’area giochi appositamente dedicata ai giovani ospiti dell’hotel per i quali è anche previsto l’allestimento di alcune aree interne dedicate. Benvenute le famiglie, quindi, che potranno godere al massimo dei servizi offerti, rilassandosi e concedendosi una domenica divertente e diversa dalle altre. Nuova collaborazione inoltre per il servizio dei vini, che vedrà impegnati i produttori di alcune tra le più illustri e prestigiose aziende vitivinicole d’Italia e in particolare della Toscana. Importante momento del brunch domenicale è da sempre la cucina “aperta” a cui i clienti possono accedere liberamente, servirsi dei piatti caldi e interagire direttamente con lo Chef. Quest’anno l’apprezzato servizio verrà implementato con le “Live Food Stations”, angoli dedicati ad uno Chef a disposizione degli ospiti per preparare cibo locale, nazionale e internazionale, a seconda della sua provenienza. Le specialità culinarie saranno preparate in diretta, dando a tutti la possibilità di fare domande sull’origine e la particolarità dei piatti. Il brunch si fa sempre più speciale e personalizzato, perché il Four Seasons Hotel Firenze sa quanto sia importante rendere speciale ogni singolo momento vissuto dai propri ospiti con le loro famiglie.

The Sunday Brunch is back at Four Seasons Hotel Firenze starting from Sunday October 2nd. The event, one of the hotel’s regular highlights with its rich buffet served on Il Palagio restaurant’s terrace, includes some new features and improvements this year. Held in a true city resort, the hotel’s brunch is more and more familyoriented and especially attentive to children’s needs. The large Gherardesca Park offers a playground for its younger guests in addition to indoor children’s areas. We thus welcome all families that wish to take advantage of the services provided by the hotel, relax and spend a fun and unusual Sunday morning and afternoon. The wine service enjoys the collaboration with some of Italy’s and Tuscany’s most prestigious wine producers. A big feature of the brunch is the kitchen “open” to customers who are free to go in and out, serve themselves to hot dishes and have a chat with the Chef. This year, the brunch includes “Live Food Stations”, corners devoted to a chef for the preparation of local, national and international dishes, according to his country of origin, at customers’ request. The dishes will be prepared on the spot and all guests will be given the chance to learn more about the origin and features of each dish. The brunch is more and more custom-made, because Four Seasons Hotel Firenze knows how to make every moment spent with one’s family a truly special one.

Ogni domenica, dalle ore 12.00 alle ore 15.00, ristorante Il Palagio. Euro 75,00 a persona (vini inclusi), Euro 25,00 bambini 5 - 10 anni, Ospiti i bambini 0 - 4 anni. Per informazioni e prenotazioni: Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055.2626450

Every Sunday, 12.00 noon - 15.00, Il Palagio restaurant. Euro 75.00 (wines included) per person, Euro 25.00 children from 6 to 10 years, children under 5 years will be free of charge. For information and reservations: Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055.2626450 36


autumnwellness Firenze

Golden Sensations

I nuovi trattamenti benessere. Per rilassarsi, anche in coppia The new wellness treatments. Relaxing in pairs

Finite le vacanze, uno dei buoni propositi della stagione autunnale è quello di riuscire a mantenere i benefici acquisiti durante l’estate. Magari utilizzando metodi piacevoli e al tempo stesso nuovi, che donano benessere e stimolano l’immaginazione. Il Four Seasons Hotel Firenze è l’unico city resort in Italia dove è possibile provare il Gold Facial Treatment, trattamento che utilizza le antiche e già riconosciute proprietà dell’oro per esaltare la luminosità e la fermezza della pelle garantendo risultati immediati e duraturi nel tempo. Un procedimento all’avanguardia, basato sull’applicazione di una maschera di fogli d’oro 24 carati, dolcemente applicati sul viso e massaggiati per un totale dissolvimento dell’oro puro che, penetrando lentamente nella pelle, la rende subito rinvigorita e levigata. Due i trattamenti a disposizione, antirughe o schiarente-depigmantante, per un totale di circa due ore di coccole dorate. Chi preferisce rilassarsi insieme alla sua dolce metà può scegliere invece di ritagliarsi un pò di tempo all’interno dell’esclusiva Spa Suite, nascosta all’ombra degli alberi dello splendido Parco della Gherardesca, un angolo privato messo a punto per garantire una maggiore intimità e privacy alle coppie, dove concedersi trattamenti e massaggi a scelta tra quelli offerti dall’esclusivo centro benessere e garantiti dall’esperienza dello staff Four Seasons. Due sono i pacchetti costruiti su misura per valorizzare l’intimità dell’ambiente che caratterizza la Spa Suite del Four Seasons: Il senso del benessere e Luna di Miele. Riprendono in autunno gli eventi Spa aperti a tutti, a partire dal 22 settembre con Rigenerarsi nel Parco, evento dedicato al benessere: una sessione di balance tone, pilates matwork e stretch, tenuta da Jolita Trahan, insegnante professionista di queste discipline.

