Issuu on Google+

Preventivo

Sig.r Angelantoni Gianluigi


PERGOLATI IN LEGNO E FERRO · TENDE DA SOLE · OMBRELLONI · ARREDAMENTI DA GIARDINO · COMPLEMENTI D’ARREDO · TELONI

Spett.le Angelantoni Gianluigi Isola d’elba Borgo Trevi , giovedì 12 giugno 2008 Facciamo seguito alla Vs gentile richiesta e nel ringraziarVi per la preferenza accordataci vi inviamo conferma d’ordine da restituire firmata a mezzo fax: preventivo per per n° 1 pergolato in legno lamellare impregnato e tinto colore ………….. da stabilire addossato a 2 pareti e con tetto ad una falda diemensioni copertura cm 500x220 prof realizzata con teli onda ombreggianti in pvc prec. 552/2 ignifugo colore …………….. il tutto realizzato con :        

N° 3 Colonne sez cm 12x12x220/240 N° 3 travi portanti sez cm 12x16x220 N° 4 arcarecci sez cm 4,5x9,5x500 Copertura con n° 4 teli onda pvc colore …………………. Da cm 110x240 prof Aste in legno per teli Supporti e piedistalli e ferramenta in acciaio INOX Totale fornitura € 1.500,00 Trasporto e posa in opera € 1.000,00

______________________________________________________________Totale € 2.500,00 Firmare per specifica in caso di accettazione parziale

Sigla per

accettazione

_____________________

 Nà 1 pensilina a sbalzo in legno lamellare impregnato e tinto c.s. di tipo pesante predisposto per copertura con tegole coppi esclusi compreso dohettato guaina impermeabilizzante e scossaline di rame laterali e gronda di dimensioni cm 200x100 prof con ferramenta in acciaio INOX ____________________________________________________________Totale € 1.200,00 Firmare per specifica in caso di accettazione parziale

Sigla per

accettazione

_____________________ ESCLUSIONI: - opere edili, - IVA al 20% - progettazione per deposito e deposito - quant'altro non specificato nella presente offerta Per agevolare la programmazione Si prega di restituire copia dell’offerta e delle condizioni generali di vendita controfirmate. l’avvio della procedura di lavorazione sara’ possibile solo dopo il ricevimento dei suddetti documenti

Per accettazione ____________________

Pianelli Marino _____________________

Dichiaro di aver letto e capito l’allegato retro condizioni generali di vendita e l’informativa sulla privacy Marco Maccabei Ufficio Commerciale Pianelli Marino tel 0742-381689 fax 0742-386252 marco@pianellimarino.it

Via S.Egidio, 106/A 06032 BORGO TREVI (PG) Tel. 0742/381689-780716 Fax 0742/386252 info@pianellimarino.iT P.IVA : 01622310546


STRUTTURA IN FERRO SABBIATO ZINCATO E VERNICIATO A POLVERE ( 10 ANNI DI GARANZIA CONTRO LA RUGGINE)

La Sabbiatura è un procedimento meccanico per la pulizia di superfici, consiste nel'utilizzo di un componente abrasivo(sabbia,

graniglia metallica, bicarbonato di sodio ecc ecc) spinto ad altissima pressione da una macchina specifica detta sabbiatrice. La sabbiatura s divide in 3 classi di lavorazione dette Sa2, Sa21/2, Sa3:

La ZINCATURA caldo è uno dei metodi più diffusi per la protezione dei manufatti in acciaio dall'ambiente esterno.

La garanzia che il "ferro" non arrugginisca è data dalla protezione catodica offerta dallo strato di zinco, che in presenza di una scalfittura o di una zona non protetta superficialmente, avendo potenziale minore, si ossida al posto dell'acciaio. Le norme tedesche (DIN 50975, pt 2) definiscono questo processo come:" il procedimento di ricopertura con zinco, per mezzo de immersione dei pezzi lavorati nello zinco fuso, cosicché tra il pezzo e lo strato di zinco si possono formare degli strati di lega". Questa è la sostanziale differenza con gli altri tipi di zincatura, che consistono in una pura deposizione meccanica (metallizzazione) o elettrolitica di zinco sulla superficie. Tali sistemi però non assicurano una resistenza nell'ambiente normale o negli ambienti ostili alla pari della zincatura a caldo: la vita del manufatto è direttamente proporzionale allo spessore del rivestimento e dipende dalle condizioni esterne dell'ambiente. Prima e dopo la zincatura a caldo? L'immagine ci sembra eloquente!

ERNICIATURA A POLVERI

rocesso di verniciatura elettrostatica a polveri termoindurenti si basa sulla creazione di un campo elettrostatico ad alta tensione, mediante il quale parte da verniciare viene caricata positivamente: un flusso di aria indirizza le particelle di polvere caricate negativamente verso la superficie del zo, sui cui infine si depositano per effetto dell’attrazione da parte del campo elettrostatico positivo. parti verniciate vengono trasportate in un forno di cottura al cui interno raggiungono una temperatura variabile tra i 160 e i 200 °C, in funzione del o di vernice e dello spessore del pezzo. A seguito del riscaldamento ha luogo un fenomeno di fusione e reticolazione delle polveri, che produce infine o strato di vernice omogeneo per spessore e grado di aderenza. verniciatura a polveri termoindurenti è adatta sia per materiali metallici che non metallici. Alcuni esempi applicativi: strutture in acciaio e acciaio cato, componenti per auto, mobili per ufficio, profilati e parti per edilizia in alluminio. esti i principali vantaggi della verniciatura a polveri termoindurenti: tempi di verniciatura rapidi e spessore mediamente elevato (dai 60 ai150 µm per ciclo di verniciatura)

ottime caratteristiche della superficie in tutti gli aspetti: stabilità chimica, resistenza all’abrasione e alla corrosion

adevolezza estetica ecocompatibilità: le vernici in polvere termoindurente sono esenti da solventi e metalli pesanti


preventivo angelantoni