Page 1

ASCESA ASCESA TOTALITARISMI TOTALITARISMI

I T A L I A - FASCISMO

Mussolini dirige il quotidiano socialista ”L’Avanti” e poi il giornale “Il Popolo”

Mussolini si dichiara interventista e nel dopoguerra fonda il Movimento dei Fasci di Combattimento (1919). Si tratta di un’associazione a cui aderiscono nazionalisti ed ex combattenti

Il programma era confuso

L’elemento dominante era l’avversione verso il socialismo

GERMANIA- NAZISMO

Il crollo di Wall Strett fece cessare i prestiti americani. La produzione crolla del 50 %, aumentò enormemente le disoccupazione. Migliaia di industrie fallirono, molti artigiani chiudono bottega

CONSEGUENZE: si rafforzano sia l’estrema sinistra che l’estrema destra. Entrambe volevano la fine della Repubblica. Nelle elezioni del 1930 si nota questa tendenza: persero i partiti democratici e si rafforzano i comunisti e soprattutto i nazisti.

Partecipano alle elezioni del 1919 ma i risultati sono deludenti

Saranno le agitazioni del 1919-1920 BIENNIO ROSSO che offriranno al fascismo l’occasione per crescere. Mussolini sostenne che le iniziative sindacali andavano contrastate con la forza

Durante il 1932 perdura la grave crisi economica. Il paese è sull’orlo della guerra civile. Scontri tra i nazisti ei comunisti. Industriali, agrari ed esercito decidono di affidarsi definitivamente ai nazisti.

Per questo motivo organizza le squadre d’azione che distrussero le sedi delle organizzazioni dei braccianti, e i contadini che si erano sollevati contro i proprietari terrieri. LA violenza veniva giustificata in nome della difesa dal pericolo rivoluzionario. Tutti gli strati sociali che non si sentivano rappresentati dallo stato liberale appoggiarono Mussolini: non solo i ceti alti, ma anche i certi medi

Nelle elezioni del novembre del 1932 il partito nazista ottiene il 37, 4 dei voti diventando il più forte partito tedesco

Nel 1921 Mussolini trasforma i movimento in Partito Nazionale fascista (PNF)

Nel 1933 Hindenburg affida ad Hitler l’incarico di formare il nuovo governo. Hitler diventa Cancelliere (primo ministro)

Il fascismo viene sottovalutato. Giolitti pensava che potesse frenare le contestazioni degli operai e contadini e arginare le richieste dei socialisti e dei sindacati. Giolitti, quindi, inserisce i fascisti nelle liste liberali per le elezioni del 1921. Il fascismo entra in parlamento

Marcia su Roma e presa del potere

Nel 1934 muore Hindenburg Hitler diventa capo di Stato, il Fuhrer , il padrone del Paese. La repubblica di Weimar era finita

ascesa_fascismo_e_nazismo  

Saranno le agitazioni del 1919-1920 BIENNIO ROSSO che offriranno al fascismo l’occasione per crescere. Mussolini sostenne che le iniziative...

Read more
Read more
Similar to
Popular now
Just for you