Page 84

Il metodo è rappresentato dai quattro macrorequisiti prima elencati: responsabilità della direzione gestione delle risorse realizzazione del prodotto(servizio) misurazioni, analisi e miglioramento.

riferimenti (legislativi, statutari, etc) e gli obiettivi di Qualità, fra cui la carta dei servizi; adottare alcune procedure -sono documenti interniche codifichino il know-how (cioè il modo di lavorare tipico) dell’azienda; registrare tutti i documenti -in genere tutelati dalla privacy e dai procedimenti amministrativideterminanti per gli obiettivi dell’azienda, a cominciare dai contratti. Per il requisito responsabilità Ciascuna azienda della direzione la norma chiede dello Spettacolo deve al vertice aziendale: dichiarare di applicare gli otto principi: esplicitamente e di equilibrare e soddisfare le programmaticamente parti interessate; in particolare i suoi “clienti” di individuare i propri clienti, di principali (che scegliere il tipo di servizio a loro possono essere gli più adatto, di valutare la stessi artisti) e i concorrenza su quel servizio e conseguenti obiettivi di stabilire le caratteristiche e metodi gestionali; della competitività; deve rapportare a ciò di confrontare i risultati la propria economia, economici con la soddisfazione proporzionandola al dei proprietari e degli proprio impatto investitori; sociale e di considerare la considerando che il responsabilità dell’azienda nei proprio criterio etico confronti di tutti gli input è costituito provenienti dalla società e dall’attenzione pertanto di non trascurare una all’esito culturale. interpretazione etica della Le “ragioni conformità ai requisiti. artistiche” possono Questa politica per la qualità essere il criterio va pianificata, valutando le esclusivo di un aspettative delle parti soggetto dello

Qualityshow  

FERRARI Franco, QualityShow. Qualità gestionale e sistema-sala. Norme ISO e attività dello Spettacolo, FrancoAngeli, Milano, 2000.

Qualityshow  

FERRARI Franco, QualityShow. Qualità gestionale e sistema-sala. Norme ISO e attività dello Spettacolo, FrancoAngeli, Milano, 2000.

Advertisement