Page 1

Domenica 12 Agosto 2018

Siamo al centro del cap.6 di S. Giovanni, sul Pane della vita. Un pane disceso dal cielo, ma non accolto dal suo popolo, dalla sua gente… perché di lui conosce tutto: la famiglia, la storia, i suoi 30 anni di Nazareth, e da lui non sa accettare qualcosa di nuovo che venga da Dio stesso. Gesù non si scoraggia e fa un discorso che attraversa la storia e raggiunge anche noi: “Nessuno può venire a me, se non lo attira il Padre che mi ha mandato, e io lo risusciterò nell’ultimo giorno”. È necessario lasciarsi ammaestrare da Dio, per conoscere la verità dell’uomo. La verità di Gesù, che è veramente nato da Maria e con lei e Giuseppe, ha vissuto tanti anni a Nazareth. Tuttavia questo non impedisce che la verità della sua vita sia molto più profonda: egli è stato voluto e mandato da Dio per essere Pane spezzato e mangiato dagli uomini per dare loro la vita. Venendo a noi, capita spesso che ci fermiamo a ciò che vediamo in superficie, o ci fermiamo alla nostra esperienza fisica, credendo di aver scoperto tutta la realtà. Questo sistema lo usciamo spesso, nel giudizio verso i fratelli: siamo convinti di conoscerli per una esperienza talvolta superficiale, fatta di qualche parola, qualche incontro, qualche racconto… tutto questo non rivela tutta la verità dell’uomo che ognuno di noi porta dentro! Ognuno di noi è un essere unico e irripetibile, che con la sua vita porta nel mondo una novità che solo a lui appartiene. Gesù è senz’altro il falegname di Nazareth, che tutti conoscono, ma la sua verità profonda è un’altra: egli è il Pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Egli dà la sua carne per la vita del mondo, e desidera essere spezzato perché tutti ne possano mangiare e avere la vita di Dio. Nutrendoci di Gesù ci nutriamo di Dio, della sua misericordia, del suo amore, del suo perdono, della sua generosità. Nutrendoci di Dio facciamo esperienza dell’eternità, e siamo chiamati a diventare pane spezzato per gli altri, per far gustare la tenerezza di Dio attraverso le nostre buone opere. Buona Domenica

Don Luciano


Domenica 12 agosto 2018 Oggi è anche la festa di S. Giovanna Francesca de Chantal Oggi inizia il campo delle medie cui partecipano nostri ragazzi e un educatore Martedì 14 agosto: festa di S. Massimiliano Kolbe Ss. Messe ore 8.30 – 18.00 – 21.00 (prefestive dell’Assunta) Mercoledì 15 agosto: solennità di Maria Assunta in Cielo Ss. Messe ore 8.30 – 9.30 – 11.00 – 18.00 Vogliamo celebrare questa festa come la Pasqua dell’Estate che si realizza in Maria, accostandoci ai sacramenti della Confessione e dell’Eucaristia domenica 19 agosto: alle ore 11.00 celebriamo la S. Messa solenne in onore di San Pio X nostro patrono *** Lunedì 20 agosto: serve manodopera per mettere i tavoli della sagra *** La sagra della parrocchia quest’anno sarà nei giorni 21-22-23-24 agosto.

Sono graditi tutti i collaboratori

www.sanpiodecimoloano.it

Parrocchia San Pio X Loano


PER SCHEDA ISCRIZIONE E REGOLAMENTO VISITARE LA PAGINA: http://www.sanpiodecimoloano.it/sagra-run-s-pio-x/


Parola della Domenica 12 Agosto 2018  
Parola della Domenica 12 Agosto 2018  
Advertisement