When summer holidays are over, one of our good intentions for the fall season is to maintain the healthy look gained over summer break, perhaps by using pleasant and yet innovative treatments that provide wellbeing and stimulate one’s imagination at the same time. Four Seasons Hotel Firenze is Italy’s only city resort where one can try the Gold Facial treatment based on the use of gold’s age-old and acknowledged proprieties to enhance skin luminosity and tone and ensure immediate and lasting results. A state-of-the-art procedure consisting of the application of a 24-carat gold foil mask on the face and gently massaged in order to make the pure gold dissolve and penetrate slowly in the skin, making it appear immediately smooth and restored. There are two treatments available, anti-aging and lighteningdepigmenting, for a total of about two hours of golden pampering. Those who would rather relax in pairs, are free to enjoy the privacy of the exclusive Spa Suite, sheltered by the shade of the majestic Gherardesca Park trees, a private area providing an intimate atmosphere to couples who can choose among a number of ad-hoc massages and treatments offered by the exclusive spa and take advantage of Four Seasons staff’s experience and expertise. Two are the custom-made packages meant to enhance the intimate atmosphere of Four Seasons’ Spa Suite: The Sense of Well-Being and Honeymooners package. Spa events open to everyone will resume on September 22nd with Restart in the Park, devoted to wellness: a balance tone, pilates matwork and stretch session taught by professional teacher Jolita Trahan.

Per maggiori informazioni e prenotazioni: For information and reservations: Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055.2626630 Four Seasons Hotel Firenze (+39) 055 2626630 spa.firenze@fourseasons.com spa.firenze@fourseasons.com 37


gli appuntamenti da non perdere il resoconto degli eventi di Four Seasons hotel firenze e milano THE EVENTS AT FOUR SEASONS HOTEL FIRENZE AND MILANO

Four Seasons Hotel Firenze

Four Seasons Hotel Milano

Uniques Special Ones Venerdì 2 - Domenica 4 settembre Giardino della Gherardesca

I sapori dei laghi Dal 6 al 30 settembre Ristoranti La Veranda e Il Teatro Ore 20.30 Euro 95,00 (vino incluso)

A cena con Joselito e il Pata Negra Giovedì 29 settembre Il Palagio Aperitivo ore 20.00 Cena ore 21.00 Euro 120,00 Open Day Venerdì 14 ottobre Thanksgiving Day Giovedì 24 novembre Il Palagio Ore 20.30 Euro 95,00 (vini esclusi) The Reds and the White Venerdì 25 novembre Il Palagio Aperitivo ore 19.30 Cena ore 20.30 Euro 150,00 (vini inclusi) Magie di Natale Dicembre Il Brunch della Domenica Ogni domenica Il Palagio Ore 12.00 - 15.00 Euro 75,00 (vini esclusi) Euro 25,00 (bambini 5-10 anni) Ospiti i bambini 0-4 anni Uniques Special Ones Friday 2 - Sunday 4 September Giardino della Gherardesca Dining with Joselito and Pata Negra Thursday 29 September Il Palagio Aperitif at 8 pm Dinner at 9 pm Euro 120,00 Open Day Friday 14 October Thanksgiving Day Thursday 24 November Il Palagio 8.30 pm Euro 95,00 (wines included) The Reds and the White Friday 25 November Il Palagio Aperitif at 7.30 pm Dinner 8.30 pm Euro 150,00 (wines included) Christmas Magic December Sunday Brunch Every Sunday Il Palagio 12 noon - 3.00 pm Euro 75,00 (wines included) Euro 25,00 (children 6-10 years) Children under 5 years will be free of charge

L’arte della tavola Da sabato 10 settembre Ore 9.00 Euro 100,00 La Corsa della Speranza Domenica 9 ottobre Ore 10.30 Euro 10,00 Doni d’autunno Ottobre - Novembre La Veranda/Il Teatro Barolo e Tartufo Giovedì 24 novembre Aperitivo ore 19.00 - Cena ore 20.30 Euro 155,00 (vini inclusi) Magie di Natale Dicembre La Cave au Chocolat Brunch. Ogni domenica - dall’11 settembre Il Teatro Euro 70,00 (vini esclusi) The lake flavours From 6 to 30 September La Veranda and Il Teatro restaurants 8.30 pm Euro 95,00 (wine included) The Art of Cooking From Saturday 10 September 9.00 am Euro 100,00 La Corsa della Speranza Sunday 9 October 10.30 am Euro 10,00 Autumn Gifts October - November La Veranda/Il Teatro Barolo and Truffle Thursday 24 November Aperitif 7.00 pm Dinner 8.30 pm Euro 155,00 (wines included) Christmas Magic December La Cave au Chocolat Brunch. Every Sunday - from 11 September Il Teatro Euro 70,00 (wines not included)


l e

seasonings

s t a g i o n i

italia

Milano Milano

d e l l o

s t i l e

e

d e l

g u s t o

i t a l i a n o

|

Milano Milano

a u t u m n

1 1

people

Anna Molinari Direttore creativo di Blumarine Creative Director of Blumarine

events

Uniques Special Ones I Sapori dei Laghi The Lake Flavours The Reds and The White Barolo e Tartufo Barolo and Truffle

autumn time


Seasoning Italia Autumn 2011